Sei sulla pagina 1di 4

100 strofica delle scienze e delle tecniche; il passaggio da11'e1ettromagnetismo a11'elettronica, alla fotonica; 1'evidenziarsi del salto qualitative

ne11'informatica, ormai imminente con i computer di quinta generazione a ~44--:--... .-1,11 ormal ... logica patallela (Aa.Vv., 1983); 1assunzione dell, stetica, del lusso e del neonarcisismo come condizione esistenziale del1'eti.ca e della socialit; il conflitto che assume la varianza da softwarista (solo nel software) ad hardwarista (solo ne11'hardware) fine alle - - '-nto. ma solo un suggerimento. Kaluza, che si propone cante le due forze fondamentali: la gravitazionale e Pelettromagnetica. Qui il tempo uno spazio, meglio dimensione ove potessero oscillate densit spa quinta ziali (fig. 3). Una rappresentazione della spazialit post-indxr striale con la teoria de_lla supergravit, se per . . . . . SEIIBLI: nun 4.a _ _ spetto scientifico innovativo supera tutti i paradigmi preesistenti, non perb sufficientemente uisologica (identica nella logica e nella forma) con le evenienze, qualitativamente e geometricamente inedite. Anche la teoria della supergraviti ha bisogno di un'innovazione ....--.. della loro reciproca elisione 0 collisione, una ca strofe ombelicale (fig. ls) (M. Montagnana ed al. , 1984/ 1). Ogni sfera densamente catastrofica esprime una - - L inn Vii; work 101 ti, gli space-labs, 1unico limite la velocit della luce (0 quasi). 11 grade di entropia designa la forte tzlllomatizzazione delle work-stations 0 1, uu.omauzzaz1one c1e1..Le work-stations 0 space-labs; la nlghantropia invece esprime i1 gradiente di concentralione in factories. Ogni. work-station 0 space-lab collegato attraverso un flusso di comunicazioni. di merci mater-iali n un nusso a1 comunmazmni, di merci materiali o inmatnriali. Le comunicazioni materiali, solo e soltanto, lono identificate in un ombelico ellittico; 1e comuni.cazioni immateriali in un ombelico iperbolico; quelle ova esiste la compresenza di materialit ed immateriain un ombelico narahn1-inn. nnncfn vu La compresenza <11 materialit ed immateriaLitb in un ombelico parabolico. E questa nuova configurazione (fig. 4) a sostituire il reticolo di Kaluza. Una stringa di diffusione spaziale pub avere varie morfie di coufigurazione. Semanticamente. nell'ana1isi morrxe cu coungurazione. Semanticamente, nell':-malisi tarritoriale dello hi-tech-space, tre ci appaiono essera gli archetipi fondamentali. Nelle high ways le workstations e le factories si dispiegano lungo una linearitii ustretta e continua, e ogni prolungamento spaziale non designa soltanto 1'amp1iamento dello snaupamam non cesigna soltanto Pampliamento dello spazio utilizzato, ma pub molte volte designare la stratificazione e la generazione delle innovazioni. tecno1ogiChe. Nelle valleys la diffusione delle factories 0 workstations dilaza a11"inta'rnn s...........a- ..,1 stations dilaga a11'inte1-no d'un bacino seguendo, ad ondate, strati di dispiegamento spaziale e di innovamento tecnologico. Nelle technocities preesistenze strutturalmente stabili de11'indust:ria1ismo e del nu ue.u.'1naustr1a1ismo e del post-industrialismo vengono ad essere genesi d'attrattori polari lineari inter.-ni e decentrati, identificanti la morfogenesi dello spazio e la morfogenesi dell innovazione. Ove avviene una soluzione di continuit, un distacco, una frattura, una rottura di simmetria. la tecnncifv F, V maccura, una rottura di simmetria, la tecnocity fa sorgere la tecnopolis: qualitativamente identica, ma acquistante una relativa autonomia (figg. 8a, 8b).

Le catastrofi vdlanti sono la forlna be catastrofi vdlanti sono la forma topologica ed analitica di quei dispiegamenti spaziali, perch possibile individuare tre variabili qualitativamente equivalenti e perch Pisologia perfetta 0 quasi. Per tutti e tre gli archetipi prescelti, le variabili sono: