Sei sulla pagina 1di 8

CELLULARE MOTOROLA C123

MENÙ E FUNZIONI

In questa guida, con l’espressione “situazione base” (SB) s’intende il cellulare acceso senza alcu-
na funzione attiva, col display che mostra l’ora, il nome della compagnia telefonica, la data (o al-
tri elementi, se impostato diversamente).

FUNZIONE DEI TASTI NON NUMERICI

VAI: tasto con serigrafia verde in alto a sinistra; premuto in situazione base (SB), propone la lista
delle ultime chiamate effettuate; premuto mentre è attiva una qualsiasi funzione che indica un
numero telefonico, ne comanda la chiamata.
ALT: tasto con serigrafia rossa in alto a destra; premuto a lungo, permette di accendere il cellula-
re se è spento o, in SB, di spegnerlo; premuto mentre è attiva una funzione, l’annulla del tutto e
riporta il cellulare in SB.

Di fondamentale importanza è il grande pulsante circolare che sta fra VAI e ALT, con 4 frecce di
direzione e un pulsantino nero al centro, indicati in questa guida con le seguenti sigle:
MN (menù): pulsantino nero centrale; in SB attiva il menù principale, che nella configurazione
originaria (modificabile) inizia con Chiamate recenti; in molte situazioni fornisce opzioni ag-
giuntive
FA: freccia verso l’alto; in SB porta all’ultima voce della rubrica, proponendo l’inserimento di
una nuova voce; nell’elencazione di voci, sposta alla voce precedente.
FB: freccia verso il basso; in SB porta alla prima voce della rubrica; nell’elencazione di voci,
sposta alla voce seguente.
FS: freccia verso sinistra; in SB attiva la barra per la regolazione del volume della suoneria, che
abbassa di un valore; in situazioni nelle quali sul display è presente una stringa, sposta all’ele-
mento precedente a quello su cui si trova il cursore (v. menù Stili suoneria/Avviso).
FD: freccia verso destra; in SB attiva la barra per la regolazione del volume della suoneria, che
alza di un valore; in situazioni nelle quali sul display è presente una stringa, sposta all’elemen-
to successivo a quello su cui si trova il cursore (v. menù Stili suoneria/Avviso).

Nella barretta nera sopra i due tasti VAI e ALT si trovano due pulsanti costituiti da un punto bian-
co, di seguito indicati con le sigle:
PS: punto bianco a sinistra; nella SB predefinita attiva il menù Stili suoneria
PD: punto bianco a destra; nella SB predefinita attiva il menù Messaggi
Nelle varie funzioni attivate, i due suddetti pulsanti servono per indicare la scelta fra le due opzio-
ni indicate nell’ultima riga del display, a sinistra e a destra; spesso si ha anche una terza opzione
centrale, rappresentata dal tasto MN, indicato con le stesse 4 lineette orizzontali serigrafate sul
pulsante MN.
Le funzioni attribuite nella SB ai pulsanti PS e PD possono essere modificate; analogamente, può
essere personalizzata la sequenza delle voci del menù principale attivate col pulsante MN. Ambe-
due le procedure di personalizzazione sono descritte in fondo nel prossimo paragrafo ATTIVA-
ZIONE DI FUNZIONI PARTICOLARI.

Altri tasti che possono avere funzioni particolari sono i tre in basso:
* 0 #
ATTIVAZIONE DI FUNZIONI PARTICOLARI

Le indicazioni che seguono presuppongono che il cellulare si trovi nella configurazione originaria
e nella SB; nelle sequenze indicate, il segno meno ( - ) serve semplicemente a separare i vari tasti.
Come già accennato, per spostarsi tra le varie voci di un elenco si usano i tasti FA e FB, mentre la
scelta della voce evidenziata viene effettuata col tasto PD, che attiva la funzione Scegli (o Cam-
bia o altra analoga) indicata sulla destra nell’ultima riga del display; per tornare indietro, al livello
precedente di menù, si usa in genere il tasto PS, che attiva la funzione Dietro (o Annulla, Esci,
Fine) indicata sulla sinistra nell’ultima riga del display; mentre per tornare subito alla SB senza
passaggi fra i vari menù si usa il tasto ALT, che però a volte annulla la funzione eventualmente
attivata.

Bloccare e sbloccare la tastiera


In sequenza rapida, MN-* (tasto menù poi tasto *)

Avere la lista delle ultime chiamate effettuate


Basta premere il tasto VAI

Avere la lista delle ultime chiamate ricevute


MN / Chiamate recenti / Chiamate effettuate

Nascondere il numero del chiamante


FB-MN-FB per 4 volte (si evidenzia Nascondi Numero)-PD-ALT. Il numero del chiamante ver-
rà nascosto solo per la prossima telefonata, chiunque sia il destinatario. In caso di ripensamento,
se si vuole annullare l’oscuramento del numero e renderlo visibile per la prossima chiamata, oc-
corre comunque attivare una chiamata, magari a se stessi o con un solo squillo.

Passare rapidamente dal suono alla vibrazione senza suono e viceversa


Una volta per tutte, occorre avere impostato come modalità di avviso per le chiamate (v. menù
Stili suoneria /Avviso) la Vibrazione. Fatto questo, ogni volta che si vuole rapidamente eliminare
il suono ma mantenere la vibrazione, premere FS finché sulla barra “Stili suoneria” non compare
la scritta No suon. (ATTENZIONE!! se si lascia impostato su Vibrazione in realtà si udrà il suono
senza alcuna vibrazione: forse è un errore del programma del cellulare).
Per tornare a sentire il suono, premere FD fino a visualizzare il livello di volume che si desidera.

Personalizzazione del menù principale


Permette di modificare la sequenza con la quale vengono elencate le nove voci del menù princi-
pale (Chiamate recenti, Stili suoneria, Giochi, Mymenu, Messaggi, Rubrica, Altro, Impostazio-
ni, Sveglia).
Procedura: MN / Impostazioni / Altre impostazioni / Personalizza / Menu Principale. Con FA e
FB selezionare la voce di menù che interessa, poi PD (= cattura), spostarsi con FA e FB fino a
trovare la collocazione voluta per la voce selezionata, quindi PD (= inserisci). Con PS (= fine) si
torna al menù precedente, con ALT si torna alla SB.

Personalizzazione della funzione dei tasti PS e PD


Procedura: MN / Impostazioni / Altre impostazioni / Personalizza / Tasti / Sinistra (o Destra).
Con FA e FB selezionare la voce di menù che interessa, poi PD per scegliere la funzione da attri-
buire al tasto, quindi PS per uscire e tornare al menù precedente oppure ALT per tornare alla SB.

Disattivazione dei suoni di apertura e di chiusura del cellulare, mantenendo il suono della
sveglia
Quando si accende e quando si spegne il cellulare si ha l’esecuzione di una musichetta che può ri-
sultare particolarmente fastidiosa, ma che non può essere eliminata: è possibile soltanto farla ese-
guire a volume 0. Ma azzerando il volume prima della chiusura del cellulare (e tale impostazione
resta anche per la successiva apertura), un’eventuale attivazione della sveglia risulterebbe inutile,
perché non si udirebbe alcun suono (anche se il display si accende ugualmente e mostra le funzio-
ni della sveglia); inoltre, dopo la riaccensione del cellulare, in SB, occorrerebbe ricordarsi di ri-
portare il volume al livello voluto. Per ovvire a questi inconvenienti e ottenere gli effetti desidera-
ti, occorre mettere in Vibrazione, con FS, prima di spegnere, perché così non si ha la musichetta
in chiusura e in apertura, ma la sveglia risulta perfettamente funzionante, in base all’impostazione
fatta con Stili suoneria / Dettagli Suon. Vibr. / Sveglie (per i particolari dell’impostazione, vedere
il menù Stili suoneria).

= = = = = menù CHIAMATE RECENTI = = = = =

CHIAMATE RICEVUTE
Lista, con visualizzazione delle singole voci
Opzioni col tasto MN, in visualizzazione lista o singola voce:
• Memorizza
• Elimina
• Elimina tutto
• Nascondi numero
• Invia messaggio
• Aggiungi cifre
• Allega numero

CHIAMATE EFFETTUATE (attivabile anche con VAI in situazione base)


Lista, con visualizzazione delle singole voci
Opzioni col tasto MN, in visualizzazione lista o singola voce:
• Memorizza
• Elimina
• Elimina tutto
• Nascondi numero
• Invia messaggio
• Aggiungi cifre
• Allega numero

PROMEMORIA
Permette di registrare un numero, che viene inserito in agenda

TIMER CHIAMATA

COSTO CHIAMATA

= = = = = menù STILI SUONERIA = = = = =


AVVERTENZE
Le opzioni più importanti di questa voce di menù, per la regolazione della suoneria, possono esse-
re attivate rapidamente dalla SB, con FS e FD, che permettono di scegliere in una scala (da sini-
stra a destra) no suoneria, vibrazione, e poi volume da 1 a 7.
Un’icona sul display della SB (in alto a sx) segnala lo stato di attivazione della suoneria, che può
essere di 5 tipi (qui sotto, fra parentesi la sigla che in seguito verrà usata per indicare lo stato della
suoneria):
1 – una campanella con due z sulla destra = suoneria azzerata (su0)
2 – una sagoma di cellulare in mezzo a due fasci verticali di onde = vibrazione (suV)
3 – una campanella con onde sonore piccole sulla destra = suoneria bassa (suB)
4 – una campanella con onde sonore grandi sulla destra = suoneria alta (suA)
5 – una camoanella preceduta da un’onda verticale e da una freccetta verso destra = vibrazione
poi suoneria (suVS)

Per impostare correttamente la suoneria della sveglia, vedere al menù Sveglia.

AVVISO

Serve per impostare il tipo di avviso (sonoro e/o vibrazione) che il cellulare produce per segnalare
un evento: chiamata, messaggio, sveglia. I tipi di avviso possibili sono i seguenti 5:
Suoneria alta
Suoneria bassa
Vibrazione
Vibra poi suona
No suoneria
Il tipo di avviso scelto completa l’indicazione del successivo sottomenù Dettagli...

DETTAGLI ... (dell’impostazione attuale)


Volume Suoneria
Con i tasti FS e FD è possibile modificare il volume della suoneria, da confermare con PD.

Chiamata in arrivo
Con i tasti FA e FB è possibile scegliere il tipo di suono che il cellulare deve riprodurre quando
riceve una chiamata, fra No suoneria, due tipi di vibrazioni (Vibra Dash, Vibra Dot Dash) e 20
musichette, alle quali è possibile aggiungere altre 4 musichette personali, composte con le moda-
lità illustrate più avanti (v. Toni personali); evidenziato il suono prescelto, confermare con PD.

Tono messaggio
Con i tasti FA e FB è possibile scegliere il tipo di suono che il cellulare deve riprodurre quando
riceve un messaggio; le tipologie e la modalità sono le stesse indicate per Chiamata in arrivo.

Sveglie
Con i tasti FA e FB è possibile scegliere il tipo di suono che il cellulare deve riprodurre quando fa
squillare una qualsasi sveglia; le tipologie e la modalità sono le stesse indicate per Chiamata in
arrivo.

Segreteria
Con i tasti FA e FB è possibile scegliere il tipo di suono che il cellulare deve riprodurre quando si
hanno messaggi in segreteria; le tipologie e la modalità sono le stesse indicate per Chiamata in
arrivo.

Volume tasti
Con i tasti FS e FD è possibile modificare il volume del suono prodotto dai tasti quando vengono
pigiati dall’utente, da confermare con PD.

Servizi info
Con i tasti FA e FB è possibile scegliere il tipo di suono che il cellulare deve riprodurre quando...
boh! Le tipologie e la modalità sono le stesse indicate per Chiamata in arrivo.

TONI PERSONALI
Permette di realizzare suonerie personali, utilizzando una modalità di composizione semplificata,
che fa uso dei tasti FA e FB. Dopo avere scelto Suoneria, nel menù Dettagli toni scegliere
Note/Cambia , MN/Guida, che fornisce alcune indicazioni.

La notazione si basa sui seguenti princìpi.


Ogni nota viene espressa con tre elementi, indicati in sequenza senza alcuno spazio intermedio:
1) il segno asterisco *
2) la frequenza, indicata col numero dell’ottava (da 3 a 7) e la nota (in ogni ottava, la sequenza
dal do al si, comprese le alterazioni diesis, viene indicata come segue,: c #c d #d e f #f g #g a #a
b). Per indicare assenza di nota, si usa il carattere r. La sequenza delle possibili frequenze inseri-
bili mediante i tasti FA e FB va da 3f a 7e (3f 3#f 3g 3#g 3a 3#a 3b 4c 4#c 4d 4#d 4e ... 6f 6#f 6g
6#g 6a 6#a 6b 7c 7#c 7d 7#d 7e). L’alterazione bemolle viene indicata con & e va inserita dopo il
numero dell’ottava premendo 4 volte di seguito il tasto 0.
3) la durata, indicata sia per le note sia per l’assenza di note con un valore da 0 (massima durata)
a 5 (minima durata), col valore di default 2 che può essere omesso (viene aggiunto automatica-
mente dalla procedura).
Esempio normale di nota: *4#d2
Esempio normale di sequenza: *4c*5#g*7d*3a*6#c
Quando si ha una sequenza con note di una stessa ottava, l’indicazione di * e numero-ottava può
essere tralasciato dopo la nota iniziale di tale sequenza e finché non si cambia ottava; ad es.:
*4c*4#c*4d*4#d*4e*6#g*6f*6#d si può scrivere anche *4c#cd#de*6#gf#d

= = = = = menù GIOCHI = = = = =

= = = = = menù MYMENU = = = = =

Permette di inserire in un personale menù i comandi desiderati attivabili dai vari menù (ma non
tutti i comandi possono essere inseriti), che verranno aggiunti all’elenco già esistente, all’inizio
ovviamente vuoto. Per inserire nel MyMenu un comando, occorre evidenziarlo sul display con le
normali procedure, poi tenere premuto il tasto MN per almeno 3 secondi.
Ad esempio, per inserire in MyMenù il comando che permette di nascondere al destinatario il nu-
mero del chiamante:
MN / Impostazioni / Altre impostazioni / Gestione chiamate. Evidenziare ID chiamata, poi tene-
re premuto il tasto MN per 3 secondi; alla domanda “Assegna MyMenu per: ID Chiamata?” pre-
mere PS, poi ancora PS (= Fine).
Per una rapida raggiungibilità del menu personale MyMenu, è possibile riassegnare la funzione al
tasto PS o PD, in modo che lo richiamino (v. Personalizzazione della funzione dei tasti PS e
PD in ATTIVAZIONE DI FUNZIONI PARTICOLARI).

= = = = = menù MESSAGGI = = = = =

Per eliminare un messaggio in qualsiasi situazione (ricevuto, inviato, bozza) e in qualsiasi moda-
lità (visualizzato in lista o in lettura): MN / Elimina.

Crea messaggio
Per scrivere il testo sono disponibili in totale 335 caratteri, che comportano l’invio in se-
quenza di 3 messaggi; per ottenere un solo messaggio, occorre non scendere sotto i 175 caratteri
residui; con 174 caratteri rimanenti e fino a 29 si producono due messaggi; con 28 caratteri rima-
nenti o meno, se ne hanno tre.
Una volta composto il messaggio col testo e col destinatario (prendendo dalla Rubrica si possono
indicare anche più destinatari), scegliere Fine (PS); alla successiva domanda circa l’invio (che in-
dica anche se si tratta di due o tre pagine da inviare, se si sono superati i limiti sopra detti), ri-
spondere NO se si vuole salvare il messaggio come bozza e nella schermata seguente scegliere
Salva in bozze.
Per modificare un messaggio che per motivi tecnici non è stato possibile inviare, vedere
sottomenù Inviati.
Per creare un messaggio senza inviarlo, vedere sottomenù Bozze

Segreteria

Messaggi testo
Servizi Info
Msg predefiniti
Un messaggio predefinito può essere inserito in un sms da comporre soltanto quando questo è an-
cora vuoto nel campo testo (Msg); poi si può aggiungere del testo sia prima sia dopo il testo pre-
definito.

Inviati
Per vari motivi (tra cui numero inesistente o problemi di connessione), la rete potrebbe non
riuscire a inviare un messaggio, che tuttavia viene conservato fra i messaggi inviati, contrasse-
gnato con una X. Il messaggio può essere inviato di nuovo, ma senza modifiche; se invece lo si
vuole modificare, occorre scegliere (con MN) l’opzione Deviazione, mediante la quale il testo
viene presentato come un nuovo messaggio, che è possibile modificare e inviare a un nuovo de-
stinatario. Se lo si vuole conservare come bozza, seguire la proceduta indicata al sottomenù Boz-
ze.

Bozze
Per scrivere un messaggio da conservare come personale promemoria, senza inviarlo:
• Crea messaggio
• A: indicare un carattere qualsiasi; es. # oppure 0
• scrivere il messaggio, alla fine ok e poi FINE
• alla domanda “Inviare Msg adesso?” rispondere col NO
• scegliere Salva in bozze
Un messaggio salvato come bozza col destinatario già definito è possibile salvarlo di nuovo come
bozza (eventualmente dopo averlo modificato) per un altro destinatario; ma non è possibile man-
tenere tutt’e due le copie, dal momento che l’ultima sostituisce del tutto la precedente.

= = = = = menù RUBRICA = = = = =

È possibile memorizzare 100 voci.

= = = = = menù ALTRO = = = = =

= = = = = menù IMPOSTAZIONI = = = = =

= = = = = menù SVEGLIA = = = = =

E’ possibile non solo definire più sveglie, ma anche attivarne contemporaneamente più di una.
Ogni sveglia resta attiva per una sola volta, dopodiché va riattivata.
Indipendentemente da qualsiasi altra impostazione, la sveglia non suona se è stata azzerata la suo-
neria (su0) con una di queste due modalità:
– con FS e FD è stato impostato No suon. oppure
– con Stili suoneria / Avviso si è scelto No suoneria.
In questo caso, l’icona sul display della SB (in alto a sx) è una campanella con due z.

Invece, con la modalità Vibrazione (suV) suona regolarmente (se il volume impostato con Stili
suoneria / Dettagli Suon. Vibr./ Volume suoneria è superiore a 0) e non vibra affatto, contraria-
mente a quanto ci si aspetterebbe. Quindi, per avere sia una chiusura del cellulare senza musichet-
ta (e una successiva riattivazione non rumorosa) sia una sveglia che si senta, occorre impostare la
suoneria come segue:
– con FS e FD impostare Vibrazione;
– con Stili suoneria / Dettagli Suon. Vibr./ Volume suoneria impostare almeno a 2;
– con Sveglia impostare la sveglia e abilitarla (accanto al nome della sveglia ci deve essere l’icon-
cina di una sveglia).

Quando la sveglia si attiva, all’orario stabilito, sull’ultima riga del display si rendono disponibili
due funzioni, attivabili con i tasti PS e PD.
Se il cellulare è spento, si hanno le opzioni:
Ignora che disattiva la sveglia e mantiene il cellulare nel suo stato precedente;
On che permette, previa conferma, di accendere il cellulare, attivandone tutte le funzioni.
La pressione di qualsiasi altro tasto interrompe la suoneria, ma mantiene il cellulare in attesa della
scelta fra Ignora e On, aggiornando comunque l’orario che compare sul display.
Se il cellulare è acceso, si hanno le opzioni:
Disabilita (attivabile con PS o con ALT) che disattiva la sveglia;
Snooze (attivabile con la pressione di qualsiasi tasto, tranne PS e ALT) che ripropone la sveglia
dopo 8 minuti, durante i quali è comunque possibile disattivare la sveglia con PS o con ALT. In
stato di snooze, è impossibile attivare qualsiasi altra funzione, ma le chiamate e i messaggi ven-
gono regolarmente ricevuti.