Sei sulla pagina 1di 1

Lassociazione Legambiente, circolo di Salve organizza un Confronto elettorale con i candidati sindaci sulle tematiche ambientali Marted 21 maggio

alle ore 20,30 in P.zza Concordia a Salve Alla stessa domanda risponderanno tutti i candidati alternandosi nellordine. Il tempo max per ciascuna risposta di 5 minuti. 1. I beni comuni costituiscono una risorsa collettiva, patrimonio unico e insostituibile, che la comunita deve gestire secondo criteri di solidarieta e di accessibilita per tutti, tenendo conto anche delle generazioni future. Quali tra queste tematiche ambientali ritenete prioritaria? (Pianificazione e protezione del territorio attraverso il PUG, gestione della costa, Edilizia rurale,Riqualificazione del centro storico e dei centri urbani, Aree protette, raccolta rifiuti, agricoltura, e Approvvigionamento energetico con fonti alternative) 2. Lassociazione Legambiente nel dicembre 2011 ha pubblicato il dossier spiaggia presentandolo poi alla comunit salvese nel gennaio 2012, in questo modo lassociazione ha valutato la critica situazione esistente lungo tutta la costa ed ha elaborato una serie di proposte che potranno essere utili per redigendo piano comunale delle coste. Dossier disponibile sul profilo facebook Legambiente Salve Cosa pensa lei dei contenuti di questo dossier? Qual la sua idea di organizzazione della costa? concepibile secondo voi che ancora nel 2013 ci sia oltre un km di costa considerato propriet privata? 3. Il consumo di suolo costituisce uno dei maggiori problemi a livello nazionale, ogni giorno vengono cementificati oltre 100 ettari. Cosa ne pensate sulla riqualificazione dellesistente nel centro storico sia nelle aree urbane? Il 65% delle abitazioni sul territorio di Salve vengono utilizzate a scopo transitorio per uno 2 mesi E realistico continuare su questa tendenza? Cosa ne pensate sulla delibera delledilizia rurale in adozione? 4. Lassociazione Legambiente con la fattiva collaborazione delluniversit del salento ha proposto al comune di salve listituzione nel giugno 2008 di un sito di interesse comunitario (SIC). Il comprensorio perimetrato dalla proposta comprende: il canale del fano e il canale tariano- il percorso delle masserie fortificate: don cesare, serrazza, fano, ecc,- le grotte montani, delle fate,le aree di interesse archeologico del fano e spigolizzi e quella dei ritrovati tumoli in zona don cesare- le dune costiere. Noi siamo convinti che tale area SIC possa essere utile per lo sviluppo socio economico della nostra comunit. Voi cosa ne pensate? Cosa intendete fare in concreto per listituzione di tale area anche in concomitanza con il redigendo piano urbanistico generale? 5. Pensate che con lapertura dellecocentro si possa premiare in qualche misura il cittadino virtuoso che differenzia di pi? Quali pensate possono essere le strategie anche di tipo regolamentativo per contenere il problema delle microdiscariche che deturpano il paesaggio e nuocciono alla salute dei cittadini? Esiste secondo noi una incongruenza tra raccolta differenziata a Salve e raccolta differenziata nelle marine (attraverso le campane) insoddisfacente sia per le famiglie che per le attivit commerciali. Sembra che tutti gli sforzi di tipo informativo ed educativo siano poi vanificati con larrivo della bella stagione. Come intendete risolvere il problema? 6. Date le problematiche discusse come pensate in termini di controllo del territorio e di manutenzione e cura, arginare alcune forme di illegalit ? 7. E opportuno ricordare che la struttura produttiva agricola locale costituita da piccole aziende a conduzione famigliare, infatti 87% delle aziende agricole hanno una superficie sotto i 5 ettari. Da qui la necessit di affermare e di far leva proprio sulle caratteristiche originali delle nostre produzioni agricole, esaltando il legame con il territorio, i tratti della tipicit, della biodiversit e della sostenibilit ambientale e sociale. Come pensate di sviluppare e valorizzare lagricoltura locale? 8. I vostri programmi prevedono lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabili ad uso privato o pubblico? 9. prevedete forme di pianificazione e collaborazione con i comuni limitrofi relativamente alle argomentazioni sopra esposte?