Sei sulla pagina 1di 2

Adorazione Eucaristica

Gioved 5 febbraio 2015

Lo sguardo del Signore


Dio vide quanto aveva fatto, ed
ecco, era cosa molto buona
(Gn 1,31)

PREGHIERA
Signore Ges, mio amico, com' bello
guardarti sotto le apparenze dell'Ostia!
Che beata certezza: sapere che Tu sei
sullaltare che mi vedi e che mi ascolti!
Com' bello trovarsi cos vicino a Te!
Desidero impregnarmi oggi della tua
presenza. Che questa presenza si
impadronisca
dell'anima mia, la trasformi e la
santifichi!
Ti guardo senza vederti,
ma tu mi guardi con tanto amore
che fai passare in me
le ricchezze del tuo essere.
Non incontro il tuo sguardo,
ma tu incontri il mio cuore
e lo riempi della tua grazia divina.
Com' bello contemplarti, Ges Ostia
Divina,
abbandonarsi a te,
lasciarsi invadere dalla tua presenza
ed essere interamente riplasmati da Te!
Amen.

Riflessione
Dio e la creazione:
Dio vide che . era cosa buona
(Gn 1)

Dio e la sofferenza
Ho osservato la miseria del mio
popolo in Egitto e ho udito il suo
grido a causa dei suoi
sovrintendenti: conosco le sue
sofferenze (Ex 3,7)
Il Signore si affacciato
dall'alto del suo santuario, dal
cielo ha guardato la terra, per
ascoltare
il
sospiro
del
prigioniero, per liberare i
condannati
a
morte
(Sal 102,20-21)

Dio e le persone
Il Signore guarda dal cielo: egli
vede tutti gli uomini (Sal 33,13)
L'uomo vede l'apparenza, ma il
Signore
vede
il
cuore.
(1Sam 16,7)
Tu conosci quando mi siedo e
quando mi alzo, intendi da
lontano i miei pensieri, osservi il
mio cammino e il mio riposo, ti
sono note tutte le mie vie (Sal
139,2-3)

Ges
Il Padre tuo, che vede nel
segreto,
ti
ricompenser
(Mt 6,4)

Adorazione Eucaristica
Gioved 5 febbraio 2015

Vangelo di Marco
Passando lungo il mare di
Galilea, vide Simone e Andrea,
fratello di Simone, mentre
gettavano le reti in mare; erano
infatti pescatori [] Andando un
poco oltre, vide Giacomo, figlio
di Zebedeo, e Giovanni suo
fratello, mentre anch'essi nella

barca riparavano le reti


(Mc 1,16-19)
Ges, vedendo la loro fede,
disse al paralitico: Figlio, ti
sono perdonati i peccati. (Mc
2,5)
Passando, vide Levi, il figlio di
Alfeo, seduto al banco delle
imposte, e gli disse: Seguimi
(Mc 2,14)