Sei sulla pagina 1di 18

IV DOMENICA
D I Q UA R E S I M A

SA N TA M E S SA
C E L E B R A TA D A L S A N T O PA D R E

FRANCESCO

BA S I L IC A DI SA N PI E T RO, 14 M A R Z O 2 0 21
5 0 0 a n n i d a l l ’a r r i v o d e l c r i s t i a n e s i m o n e l l e F i l i p p i n e
RITI DI INTRODUZIONE

Batobalani sa Gugma
La schola e l’assemblea:
Bato balani sa gugma,
sa daang tawo palangga.
C. Kanamo malooy ka unta
nga kanimo nanggilaba.
1. Dinhi sa siyudad sa Sugbo
ang matahum mong larawan.
Sa unang mga misyonero,
sa usang balay hipalgan.
Kanila ikaw nagpakita
gikan da sa imong gugma. C.
2. Giludhan ka ug gisimba
niadtong mga kaparian
sa tanang mga katawhan
sa mga ponoan nila:
kay sa pagtan-aw kanimo
kristiyanos sila nahimo. C.
3. Ang simbahan gipatindog
niadtong mga tawhana,
aron ang larawan nimo
dunay usang puluyanan.
Ug didto gihangyo nila
nga kaluy-an nimo sila. C.
4. Nangayo kami kanimo
nga ang matahum mong larawan,
sa sulud sa kalag namo
makahimog puluyanan,
kay sa tanang kinahanglan
ikaw ang among dalangpan. C.

3
Il Santo Padre: Kyrie
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
C. Amen. La schola:
Panginoon maawa ka.
La pace sia con voi.
C. Panginoon maawa ka.
C. E con il tuo spirito.

Kristo maawa ka.


Atto penitenziale C. Kristo maawa ka sa amin.

Il Santo Padre:
Panginoon maawa ka.
Fratelli e sorelle,
per celebrare degnamente i santi misteri, C. Panginoon maawa ka.
riconosciamo i nostri peccati.
Pausa di silenzio.

Il Santo Padre e l’assemblea: Colletta


Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli e sorelle,
che ho molto peccato
in pensieri, parole, opere e omissioni, Il Santo Padre:
per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. Preghiamo.
E supplico la beata sempre Vergine Maria, O Padre, che per mezzo del tuo Figlio
gli angeli, i santi e voi, fratelli e sorelle, operi mirabilmente la redenzione del genere umano,
di pregare per me il Signore Dio nostro. concedi al popolo cristiano di affrettarsi
con fede viva e generoso impegno
Il Santo Padre: verso la Pasqua ormai vicina.
Dio onnipotente abbia misericordia di noi, Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
perdoni i nostri peccati e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
e ci conduca alla vita eterna. per tutti i secoli dei secoli.
C. Amen. C. Amen.

4 5
LITURGIA DELLA PAROLA

Prima lettura
Con l’esilio e la liberazione del popolo
si manifesta l’ira e la misericordia del Signore.
inglese

A reading from the second Dal secondo libro delle Cronache 


book of Chronicles        36, 14-16. 19-23  
In those days, all the princes of In quei giorni, tutti i capi di Giuda,
Judah, the priests, and the peo- i sacerdoti e il popolo moltiplicarono
ple added infidelity to infidelity, le loro infedeltà, imitando in tutto gli
practicing all the abominations abomini degli altri popoli, e contami-
of the nations and polluting narono il tempio, che il Signore si era
the Lord’s temple which he had consacrato a Gerusalemme.
consecrated in Jerusalem.
Early and often did the Lord, Il Signore, Dio dei loro padri, mandò
the God of their fathers, send premurosamente e incessantemente i
his messengers to them, for he suoi messaggeri ad ammonirli, perché
had compassion on his peo- aveva compassione del suo popolo e
ple and his dwelling place. But della sua dimora. Ma essi si beffarono
they mocked the messengers dei messaggeri di Dio, disprezzaro-
of God, despised his warn- no le sue parole e schernirono i suoi
ings, and scoffed at his proph- profeti al punto che l’ira del Signore
ets, until the anger of the Lord contro il suo popolo raggiunse il cul-
against his people was so in- mine, senza più rimedio. Quindi [i
flamed that there was no rem- suoi nemici] incendiarono il tempio
edy. Their enemies burnt the del Signore, demolirono le mura di
house of God, tore down the Gerusalemme e diedero alle fiamme
walls of Jerusalem, set all its tutti i suoi palazzi e distrussero tutti i
palaces afire, and destroyed all suoi oggetti preziosi.
its precious objects. Those who

7
escaped the sword were carried Il re [dei Caldei] deportò a Babilonia Salmo responsoriale Dal Salmo 136
captive to Babylon, where they gli scampati alla spada, che divennero
became servants of the king of schiavi suoi e dei suoi figli fino all’av- inglese
the Chaldeans and his sons un- vento del regno persiano, attuandosi C. Let my tongue be silenced, Il ricordo di te, Signore,
til the kingdom of the Persians così la parola del Signore per bocca di if I ever forget you! è la nostra gioia.
came to power. All this was Geremìa: «Finché la terra non abbia
to fulfill the word of the Lord scontato i suoi sabati, essa riposerà
1. By the streams of Babylon Lungo i fiumi di Babilonia, là sede-
spoken by Jeremiah: “Until the per tutto il tempo della desolazione
we sat and wept when we re- vamo e piangevamo ricordandoci di
land has retrieved its lost sab- fino al compiersi di settanta anni».
membered Zion. On the aspens Sion. Ai salici di quella terra appen-
baths, during all the time it lies
Nell’anno primo di Ciro, re di Persia, of that land we hung up our demmo le nostre cetre.
waste it shall have rest while
perché si adempisse la parola del Si- harps. C.
seventy years are fulfilled.”
gnore pronunciata per bocca di Ge-
In the first year of Cyrus, king remìa, il Signore suscitò lo spirito di 2. For there our captors asked Perché là ci chiedevano parole di canto
of Persia, in order to fulfill the Ciro, re di Persia, che fece proclamare of us the lyrics of our songs, coloro che ci avevano deportato, alle-
word of the Lord spoken by per tutto il suo regno, anche per iscrit- And our despoilers urged us gre canzoni, i nostri oppressori: «Can-
Jeremiah, the Lord inspired to: «Così dice Ciro, re di Persia: “Il to be joyous: “Sing for us the tateci canti di Sion!».
King Cyrus of Persia to issue Signore, Dio del cielo, mi ha conces- songs of Zion!” C.
this proclamation throughout so tutti i regni della terra. Egli mi ha
his kingdom, both by word of incaricato di costruirgli un tempio a 3. How could we sing a song of Come cantare i canti del Signore in
mouth and in writing: “Thus Gerusalemme, che è in Giuda. Chiun- the Lord in a foreign land? If I terra straniera? Se mi dimentico di te,
says Cyrus, king of Persia: All que di voi appartiene al suo popolo, il forget you, Jerusalem, may my Gerusalemme, si dimentichi di me la
the kingdoms of the earth the Signore, suo Dio, sia con lui e salga!”». right hand be forgotten! C. mia destra.
Lord, the God of heaven, has
given to me, and he has also
charged me to build him a 4. May my tongue cleave to my Mi si attacchi la lingua al palato se
house in Jerusalem, which is palate if I remember you not, If lascio cadere il tuo ricordo, se non in-
in Judah. Whoever, therefore, I place not Jerusalem ahead of nalzo Gerusalemme al di sopra di ogni
among you belongs to any part my joy. C. mia gioia.
of his people, let him go up, and
may his God be with him!”

The word of the Lord. Parola di Dio.

C. Thanks be to God. Rendiamo grazie a Dio.

8 9
Seconda lettura Tayo’y kanyang nilalang, Siamo infatti opera sua, creati in
nilikha sa pamamagitan ni Cristo Gesù per le opere buone, che
Morti per le colpe, siamo stati salvati per grazia. Kristo Hesus upang iukol natin Dio ha preparato perché in esse cam-
tagalog ang ating buhay sa paggawa ng minassimo.
Pagbasa mula sa sulat ni Apostol Dalla lettera di san Paolo apostolo mabuti, na itinalaga na ng Diyos
San Pablo sa mga taga-Efeso agli Efesini        2, 4-10 para sa atin noon pa mang una.
Mga kapatid: Napakasagana Fratelli, Dio, ricco di misericordia, Ang Salita ng Diyos. Parola di Dio.
ang habag ng Diyos at per il grande amore con il quale ci ha
napakadakila ang pag-ibig na amato, da morti che eravamo per le C. Salamat sa Diyos. Rendiamo grazie a Dio.
iniukol niya sa atin. Tayo’y colpe, ci ha fatto rivivere con Cristo:
binuhay niya kay Kristo per grazia siete salvati.
kahit noong tayo’y mga patay
Con lui ci ha anche risuscitato e ci ha
pa dahil sa ating pagsuway.
fatto sedere nei cieli, in Cristo Gesù,
Naligtas nga kayo dahil sa Canto al Vangelo
per mostrare nei secoli futuri la stra-
kanyang kagandahang-loob.
ordinaria ricchezza della sua grazia
Dahil sa ating pakikipag-isa
mediante la sua bontà verso di noi in
kay Kristo Hesus, tayo’y muling Il diacono porta solennemente il Libro dei Vangeli all’ambone.
Cristo Gesù.
binuhay na kasama niya at
pinaupong kasama niya sa Per grazia infatti siete salvati me- tagalog
kalangitan. Ginawa niya ito diante la fede; e ciò non viene da voi,
upang sa darating na mga ma è dono di Dio; né viene dalle ope- La schola e l’assemblea: Gv 3, 16
panahon ay maipakita niya ang re, perché nessuno possa vantarsene.
C. Papuri sa Iyong salita, Gloria a te, o Cristo,
dimasukat na kasaganaan ng
Panginoong Hesukristo. Verbo di Dio.
kanyang kagandahang-loob sa
atin sa pamamagitan ni Kristo
Hesus. Dahil sa kagandahang- Pag-ibig sa sanlibutan ng D’yos Dio ha tanto amato il mondo da dare
loob ng Diyos ay naligtas ay gayun na lamang, il Figlio unigenito; chiunque crede in
kayo sa pamamagitan ng Kanyang Anak ibinigay, upang lui ha la vita eterna.
inyong pananalig kay Kristo. mabuhay kalian man
At ang kaligtasang ito’y
Ang nananalig na tunay.
kaloob ng Diyos, hindi mula
sa inyo. Hindi ito dahil sa
inyong mga gawa kaya’t walang C. Papuri sa Iyong salita, Gloria a te, o Cristo,
dapat ipagmalaki ang sinuman. Panginoong Hesukristo. Verbo di Dio.

10 11
Vangelo rità viene verso la luce, perché appaia chiaramente che le sue opere
sono state fatte in Dio».
Dio ha mandato il Figlio
perché il mondo si salvi per mezzo di lui. Parola del Signore.
C. Lode a te, o Cristo.
Il diacono:
Il Signore sia con voi.
C. E con il tuo spirito.

Dal Vangelo secondo Giovanni     3, 14-21


Omelia

C. Gloria a te, o Signore.


Silenzio per la riflessione personale.
In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo:

«Come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia
innalzato il Figlio dell’uomo, perché chiunque crede in lui abbia la
vita eterna.

Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito


perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita
eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per con-
dannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui.
Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato
condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio
di Dio.

E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini


hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano
malvagie. Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non viene alla
luce perché le sue opere non vengano riprovate. Invece chi fa la ve-

12 13
Credo Credo nello Spirito Santo, che è Signore e dà la vita,
e procede dal Padre e dal Figlio.
Con il Padre e il Figlio è adorato e glorificato,
Il Santo Padre: e ha parlato per mezzo dei profeti.
Credo in un solo Dio
Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica.
L’assemblea: Professo un solo battesimo per il perdono dei peccati.
Padre onnipotente, Aspetto la risurrezione dei morti
creatore del cielo e della terra, e la vita del mondo che verrà. Amen.
di tutte le cose visibili e invisibili.

Credo in un solo Signore, Gesù Cristo, Preghiera universale


unigenito Figlio di Dio, o dei fedeli
nato dal Padre prima di tutti i secoli:
Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, Il Santo Padre:
generato, non creato, della stessa sostanza del Padre;
per mezzo di lui tutte le cose sono state create. Preghiamo Dio Padre, che ha cura di tutte le creature,
Per noi uomini e per la nostra salvezza e diciamo con umiltà sincera.
discese dal cielo,

Alle parole: e per opera dello Spirito Santo fino a si è fatto uomo, tutti si
inchinano. C. Ky- ri- e, e- le- i- son.
e per opera dello Spirito Santo
si è incarnato nel seno della Vergine Maria inglese

e si è fatto uomo. Il lettore:


Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, 1. Gather all men into your Unisci l’umanità per mezzo della
morì e fu sepolto. Church. C. Chiesa.
Il terzo giorno è risuscitato, secondo le Scritture,
è salito al cielo, siede alla destra del Padre. 2. Preserve Francis our Pope. C. Sostieni il nostro Papa Francesco.
E di nuovo verrà, nella gloria,
per giudicare i vivi e i morti, 3. Protect and bless our bish- Benedici i nostri vescovi.
e il suo regno non avrà fine. ops. C.

14 15
4. Guide priests with your Guida con la tua mano i sacri mi- LITURGIA EUCARISTICA
hand. C. nistri.

5. Further holiness among the Santifica i laici.


laity. C. Canto di offertorio
6. Assist workers. C. Proteggi gli artigiani.
Alay sa Diyos
7. Help those who have gifts to Fa’ che i ricchi usino con giustizia del-
use them for your service. C. le loro risorse. La schola e l’assemblea:
1. O Diyos awang ‘di mabilang
8. Be a strong helper to the de- Veglia sui più deboli. tanggapin mo yaring aming alay
fenseless. C. gawin ito bilang tanda
9. Grant deliverance to cap- Libera i prigionieri.
ng aming kaligtasan
tives. C. narito, o Ama, alak at tinapay
bunga ng lupa at ng aming paggawa.
10.  Guard us from earth- Preservaci dal terremoto e da ogni
quakes. C. sciagura. 2. O Diyos awang ‘di mabilang
tanggapin mo yaring aming alay
11.  Save us from a sudden Salvaci da morte improvvisa. gawing alaala ng pagkamatay
death. C. muling pagkabuhay ni Hesukristo
12.  Bring those who have died Ammetti i defunti alla visione del tuo
narito o Ama alak at tinapay
into the light of your pres- volto.
bunga ng lupa at ng aming paggawa.
ence. C.
3. O Diyos awang ‘di mabilang
tanggapin mo yaring aming alay
Il Santo Padre: sa bisa nitong sakripisyo
mapasaamin ang buhay na walang hanggan
Tu solo, Signore, puoi compiere narito o Ama alak at tinapay
ciò che agli uomini sembra impossibile; bunga ng lupa at ng aming paggawa.
accogli le preghiere che ti rivolgiamo
in comunione di fede e di carità.
Per Cristo nostro Signore.
C. Amen.

16 17
Il Santo Padre: PREGHIERA EUCARISTICA
Pregate, fratelli e sorelle,
perché il mio e vostro sacrificio Prefazio
sia gradito a Dio Padre onnipotente.
La penitenza dello spirito
C. Il Signore riceva dalle tue mani questo sacrificio
a lode e gloria del suo nome, Il Santo Padre:
per il bene nostro e di tutta la sua santa Chiesa. Il Signore sia con voi.
C. E con il tuo spirito.

In alto i nostri cuori.


C. Sono rivolti al Signore.
Sulle offerte
Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.
C. È cosa buona e giusta.
Il Santo Padre:
Ti presentiamo con gioia, o Signore, È veramente cosa buona e giusta,
i doni della redenzione eterna: nostro dovere e fonte di salvezza,
concedi a noi di venerarli con fede rendere grazie sempre e in ogni luogo
e di offrirli degnamente a te, Signore, Padre santo,
per la salvezza del mondo. Dio onnipotente ed eterno.
Per Cristo nostro Signore.
C. Amen. Tu hai stabilito per i tuoi figli
un tempo di rinnovamento spirituale
perché si convertano a te con tutto il cuore
e, liberi dai fermenti del peccato,
vivano le vicende di questo mondo
sempre rivolti ai beni eterni.

Per questo dono della tua benevolenza,


uniti agli angeli e ai santi,
con voce unanime
cantiamo l’inno della tua lode:

18 19
Sanctus Il Santo Padre e i concelebranti:
Ti preghiamo umilmente:
La schola e l’assemblea: santifica e consacra con il tuo Spirito
i doni che ti abbiamo presentato
Santo, Santo, Santo! Panginoong Diyos! perché diventino il Corpo e c il Sangue
Napupuno ang langit at lupa del tuo Figlio, il Signore nostro Gesù Cristo,
ng kadakilaan Mo! che ci ha comandato
Osana, Osana, Osana sa kaitaasan, di celebrare questi misteri.
Osana, Osana, Osana sa kaitaasan.
Pinagpala ang napaparito Egli, nella notte in cui veniva tradito,
sa ngalan ng Panginoon! prese il pane,
Osana, Osana, Osana sa kaitaasan. ti rese grazie con la preghiera di benedizione,
lo spezzò, lo diede ai suoi discepoli e disse:
Prendete, e mangiatene tutti:
questo è il mio Corpo
offerto in sacrificio per voi.
Preghiera Eucaristica III Il Santo Padre presenta al popolo l’ostia consacrata e genuflette in
adorazione.

Il Santo Padre: Allo stesso modo, dopo aver cenato,


Veramente santo sei tu, o Padre, prese il calice,
ed è giusto che ogni creatura ti lodi. ti rese grazie con la preghiera di benedizione,
Per mezzo del tuo Figlio, lo diede ai suoi discepoli e disse:
il Signore nostro Gesù Cristo, Prendete, e bevetene tutti:
nella potenza dello Spirito Santo questo è il calice del mio Sangue
fai vivere e santifichi l’universo,
e continui a radunare intorno a te un popolo per la nuova ed eterna alleanza,
che, dall’oriente all’occidente, versato per voi e per tutti
offra al tuo nome il sacrificio perfetto. in remissione dei peccati.
Fate questo in memoria di me.
Il Santo Padre presenta al popolo il calice e genuflette in ado-
razione.

20 21
Il Santo Padre: Un concelebrante:
Mistero della fede. Lo Spirito Santo faccia di noi
un’offerta perenne a te gradita,
C. Sa krus Mo at pagkabuhay, Tu ci hai redenti con la tua croce perché possiamo ottenere il regno promesso con i tuoi eletti:
kami’y tinubos Mong tunay. e la tua risurrezione: con la beata Maria, Vergine e Madre di Dio,
Poong Hesus naming mahal, salvaci, o Salvatore del mondo. san Giuseppe, suo sposo,
iligtas Mo kaming tanan! i tuoi santi apostoli,
Poong Hesus naming mahal, i gloriosi martiri,
ngayon at magpakailanman. e tutti i santi, nostri intercessori presso di te.
Un altro concelebrante:
Ti preghiamo, o Padre:
questo sacrificio della nostra riconciliazione
doni pace e salvezza al mondo intero.
Conferma nella fede e nell’amore
la tua Chiesa pellegrina sulla terra:
Il Santo Padre e i concelebranti: il tuo servo e nostro papa Francesco,
Celebrando il memoriale l’ordine episcopale,
della passione redentrice del tuo Figlio, i presbiteri, i diaconi
della sua mirabile risurrezione e il popolo che tu hai redento.
e ascensione al cielo, Ascolta la preghiera di questa famiglia
nell’attesa della sua venuta nella gloria, che hai convocato alla tua presenza
ti offriamo, o Padre, in rendimento di grazie, nel giorno in cui Cristo ha vinto la morte   
questo sacrificio vivo e santo. e ci ha resi partecipi della sua vita immortale.   
Ricongiungi a te, Padre misericordioso,
Guarda con amore tutti i tuoi figli ovunque dispersi.
e riconosci nell’offerta della tua Chiesa Accogli nel tuo regno
la vittima immolata per la nostra redenzione, i nostri fratelli e sorelle defunti,
e a noi, che ci nutriamo e tutti coloro che, in pace con te,
del Corpo e del Sangue del tuo Figlio, hanno lasciato questo mondo;
dona la pienezza dello Spirito Santo, concedi anche a noi di ritrovarci insieme
perché diventiamo in Cristo a godere per sempre della tua gloria,
un solo corpo e un solo spirito. in Cristo, nostro Signore,
per mezzo del quale tu, o Dio,
doni al mondo ogni bene.

22 23
Il Santo Padre e i concelebranti: RITI DI COMUNIONE

& œ œ œ œ œ œ œ œ œ œ œ w Il Santo Padre:


Per Cri - sto, con Cri - sto e in Cri - sto, a te, Il Signore ci ha donato il suo Spirito.
Con la fiducia e la libertà dei figli

& w w œ œ œ preghiamo insieme:


Il Santo Padre e l’assemblea:
Dio Padre onnipotente, nell’unità dello Spi - ri - to Ama namin sumasalangit ka,
sambahin ang pangalan mo.

& œ œ œ œ œ œ œ œ œ œ
Mapasaamin ang kaharian mo.
Sundin ang loob mo
dito sa lupa para nang sa langit.
San - to, o - gni o - no - re e glo - ria, Bigyan mo kami ngayon
ng aming kakanin sa araw araw;

& œ œ œ œ œ œ œ œ œ œ œ
at patawarin mo kami sa aming mga sala,
para nang pagpapatawad namin
sa nagkakasala sa amin;
per tut - ti i se - co - li dei se - co - li. at huwag mo kaming ipahintulot sa tukso,
at iadya mo kami sa lahat ng masama.

L’assemblea:
Il Santo Padre:

& œ œœ Liberaci, o Signore, da tutti i mali,


concedi la pace ai nostri giorni,
e con l’aiuto della tua misericordia
A - men. vivremo sempre liberi dal peccato
e sicuri da ogni turbamento,
nell’attesa che si compia la beata speranza
e venga il nostro salvatore Gesù Cristo.
C. Sapagkat sa’Yo ang kaharian,
kapangyarihan at kapurihan
ngayon at magpakailanman.

24 25
Il Santo Padre: Il Santo Padre:
Signore Gesù Cristo, Ecco l’Agnello di Dio,
che hai detto ai tuoi apostoli: ecco colui che toglie i peccati del mondo.
«Vi lascio la pace, vi do la mia pace», Beati gli invitati alla cena dell’Agnello.
non guardare ai nostri peccati,
ma alla fede della tua Chiesa, Il Santo Padre e l’assemblea:
e donale unità e pace O Signore, non sono degno
secondo la tua volontà. di partecipare alla tua mensa,
Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. ma di’ soltanto una parola
e io sarò salvato.
C. Amen.

Il Santo Padre:
La pace del Signore sia sempre con voi.
C. E con il tuo spirito.
Canti di comunione
Il Santo Padre spezza l’ostia consacrata.
Ave verum Corpus
La schola:
Ave verum Corpus,
natum de Maria Virgine,
Agnello di Dio: Vere passum, immolatum
in cruce pro homine,
La schola e l’assemblea: Cuius latus perforatum
Kordero ng Diyos na nag-aalis ng mga kasalanan ng mundo, unda fluxit sanguine:
maawa ka sa amin. Esto nobis prægustatum.
In mortis examine.
Kordero ng Diyos na nag-aalis ng mga kasalanan ng mundo,
maawa ka sa amin.
Kordero ng Diyos na nag-aalis ng mga kasalanan ng mundo,
ipagkaloob po ninyo ang kapayapaan.

26 27
Amare et servire 2. Jesus, Food divine,
be our strength each day,
La schola: so we don’t tire
In omnibus amare. as we witness to your love and care
In omnibus servire. to those in greater need,
In omnibus amare et servire Domino. both near and far away.
In everything love and serve the Lord. May we lead them back to you,
In omnibus amare. all those who’ve gone astray. C.
In omnibus servire.
3. Pagkain ng buhay handog ng Ama
In omnibus amare et servire Domino.
bukal ka ng buhay batis ng biyaya
In everything love and serve the Lord.
maging pagkain sa’min
In omnibus amare.
at inumin ng tanan
In omnibus servire.
sa paglalakbay namin
In omnibus amare et servire Domino.
sa tahanan ng Ama. C.
In everything love and serve the Lord.

Silenzio per la preghiera personale.

Iesu panis
Dopo la comunione
La schola e l’assemblea:
C. Iesu, panis vitæ, donum Patris. Il Santo Padre:
Iesu, fons vitæ, fons vitæ aquæ. Preghiamo.
Cibus et potus noster, O Dio, che illumini ogni uomo
cibus et potus noster in itinere, che viene in questo mondo,
in itinere ad domum Dei. fa’ risplendere su di noi la luce della tua grazia,
perché i nostri pensieri
1. Mula sa lupa, siano conformi alla tua sapienza
sumibol kang masigla, e possiamo amarti con cuore sincero.
matapos kang yurakan ng mga masasama. Per Cristo nostro Signore.
Sumilang ang liwanag ng mga nawawala,
Tinapay ng Buhay, Pagkain ng dukha. C. C. Amen.

28 29
RITI DI CONCLUSIONE

Sua Eminenza Reverendissima il Sig. Cardinale Luis Antonio G.


Tagle, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Po-
poli, rivolge un indirizzo di saluto al Santo Padre.

Orazione sul popolo

Il Santo Padre:
Il Signore sia con voi.
C. E con il tuo spirito.

Il diacono:
Inchinatevi per la benedizione.

Il Santo Padre:
Custodisci, o Signore,
coloro che ti supplicano,
sorreggi chi è fragile,
vivifica sempre con la tua luce
quanti camminano nelle tenebre del mondo
e concedi loro, liberati da ogni male,
di giungere ai beni eterni.
Per Cristo nostro Signore.
C. Amen.

E la benedizione di Dio onnipotente,


Padre c e Figlio c e Spirito c Santo,
discenda su di voi e con voi rimanga sempre.
C. Amen.

31
Il diacono: We give our yes!
Andate in pace.

& w œœ œ
La schola e l’assemblea:
C. We stand before the grand horizon
500 years of faith grateful today
C. Rendiamo grazie a Di - o. we bear the gift of mission
totally yours, we give ourselves
faithfully yours until the end
to your mission Lord, we give our Yes!
Canti
1. Go where the sun rises above the hills
Maria, Rayna sa Pilipinas share the Word
and serve those who are in need
let the Morning Star
La schola e l’assemblea: accompany your way
C. O Maria, Rayna sa Pilipinas! spread the fire of mission for the Lord. C.
Panalipdi kami sa mga katalagman.
Agaka kami ngadto sa Manluluwas, 2. We are gifted
si Kristo nga Anak Mo ug ang among kagawasan. to give and live our gifts
mercy, compassion, justice and peace
1. Ug paminawa kining among mga pag-ampo
the sign our world today
nga gikan gayud sa kasingkasing namo;
will come to believe
Mga pagtuaw, panlimbasug ug pagpangaliyupo.
is the love we have for one and all. C.
Luwasa kami sa dayong kasubo. C.
2. Kon nagkabugnaw kining among gugma kanimo 3. We bear the gift of mission
Ug nahanaw na ang among kanhing kayano; mercy, compassion, justice and peace
Kon ugaling kami daw walay kaligdong sama nimo, we stand before the grand horizon
dungga na kami ug pasayloon Mo. C. 500 years of faith grateful today
we bear the gift of mission
3. O maloloy-on nga Inahan, ayaw pasagdi, totally yours, we give ourselves
Rayna namo, sa grasya mo ayaw hikawi faithfully yours until the end
Ug hinaut unta sa kanunay magpabiling to your mission Lord, we give our Yes!
pinili ug duol sa imong gugmang hamili. C. To your mission Lord, we give our Yes!

32 33
Riproduzione vietata

T U T T I I DIR IT T I R ISE RVAT I

A C U R A D E L L’ U F F IC IO DE L L E C E L E B R A Z IO N I L I T U R G IC H E
DEL SOMMO PONTEFICE