Sei sulla pagina 1di 16

*44/ 

.BSUFEÖ  NBS[P  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

/FM NJSJOP EFMMB HVBSEJB EJ GJOBO[B GJOJTDPOP QSPEVUUPSJ F DPOTVMFOUJ %FOVODJBUF DJORVF QFSTPOF

7JOP USVGGB EB  NJMB FVSP


1SJNP QJBOP 1&36(*"

4PTQFUUJ TV VOB TFQPMUVSB JO 7BUJDBOP Già sei in corsa per Palazzo dei Priori ! *M TJUP BWSFCCF EPWVUP
QSPNVPWFSF MF UJQJDJUÆ EFM
WJOP VNCSP OFJ QBFTJ FY
La famiglia Orlandi: 1&36(*" USB 6F NB OPO FSB OFBO
“Aprite quella tomba” DIF JOEJDJ[[BUP EBJ QSJODJ
! 4POP HJÆ TFJ J DBOEJEBUJ QBMJ NPUPSJ EJ SJDFSDB &Q
QSPOUJ B DPORVJTUBSF 1BMB[ QVSF TUBOEP BMMB EPDV
[P EFJ 1SJPSJ "OESFB 3PNJ    NFOUB[JPOF QSPEPUUB EBM
[J NJSB BM CJT TV EJ MVJ DPO MF JNQSFTF DJ TPOP WPMVUJ
WFSHPOP 'PS[B *UBMJB 'SBUFM 
  CFO  NJMB FVSP EJ TPMEJ
MJ E*UBMJB F -FHB PMUSF B USF QVCCMJDJ QFS QSPHFUUBSMP F
MJTUF DJWJDIF 1FS JM DFOUSPTJ NFUUFSMP JO QJFEJ 5VUUJ TPM
OJTUSB DÍ (JVMJBOP (JVCJMFJ EJ DIF BEFTTP J GJOBO[JFSJ
TPTUFOVUP EB 1BSUJUP EFNP EJ 1FSVHJB IBOOP TFRVF
DSBUJDP 4PDJBMJTUJ "OJNB $J TUSBUP JO EFOBSP F CFOJ NP
WJDB DPO J 3BEJDBMJ F EVF MJ CJMJ BJ UJUPMBSJ EJ EVF B[JFO
TUF DJWJDIF 1FS J  TUFMMF Í EF WJOJDPMF EJ 1FSVHJB F
¼ B QBHJOB  3JCF[[P QSPOUB B TDFOEFSF JO DBN 

EFMMB [POB EFM 5SBTJNFOP
*M OFPTFHSFUBSJP MBODJB MB TGJEB BM HPWFSOP
QP $SJTUJOB 3PTFUUJ NFOUSF 
  GJOJUJ JOEBHBUJ 4FDPOEP
MBMUSB EPOOB MFY NJOJTUSP RVBOUP BDDFSUBUP EBMMF
,BUJB #FMMJMMP TJ QSFTFOUB GJBNNF HJBMMF JOGBUUJ QFS
Zingaretti punta DPO MB MJTUB i1FSVHJB JO $P BWFSF RVFM GJVNF EJ EFOB
all’unità dei dem NVOFu "MUFSOBUJWB SJGPSNJ SP BWSFCCFSP DSFBUP EFMMF
TUB 1FSVHJB QBSUFDJQBUB F GBMTF GBUUVSF BTTJFNF BE BM
¼ B QBHJOB  7FSEJ TPTUFOHPOP MJNQSFO DVOF TPDJFUÆ JOGPSNBUJDIF
EJUPSF .BSDP .BOEBSJOJ EFM UFSSJUPSJP *O UVUUP OFM
NFOUSF MB MJTUB i1FSVHJB DPO    SFHJTUSP EFHMJ JOEBHBUJ TP
 JM DVPSFu BQQPHHJB $BSNJOF OP GJOJUJ JO DJORVF BDDVTB
 
$BNJDJB %FWPOP TDJPHMJFSF 
   UJ EJ NBMWFSTB[JPOF BJ EBO
MF SJTFSWF $BTB1PVOE F #MV OJ EFMMP 4UBUP FE FNJTTJP
Talk show politici addio. Anzi no EJ "ESJBOB (BMHBOP OF EJ GBMTF GBUUVSF
¼ B QBHJOB  ¼ BMMF QBHJOF  F  5VSSJPOJ ¼ B QBHJOB  .BSSVDP

1&36(*" $JUUË EJ $BTUFMMP 1FS EJFDJ DIJMPNFUSJ QPJ MP GFSNBOP J DBSBCJOJFSJ "VUP TFRVFTUSBUB NBYJ NVMUB F QBUFOUF SFWPDBUB


Rissa fra stranieri
a Fontivegge
¼ B QBHJOB 
Novantenne guida contromano sulla E45 
 

6.#3*" 1&36(*" $*55" %* $"45&--0


5&3/*
Spese pazze, udienza per il Pd Scoperta una iscrizione etrusca ! (VJEB QFS EJFDJ DIJMPNF
Uccise suo figlio USJ DPOUSPNBOP TVMMB &
%B 4BO (JVTUJOP B $JUUÆ EJ
Sì a una perizia $BTUFMMP EPWF EVF QBUUVHMJF
¼ B QBHJOB  EFJ DBSBCJOJFSJ SJFTDPOP B
CMPDDBSF JM OPWBOUFOOF QBS
'0-*(/0 UJUP EBMMB QSPWJODJB EJ .PEF
OB 1FS MVJ TFRVFTUSP EFMMBV
Il maestro si difende UP NVMUB F SFWPDB EFMMB QB
UFOUF -P SJQPSUFSÆ B DBTB JM Farnesi a Perugia
“Mai detto scimmia” GJHMJP BWWFSUJUP EBJ NJMJUBSJ
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  "OUPOJOJ ¼ B QBHJOB  #FSUPMEJ ¼ B QBHJOB  1VMFUUJ ¼ B QBHJOB 

4QPSU
-&7&/50 $"-$*0
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

-6NCSJB IB TDFMUP *M (SJGP DBNCJB QBTTP


J TVPJ BNCBTDJBUPSJ DPO HMJ BDRVJTUJ EJ HFOOBJP
4POP  TQPSUJWJ ¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ

$"-$*0
5FSOBOB TFNQSF QJá HJá
%PNBOJ TFSWF MB TWPMUB
¼ B QBHJOB  $PMPOOB

70--&:
4JS $IBNQJPOT OFM WJWP
*M  F JM  NBS[P J RVBSUJ
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  .FSDBEJOJ
MARTEDÌ 5 MARZO 2019
Anno 161 - Numero 63
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

I BAMBINI UMILIATI BOCCI SCEGLIE DI NON SPIEGARE IL SUO GESTO AL PM

Maltrattamenti e odio razziale


Interrogato il maestro di Foligno
PONTINI · A pagina 5

RISPARMIARE
Cin cin con la truffa, aziende nei guai
L’ENERGIA Costi gonfiati nel settore vinicolo: sequestri e denunce SERVIZIO
·A pagina 6
NERGIA? Meglio
E senza sprechi. Un
ulteriore
finanziamento di 3 milioni e
LA NOSTRA INIZIATIVA
100mila euro per gli
interventi di efficientamento
energetico del patrimonio
edilizio pubblico umbro è
stato deciso dalla giunta
regionale. «Importanti
risorse – dice l’assessore
all’Ambiente, Fernanda
Cecchini - che la Regione
mette a disposizione per il
2019: consentiranno di
“La tazzina d’oro”:
attuare nuovi interventi di
razionalizzazione e riduzione
i bar si sfidano
dei consumi di energia negli
edifici pubblici, finanziando
Votate il re del caffè
ulteriori progetti dei Comuni · A pagina 9
inseriti nella graduatoria del
bando attivato nel 2017 e
proseguendo il programma FERMATO UN NOVANTENNE
di efficientamento energetico
dell’edilizia residenziale
pubblica».
Guida contromano
per chilometri
Paura sulla E45
·A pagina 17

SPELLO
Albero sui binari
Una segnalazione
evita l’incidente
PEPPOLONI ·A pagina 19

L’INCHIESTA
SUI POLITICI

Spese pazze:
consiglieri
regionali
dal giudice
Il pubblico
ministero
Ecco le date
del “caso”,
Paolo
e tutte le accuse
Abbritti
· A pagina 6
1FSVHJB

NBSUFEÖ
 NBS[P


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

%PQQJP TDPOUSP OFMMB OPUUF USFOUB TPHHFUUJ DPJOWPMUJ -B UFTUJNPOJBO[B EFJ EJQFOEFOUJ EFMMIPUFM *OEBHJOJ JO DPSTP

4DPOUSJ GSB TUSBOJFSJ B 'POUJWFHHF


EJ "MFTTBOESP "OUPOJOJ i/FTTVOB
1&36(*" FWJEFO[Bw 6O OJHFSJBOP FOOF EPWSË QBHBSF BODIF TFJNJMB FVSP
! 3JTTB OFMMB OPUUF B 'PO /PO DJ TPOP
UJWFHHF 6OB USFOUJOB EJ
QFSTPOF DPJOWPMUF TUBOEP
GFSJUJ Trovato con un chilo di droga
F MB RVFTUVSB
BMMF UFTUJNPOJBO[F SBDDPM
UF & TVDDFTTP BMMBMCB EJ
MVOFEÑ BMMB TUB[JPOF -B DPNQJFOEP
TUB Condannato a due anni
DIJBNBUB BMMF GPS[F EFMMPS $FMMVMBSJ
EJOF Í QBSUJUB EBM QPSUJFSF MF JOEBHJOJ
EJ OPUUF EFMMIPUFM "TUPS TVM DBTP TFRVFTUSBUJ
(MJ TDPOUSJ TPOP BWWFOVUJ -VPNP
JO EVF SJQSFTF BMMF EVF EFM Ò TUBUP
NBUUJOP F QPJ BODPSB QPDP 1JB[[B
QSJNB EFMMF DJORVF * EJ 7JUUPSJP 7FOFUP BSSFTUBUP
QFOEFOUJ EJ 5SFOJUBMJB DIF *M MVPHP EBJ
QFSOPUUBWBOP OFMMBMCFSHP EPWF TPOP
IBOOP BUUFTP EJWFSTJ NJOV BWWFOVUJ HMJ TDPOUSJ
DBSBCJOJFSJ
UJ EFOUSP MBMCFSHP QSJNB EJ 1FSVHJB
EJ VTDJSF QFS GBS QBSUJSF JM QJFOEP HMJ BDDFSUBNFOUJ USBUP MB SJDIJFTUB EJ JOUFS CBTF BM EFDSFUP TJDVSF[[B
'SFDDJBSPTTB QFS .JMBOP EFM DBTP " JFSJ QPNFSJH WFOUP BM  /FJ HJPSOJ FSB UPSOBUP BE BUUFO[JPOB
-P IBOOP GBUUP TBQFSF EJ HJP OPO SJTVMUBWBOP GFSJUJ TDPSTJ Í TUBUB QSFTFOUBUB SF MBSFB & JO GBTF DPODMV "WWPDBUP
QFOEFOUJ EFMMBMCFSHP DIF BM QSPOUP TPDDPSTP F iOFT VOB SBDDPMUB GJSNF QFS TJWB MJOUFSMPDV[JPPOF USB -FPOBSEP 3PNPMJ
IBOOP SJGFSJUP EJ DPMMVUUB TVOB FWJEFO[Bu EFJ GBUUJ DIJFEFSF QJÜ TJDVSF[[B 7JNJOBMF F 3GJ QFS SFQFSJSF IB EJGFTP
[JPOJ F VSMB USB TPHHFUUJ EJ $Í UVUUBWJB VO UFTUJNPOF OFMMBSFB JOUPSOP BMMB TUB VO MPDBMF EB EFEJDBSF B QP JM OJHFSJBOP
DPMPSF EFTDSJWFOEP MB[JP EJSFUUP EFHMJ TDPOUSJ JM QPS [JPOF (JPWFEÑ JM OVDMFP JO TUP GJTTP EJ QPMJ[JB GSPOUF DIF USBTQPSUBWB
OF EJ VOB iEPOOB EJ CBTTB UJFSF EFMM"TUPS DIF IB JOPM UFSGPS[F DIF TJ NVPWF JO QJB[[B 7JUUPSJP 7FOFUP ESPHB
TUBUVSBu DIF QJDDIJBWB QJÜ
EFHMJ BMUSJ 4POP BODIF TUB
UF GBUUF TQPTUBSF EFMMF BVUP 1&36(*"
NPCJMJ QFSDIÊ J QSPUBHPOJ -B GJSNB (MJ JOUFSWFOUJ
TUJ EFHMJ TDPOUSJ TUBWBOP ! & TUBUP DPOEBOOBUP B EVF BOOJ EJ SFDMVTJPOF
QFS EBOOFHHJBSMF $IJBNB
UF BMMF GPS[F EFMMPSEJOF TP 4JDVSF[[B EFJ RVBSUJFSJ 5SFOUB FTQVMTJPOJ F TFJNJMB FVSP EJ NVMUB VO OJHFSJBOP EJ  BOOJ
CFDDBUP NFOUSF USBTQPSUBWB TV VO BVUPCVT EB
OP BSSJWBUF BODIF EB BMUSJ
SFTJEFOUJ TWFHMJBUJ EBJ SV
0L OVPWB DPOWFO[JPOF OFM NFTF TDPSTP 3PNB B 1FSVHJB BMMJOUFSOP EJ VOP [BJOP VO DIJMP
F  HSBNNJ EJ NBSJKVBOB OBTDPTUB JO VO JOWP
NPSJ JO TUSBEB *M HSVQQP TJ 1&36(*" 1&36(*" MVDSP HJBMMP BWWPMUP EB DFMMQIBOF 4FRVFTUSBUJ BO
Í EJWJTP USB QJB[[B 7JUUPSJP DIF EVF DFMMVMBSJ -PQFSB[JPOF EFJ DBSBCJOJFSJ Í
7FOFUP F JM QBSDIFHHJP BO ! & TUBUB BQQSPWBUB EBMMB HJVOUB DP ! 5SFOUB DMBOEFTUJOJ SJNQBUSJ[BUJ B TDBUUBUB JM  EJDFNCSF TDPSTP &E Í QBSUJUB TUBO
UJTUBOUF MB GBSNBDJB "O NVOBMF MB EFMJCFSB DIF BVUPSJ[[B JM 4JO GFCCSBJP EBMMB 2VFTUVSB EJ 1FSVHJB EP B RVBOUP TJ BQQSFOEFSF EBMMJOGPSNBUJWB JOWJB
DIF J UBTTJTUJ DIF TPTUBWB EBDP 3PNJ[J B GJSNBSF MB OVPWB DPO DPM TVQQPSUP EFMM"SNB EFJ DBSBCJOJF UB JO 1SPDVSB EB iVOB OPUJ[JB DPOGJEFO[JBMF EJ
OP EBWBOUJ BM UFSNJOBM EFJ WFO[JPOF DPO MB QSFTJEFO[B EFM $POTJ SJ 1FS EJFDJ EJ MPSP Í TUBUP EJTQPTUP JM QSPWBUB BUUFOEJCJMJUÆu 6OB TPGGJBUB DIF IB JOEJDB
USFOJ 'T TF OF TBSFCCFSP HMJP EFJ .JOJTUSJ QFS JM QSPHFUUP EJ SJRVB SJNQBUSJP DPO JNNFEJBUP BDDPNQB UP MBVUPCVT JO RVFTUJPOF F JM TPHHFUUP DIF QPJ Í
BOEBUJ QFS FWJUBSF EJ GJOJSF MJGJDB[JPOF i4JDVSF[[B F TWJMVQQP QFS HOBNFOUP BMMB GSPOUJFSB EJ RVFTUJ VM GJOJUP JO NBOFUUF
DPJOWPMUJ OFMMB [VGGB "O 'POUJWFHHF F #FMMPDDIJPu DIF NPEJGJ UJNJ TFJ TPOP HMJ TUSBOJFSJ TPUUPQPTUJ *O USJCVOBMF JFSJ DÍ TUBUP JM QSPDFTTP DPO SJUP
DIF MP TDPSTP BOOP USB MB DB RVFMMB TJHMBUB OFM HFOOBJP  -BH BMMB QSPDFEVSB EJ FTQVMTJPOF DPNF JNNFEJBUP F MB QFOB  TPTQFTB  DPNNJOBUB EBM
QSJNBWFSB F MFTUBUF J SFTJ HJPSOBNFOUP TJ Í SFTP OFDFTTBSJP BMMB NJTVSB BMUFSOBUJWB BMMB EFUFO[JPOF JO HJVEJDF $BSMB .BSJB (JBOHBNCPOJ -BWWPDBUP
EFOUJ IBOOP SJGFSJUP EJ MVDF EFMMB MFHHF EJ CJMBODJP  DIF DBSDFSF EFMMVPNP Í -FPOBSEP 3PNPMJ
TDPOUSJ F TDIJBNB[[J QSFWFEF JM SJNCPSTP EFMMF TQFTF TPTUF 1FS MB NBHHJPS QBSUF IBOOP QSFDF %VF TFUUJNBOF GB FSB TUBUP BSSFTUBUP VO BMUSP OJ
OFMMBSFB EFMMB TUB[JPOF BO OVUF F DFSUJGJDBUF JO CBTF BM DSPOPQSP EFOUJ QFS SFBUJ DPOUSP JM QBUSJNPOJP HFSJBOP TUBWPMUB B 3PNB OFJ QSFTTJ EFMMB TUB[JP
NBUJ EB HSVQQJ USB J WFOUJ F HSBNNB OPO Í QJÜ QPTJCJMF CFOFGJDJB FSHP GVSUP NB BODIF QFS TQBDDJP EJ OF -B ESPHB JO RVFM DBTP FSB OBTDPTUB EFOUSP VO
J USFOUB TUSBOJFSJ "MDVOF SF EFMMF FDPOPNF EJ TQFTB QSPEPUUF OFM TUVQFGBDFOUJ /FMMP TUFTTP QFSJPEP EJ USPMMFZ
EFMMF JNNBHJOJ EFMMB SJTTB DPSTP EFHMJ JOUFSWFOUJ %FM QSPHFUUP EB GFCCSBJP TPOP TUBUF DPNNJOBUF EPEJ 6OB SFUF EJ  USBGGJDBOUJ F TQBDDJBUPSJ QSPWFOJFO
TPOP TUBUF JOUFSDFUUBSF EBM  NJMJPOJ  FSBOP DPQFSUJ EBM CBOEP DJ FTQVMTJPOJ B GJSNB EFM QSFGFUUP PM UJ EBMMB /JHFSJB Í TUBUB TUSPODBUB TFNQSF OFJ HJPS
MF WJEFPDBNFSF EJ TPSWF QFSJGFSJF -B OVPWB DPOWFO[JPOF TBSÆ USF B RVBUUSP QBSUFO[F WPMPOUBSJF OJ TDPSTJ HSB[JF B VOPQFSB[JPOF EFMMB 1SPDVSB EJ
HMJBO[B B DJSDVJUP DIJVTP JOWJBUB B 3PNB FOUSP EPNBOJ  "" 1FSVHJB DPPSEJOBUB EBM TPTUJUVUP QSPDVSBUPSF .B
-B QPMJ[JB EJ 4UBUP TUB DPN OVFMB $PNPEJ "MF"OU

*ODFOEJBUB VOB .BUJ[ EBWBOUJ BM QBSDIFHHJP EFM NJOJNFUSÛ BMMB GFSNBUB EFM QBSDP $IJDP .FOEF[ 7JHJMJ EFM GVPDP JO B[JPOF TVM QPTUP
Altra vettura data alle fiamme, è la dodicesima dall’inizio dell’anno
1&36(*" DÍ VOJOEBHJOF JO DPSTP DPO EVF TUSVUUB VOB 'PSE ,B /FMMB OPUUF
QJSPNBOJ VO VPNP F VOB EPO USB JM  F JM  HFOOBJP VOB WFUUVSB
! 6OBMUSB BVUP Í CSVDJBUB OFMMB OB OFM NJSJOP *M  GFCCSBJP USB IB QSFTP GVPDP JO WJB #FMMJOJ B
OPUUF QPDP MPOUBOP EBMMB TUB[JP WJB .BSJP "OHFMPOJ F WJB $BOBMJ 4BO 4JTUP 7FOUJRVBUUShPSF EPQP
OF -B EPEJDFTJNB EBMMJOJ[JP B DJSDB DFOUP NFUSJ OFHMJ TUFTTJ USB NFSDPMFEÑ F HJPWFEÑ JO WJB 1F
EFMMBOOP JO DJUUÆ 4JBNP BM QBS NJOVUJ TPOP TUBUF EBUF
DIFHHJP EFM NJOJNFUSÖ EFM QBSDP BMMF GJBNNF VOB 'JBU
$IJDP .FOEF[ 6OB %BFXPP .B 1VOUP F VO 4VW -B TFUUJ 1JSPNBOJ OFM NJSJOP
UJ[ B CFO[JOB DJORVF QPSUF IB NBOB QSJNB Í TUBUB EJ 6O VPNP F VOB EPOOB
QSFTP GVPDP 4POP JOUFSWFOVUJ J TUSVUUB EBMMF GJBNNF
QPNQJFSJ -VMUJNP DBTP TFHOBMB VOh"MGB 3PNFP  TPOP SJDFSDBUJ EBHMJ JORVJSFOUJ
UP JM  GFCCSBJP TDPSTP %BWBOUJ TFNQSF JO JO WJB .BSJP
MFY TBMB CJOHP (MJ JORVJSFOUJ JO "OHFMPOJ OFMMP TUFTTP QVOUP JO USBSDB JM SPHP IB JOUFSFTTBUP USF
RVFM DBTP DPNF JO RVFMMP EJ JFSJ DVJ VO JODFOEJP IB EJWPSBUP BVUPNPCJMJ JO VOB TPMB WPMUB "
TUBOOP WFSJGJDBOEP TF TJB TUBUP BQ VOhBMUSB "MGB VOB .JUP SPTTB JM  EJTUBO[B EJ RVBMDIF HJPSOP VOhBM
QJDDBUP VO JODFOEJP PQQVSF TJ GFCCSBJP TDPSTP *M  EJDFNCSF USB WFUUVSB BSTB JO WJB 99 4FUUFN
USBUUJ EJ BVUPDPNCVTUJPOF .B .BUJ[ JODFOEJBUB -BVUP SJUSPWBUB JFSJ NBUUJOB BM $IJDP .FOEF[ GPUP #FMGJPSF
JO WJB $PSUPOFTF Í BOEBUB EJ CSF "MF"OU
5FSOJ

NBSUFEÖ
 NBS[P


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

0TQFEBMF BMMBWBOHVBSEJB
* NFEJDJ EFM SFQBSUP NBYJMMP GBDDJBMF IBOOP VTBUP QFS MB QSJNB WPMUB VOB UFDOPMPHJB EJHJUBMF TV VOB SBHB[[B TFUUJNBOB i-JOUFSWFOUP  TQJFHB
JM EPUUPS 4QBMMBDDJB  Í TUBUP QSP
Corretta dai chirurghi una grave malformazione al viso HSBNNBUP NFEJBOUF MhBJVUP EJ VO
TPGUXBSF DPO DVJ BCCJBNP QPUVUP
5&3/* DIJSVSHJDP EJ PTUFPUPNJB NBTDFM NJHMJPSFSÆ JO NPEP EFDJTJWP EBM QSFWFEFSF TVM DPNQVUFS HMJ TQP
MBSFNBOEJCPMBSF F EFM NFOUP QVOUP GVO[JPOBMF F TPDJBMF MB TUBNFOUJ NJMMJNFUSJDJ SFBMJ[[BUJ
! *OUFSWFOUP BMMBWBOHVBSEJB QFS DPSSFHHFSF VOB HSBWF EFGPS RVBMJUÆ EFMMB TVB WJUB (MJ JOUFS QPJ TVMMF PTTB NBTDFMMBSJ EFMMB QB
QFS MhFRVJQF EJ DIJSVSHJB NBYJMMP NB[JPOF DPOHFOJUB EFM WJTP JO WFOUJ EJ DIJSVSHJB PSUPHOBUJDB JO [JFOUFu *OUBOUP JM EH %BM .BTP IB
GBDDJBMF EFMMB[JFOEB PTQFEBMJFSB VOB EPOOB EJ  BOOJ -B HJPWBOF TJFNF B RVFMMJ TVMMBSUJDPMB[JPOF BOOVODJBUP VO JOWFTUJNFOUP GJOB
EJ 5FSOJ HVJEBUB EBM EPUUPS 'BCSJ QB[JFOUF QSPWFOJFOUF EBM -B[JP UFNQPSPNBOEJCPMBSF SBQQSF MJ[[BUP BM QPUFO[JBNFOUP EFMMF
[JP 4QBMMBDDJB 1FS MB QSJNB WPMUB Í TUBUB PQFSBUB F QPJ EJNFTTB EP TFOUBOP EB TFNQSF MB QVOUB EJ OVPWF UFDOPMPHJF F VO BNQMJB
Í TUBUP FGGFUUVBUP DPO UFDOPMPHJB QP RVBUUSP HJPSOJ EJ SJDPWFSP JOJ EJBNBOUF EFMMB TUSVUUVSB UFSOBOB NFOUP EJ PSHBOJDP
E VO DPNQMFTTP USBUUBNFOUP [JBOEP VO SBQJEP SFDVQFSP DIF DIF OF FTFHVF EB VOP B EVF PHOJ 0TQFEBMF -FRVJQF EFM EPUUPS 4QBMMBDDJB ."

& RVFTUB MB DJGSB WFSTBUB PHOJ BOOP QFS MF USF TUSVUUVSF DIF BDDPMHPOP J SBOEBHJ PHOVOP EJ MPSP DPTUB JO NFEJB   FVSP BM HJPSOP

*M $PNVOF TQFOEF  NJMB FVSP QFS J DBOJMJ


EJ "OUPOJP .PTDB OJP TJ TDPQSF DIF J DPTUJ QFS TQFTB B DBSJDP EFM $PNVOF
$PMMFMVOB TPOP QSPHSFTTJWB OFM SJTQFUUP EFM CFOFTTFSF
5&3/*
NFOUF MJFWJUBUJ RVFMMJ QFS BOJNBMF & QSPQSJP QFS RVF
! 4GJPSB J  NJMB FVSP MB .POUFBSHFOUP TPOP SJNBTUJ TUP NPUJWP JOUFOEJBNP TQJO
DJGSB TQFTB JO VO BOOP EBM JOBMUFSBUJ NFOUSF OFM DBTP HFSF DPO GPS[B TVMMF BEP[JP
$PNVOF QFS NBOUFOFSF J EJ 4DIJGBOPJB DÍ TUBUP VO SJ OJ EFHMJ BOJNBMJ VO GFOPNF
DBOJMJ 1FS MFTBUUF[[B TJ USBU TQBSNJP DPOTJTUFOUF EJ GPO OP DIF BM NPNFOUP Í JSSJTP
UB EJ  FVSP WFSTBUJ EJ QVCCMJDJ SJP " NJP QBSFSF  PTTFSWB 
OFM  SJTQFUUP BJ  /FM DBTP EJ $PMMFMVOB JM $P DJ TPOP JOWFDF J QSFTVQQPTUJ
EFMMBOOP QSFDFEFOUF F BJ NVOF IB TQFTP OFM  QFS JOWFSUJSF MB UFOEFO[Bu
 EFM  "M NP  FVSP QBSJ B QJÜ EFM 4PUUP MB MFOUF EJ QBMB[[P 4QB
NFOUP J SBOEBHJ B DBSJDP MB NFUÆ EFMMJNQPSUP UPUBMF EB BODIF MF DPOWFO[JPOJ TJ
EFM $PNVOF TPOP EJWJTJ JO QFS MB DPPQFSBUJWB "MJT DIF HMBUF DPO J WBSJ HFTUPSJ F DIF
TJ PDDVQB BOESBOOP DPNVORVF B SF
EFMMF QVMJ[JF HPMBSF TDBEFO[B
*OWFSTJPOF EJ UFOEFO[B F EFMMB TPN *OUBOUP JM $PNVOF TUB MBWP
-BTTFTTPSF QVOUB TVMMF BEP[JPOJ NJOJTUSB[JP SBOEP TV VO BMUSP QSPHFUUP
OF EFM DJCP RVFMMP EJ SFBMJ[[BSF VO DBOJ
F JM OVPWP DBOJMF TBOJUBSJP B $PMMFMVOB 1PDP NFOP MF TBOJUBSJP QFS J DBOJ NBMBUJ
EJ  NJMB B $PMMFMVOB
USF TUSVUUVSF HFTUJUF JO DPO FVSP TF OF TPOP BOEBUJ QFS *O RVFTUP NPEP TJ FWJUFSFC
WFO[JPOF JM DBOJMF EJ $PMMF MF NBOVUFO[JPOJ NFOUSF PM CF EJ VUJMJ[[BSF QFS RVFTUP
MVOB RVFMMP EJ .POUFBSHFO USF  NJMB TPOP TFSWJUJ QFS TDPQP MB TUSVUUVSB EJ 4DIJGB
UP F RVFMMP EJ 4DIJGBOPJB EJ BDRVJTUBSF GBSNBDJ WFUFSJOB OPJB EJ /BSOJ DPNF JOWFDF
/BSOJ SJ BDDBEF BEFTTP
-B iWPDFu QJÜ DPOTJTUFOUF Í $PNQMFTTJWBNFOUF J DBOJ i* MBWPSJ  BTTJDVSB MBTTFTTP
SBQQSFTFOUBUB EBM QSJNP HFTUJUJ QFS DPOUP EFM $PNV .POUFBSHFOUP *M DBOJMF DPTUB  NJMB FVSP MBOOP BM $PNVOF DPO VO DPTUP NFEJP HJPSOBMJFSP QFS DBOF QBSJ B  FVSP SF 1SPJFUUJ  TPOP TUBUJ DPN
DIF MP TDPSTP BOOP Í DPTUB OF TPOP  DPO VOB DP QMFUBUJ 0SB TUJBNP TPMP
UP QPDP NFOP EJ  NJMB TUBOUF EJNJOV[JPOF EBM TBOJUBSJP %FHOP EJ OPUB BQ   B $PMMFMVOB F   B DBMDPMP WJFOF GBUUP JOWFDF BTQFUUBOEP DIF M6TM TCSJHIJ
FVSP -JNQFHOP EJ TQFTB  BMMBOOP QBTTBUP "M  QBSF JM SBQQPSUP USB TQFTB .POUFBSHFOUP TV CBTF BOOVB MF JODPNCFO[F EJ TVB DPN
QFS .POUFBSHFOUP F 4DIJGB EJDFNCSF TDPSTP  SJTVMUB BOOVB F TJOHPMP BOJNBMF BD *O UPUBMF TJ USBUUB EJ VOB NF -BTTFTTPSF &MFOB 1SPJFUUJ QFUFO[B NB SJUFOHP DIF PS
OPJB Í TUBUP JOWFDF QBSJ B WBOP PTQJUJ B $PMMFMVOB  DPMUP " 4DIJGBOPJB JM $PNV EJB EJ   FVSP BM HJPSOP TUB TFHVFOEP EB WJDJOP MB NBJ QFS JM DBOJMF TBOJUBSJP EJ
 NJMB F  FVSP B .POUFBSHFOUP  B 4DIJGB OF OFM  IB TQFTP PHOJ QFS PHOJ TJOHPMP DBOF DJGSB RVFTUJPOF i*M OPTUSP JOUFO $PMMFMVOB TJBNP BM SVTI GJ
4DPSSFOEP J EBUJ EFM USJFO OPJB F  BMMP TUFTTP DBOJMF HJPSOP   FVSP QFS DBOF DIF TBMF B   FVSP TF JM UP  TQJFHB  Í DPOUFOFSF MB OBMFu

*M DPOTJHMJFSF GB TBMUBSF JM WPUP JO TFDPOEB DPNNJTTJPOF TVMMB SJDIJFTUB SJWPMUB BMMBTTFTTPSF $FDDPOJ EJ JODPOUSBSF MBTTPDJB[JPOF
Sfratto a Terni Donne, Brizi si dissocia dalla maggioranza
EJ .BTTJNP $PMPOOB QVOUBWB QSPQSJP BE JNQFHOBSF TP JODJBNQB TV PHOJ RVFTUJPOF
MhBTTFTTPSF BM 8FMGBSF .BSDP $FD BNNJOJTUSBUJWB DPO VO NJOJNP EJ
5&3/*
DPOJ B JODPOUSBSF MF FTQPOFOUJ TQFTTPSF EJNPTUSBOEP EJ FTTFSF
! -B SJDIJFTUB EFMMhBTTPDJB[JPOF EFMMhBTTPDJB[JPOF *M WPUP EFHMJ JODBQBDF EJ BTTVNFSF EFDJTJPOJu
5FSOJ %POOF EJ VO DPOGSPOUP DPO FTQPOFOUJ EFMMB TFDPOEB DPNNJT i6O BCCSBDDJP BM DPOTJHMJFSF #SJ[J
MhBTTFTTPSF BM 8FMGBSF QPJ JM WPUP TJPOF BSSJWB BM QBSFHHJP F NBODB B m QSPTFHVF (FOUJMFUUJ m DIF Í TUBUP
JO DPNNJTTJPOF FE FDDP DIF TDPQ RVFM QVOUP JM QBSFSF EJ 'FEFSJDP DJSDPOEBUP EBMMB NBHHJPSBO[B TPM
QJB MB CBHBSSF JO BVMB QFS VO CBE #SJ[J EFM HSVQQP NJTUP 1BSFSF UBOUP QFSDIÊ WPMFWB WPUBSF B GBWP
HF NBODBOUF JO NBHHJPSBO[B &h DIF OPO BSSJWFSÆ WJTUP
RVBOUP TVDDFTTP JFSJ NBUUJOB OFM DIF JM DPOTJHMJFSF TUBDDB
MB TBMB DPOTJMJBSF EJ QBMB[[P 4QBEB JM CBEHF F GB TBMUBSF MB WP -F PQQPTJ[JPOJ JOTPSHPOP
EVSBOUF MhBVEJ[JPOF EFJ SBQQSF UB[JPOF F JM QBTTBHHJP 4MJUUB MB EJTDVTTJPOF JO BVMB
TFOUBOUJ EFMMhBTTPDJB[JPOF 5FSOJ EFMMhBUUP *M UVUUP EPQP
%POOF DIF IB SJDFWVUP DPNF BM MVOHIJ DPMMPRVJ DPO DPO BODIF TVJ DPOUSPMMJ BNCJFOUBMJ
USF BUUJWJUÆ TPDJBMJ MhBWWJTP EB QBS TJHMJFSJ EJ NBHHJPSBO[B
UF EFM $PNVOF EJ MBTDJBSF J MPDBMJ DIF IBOOP GBUUP TBMUBSF TVMMB TFEJB SF EJ VO BUUP EFMMPQQPTJ[JPOFu &
JO WJTUB EFM WBSP EFM OVPWP CBOEP HMJ FTQPOFOUJ EFMMhPQQPTJ[JPOF TFNQSF MPQQPTJ[JPOF EFOVODJB
*M UVUUP DPO MhBDDPSEP BUUVBMF USB MF i-B NBUUJOBUB EJ JFSJ  EJDIJBSBOP J DIF iMB NBHHJPSBO[B IB GBUUP NBO
EVF QBSUJ DIF TDBEF BMMB GJOF EFM DBQJHSVQQP EJ 4FOTP $JWJDP F EFM DBSF JM OVNFSP MFHBMF RVBOEP TJ
 "M UBWPMP BODIF MhBUUP QSF 1E  IB WJTUP VO BMUSP QBTUJDDJP EB EPWFWB EJTDVUFSF MBUUP TVMMB WJEFP
TFOUBUP EBM DPOTJHMJFSF EJ 4FOTP "MUB UFOTJPOF JO $PNVOF /FMMB GPUP MFY DPOTJHMJFSF EJ 'PS[B *UBMJB 'FEFSJDP #SJ[J PSB QBTTBUP QBSUF EFMMB NBHHJPSBO[B B USB[JP TPSWFHMJBO[B EFJ DBNJOJ QFS DPO
$JWJDP "MFTTBOESP (FOUJMFUUJ DIF BM HSVQQP NJTUP DIF IB GBUUP NBODBSF JM TVP WPUP TVMMB SJDIJFTUB SJWPMUB BMMBTTFTTPSF BM 8FMGBSF OF -FHB DIF QJÜ DIF DBNCJBSF QBT USPMMBSF MF FNJTTJPOJ EFMM"TUu
•• 2 PRIMO PIANO PERUGIA MARTEDÌ 5 MARZO 2019

INCUBO PARCHEGGI

Sosta a pagamento, l’incompiuta


Crescono gli abbonamenti ma gli sconti sulle strisce blu non sfondano
di MICHELE NUCCI
– PERUGIA –

GLI ABBONAMENTI ai par- Focus


cheggi al coperto sono in aumen-
to, ma gli sconti sulle strisce blu
non hanno affatto «scaldato» i pe-
Cristiana Casaioli rugini. E a dimostrarlo è il feno-
meno della sosta selvaggia in cen-
Le auto in centro
L’ASSESSORE tro, che non conosce freni. Ieri Da quando il varco Ztl di via
mattina in occasione della presen-
Masi si spegne alle 10 non ci
«La tariffa a 1,5 euro tazione della nuova App «Par-
cheggi Perugia» che indica quan- sono state grandi variazioni
negli ingressi dei veicoli in
in via Ripa di Meana: ti sono i posti liberi nelle struttu-
re Saba-Sipa, l’assessore alla Mo- centro storico. A farlo
idea che funziona» bilità Cristiana Casaioli, ha trac-
ciato un prima bilancio a un anno
sapere è l’Ufficio Mobilità del
Comune che stima circa 200
– PERUGIA – e mezzo dalla firma della rinnova- ingressi all’ora. In un primo
ta convenzione con il concessiona- momento si era ipotizzato un
«IN QUESTI cinque anni rio.
di legislatura abbiamo numero maggiore di accessi,
operato una politica dei ma il dato probabilmente
parcheggi mai attuata in UN ATTO che contiene tutta
una serie di misure sui parcheggi interessa soltanto il tratto
precedenza: ciò per dare fino a piazza Italia: in via
un supporto significativo che sono state via via applicate
nel corso dei mesi, comprese quel- Baglioni infatti a presidiare
alle esigenze di cittadini e ci sono adesso i vigili
turisti». E’ l’assessore alla le sugli sconti delle tariffe per gli
Mobilità, Cristiana abbonamenti e per chi posteggia
Casaioli, a fare un primo tutti i giorni. E così è emerso che
bilancio. «Abbiamo ci sono segnali positivi proprio Pellini, niente lavori
lavorato innanzitutto per per chi stipula tessere mensili-tir-
abbassare il costo dei mestrali-annuali nelle strutture Non è chiaro quando
parcheggi con politiche coperte, che hanno fatto registra- partiranno i lavori per la
mirate per favorire anche re un incremento medio del 20 ristrutturazione del
la lunga sosta: i parcheggi a per cento. «In piazza Partigiani è Parcheggio Pellini.
1,5 euro per l’intera stato registrato un aumento del
giornata in via Ripa di 50%, nel parcheggio Sant’Anto- Attualmente infatti sono
Meana (dove in settimana nio del 20%, in via Ripa di Meana disponibili 200 posti, mentre
termineranno i lavori per più 15%, a piazzale Europa 8% e QUANTO MI COSTI Le tariffe perugine sono tra le più care i 125 della parte superiore
allargare il marciapiede), in via Pellini un più 5%» certifica non sono utilizzabili.
via del Cortone e via Ugo l’assessore. ingressi è stato soltanto del 3%. Saba-Sipa ha annunciato più
Bistoni stanno avendo I NUMERI «Ma c’è da contare che i commer- volte un intervento. Tra
successo. Al mattino sono SEGNI positivi ovunque, anche cianti del centro storico hanno a qualche settimana
sempre pieni e c’è
qualcuno che mi ha chiesto
se in numeri assoluti si parla di
poche decine di incrementi: a
Incrementi dal 5 disposizione i ticket per il posteg- partiranno anche i lavori alle
gio gratutito che probabilmente scale mobili e il Comune
di estendere la tariffa anche piazzale Partigiani infatti i resi- e fino al 50 per cento incidono sui numeri» precisa Ca- vorrebbe evitare cantieri in
ad altre zone». Casaioli ha denti nel raggio di 500 metri dalla saioli. Saba-Sipa non fornisce in-
ricordato che Gli abbonamenti nelle contemporanea.
struttura (lo sconto è più elevato) strutture coperte di vece – chissà perché – i dati relati-
«è stato cambiato anche sono passati da 64 a 74, quelli in-
tutto il parco tecnologico Saba-Sipa, hanno fatto vi alla movimentazione all’inter-
per favorire soluzioni vece che hanno la residenza in cit- registrare un incremento no delle strisce blu del centro sto-
innovative adatte a tutti. tà sono cresciuti da 30 a 66. In- medio del 20 per cento dal rico: anche qui dallo scorso anno
Ritengo che i perugini somma a occhio e croce c’è stato 2017 al 2018. In piazza la tariffa è scesa da 2,70 a 2,20 eu-
abbiano apprezzato le un aumento di meno di cento ab- Partigiani è stato registrato ro all’ora. Secondo fonti non uffi-
nostre politiche sulla sosta, bonamenti. E non è andata me- un aumento del 50%, nel ciali – ma molto attendiibili – il
decidendo sempre più di glio per gli sconti pomeridiani: parcheggio Sant’Antonio calo generale delle auto che par-
parcheggiare in sicurezza dallo scorso anno infatti chi par- del 20%, in via Ripa di cheggiano nelle strisce blu si atte-
con benefici in termini di cheggia negli stalli coperti duran- Meana più 15%, a piazzale sta tra il 2-3%. Un andamento che
contrasto al te il pomeriggio, paga una tariffa Europa 8% e in via Pellini prosegue ormai da anni e che è
parcheggio-selvaggio». che è inferiore a quella ordinaria un più 5%. confermato dal fenomeno sosta-
del 18,50%: qui l’aumento degli selvaggia che non conosce cali.
Leonardo Naldini

Addio varco Ztl


Il mobility manager del
Comune, Leonardo Naldini,
ha anunciato che entro la
fine di questa settimana il
Ministero per le
Infrastrutture e i trasporti
dovrebbe produrre la
documentazione relativa
all’attivazione dei nuovi
varchi Ztl in via BAglioni, via
Fanti, via del Parione e via
Bonazzi. Se arrivasse il via
libera l’anello tra via Masi e
piazza Italia resterebbe
aperto 24 ore su 24.
0
NEONATO MORTO, PERIZIA TENTATO OMICIDIO, LE INDAGINI
AFFIDATA al dottor Massimo Di Genio, SVOLTI ieri gli interrogatori di
del San Filippo Neri, la perizia garanzia dei 2 dominicani arrestati a
psichiatrica disposta dal gup Federico Torino dopo il tentato omicidio di un
Bona Galvagno su Giorgia Guglielmi, connazionale a Suzzara (Mantova). La
28 anni, accusata dell’abbandono del vittima, Marcos Adonis Jemenez, 24
figlio appena partorito, trovato morto anni, e i due aggressori, Cornelio
in un parcheggio. Il consulente avrà 90 Tiburcio Abreu e Fernando Adames
giorni di tempo e riferirà il 26 giugno. Deivi vivono a Terni.

In undicimila ‘‘a caccia’’ di un lavoro


Aumentano le assunzioni a tempo indeterminato. L’edilizia frena la caduta
– TERNI – aumentano di ben il 23,8% i con- zioni nelle costruzioni che passa- dell’86,8%, riguardando 356 ad-
tratti a tempo indeterminato, no da 1.406 a 1.603 con un detti. Nel periodo in esame, il OSPEDALE MAXILLO-FACCIALE
QUASI 20mila iscritti al Centro che crescono di 467 unità, arri- Cpi ha gestito anche 446 richie-
per l’impiego e 11mila disoccu- +14%. All’opposto, fanno regi-
pati in cerca di lavoro secondo i
dati Istat. Ma anche un aumento
vando al dato complessivo di
2.428. Crollano altre tipologie
strare pesanti contrazioni, il set-
tore industriale in senso stretto
ste di lavoro da parte delle azien-
de che hanno evidenziato la ne-
cessità di 663 lavoratori, con ri-
Tecnologia 3D
contrattuali, come i contratti in-
degli assunti e in particolare del-
le assunzioni a tempo indetermi-
terinali e il lavoro occasionale
autonomo; lievi aumenti per i
con -14,7% e il comparto della
pubblica amministrazione e del- chieste di profili specifici. Per
quanto riguarda il progetto
per correggere
nato. E’ la fotografia, al 30 set-
tembre scorso, dell’andamento
tempi determinati e l’apprendi-
stato. Anche nelle assunzioni
la difesa con -23,5%. Altro dato
sintomatico, la trasformazione
da tempo determinato a indeter-
«Umbria attiva» il Centro, dal 5
novembre al 31 dicembre scorsi, una malformazione
dell’occupazione nella provincia per settore non mancano «sor- ha assegnato 269 voucher, ge-
di Terni dall’angolo privilegiato minato dei rapporti di lavoro stendo 64 tirocini. – TERNI –
prese»: dopo un decennio di con-
del Centro per l’Impiego. Gli tinui cali, aumentano le assun- che tocca una percentuale Stefano Cinaglia LA TECNOLOGIA 3D approda nella
iscritti, la cosiddetta «disoccupa- struttura di chirurgia maxillo facciale
zione amministrativa» sono dell’ospedale Santa Maria, dove una
19.786, con un aumento di 680 28enne proveniente dal Lazio è stata
unità rispetto allo stesso periodo sottoposta ad un innovativo intervento di
dell’anno precedente. Narni correzione di una grave malformazione
congenita al viso. La giovane è stata
LA DISOCCUPAZIONE ‘‘rea- dimessa 4 giorni dopo un complesso
le’’, ossia coloro che effettiva- trattamento chirurgico di osteotomia
mente risultano alla ricerca di
un lavoro, riguarda però 11.000
Riapre la Rocca mascellare-mandibolare e del mento,
eseguito dall’equipe del dottor Fabrizio
persone. Tra gli iscritti al Cen- Riaprirà al pubblico sabato 9 Spallaccia». «Iniziando un rapido
tro per l’impiego, generalmente marzo la Rocca Albornoz di recupero – riferisce
intesi, oltre la metà sono donne, Narni, il castello medievale l’Azienda
mentre è ampia anche la fascia del 1300 che sormonta la ospedaliera –
degli stranieri che supera le migliorerà in
4.000 unità. In un quadro che, città. Sarà gestita da
Sistema museo, che modo decisivo, dal
anche dal punto di vista numeri- punto funzionale e
co resta ovviamente emergenzia- garantirà visite guidate e sociale, la qualità
le, si evidenziano anche degli ele- percorsi per ammirarne la della sua vita».
menti positivi. Innanzitutto, nel struttura esterna, il cortile e «L’intervento –
periodo gennaio-settembre le sale allestite. «Con un spiega il dottor
2018, aumentano del 3,9% gli as- biglietto unico – spiega la Spallaccia – è stato
sunti che passano dai 16.150 del Provincia di Terni – si potrà programmato
2017 a 16.773 e, guardando alle visitare anche il museo di tramite un
assunzioni per tipologia contrat- Palazzo Eroli». sofisticato software Maurizio Dal Maso
tuale, un dato balza agli occhi: PROBLEMA STRATEGICO Luci e ombre nelle diverse attività con cui abbiamo
potuto prevedere sul computer gli
spostamenti millimetrici realizzati poi
La Diocesi: «Disoccupazione, giovani in fuga dal territorio» sulle ossa mascellari della paziente,
simulando l’effetto prodotto sulla
morfologia e sulla simmetria del profilo
– TERNI – ricerca di un’occupazione». E IL VESCOVO insiste nell’esprimere un della ragazza. Dopodiché mediante una
«Vogliamo risvegliare in noi sentimenti di pensiero forte, preoccupato ma allo stesso tecnologia Cad-Cam che utilizza una
FUGA dei «giovani dal territorio, per mo- tempo denso di speranza. «Ci siamo con
tivi di studio e a causa della disoccupazio- fiducia e di responsabilità – afferma il ve- stampante 3D, sono state realizzate
troppa facilità stancati di tenere canali di mascherine intraoperatorie che ci hanno
ne». scovo Giuseppe Piemontese –. Non voglia- dialogo aperti per conoscerci, aiutarci. An- guidato nel riprodurre gli spostamenti
È stato uno dei temi dell’assemblea eccle- mo rassegnarci ad essere una Comunità che in tempi difficili dobbiamo osare di delle ossa mascellari. Cosa che ci fa
siale diocesana, che si è svolta domenica in priva della presenza delle giovani genera- più: modificando la nostra mentalità, dan- risparmiare almeno un 20% sul tempo
Cattedrale e che ha riservato, sottolinea la do noi per primi più spazio ad un percorso intraoperatorio». «Per l’ uso delle
zioni, della loro voglia di vivere e del loro
Curia, «uno sguardo attento alla situazione di vita cristiana coerente e generoso; e poi tecniche 3D, che può essere esteso anche
socio-culturale delle città della Diocesi do- contributo alla speranza e all’umanizzazio- prestando attenzione ai giovani e ricercan- alle ricostruzioni post-oncologiche»,
ve si registra un sempre maggiore esodo da ne della nostra società. Abbiamo abdicato do con loro un confronto sulle domande di afferma il direttore generale del Santa
parte dei giovani, sia per studio che per la alla nostra responsabilità». senso, sui valori, su dialoghi costruttivi». Maria, Maurizio Dal Maso.

COMMISSIONE CONSILIARE LA MINORANZA VA ALL’ATTACCO


«Videosorveglianza-Ast, addio numero legale»
– TERNI – più attenzione alle tematiche ambientali». Sulla stes-
MAGGIORANZA ‘‘in fuga’’ sulla videosorveglian- sa vicenda, i consiglieri Alessandro Gentiletti (Sen-
za dei punti di emissione di Ast e minoranza al con- so civico) e Francesco Filipponi (Pd) parlano di
trattacco. È successo ieri in seconda commissione «brutta figura della maggioranza». «A fronte di un
consiliare. «La maggioranza non ha dato una buona atto di indirizzo che chiede, da tempo, l’installazio-
immagine di sé inchinandosi alla multinazionale – ne della videosorveglianza sui camini delle Acciaie-
tuona il consigliere Claudio Fiorelli (M5S) –. Nel rie per un monitoraggio h24 – spiegano –, il centro-
momento in cui bisognava discutere sull’atto di com- destra ha abbandonato l’aula, determinando man-
missione sulla videosorveglianza per le emissioni canza del numero legale e stop ai lavori. È ormai
dell’Ast, la maggioranza di centrodestra ha fatto chiaro che la Lega ama la videosorveglianza solo
mancare il numero legale facendo interrompere i la- quando deve strumentalizzare il tema della sicurez-
vori. Non è il giusto modo di tutelare gli interessi za cittadina, non quando, però, occorre controllare 
dei ternani che continuamente richiedono sempre gli scarichi delle Acciaierie».
0
Martedì 5 marzo
2019

ANNO LII n° 54
1,50 €
Sant’Adriano
di Cesarea
martire

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO In crescita le case di riposo, ma non bastano ancora. Ecco cosa si sta facendo da Nord a Sud ■ I nostri temi

Anziani senza cure


Il Papa e la «grandiosa» ital-solidarietà
DOPO GLI OSCAR
CIÒ CHE CI FA Il cinema punta
DAVVERO GRANDI sul valore
della diversità
FRANCESCO OGNIBENE Aumentano gli over 65, sono quasi tre milioni le persone non autosufficienti ARMANDO FUMAGALLI

«G Mancano 250mila posti letto per i malati cronici. Famiglie spesso lasciate sole
randioso!». Sebbene sia
"latino" di radici e di nascita, Gli Oscar di quest’anno non
non è frequente che il Papa hanno avuto un film "trion-
ricorra ad aggettivi forti e a superlativi fatore" e hanno distribuito i
assoluti per dare forma ai suoi pensieri. FULVIO FULVI premi principali a pellicole
Per questo, quando lo fa è come se INCHIESTA Un «viaggio» tra YouTube e Tik Tok diverse, ma l’attribuzione
volesse scuotere l’attenzione e mostrare L’INIZIATIVA Italiani sempre più vecchi. E un delle ambitissime statuette è
meglio ciò che a lui è evidente, ma che sistema di assistenza che trabal- un termometro interessante.
forse ai suoi interlocutori – a noi – Tra economia la e non è più in grado di rispon-
sembra sfuggire: com’è possibile, pare dere alle esigenze degli “over 65”. A pagina 3
dirci, non ve ne siete accorti? e società, in rete Anche perché, con l’aumento del-
L’occasione nella quale Francesco ci ha l’età media, crescono pure i non
messi davanti allo specchio – passata un tutti i Festival autosufficienti i quali, secondo FEDE & WEB
po’ inosservata, ma della quale vale la un rapporto del Centro Ricerche
pena tener nota – è capitata sabato 2 Otto festival dedicati all’eco- dell’Università Bocconi, risulta- «Influencer»
marzo durante l’udienza nomia e al sociale si mettono no 2.847.814. Solo la metà di que-
all’Associazione italiana contro le in rete. Con un obiettivo: su- sti, però, usufruisce di servizi so- e cattolici
leucemie che, pur laica, ma come tante perare quell’intreccio perver- cio-sanitari mentre il resto è assi-
altre realtà analoghe d’impegno sociale so tra media, comunicazione stito da un esercito silenzioso: cir- Ecco chi sono
silenzioso e diffuso, ha voluto celebrare social e politica che impedisce ca 8 milioni di “caregiver” fami-
un proprio anniversario significativo l’emergere di un dialogo vero e liari (di cui 1 su 5 è a sua volta ul-
GUIDO MOCELLIN
come i 50 anni di fondazione partecipato sulle proposte, le trasessantenne) che si organizza-
incontrando il Papa (e questo è già un idee e le buone pratiche che no con soluzioni “fai-da-te”, spes- Si sentono chiamati ad an-
indizio). «Vorrei dirvi una cosa – ha detto puntano a migliorare il mondo. so affiancati da quasi un milione nunciare il Vangelo. E par-
il Santo Padre di slancio, interrompendo «La nostra intenzione – spiega di badanti. L’altro dato allarman- tono, verso i social. Sono i
la lettura del suo discorso evidentemente Enrico Giovannini, portavoce te (di fonte Ipsos) è la mancanza testimoni 2.0, nomi come
per dare più enfasi a qualcosa che gli di Asvis – è di migliorare il di- di circa 250mila posti letto nelle Chiara Amirante, Giovanni
urgeva dentro –. Una delle cose che più battito democratico». strutture di accoglienza del no- Scifoni e don Fabio Rosini.
mi ha toccato quando, sei anni fa, sono stro Paese.
arrivato a Roma, è il volontariato Pini A pagina 16
italiano». Chi diventa "figlio" di questa a pagina 21 Primopiano a pagina 5
terra impara in breve a stupirsi di una
presenza operosa e discreta, ma
onnipresente, instancabile, come POLITICA A Torino la prima uscita del neosegretario Pd. Salvini rilancia la linea dura anti-droga
attingesse a una riserva etica smisurata.
Ma visto che per dare le proporzioni
dell’intuizione non basta un fuggevole
inciso, Francesco ha deliberatamente
pescato un aggettivo più che sonoro –
Zingaretti parte con la Tav
«grandioso!» – per esclamare e non solo
dire una bellezza davanti alla quale si è
trovato e che non può essere taciuta.
Una bellezza "nostra", per di più, alla
M5s lo sfida sul salario base
quale forse siamo a tal punto abituati da
non essere più in grado di notarne – Primo giorno da segretario per Zin-
appunto – la "grandiosità". garetti. Che mira dritto al nodo
Lo slancio del Papa però non era affatto cruciale per la maggioranza: «Cri- INTERVISTE
esaurito: niente battute estemporanee,
c’è dell’altro. Della sua meraviglia
davanti alle schiere di associazioni che
presidiano ogni aspetto delle necessità
Genitori e social: minale interrompere i bandi Tav».
Ma Salvini insiste per «un punto di
incontro». Stamani a Palazzo Chi-
gi vertice da Conte (con i due vice-
Calenda e Castagnetti:
adesso la società civile
socialmente avvertite fa parte infatti
anche una riflessione più ampia alla
quale papa Bergoglio ha voluto dare
adeguata voce, parlando a braccio con
chi educa chi? premier e il ministro Toninelli),
«non risolutivo ma fondamenta-
le». Di Maio "tenta" il nuovo leader
dem («Mi auguro convergenze sul
Celletti
alle pagine 6 e 7

uno sguardo illuminato dalla VIVIANA DALOISO salario minimo orario») che però RAZZISMO E CORTEO DI MILANO
consapevolezza: «Voi avete tre cose replica: «No alle furbizie». Dopo il
grandi che implicano un’organizzazione «A 7 anni mi chiede Instagram e io non so cosa fare...». La caso di Porto Recanati, la Lega pro- «Non ci sono nemici
tra voi – ha aggiunto come il professore mamma seduta nell’angolo, tutta rossa in viso, tira un so- pone una legge per innalzare le pe-
paziente davanti ad alunni un po’ spiro e butta fuori la sua scomodissima verità... ne per gli spacciatori, aprendo un questa la vera lezione»
distratti –: il volontariato, che è molto altro fronte di tensione coi grillini.
importante; il cooperativismo, che è Rancilio nel primopiano a pagina 4 Rosoli
un’altra capacità che voi avete, di fare Iasevoli e servizi alle pagine 3, 6, 7 e 8 Nicola Zingaretti / Ansa a pagina 9
cooperative per andare avanti; e gli
oratori nelle parrocchie. Tre cose grandi.
Grazie di questo». Sappiamo, noi italiani, DAL 2020 SPERANZE IN SIRIA
di essere portatori sani di queste tre
«cose grandi», che chi non è nato e
VIA IL SEGRETO Pio XII, basta pregiudizi «Padre DallʼOglio vivo
POPOTUS
In Italia stanno crescendo
cresciuto qui vede spiccare come un
tesoro diffuso, indiscutibile e prezioso? Il Papa apre gli archivi tra gli ostaggi Daesh» i casi di intolleranza
continua a pagina 2 Lenzi a pagina 17 Eid a pagina 12 Otto pagine tabloid

Lʼarcipelago delle voci ■ Agorà


Roberto Mussapi
LA GIORNATA
uomini capaci di comunicare
La vita è solo amore palpabilmente l’esperienza
Il ricordo
spirituale. L’esperienza spirituale è dei Giusti

«U
n antico proverbio un soffio che alcuni possono vivere
dice in maniera pienamente e insufflare. Non si
contro ogni odio
incisiva: "Si può può vivere senza sapere per chi, Nissim a pagina 22
vivere senza sapere perché, ma cita dal proverbio: senza amore,
non si può vivere senza sapere per non è vita. Con la forza MUSICA
chi". È per questo che il senso della ungarettiana e semplice del
vita si trova unicamente visionario puro, del pastore Pacifico: «Canto
nell’amore: chi ama ha qualcuno mansueto e del poeta, sta le inquietudini
per cui vivere, lottare e sperare; ha indicando una via: se non c’è
un motivo sufficiente per amore lo devi cercare, perché lo dell’essere»
affrontare e offrire sacrifici, uno puoi trovare. L’amore non è solo Iondini a pagina 25
scopo che dà gioia al cuore per il felicità, ma forza, energia: ci
solo fatto di esserci. (...) L’amore è consente di lottare e sperare, ci INCHIESTA
la gioia della vita, e un’esistenza insegna a resistere. Sembra facile,
senza amore è semplicemente ma è sconvolgente. Forte ci spiazza Il cuore di Astori
triste e vuota». Bruno Forte è con il vento dell’amore, necessario e le tante morti
grande teologo, ma il suo pensiero e felice. E questo non è pensiero, è
va oltre l’ambito della disciplina di sapienza del cuore. degli sportivi
cui è maestro: è uno di quegli © RIPRODUZIONE RISERVATA Castellani a pagina 26
Domani l’Unione europea celebra i 100 anni dalla nascita di Andreotti
Chissà se si ricorderanno anche dei rapporti con la mafia fino al 1980 y(7HC0D7*KSTKKQ( +}!"!@!"!,

Martedì 5 marzo 2019 – Anno 11 – n° 63 a 1,50 -Arretrati: a 3,00 - a 12,00 con


e il1,50
libro “C’era una volta laeSinistra”
– Arretrati: 3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

“NUOVO” PD Prima mossa del leader: sì all’opera PROVE DI DIALOGO Il test del M5S Si fa presto a dire nuovo

Avvertite Zingaretti Invito di Di Maio: “Votate » MARCO TRAVAGLIO

F
orse è solo una cambiale

con noi il salario minimo” da pagare, in vista delle


Regionali, al Partito degli

che sul Tav Macron


Affari e ai suoi numi tutelari to-
q DE CAROLIS A PAG. 4 rinesi Chiamparino e Fassino,
noti trasformisti ex comunisti,
ex dalemiani, ex prodiani, ex
veltroniani, ex bersaniani, ex

non mette un euro


renziani e ora zingarettiani. Ma
Nicola Zingaretti che annuncia
come prima mossa la visita ai
cantieri-fantasma del Tav
all’indomani della bella vittoria
alle primarie non è un bel sen-
La Francia non ha stanziato le risorse per la sua tire. Se davvero, come dice, il
neosegretario Pd vuole “voltare

parte. Il che rende illegittimi i bandi per i lavori pagina” rispetto al passato della
Ditta e del renzismo, quello era
l’ultimo posto dove farsi vedere
nel primo giorno della nuova av-
p Oggi vertice di governo MARCO REVELLI ventura. Anche perché, per par-
per decidere se fermare DIECI DOMANDE lare al mondo produttivo del
Telt, la società che vuole
AL SEGRETARIO “I numeri sono Nord, ci sono mille altre occa-
avviare 2,3 miliardi di ap- sioni un po’più moderne e avan-
palti. Il neo-segretario cor- » ANTONIO PADELLARO buoni, ma attenti zate di un vecchio, costoso, in-
re a sostenere Chiampari- COME CAMBIERÀ IL VERTICE DEM quinante, inutile buco nelle Alpi
a pensare che
no e l’infrastruttura in vi-
sta delle elezioni Regionali C omplimenti (e 10 doman-
de) al segretario del Pd,
Zingaretti, eletto da 1,6 milio- il partito sia vivo” Sì ai renziani, ma no a Lotti&Boschi
che neppure i francesi hanno
più alcuna intenzione di finan-
ziare. Ma siccome domani, anzi
q BARBACETTO, MELETTI ni di votanti alle primarie q MARRA A PAG. 4 oggi, è già un altro giorno, si spe-
E RODANO A PAG. 2 - 3 A PAGINA 5 q CAPORALE A PAG. 9 ra che il nuovo segretario riesca
presto a dare qualche segnale di
vera novità e discontinuità.
Quale Pd abbia in mente pareva
CONSIP Il Csm “censura” il pm per un’intervista rubata e lo assolve per le indagini chiaro l’estate scorsa, quando
TARANTO Megainquinamento disse lucidamente “Meno Ma-

Veleni e scuole chiuse: Woodcock, la vendetta renziana: cron e più equità”, anticipando i
gilet gialli e facendo incazzare le
Brigitte di casa nostra e sua. Poi

le mamme di Tamburi
punito per due frasi, inchiesta ok
contrasse il morbo veltroniano
del ma-anchismo, tentando di
tenere insieme tutto e il suo con-
mettono i sigilli all’Ilva trario in vista delle primarie.
Ora che ha vinto molto più del
p Il magistrato napoletano, previsto, con 2 voti su 3, lascian-
CINEMA Regista di “C’è tempo”
prosciolto dalla più grave
accusa di irregolarità nel
ALTRO CHE ISIS, do le briciole a Martina e Gia-
chetti – gli ultimi due travesti-
procedimento sul renziano Il primo film di Veltroni: I TERRORISTI PIÙ menti del fu Renzi – può final-
Vannoni, sanzionato mente parlare chiaro. E uscire
per non aver informato più di 50 citazioni, PERICOLOSI SONO dalle fumisterie del politichese
che tanta parte hanno avuto nel-
il suo superiore GLI STATI UNITI
q MASCALI A PAG. 11 ma poche idee originali la dannazione del centrosini-
stra. Il popolo delle primarie,
q MASSIMO FINI A PAG. 13 anche se sempre più esiguo (4,3
milioni per Prodi nel 2005, 3,5
VERSO IL REDDITO per Veltroni nel 2007, 3 per Ber-
La cattiveria sani nel 2009, 2,8 per Renzi nel
Il compromesso I renziani dopo la sconfitta
2013, 1,8 per il Renzi-bis nel 2017
e 1,6 per Zingaretti l’altroieri),
per sciogliere contro Zingaretti: “Matteo ha risposto ancora una volta ai
Ai cancelli Le madri di Taranto contro l’Ilva non si può archiviare”. gazebo. Come sempre avviene,
il nodo navigator Se è per questo, appena la politica offre una sia
q AMURRI A PAG. 19 q PONTIGGIA A PAG. 22 nemmeno Tiziano pur minima occasione di cam-
q ROTUNNO A PAG. 10 WWW.FORUM.SPINOZA.IT biamento. Ma, nella società li-
quida, il nuovo invecchia in fret-
ta, se non fa nulla per mostrarsi
tale. Infatti Renzi, visto cinque
FEMMINICIDIO La sentenza Olga Matei GIROLAMINI Il passo falso di Luzzatto anni fa come l’ultima spiaggia
contro l’arrembante “antipoli-
Non tutte le tempeste Il ladro di libri trasformato tica”, è già il vecchio e chi aveva
sperato in lui si affida al suo op-
emotive indignano uguale in eroe dal saggio Einaudi posto politico-antropologico:
Zingaretti. Il quale dovrà guar-
darsi da una tentazione che già
» SELVAGGIA LUCARELLI » TOMASO MONTANARI si sente aleggiare in certi com-
menti trionfalistici: quella di

I l commento su sentenze di cui si leggono sunti di due


righe sui giornali è uno sport nazionale. Ora tocca al
caso Michele Castaldo, il 57enne che ha strangolato la
I l 29 ottobre del 2015, mi arriva questa email: “Caro
Tomaso, parlavo oggi con un libraio antiquario di
Torino che a quanto pare conosci anche tu, e scam-
pensare che la voglia di novità
uscita dalle urne il 4 marzo 2018
sia tramontata e che tutte le ca-
compagna Olga Matei. Titoli come “Femminicidio, pe- biavamo idee sulla vicenda della biblioteca Girola- selle dell’Ancien Régime possa-
na dimezzata per tempesta emotiva” sono il fulcro di mini: da film, sostiene giustamente il libraio. Doman- no tranquillamente tornare al
uno scandalizzato dibattito su quanto sia ingiusto ri- da: tu ci scriverai un libro? Perché se non lo farai tu, loro posto. Zingaretti non è cer-
tenere un’attenuante che l’assassino abbia agito in pre- mi verrebbe voglia di scriverlo io... Un caro saluto, to nuovissimo, ma alla sua gente
da a questa ormai famosa tempesta emotiva. Sergio”. sembra tale.
SEGUE A PAGINA 15 A PAGINA 21 SEGUE A PAGINA 24
y(7HB5J1*KOMKKR( +}!"!@!"!,

Martedì 5 marzo 2019 € 1,50* DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 63 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Di Maio ancora contro il lavoro libero


Stampa limitata

L’Ordine
mi processa,

«Assumere fattorini in bici» mi sconfessa


o mi detesta
VITTORIO FELTRI

Ma resteranno disoccupati Ieri mattina sono stato


“processato” dall’ordine
dei giornalisti per un artico-
lo che scrissi per Libero nel
2017, in cui auspicavo che i
musulmani fortemente so-
spettati di essere violenti ve-
Il vicepremier: chi consegna cibo a domicilio costerà come un dipendente nissero espulsi, secondo lo
stesso piano proposto da
Trump. In sostanza, soste-
Di fatto le aziende dovranno licenziare, e ricevere la pizza sarà molto più caro nevo che non tutti gli isla-
mici sono terroristi, ma tut-
SANDRO IACOMETTI invocando per i fattorini del cibo le stesse tute- ti i terroristi sono islamici.
le dei dipendenti. La linea è sempre la stessa: Mi è stato detto che alcune
Prete rifiuta soldi per gli italiani Ci risiamo. Dopo il decreto dignità e le chiusu-
re domenicali, Luigi Di Maio torna a ficcare il
limitare la libertà di imprenditori e lavoratori
nella convinzione che siano le leggi (...)
mie espressioni non corri-
spondono alle norme
naso nelle dinamiche del mondo produttivo, segue ➔ a pagina 3 deontologiche.
E allora ecco la mia dife-
La carità Però prima sa che mi auguro venga ac-
colta dai “giudici”.
sia fatta aiutiamo La missione di Zingaretti Posto che la stragrande
maggioranza dei terroristi
agli stranieri i connazionali che hanno compiuto stragi

ANDREA SCAGLIA GIANLUCA VENEZIANI


«Così voglio battere i grillini» in Europa, facendo centina-
ia di vittime, sono estremi-
sti islamici, nel mio pezzo
PIETRO SENALDI ➔ A PAGINA 7 incriminato ingiustamente
Qui siamo alla follia, Ci stanno togliendo pure sostengo (alla riga nona)
all’elemosina sovranista, la libertà di scegliere co- che “non tutti i musulmani
nientemeno. L’offerta be- me, quando e a chi fare sono bastardi inclini a ucci-
nefica la faccio, bontà del Bene, insegnandoci dere, ma è assodato che la
mia, però solo se finisce che la carità è un po’ me- minaccia alla nostra incolu-
nelle tasche di poveri ita- no carità se la indirizzi so- mità proviene dal loro
liani doc: così ha scritto lo ad alcune persone e (quello dei bastardi) fetido
un anonimo parrocchia- non agli unici degni bene- ambiente”. Ovvio pertanto
no sulla busta contenen- ficiari, ossia gli immigrati. che coloro che sono forte-
te l’obolo lasciata al don. Il caso di don Gino Cicut- mente sospettati di essere
Prima considerazione, pa- to, il prete veneziano che terroristi vadano eliminati
radossale ma neanche ha rifiutato l’offerta di un dalla società, esattamente
tanto: ma italiani come? fedele perché destinata come intende fare Trump
Cioè, se l’indigente ha - «agli italiani in primis, e che non è un dittatore, ben-
non so - il padre italiano e agli immigrati per ulti- sì il presidente degli Usa,
la madre straniera, rien- mi», dimostra quanto or- ossia un Paese democrati-
tra? Se ha i nonni italiani mai anche un atto di uma- co.
e però sono emigrati na generosità venga valu- Ho sottolineato che gli
all’estero decenni fa, può tato con le lenti dell’ideo- osservatori bigotti del Cora-
contare sulla carità cristia- logia, e pertanto non solo no hanno una cultura che
na oppure deve esibire venga disprezzato e consi- spesso contrasta con la no-
un certificato di residen- derato discriminatorio stra, tanto è vero (...)
za aggiornato e rilasciato ma addirittura rispedito segue ➔ a pagina 8
dal Comune di provenien- al mittente.
za? Davvero ci sarà qual- Il paradosso della vicen- Caffeina
cuno che, prima di elargi- da è che, dicendo no alla CINQUESTELLE ABILI NELL’AUTOGOL
re con italica magnanimi- donazione (sovranista, Incredibile: anche Mat-
tà l’offerta al bisognoso,
gli chiederà in visione car-
patriottica, chiamatela co-
me volete, ma pur sem-
La ministra del Sud, Lezzi Se non si realizza la Tav teo Renzi ha qualcosa di
positivo. Il nome di bat-
ta d’identità e stato (...) pre donazione), (...) per le sue terre è dannosa facciamo harakiri tesimo.
segue ➔ a pagina 15 segue ➔ a pagina 15 Emme
AZZURRA BARBUTO ➔ a pagina 4 RENATO FARINA ➔ a pagina 5

Proposta di un parroco esorcista Disturbo troppo trascurato


Mettere telecamere Ecco ogni rischio
in oratori e asili del mal di gola
BRUNELLA BOLLOLI BUONA TV A TUTTI MELANIA RIZZOLI

Don Aldo Buonaiuto ci per-


donerà se non crediamo fino
Bene i talk Ognuno di voi ha sofferto di
mal di gola almeno una volta
in fondo alla sua rettifica. Ci
assolverà dai nostri peccati
Basta nella vita, una malattia causa-
ta da un’infezione che infiam-
di cronisti sempre a caccia di
notizie da diffondere, (...)
non urlare... ma le tonsille, gonfia i linfo-
nodi del collo (...)
segue ➔ a pagina 14 MAURIZIO COSTANZO ➔ a pagina 28 segue ➔ a pagina 19

* Con: Rivista "INVESTIRE" - € 4,00 (solo Milano città e Provincia di Milano); libro "SBIRRI" - € 6,00. Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50
y(7HA3J1*QTTKLP( +}!"!@!"!,

Martedì 5 marzo 2019 € 1,20


S. Adriano di Cesarea Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 www.iltempo.it
a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – A Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXV - Numero 63 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50– a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 e-mail: direzione@iltempo.it

Il piano della Camera: stipendi dimezzati e contributi ridotti ai deputati

Ecco i tagli ai rimborsi degli onorevoli


■ I deputati potrebbero avere presto stipendi dimezzati e rimbor- Roberto Fico, sta lavorando per definire nuovi contratti per gli
si più bassi. Alla fine di marzo l’ufficio di presidenza della Camera assistenti parlamentari. Attualmente i deputati ottengono 5 mila
discuterà tutta una serie di riduzioni dei contributi che incassano euro netti di stipendio al mese e più di 7 mila di rimborsi a forfait.
ogni mese gli onorevoli. Non solo. Il numero uno di Montecitorio, Di Majo ➔ a pagina 3

Case a rischio crollo a Ponte Milvio


I pm archiviano l’inchiesta sul palazzo venuto giù nel 2016 perché deceduti i costruttori
Ma la procura scrive alla Raggi: «Il terreno è acquitrinoso, altri edifici possono sgretolarsi»
IL TEMPO di Oshø
■ Sono deceduti i presunti responsabili del
crollo del palazzo di via della Farnesina 5, a
Roma, parzialmente collassato il 24 settem-
bre del 2016. Per questo la Procura ha chie-
sto l’archiviazione dell’inchiesta per disa-
stro colposo. Però i pm hanno inviato una
lettera al Comune per avvisare del rischio
che corrono anche gli altri edifici nella zona
di Ponte Milvio. Di Corrado ➔ a pagina 16

Tentata rapina all’Appio

Spari con ferito


al distributore
Voleva lo scooter
Tagliazucchi ➔ a pagina 17

Francesco: «Serenità di giudizio»


Bergoglio, via il segreto
sui documenti di Pio XII
Barlozzetti ➔ a pagina 9

Politica anima
Zingaretti resta alla guida del Lazio dei talk show
di Maurizio Costanzo
De Leo e Di Mario ➔ alle pagine 4 e 5
➔ a pagina 23

Il dottore condannato in Cassazione al mantenimento del bambino

Sbaglia contraccettivo, paga il medico


■Gravidanza a sorpresa per colpa di un cerot-
to. A finire sotto accusa è il medico che ha
prescritto quel prodotto alla donna che invece
gli aveva chiesto un farmaco idoneo alla con-
traccezione. Per i giudici è lui il responsabile –
metaforicamente, s’intende – per quella nasci-
ta non prevista ma comunque portata a termi-
ne, e lui dovrà provvedere a risarcire il danno
patrimoniale subito dalla coppia che vive in
provincia di Milano, rappresentato dalle spese
per il mantenimento del figlio e quantificato in
116mila e 237 euro.
Ievolella ➔ a pagina 10
1.926.000 lettori (dati Audipress 2018/III)
QN ENIGMISTICA IN EDICOLA IL SETTIMANALE DI GIOCHI A € 1

MARTEDÌ 5 MARZO 2019 | € 1,50 | Anno 161 - Numero 63 | Anno 20 - Numero 63 | www.lanazione.it FIRENZE

FIRENZE, SI ALLARGA LO SCANDALO CATTEDROPOLI

Al lavoro meno del dovuto


Careggi, truffa sulle lezioni
· In Cronaca Il pm Tommaso Coletta

Via al reddito, stallo sui navigator


IL COMMENTO
di RAFFAELE MARMO

FRETTA
SOSPETTA La guida Da domani le richieste. Chi ne ha diritto, come ottenerlo MARIN
· Alle p. 2 e 3

ER realizzare il Piano
I
LPAPAEGLIEBREIBERGOGLI
OORDI
NA:APRI
TEGLIARCHI
VISEGRETI LA PRIMA MOSSA
P Hartz di riforma dei
servizi per il lavoro,
nella Germania di Gerard
Schröder, ci sono voluti
quattro-cinque anni agli inizi
del secolo. Da noi, che
notoriamente siamo messi
meglio dei tedeschi quanto a
Pubblica amministrazione (si
fa per dire), i ministri grillini
hanno ritenuto che
l’operazione potesse essere
compiuta in quattro-cinque
mesi.
· A pagina 2
Zingaretti:
IL COMMENTO
fermare la Tav
di SALVATORE VASSALLO è criminale
COLOMBO · A pagina 5
CONTROPIEDE
RIFORMISTA NESSUN ACCORDO
ETTO fatto. Almeno
Salario minimo
D nelle prime 24 ore, il
ritmo della svolta
appare accelerato. Sospinto
È già sfida
tra Di Maio e Pd
dal 65% dei consensi e da
una partecipazione di POLIDORI · A pagina 4
dimensioni inattese,
Zingaretti non potrebbe fare TEMPESTA EMOTIVA
altrimenti. Aveva detto che
RdC

non avrebbe inseguito i DE ROBERTIS · A pagina 13


vertici in crisi dei cinque Killer per gelosia
stelle ma gli elettori delusi
La procura ricorre
dalla loro inadeguatezza e
dalle loro contraddizioni. E
la Tav è un caso esemplare.
Case chiuse, parola alla Consulta «No allo sconto»
· A pagina 5 Giudizio di legittimità sulla Merlin dopo 61 anni. La Lega: riapriamole Servizi · Alle pagine 10 e 11 NANNI e RUFFOLO · A pagina 8

STREGÒ LE RAGAZZE ANNI ’90 SORPRESA AGLI UFFIZI

Addio a Perry-Dylan Il ritratto nascosto


Eroe bello e dannato Artemisia Gentileschi
di Beverly Hills sotto Santa Caterina
y(7HA3J1*QSQPTQ( +}!”!@!”!, BOGANI · A pagina 26 CINI · A pagina 25
Prima per Agenzie Edizione 05 03 2019:Layout 1 04/03/2019 22:04 Pagina 1

www.nUovocorrIerenazIonale.coM | facebook.coM/nUovocorrIerenazIonale MarteDì 5 Marzo 2019 | anno 1 | nUMero 248

L’AnALiSi /1
Il DossIer l’Intervento
Zingaretti, fine
del renZisMo L’Osservatorio Capuozzo: ecco
Ma il riforMisMo di Cottarelli: perché vorrei
caMbi sul serio sorpresa debito, senatore a vita
di giuseppe CAstellini aggravio di 55mld un esule dell’Istria
pAgine 10-11 pAginA 12

reddito minimo, Gli interventi. Cancelliera e Presidente non citano mai l’Italia

Di Maio suona
È
ancora presto per
dire se, con le pri-
marie di domenica,
il Pd sia uscito completa-
mente dal reparto di ria-
nimazione politica a cui
il flauto magico
l’aveva portato la pur (...)

segue Alle pAgine 4-5


Proposta/trappola a Zingaretti: il Pd
L’AnALiSi /2 lo voti. Ma il sindacato: fermi, ecco
Macaluso: il Pd perché abbasserebbe i salari attuali
ora Pedali ed eviti di sAndro roAzzi
Macron-Merkel: “siamo
le guerricciole
uniti, cambieremo l’Ue”
‘civili’
T
av e salario minimo, per il neosegretario del Pd Ni-
cola Zingaretti è subito tempo di sfide con Salvini e
Di Maio. Zingaretti inizia senza timori reverenziali
di eMAnuele MACAluso dalla… Tav. Va a Torino a (...)
segue Alle pAgine 2-3 e si ‘scambiano’ i ministri
L’AnALiSi /3 cooperazione franco-tede-
di Antonio MAglie di AngelA Merkel
sca e l’integrazione in un
eMMMAnuel MACron
Milano e Pd,
e mese Aquisgrana, esatta-

I
l fine settimana reca- mente 56 anni dopo la

repliche
P
pita al governo e alla residente Emma- firma del trattato dell’Eli-
sua articolata maggio- nuel Macron: “Il seo, ha segnato una (...)
ranza segnali poco confor-
gialloverdi
nuovo trattato sulla
segue Alle pAgine 14-15
tanti. Dopo un anno
caratterizzato dagli (...)
di... paura pAginA 6 EffEmEridi Lo Studio
baLLIstrerI: Le eCOnOMIste
L
a sinistra c’è e, a
quanto pare, vuole
contrapporsi alla
eurOPa, POPuLIsMO hannO MenO ‘bIas’
destra che domina il go-
verno Lega-M5S smen- sPIntO da MerCatO QuandO LO CaPIreMO
anChe In ItaLIa?
tendo tanti che pensavano
e agivano come se (...) e asse renanO
segue A pAginA 7 pAginA 9 ChiArAMello, pAginA 13
€ 2 in Italia — Martedì 5 Marzo 2019 — Anno 155°, Numero 63 — www.ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano

Da oggi con Il Sole Domani con Il Sole


«L’Italia: molti Auto 2019: le regole
capitali, pochi per ecotassa
capitalisti» di e bonus, gli effetti
Beniamino Piccone sui modelli
—a 9,90 oltre al quotidiano —a 0,5 euro oltre al quotidiano
e in edicola per un mese

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 20718,30 +0,11% | SPREAD BUND 10Y 258,80 +5,20 | €/$ 1,1337 -0,40% | ORO FIXING 1285,40 -2,02% | Indici&Numeri w PAGINE 32-35

«Reddito», P IÙ SO L DI P E R I T E D ES CHI
ADAM BERRY/EPA
PANORA MA

TRASPORTI

scontro
Tav, oggi il vertice
di Governo
Resta il nodo bandi

sui tempi
Sarà questa mattina l’atteso vertice
di governo sulla Tav. All’incontro a
Palazzo Chigi, prenderanno parte
con il premier Giuseppe Conte i vi-

degli assegni
cepremier Luigi Di Maio e Matteo
Salvini e il ministro delle Infra-
strutture Danilo Toninelli. Resta il
nodo dei bandi da approvare per
non perdere i fondi Ue. I consiglieri
Telt potrebbero deliberare e poi di-
mettersi. —a pagina 9
Da domani al 31 marzo si potranno
LOTTA ALLA POVERTÀ presentare le domande per il reddito
di cittadinanza: online, alle Poste e INDUSTRIA 4.0
Per i Caf assegni a maggio presso i Caf. Ok dei centri di assistenza Lombardia, sui fondi a Pmi
Ma per il Governo e l’Inps fiscale alla convenzione con l’Inps: dal asse Confindustria-banche
26 aprile al 3 maggio il vaglio Inps; nei
versamenti già in aprile giorni successivi la convocazione via Confindustria Lombardia ha firma-
sms o e-mail alle Poste per avere la to con Banco Bpm, Bnl, Intesa
Da domani sarà possibile consegna della card. Ma governo e Sanpaolo, Ubi e UniCredit un accor-
presentare le istanze online Inps ribadiscono le scadenze date: do per favorire l’accesso delle Pmi
consegna della card a fine mese. a strumenti di finanziamento dedi-
o agli sportelli di Caf e Poste Il leader della Lega Salvini apre alla cati agli investimenti, soprattutto
possibilità di una manovra correttiva: quelli destinati alle filiere e a indu-
Salvini: sulla manovra bis «Aspettiamo di vedere i dati reali» ha stria 4.0. —a pagina 11
vediamo i dati, detto. Ma «non metteremo nuove tas-
se: patrimoniale, conti correnti, case,
ma no a nuove tasse Iva, tutto questo è fuori discussione».
—alle pagine 5,6 e 9
CALCIO & FINANZA
Platea di 3,3 milioni. L’accordo salariale riguarda 15 Länder (nella foto la protesta dei dipendenti pubblici durante lo sciopero a Berlino del 27 febbraio) Inter, tifosi vip
pronti
Scommessa competenze, Germania, aumentano gli stipendi statali: +8% a entrare
nel capitale
in 5 anni il 60% dei lavori Il Pil rallenta ma in Germania in mercato del lavoro attraversa una fase molto
positiva. La conferma arriva dall’aumento salariale spuntato dai dipendenti
totale. Previsti anche rialzi a macchia di leopardo per migliorare stipendi
troppo bassi soprattutto per gli addetti ai servizi di assistenza a bambini e Cheo Condina

è destinato a cambiare pubblici di 15 Länder (Assia esclusa) con un contratto collettivo definito
buono da datori di lavoro e sindacati e dunque un «buon compromesso»:
+8% spalmato su 33 mesi e comunque mai sotto i 240 euro di incremento
anziani. L’accordo è stato fatto per 800mila lavoratori dipendenti e poi
esteso ad altri 1,1 milioni, ma per i sindacati DBB e VerDi, a trarne beneficio
saranno 3,3 milioni di dipendenti pubblici. Isabella Bufacchi —a pag. 21
—a pagina 18

Ernst & Young sul lavoro e valore SALVATAGGI


FORUM IL SOLE 24 ORE-EY delle competenze destinate a una Condotte, ecco il piano
Parisi (Anpal): niente guerre
costante opera di formazione e adat-
tamento. Era presente, tra gli altri,
anche Domenico Parisi neo presi- Pronto maxi accordo Usa-Cina sui dazi presentato al Mise
I commissari di Condotte hanno

1,2
con le Regioni, ma conta
dente dell’Anpal, l’agenzia che dovrà presentato al Mise il piano, in conti-
ciò che vuole il Governo far funzionare i Centri per l’impiego. nuità, di cessione e valorizzazione
A proposito dello scontro in atto con COMMERCIO GLOBALE ma, sulla sostanza del deal: il gover- dei perimetri aziendali. Pronto il
Il lavoro del futuro è già qui e il 60% le Regioni, Parisi ha detto: «Non vo- no di Xi dovrebbe abbassare dazi re- Capitali esteri prestito ponte da 60 milioni da parte
dei lavori in 5 anni è destinato a glio la guerra con le Regioni, ma Licia Mattioli (Confindustria): centi e alcune storiche barriere non di banche e Cdp. Dopo l’ok del mini-
cambiare radicalmente. È una delle conta ciò che vuole il Governo». «Dalle intese internazionali tariffarie in settori dalla chimica al- BlackRock stero, verranno cedute le attività. In
conclusioni del Forum Sole 24 Ore- —Servizi a pagina 7
benefici per il made in Italy»
l’agricoltura, dall’energia all’auto.
In cambio la Casa Bianca si impe- in rosso corsa Passera e fondi. —a pagina 15

LA PROPOS TA Entro fine mese l’accordo commer-


gnerà a eliminare tutte - o quasi - le
ritorsioni dell’ultimo anno su 200 a Piazza Affari ASSICURAZIONI

miliardi In un anno
ciale tra Stati Uniti e Cina, l’intesa miliardi di import dal Paese asiati- Cattolica, in arrivo una lista
NON CHIAMIAMOLI PIÙ PERITI che dovrebbe superare la guerra
economica tra Washington e Pechi-
co. Pechino, nell’insieme, aprirebbe
nei prossimi cinque anni le frontie-
investimenti
alternativa a quella del cda
no, potrebbe essere pronta per es- re ad altri 1.350 miliardi di made in Una lista alternativa per il vertice di
di Fabio Tamburini sere firmata. Un summit tra Donald
Trump e il leader cinese Xi Jinping
Usa. Cauta la reazione delle Borse.
«Delle intese internazionali be-
In 12 mesi l’esposizione
sull’Italia di BlackRock, prim0
diminuiti Cattolica, in contrapposizione a quel-
la che presenterà il Cda attualmente

L’ del 10%
idea è stata lanciata da Euge- stieri stanno cambiando, ha sottoli- ha già una data: il 27 marzo a Mar-a- neficierà il made in Italy» ha com- asset manager al mondo, è in carica. L’associazione Cattolica al
nio Sidoli, presidente e ad di neato, e anche la scuola ne deve Lago, residenza di Trump in Flori- mentato Licia Mattioli, vicepresi- scesa di 1,2 miliardi di euro, centro, di Michele Giangrande, sta
Philip Morris Italia, nel corso prendere atto con decisioni che da, dove Xi volerebbe reduce da un dente di Confindustria per l’inter- causa i cali di Borsa Italiana e Andrea Franceschi preparando una propria squadra di
del forum sul mercato del lavoro hanno una valenza sostanziale e viaggio in Italia e Francia.Indicazio- nazionalizzazione. taglio di alcune partecipazioni —a pagina 14 vertice mettendo nel mirino il presi-
organizzato dal Sole 24 Ore. I me- simbolica. —continua a pag. 7 ni si susseguono, oltre che sulla for- —Servizi a pagina 2 e 3 dente Paolo Bedoni. —a pagina 18

Italia contro Germania


sulle regole del bail in FARE IMPRESA
SULLE ROTTE
DEL MONDO
dato come con queste norme gestire
BANCHE le crisi sia quasi impossibile. Sullo
sfondo del braccio di ferro ci sarebbe
L’adozione del bail in tre anni fa per però la possibilità di una riforma.
il salvataggio delle banche divide Sempre in tema di credito, in parti-
Italia e Germania. Scambio a distan- colare del Fondo risparmiatori, ieri
za ieri tra il Tesoro tedesco («le rego- Margrethe Vestager, commissaria
le sono positive e valgono per tut- Ue all’Antitrust, ha ricordato che i
ti»), e Ignazio Visco, governatore di rimborsi avverranno solo in caso di
Banca d’Italia, che a Milano ha ricor- frodi accertate. —Servizi a pagina 8

LIQUIDITÀ NEI CONTI CORRENTI BANCARI


Austria in cerca
A gennaio le imprese italiane d’imprese
(e giovani talenti)
hanno prelevato 20 miliardi nel digitale
Cellino e Davi —a pag. 14
Attilio Geroni —a pag. 30
Oggi lo speciale Culture Visioni
LA SCIENZA DISCRIMINATA Viaggio ALBERTO ASOR ROSA A proposito MUSICA Addio a Keith Flint, icona
nel «gender gap» all’interno del suo ultimo volume «Machiavelli dei Prodigy, la band simbolo
dei laboratori e fra i nobel scippati e l’Italia. Resoconto di una disfatta» della «rave culture» britannica
alle studiose dai colleghi maschi Corrado Bologna pagina 14 Camillo Vegezzi, pagina 17

quotidiano comunista

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

MARTEDÌ 5 MARZO 2019 – ANNO XLVIII – N° 54 www.ilmanifesto.it euro 1,50

IN ALGERIA NON SI PLACA LA RABBIA ANTI «SISTEMA»

LA RETORICA
DEL CAMBIAMENTO
Il regime tira dritto, la protesta anche
NELLA CONTINUITÀ GIULIANA SGRENA nuovo capo della campagna hanno riportato la calma. In A tutto gas verso il crack
elettorale di Bouteflika, aveva una lettera letta in tv al tele-
NORMA RANGERI II L’Algeria non si ferma, la depositato il dossier per la can- giornale delle 19 – subito dopo Il patto diabolico di Bouteflika
protesta contro il quinto man- didatura del presidente presso la giornalista incaricata di leg-
immagine di un uo- dato presidenziale di Abdela- il Consiglio costituzionale - a gerla, Nadia Madassi, si sareb- ALBERTO NEGRI

L’ mo giovane e cordia-
le che annullasse
ziz Bouteflika continua in tut-
to il paese. Dopo le manifesta-
conferma che il regime è rima-
sto sordo alle richieste degli al-
be dimessa per il disagio prova-
to –, il presidente cercava di a crisi algerina racchiu- nata in nome di Abdelaziz
quella dell’uomo giovane e
arrogante: è stata l’arma vin-
cente di Nicola Zingaretti,
zioni oceaniche di venerdì
scorso, ieri è toccato agli stu-
denti riempire di nuovo le stra-
gerini - la protesta era riesplo-
sa in molte piazze.
Nemmeno le parole di Bou-
calmare gli animi: «Ho ascolta-
to e capito le grida accorate dei
manifestanti e in particolare
L de il fallimento di un si-
stema di potere in mano
a un élite, prima quella dei
Bouteflika, tra burocrazia del
petrolio e del gas, uomini d’af-
fari d’assalto, sindacati e poli-
neo-segretario del Partito a de. Ma già domenica sera, do- teflika, che è ancora ricovera- delle migliaia di giovani…». generali e poi una sorta di tici compiacenti.
furor di popolo democrati- po che Abdelghani Zaalane, to in un ospedale di Ginevra, SEGUE A PAGINA 10 «coalizione presidenziale», — segue a pagina 10 —
co. Le cronache raccontano
che il più celebre fratello, Lu- Chiamparino e Zingaretti ieri a Torino foto di Ivan Benedetto/La Presse
ca, gli abbia dato buoni consi-
gli per migliorare la prosse-
mica nelle performance tri-
bunizie della campagna. La
buona comunicazione è im-
portante, anzi necessaria,
ma non basta. La rassicuran-
te e bonaria retorica di Zinga-
retti rischia di cambiare solo
la facciata, senza scalfire la li-
nea politica che ha portato il
partito allo storico tonfo del
4 marzo.
Ora si faranno i conti con gli
equilibri interni al Nazareno
e, soprattutto, con proposte
politiche capaci di risponde-
re al paese che non ce la fa, e
in grado di sollecitare le nuo-
ve alleanze a sinistra per una
alternativa di governo. Si Il neo segretario del Pd, eletto
può dire che la trasferta tori-
nese in sostegno della Tav e a furor di popolo nei gazebo, promette
del presidente della regione
Piemonte, Chiamparino, va il cambiamento, ma sulle proposte
politiche recita il vecchio copione.
nella direzione opposta.
Zingaretti sceglie la continui-

E come opera prima Zingaretti canta


tà(come coerentemente ave-

Sotto
va dichiarato, bisogna dar-
gliene atto, nel chiedere il vo-
to) facendo temere che quel l’inno al Tav con Chiamparino. Mentre
campo largo coltivato da nuo-
ve intese con i movimenti e il governo cerca di uscire dal tunnel:
Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

a un treno
con la sinistra potrebbe inve-
ce inaridirsi e restringersi ra- oggi vertice a palazzo Chigi pagine 2, 3, 4, 5
pidamente. Facendo così ri-
suonare declamatorio il rife-
rimento alla lotta di Greta
Thunberg e ai ragazzi che
con lei scenderanno in piaz-
za il 15 di marzo per difende-
re l’ambiente.
Il più grossolano errore in
cui incorrere sarebbe consi-
derare il voto delle primarie
come un consenso tributato
a questo Pd, credere cioè che
sia sufficiente riverniciare le
all’interno biani GLI USA DI TRUMP VENEZUELA
crepe, promettere di cambia-
re verso per replicare nei fat- Guai e fake news Guaidó torna a Caracas
Fca Pomigliano, sciopero mentre Bernie va Un dilemma per Maduro
ti il vecchio, fallimentare co-
pione, a cominciare dal mo-
dello delle grandi opere. Ma-
gari nei prossimi giorni assi-
sospeso fino a giovedì II La Camera invia oltre 80 ri-
chieste di documenti a familia-
steremo all’abbraccio con MASSIMO FRANCHI PAGINA 6
ri, soci ed ex consulenti del pre-
Confindustria sul terreno sidente. Che risponde inven-
della politica economica, del tando numeri anti migranti e
lavoro, degli investimenti, Toghe Guglielmi, Md: leggi dei democratici «per ucci-
del reddito di cittadinanza. dere i bambini». Intanto Ber-
Tra gli illustri sponsor del «Difendiamo i diritti» nie Sanders, che ha scelto di te-
nuovo corso zingarettiano, nere il primo comizio a Broo-
insieme a Guccini e Benigni, JACOPO ROSATELLI PAGINA 7 klyn per lanciare la sua nuova
si è fatto vedere anche Nan- corsa alla Casa bianca, inizia a IIArrestare l’autoproclamato presidente
ni Moretti. Da quel suo dispe- mettersi in gioco per provare a tornato dal suo tour promozionale o no?
rato appello «D’Alema, dì Reportage Tolentino, la città spostare a sinistra il Partito de- Controindicazioni pesanti in entrambi i casi
qualcosa di sinistra!» sono mocratico: «Qui non si tratta per il governo venezuelano. Washington mi-
passati tanti anni, ma container che vale oro di vincere le primarie e la Casa naccia: «Pronti a intervento rapido». Intervi-
quell’urlo morettiano è sem- bianca, ma di compiere una ri- sta l senatore 5stelle Fontana: «No alle inge-
pre vivo tra noi. MARIO DI VITO PAGINA 8 voluzione e cambiare il Paese». renze Usa, restiamo per l’autodeterminazio-
MARINA CATUCCI A PAGINA 13 ne dei popoli». FANTI E ROSTELLI A PAGINA 12
MARTEDÌ

05
03
19ANNO 44
N° 54
Fondatore Eugenio Scalfari

Aveva 52 anni, colpito da un ictus


In Italia
Da “Beverly Hills” al mito: addio Luke Perry, l’icona anni 90 € 1,50
Video e testimonianze
su www.repubblica.it ELENA DUSI, SILVIA FUMAROLA e ELENA STANCANELLI, pagina 20

“Il mio Pd per governare” Roma

Zingaretti: “Pronto al voto, niente giochi con i grillini” L’offerta di Di Maio: “Convergenza sul salario minimo” Min 10˚C
Max 16˚C
Sì alla Tav, no alle autonomie, Paola De Micheli vice Intervista a Enrico Letta: dopo 5 anni riprendo la tessera Milano

Il punto Un partito per governare, dopo


la grande depressione seguita al- I FRATELLI C’È PIÙ SINISTRA Min 6˚C
le elezioni politiche del 4 marzo Max 16˚C
I PRIMI PASSI dell’anno scorso. Nicola Zingaret- MONTALBANO SOTTO I GAZEBO
ti, neoeletto segretario del Pd,
DELLA SFIDA lancia la sfida. «Non dobbiamo
Francesco Merlo Ilvo Diamanti
solo fare opposizione ma dare ai
AI 5 STELLE problemi che i gialloverdi caval- inni, la madre degli l “popolo del Pd” ha risposto
Stefano Folli cano soluzioni migliori e aprire
una nuova fase della democra-
zia». E alla proposta di Luigi Di
N Zingaretti, simpaticissima
e appassionata
comunista, sino a l’altro ieri
I anche questa volta
al richiamo delle Primarie.
Il “rito fondativo”, l’aveva
Maio sul salario minimo rispon- prendeva in giro se stessa definito Arturo Parisi.

Domani La primavera è sempre in anticipo


e il buongiorno si vede dal de: «Niente furbizie». presentandosi così: Teorico del passaggio

S mattino, bisogna riconoscere


che Zingaretti ha impostato
il suo percorso di neo segretario Nicola Zingaretti ieri a Torino
CAPPELLINI, CIRIACO, DE MARCHIS
LAURIA, LOPAPA e VECCHIO
pagine 2, 3 e 6
«Sono la mamma
dei Montalbano, gli infallibili».
pagina 4
dall’Ulivo dei partiti
al Partito dell’Ulivo. Cioè: il Pd.
pagina 7
del Pd in una chiave subito
competitiva con i Cinque Stelle.
Lo si è capito dalle mosse Il racconto/ Le proteste contro il clan del presidente
del primo giorno. Vale a dire
la visita a Torino per incontrare
Chiamparino e parlare dell’Alta
Velocità, occasione per affermare
La sedia vuota di Bouteflika che tiene in pugno l’Algeria
a chiare lettere l’importanza
dell’opera. E poi la rapidità
Bernardo Valli
di riflessi con cui ha evitato
l’insidia di Di Maio, che gli ha capitato che sulla poltrona
proposto di fare fronte comune
in Parlamento per sostenere
la proposta dei 5S sul salario
minimo. Qui il vicepremier si è
È presidenziale vuota, nelle
cerimonie ufficiali, venisse
posato un ritratto incorniciato
di Abdelaziz Bouteflika. Un capo
dimostrato astuto e soprattutto dello Stato assente, quasi
tempestivo, perché ha tirato un fantasma, che da sei anni,
tra le gambe del neoeletto una dalla sera del 26 aprile 2013
proposta che non è facile rifiutare quando fu colpito da un attacco
essendo un tema di sinistra cerebrale, non è più in grado di
classica. Tuttavia accettare rivolgersi direttamente al Paese
l’apparente mano tesa di Di Maio e si muove su una sedia a rotelle.
vorrebbe dire per Zingaretti Non può parlare a lungo, né
cominciare il suo mandato con sviluppare un ragionamento
un errore politico che avrebbe complicato, ma ha conservato
pesanti conseguenze. Sta di fatto sufficienti capacità intellettuali
che sia le rassicurazioni sulla Tav per dare un parere asciutto sulle
sia il rifiuto opposto ai 5S questioni che gli vengono poste.
sul salario minimo testimoniano Su di lui veglia la sorella Zhor,
la volontà di non confondersi un tempo levatrice, donna
con il movimento che ha sottratto di forte carattere. E i due fratelli
al Pd, il 4 marzo di un anno fa, una minori, Said e Nacer,
quantità drammatica di elettori. interpretano le sue volontà.
continua a pagina 27 I Algeri: proteste contro il presidente Abdelaziz Bouteflika, candidato al quinto mandato MOHAMED MESSARA/ANSA pagina 13

La storia Il film di Veltroni


Prezzi di vendita

Perché i boss in fuga Il gigante, il ragazzino all’estero:


Austria, Germania
€ 2,20 – Belgio,

cadono sempre in casa e il diritto alla felicità Francia, Isole


Canarie,
Lussemburgo,
Monaco P., Grecia,
Malta, Olanda,

Roberto Saviano Natalia Aspesi Slovenia € 2,50 -


Croazia
KN 19 – Regno
Unito GBP 2,20 –
Svizzera CHF 3,50
a legge del potere è sempre la stessa,

L compresa da Machiavelli, ribadita da Carl


Schmitt: il potere è presenza. È questa
la caratteristica fondante per poter esercitare
il proprio controllo e perché l’autorità sia
riconosciuta. Non si può comandare da lontano.
Se decidi di comandare da lontano, dovrai
nominare un viceré, e prima o poi vorrà diventare n ragazzino si aggira in una lussuosa casa,
re. Marco Di Lauro è stato arrestato in un quartiere
periferico di Napoli, vicino a casa. Suo padre Paolo,
il patriarca, a un chilometro dalla villa di famiglia.
U un uomo si aggira nel disordine di una
stanza. C’è tempo, il film diretto da Walter
Veltroni, dice proprio questo: c’è tempo.
pagina 17 pagina 33

Sede: 00147 Roma, via Cristoforo Colombo, 90 - Tel. 06/49821, Fax 06/49822923 - Sped. Abb. Post., Art. 1, Legge 46/04 del 27 Febbraio 2004 - Roma - Concessionaria di pubblicità: A. Manzoni & C. Milano - via Nervesa, 21 - Tel. 02/574941, e-mail: pubblicita@manzoni.it
T1 CV PR T2 ST XT PI

b
b Lévy Inizia da Milano la tournée anti-populisti Macron Appello agli europei
b
b Speciale di otto pagine all’interno del giornale “Fermiamo chi distrugge l’Ue”
b DASSÙ, RIOTTA, VALENSISE, VENTURA E ZATTERIN — NEL SUPPLEMENTO MARCO BRESOLIN — P. 9

LA STAMPA MARTEDÌ 5 MARZO 2019

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1,50 € II ANNO 153 II N. 63 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB - TO II www.lastampa.it

DI MAIO STANZIA UN MILIARDO PER L’INNOVAZIONE. GIORGETTI DA WASHINGTON: FLAT TAX E CANTIERI PER CRESCERE STAMPA
PLUS ST+
Zingaretti: Salvini affonda il Nord VENEZUELA
FRANCESCO OLIVO

Parla il nuovo segretario Pd: la Lega danneggia l’economia, i Cinquestelle sono vittime e complici Il ritorno di Guaidó
IL CUORE DELL’ITALIA INDUSTRIALE Il nuovo segretario Pd, Nicola Zinga- “Tutti in piazza
retti, lancia la sfida al governo giallo- L’intervista ROSSI E SALVAGGIULO — P. 2 E 3 per abbattere Maduro”
L’OPPOSIZIONE verde: «Il sovranismo è un imbro-
glio, vinceremo sradicando la pau-
P. 10

RIPARTE ra». Di Maio lo provoca: «Se ha a cuo-


re i lavoratori, sostenga la nostra leg-
La Tav riguarda il Paese Farò solo il segretario,
il governo ne discute con no al doppio incarico.
DA TORINO ge sul salario minimo».
BARONI, GIOVANNINI, LILLO, LOMBARDO, leggerezza arrogante Vorrei un premier donna
MARCELLO SORGI MAGRI, MASTROLILLI E SCHIANCHI — PP. 2-5 E 7
erché Nicola Zingaretti, dopo

P il risultato, positivo per lui del-


le primarie, ha scelto di co-
minciare da Torino il suo nuovo im-
pegno di segretario del Pd? Perché
- verrebbe da rispondere - c’è stato
Da Connery a Turturro, il fascino perduto del Nome della Rosa
un tempo di una parte gloriosa della
storia della sinistra antifascista in cui TUTTOSALUTE
i leader del Pci parlavano dialetto to-
STEFANO MASSARELLI
rinese o sardo-piemontese. E per-
ché, si potrebbe aggiungere, Torino, Dalla testa alla schiena
sebbene molte cose siano cambiate,
è rimasta la città-simbolo dell’Italia Come rimediare
industriale, il cui cuore batte sempre
al ritmo dei turni della fabbrica, del- alla postura sbagliata
le grandi manifatture, del culto del P. 29

lavoro ben fatto. Ancora, perché la


caduta dell’amministrazione di cen-
trosinistra guidata da Fassino, sosti-
tuita nel 2016 da quella a 5 Stelle
formata dall’outsider Appendino, è
stata vissuta anche peggio di quella
storica del 1999 che vide prevalere
a Bologna il sindaco di centrodestra
Guazzaloca nella capitale storica del
socialismo emiliano. Inoltre perché
Torino, in questo inverno in cui tutto
il Nord ha cominciato a ribollire per
l’incapacità del governo gialloverde LE STORIE
di costruire una seria politica anti-
crisi, è diventata il crocevia da cui so- IVAN FOSSATI
no partiti i mille rivoli del «no» alla
rassegnazione, all’involuzione anti- Verbania, nasce
moderna, alla cosiddetta «decresci-
ta (in) felice» che pian piano sta pre- il gruppo che lancia
cipitando il Paese in una sorta di me- la sfida trota-branzino
dioevo politico-culturale. P. 28
CONTINUA A PAGINA 21

PAOLA SCOLA
IL DISEGNO DI LEGGE

Droga, leghisti Dogliani, bombe


John Turturro (a sinistra) in una scena della serie tv in onda su Rai 1 «Il nome della rosa» tratta dal romanzo di Eco di semi per sconfiggere
pronti a cancellare
ALESSANDRA COMAZZI 327. Si comincia con una batta- piattonata e un po’ di sangue che il degrado urbano
la modica quantità
AMABILE, LA MATTINA E TOMASELLO — P. 6
1 glia. Che non è certo quella del
«Gladiatore», si capisce, qualche
schizza.
CONTINUA A PAGINA 21
P. 28

BUONGIORNO Saremmo ancora in vita MATTIA


FELTRI
© 2018 Harry Winston SA

Il primo fu monsieur Jacques de La Palice, pover’uomo. diceva Catalano, e lì in studio e noi a casa si rideva parec-
Ucciso in combattimento, fu seppellito con affettuoso chio, e da allora non si dice più lapalissiano ma catalana-
epitaffio dai suoi soldati: «Ci-gît monsieur de La Palice. ta. Accidenti, ora è arrivato Sergio Mattarella (tanta soli-
Si il n’était pas mort, il ferait encore envie». Cioè: se non darietà a questo presidente) il quale ieri ha dedicato
90305

fosse morto, farebbe ancora invidia. E però, per questio- qualche sforzo a spiegare che «le scelte politiche sono
ne di caratteri e di spazi, la scritta si leggeva anche così: impegnative, complesse, non possono essere adottate
«Si il n’était pas mort, il serait encore en vie». Cioè: se in maniera approssimativa, senza approfondita prepara-
non fosse morto, sarebbe ancora in vita. Da lì l’aggettivo zione e studio, per sentito dire». Insomma, dice il presi- Harry Winston Avenue Classic Aurora
9 771122 176003

lapalissiano: qualcosa di talmente ovvio da risultare ridi- dente: prima si studia, poi si pensa, infine si decide. Men-
colo. Poi fu Massimo Catalano, raffinato jazzista, che tre la sintassi attuale impone che prima si decida, poi
quel gran genio di Renzo Arbore elevò a filosofo perché forse si pensi, di sicuro non si studi. Ed è ai nostri fortuna-
il talmente ovvio fosse volontariamente ridicolo. «È mol- ti giorni - né per refuso su La Palice né per celia di Catala- ROMA, VIA DEI CONDOTTI 61A, 06 45 21 1400
to meglio innamorarsi di una donna bella, intelligente no ma per disperazione di Mattarella - che il talmente HARRYWINSTON.COM
e ricca, anziché di un mostro, cretino e senza un soldo», ridicolo è diventato drammaticamente ovvio. —

Interessi correlati