Sei sulla pagina 1di 37

HARDWARE

schede grafiche

Prof. Maurizio Muzzupappa

Schede grafiche ATI g


Radeon HD4870 X2 - R4870X2 HD4870GS HD4870 Radeon HD4850 X2 HD4850GS - HD4850 Radeon HD4830 HD4670 HD4650 4 3 4 7 4 5 Schede professionali FirePro - FireGL FireMV (2D e finanziario)

Prof. Maurizio Muzzupappa

Schede grafiche nVidia g


GeForce GTX280 - N280GTX GeForce GTX260 GeForce 9800GX2 9800GTX+ - 9800GT GeForce 9600GTX 9600GT
Schede professionali

Quadro FX (top di gamma), Nvs e CX (ottimizzata per Photoshop CS4)

Prof. Maurizio Muzzupappa

Schede grafiche p p g per portatili


Professionali Quadro NVS 320M, Quadro NVS 140M, Quadro NVS 135M e Quadro NVS 130M Per appassionati GeForce 9800M GTX GeForce 9800M GT GeForce 9800M GTS GeForce 9700M GTS GeForce 9700M GT GeForce 8M Series GeForce Go 7 Series Prestazioni e multimedialit GeForce 9650M GT GeForce 9650M GS GeForce 9600M GT GeForce 9600M GS GeForce 9500M GS GeForce 9500M G GeForce Go 7 Series GeForce G 105M GeForce GT 130M GeForce G 110M PC sottili e leggeri GeForce 9400M G GeForce 9300M GS GeForce 9300M G GeForce 9200M GS GeForce 9100M G GeForce 8M Series GeForce Go 7 Series

nVidia

Prof. Maurizio Muzzupappa

Schede grafiche p p g per portatili

ATI

Per appassionati

Prestazioni

Base

Economiche

Radeon HD 4800 Radeon HD 3800

Radeon HD 4600 Radeon HD 3600

Radeon HD 4500 Radeon HD 3400 Radeon HD 2300

Radeon HD 4300

Radeon HD 2600 XT Radeon HD 2400 XT Radeon HD 2600 Radeon HD 2400

Prof. Maurizio Muzzupappa

La scheda grafica g

Una scheda video composta da tre elementi fondamentali: 1. il processore grafico p g 2. il ramdac 3. 3 la memoria video

Prof. Maurizio Muzzupappa

1. I Processori grafici ( g (GPU) )


GPU = Graphical Unit Processor

Nvidia N idi GT200 G92 G94 AMD (ATI) R770 RV770 RV730
Lo stesso processore pu avere frequenze di funzionamento differenti

Prof. Maurizio Muzzupappa

2. Il RAMDAC

E un componente fondamentale il cui compito e quello di trasformare i d i i ll f dati digitali che rappresentano il colore di ogni pixel i segnali elettrici adeguati e i i l in li l i i d i con i quali esternamente viene pilotato il monitor. i

Prof. Maurizio Muzzupappa

2. Il RAMDAC

ramdac
DAC 11001010 registro

Prof. Maurizio Muzzupappa

3. La RAM VIDEO
Viene scritta dal processore grafico con dati che riguardano l'immagine o il l immagine testo da mostrare sul monitor L informazione L'informazione digitale scritta dal processore si traduce in un punto sul monitor di colore uguale a quello letto sul corrispondente punto della RAM video. video

Prof. Maurizio Muzzupappa

3 3. La RAM VIDEO
Il processore grafico elabora limmagine e la scrive sulla ram video (frame buffer) Il ramdac legge i colori scritti sulla ram video e li mette a disposizione del monitor per essere visualizzati

GPU

RAM VIDEO

RAMDAC

MONITOR

Prof. Maurizio Muzzupappa

3 3. La RAM VIDEO
La risoluzione grafica si intende il numero di unit fondamentali di cui e composta limmagine. Questa unit di base prende il nome di pixel pixel.

Prof. Maurizio Muzzupappa

3 3. La RAM VIDEO
La risoluzione cromatica serve per definire l d fi i la qualit di visualizzazione lit i li i quindi quanti colori possono essere assunti da ogni pixel. ti d i i l 8bpp (8 bit per pixel) = 256 colori pp ( per pixel) = 65.536 colori ) 16 bpp (16 bit p p 24bpp (24 bit per pixel) = 16.777.216 colori
Prof. Maurizio Muzzupappa

Il colore

8 bit - red

8 bit - green

8 bit - blue

24 bit per pixel

11001010 10001101 10111001


Prof. Maurizio Muzzupappa

Il colore
11111111 255

00000000
8 bit - red 8 bit - green 8 bit - blue

24 bit per pixel

11111111 11111111 11111111


Prof. Maurizio Muzzupappa

Il colore
255

128

3
8 bit - red 8 bit - green 8 bit - blue

24 bit per pixel

11111111 00001111 00000011


Prof. Maurizio Muzzupappa

Il colore
255

128

128

8 bit - red

8 bit - green

8 bit - blue

24 bit per pixel

00001111 11111111 00001111


Prof. Maurizio Muzzupappa

RGB vs CYM
RGB Rosso Giallo Verde Ciano Blu Magenta Nero Toni del grigio 255,0,0 255,255,0 , , 0,255,0 0,255,255 0,0,255 255,0,255 0,0,0 63,63,63 127,127,127 191,191,191 Bianco 255,255,255 CMY 0,255,255 0,0,255 , , 255,0,255 255,0,0 255,255,0 0,255,0 255,255,255 191,191,191 127,127,127 63,63,63 0,0,0
Prof. Maurizio Muzzupappa

3 3. La RAM VIDEO
Risoluzione 640x480 800x600 1024x768 1280x1024 1280x1024 1600x1200 MByte per 256 colori 0,5 1 1 2 2 2 MByte per 65000 col. 1 2 2 4 4 4 MByte per 16 mil.di col. 2 2 4 4 4 8

Prof. Maurizio Muzzupappa

3 3. La RAM VIDEO
Frame Buffer Double Buffer Triple Buffer Z- Buffer Texture mapping

Prof. Maurizio Muzzupappa

3 3. La RAM VIDEO
La risoluzione della scheda e la risoluzione del monitor

640x480

Monitor 17 dot pitch 0.27


Prof. Maurizio Muzzupappa

3 3. La RAM VIDEO
La risoluzione della scheda e la risoluzione del monitor

1280x960 Monitor 17 dot pitch 0.27


Prof. Maurizio Muzzupappa

3 3. La RAM VIDEO
La risoluzione della scheda e la risoluzione del monitor

1600x1200 1600 1200

Monitor 17 dot pitch 0.27


Prof. Maurizio Muzzupappa

Caratteristiche delle schede grafiche

1. Modello e Frequenza del processore 2. BUS di comunicazione. Gli elementi da


considerare sono la velocit e la tipologia del bus di comunicazione tra scheda madre e scheda grafica (PCI Express o AGP)

3. Configurazioni SLI (Nvidia) o CrossfireX (ATI). Prevedono due schede grafiche che operano in parallelo e edo o d e sc ede g c e c e ope o p eo

Prof. Maurizio Muzzupappa

Caratteristiche delle schede grafiche


4. Quantit e tipologia memoria video dedicata. di

La presenza sulla macchina del bus PCI Express rende possibile lutilizzo della memoria RAM anche come memoria video ma i chip presenti sulla scheda video stessa sono ancora oggi l f i la forma di memoria pi i i veloce e pi sicura. Nelle schede grafiche la RAM pu essere anche di tipo DDR5 ed arrivare a 2GB

Prof. Maurizio Muzzupappa

Benchmark
Servono per misurare l potenza grafica di una S i la t fi scheda e si differenziano per:
risoluzione d ll schermo i l i dello h qualit delle texture Livello d i fil i lli Li ll dei filtri sullimmagine. i

Vengono misurati:
il numero di fotogrammi al secondo che il sistema in grado di generare il numero di triangoli elaborati in un secondo.
Prof. Maurizio Muzzupappa

Benchmark
Futuremark 3DMark Vantage - 3DMark 06 3DMark 05. (riproduce una scena di gioco molto complessa e differisce p 4 livelli di complessit) p per p ) Unreal Tournament 3. (il benchmark esegue un fly-by di una mappa di gioco mantenendo costante la velovit di movimento della telecamera mentre registra il numero di fotogrammi al secondo che il sistema in grado di generare) Far Cry (motore grafico di di F C 2. ( t fi diversi videogiochi, misura le i id i hi i l prestazioni renderizzando scene di gioco estremamente complesse)

Prof. Maurizio Muzzupappa

SOFTWARE

schede grafiche

Prof. Maurizio Muzzupappa

Il software grafico g
Tre diverse livelli di software tra input ed output, che agiscono in serie

Applicativo Grafico (sistema CAD, motore di rendering, sistema Paint, ecc.) 2. Application Programming Interface ( pp g g (API grafiche) 3. Driver grafici
1.

Prof. Maurizio Muzzupappa

La scheda grafica g
cpu

CAD

API

driver

scheda grafica

monitor i
Prof. Maurizio Muzzupappa

La scheda grafica g

Le API (application programming interface) ( li ti i i t f ) si basano sul concetto di periferica virtuale, e permettono una pi f il i t l tt i facile programmazione delle periferiche rendendo i d d impossibile l ibil laccesso di tt diretto allhardware.

Prof. Maurizio Muzzupappa

La scheda grafica g

Le librerie grafiche sono le API dedicate alla grafica e f d di ll fi fungono d da interfaccia tra lhardware grafico e i software. ft Le librerie grafiche pi conosciute sono l O le Open GL ( il (sviluppate d ll t dalla SGI) e le Direct 3D (sviluppate dalla Microsoft). Mi ft)

Prof. Maurizio Muzzupappa

La scheda grafica g

I driver della h d d ll scheda grafica h fi hanno il compito it principale di smistare le operazioni necessarie alla visualizzazione t l i ll i li i tra la cpu e la scheda video.

Prof. Maurizio Muzzupappa

La scheda grafica g

La compatibilit tra software e driver.


Quasi tutte le schede in commercio garantiscono compatibilit con le ultime versioni di Direct X Per i X. giochi quindi nessun problema. Nel caso si usi un particolare programma grafico (come p p g g ( Pro/E sar il caso di informarsi sulle schede consigliate dal produttore del software.

Prof. Maurizio Muzzupappa

La pipeline grafica 2D

INPUT BITMAP RASTERIZZAZIONE E VISUALIZZAZIONE

Prof. Maurizio Muzzupappa

La pipeline g pp grafica 3 3D
tassellation

La catena di operazioni che permette ad ogni elemento presente nella scena 3D di essere opportunamente p processato e visualizzato sul monitor viene chiamata PIPELINE di Visualizzazione (o pipeline grafica).

transformation

GEOMETRYSTAGE

clipping pp g lighting

shading

RENDERINGSTAGE RENDERING STAGE

texturemapping pp g zbuffering

RASTERIZZAZIONEEVISUALIZZAZIONE
Prof. Maurizio Muzzupappa

La pipeline grafica 3D
INPUT Scena 3D

tassellation transformation clipping lighting

RASTERIZZAZIONE E VISUALIZZAZIONE

shading g texturemapping z buffering zbuffering

Prof. Maurizio Muzzupappa