Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia DIFFUSIONE :(72028)

PAGINE :22-23 AUTORE :Di Francesco Berto…


SUPERFICIE :84 %
PERIODICITÀ :Settimanale

30 novembre 2019

FRONTIERE

Il capitalismo dei dati


sottoscrizioni di assicurazio-
data detector, il cloud offre spa- informazioni», osserva Alessio ni sono correlate alle vendite
di Francesco Bertolino zi infiniti dove conservare dati Botta, Partner di McKinsey di auto, il tasso di occupazio-
e l’intelligenza artificiale con- Digital. «Il comparto finanzia- ne del parcheggio di un centro
sente di estrarne valore. «Nel rio ha già a disposizione una commerciale è indice dell’an-
n gi or n o
abbiamo re- 1986 l’1% delle informazio- massa di dati notevole per di- damento delle vendite.

«U
alizzato di ni mondiali era digitalizzato», mensioni e varietà», prosegue
poter usa- ricorda Zuboff, «nel 2013 la Botta, «mail ricorso a provider Esempi come questi danno
quota è salita al 98%».Nel ca- esterni diventa fondamentale ragione a quanti definiscono
re i dati sui
nostri utenti per prevede- pitalismo della sorveglianza per alcune applicazioni: nel i dati il petrolio del XXI seco-
la supremazia industriale, ma retail banking, per esempio, lo. Chi ne possiede le fonti e
re i movimenti del mercato
azionario. E poi abbiamo ca- semprepiù anche quella politi- la geolocalizzazione dei clien- ne decide la distribuzione go-
ca,è garantita dalla proprietà ti è un fattore importante per de infatti di un potere immenso
pito che era illegale, quindi
abbiamo smesso». Era il lon- dei dati (sui consumi, finanzia- le applicazioni di marketing». che garantisce enormi profitti.
tano 2010 e a pronunciare ri o sanitari, purché siano big Queste informazioni possono E spesso i maggiori estrattori,
queste parole fu Eric Schmidt, data) e dei mezzi per estrarne esseremonetizzate oppure uti- pur gelosi del loro assetpiù pre-
all’epoca ceo di Google e og- valore. La padronanza dei dati lizzate per migliorare servizi zioso,si accordanoper metter a
garantisce infatti un vantaggio e processi interni. «Da un la- fattor comune la produzione di
gi capo dell’Innovation Board
del Dipartimento di Difesa competitivo formidabile ed è la to alcune banche già offrono informazioni. Grazie alle part-
americano. L’osservazione si chiave del successodelle azien- servizi che utilizzano i dati nership con terze parti, Google,
è rivelata profetica della corsa de. Si spiega così che il podio di pagamento delle aziende afferma per esempiodi «cattu-
mondiale della capitalizzazio- per sviluppare algoritmi di rare
rare ilil 70%
70% delle
delle transazioni
ai dati a cui partecipano tutti
i settori industriali. Non ulti- ne sia monopolizzato dalle big previsione della liquidità da con carte di credito o debito
tech americane; che il primo fornire ai tesorieri», spiega negli Stati Uniti». Spotify ha
mo quello finanziario, come
dimostra l’acquisizione da 27 asset manager al mondo con Botta, «dall’altro ci sono fin- stretto un accordo per la con-
6mila miliardi in gestione sia tech che sfruttano le stesse divisione di dati con il colosso
miliardi di Refinitiv da parte
del London Stock Exchange. BlackRock, proprietaria del- informazioni di pagamento per della pubblicità Wpp. Cignifi
la più potente piattaforma di effettuare valutazioni di me- sostiene di «poter elaborare
Non sorprende che la pre- gestione, Aladdin, una sorta rito creditizio di un’impresa, accurati score creditizi basa-
visione dell’ex numero uno di analizzando flussi in ingres- ti» sull’analisi dell’utilizzo dei
Googlesi sia rivelata corretta. di oracolo finanziario; che la so e in uscita». Alle fonti di cellulari (durata, destinatari e
Big G è un database delle in- borsa di Londra sia disposta a dati, soprattutto alternati- tempi delle chiamate) da parte
tenzioni umane: le domande sborsare 27 miliardi pur di tra- vi, si abbeverano sempre più dei clienti dei colossitlc partner
al motore di ricerca, le indi- sferire nei propri forzieri l’oro spesso anche gli hedge fund, come At&t e Telefonica. Come
cazioni richieste alle mappe digitale custodito da Refinitiv: il cui successo dipende dalla una goccia di petrolio non avvia
online, mittenti e destinatari 40 miliardi di news di mercato capacità di prevedere il futu- il motore, inoltre, cosìun singo-
delle mail consentonodi antici- al giorno, 7 milioni di aggiorna- ro. L’analisi delle immagini lo dato ha un valore pressoché
pare esigenze e desideri. «Alla menti sui prezzi al secondo. satellitari può così aiutare a nullo: per marciare le macchi-
fine non c’è più bisogno che prevedere le scorte di greggio, ne algoritmiche devono fare il
digiti sulla tastiera», aggiun- Per l’industria finanzia- il numero di offerte di lavoro pieno di informazioni e la loro
se Schmidt con stupefacente ria, del resto, il controllo dei pubblicate online è indicatore miscela fa la differenza. Infine,
candore, «perché sappiamo do- dati non è solo un modo per della crescita di un’impresa, le comeper l’oro nero,anche per il
ve ti trovi, sappiamo dove sei aumentare i ricavi, ma diven- sottoscrizioni di assicurazio- controllo deidati si possonosca-
stato, possiamo più o meno in- ta in prospettiva anche uno tenare conflitti. Secondo molti
dovinare a cosastai pensando». strumento di difesa dalla con- osservatori, dietro la guerra
Difficile trovare una miglior correnza delle big tech, sempre commerciale fra Stati Uniti e
sintesi del capitalismo della più inclini a invasioni di cam- Cina si nasconde soprattutto
sorveglianza, comel’ha definito po. «Nella nostra esperienza,
una lotta per la supremazia in-
nell’omonimo saggio Shoshana per le aziende è spesso più ef-
ficace investire sulla quantità, formatica. E in Europa si fanno
Zuboff, sociologa e docente di sempre più insistenti le istan-
Harvard. Le persone hanno varietà e qualità dei dati sia in-
terni sia esterni, piuttosto che ze a favore della sovranità sui
sempre prodotto informazioni dati. A fine ottobre governi di
con i loro comportamenti, ma spendere risorse per migliora-
Francia e Germania si sono
sino a pochi anni fa mancava- re gli algoritmi da mettere al
lavoro su una mole invariata di così impegnate a presentare a
no gli strumenti per rilevarle
in tempo reale, gli standard e
i magazzini per accorparle e le
tecnologie per dar loro un sen-
so. Oggi siamo circondati di
data detector, il cloud offre spa-

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(72028)
PAGINE :22-23 AUTORE :Di Francesco Berto…
SUPERFICIE :84 %
PERIODICITÀ :Settimanale

30 novembre 2019

inizio 2020 il progetto di un’in-


frastruttura cloud europea per
proteggere segreti di Stato e TUTTELEINFORMAZIONI
IN60SECONDI
industriali da interferenze sta-
tunitensi o cinesi. Pochi giorni
fa la Bce ha invece invitato le si postano
banchedell’eurozona ad accele- sforna STREAMING RICEVE
è postato
rare lo sviluppo di un sistema
di pagamenti paneuropeo al- GIFS OREDI STORIES
ternativo a quelli più diffusi VOLTE VIDEO ORDINI
che fanno tutti capo a socie- riproduce SIGUARDANO
tà americane. Il paragone con
il petrolio, tuttavia, regge fino OREDI VIDEO
a un certo punto. A differenza
si pubblicano si scrivono
dell’oro nero, per esempio, per
i dati non esiste un prezzo di
riferimento. Non c’è un bari-
le, Wti o Brent, a misurare il POST quanti dati
costo di un dato. Un algoritmo si generano
del Financial Times assegnava
al profilo di un consumatore un
APPSCARICATE
INUNMINUTO MAIL INVIATI
valore variabile fra una frazio- nel MONDO
ne di centesimo a una decina
di dollari, a secondadel reddi- 2019 gestisce
to e del momento di vita (età,
gravidanza, figli, intenzione MESSAGI
INVIATI
CHIAMATE
di cambiare casa o di andare
in vacanza). Ma sui principa-
li data broker come Acxiom il effettua si pubblicano

prezzo di un database può va-


riare enormementein relazione
RICERCHE
GLIAMERICANI FOTO
al tipo di dato, alla precisione swipe processa gestisce usano
effettua
del campione e all’utilizzo che
si intende farne.
VOLTE TRANSAZIONI CORSE PRENOTAZIONI DI DATI INTERNET
C’è poi una seconda, rilevan- Fonte:Domo,dataneversleeps 7.0
te, differenza fra dati e petrolio: A MF-MILANO
FINANZA

mentre le major petrolifere ver-


sano royalties allo Stato che gli
concededi installare piattafor-
me di estrazione di greggio, le
piattaforme di estrazione dei
dati non riconoscono alcun
compenso a Paesi, aziende e
individui che, più o menoconsa-
pevolmente, rendono possibile
questa produzione. Anzi, come

dimostra una recente ricerca


dell’Area Studi Mediobanca, il
comportamento dei padroni dei
big data si rivela spessopreda-
torio nei confronti degli Stati
ospiti. Secondolo studio, grazie
a strumenti di ottimizzazione
fiscale (ossiaspostando gli utili
in Paesi a tassazione agevola-
ta) i primi 25 gruppi del web
e del software sono riusciti a
schivare 49 miliardi di imposte
fra il 2014 e il 2018. (riprodu-
zione riservata)

Quotazioni, altre news e analisi su


www.milanofinanza.it/dati

Tutti i diritti riservati