Sei sulla pagina 1di 1

Benedizione della mensa nel giorno del Natale

Tutti insieme:

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen
Un membro della famiglia prega:

Benedetto sei Tu Padre del cielo e della terra,


perch hai tanto amato il mondo da dare il tuo Figlio,
perch chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna.
In questo giorno della nascita di Ges, ti rendiamo grazie di questo cibo.
Aiutaci a trascorrere il tempo del natale in spirito di lieta ed operosa fraternit
per essere davanti al mondo testimoni di quellamore
che ci hai fatto contemplare nella grotta di Betlemme.
Padre, fa della nostra famiglia una sorgente viva del tuo amore.
Donaci di essere presenti in un mondo pluralista
che attende la nostra testimonianza per scoprire Te.
Per Cristo, Nostro Signore. Amen.
Un altro membro della famiglia legge:

Dal Vangelo secondo Giovanni (1, 11-14)


Ges, che la Parola di Dio, venne fra i suoi, e i suoi non lo hanno
accolto. A quanti per lo hanno accolto ha dato potere di diventare
figli di Dio: a quelli che credono nel suo nome, i quali, non da
sangue n da volere di carne n da volere di uomo, ma da Dio sono
stati generati. E il Verbo, Ges, si fece carne e venne ad abitare in
mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come
del Figlio unigenito che viene dal Padre, pieno di grazia e di verit.

Il capofamiglia prega:

Benedetto sei Tu, Padre di misericordia che nella grande luce del Natale
manifesti la tua gloria e doni al mondo la speranza di una vita nuova:
guarda a noi, Tuoi figli radunati intorno alla mensa di famiglia,
fa che possiamo attingere alle sorgenti della salvezza la vera pace,
la salute del corpo e dello spirito e la sapienza del cuore
per amarci gli uni gli altri come Cristo ci ha amati:
Egli che si fatto come noi, e vive e regna nei secoli dei secoli. Amen.

Poi tutti, presi per mano, recitano:


PADRE NOSTRO, AVE MARIA E GLORIA

Buon Natale!!!!