Sei sulla pagina 1di 9

Biomassa

La BioMassa
Si intende per biomassa quella risorsa di origine forestale od agricola in cui sono presenti anche i loro residui (ma non i rifiuti di origine urbana, zootecnica anche se d'origine organica)che pu essere usato per fini energetici ma anche quelle miscele che sono originate dagli esseri viventi (punto di vista ecologico)

Composizione delle Biomasse

La biomassa composta principalmente da organismi vivi o morti, che a loro volta sono costituiti da una variet di composti diversi. I composti quantitativamente pi importanti possono essere raggruppati in tre classi di composti: carboidrati: Essi costituiscono la maggior parte della biomassa e sono composti da carbonio, ossigeno e idrogeno. Essi sono, per esempio, come monomero (zucchero monosaccaride o semplice), glucosio (destrosio), disaccaride (zucchero matrimoniale), saccarosio (zucchero di canna o barbabietola) o un polisaccaride (zucchero multipli), amido e cellulosa. Grassi Proteine

Produzione BioMassa e scopi energetici


Le biomasse incidono sul 15% degli usi energetici primari nel mondo (55 milioni di TJ/anno) I paesi in via di sviluppo ricavano il 38% del loro fabbisogno dalle biomasse.

COME FUNZIONA
Le biomasse comprendono vari materiali di origine biologica, scarti delle attivit agricole riutilizzati in apposite centrali termiche per produrre energia elettrica. Si tratta generalmente di scarti dell'agricoltura, dell'allevamento e dell'industria. 1)legname da ardere 2)residui agricoli e forestali 3)scarti dell'industria agroalimentare 4)reflui degli allevamenti 5)rifiuti urbani 6)specie vegetali coltivate per lo scopo Una centrale a biomasse produce l'elettricit grazie al vapore prodotto attraverso la combustione dei materiali elencati, che mette in funzione una turbina collegata ad un alternatore. Le biomasse vengono bruciate in una camera di combustione (1), producendo il calore necessario a trasformare, nella caldaia (2) l'acqua in vapore che viene inviato sotto pressione alla turbina (3). Il vapore mette in rotazione la turbina che a sua volta fa ruotare il rotore di un alternatore che produce corrente elettrica alternata. La corrente cos prodotta viene inviata ad un trasformatore che la eleva di tensione prima che venga immessa nella linea di trasmissione. All'uscita della turbina, il vapore viene nuovamente trasformato in acqua grazie ad un condensatore (5) nel quale circola acqua fredda. L'acqua viene, da quest'ultimo, reimmessa nella caldaia. Una parte di vapore in uscita dalla turbina pu essere recuperato ed usato per il

Energia BioMassa

Tipo di BioMasse
Le biomasse possono essere caratterizzate da 3 diversi criteri. -Primo criterio: il contenuto di acqua (la biomassa si trova in condizioni fresche o stata asciugata?) -Secondo criterio: la sua origine (la biomassa proviene da piante, animali?) -Terzo criterio: vitalit (ci sono organismi morti o vivi al suo interno?)

Utilizzo della BioMassa in Italia

Un uso diffuso delle biomasse lo si riscontra in tutta Italia. Alcuni impianti, come quello di Dobbiaco, producono anche energia termica attraverso teleriscaldamento.