Sei sulla pagina 1di 12

L'ISTITUTO VALDICHIANA

CHIUSI –MONTEPULCIANO (SI)


PRESENTA IL NUOVO INDIRIZZO

AMMINISTRAZIONE FINANZA E
MARKETING
Economico Sportivo

1
A CHI SI RIVOLGE?
A chi intende unire alla formazione generale tipica del
corso economico una preparazione specifica nel settore
sportivo in ogni suo ambito, da quello propriamente
atletico, praticando varie specialità sportive, a quello
amministrativo, organizzativo, commerciale e giuridico.

A chi ama lo sport e desidera praticarlo nelle sue varie


forme senza trascurare un percorso formativo che apra
reali prospettive del mondo del lavoro e delle professioni.

2
Questo nuovo corso di studi risponde all’esigenza, diffusa tra i
giovani e avvertita dalle famiglie, di conciliare l’interesse e
la pratica sportiva con la formazione scolastica
Tecnica. Lo scopo è quello di Favorire la cultura sportiva
in tutti i suoi aspetti (fisici, fisiologici, psicologici e sociali) come
valido strumento di promozione dei valori della solidarietà e
dell’integrazione culturale.

3
Attraverso l’utilizzazione del 20% di flessibilità, previsto
nell’ambito dell’autonomia scolastica, l’indirizzo economico
realizza una curvatura particolare in direzione di
discipline ed attività sportive. Il percorso dà ampio
spazio all’attività sportivo motoria e le altre discipline
vengono orientate, mediante la progettazione didattica,
all’approfondimento delle problematiche collegate al
mondo dello sport.

4
Sviluppi professionali

Oltre agli sbocchi lavorativi dei diplomati del settore economico si aggiungono:

- impieghi in ambito amministrativo e gestionale presso centri sportivi, palestre


pubbliche e private, centri turistici e ricreativi.

- Impieghi presso società sportive o aziende legate al mondo dello sport.

- Preparazione adeguata per le prove selettive della facoltà di Scienze motorie e


sportive, delle facoltà ad indirizzo medico e paramedico

- Preparazione per le prove pratiche dei concorsi militari e di polizia.

5
Competenze
acquisite

Oltre a sviluppare competenze nella gestione


aziendale, sotto il profilo economico, giuridico,
organizzativo,il percorso scolastico permette di
acquisire capacità gestionali e manageriali
nell’ambito delle società e delle associazioni
sportive.

6
Sono previsti interventi di approfondimento con esperti legati
al mondo dello sport, partecipazioni ad eventi sportivi,
stage e progetti specifici di alternanza Scuola Lavoro.
Sono previsti percorsi relativi ad attività di arbitro, allenatore e
preparatore atletico (con rilascio dei relativi brevetti).

7
Collaborazione con il CONI

Il raggiungimento degli obiettivi formativi previsto dal corso di studi sarà curato con
la collaborazione del Coni e con il supporto delle Federazioni Sportive
Nazionali presenti nel territorio.
Nel piano di studi verranno proposte numerose possibilità di pratica sportiva
grazie ai protocolli di intesa con le società sportive presenti nel territorio che
tradizionalmente rappresentano l’eccellenza sportiva del TERRITORIO: calcio,
calcetto, atletica leggera, basket, nuoto, volley, scherma, tennis, vela, sci,
ginnastica artistica, taekwondo, cross fit .

8
Annualmente verranno effettuate settimane dedicate allo
sport (Settimana bianca, settimana verde, settimana blu, ecc.) e
numerose uscite tecniche per manifestazioni sportive e
visite a strutture sportive sedi di preparazione sportiva di
club o di rappresentative nazionali.

9
Discipline e piano orario

☆ in attesa di approvazione degli Organi Collegiali


10
Una delle nostre palestre

Nel corso del biennio la pratica delle discipline


sportive viene svolta sia presso il nostro istituto
che presso impianti esterni, gestiti da enti sportivi
con i quali vengono stipulate specifiche convenzioni. Inoltre tematiche di
cultura sportiva trovano posto nelle aule, mediante la modulazione dei curricoli
nelle aree storico-letteraria, scientifica, linguistica, coniugando studio e sport.
Nel triennio ad indirizzo sportivo vede coinvolte materie di indirizzo come
economia aziendale, diritto, informatica, lingue, storia, creando competenze
nell’ambito del “Management dello sport”.
La pratica delle discipline sportive aggiuntive andrà gradualmente riducendosi
al fine di privilegiare i moduli didattici che tratteranno le tematiche che ruotano
intorno al mondo dello sport.
Verranno approfonditi i risvolti giuridici, amministrativi, contabili, fiscali,
inerenti alla gestione ed organizzazione di eventi sportivi, il marketing, il
sistema sportivo nazionale ed internazionale.
Inoltre gli studenti avranno l’opportunità di partecipare a settimane di stage
sportivo presso enti ed organizzazioni sportive (federazioni, ASD, società
sportive sul territorio).
11
La finalità del progetto
Sviluppare un percorso di:
educazione allo sport attraverso lo sport
L'obiettivo è quello di formare individui in grado di organizzare e
gestire enti ed eventi sportivi, sia dal punto di vista manageriale che
negli aspetti amministrativi, contabili e fiscali. Individui che sappiano
gestire impianti sportivi e Organizzare e gestire risorse umane e
sportive.
dove gli studenti possano apprendere i valori sportivi dell’impegno,
della concentrazione, della perseveranza, dell’accoglienza e dello
spirito di squadra.
Su tali valori la scuola inclusiva può far leva, assolvendo al suo
compito educativo di formare persone autonome e di contrastare i
fenomeni dell’abbandono precoce, troppo frequenti nella popolazione
scolastica.

Il Nostro Dirigente
Sergio Marra

12