Sei sulla pagina 1di 5

vitamina

p h i

A CURA di EMMARALE

>

PULIZIE D'ESTATE
Vi piacerebbe vivere in mezzo a sporcizia, polvere e avanzi di cibo? Suppongo di no, ma proprio ci che accade al nostro corpo quando vengono assunti troppo pochi liquidi. I prodotti di scarto nel sangue, infatti, sono eliminati solo in parte, con la conseguenza che l'organismo avvelenato dai suoi stessi escreti... Ma a tutto c' un rimedio: pronti con scopa e paletta?

Come liberare dunque lorganismo da scorie e stress, potenziare le difese immunitarie, sgonfiarci e ritornare ad avere una pelle non solo pi elastica ma anche pi colorita e luminosa? Semplice, basta un DETOX! Ok, una parola che ormai sentiamo dappertutto, ma quanto ne sappiamo veramente? Prima di tutto importante sapere che i TRE PRINCIPALI ORGANI coinvolti nel processo di disintossicazione sono FEGATO, COLON e RENI. Una dieta detox che funzioni veramente deve puntare a mantenere questi tre organi in ottima salute, nutrendoli nel modo giusto e aiutandoli con ALIMENTI dalle particolari propriet "DISINTOSSICANTI". Per far ci, necessaria lintroduzione di abbondante ACQUA (anche sotto forma di tisane), FIBRE, SOSTANZE ANTIOSSIDANTI e, in generale, di cibi leggeri a ridotto contenuto lipidico e di zuccheri semplici. LACQUA (v. anche box nelle pagg. seguenti) il costituente principale del corpo, basti pensare che una diminuzione del 7% dell'acqua corporea totale sufficiente a minare la nostra sopravvivenza. Idrata le cellule e consente loro di svolgere al meglio il proprio compito, combatte la ritenzione idrica, aiuta a eliminare le tossine e, quindi, a sgonfiarci - le tossine sono lipofiliche, ovvero amano il grasso e tendono ad accumularsi proprio nel tessuto adiposo - e tutto ci al prezzo di zero calorie. Durante i mesi estivi, importantissimo aumentare l'apporto di acqua, a maggior ragio-

ne se si pratica sport, in modo da recuperare i liquidi persi con la sudorazione. Parlando di tintarella, poi, una pelle idratata rimane colorata pi a lungo, non si squama e assorbe meglio il betacarotene, pigmento che stimola la formazione di melanina. Ma attenzione: anzich lavare lorganismo inondandolo con litri d'acqua, meglio introdurre nella nostra dieta anche alimenti naturalmente ricchi di acqua come, ad esempio, frutta, verdura e germogli. Oltre all'acqua, in FRUTTA E VERDURA si trovano fibre, vitamine, sali minerali e tutte le sostanze indispensabili per il corretto funzionamento del nostro organismo. E non solo: la frutta un alimento ideale, in quanto richiede il minimo di energia per essere digerita, pur restituendo il massimo al nostro corpo. L'importante mangiarla a stomaco vuoto. Baster, per esempio, fare colazione solo con frutta fresca o spremute di frutta fresca, per sentirvi in perfetta forma tutto il giorno, perch avendo la possibilit di depurarsi, il corpo ci restituir vitalit ed energia. Lo suggerisce anche il coach motivazionale Anthony Robbins per ottenere prestazioni eccellenti. Provate per dieci giorni e vedrete! Gli ANTIOSSIDANTI, infine, hanno un ruolo fondamentale nel processo di detox, poich svolgono unimportante azione protettiva, ponendoci al riparo dai radicali liberi, responsabili non solo dellalterazione della struttura delle membrane cellulari e del materiale

genetico (il DNA), ma anche dellabbassamento delle difese immunitarie. Tra quelli pi noti spiccano le VITAMINE A, C ed E, insieme a MINERALI come il selenio, il rame e lo zinco. Sono ricche di questi nutrienti, ancora una volta, la FRUTTA e VERDURA di stagione (v. anche box a lato), come pure T VERDE, CACAO, RISO NERO e GRANO INTEGRALE. In proposito, i ricercatori dell'Universit di Nagasaki hanno dimostrato che gli antiossidanti contenuti nel grano integrale (vitamine E e B, carotenoidi, zinco, rame, selenio e altri oligominerali) distruggono i radicali liberi cinquanta volte in pi rispetto alle vitamine C ed E assunte da sole! Per mantenere attive tutte queste propriet, per, importante cucinarle il meno possibile, consumando a ogni pasto molti ALIMENTI CRUDI o APPENA SCOTTATI, e diminuendo i tempi di cottura. Le verdure, per esempio, possono essere cotte in pochissima acqua, sfruttando l'effetto vapore. estate, approfittiamone per donare al nostro organismo il relax pi potente e naturale che ci sia: il DETOX! Mineralizziamoci sotto il sole, bevendo acqua e mangiando frutta e verdura: daremo il via a un processo di disintossicazione che avr un notevole impatto soprattutto sui nostri livelli di energia. Ci sentiremo pi efficienti, pi vitali, pi in forma in ogni ambito. E la parola settembre avr una leggerezza tutta nuova!

2 2
p h it

?
ANTIOSSIDANTI DI STAGIONE

vitamina

p h i

VERDURE
Nella stagione estiva, tra le verdure antiossidanti troviamo POMODORI, CIPOLLE, CAROTE e PEPERONI. Per quanto riguarda la frutta, PRUGNE, CILIEGIE, MORE, MIRTILLI, LAMPONI, ALBICOCCHE, MELONI. Questi ultimi, tra l'altro, sarebbero una vera e propria arma per combattere lo stress: secondo uno studio pubblicato su "Nutrition Journal", lestratto di melone in grado di alleviare lo stress e la fatica grazie agli enzimi antiossidanti superossidodismutasi in esso contenuti. Altra cosa da sapere: la BUCCIA a con-

FRUTTA
tenere la maggior parte degli antiossidanti, perci, se edibile, va sempre mangiata, anche perch il suo potere antiossidante tale da superare qualsiasi inquinamento! Lo stesso vale per la scorza degli AGRUMI, ma mangiatela solo se "biologica", mi raccomando! Ciliegina sulla torta, anzi sulla pelle: in cosmesi la POLPA DI CILIEGIA viene impiegata come rinfrescante per pelli irritate. Perci se avete fatto i birichini, trascorrendo troppo tempo sotto i raggi solari, allora conservare qualche ciliegia primaverile vi sar utile

>

ACAI
Anti-Cancro Anti-Invecchiamento? Poco ci manca! LACAI, in realt, un frutto simile al mirtillo, dal colore blu-viola. Originario del Brasile e gi ampiamente usato in tutto il Sud America, sta spopolando oggi negli States e nei paesi occidentali. Perch? Perch considerato un super SUPER-ALIMENTO, tra i pi potenti ANTI-INVECCHIAMENTO in circolazione. Proprio come i FRUTTI DI BOSCO, oltre a fornire tutte le vitamine e i minerali essenziali, ma anche fitosteroli e aminoacidi, combatte la formazione di RADICALI LIBERI e, secondo alcuni studi, avrebbe un ruolo positivo nella LOTTA AL CANCRO. Ricco di acidi grassi essenziali, migliora la CIRCOLAZIONE, rafforza il CUORE e regola il COLESTEROLO. I suoi benefici, per, non si fermano qui: implemento della FUNZIONALIT DIGESTIVA e dell'ASSORBIMENTO DEI NUTRIENTI; aumento di ENERGIA e LUCIDIT MENTALE; propriet DETERGENTI, DISINTOSSICANTI, ANTIBATTERICHE e ANTINFIAMMATORIE; rafforzamento del SISTEMA IMMUNITARIO; miglioramento della LIBIDO e delle PRESTAZIONI SESSUALI... Poich le bacche sono facilmente deperibili, lacai venduto in forma di succo di frutta, polvere, polpa congelata o capsule. Avvertenza: costa, ma si pu alternare con successo ai cugini frutti di bosco!

2 3
p h it

V I TA M I N A

PH I

MALIB

Qualcuno sar gi voltato - con il pensiero - alla nota localit balneare della California; qualcun altro, invece, sar rimasto impietrito, poich avr visualizzato nella mente una foglia d'insalata, al massimo due. Malib, infatti, anche una famosa "dieta" delle star hollywoodiane, che prende il nome proprio dalla nota localit balneare della California. Dieta? Star? Sar bastato nominare queste due parole per far contorcere il vostro stomaco e dar via a certi ruggiti Per giunta qui si parla di robe made in USA: lennesima trovata americana!, avr pensato qualcuno. Ora, posto che le -ate non sono solo americane la discussa Dukan, per esempio, francese ormai risaputo che molte diete spesso popolari tra le star, basate sul digiuno estremo o a bassissimo contenuto calorico, non siano proprio un toccasana. Infatti non solo rallentano il metabolismo sortendo leffetto contrario a quello desiderato, ma, soprattutto, privano l'organismo di nutrienti importanti, provocando inevitabili effetti collaterali come disidratazione, affaticamento, nausea e vertigini, per non parlare dei danni al colon! Non tutte le diete, per, escono con il buco (allo stomaco). La Malib, per esempio, combinando il potere del DETOX (frutta, verdura, acqua e tisane) al MOVIMENTO CORPOREO - un'ora di allenamento per tre volte a settimana, a giorni alterni - e a un altro super-alleato dell'organismo, il SOLE, si rivela ideale per il periodo estivo.

Il sole, infatti, amico non solo dell'abbronzatura ma anche, e soprattutto, del buonumore. Recenti studi nel campo della psiconeuroimmunologia, per esempio, hanno dimostrato che la luce solare, quella del mattino in primis, un ottimo stimolatore dei meccanismi biologici che, appunto, migliorano sensibilmente il nostro umore. Lazione dei raggi del sole, infatti, favorisce l'attivazione del sistema neuroendocrino con una conseguente sensazione di benessere, e blocca la produzione di melatonina, un ormone che regola diversi processi metabolici agendo, in particolar modo, sui ricettori della serotonina. Inoltre i raggi ultravioletti sono utili alla sintesi della vitamina D e, quindi, allo sviluppo delle ossa, mentre quelli infrarossi stimolano il metabolismo dei grassi e l'eliminazione delle tossine. Oltretutto un corpo abbronzato (e ben oleato) sembra anche pi scolpito e snello, non vi pare? Nella Dieta Malib sono benvenuti anche i cereali integrali, cos come il pesce con i suoi Omega 3 dimagranti (lo abbiamo letto sull'ultimo PHIT). Vengono, invece, lasciati sugli scaffali dolci, bevande zuccherate, alcolici (zucchero, alcool e sale sono assolutamente da evitare sotto il sole, poich riempiono i tessuti di radicali liberi!), pane bianco, riso e pasta raffinati, cibi ricchi di grassi. Insomma, n pi n meno quello che i principi di una corretta alimentazione e di una vita sana ci suggeriscono.

2 4
p h it

?
ACQUA 2.0

V I TA M I N A

PH I

H2...OCCHIO!

Quantitativamente l'acqua il costituente principale dell'organismo. In un uomo adulto di taglia media (70kg) rappresenta approssimativamente il 60% del peso corporeo, cio 40kg. Rispetto all'uomo, le donne possiedono una quantit minore di acqua, pari a circa il 50% del peso corporeo. Il gentil sesso, infatti, ha maggiori riserve di tessuto adiposo (e ti pareva!) che, a differenza di quello muscolare, pi abbondante nell'uomo, povero di acqua (ne contiene allincirca il 10%). Lo stesso vale per le persone obese e per gli anziani. Detto questo, si pu comprendere meglio quanto la disidratazione sia pericolosa. Innanzitutto in un organismo disidratato il meccanismo della sudorazione bloccato, in modo da risparmiare la poca acqua rimasta nel corpo, ma questo causa un notevole surriscaldamento organico, con ripercussioni negative sul centro termoregolatorio ipotalamico (vedi il classico colpo di calore). In un organismo disidratato, poi, si riduce la volemia, ovvero la capacit circolatoria del sangue nei vasi; di conseguenza il cuore si affatica e aumenta il rischio di collasso cardiocircolatorio nei casi pi estremi. Bisogna farci pi attenzione, anche perch la disidratazione pu verificarsi dove meno ce lo aspettiamo: non solo in spiaggia ma anche in alta montagna per via del clima secco e ventilato e delle basse temperature che stimolano l'eliminazione dei liquidi con le urine, ma anche per via dellacqua espulsa attraverso la respirazione Climber in ascolto, acqua in bocca!

LA DIETA DELL'ACQUA

Come la Malib, anche la Dieta dellacqua uninvenzione tutta americana, che risale al 1940 ma ha unefficacia senza tempo. La promessa quella di far perdere chili soprattutto nel giro vita, ma gli effetti benefici non finiscono qui, poich questa dieta aiuta a sciogliere le tossine della cellulite e a migliorare la compattezza della pelle. Il menu prevede sostanzialmente CIBI RICCHI DI ANTIOSSIDANTI E VITAMINE, come CEREALI, FRUTTA, VERDURA, PESCE E YOGURT. Tra gli alimenti banditi, non soltanto la maggior parte di quelli a origine animale (insaccati, formaggi, panna, burro) ma anche patate, pomodori, melanzane e legumi (per una questione di gonfiore addominale). Il condimento suggerito LOLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, di cui - ma guarda un po' - abbiamo giusto parlato sull'ultimo numero di PHIT. Quanto alle bevande, bisognerebbe bere almeno 2 LITRI DI ACQUA AL GIORNO (circa 8 bicchieri) da integrare con TISANE AD AZIONE DISINTOSSICANTE E DEPURATIVA. Da tenere sotto controllo i caff e da evitare le bibite zuccherate: decisamente migliore un bel cocktail di frutta centrifugata!

uomo
60% di acqua + muscoli

donna
50% di acqua + adipe

In un organismo disidratato, si riduce la capacit circolatoria del sangue nei vasi; di conseguenza il cuore si affatica maggiormente!
2 5
p h it

c olo p h it

c o n t r i b ut o r s

Andrea Zavaglia

Emmarale
30 anni, appassionata di benessere e sempre stupita dalle coincidenze, nel suo bio-blog milanese racconta di cosmetici, di visioni culinarie alternative e del piacere delle piccole cose. Emmarale Anice e Limone (Facebook).

Paolo Beretta
Milanese DOC, classe 1965, si occupa ufficiamente di organizzazione eventi, ma in realt vive per lo yoga. Con la rubrica "Phit Breathing", ci insegna a stressarci meno e vivere meglio, inspirazione dopo espirazione.

phit 19
IN COPERTINA
Andrea Cassar fotografato da Tommaso Riva

A 36 anni allenatore di triathlon, atleta e life coach, ma coltiva anche il pallino per la scrittura. Praticamente un vulcano di energia, la stessa che usa per raccontare le passioni, i sacrifici e i sogni di ogni sportivo.

Pasquale Acampora
Sport mental coach tra i pi titolati in Italia, segue atleti e squadre in molte discipline: calcio, volley, basket, pallanuoto, sci, arti marziali, tiro con l'arco, motociclismo... Passione, divertimento e determinazione sono le sue cifre.

Autorizzazione Tribunale di Tortona: Num. Reg. Stampa 1/2010 Direttore responsabile Federico Riva f.riva@phit.it Direttore esecutivo & Fashion director Simona Contaldo s.contaldo@phit.it Art director Federico Riva f.riva@phit.it Photo editor Tommaso Riva t.riva@phit.it Caporedattore Alessia Giorgia Pagano a.pagano@phit.it In redazione: Giacomo Aric; Eleonora Emma (Emmarale); Maela Leporati Philmotion a cura di Mattia Pasquini Foto di: Carlos Hernandez, Fisi/Pentaphoto, Cimbaly/ Paolo Secco - MDS2013, Martina Scorcucchi, Red Bull Content Pool (Damiano Levati, Erik Aeder, Jerome Howuyvet, Tom Servais, Vitek Ludvik), Tommaso Riva Un progetto grafico di: K-30 info@kappatrenta.com Stampa Stampa Tipografica Derthona Tortona (Al) Distribuzione So.di.p. UNO 61 srl Editore di riviste e periodici Domicilio Fiscale: Tortona, (AL) Strada vicinale Ribrocca 6/5 Redazione : Via Mecenate 76/22 - 20138, Milano codice fiscale e p. iva: 02283960066 web: http://www.unoseiuno.it / mail: info@unoseiuno.it n. R.E.A.: 241990 - C.C.I.A.A.: ALESSANDRIA Autorizzazione Tribunale di Tortona: Num. Reg. Stampa 1/2010 Presidente: Luca Martinotti Amministratore delegato: Federico Riva, Carlo Salvador

Sergio Meda
Milanese, classe 1949, lavora da sempre con e per lo sport: una lunga militanza alla "Gazzetta", l'agenzia di comunicazione Magazine (con Beppe Viola) e l'ufficio stampa del Giro. oggi direttore di "SportivamenteMag".

Simone Baroglio
32 anni, pavese, fa scherma da quando ne aveva 6, atleta del Club Scherma Casale (specialit spada) e Maestro di scherma al CUS di Pavia. Laureato in Psicologia, studia sul campo le correlazioni tra sport e mente.

Francesca, Lorella e Silvia Braglia


Tre sorelle emiliane belle, brave e appassionate a quello che fanno. Hanno trasformato la loro passione principale, la cucina sana, in una missione: far sapere alle persone che possibile vivere in maniera pi consapevole e pi felice, partendo dall'alimentazione. Oggi, attraverso un blog verace e non modaiolo, divulgano le conoscenze apprese in anni di esperienza, ricerca e studio delle cucine naturali, con ricette, strumenti didattici e corsi. Per info: www.disanapianta.net.

A D V

Concessionaria esclusiva per la pubblicit CROSS ADV S.R.L. Unipersonale Sede operativa via Marina, 1 20121 Milano tel 02.84577631 info@crossadv.it

PHIT19 stato chiuso il 19/06/2013. La redazione si impegna a verificare preventivamente la correttezza dei dati riportati, ma non si assume alcuna responsabilit per eventuali errori, omissioni o cambiamenti.

Si ringraziano: Daria Papponetti e Studio Ghiretti; Diego Jirillo; Elena Langiu e RdP Strategia e Comunicazione; Marco Contaldo; Red Bull.

p h it