Sei sulla pagina 1di 2

SAN MARCELLO AL CORSO - ROMA

San
Marcello
al Corso
ROMA
Newsletter
Giugno 2019
IL TEMA DEL MESE ANNO III – N. 6

9 giugno 2019: La Pentecoste degli Apostoli e la nostra Pentecoste


Nel giorno della Pentecoste gli Apostoli sono soffrire in nome di Gesù. Lo Spirito Santo è un Nella Pentecoste lo Spirito viene donato a tutti.
riuniti nel Cenacolo, lo stesso luogo in cui Gesù vincolo d’amore tra il Padre e il Figlio. Infatti, dopo gli Apostoli che sono stati i primi,
istituì l’Eucarestia la sera dell’Ultima Cena. Nella vita della Chiesa lo Spirito Santo suggerisce tutti i cristiani sono chiamati a proclamare Cristo
Gli Apostoli mangiano e pregano, vivono nascosti le Scritture, mette i fedeli in comunione con Gesù e la sua Parola. Attraverso i sacramenti del
per timore dei Giudei, ed in questo clima di nel rito sacramentale, intercede nella preghiera, Battesimo e della Cresima lo Spirito Santo dona
timore Gesù appare loro. Con un fragore, lingue si manifesta nella testimonianza dei santi. all’uomo quella forza per diventare testimone
di fuoco appaiono e si posano su ciascuno per Quando Gesù promette la venuta dello Spirito per Cristo.
riempirli di Spirito Santo, che dà loro il dono di Santo lo chiama il “paraclito”, ossia il Quando Dio ci dona il suo spirito ci guida, ci ispira,
parlare in altre lingue. consolatore: “Se mi amate, osserverete i miei influisce su di noi, ci comunica segreti, entra nella
Dopo i momenti tragici dell’arresto di Gesù e comandamenti. Io pregherò il Padre ed egli vi nostra intelligenza e nella nostra volontà, perché
della sua crocifissione, seguiti dal tradimento e darà un altro Consolatore perché rimanga con voi noi possiamo pensare ed agire come Dio.
dall’abbandono della maggior parte degli per sempre”. Ma prima che consolatore lo Spirito Dobbiamo quindi cercare Dio in noi, nella nostra
Apostoli, questi hanno vissuto l’apparizione di Santo è soprattutto Amore, perché “l’amore di intimità, nella nostra interiorità.
Gesù sul lago di Tiberiade ed ora di nuovo. Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo Con il sacramento della Cresima o
Questo li ha rinfrancati, ha ridato loro fiducia, dello Spirito Santo che ci è stato dato”. Confermazione, il cristiano battezzato si impegna
sono ricoperti di Spirito Santo ed hanno ricevuto Il Consolatore ci aiuta prima di tutto a sopportare ad avere un proprio ruolo nella Chiesa e ad
il perdono di Gesù. La loro fede si è rinsaldata, le prove, ci riempie di ardore, di forza, di coraggio approfondire la sua vita di cristiano. Lo Spirito
hanno creduto di nuovo, ed ora sono pronti a nella fede, di allegria nel modo di essere, di Santo gli comunica i suoi doni: sapienza,
portare la parola ovunque nel mondo. pazienza. Il Consolatore invade il nostro essere e intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà,
Gli Apostoli vivono la grande promessa di Gesù, produce questi effetti. timor di Dio.
attendono e si preparano in preghiera Lo Spirito Santo si presenta sotto varie forme: Lo Spirito Santo è l’ospite silenzioso della nostra
rispettando la richiesta di Gesù di non l’acqua, il fuoco, la nuvola e la luce, la mano, il anima, diceva Sant’Agostino; apre a Dio, insegna
allontanarsi da Gerusalemme, ed anzi di dito, la colomba. Rimane quindi difficile da a pregare. Quanto più noi ci apriamo
attendere il battesimo nello Spirito Santo. Lo immaginare. interiormente allo Spirito Santo, tanto più egli
stesso Spirito Santo che darà loro la forza per Si comincia ad avvicinarsi allo Spirito Santo diviene il maestro della nostra vita, e tanto più,
renderli testimoni fino ai confini estremi della quando ci si lascia invadere da questo. Perché per anche oggi, egli ci dona i suoi carismi. In questo
terra. volontà del Padre e del Figlio lo Spirito Santo è modo in noi crescono i frutti dello Spirito.
La forza dello Spirito Santo arriva improvvisa, dietro di noi, dentro di noi, dirige le nostre azioni Se lo chiamiamo, se lo preghiamo, se decidiamo
come un violento colpo di vento, come un sospiro e comanda i nostri pensieri. di volerci far condurre da lui, se siamo fedeli e
sonoro, si divide in lingue di fuoco che si posano Lo Spirito Santo è l’amico intimo nascosto nella rispettiamo le ispirazioni che da lui derivano, la
su ciascuno degli Apostoli. La simbologia delle nostra anima, è Colui che dall’interno della nostra vita si trasformerà.
lingue di fuoco indica che la Chiesa è diventata nostra anima divinizza il nostro essere e le nostre Anche per quanto riguarda i progetti di vita, è Lui
universale e missionaria, si rivolge a tutti senza intenzioni, i pensieri e le nostre azioni. che ci dirà nel più intimo di noi cosa dobbiamo
fare differenza, superando le barriere etniche e È un mistero ed allo stesso tempo un dono che fare, e soprattutto cosa dobbiamo evitare.
linguistiche, può essere intesa e compresa da governa la nostra vita, e della cui grandezza non Come ci ha rivelato San Paolo, vivendo secondo
tutti. siamo abbastanza consapevoli. lo Spirito Santo i frutti sono numerosi: amore,
Attraversati dallo Spirito Santo gli Apostoli Lo Spirito Santo ci spinge verso gli altri, verso il gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà,
vengono trasformati, sono uomini nuovi, sono nostro prossimo, accende in noi l’amore, ci rende fedeltà, mitezza, dominio di sé.
uomini forti, in grado di dire tutto, fare tutto, caritatevoli e missionari di Dio.
SAN MARCELLO AL CORSO - ROMA

Gli appuntamenti del mese


Tutti i lunedì alle 21,00: giovedì 13 giugno alle 21,00:
Preghiera a Maria che scioglie i Nodi e S. Messa Preghiera con i Discepoli di Padre Pio e S. Messa

Tutti i mercoledì alle 21,00: sabato 15 giugno alle 21,00:


Adorazione Eucaristica e S. Messa per la pace GAM (Gioventù Ardente Mariana) – Rosario
animato con la meditazione sul Vangelo ed
mercoledì 5 giugno alle 18,00: accompagnamento ed animazione durante la
S. Messa – a seguire preghiera per i figli e i giovani Santa Messa delle ore 22

mercoledì 5 giugno alle 21,30: martedì 18 giugno alle 21,00:


Preghiera di Lode e S. Messa dedicata allo Spirito Adorazione eucaristica animata e S. Messa con don
Santo con Padre Enrico Casini e Adorazione Domenico Manuli – da stilista a sacerdote
animata dalla Comunità del Rinnovamento CONCERTI:
Carismatico Cattolico “I Serafini di Dio” mercoledì 19 giugno alle 18,00: Nei giorni 2, 9, 16, 23 e 30 giugno alle 20,30:
S. Messa in suffragio di S. Giuliana Falconieri Concerto con il Soprano Giulia Fontana ed il
giovedì 6 giugno alle 21,00:
Baritono Fabio Ignazio
Cenacolo Mariano Servi di Maria guidato da P. giovedì 20 giugno alle 21,00:
Giuseppe Galassi OSM- a seguire S. Messa Rosario per la Vita nella Cappella Mater Gratiae giovedì 6 giugno alle 20,00:
Concerto di Pentecoste Mo Mario Pio Amico
venerdì 7 giugno alle 21,00: venerdì 21 giugno alle 21,00: sabato 8 giugno alle 19,30:
Incontro di preghiera sulla Divina Volontà Vieni e Vedi! Come and See! Adorazione Eucaristica Concerto Lorenzo Lupi Pueri Symphonici
presieduto dal teologo Don Pierpaolo Maria Cilla
sabato 22 giugno alle 21,00: domenica 9 giugno alle 14,30:
martedì 11 giugno alle 21,00: Adoriamo Gesù che ci guarisce… con il nostro canto Concerto Coro Polifonico Musica Creator
Adorazione eucaristica e S. Messa con unzione dei – a seguire S. Messa
malati in onore di S. Pellegrino domenica 9 giugno alle 19,00:
Concerto Gruppo Folkloristico Teatino
martedì 25 giugno alle 21,00:
giovedì 13 giugno alle 13,30: Adorazione eucaristica e S. Messa con unzione dei
Incontro di preghiera sul modello di Sant’Egidio – malati in onore di S. Pellegrino
Responsabili Filippo e Nicoletta
giovedì 27 giugno alle 13,30: Il programma è soggetto a variazioni. Per restare
giovedì 13 giugno alle 16,30: Incontro di preghiera sul modello di Sant’Egidio – sempre aggiornati consultare il sito web
Incontro di preghiera sulla Divina Volontà Responsabili Filippo e Nicoletta www.sanmarcelloalcorso.eu
SAN MARCELLO AL CORSO ROMA

Invocazione allo Spirito Santo - Veni Sancte Spiritus


Nel giorno di Pentecoste, che in questo anno INVOCAZIONE ALLO SPIRITO SANTO
2019 si festeggia il 9 giugno, Il colore dei Lava ciò che è sordido,
paramenti del sacerdote e della chiesa è Vieni, Santo Spirito, bagna ciò che è arido,
il rosso, a riprendere quello delle lingue di manda a noi dal cielo sana ciò che sanguina.
fuoco che rappresentano lo Spirito Santo negli un raggio della tua luce.
Atti degli Apostoli. Inoltre, la discesa dello Piega ciò che è rigido,
Spirito Santo su Maria e gli Apostoli rappresenta Vieni, padre dei poveri, scalda ciò che è gelido,
la stazione numero 14 della Via Lucis. vieni, datore dei doni, drizza ciò ch'è sviato.
vieni, luce dei cuori.
Dona ai tuoi fedeli
Consolatore perfetto, che solo in te confidano
ospite dolce dell'anima, i tuoi santi doni.
dolcissimo sollievo.
Dona virtù e premio,
Nella fatica, riposo, dona morte santa,
nella calura, riparo, dona gioia eterna.
nel pianto, conforto. Amen.

O luce beatissima,
invadi nell’intimo
il cuore dei tuoi fedeli.

Senza la tua forza, San Marcello al Corso


nulla è nell'uomo, Piazza San Marcello, 5 – Roma
nulla senza colpa. www.sanmarcelloalcorso.eu