Sei sulla pagina 1di 1

VENERD 18 GENNAIO 2013

17
CANAVACCIO OGGI UNA CENA DI BENEFICENZA
CENA DI BENEFICENZA stasera al ristorante la Casa dei Cuochi a Canavaccio di Urbino. Lassociazione sportiva Brombo bikers ne organizza una di gran pregio al costo di 16 euro per gli adulti e 10 per i bambini oltre 2 euro per la cartella della tombola dai ricchi premi. Il men per tutti i gusti: antipasti misto dei cuochi, polenta con salsiccia e funghi, pizza pazza a spicchi, semifreddo dello chef, caff e digestivi, bevande incluse. Il ricavato andr alla Casa del Sole di San Silvestro.

Urbino
di LARA OTTAVIANI

Ateneo, le iscrizioni calano del 4,3 per cento


Il trascinamento negativo dato da Economia (-12,57). In aumento altri Dipartimenti
I NUOVI immatricolati allUniversit di Urbino per lanno accademico 2012-13 calano del 4,3 per cento, ma si pu parlare di una sostanziale tenuta, visto che la diminuzione nazionale del 7-8 per cento e visto che in media negli ultimi tre anni a Urbino c stata una crescita del 6-7 per cento. Il rettore Stefano Pivato analizza i dati, considerando per che non si possono fare raffronti puntuali con lo scorso anno nelle singole facolt dal momento che si gi passati ai dipartimenti.
Urbino in calo: era prevedibile? crescono e quelle che subiscono una flessione?

A livello nazionale, ne hanno parlato un po tutti, c un calo notevole per le immatricolazioni per tutte le universit. Noi questanno ci assestiamo a un meno 4 per cento, ma se andiamo a guardare i dati complessivi degli ultimi tre anni, con un pi 6 per cento del 2010-11, un pi 17 del 2011-12, un meno 4 questanno, abbiamo un aumento medio del 6-7 per cento. Si mantiene costante un altro dato, che quello di una percentuale superiore al 50 degli immatricolati che provengono da fuori regione. Questo dato ci pone secondi in Italia dopo Ferrara: vuol dire che lUniversit di Urbino continua ad esercitare una buona attrattiva fuori dalle Marche, anche rispetto ad Atenei maggiori.
Quali sono le discipline che

Questanno il calcolo un po pi complicato perch siamo passati, per effetto della Riforma Gelmini, dalle facolt ai dipartimenti: possiamo dire con buona approssimazione che ci sono 4 dipartimenti con buone performance, penso soprattutto al dipartimento in cui confluita Scienze Motorie, quello in cui confluita Lingue e quello di Biologia. Per le altre facolt si sono registrati dei segni negativi ma che sono compensati da questi e che ci portano a quel meno 4 per cento che si registrato in totale per gli immatricolati; per gli iscritti in totale bisogner aspettare ancora qualche settimana ma ci attestiamo sicuramente intorno ai 15mila studenti.
Analizziamo i dati dei dipartimenti?

nazionali. Storia, Lingue, Culture ha un pi 10,62, Scienze Giuridiche Collegio dei Dottori 1506 meno 6,86.
Quale la divisione per le lauree triennali e specialistiche?

Il 4,35 per cento totale di calo negli immatricolati distribuito in un meno 3,89 per quello che riguarda le lauree triennali e un meno 6,79 per quello che riguarda le

STEFANO PIVATO A livello nazionale il dato -8 per cento. Noi eravamo in crescita da anni
specialistiche. Il nostro dato, lo voglio ricordare, comunque in controtendenza con quello nazionale, per il quale c stato proprio lallarme dellIstituto centrale di statistica: vuoi per lo scarso indice di occupazione, vuoi per la crisi delle famiglie c un calo di iscritti notevole ovunque alluniversit. Dopo il boom dellanno scorso, era facile prevedere un assestamento che comunque contenuto.
I fattori che hanno causato le minori iscrizioni a livello nazionale sono gli stessi che hanno influito su Urbino?

Per quanti riguarda il Desp Dipartimento di Economia, Societ, Politica, si registra un meno 12,57 per cento, quello di Scienze Biomolecolari ha un aumento del 3,47 per cento, il Dipartimento di Scienze della Terra, della Vita e dellAmbiente un aumento del 4,75, quello di Scienze della Comunicazione e discipline umanistiche una diminuzione dell11, Scienze di Base e Fondamenti: Matematica, Informatica, Fisica, Chimica, Epistemologia e Storia della Scienza un pi 15,60, Scienze dellUomo un meno 10 per cento, il Dipartimento di Studi Inter-

ISCRIZIONI Gli studenti nella sede centrale dove ci sono le segreterie: ormai tutte le operazioni si fanno online

Penso proprio di s, anche se in misura minore: presto, ancora occorrono alcuni mesi per fare le valutazioni sulla provenienza, su come ha inciso il passaggio dalle facolt i dipartimenti, ma penso che i fattori siano gli stessi.

FRAZIONI UN CITTADINO SE LA PRENDE CON IL CONSIGLIERE COMUNALE RANIERO BARTOLUCCI. E ACCUSA: SI DOVEVA FARE DI PIU

Luffico postale di Schieti chiuso? Le colpe sono di molti


BARTOLUCCI non pu fare ora il pianto del coccodrillo, dovrebbe con altri recitare il mea culpa sulla chiusura dellufficio postale di Schieti: Leandro Cangini porta la voce di altri schietini scontenti per lepilogo della vicenda e per la incoerenza, la superficialit e le bugie con cui largomento stato trattato dai consiglieri comunali locali e dallamministrazione comunale. La vicenda recente delle Poste parte da circa 10 anni nella ricostruzione di Cangini, quando si iniziata la ristrutturazione dei locali da affittare poi a basso canone: lufficio postale invece rimasto in affitto da privati che hanno rinnovato il contratto e fatto adeguamenti, senza che lamministrazione comunale intervenisse in alcun modo. Fra laltro nei 10 anni il locale ristrutturato non stato adibito n concesso ad alcun uso anche temporaneo alla frazione, portando come giustificazione limminente occupazione da parte delle Poste. Se vi sono stati interventi di opposizione alla chiusura sono stati di carattere personale

SPOPOLAMENTO Gravi ritardi nel piano regolatore hanno determinato un esodo verso altri comuni
dice Cangini noi non conosciamo le azioni intraprese dai consiglieri locali e dalla amministrazione comunale. La raccolta di firme fatta quasi in sordina e alcuni cartelli del Pd lufficio postale non deve chiudere sono iniziative risibili.

Non stata promossa invece, se pur pi volte sollecitata, nessuna azione collettiva (come avvenuto e con successo in altre realt), non stata chiesta la partecipazione ed il coinvolgimento della gente, non stato fatto nemmeno un incontro e largomento ha avuto, quasi nel silenzio, il peggiore esito a scapito evidente degli schietini. Il locale comunale che era destinato alla posta, circola in paese la voce, ospiter una banca. CANGINI non si ferma qui e cita altre vicende che secondo lui hanno determinato lo svuotamento della frazione: la mancata individuazione ed approvazione del piano regolatore per consentire lo sviluppo della frazione; i gravi ritardi e lim-

SERVIZIO I residenti di Schieti rimpiangono le loro Poste

propria gestione della area artigianale, ancora oggi non completata; la pessima gestione del lago di Schieti e dellarea circostante; il contrasto al progetto imprenditoriale di una costruzione per contenere il supermercato alimentari, lambulatorio medico e lufficio postale; la negazione di costruzioni e abitazioni che ha determinato i numerosi esodi nei comuni limitrofi di giovani coppie. Il danno alla frazione ed ai suoi abitanti ovviamente notevole, ma queste sono le prospettive. I consiglieri pensano di occuparsi di queste problemi? E molto probabile e prossima la chiusura del bar, a rischio anche il negozio alimentari e Sali e tabacchi, con il nuovo anno scolastico si torner a parlare della chiusura della scuola elementare. l. o.

Interessi correlati