Sei sulla pagina 1di 1

PUMS – PIANO URBANO MOBILITÀ SOSTENIBILE – DOCUMENTO DI PIANO

Data la grande mole di richieste, l’eterogeneità e il livello di dettaglio, l’elaborazione del


PUMS si è sviluppata in parallelo all’analisi delle osservazioni presentate. In alcuni casi
sono state sviluppate le valutazioni richieste, in altri sono state accolte proposte o
integrate specifiche osservazioni rilevanti. In modo analogo sono state prese in
considerazione le osservazioni al PGTU approvato nel 2012 e le relative
controdeduzioni qualora prevedessero rimandi allo sviluppo del PUMS.

2.1.2 Il percorso di informazione e diffusione del PUMS

Il coinvolgimento pubblico nel processo di pianificazione è stato affiancato


dall’elaborazione di materiali dedicati, allo scopo di dare al piano un’identità riconoscibile
e comunicarne efficacemente i temi. I siti internet del Comune di Milano e di AMAT
hanno pubblicato alcune pagine dedicate al piano, aggiornando i contenuti sugli sviluppi
del processo di elaborazione e fornendo i materiali messi a disposizione negli incontri
con cittadini e stakeholders.
Per ogni incontro sono state elaborate slide riguardanti i temi in esame, mentre i
contributi forniti dai partecipanti sono stati raccolti nei report di sintesi degli incontri.
Inoltre, con il supporto del Politecnico di Milano, è stata sviluppata una grafica
coordinata per il PUMS, caratterizzata da un proprio logo e utilizzata nel video dedicato
al racconto delle dieci linee guida del piano.
Il PUMS è stato anche impostato e presentato all’interno di eventi dedicati alla mobilità
tra i quali si ricordano:

 22 - 23 ottobre 2012: MobilityTech - Forum Internazionale sull’innovazione


tecnologica per lo sviluppo della mobilità e il trasporto (7° edizione) - Milano,
Palazzo Giureconsulti;
 27 novembre 2012: 2° Workshop Tecnico ELTIS: Piani Urbani della Mobilità
Sostenibile - Milano, Acquario civico;
 18 giugno 2013: Progetto PUMAS. Piani Urbani per una mobilità sostenibile.
Verso una logistica urbana sostenibile (Prima Conferenza Annuale) – Torino,
Centro Congressi;
 28 - 29 ottobre 2013: CityTech - Ripensare il paradigma della mobilità per le città
del terzo millennio – - Milano, Fabbrica del Vapore;
 10-11 febbraio 2014: Mobility Conference (11° edizione) – Workshop: La City
Logistics Milanese: Move to Expo 2015 (e Oltre…) – Milano, Assolombarda
 28 gennaio 2014: Convegno ‘Il Progetto MUSA per un nuovo modello di sviluppo
locale sostenibile: il bilancio, le prospettive’, Bari;
 26-27-28 Ottobre 2014: Citytech - Ripensare il paradigma della mobilità per le
città del terzo millennio – Milano, Castello Sforzesco.

2.2 PERCORSO PARTECIPATIVO NELLA VAS


Come anticipato, la procedura di VAS si articola in affiancamento alla redazione del
PUMS e nella successiva fase di approvazione e adozione dello strumento da parte
dell’Amministrazione.
Il processo di VAS, definito dalla D.G.R n.9/761 del 10/11/2010, prevede che i soggetti
interessati e i cittadini possano contribuire attraverso l’espressione di osservazioni. Una
prima fase di partecipazione si è quindi svolta in occasione della pubblicazione sul sito
web del Comune di Milano e del sito SIVAS di Regione Lombardia dei seguenti
documenti:

 Documento di indirizzo metodologico per lo sviluppo del piano (giugno 2013);


 Rapporto Preliminare (Documento di scoping – giugno 2013).

20/362