Sei sulla pagina 1di 4

Indicazioni per l’Utenza per passaggi di proprietà e rilascio

certificazioni per estero per animali da compagnia.

A) Per i passaggi di proprietà dei cani presso l’Igiene Urbana di


Firenze è necessario operare due distinzioni :
1) Cani già iscritti all’anagrafe canina della Regione Toscana
2) Cani già iscritti all’anagrafe canina al di fuori della Regione Toscana

1) Per cani già iscritti all’ Anagrafe Canina della


Regione Toscana.

Il cedente deve inviare alla Igiene Urbana della Azienda Sanitaria Firenze
a mezzo posta ordinaria all’indirizzo Viale Corsica n. 4 Firenze, oppure per
e-mail all’indirizzo: igiurbanavet@asf.toscana.it, oppure per P.E.C.
all’indirizzo : iuveterinaria@pec.asf.toscana.it o, infine, a mezzo fax allo
055 352359, il modello “Comunicazione Variazione Anagrafica” in
allegato, compilato nella parte “il suddetto cane è stato ceduto al nuovo
responsabile” ( è possibile utilizzare in sostituzione un modello similare ),
datato e firmato sia dal cedente che dall’accettante.
Il cedente deve inoltre allegare fotocopia sia del suo documento
d’identità che dell’ accettante e la ricevuta di pagamento per
l’importo di 10,23 € del bollettino postale intestato
alla Azienda U.S.L. n°10 FIRENZE – Veterinaria Servizio di Tesoreria –
C/C n° 15437502 specificando la causale “passaggio di proprietà cane
microchip n°……………….” o, in alternativa del bonifico bancario a
AZIENDA USL TOSCANA CENTRO
IBAN: IT13R0616002832100000300076 - ABI: 06160 - CAB: 02832 -
C/C Nr: 0300076 BANCA C.R.FIRENZE - Filiale: Enti e Tesorerie - BIC:
CRF IIT 3FXXX
L’effettiva avvenuta registrazione in banca dati del passaggio di proprietà
potrà essere poi verificata presso il proprio Veterinario Curante che potrà
anche provvedere a stampare il relativo attestato.

2) Per cani già iscritti in Anagrafe Canina al di fuori


della Regione Toscana.

Prendendo appuntamento presso il CUP (n° 840 003 003), specificando


all’operatore “per cani provenienti da fuori toscana” ed il giorno fissato ,
portando il cane , sono possibili le seguenti due soluzioni

A) Produrre:
Dipartimento della Prevenzione
1 - Certificato d’iscrizione in originale / copia. U.f.m.a. Igiene Urbana
2 – Il modello “Comunicazione di Variazione Anagrafica” riempito nella veterinaria
parte “il suddetto 50127 Firenze
cane è stato ceduto al nuovo responsabile” o modello similare firmato sia Viale Corsica 4
Telefono 055 367447
dal cedente che
Fax 055 352359
dall’ accettante
E-mail : igiurbanavet
3 - Fotocopia del documento d’ identità sia del cedente che dell’ accettante @asf.toscana.it
O IN ALTERNATIVA
B) Produrre:
Passaggio di proprietà vidimato per accettazione dall’ Ufficio di
competenza ( ASL / Comune)della Regione di provenienza del cane .
In questi casi il pagamento dell’importo di 10,23 € potrà essere
effettuato presso il punto giallo disponibile nella sede d’appuntamento o a
mezzo dei già citati differenti modi.

N.B. Per l’iscrizione in anagrafe di animali d’affezione provenienti dall’estero l’Utente


deve possedere i documenti sanitari di ingresso attestanti la vaccinazione antirabbica
previsti dalla normativa (Certificato Internazionale di Buona Salute o Passaporto
Europeo, Certificato di Titolazione Anticorpale per la Rabbia se previsto ecc.)

B) PASSAPORTO EUROPEO E CERTIFICAZIONI


INTERNAZIONALI BUONA SALUTE PER I PET

Per ottenere il Passaporto per i pet o altri tipi di certificazione per il loro espatrio
(come richiesto dai paesi accettanti) occorre prendere appuntamento telefonando
al CUP ai seguenti numeri di telefono: 840.003.003 da telefono fisso o il
199.175.955 da cellulare. L’accesso ai servizi prenotabili dell’Igiene Urbana è
possibile digitando dopo la risposta il tasto 9.

Chiunque sia residente o domiciliato nel territorio della Asl 10 può avvalersi di
questo servizio, valevole nella sede di Viale Corsica 4 a Firenze oppure nella
sede di Viale Diaz 54 a Pontassieve ,

Nella stessa sede di Viale Corsica 4 a Firenze è inoltre possibile per le urgenze ,
sempre a mezzo del CUP ( 840.003.003 o 848.800.048 dal fisso o 199.197.977
dal cellulare) , per il rilascio del passaporto e del certificato internazionale di
buona salute per l’espatrio, prenotare la prestazione in regime libero professionale
intramurario che in tal caso viene effettuata nei giorni di Martedi e Mercoledi
dalle ore 14,30 alle ore 17,00. Chiunque necessiti di un chiarimento sulle
prestazioni erogate in questi ambulatori può rivolgersi Help desk disponibile
sempre all’840.003.003 da telefono fisso e poi tasto 5, dal lunedì al venerdì dalle
7.45 alle 18.30 e il sabato dalle 7.45 alle 12.30.

INFORMAZIONI GENERALI SUL PASSPORTO E LE


CERTIFICAZIONI INTERNAZIONALI DI BUONA SALUTE PER I PET

Il Passaporto sostituisce tutte le altre certificazioni per spostamenti


intracomunitari, non a carattere commerciale, degli animali d’affezione
indicati ( cani, gatti, furetti): per i pets di altra specie e per gli
spostamenti extracomunitari valgono le altre norme vigenti; Dipartimento della Prevenzione
U.f.m.a. Igiene Urbana
veterinaria
Il passaporto viene rilasciato a cani gatti e furetti iscritti all’anagrafe
50127 Firenze
regionale e vaccinati per la rabbia. Il passaporto sarà valido per Viale Corsica 4
l’espatrio a partire dal 21° giorno dalla data della prima vaccinazione Telefono 055 367447
antirabbica. Nel caso di richiesta di passaporto per cuccioli di età Fax 055 352359
inferiore ai 3 mesi , comunque identificati ed iscritti all’anagrafe canina, E-mail : igiurbanavet
@asf.toscana.it
lo stesso potrà essere rilasciato per l’espatrio negli stati della U.E. che
accettino animali di età inferiore ai tre mesi in deroga al Regolamento
Comunitario. (elenco disponibile al seguente link)
http://ec.europa.eu/food/animal/liveanimals/pets/young_animals_en.htm

Il passaporto viene rilasciato dalla ASL. Sul passaporto possono


certificare i Veterinari della ASL e i Liberi Professionisti Autorizzati.

Per i viaggi entro la Comunità Europea, con eccezione di Gran


Bretagna, Irlanda, Malta , Svezia, Finlandia e Norvegia, che pur non in
CE aderisce al regolamento comunitario, è sufficiente il Passaporto con
vaccinazione valida.

Per i paesi sopra menzionati (per i cani), è necessario seguire lo


schema per i trattamenti contro i parassiti intestinali

Per i viaggi fuori della Comunità Europea, è conveniente informarsi per


tempo, presso le sedi governative (consolati, ambasciate, siti web
ufficiali...) dei paesi interessati, visto che ogni Paese può richiedere
condizioni specifiche.

Per il rientro in Comunità Europea, provenendo da Paesi non CE, è


richiesto, per alcuni Paesi il test di titolazione degli anticorpi, effettuato
presso il proprio veterinario e certificato sul Passaporto, tale test
potrebbe essere anche effettuato in paesi terzi (extra comunitari) ma in
tal caso bisogna attendere tre mesi dal prelievo prima di entrare in un
paese della CE.

Ricordarsi che comunque sia per paesi della CE che da paesi terzi è vietato
importare in Italia Cuccioli (cani gatti furetti) di età inferiore ai 90 gg privi di
vaccinazione per la rabbia in corso di validità.

Per ottenere il PET Passport o alti tipi di certificazione ufficiale (come richiesto
dai paesi accettanti) occorre prendere appuntamento presso le sedi territoriali.
Link Ministero della Salute:
http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_5.jsp?lingua=italiano&area=cani&menu
=viaggiare.

Si segnala inoltre l’obbligo al rispetto dei disposti dell’Art. 6 della L.R. 59/2009 e
dell’Art. 3 del relativo Regolamento di Attuazione , n ° 38 / 2011.

Dipartimento della Prevenzione


U.f.m.a. Igiene Urbana
veterinaria
50127 Firenze
Viale Corsica 4
Telefono 055 367447
Fax 055 352359
E-mail : igiurbanavet
@asf.toscana.it
Dipartimento della Prevenzione
U.f.m.a. Igiene Urbana
veterinaria
50127 Firenze
Viale Corsica 4
Telefono 055 367447
Fax 055 352359
E-mail : igiurbanavet
@asf.toscana.it