Sei sulla pagina 1di 1

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

RICERCA E SVILUPPO

Coperture funzionali e innovative che valorizzano ogni tetto Automazioni industriali su misura
Tra i prodotti bituminosi di Tegola Canadese c anche la tegola fotovoltaica I progetti sono seguiti dal team di tecnici di Ralc Italia
a oltre 10 anni Ralc Italia di San Giorgio di Nogaro (Provincia di Udine) si attesta referente di grande professionalit nella progettazione e costruzione di automazioni per processi industriali. Il segreto di questo successo si fonda sulla predisposizione allinnovazione, unitamente a un team altamente formato e aggiornato diretto dai titolari, i fratelli Andrea e Fabio Lazzarini. Il presente dellazienda decisamente positivo; dopo una gestione dei costi attuata negli scorsi anni per contenere gli e etti della crisi, oggi si torna a crescere, con una previsione di fatturato 2011 di +35% rispetto allanno scorso. In virt della sua dimensione contenuta e grazie a una spiccata duttilit, Ralc Italia conosciuta come realt produttiva dedita

egola Canadese una multinazionale specializzata nella produzione e commercializzazione di tegole bituminose con nitura in graniglia, metallo e anche con celle fotovoltaiche. Unattivit imprenditoriale che, partendo da Vittorio Veneto (Treviso), luogo in cui nata nel 1977 e dove ha sede il principale stabilimento, ha saputo conquistare il primato in Italia, ma anche allinterno dei mercati internazionali. Una realt che in questi 34 anni di storia ha diversi cato il perimetro delle sue produzioni, allargandolo ad altre merceologie sempre legate al sistema di copertura, tutte concentrate dallo scorso gennaio in Iwis, la holding che controlla tutte le aziende del gruppo. Fin da subito, lazienda ha compreso limportanza di cambiare la dimensione del business - ha sottolineato Roberto Pocchi, direttore commerciale del Gruppo Tegola e a.d. di Tegola International -, di ondendo allestero la cultura del tetto intelligente, un prodotto che potesse unire allinterno di un unico elemento tutte le caratteristiche

Roberto Pocchi

funzionali, tenuta allacqua e durabilit, con le innumerevoli varianti estetiche. Un successo costruito in anni di lavoro, ricerca e sviluppo su tecnologia, materiali e processi produttivi di prima qualit. A livello industriale - prosegue Pocchi - Tegola esporta il 70% dei suoi prodotti, caso unico tra i produttori di materiali per ledilizia. Questo successo dovuto alla capacit di aver saputo costruire il mercato. Inoltre, la percezione nel mondo quella di acquistare un tetto italiano, quindi un concentrato di creativit, gusto e tecnologia. Inoltre, lazienda realizza il sistema fotovoltaico Tegosolar, una tegola bitumi-

nosa essibile, che presenta molti vantaggi. Questa linea di prodotti - conferma Pocchi - si integra perfettamente nella copertura, diventando un prodotto multifunzionale. Infatti, mentre protegge, allo stesso tempo produce energia pulita e a basso costo. La crisi globale ha colpito anche lazienda veneta, ma al contrario di altre realt, Tegola ha riprogettato e potenziato la sua organizzazione commerciale. Questanno - conclude Pocchi - abbiamo investito quasi 20 milioni di euro per edi care un ampliamento di 16.000 mq nello stabilimento di Vittorio Veneto e per un nuovo magazzino automatizzato nello stabilimento di Davydovo, vicino Mosca. Poi, abbiamo in progetto la costruzione di una nuova sede a Mosca. Queste attivit ci hanno permesso di registrare al 30 settembre un andamento molto positivo del fatturato e del risultato operativo (+18% rispetto al 2010). E tra pochi giorni a Parigi, durante la era Batimat, presenteremo due nuove innovative linee di tegole, che troveranno il consenso dei nostri clienti.

alla costante acquisizione di nuovi know-how. La prova pi evidente rappresentata in tempi recenti dalla presa in gestione dellazienda Cts Conni, nota per lalta qualit delle linee di taglio prodotte. Mediante questoperazione Ralc Italia non solo pu vantare un allargamento delle sue competenze, ma anche della gamma dei prodotti, potendo ampliare lo erta implementando il taglio da barra. La sinergia con Cts Conni signi ca anche potenziare la presenza sul mercato, forti di una rete di vendita radicata allestero, ampli cando cos lexport gi preponderante in Ralc Italia con un 70% circa. Garanzie aggiuntive, oltre alla certi cazione Iso 9001, lambito riconoscimento nel 2007 quale laboratorio di ricerca del Miur

I fratelli Andrea e Fabio Lazzarini

e laccreditamento nel 2011 da parte della Regione FriuliVenezia Giulia, testimonianza del grande valore attribuito da questazienda a innovazione e formazione. Lintenzione per il futuro - precisa Andrea Lazzarini - consolidare la gestione sinergica con Cts Conni, proseguendo nellinvestimento su R&D a nch i macchinari si confermino allavanguardia nel mercato. Analizzando il modus operandi di Ralc Italia evidenzieremo in ambito progettuale limpiego di tecnologie so ware e hardware di ultima generazione: lu cio tecnico dispone di 8 workstation per il disegno in tridimensionale e una stazione dedicata allanalisi dei rischi e lo sviluppo della manualistica delle macchine. Sotto il pro lo produttivo, si sceglie di curare lintero processo di realizzazione delle proprie macchine: le operazioni di progettazione, ideazione, disegno e assemblaggio avvengono negli stabilimenti dellazienda, assicurando alta qualit del prodotto e la competenza profonda dellazienda, non solo nella realizzazione delle macchine, ma anche nel servizio di assistenza (scelta che assicura un prodotto corrispondente a standard elevati, in linea coi valori imposti dal momento e dal mercato).