Sei sulla pagina 1di 2
PERCORSO FORMATIVO 29 MARZO E 16 APRILE 2012 LA VIOLENZA DI GENERE “ASCOLTARE LA PAUR

PERCORSO FORMATIVO 29 MARZO E 16 APRILE 2012

LA VIOLENZA DI GENERE

“ASCOLTARE LA PAURA SALVARE LA VITA”

Procedura di valutazione del rischio nei casi di violenza domestica e stalking. Costituzione di una rete di intervento e di gestione della presa in carico delle vittime.

DESTINATARI

Forze dell’ordine

Medici e operatori socio-sanitari e d’accoglienza

Professionisti del settore legale, psicologico e psichiatrico

Docenti

Sede del corso

Sala Consiglio dell’Ordine dei Medici della Provincia di Brescia Via Lamarmora n. 167, Brescia

Provincia di B rescia – Via Lamarmora n. 167, Brescia MEDICAL WOMEN’S INTERNATIONAL ASSOCIATION – MWIA

MEDICAL WOMEN’S INTERNATIONAL ASSOCIATION – MWIA ASSOCIAZIONE ITALIANA DONNE MEDICO - AIDM SEZIONE BRESCIANA Sede legale: C.da delle Bassiche, 30B, BRESCIA

Il corso è a numero programmato.

La partecipazione al corso è gratuita.

Al termine del corso di formazione sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Per l’iscrizione compilare e restituire il modulo allegato a:

Tel/fax 030-2400636

Per informazioni: Piera Stretti 335-5813168

Partner del progetto Associazione Casa delle Donne; AIDM sezione di Brescia; Azienda ospedaliera Spedali Civili di Brescia; Associazione Donne Politica Istituzioni; Confartigianato Unione di Brescia; Las “M. Olivieri” Brescia; Ist. Alberghiero “V.Dandolo” Bargnano di Corzano; Ass.to Servizi Socio-assistenziali Comune di San Zeno; Comune di Collebeato; Unione dei Comuni della Valtenesi; Ass.to alle Politiche per i Servizi Sociali Comune di Bedizzole

Bando Piccoli Progetti per Grandi Idee 2011

Valtenesi; Ass.to alle Politiche per i Servizi Sociali Comune di Bedizzole Bando Piccoli Progetti per Grandi

PROGRAMMA

Prima giornata - Giovedì 29 Marzo

09.00-09.10 Introduzione Piera Stretti, presidente dell’Associazione Casa delle Donne di Brescia. 09.10-09.20 Saluti del Presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Brescia Dr. Ottavio Di Stefano. 09.20-09.30 Saluti dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Famiglia e attività socio-assistenziali, Pari Opportunità Aristide Peli. 09.30 -09.50 Magg. Dionisio De Masi, Comandante Reparto Operativo di Brescia- L’attività dell’Arma dei Carabinieri per prevenire e reprimere lo stalking e la violenza domestica. 09.50-10.30 Prof.ssa A. Costanza Baldry, psicologa e criminologa, docente di Psicologia Sociale, Seconda Università degli Studi di Napoli, responsabile del Centro Vittime SARA del Dipartimento di Psicologia della stessa Università - Formazione sulla procedura di individuazione e di valutazione degli indicatori del rischio di violenza intra-familiare e di stalking - fino all’omicidio - in un’ottica di presunzione e di prevenzione. 10.30-10.45 Discussione. 10.45-11.15 Pausa caffè. 11.15-12.30 Prof.ssa A. Costanza Baldry - Strumenti efficaci per il contrasto alla violenza: il metodo SARA. 12.30-13.00 Discussione. 13.00-14.00 Pausa light buffet. 14.00-15.30 Il metodo SARA: esercitazioni di gruppo. 15.30-16.00 Dr.ssa I. Sforza, avvocato civilista, Dr.ssa W. Formentini, avvocato penalista - Necessità di allontanare il partner violento: quali strumenti legali? 16.00-16.30 Discussione e conclusioni.

Seconda giornata Lunedì 16 Aprile

09.00-09.05 Presentazione Dr.ssa Mariagrazia Fontana, Dirigente Medico Dipartimento Emergenza Spedali Civili di Brescia - Presidente Associazione Italiana Donne Medico, sez. di Brescia.

09.05-09.15 Saluti del Presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Brescia Dr. Ottavio Di Stefano. 09.15-09.30 Saluti della Presidente della Commissione Sanità e Assistenza della Regione Lombardia Dr.ssa Margherita Peroni. 09.30-09.40 Saluti del Direttore Sanitario Aziendale Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia Dr.ssa Ermanna Derelli. 09.40 -10.00 Dr. S. Raimondi, Procuratore Aggiunto della Repubblica del Tribunale di Brescia, Dr.ssa E. Bentoglio, Sostituto Commissario presso la Procura del Tribunale di Brescia - Entità del fenomeno nella provincia di Brescia. 10.00-10.20 Dr.D.Farinacci, Primo dirigente Polizia di Stato Divisione anticrimine Atti persecutori e ammonimento del Questore: uno strumento in più 10.20-10.45 Dr. P. Marzollo, Direttore Dipartimento di Emergenza Spedali Civili di Brescia, Dr.ssa M. Fontana, Dirigente Medico Dipartimento Emergenza Spedali Civili di Brescia - Accoglienza in emergenza, valutazione e trattamento delle lesioni traumatiche. 10.45-11.15 Pausa caffè. 11.15-11.45 Prof. F. Castelli, Direttore II UO Malattie infettive e tropicali Spedali Civili di Brescia, Dr.ssa L. Signorini, Dirigente Medico II UO malattie infettive e tropicali Spedali Civili di Brescia - Rischio e sorveglianza infettivologica. 11.45-12.00 A. Ardenghi, C.Amadio, Assistenti sanitarie Direzione Sanitaria Spedali Civili di Brescia - Terapie, vaccinazioni e controlli nel tempo. 12.00-12.30 Prof.ssa A. Conti, Dirigente Medico Medicina Legale Spedali Civili di Brescia - Aspetti medico-legali della violenza. 12.30-13.00 Discussione. 13.00-14.00 Pausa light buffet. 14.00-14.30 Prof. E. Sartori, Direttore della 2° Divisione di Ostetricia e Ginecologia, Dr.ssa F. Ramazzotto, Dr.ssa C. Stegher, Dirigenti Medici della 2° Divisione di Ostetricia e Ginecologia Spedali Civili di Brescia - Modalità di esecuzione della visita ginecologica. 14.30-14.50 Prof.ssa M. Guana, Coordinatrice del Corso di Laurea in Ostetricia - Ruolo dell’ostetrica. 14.50-15.20 Dr. F. Vassallo, Direttore Sanitario ASL di Brescia - Protocollo di accoglienza delle donne vittime di violenza nelle Strutture Ospedaliere. 15.20-16.00 Discussione e conclusioni.