Sei sulla pagina 1di 4

23-3-2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n.

12

2427

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 120 dell1 marzo 2012 Istituzione 5o corso di formazione allesercizio dellattivit di Emergenza Sanitaria Territoriale SUEM 118. IL DIRETTORE GENERALE DEL DIPARTIMENTO EMERGENZA-URGENZA PREMESSO: che necessario potenziare lorganico medico del servizio di Emergenza Sanitaria Territoriale SUEM 118, per le problematiche che si presentano spesso e che sono legate alle sostituzioni del personale assente per ferie, malattia, ovvero per altre esigenze del servizio per come specificato nellart. 67 DPR 270/2000 e art. 93 del vigente ACN; che la graduatoria aziendale per il conferimento di incarichi provvisori nel Servizio di Emergenza Sanitaria Territoriale 118 assolutamente inadeguata sia per le accresciute esigenze di servizio, sia per la totale rinuncia dei medici di questa ASP, gi in possesso dellattestato di idoneit allesercizio dellattivit di emergenza sanitaria territoriale ex art. 22 DPR 41/91, art. 63 DPR 484/96, art. 66 DPR 270/2000 e art. 96 del vigente CCNL; che, nel caso di sostituzioni ed in attesa di poter applicare liter amministrativo per lassegnazione di incarico a tempo indeterminato per n. 38 ore settimanali nel servizio di Emergenza sanitaria di che trattasi, necessario conferire incarichi provvisori a medici in possesso del prescritto attestato di idoneit e, in ogni caso, per quanto previsto dallart. 67 DPR 270/2000 e art. 96 del vigente ACN; che lart. 96 del vigente ACN, assegna a ciascuna Azienda la facolt di istituire, in funzione delle specifiche esigenze di servizio, corsi per la formazione e laddestramento alle attivit di Emergenza Sanitaria Territoriale 118 di personale medico, scelto prioritariamente tra i medici di Continuit Assistenziale residenti nel territorio di questa ASL; che tali Corsi dovranno avere durata almeno quadrimestrale e comportare per ciascun corsista un impegno orario di frequenza non inferiore a 300 ore totali, secondo le linee guida di cui allallegato P del DPR 270/2000, come ribadito dalla Conferenza Stato Regioni nellAccordo approvato nella seduta del 22/5/2003 avente per oggetto: Linee guida su formazione, aggiornamento ed addestramento permanente del personale operante nel sistema emergenza/urgenza; che la frequenza ai predetti Corsi ed il conseguimento del giudizio finale di idoneit consentir il rilascio ai medici formati aventi diritto dellattestato di cui allex art. 66 DPR 270/2000 e art. 96 vigente ACN; che ai sensi del precitato DPR 270/2000 e vigente ACN a tutti i corsisti ammessi alla frequenza non sar corrisposto alcun compenso; che saranno ammessi alla frequenza i medici in regola con i requisiti prescritti dallart. 66, commi 4, 5 e 6 del DPR 270/2000 e vigente ACN che ne faranno domanda fino alla concorrenza di n. 80 (ottanta) posti; che in caso di ulteriore carenza e di posti ancora disponibili, saranno ammessi alla frequenza anche i medici non inseriti nella vigente graduatoria regionale, purch residenti nel territorio di competenza di questa Azienda, ordinati per voto di laurea, data

di laurea e minore et anagrafica e comunque sino alla concorrenza massima di 80 (ottanta) posti, salvo autorizzazione allallargamento; che in caso di ulteriore carenza e di posti ancora disponibili, saranno ammessi alla frequenza anche eventuali altri medici non inseriti nella vigente graduatoria regionale e non residenti nel territorio di competenza di questa Azienda, privilegiando, comunque quelli residenti nellambito regionale e successivamente quelli fuori regione, ordinati per voto di laurea, data di laurea e minore et anagrafica e comunque sino alla concorrenza massima di 80 (ottanta) posti, salvo autorizzazione allallargamento; che per i rischi connessi alla frequenza del corso, questa ASP gi coperta da Assicurazione per i propri medici titolari di C.A.; per i medici titolari di C.A. presso altre ASP o non titolari residenti nel territorio di questa ASP richiesta apposita polizza infortuni ed RCT per tutta la durata del corso (mesi 6); che il Direttore del Corso sar il Direttore del DEU Dott. Rocco Mario Polimeni; che i Tutors responsabili del Corso saranno i Dott.ri: Domenico Caglioti (Direttore F.F.C.O. SUEM 118 Reggio Calabria), Giovanni Calogero (Referente ECM ASP Reggio Calabria), Carlo Putort (Dirigente medico Responsabile dei progetti formativi del DEU); che la Commissione esaminatrice per il giudizio didoneit composta da: Presidente: Dr. Rocco Mario Polimeni; Componenti: Dr. Francesco Adamo, Dr. Giovanni Calogero, Dr. Domenico Caglioti, Dr. Saverio Lagan, Dr. Carlo Putort, Dr. Sandro Belvedere; Segretaria: Sig.ra Marina Falletti; ai quali saranno corrisposti i compensi previsti dalla vigente normativa per i concorsi pubblici; che la verifica degli obblighi di frequenza dei corsisti sar garantita dai tutors responsabili; che per le spese di docenza interna ed esterna e segreteria, effettuate al di fuori dellorario di servizio, si far fronte con somme individuate nel conto economico n. 42.01.16 Formazione professionale da pubblico del BPE 2012; che il Referente ECM aziendale Dott. Giovanni Calogero, provveder, con successivo atto deliberativo, a formulare proposte di acquisto di quanto necessario (manichini, simulatori, hardware, software, ecc.) per lorganizzazione e la messa in opera del corso de quo. Tutto quanto sopra esposto, ATTESTATA la regolarit tecnica ed amministrativa del presente provvedimento propone al Direttore Generale: 1. di istituire il 5o corso di formazione allesercizio dellattivit di Emergenza Sanitaria Territoriale 118 ex art. 63 e 66, art. 96 e allegato P del DPR 270/00 e vigente CNL; 2. di impegnare sul c.e. n. 42.01.16 Formazione Professionale da pubblico del BPE 2012, la somma di c 4.000,00 (euro quattromila/00) per le spese di docenza interna ed esterna e segreteria;

2428

23-3-2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 12

3. di approvare lavviso corso di formazione per labilitazione dellesercizio di medico dellemergenza territoriale; 4. di comunicare ai competenti Uffici Regionali listituzione del predetto corso per la pubblicazione di rito sul BUR Calabria dellapposito avviso che parte integrante e sostanziale del presente atto deliberativo.

1. i medici in possesso dei requisiti dellart. 96 dellACNL per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale siglato nellanno 2005 ai sensi del D.Lvo 502/92 e successive modificazioni e cio: a) gi incaricati nei servizi di continuit assistenziale presso le Aziende Sanitarie della Regione Calabria alla data di pubblicazione del presente comunicato sul B.U.R.C.; b) gli iscritti nella graduatoria definitiva della Regione Calabria valida per lanno 2009, pubblicata sul BURC n. 5 del 5/2/ 2010 Parte III secondo lordine di graduatoria. 2. I medici in possesso dei requisiti previsti dallAccordo regionale per linserimento dei medici di medicina generale nei servizi di emergenza sanitaria recepito con D.G.R. n. 508/2006. 3. Qualora ci fossero dei posti disponibili, i medici non rientranti nei punti 1 e 2 del presente avviso. 4. In caso di parit di punteggio, ha diritto di preferenza chi ha minore anzianit di laurea e, a parit di anzianit di laurea, chi ha minore et anagrafica. La domanda di ammissione al corso, da formularsi in carta semplice secondo lo schema di seguito pubblicato, dovr essere inviata esclusivamente a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: Al Direttore Generale ASP di Reggio Calabria Via S. Anna II Tronco 18/P 89128 Reggio Calabria. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il trentesimo giorno, compreso quello di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria (far fede la data del timbro postale); qualora detto giorno sia festivo, il termine prorogato al primo giorno successivo non festivo. Nella domanda di ammissione, debitamente firmata ed autocertificata (allegare fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validit), i candidati devono dichiarare, sotto la propria responsabilit e a pena di esclusione, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, quanto segue: cognome e nome; luogo di nascita; data di nascita;

IL DIRETTORE GENERALE Su conforme proposta del Direttore Dipartimento di EmergenzaUrgenza e dellespressa dichiarazione della regolarit tecnica ed amministrativa resa dal responsabile del procedimento per i motivi di cui in premessa che qui si intendono richiamati e confermati

DELIBERA 1. di istituire il 5o corso di formazione allesercizio dellattivit di Emergenza Sanitaria Territoriale 118 ex art. 63 e 66, art. 96 e allegato P del DPR 270/00 e vigente CNL; 2. di impegnare sul c.e. n. 42.01.16 Formazione Professionale da pubblico del BPE 2012, la somma di c 4.000,00 (euro quattromila/00) per le spese di docenza interna ed esterna e segreteria; 3. di approvare lavviso corso di formazione per labilitazione dellesercizio di medico dellemergenza territoriale; 4. di comunicare ai competenti Uffici Regionali listituzione del predetto corso per la pubblicazione di rito sul BUR Calabria dellapposito avviso che parte integrante e sostanziale del presente atto deliberativo. Reggio Calabria, l 1 marzo 2012 Il Direttore Generale (Dr.ssa Grazia Rosa Anna Squillacioti) (N. 247 )

CORSO DI FORMAZIONE PER LABILITAZIONE DELLESERCIZIO DI MEDICO DELLEMERGENZA TERRITORIALE Adesione alle iniziative formative per lintegrazione nei servizi di emergenza sanitaria: Nellambito della programmazione delle attivit formative, questa Amministrazione prevede di attivare un corso di formazione per il conseguimento dellidoneit allesercizio dellattivit di emergenza sanitaria territoriale 118 ai sensi dellart. 96 dellAccordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale siglato nellanno 2005 ai sensi del D.Lvo 502/92 e successive modificazioni e degli Accordi regionali recepiti. La sede formativa sar presso i locali della Scuola di Formazione e Simulazione dellASP di Reggio Calabria del P.O. di Taurianova (RC). Potranno essere ammessi al corso per un massimo di n. 80 (ottanta) unit:

data di laurea; codice fiscale; comune di residenza; recapiti telefonici; e-mail; domicilio presso il quale inviare comunicazioni. di essere inserito/non inseriti nella graduatoria definitiva della Regione Calabria valida per lanno 2012 pubblicata sul B.U.R.C. n. 4 del 2/2/2012 suppl. 1 Parte III indicando il numero di posizione ed il relativo punteggio (la mancata compilazione del rigo sar considerato quale requisito non posseduto);

23-3-2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 12

2429

di svolgere/non svolgere attivit nel servizio di continuit assistenziale presso unAzienda Sanitaria della Regione Calabria al momento della pubblicazione sul BURC del presente comunicato precisando tale Azienda Sanitaria (la mancata compilazione del rigo ovvero la mancata trasmissione della dichiarazione dellASR attestante la dichiarazione di sussistenza dellincarico alla data di pubblicazione del presente comunicato sar considerato quale requisito non posseduto); di essere in possesso del diploma di laurea in medicina e chirurgia, indicando lUniversit e la data del conseguimento (la mancata compilazione di tutti i dati richiesti nel rigo sar considerato quale requisito non posseduto); di essere in possesso di abilitazione allesercizio professionale indicando lUniversit e la data del conseguimento (la mancata compilazione di tutti i dati richiesti nel rigo sar considerato quale requisito non posseduto); di essere a conoscenza delle sanzioni penali cui si va incontro in caso di false dichiarazioni, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, e di essere a conoscenza che le pubbliche amministrazioni e i loro dipendenti, salvi i casi di dolo o colpa grave, sono esenti da ogni responsabilit per gli atti emanati, quando lemanazione sia conseguenza di false dichiarazioni o di documenti falsi o contenenti dati non pi rispondenti a verit, prodotti dallinteressato o da terzi; di aver preso visione del disposto del Decreto legislativo 196 del 30/6/2003 e di autorizzare il trattamento dei dati personali e la comunicazione degli stessi alle sedi formative nel rispetto della normativa vigente per le attivit relative allammissione ed allo svolgimento del corso e per ogni altra finalit ad esso correlata. Si sottolinea che: per la frequenza al corso i partecipanti non avranno diritto ad alcun compenso; la mancata sottoscrizione della domanda di ammissione comporter la non ammissione al corso; lincompletezza o lerrata segnalazione nella domanda di ammissione dei dati richiesti ovvero la mancata trasmissione della dichiarazione dellASR attestante la dichiarazione di sussistenza dellincarico alla data di pubblicazione del presente comunicato sar considerato quale requisito non posseduto; gli ammessi al corso dovranno stipulare una polizza assicurativa (solo per i NON titolari di continuit assistenziale nellambito dellASP) per il rischio infortunio e per (tutti gli ammessi) responsabilit civile per danni a terzi effettuati con copertura anche della colpa grave da esibire allinizio del corso. Ai sensi del Decreto Legislativo 196 del 30/6/2003, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti e custoditi presso lASP di RC per le attivit connesse allammissione ed allo svolgimento del corso e per ogni altra finalit ad esso correlata. Tali dati potranno essere comunicati alle sedi formative per le stesse finalit sopra espresse. Responsabile del trattamento dei dati sensibili sono il Direttore del corso Dott. R.M. Polimeni ed i tutors Responsabili Dott. D. Caglioti, Dott. G. Calogero e Dott. C. Putort. Il corso, della durata di 400 ore, si svolger secondo il seguente programma: n. 62 ore di lezioni teoriche; n. 170 ore di moduli pratici; n. 168 ore di tirocinio. Lo stesso, per esigenze organizzative, potr subire delle variazioni che saranno prontamente comunicate agli interessati.

Tutti i moduli pratici ed il tirocinio del corso devono essere obbligatoriamente frequentati, pena lesclusione del corso. Alla fine di ogni singolo modulo pratico previsto un esame (quiz a risposta multipla ed esame teorico-pratico) per la certificazione del corso stesso. Il mancato superamento del singolo modulo pratico determina lautomatica esclusione dal corso. Saranno ammessi allesame finale i candidati che avranno conseguito un giudizio positivo nelle lezioni teoriche, moduli pratici e tirocinio e che non abbiano superato il 10% delle ore di assenza per la teoria ed espletato tutte le ore di esercitazione e tirocinio. Lesame finale per laccertamento dellidoneit verr effettuato davanti ad una Commissione nominata con formale provvedimento e sar strutturato in tre prove: prova scritta (quiz a risposta multipla) e due prove teorico-pratiche. Ai candidati che avranno superato positivamente le prove di esame verr rilasciato lAttestato di idoneit allesercizio di attivit di medico dellEmergenza Sanitaria Territoriale. Direttore del Corso: Dott. Rocco Mario Polimeni Direttore Dipartimento Emergenza Urgenza aziendale. Tutors Responsabili: Dott. Giovanni Calogero Cell. 348-7423892 e-mail: calogerogiovanni@libero.it Dott. Domenico Caglioti Cell. 347-7325887 e-mail: mimmo-59@.libero.it Dott. Carlo Putort Cell. 338-9069941 e-mail: car-os@libero.it Segreteria del corso: Sig.ra Marina Falleti Scuola di Formazione e Simulazione Aziendale Tel./Fax 0966 610184. SCHEMA DI DOMANDA Il/la sottoscritto/a ...................................................................... nato/a a .......................................... il .......................................... Codice Fiscale .............................................................................. residente a ...................................... Via ...................................... n. ............................................. cap ............................................. Citt ........................................ (Prov. ........................................) Tel. ...................... Cellulare ...................... e-mail ....................... CHIEDE di partecipare al corso di formazione per il conseguimento dellidoneit allesercizio dellattivit di emergenza sanitaria territoriale 118 (Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale siglato nellanno 2005 ai sensi del D.L.vo 502/92 e successive modificazioni). A tal fine dichiara sotto la propria responsabilit, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445: di essere residente nel comune di ............ (Prov. ............); di essere inserito/non inserito* nella graduatoria definitiva della Regione Calabria valida per lanno 2010 pubblicata sul B.U.R.C. n. ...................................... del ......................................

2430

23-3-2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 12

alla posizione numero ................. con il punteggio di ................. (la mancata compilazione del rigo considerata quale requisito non posseduto); di essere svolgere/non svolgere attivit nel servizio di continuit assistenziale presso lAzienda Sanitaria n. ......... di ......... (specificare Azienda Sanitaria) al momento della pubblicazione sul BURC n. ..................................... del ..................................... comunicato per lammissione al corso in argomento (la mancata compilazione del rigo considerato quale requisito non posseduto); ovvero di essere/non essere un medico frequentante il corso di formazione specifica in Medicina Generale triennio 2010/2013; di essere in possesso del diploma di laurea in medicina e chirurgia, conseguito presso lUniversit di ................................. in data ................ (la mancata compilazione di tutti i dati richiesti nel rigo considerato quale requisito non posseduto); di essere domiciliato e di voler ricevere eventuali comunicazioni al seguente indirizzo: via .......... n. .......... C.A.P. .......... citt ....................................... telefono .......................................; di aver preso visione del disposto del Decreto legislativo 196 del 30/6/2003 (GU 174 del 29/7/2003 Supplemento Ordinario n. 123) e di autorizzare il trattamento dei dati personali e la comunicazione degli stessi alle sedi formative nel rispetto della normativa vigente per le attivit relative allammissione ed allo svolgimento del corso e per ogni altra finalit ad esso correlata; di essere a conoscenza delle sanzioni penali cui va incontro in caso di false dichiarazioni, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, e di essere a conoscenza che le pubbliche amministrazioni e i loro dipendenti, salvi i casi di dolo o colpa grave, sono esenti da ogni responsabilit per gli atti emanati, quando lemanazione sia conseguenza di false dichiarazioni o di documenti falsi o contenenti dati non pi rispondenti a verit, prodotti dallinteressato o da terzi. Allega: Fotocopia documento di riconoscimento. Data ........................................... Firma ....................................................... N.B.: la domanda dovr essere compilata chiaramente ed in stampatello in ogni sua parte e dovr essere inviata esclusivamente a mezzo raccomandata con ricevuta di ricevimento entro 30 gg. a decorrere dalla data di pubblicazione sul BURC. * Cancellare la dizione che non interessa

Emilia il 27/4/1944, in qualit di legale rappresentante della ditta BECQUEREL ELECTRIC s.r.l., con sede legale a Reggio Emilia, in via Livatino n. 9 (P.I. 02243710411), ha trasmesso listanza intesa ad ottenere la concessione di derivare acqua superficiale ad uso idroelettrico dal Torrente Bagni, in agro del Comune di Lamezia Terme, derivando una portata massima di 800,00 l/sec. e media di 360,00 l/sec., per produrre la potenza massima di Kw 882,16 e media di Kw 278,636. Lopera di presa sar posizionata alla quota di 418,80 m.s.l.m. e la restituzione avverr a quota 265,00 m.s.l.m.. La domanda, unitamente agli atti di progetto, sono depositati presso lintestato Settore Protezione Civile e Geologico della Provincia di Catanzaro. Eventuali osservazioni e contestazioni potranno essere formalizzate entro giorni 30 dalla data di pubblicazione. Il Dirigente del Settore (Dott. Geol. Domenico La Gamma) (N. 248 a pagamento)

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO Settore Protezione Civile e Geologico Servizio Demanio Idrico Richiesta per la concessione di derivare acqua superficiale ad uso idroelettrico dal Fiume Grande, in agro del Comune di Nocera Terinese. Con nota del 5/8/2011, acquisita da questa Amministrazione il 17/8/2011 prot. n. 68567, la sig.ra Lotti Manuela nata a Reggio Emilia il 27/4/1944, in qualit di legale rappresentante della ditta BECQUEREL ELECTRIC s.r.l., con sede legale a Reggio Emilia, in via Livatino n. 9 (P.I. 02243710411), ha trasmesso listanza intesa ad ottenere la concessione di derivare acqua superficiale ad uso idroelettrico dal Fiume Grande, in agro del Comune di Nocera Terinese, derivando una portata massima di 1.350,00 l/sec. e media di 630,00 l/sec., per produrre la potenza massima di Kw 1.359,64 e media di Kw 435,795. Lopera di presa sar posizionata alla quota di 191,10 m.s.l.m. e la restituzione avverr a quota 45,00 m.s.l.m.. La domanda, unitamente agli atti di progetto, sono depositati presso lintestato Settore Protezione Civile e Geologico della Provincia di Catanzaro. Eventuali osservazioni e contestazioni potranno essere formalizzate entro giorni 30 dalla data di pubblicazione. Il Dirigente del Settore (Dott. Geol. Domenico La Gamma) (N. 249 a pagamento)

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO Settore Protezione Civile e Geologico Servizio Demanio Idrico Richiesta per la concessione di derivare acqua superficiale ad uso idroelettrico dal Torrente Bagni, in agro del Comune di Lamezia Terme. Con nota del 5/8/2011, acquisita da questa Amministrazione il 16/8/2011 prot. n. 68406, la sig.ra Lotti Manuela nata a Reggio

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO Settore Protezione Civile e Geologico Servizio Demanio Idrico Disciplinare di concessione di derivazione acque superficiali. Disciplinare di concessione di derivazione acque superficiali n. 2/12 del 20/2/2012, contenente gli obblighi e le condizioni cui