Sei sulla pagina 1di 2

 

CONSERVATORIO
STATALE DI MUSICA
GIUSEPPE VERDI
TORINO

 
 
Anno accademico 2015-16

Comunicato stampa

Serate musicali - Seconda parte

R AGIONE E SENTIMENTO :
L A MUSICA CHE AIUTA …
in  occasione  della    
XIV  Giornata  Mondiale  contro  il  cancro  infantile  

I migliori diplomati 2014-15


Venerdì 4 marzo 2016, h. 21.00
Salone del Conservatorio
Musiche di L. van Beethoven, P. I. Cajkovskij,  R. Quilter, S. Prokof’ev,
S.  Rachmaninov,  F. Schubert, F.P. Tosti

L
a Serata musicale del prossimo 4 marzo 2016 apre l’ampia programmazione della seconda
parte della rassegna concertistica e si realizza nella ricorrenza della XIV Giornata Mondiale
contro il cancro infantile - promossa da CCA Childhood Cancer
International e FIAGOP Federazione Italiana Associazioni Genitori
Oncoematologia Pediatrica - grazie alla collaborazione dell’U.G.I. - Unione
Genitori Italiani® contro il tumore dei bambini ONLUS. Un’occasione nella
quale l’arte si pone al servizio dei bisogni medici, delle sofferenze dei più
piccoli e delle loro famiglie nella speranza di poter offrire attraverso la
condivisione di risorse e di iniziative nuovi orizzonti alla ricerca
oncologica.
Le interpretazioni musicali proposte offriranno un ‘primo piano’
su alcuni tra i migliori diplomati dello scorso anno accademico - Bartolomeo Audisio, Ai Isawa e Irina

ufficiostampa@conservatoriotorino.eu
 

CONSERVATORIO
STATALE DI MUSICA
GIUSEPPE VERDI
TORINO

 
 
Zholudova - afferenti alle seguenti scuole strumentali: Edgardo Egaddi - flauto, Laura Richaud -
pianoforte, Erik Battaglia - musica vocale da camera.
Nella prima parte della serata il ‘duo’ formato da Bartolomeo Audisio (flauto) ed Elettra
Pomponio (pianoforte) con l’Introduzione e le Variazioni D. 802 su Trockne Blumen dalla raccolta Die
Schöne Müllerin di Franz Schubert (1797-1828).
La seconda parte del concerto prevede poi l’esecuzione della Sonata op. 14 n. 2 di Sergej
Prkof’ev (1891-1953) da parte di Ai Isawa e, in chiusura, alcune composizioni vocali affidate al
soprano Irina Zholoduva con l’accompagnamento pianistico di Sandro Zanchi: O Mistress mine [W.
Shakespeare] Come away, death di Roger Quilter (1877-1953), Lasciami! Lascia ch’io respiri [G.
D’Annunzio] di Francesco Paolo Tosti (1846-1916), Nur wer die Sehnsucht op. 6 n. 6 [Goethe] di Pëtr
Ilič Cajkovskij (1840-1893), Ne poy, krasavitsa op. n. 4 [Pushkin], Molitva [Goethe] op. 8 n. 6 di Sergej
Rachmaninov (1873-1943).

ufficiostampa@conservatoriotorino.eu