Sei sulla pagina 1di 1

SABATO 8 DICEMBRE 2012

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

PRIMA DIVISIONE UNA GRANDE IN CRISI

I guai
La porta aperta, i cali atletici nella ripresa e in attacco...
Difesa ballerina Ha incassato gi 18 gol Nel girone A peggio soltanto Treviso, Tritium, Feralpi Sal, San Marino, Entella e Reggiana (nella foto Benassi) LEZZI Condizione fisica Dodici reti nella ripresa Nellultimo mese una notevole flessione atletica (nella foto Giacomazzi) LEZZI Squadra Foti-dipendente E il capocannoniere del girone Lattaccante (foto) ha segnato solo un gol nelle ultime 4 gare di campionato: 2 Bogliacino, 1 Memushaj e Giacomazzi LEZZI

SECONDA DIVISIONE

Guazzo-gol Salernitana sola in vetta


SALERNITANA-MARTINA 1-0
MARCATORE Guazzo al 24 p.t. SALERNITANA (3-5-2) Iannarilli 6,5; Tuia 6, Molinari 6,5, Rinaldi 6; Montervino 6, Zampa 6,5 (dal 43 s.t. Gustavo s.v.), Perpetuini 6, Mancini 7, Cristiano Rossi 6; Ginestra 6 (dal 17 s.t. Piva 6), Guazzo 6,5 (dal 38 s.t. Ricci s.v.). (Dazzi, Lanni, Capua, Mounard). All. Perrone 6,5. MARTINA (4-3-2-1) Leuci 6; Dispoto 6, Gambuzza 6, Filosa 5,5, Daleno 5,5; Scarsella 6, Marsili 6,5, Memolla 6 (dal 41 s.t. De Lucia s.v.); Lattanzio 5,5 (dal 20 s.t. Provenzano 6), Ancora 5,5; Gambino 6. (Perina, Bagaglini, Falagario, Bruni, DAddato). All, Di Meo 6,5. ARBITRO Rapuano di Rimini 6,5. NOTE spettatori 5.211, incasso non comunicato. Ammoniti Gambuzza, Scarsella, Guazzo, Tuia. Angoli 4-2. (g.v)

Il Lecce non vola pi Le tre spine di Lerda


Una vittoria e due k.o. nelle ultime quattro gare di campionato Ecco perch la capolista non fa pi paura come un mese fa
GIUSEPPE CALVI LECCE

Remondina ha fatto suonare lallarme. Voglio rivedere il vero Lecce: dopo le partite con Alto Adige e Carpi, faremo un bilancio, ha tuonato il presidente Savino Tesoro, che non ha messo in discussione Lerda.
Flessione e Foti isolato In eviden-

E diventato pi umano, non pi invincibile e mette meno paura agli avversari. Allimprovviso, il Lecce diventato alla portata di tutti, in campionato come in Coppa Italia. In meno di un mese, la squadra salentina ha vinto solo uno dei cinque incontri disputati. In casa, contro la Reggiana, ha conquistato lunico successo, peraltro anche abbastanza sofferto; ha pareggiato a Pavia, perso contro Lumezzane e Feralpi Sal in campionato e anche a Perugia in coppa, centrando co-

munque lobiettivo della qualificazione alle semifinale. Aveva ragione Franco Lerda, quando non si illudeva di ammazzare il torneo. Verranno fuori i valori delle altre formazioni: c tanto equilibrio, dovremo lottare sino in fondo. E, quando si parla di organico da Serie A, giusto rilevare che solo Benassi, Esposito, Giacomazzi e Jeda sono reduci dalla massima divisione, cos ammoniva lallenatore anche dopo le cinque vittorie consecutive iniziali.
Difesa troppo fragile Nonostante

la brusca frenata, il Lecce sempre capolista, con 4 punti di vantaggio sul Carpi, secondo,

che spera tanto nello scontro diretto, sul proprio campo, in programma domenica 16 dicembre. E innegabile, per, che Giacomazzi e compagni siano entrati nel tunnel della crisi. Il riflesso pi immediato legato alle reti incassate negli ultimi 4 incontri di campionato: 9 gol in 360, quanti ne aveva subiti Benassi nelle precedenti 9 gare. Lerda ha provato soluzioni alternative - Diniz o Di Maio centrali, accanto a Esposito - ma il Lecce risultato fragile, quasi incapace di opporre resistenza alla rimonta del Pavia, al sorpasso del Lumezzane e allesplosione della Feralpi Sal. Il 4-0 inflitto dalla squadra di

te, pure fisiologica, flessione atletica, il Lecce ha confermato ancor pi nellultimo periodo di distrarsi troppo nelle riprese degli incontri (presi 12 gol su 18). Imballata e prevedibile nellelaborazione del gioco, la squadra ha perso anche qualche certezza. Non pu essere solo Giacomazzi (relegato inizialmente in panchina e poi match-winner contro la Reggiana) la chiave di lettura del momento negativo. Senza Bogliacino sino a gennaio e con Jeda, Pi e Chevanton ancora non al meglio, il Lecce si arrampica sul gigante Foti. Un solo gol per lattaccante in 360: unaltra spia accesa sulla crisi della corazzata che non c pi. Se non segna Foti, la capolista non pu fare affidamento sulle altre punte. Contro lAlto Adige dovremo tornare ai nostri soliti livelli, il passaparola nello spogliatoio giallorosso.
RIPRODUZIONE RISERVATA

CLASSIFICA GIRONE B
Salernitana* p. 31; Aprilia e Pontedera p. 28; LAquila 26; Martina* 25; Chieti (-1) 22; Poggibonsi 21; Gavorrano e Teramo 19; Melfi e Foligno 17; Vigor Lamezia e Arzanese 16; Normanna 14; Borgo a Buggiano 11; Fondi, Hinterreggio e Campobasso (-2) 9. * una partita in pi.

LE ALTRE PARTITE
Oggi alle 14.30 a Lucca si gioca il secondo anticipo della 15a giornata del Girone B, Borgo a Buggiano-Fondi (arbitra Rasia di Bassano del Grappa). Domani alle 14.30 si disputano altre sei partite: Aprilia-Gavorrano; Arzanese-Poggibonsi; Campobasso-Normanna; Foligno-Chieti; Hinterreggio-Melfi; Pontedera- Vigor Lamezia. La giornata sar completata luned, alle 20.45, da LAquila-Teramo.

Franco Lerda, 45 anni ASARO

GIRONE A DOMANI LA 15a GIORNATA. RIPOSA IL CUNEO

GIRONE B DOMANI LA 13a GIORNATA. LATINA-GUBBIO IL MATCH-CLOU


letti partir dalla panchina. In dubbio Tantardini per un problema muscolare: se non recupera gioca Caputo. Finocchio infortunato. ARBITRO Morreale di Roma.

Marchi, crociato Treviso, debutto di Komac e Bogado?


COMO-ENTELLA
COMO Squalificato Marchi. In difesa Fautario a sinistra e la coppia Schiavino-Luoni al centro. Rientra Ardito. Davanti, con Lisi infortunato, il trio Cia, Torregrossa e Donnarumma. ENTELLA Grave linfortunio di Marchi: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, stagione finita. Prina rinuncia anche a Raggio Garibaldi che torna a gennaio. ARBITRO Ceccarelli di Rimini.

TRAPANI-ALBINOLEFFE
TRAPANI Disponibili DAiello, Lo Bue e Rizzi che hanno scontato la squalifica. Basso squalificato: al suo posto Gambino o Tedesco. Recuperati Ficarrotta, Abate e Morello. ALBINOLEFFE Pirovano sostituir lo squalificato Salvi. A disposizione Girasole, in ballottaggio con Martinovic. Assente Cisse per influenza. Pesenti convocato: dovrebbero essersi risolti i contrasti tra il giocatore e la societ. ARBITRO Soricaro di Barletta.

Nocerina-Benevento in diretta su internet Pisa: Perez k.o.


ANDRIA-AVELLINO
ANDRIA Cosco deve rinunciare agli squalificati Migliaccio e Maccan. In difesa Tartaglia preferito a Scrugli. In attacco Lantieri al fianco di Innocenti. AVELLINO Fabbro squalificato e Izzo in dubbio per la contusione al bicipite femorale. Bianco rientra. A centrocampo DAngelo, Massimo e Angiulli. In panchina il neo acquisto Orlandi. ARBITRO Rocca di Vibo Valentia.

Caccavallo e Galabinov non dovessero recuperare, Bazzoffia, Nappello, Scardina e Manzoni in lizza per due maglie. ARBITRO Ripa di Nocera Inferiore.

NOCERINA-BENEVENTO
NOCERINA Garufo si allenato regolarmente in settimana e dovrebbe essere titolare. Quasi certa la conferma del 4-3-3. Mancheranno per squalifica G. Russo e Schetter. BENEVENTO Ugolotti conferma la squadra schierata contro il Frosinone, escluso Dav che, come DAnna, squalificato: al suo posto Montiel. Ballottaggio Siniscalchi-Pedrelli. La societ ha deciso di trasmettere la gara in diretta streaming in pay per view (5 euro). ARBITRO Bindoni di Venezia.

SAN MARINO-FERALPI SALO


SAN MARINO Acori recupera Fogacci, titolare dopo una lunga assenza. Squalificato Galuppo e non in buone condizioni Ferrero. Gli altri assenti per squalifica, Poletti e Mella, saranno sostituiti da Del Sole e Villanova. FERALPI SALO' In attacco fiducia a Miracoli con Tarana e Montella. Braca-

LATINA-GUBBIO
LATINA Squalificati Angelilli e Barraco. Rientrano gli esterni Agius e Milani, probabili titolari. Tortolano in dubbio: Gerbo potrebbe completare il tridente con Tulli e Kolawole. GUBBIO Sottil recupera Palermo e Bartolucci, mentre per Baccolo e Malaccari serve ancora una settimana. Se

TREVISO-LUMEZZANE
TREVISO Solo oggi Ruotolo sapr se potr schierare lex nazionale sloveno Komac e largentino, ex River Plate, Bogado. Si attende il transfert che permetta il loro esordio. LUMEZZANE Tornano dalla squalifica Dametto e Gallo, aumentando le alternative a disposizione di Festa. Possenti in ballottaggio con Sabatucci sulla sinistra. Pintori favorito su Baraye. ARBITRO Cangiano di Napoli.

PERUGIA-VIAREGGIO
PERUGIA Camplone rinuncia allo squalificato Rantier, ma recupera Cacioli ed Esposito. Il primo in ballottaggio in difesa con Jefferson e Russo; il secondo sar affiancato da Moscati e Cenciarelli. In avanti, Politano confermato sulla destra. VIAREGGIO Senza lo squalificato Pellegrini e gli infortunati Maltese e Guerra, Cuoghi intenzionato a gettare nella mischia il 17enne Fabrizio Anedda. In prima linea, Giovinco, De Vena e Magnaghi per due maglie. ARBITRO Giovani di Grosseto.

MAGLIA SU SPEZIALE
LECCE-ALTO ADIGE
LECCE Torna a disposizione Chiric, che sar titolare nel 4-2-3-1. A parte Tomi, Diniz e Ferrario, indisponibili come Bogliacino. ALTO ADIGE Vecchi dovrebbe confermare gli undici di Chiavari. 4-3-3 con Thiam titolare al posto di Fink come esterno di sinistra. ARBITRO Abisso di Palermo.

BARLETTA-CARRARESE
BARLETTA La squadra giocher con il lutto al braccio per la scomparsa del tecnico delle giovanili Mauro Lagrasta. Recuperati Burzigotti e Angeletti. De Leidi squalificato. Allegretti esordisce davanti al suo pubblico. CARRARESE Di Costanzo ritrova Benassi, Belcastro e Pestrin. Orlandi in panchina. Probabile 4-2-3-1, con Makinwa terminale offensivo. Ballottaggio Mancuso-Margiotta a fianco di Belcastro e Venitucci. ARBITRO Minelli di Varese.

SERIE D

Palazzi deferisce anche il fratello di Arcidiacono


ROMA Il procuratore federale Stefano Palazzi ha deferito Carmelo Salvatore Arcidiacono della Nuova Cosenza per aver consegnato al fratello Pietro la maglia con la scritta Speziale Innocente al fratello Pietro, che poi lha mostrata davanti alle telecamere della Rai dopo aver segnato contro la Sambiase. Deferita la societ per responsabilit oggettiva. Antonino Speziale il tifoso catanese condannato con sentenza definitiva a otto anni di carcere per lomicidio del poliziotto Filippo Raciti il 2 ottobre 2007, negli incidenti a margine del derby Catania-Palermo. Sospeso immediatamente dalla sua squadra, Pietro Arcidiacono aveva chiesto scusa alla famiglia Raciti, sostenendo che con quel gesto voleva esprimere la sua vicinanza a Speziale (i due sono cresciuti nello stesso quartiere a Catania) e non offendere la memoria del poliziotto n lanciare un messaggio contro le forze dellordine. Per quella bravata gi stato squalificato per otto mesi.

LAgropoli perde 0-3 a tavolino Oggi sei anticipi


LAgropoli (girone I) ha ottenuto lo 0-3 a tavolino per la gara col Comprensorio Normanno del 25 novembre (2-2 sul campo): schierato il calciatore Altobello che non aveva scontato una squalifica quando giocava nel Sorrento: in classifica il Comprensorio Normanno sale a 25 e lAgropoli scende a 17 punti. Con unaltra integrazione, il giudice ha squalficato per 4 gare lallenatore Pagliuca (Bogliasco). Intanto, si giocano oggi alle 14.30 sei anticipi della 15a giornata. GIRONE A Verbano-Trezzano: Frasca di Sulmona. GIRONE D Castenaso-Riccione (a San Lazzaro di Savena): Perrotti di Campobasso. GIRONE E Castel Rigone-Lanciotto: Celentano di Torre Annunziata. GIRONE G Isola liri-Torres: Saggese di Rovereto; Torre Neapolis-Palestrina (ore 14, su Rai Sport 1): Campo di Trapani). GIRONE H Internapoli-Ctl Campania: Catona di Reggio Calabria.

TRITIUM-CARPI
TRITIUM Magoni potrebbe cambiare modulo. In porta Nodari. Rientra dalla squalifica Tommaso Arrigoni. Recuperato anche Casiraghi. Ancora in infermeria Nardiello e Cogliati. CARPI Assenti gli infortunati Gagliolo, De Bode e Lollini e gli squalificati Perini e Pasciuti. Forfait quasi certo di Terigi (Letizia far il centrale). Sulla destra ballottaggio tra Bianco (recuperato), Fusar Bassini e Truffelli della Berretti. ARBITRO Chiffi di Padova.

PAVIA-REGGIANA
PAVIA Beretta squalificato: al suo posto probabile La Camera al fianco di Cesca. Ferrini torna titolare. In difesa rientra DOrsi. Indisponibili Meza Colli, Redaelli, Scampini e Reato. REGGIANA Zauli per la prima volta con un solo under (Sprocati) per lassenza di Bani (infortunato) e Ardizzone (squalificato) e le imperfette condizioni di Bovi e Ferrara. Parola rilever Ardizzone. ARBITRO Bietolini di Firenze.

PISA-PRATO
PISA Difficile il recupero di Perez: al suo posto Scappini. Sbraga giocher con la maschera protettiva. Incerto Sabato per un problema muscolare. Carroccio per lo qualificato Benedetti. PRATO Col rientro di Silva Reis come trequartista, Disabato retrocede a centrale di met campo. Sabato prossimo il Prato presenta la sua Hall of fame con Bertini, Vieri padre e figlio e Diamanti come stelle. ARBITRO Lanza di Nichelino.

CATANZARO-SORRENTO
CATANZARO Rientrano Pisseri, Quadri e Ulloa, che ha smaltito le noie muscolari. In difesa Orchi in vantaggio su Papasidero. Mariotti squalificato. SORRENTO Bucaro recupera Bernardo, che dovrebbe andare in panchina. Probabile 3-5-1-1, con Guitto trequartista a sostegno di Corsetti. Indisponibili Ciampi e Zantu. ARBITRO Pelagatti di Arezzo.

LA SITUAZIONE
CLASSIFICA Lecce p. 29; Carpi 25; Trapani e Alto Adige 22; Entella* 20; Pavia* 19; Lumezzane 18; San Marino 17; Como (-1), Portogruaro e Cuneo* 16; Cremonese (-1), Reggiana e Feralpi Sal 15; AlbinoLeffe (-10) e Tritium 7; Treviso (-1) 2. (*deve ancora riposare). PROSSIMO TURNO Domenica 16 (ore 14.30): AlbinoLeffe-Como; Alto Adige-Portogruaro (lunedi 17, ore 20.45); Carpi-Lecce; Cremonese-San Marino; Entella-Cuneo; Feralpi Sal-Treviso; Lumezzane-Tritium; Reggiana-Trapani (venerdi 14, ore 20.30). Riposa: Pavia.

PORTOGRUARO-CREMONESE
PORTOGRUARO In difesa recupera Pisani, Pondaco squalificato: ballottaggio Blondett-Licata. Torna Della Rocca in coppia con Corazza, supportati sulla trequarti da Cunico. Dopo il match, terzo tempo con i tifosi. CREMONESE Preoccupano le condizioni di Buchel, colpito duro gioved in allenamento. Le Noci non al meglio. Davanti Marotta e Carlini. Squalificati Cangi e Djuric. Nizzetto, Fietta e Minelli infortunati. ARBITRO Dangelo di Ascoli Piceno.

LA SITUAZIONE
CLASSIFICA Pisa p. 23; Frosinone (-1), Gubbio e Latina (-1) 21; Avellino 20; Paganese 19; Prato 18; Nocerina e Viareggio 17; Perugia (-1) e Benevento 15; Andria (-2) 13; Catanzaro 12; Sorrento 7; Barletta e Carrarese 6. PROSSIMO TURNO Domenica 16 (ore 14.30): Avellino-Catanzaro; Benevento-Pisa; Carrarese-Nocerina; Gubbio-Andria; Paganese-Latina (ore 18); Prato-Perugia; Sorrento-Frosinone; Viareggio-Barletta.

FROSINONE-PAGANESE
FROSINONE In infermeria Vitale (risentimento coscia destra), Blanchard (dolore ginocchio sinistro) e Gori (contusione piede destro). In mediana ballottaggio Marchi-Crescenzi. PAGANESE Assente solo Marruocco. Fusco rientra dalla squalifica al posto di Pepe. Girardi titolare. Fava, Tortori e Orlando si contendono una maglia. ARBITRO Bruno di Torino.