Sei sulla pagina 1di 10

VERBALE DI ACCORDO L'anno 2013, il giorno 19 del mese di luglio, presso la sede dell'ex Casa di Cura Villa Pini

d'Abruzzo s.r.l., sita in Chieti alla via Dei Frentani 228, nellambito della procedura di consultazione sindacale di cui allart. 47 della legge n. 428 del 1990, promossa dalla Curatela del Fall.to Villa Pini D'Abruzzo s.r.l. e dal Policlinico dell'Eccellenza Santa Maria De Criptis s.r.l.
(nelle rispettive qualit di cedente e cessionaria del complesso aziendale Villa Pini dAbruzzo Srl) ,

si sono incontrati:

per il FALLIMENTO VILLA PINI DABRUZZO S.r.l. (in persona della Curatrice
avv. Giuseppina Ivone)

il delegato dalla Curatrice dott. Francesco Cancelli e

lavv. Stefano Guadagno; per il POLICLINICO DELL'ECCELLENZA SANTA MARIA DE CRIPTIS S.r.l. (c.f. e p.i. 02052440688, con sede in Montesilvano alla via Lago di Como 1) il legale rappresentante dott. Antonio Di Ianni; per la R.S.A. FP CGIL: Domenico Sbaraglia, De Luca Armando; per la R.S.A. CISL FP: Baboro Valerio, Garbero Emilia; per la R.S.A. UGL SANITA: DEttorre Renata; per la R.S.A. UIL FPL El Khoury Said, Angelucci Marco; per la C.I.M.O.P. : il Segretario Generale Regionale Francesco Falzani; per la CISL FP: : il Segretario Regionale Davide Farina, Il Segretario Generale CISL F.P. Chieti Gabriele Martelli; per la CGIL FP: il Segretario Generale Regionale Carmine Ranieri, Ferdinando Costanzo; per la UGL Unione Generale: : il Segretario Generale Regionale De Amicis
1

Gianna, il Segretario provinciale UGL Direttivo provinciale Antonino Alberto;

Sanit Maurizio Morabito, per il

per la UIL FPL: : il Segretario Generale UIL FPL Chieti Domenico Rega, Di Pierro Silvia per il Direttivo Provinciale i quali, PREMESSO: a)- che in data 20 giugno 2013, il Policlinico dell'Eccellenza Santa Maria De Criptis s.r.l., si aggiudicato, all'esito dell'asta pubblica esperita nella procedura fallimentare registrata al n. 07/2010 del Tribunale di Chieti, il complesso aziendale Villa Pini DAbruzzo S.r.l., per lesercizio di attivit sanitaria nei seguenti segmenti: assistenza ospedaliera, riabilitazione ex art. 26 legge n. 833 del 1978, specialistica ambulatoriale, riabilitazione psichiatrica; b)- che con missive del 27.06.2013 e del 05.07.2013 (entrambe regolarmente
ricevute dalle preg.me Organizzazioni e Rappresentanze sindacali)

la Curatela del

Fall.to Villa Pini D'Abruzzo s.r.l. ed il Policlinico dell'Eccellenza Santa Maria De Criptis s.r.l. (nelle rispettive qualit di cedente e cessionaria) hanno, quindi, avviato la procedura di consultazione sindacale di cui allart. 47 della legge n. 428 del 1990, preordinata al trasferimento del citato complesso aziendale con stipula fissata per il 30 luglio 2013; c)- che, sebbene la composizione del complesso aziendale cui viene fatto riferimento sia quella descritta al Punto 4 del Disciplinare per la Procedura Competitiva regolata dallart. 107 della Legge Fallimentare, i rilevanti tagli di budget e posti letto accreditati (in riferimento, da ultimo, alla riduzione comunicata il
2

15 luglio 2013),

in uno alle ulteriori problematiche emerse in relazione alla gradualit nella ripresa dellattivit sanitaria, hanno

immancabile

evidenziato pi di una criticit in merito alla immediata ed effettiva capacit funzionale e produttiva del complesso aziendale; d)- che di tali situazioni si ampiamente discusso nel corso dellodierna seduta e degli incontri precedenti, avvenuti nellambito della procedura di consultazione sindacale, e che le parti stipulanti hanno, quindi, ritenuto, in ossequio alle disposizioni di cui al comma 5 dellart. 47 della legge 428/1990 (trattandosi di azienda nei confronti della quale vi stata sottoposizione a
procedura fallimentare) ,

come anche previsto dal disciplinare, di dover regolare

il trasferimento in esame mediante accordo in deroga, con esclusione delle garanzie poste dallart. 2112 c.c. per tutto il personale (circa la continuit dei
rapporti di lavoro, circa la responsabilit solidale della societ cessionaria per i crediti maturati dai lavoratori sino al momento del trasferimento)

e con l'espressa richiesta,

avanzata dalle OO.SS., che la Curatela cedente si adoperi, nei limiti del possibile e nel rispetto delle leggi vigenti, per far beneficiare della CIG in deroga ai lavoratori non assorbiti; e)- che, deve ritenersi, inoltre, espressamente chiarito come gli impegni assunti dal Policlinico dell'Eccellenza Santa Maria De Criptis s.r.l. con il presente accordo siano interamente condizionati alla permanenza in essere del complesso aziendale con le caratteristiche descritte nel richiamato Disciplinare di Gara (sia per quanto riguarda lintegrit del compendio immobiliare e
delle attrezzature di propriet della Curatela come indicate nel Disciplinare -, sia per quanto riguarda le autorizzazioni, gli accreditamenti e i volumi di attivit negoziati)

ed alla

stipula e/o al rinnovo del contratto per lerogazione delle prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale, tra il Policlinico aggiudicatario, la Regione Abruzzo e le Aziende sanitarie locali. *** Ci premesso, all'esito degli approfondimenti, delle verifiche e del confronto tra le parti, chiarendo che le premesse sono parti integranti e sostanziali dellintesa, stato raggiunto il seguente accordo 1)- Il Policlinico considerazione dell'Eccellenza della concordata Santa Maria De Criptis del s.r.l., in

determinazione

fabbisogno

occupazionale aziendale (espresso in relazione alla piena funzionalit del complesso


acquistato e con l'utilizzo dei criteri di cui alla legge regionale n. 32, al DGR 671/2002 ed al DGR 877/2001),

della imprescindibile gradualit nella ripresa delle attivit

sanitarie e del necessario equilibrio economico finanziario, assumer alle proprie dipendenze, entro la data del 30.06.2014, complessivamente n. 462 unit, tra tutto il personale in carico alla Curatela Fallimentare (comprendente
sia i dipendenti attualmente utilizzati per la gestione di impresa, a titolo precario, da parte della Casa di Cura Abano Terme - i cui rapporti di lavoro saranno retrocessi al Fallimento a seguito della cessazione della medesima gestione -, sia quelli i cui rapporti di lavoro erano rimasti riferiti al Fallimento),

cos come da quest'ultima individuato e qualificato

nellAllegato 1 dalla stessa predisposto (che costituisce parte integrante del


presente accordo e che viene accettato dalle parti),

con le precisazioni, i limiti e le

condizioni di seguito espressi: a) n. 308 unit (corrispondenti ai profili professionali indicati nellAllegato 2, anch'esso
4

costituente parte integrante del presente accordo)

saranno assunte con rapporto di

lavoro subordinato a tempo indeterminato e full time; b) n. 154 unit (corrispondenti ai profili professionali indicati nel citato Allegato 2) saranno assunte con rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e part time; c) da tali assunzioni sar escluso il personale non corrispondente ai profili profssionali di cui al citato Allegato 2 e, comunque, il personale amministrativo con funzioni dirigenziali ed apicali inquadrato nella categoria E del CCNL attualmente applicato, nonch il personale che esprimer, per iscritto, la propria intenzione di rimanere nella disponibilit della Curatela fino allesaurimento della Cassa Integrazione da esso goduta, anche in vista del prossimo pensionamento; d)- da tali assunzioni sar, altres, escluso il personale assunto dalla Casa di Cura Abano Terme spa in data successiva a quella di comunicazione (al Policlinico) dellelenco del personale alla stessa in forza (comunicazione
avvenuta in data 08.07.2013) ,

nonch il personale il cui rapporto di lavoro sia

stato dalla stessa convertito a tempo indeterminato, successivamente a tale data; 2)- Il criterio di scelta delle 462 unit da assumere, avendo in animo le parti di evitare ogni e qualsiasi forma di discriminazione, si fonda su principi di razionalit e di maggior condivisione decisionale possibile. A tal fine, fermo restando la priorit e la salvaguardia, in tutti i settori, degli appartenenti alle categorie protette, si conviene di far riferimento ai criteri di scelta sanciti dall'art. 5, comma 1 della L. 223/1991, con l'esplicitazione che la copertura
5

dei posti disponibili (cos come analiticamente indicati nellAllegato 2) avverr con le seguenti modalit: a) preliminarmente, si opera la necessaria distinzione tra personale amministrativo e personale tecnico/sanitario, specificando quanto segue: a1)- per quanto concerne il personale tecnico/sanitario, si terr conto, in via principale, dellesigenza tecnico-produttivo-organizzativa del Policlinico dell'Eccellenza di non disperdere l'attuale assetto operativo delle unit sanitarie (cos come organizzato dalla precedente gestione della Casa di Cura Abano
Terme)

e di consolidare il rilancio dellazienda. Pertanto, si manterr la

configurazione divisoria nelle unit operative (medicina, neurologia, chirurgia,


terapia intensiva, medicina riabilitativa neurologica, medicina riabilitativa cardiologica, medicina riabilitativa motoria, medicina riabilitativa psichiatrica sala operatoria, centro di riabilitazione cdr, strutture psicoriabilitative, da intendersi come unica unit, ambulatori da intendersi anchessi come unica unit )

cui far riferimento, in via esclusiva, per la

collocazione del personale da assumere, in relazione al fabbisogno massimo occupazionale di cui sopra. Ci comporter che ciascun lavoratore potr concorrere esclusivamente per lassegnazione dei posti disponibili dellunit di sua ultima assegnazione e/o provenienza ( per i
lavoratori in CIG si terr conto dellunit sanitaria di ultima assegnazione, antecedente al fallimento ),

in applicazione dei criteri di scelta che seguono:

a1.1.)- in primo luogo verr assunto il personale tecnico/sanitario ricompreso nellAllegato 1 ed appartenente alle categorie protette
(selezionato, in caso di sovrannumero rispetto ai posti disponibili, secondo i criteri di cui ai successivi punti a1.2) e a1.3 )

nel rispetto della quota di riserva di legge,


6

calcolata allinterno e proporzionalmente alle assumende unit, fermo restando, in ogni caso, il numero massimo del fabbisogno occupazionale, come cristallizzato al punto sub 1); a1.2)- in secondo luogo, si proceder alla individuazione, tra il restante personale tecnico/sanitario di cui al citato Allegato 1 (decurtato delle unit
destinate al personale appartenente alle categorie protette come sopra stabilito ),

delle

figure professionali corrispondenti alle previsioni di cui al citato Allegato 2, in possesso (alla data di sottoscrizione del presente accordo) dei titoli, attestazioni
(anche relative alleffettiva pratica svolta nellufficio/attivit di interesse)

e requisiti

professionali previsti dalla legge e/o dallodierna intesa, in riferimento alle singole figure da coprire; a1.3) in terzo luogo (nel caso in cui i posti disponibili fossero inferiori al numero di
coloro che concorrono per i corrispondenti profili professionali)

verranno applicati

congiuntamente gli ulteriori criteri di selezione della maggiore anzianit di servizio (convenzionalmente ricostruita per tutti i lavoratori alla data di dichiarazione del
Fallimento della Villa Pini dAbruzzo)

e del maggior carico di famiglia, con

applicazione dei seguenti coefficienti (0,1 punto per ogni mese di servizio compiuto
e 2,4 punti per ogni familiare a carico) ;

b)- per quanto concerne il personale amministrativo, invece, si far riferimento allAllegato 1, con applicazione dei soli criteri di cui ai punti sopra indicati ai punti sub a1.1), a1.2), a1.3). Si precisa, tuttavia, che, allo specifico fine di evitare il rischio di una non completa valutazione dei titoli, delle attestazioni (anche relative alleffettiva pratica svolta nellufficio/attivit di interesse) e dei requisiti professionali di cui sopra, rispettivamente acquisiti e maturati
7

sino alla data odierna dagli stessi, le parti stabiliscono la facolt, per detti lavoratori, di integrare la documentazione personale sopra citata (entro e non
oltre il termine perentorio del 25.07.2013 ore 14:00, presso gli uffici amministrativi della Curatela siti nella struttura di Villa Pini) .

3)- I rapporti di lavoro del personale avente diritto allassunzione, individuato secondo quanto previsto ai precedenti punti, verranno instaurati con laggiudicatario ex novo, senza alcuna continuit con il rapporto intercorso con la fallita societ o con la Curatela fallimentare o, comunque, precedente. E altres esclusa ogni responsabilit solidale per i crediti, a qualunque titolo maturati al momento del passaggio dei rapporti alla cessionaria medesima, trattandosi ad ogni effetto di nuove assunzioni. 4)- Tutte le assunzioni del solo personale amministrativo saranno subordinate, in ogni caso, al superamento di un periodo di prova pattuito ai sensi dell'art 2096 c.c., finalizzato alla verifica del corretto inquadramento, della professionalit e delle effettive capacit operative dei lavoratori, in relazione allo svolgimento delle mansioni effettivamente richieste. 5)- I lavoratori assunti, ad esclusione dei medici, saranno inquadrati secondo le rispettive qualifiche (cos come risultanti dall'Allegato 1, eventualmente
integrato, entro il termine perentorio di cui al punto sub 2 b, con la precisazione che, in tal caso, il lavoratore concorrer per il posto cui il titolo da ultimo presentato si riferisce) ,

con

applicazione ad ogni effetto del trattamento normativo ed economico previsto dal CCNL attualmente in vigore per il personale dipendente da Case di Cura e da Strutture Sanitarie Private, stipulato dalle Federazioni Sindacali che sottoscrivono lintesa.
8

6)- Per quanto riguarda i medici, anch'essi verranno assunti alle condizioni e con le modalit di cui ai punti 2) e 3), con inquadramento nel livello Assistente fascia A, di cui al CCNL applicato. La societ, in ogni caso si riserva, allatto dellassunzione e, comunque, entro 30 (trenta) giorni dalla stessa, di attribuire i livelli di responsabilit coerenti con la nuova organizzazione (responsabilit che saranno conferite in via provvisoria per un periodo
inferiore a 90 giorni, in modo da dare alle parti la possibilit di verificare il reciproco gradimento ).

Le parti convengono che, per quanto riguarda gli aiuti, il

Policlinico dellEccellenza si impegna a ricercare preventivamene dette figure tra i medici assunti in conformit al presente accordo, ferma restando la facolt della societ aggiudicataria di individuare, comunque, le figure apicali e gli aiuti allesterno. 7)- Le parti stabiliscono, in ogni caso, che: a) qualora il lavoratore, chiamato alla stipula del contratto in esecuzione della presente intesa o in sostituzione di lavoratori con diritto alla conservazione del posto di lavoro, dovesse rifiutare la proposta di assunzione (qualunque sia la durata e la tipologia
del contratto)

formulata dal Policlinico dellEccellenza (in assenza di un giustificato, perder qualsiasi diritto allassunzione; b) qualora il

grave e comprovato motivo)

Policlinico avesse necessit di assumere personale corrispondente ad un profilo professionale non presente tra i lavoratori ricompresi nellAllegato 1, la societ potr individuare esternamente dette unit; c) il Policlinico potr, altres, successivamente esternalizzare le attivit non strettamente

sanitarie, con particolare riferimento ai settori del servizio pulizia, manutentivo e tecnico; d) qualora lorganico delle 462 unit complessive
9

non dovesse essere raggiunto entro la data del 30.06.2014, sar comunque riconosciuto al personale ricompreso nellAllegato 1, un diritto di precedenza nelle assunzioni per ulteriori 6 mesi, per i profili professionali con esso compatibili ed alle condizioni sopra specificate. 8)- Il Policlinico dell'Eccellenza Santa Maria De Criptis s.r.l., infine, si impegna a favorire, per quanto possibile e compatibilmente con le esigenze dellazienda, il maggior riassorbimento possibile dei lavoratori eccedentari, rendendosi disponibile ad incontri periodici al fine di un esame congiunto in ordine allandamento delle attivit aziendali, alle concrete possibilit e modalit di reimpiego ed ai criteri per favorire le nuove assunzioni. 9)- Parimenti la Curatela cedente si impegna, nei limiti del possibile e nel rispetto delle leggi vigenti, per far beneficiare della CIG in deroga ai lavoratori non assorbiti. Letto, confermato e sottoscritto

10