Sei sulla pagina 1di 4

TERMO-inator - la Verità sugli inceneritori

TERMO-inator
la Verità sugli inceneritori

Prefazione

Questo DVD è una compilazione di materiale informativo riguardante un


tema di scottante attualità: l’incenerimento dei rifiuti solidi urbani.
L’attuale questione sui rifiuti in Campania ha scosso non poco l’opinione
pubblica: attraverso i mass-media di Stato sono giunte però alle persone
informazioni incomplete, fuorvianti e di parte riguardo la vera natura del
problema.
A molte persone è stato fatto credere che gli impianti di incenerimento di
rifiuti, i cosiddetti termovalorizzatori, non siano nocivi alla salute
perché costruiti con tecniche “di nuova generazione”, facendo leva
sull’associazione inconscia che spesso si fa tra “nuovo” e “migliore”.
A molte persone è stato fatto credere che sia meglio bruciare i rifiuti per
non averli più, piuttosto che portarli in discariche dove rimarranno ad
inquinare per sempre, facendo leva sulla credenza popolare (ma
incredibilmente attuale) del “se non si vede, vuol dire che non c’è”.
A molte persone è stato fatto credere che questi impianti producono
energia sfruttando rifiuti altrimenti inutilizzati, tacendo volutamente sul
fatto che l’energia che occorre impiegare per bruciarli è maggiore di
quella che poi se ne può ricavare.
Il risultato finale della campagna di propaganda attuata dal sistema
mediatico italiano, testato sul cittadino medio, è un’accresciuta volontà di
ridurre i rifiuti una volta per tutte. Bruciandoli finalmente negli impianti
di termovalorizzazione.

- Prefazione -
TERMO-inator - la Verità sugli inceneritori

La necessità di una corretta informazione sul problema è per questo


motivo assolutamente fondamentale. Nei sistemi elettivi ogni opinione
conta per uno, allo stesso modo di tutte le altre. Ogni opinione adagiata
sull’ignoranza ha quindi lo stesso peso di un’opinione costruita
sull’informazione corretta. Ciò permette a chi ha il potere di
propagandare o tacere le informazioni, di costruire le opinioni della
gente ed il consenso popolare verso una predeterminata direzione
politica, sociale o economica. La conoscenza dei problemi e la giusta
informazione rimangono le uniche àncore di salvezza per il cittadino
che vuole acquisire una vera libertà di pensiero e di opinione.
Importante è anche distinguere fra la libertà vera e quella presunta:
Goethe diceva che “nessuno è più schiavo di chi è convinto di essere
libero, ma non lo è…”. Per come è organizzato al giorno d’oggi il sistema
telegiornalistico italiano, se un’informazione arriva ad un cittadino, quasi
sempre è nell’interesse del mittente dell’informazione. Il cittadino medio
è fortemente convinto di essere libero nell’opinione, tanto che spesso sa
citare pure il relativo articolo della Costituzione Italiana. Ma spesso
dimentica o peggio ignora il modo in cui questa opinione è stata costruita
in lui attraverso una serie di notizie di cui non ha testato né la
rispondenza ai fatti né la fonte, poiché è stato silenziosamente educato ad
avere fiducia negli apparati giornalistici istituzionali.
Ma se viceversa è il cittadino a muoversi verso l’informazione che sta
cercando, è segno che lo spirito critico si è svegliato ed è pronto a
costruire qualcosa di positivo.

In questo quadro si colloca il presente lavoro. Esso è offerto a scopo


filantropico per mettere ogni utente nelle condizioni di conoscere i temi
che riguardano l’incenerimento dei rifiuti nella loro vera realtà, in modo
da creare i presupposti per una vera libertà di scelta. Quale sia poi l’esito
finale della scelta, quale sia l’orientamento finale dell’opinione, ciò
risiede unicamente nel libero arbitrio di ogni essere umano, in merito al
quale non è questione sindacare, né tantomeno giudicare. Resta il fatto
che è un diritto e dovere di ogni cittadino mettere gli altri concittadini
nelle condizioni di poter essere liberi di pensare e liberi di scegliere.

Con questo spirito un gruppo di cittadini del Comune di Sassoferrato


(AN), sta combattendo una battaglia per sensibilizzare gli abitanti locali e
delle zone limitrofe su un problema emergente: la possibile costruzione
di un impianto di incenerimento a pochi chilometri dal centro
abitato, come testimonia l’articolo di giornale riportato di seguito.

- Prefazione -
TERMO-inator - la Verità sugli inceneritori

- Prefazione -
TERMO-inator - la Verità sugli inceneritori

Proprio essi hanno ispirato questo DVD, e per questo ad essi è dedicato.
Tuttavia, la compilazione dei vari temi che ruotano attorno allo smaltimento
dei rifiuti è stata condotta in maniera il più possibilmente generale, in modo
da suscitare interesse anche in chi non è a contatto con la questione
strettamente locale.

Per questo motivo, si auspica che il DVD venga duplicato e distribuito a


quante più persone possibili. Inoltre, per la necessità di dimensionare il
lavoro, il materiale selezionato è per forza di cose incompleto e quindi
suscettibile di approfondimenti lasciati alla discrezionalità dell’utente. Per
fornire una guida utile alla libera ricerca individuale, nella cartella
“Introduzione” è presente il documento “Link a siti web” che contiene un
elenco di siti internet che forniscono una serie di informazioni utili.

In passato le conquiste venivano raggiunte combattendo battaglie fisiche


sul campo dove vigeva la legge del più forte. Oggi, le battaglie non vanno
più combattute al fronte, ma sul piano della informazione e della
conoscenza.
La questione degli inceneritori ha prodotto in piccoli ma numerosi gruppi
locali senso di aggregazione e senso civico di responsabilità; molte comunità
si sono strette intorno ai comitati nascenti per portare avanti insieme
campagne di sensibilizzazione costruttiva. Nel versante politico italiano, le
questioni rilevanti per i cittadini sono ormai portate avanti a livello locale
dai cittadini stessi riuniti nei comitati o nei gruppi di promozione sociale,
spesso contro la politica condotta a livello nazionale.

Ci auguriamo vivamente che questa tendenza possa condurre la società


verso un futuro dove ogni cittadino sia consapevole di fare parte di una
comunità e di un ecosistema, verso i quali ogni sua scelta ed ogni suo
comportamento vanno ponderati con assoluto senso di responsabilità.

L’autore

- Prefazione -

Interessi correlati