Sei sulla pagina 1di 1

A questo periodo risalgono le prime città.

Le città si
distinguono dai villaggi per due caratteristiche: una
complessa divisione del lavoro; la funzione di centro di un
territorio. Le città sono luogo di consumo.
Sempre in questo periodo nasce lo Stato. Esso era ed è
tuttora caratterizzato da tre elementi fondamentali: una
popolazione; un territorio ben definito; un'autorità capace
Civiltà di farsi rispettare da tutti.
Infine, per quanto riguarda i Sumeri, si crearono le cosiddette
Mesopotamiche Città-Stato, cioè piccole città indipendenti con il dominio sui
territori circostanti.

Mesopotamia = Terra tra


due fiumi ( Mésos in
mezzo; potamòs fiume). La
Babilonia, una splendida città Mesopotamia si trova
sulle rive dell'Eufrate, centro nell'attuale turchia. I due
dell'impero Babilonese, che fiumi sono il Tigri e
sconfisse gli Accade e gli l'Eufrate. Le civiltà idrauliche
Amorrei. Il suo primo grande
imperatore fu Hmmurrabi.

Essendo questi territori compresi nella


Mezzaluna fertile, le civiltà che li abitarono
impararono a sfruttare le acque dei fiumi. In
Hammurabi fu il primo grande questo modo si sviluppò l'agricoltura
La scrittura, nata attorno al 3000 a. C. a Sumer, si irrigua, che portò molti privilegi: iniziarono
sovrano babilonese. Il suo nome
evolve molto grazie ai Sumeri;
ci ricorda il codice di leggi che ad essere conservati i raccolti poiché i
La prima forma di scrittura è il Pittogramma, ossia
fece approvare che è stato prodotti superavano il bisogno della
un disegno, che indicava un oggetto, inciso su
delle tavolette d'argilla.
rinvenuto intatto in parecchie popolazione, si sviluppò il commercio, la
iscrizioni su pietra. Le leggi si scrittura...
Il pittogramma si sviluppa nell'ideogramma, che si
fondano sulla Legge del
basava sul suono del segno e non al significato
Taglione: "occhio per occhio,
originario.
dente per dente".
L'ideogramma si sviluppò ulteriormente, prendendo
la forma di piccoli cunei, formando la scrittura
cuneiforme.

I Sumeri, un popolo nato dall'unione di un popolo nomade e


un popolo di agricoltori, diedero vita ad una civiltà che durò
quasi 3000 anni. Le città-stato più importanti furono Uruk,
Ur, Eridu, Lagash e Nippur, la quale assunse un'importanza
fortemente legata al punto di vista religioso. Inoltre si deve a
loro, oltre all'invenzione della scrittura, anche l'invenzione di
Astrologia e Astronomia, la Matematica e la Ruota.
Le città Sumere erano caratterizzate da due elementi:
✧ Il tempio: sorgeva al centro della città e rappresentava
l'edificio principale. Era considerato la casa del dio, poi si
sviluppò per contenere anche un magazzino, diventando una
specie di piramide a gradoni: la ziqqurat.
✧il palazzo reale. Insieme al tempio, costituiva l'elemento
fondamentale delle città mesopotamiche.