Sei sulla pagina 1di 34

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Concetti di base dellICT

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Informatica Linguaggio di programmazione Bit Linguaggio macchina


Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Computer

Algoritmo

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Informatica: Informazione automatica


Gli anglosassoni usano il termine Computer Science = Scienza dei Calcolatori
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Computer:
macchina che computa
OVVERO

macchina che esegue un tipo di lavoro in maniera automatica

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Che cosa si intende per

Esecuzione automatica di un lavoro?

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Eseguire un lavoro in maniera automatica vuol dire eseguire: una sequenza di istruzioni precise e codificate in un linguaggio comprensibile allesecutore

(Algoritmo)
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Etimologia della parola Algoritmo:


deriva dal nome del matematico arabo Al Khovarizmi che indic il procedimento di calcolo per la risoluzione di alcuni problemi matematici
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Algoritmo:
Definizione: descrizione di una sequenza ordinata e finita di azioni ben definite ed efficaci per la risoluzione di un problema che a partire da un insieme di dati I in ingresso produce un insieme U di valori in uscita
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Propriet

di un

Algoritmo:

Un Algoritmo costituito da una sequenza di istruzioni che devono essere: in numero finito precisamente definite espresse in un linguaggio comprensibile allesecutore
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Esempi

di un

Algoritmo:

sequenza di istruzioni per lesecuzione di una ricetta di cucina sequenza di istruzioni per la semina di alberi di frutto in un campo di 250 m2 sequenza di istruzioni per la determinazione del minimo tra due numeri interi
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Esempio. Algoritmo del minimo tra due numeri interi Inizio Leggo a e b Calcolo = a - b <0

vero
a e il minimo

falso
b e il minimo

Fine
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Risoluzione di un problema: Analisi del problema Descrizione algoritmo che lo risolve Verifica correttezza dellalgoritmo Eventuale traduzione in un linguaggio comprensibile allinterprete Esecuzione dellalgoritmo da parte dellinterprete
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Chi effettua lanalisi sempre luomo Chi esegue lalgoritmo pu essere

luomo

la macchina

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Il computer come elaboratore dellinformazione


Output (informazioni elaborate)

Input (informazioni da elaborare)


Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Come avviene la comunicazione di informazioni tra luomo e la macchina?

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Per rappresentare informazioni luomo utilizza il

linguaggio naturale
caratterizzato da parole formate da lettere di un certo alfabeto (italiano, inglese,)

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Il linguaggio naturale
Vantaggi: ricchezza espressiva Svantaggi: ambiguit, ridondanza

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Per rappresentare informazioni un computer utilizza il

linguaggio macchina
caratterizzato da parole formate da lettere dellalfabeto binario

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Alfabeto Binario:
costituito dalle sole due lettere

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Esempi:
Alfabeto Italiano :{a, b, c, ..z}; Alfabeto decimale: {0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9}; Alfabeto binario: {0, 1}; Alfabeto per sordi:{
Concetti di base dellICT

,}
F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

La cardinalit C di un alfabeto definita dal numero di simboli dellalfabeto La cardinalit dellalfabeto binario {0, 1} C=2, cio il numero di simboli che lo compone

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Il sistema di simboli (cio il linguaggio) che permette la rappresentazione dellinformazione da parte di un calcolatore detto

codice

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Una lettera di una parola del codice binario viene detta

bit (binary digit) =


una variabile binaria

(0
Concetti di base dellICT

oppure

1)
F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Il bit rappresenta lunit di misura base della quantit di dati: 1 byte = 23 bits 1 Kilo byte = 213 bits ~ 103 bytes 1 Mega byte = 223 bits ~ 106 bytes 1 Giga byte = 233 bits ~ 109 bytes 1 Tera byte = 243 bits ~ 1012 bytes
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Le informazioni allinterno del computer viaggiano come segnali elettrici (ad esempio presenza o assenza di un determinato valore di tensione elettrica)

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Interruttore (ON OFF) Tensione (ALTA BASSA)

Ai due possibili stati in cui si possono trovare i dispositivi che compongono il computer vengono associati i simboli {0, 1}
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Il

(codice binario): Vantaggi: Legato alla struttura fisica dellelaboratore, potente e veloce Svantaggi: di difficile utilizzo per la scrittura di algoritmi (innaturale).
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Linguaggio Macchina

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Linguaggio macchina

Linguaggio naturale

necessit di un linguaggio intermedio tra il linguaggio macchina ed il linguaggio naturale


Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Linguaggio di programmazione :
Descrive gli algoritmi con una semplicit e chiarezza comparabile con quella dei linguaggi naturali; Descrive gli algoritmi in modo rigoroso (non ambiguo). Esempi: Basic, Fortran, C, C++,
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Programma:
Formulazione di un algoritmo mediante un linguaggio di programmazione.

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Linguaggio Naturale Linguaggio di Programmazione Linguaggio Macchina

Traduttore

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Problema Analisi Algoritmo Programmazione Programma Linguaggio programmativo

Risultati
Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Utente (User) Programmi Applicativi Sistema Operativo Hardware


Concetti di base dellICT F. Giannino V.M. Monetti

Software

Idoneit di Laboratorio di Informatica

Concetti di base dellICT

F. Giannino V.M. Monetti