Sei sulla pagina 1di 2

È nato Gesù È nato per noi

Luce vera risplende nell’immensa oscurità. 1) È nato, è nato, la terra adesso è nuova.
Oggi è nato Gesù, fa festa il cielo esulta la È nato, è nato, il cielo adesso è nuovo.
terra. Correte e adorate il bambino che è nato per noi
tra le creature più povere. Sollevate porte i vostri In Principio
Nella notte santa, melodia di pace, frontali In principio era il verbo ed il verbo era presso Dio
È nato, è nato, la gioia adesso è piena.
un bel coro d’angeli annuncia che È nato, è nato, la vita adesso è piena. In principio era il verbo ed il verbo era Dio
Sollevate, o porte, i vostri
oggi è nato Gesù. (rit) Correte e adorate il bambino che è nato per noi E ogni cosa creata fu per mezzo di lui nulla di
frontali, alzatevi, porte
Chiamati da quel canto giungono i pastori, tra le capanne degli umili. antiche, ed entri il Re della ciò che esiste fu fatto senza lui
vanno ad adorare il bimbo che 2) Correte, correte, laddove c'è purezza, gloria, il Re della gloria. E nel mondo arrivava la luce vera
è il Re dei re.(rit) correte, correte, laddove c è bellezza, Luce vera che illumina ogni uomo
Del Signore è la terra e quanto contiene,
Dorme avvolto in fasce in una mangiatoia, dov'è carità e amore lo troverete, il Signore è l’universo e i suoi abitanti. Lui l’ha fondata Lui veniva nel mondo che fu fatto per lui ma
è nato povero l’Emmanuel, nato. sui mari e sui fiumi l’ha stabilita. non lo riconobbe il mondo ed era lui
il Dio con noi. (rit) Canta il coro d'angeli, canta forte dentro Ma a quanti lo accolsero diede il potere di
Chi potrà salire il monte del Signore, chi
Brilla su nel cielo una grande stella, l'anima: voi correte, adorate, adorate lui. starà nel suo luogo santo? Chi ha mani essere figli di Dio, a tutti coloro che credono
luce e poi guida per chi cerca te, Gloria all'Altissimo, pace in terra a tutti gli innocenti, chi ha labbra e cuore puro. nel nome suo
vero Figlio di Dio. (rit) uomini: voi correte, adorate, adorate lui. Perché non son nati da sangue o da carne o
Otterrà la benedizione dal Signore, volere di uomo ma sono nati da Dio, ma sono
Qui riuniti insieme anche noi adoriamo 3) Lui è là, nell'amore limpido dove c'è unità, la giustizia da Dio sua salvezza. nati da Dio
il Dio bambino che è nato per noi, dove è il Paradiso in terra. Ecco la generazione che ricerca il tuo volto,
in umiltà. Ed il verbo è disceso fra noi sulla terra
(1 e 2 insieme) Signore. E si è fatto bambino come uno di noi
Canta il coro d'angeli, canta forte dentro l'anima Contempliamo la gloria sua di unigenito figlio
di Dio padre gloria di grazia e verità
Deck the halls
Fra di noi nessuno ha veduto Dio, solo il figlio
Deck the halls with boughts of holly Fra di noi nessuno ha veduto Dio
la la la la la la la la la Lui si ed è qui fra di noi
'tis the season to be jolly Il figlio che lo rivela sta qui fra noi
Joy to the world la la la la la la la la la
Don we now our gay apparel Gloria
Joy to the world, the Lord is come la la la la la la la la la Viene il Signore
Gloria in excelsis Deo et in terra pax Hominibus
Let earth receive her King Troll the ancient Yuletide carol
Let every heart prepare Him room la la la la la la la la la. Viene il signore, il re della gloria, alleluia,alleluia Bonae Voluntatis. Bonae Voluntatis.
And heaven and nature sing viene a illuminare chi giace nelle tenebre, Noi ti lodiamo, ti benediciamo,
And heaven and nature sing See the blazing yule before us alleluia, alleluia. ti adoriamo, ti glorifichiamo,
la la la la la la la la la
And heav’n and heav’n and nature sing O Sapienza, che esci dalla bocca dell’Altissimo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa.
Strike the harp and join the chorus
e ti estendi ai confini del mondo, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre
Joy to the world the Savior reigns! la la la la la la la la la
tutto disponi con forza e soavità: onnipotente.
Let men their songs employ Follow me in merry measure
vieni, insegnaci la via della saggezza. Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo.*
While fields and floods, rocks, hills and plains la la la la la la la la la
Repeat the sounding joy While I tell of Yuletide treasure O Germoglio di Iesse, che ti innalzi come un segno, Signore Dio, Agnello di Dio,
Repeat the sounding joy la la la la la la la la la. a te guardano tutte le nazioni, Figlio del Padre,
Repeat, repeat the sounding joy tacciono i re alla tua presenza: tu che togli i peccati del mondo,
Fast away the old year passes abbi pietà di noi;
vieni a liberarci, non tardare.
He rules the world with truth and grace la la la la la la la la la tu che togli i peccati del mondo,
And makes the nations prove Hail the New Year, lads and lasses O Astro, splendore della luce eterna, accogli la nostra supplica;
The glories of His righteousness la la la la la la la la la sorgi come un sole di giustizia: tu che siedi alla destra del Padre,
And wonders of His love Sing we joyous, all together vieni a illuminare ogni uomo abbi pietà di noi. *
And wonders of His love la la la la la la la la la in terra tenebrosa e nell'ombra di morte.
And wonders, wonders of His love Heedles of the wind and weather Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore,
Kyrie Eleison tu solo l'Altissimo, Gesù Cristo,
la la la la la la la la la.
Kyrie eleison, Christe eleison (4v) con lo Spirito Santo: nella gloria del Padre
(la gloria del Padre) Amen.
Alleluia Naschid’est in sa capanna In notte placida Tante schiere d’angeli
Alleluia, Alleluia, Alleluia, Alleluia (2v) Naschid’est in sa capanna poveritta de Betlem In notte placida, per muto sentier, Tante schiere d’Angeli
in sa notti pius manna, de su chelu s’altu Re. dai campi del Ciel discese l’Amor, su nel cielo esultano,
Oggi vi annuncio una grande gioia, all’alme fedeli il Redentor.
nasce per noi il Salvatore. Gloria, Gloria, cantan’in chelu lughidos nelle valli echeggiano
anghelos pro s’altu Re; paghe e vittoria, s’has Nell’aura è il palpito d’un grande mister: i festosi cantici.
Alleluia Signore sei venuto bonu zelu anima povera, cantan pro Te. (2 v) del nuovo Israele è nato il Signor,
il Fiore più bello dei nostri cuor. Gloria in excelsis Deo.
Alleluia, Alleluia, Alleluia (2v) E in giru a sa domitta, de Anghelos si falà, Gloria in excelsis Deo!
una truma beneitta chi olende l’allumà. Cantate, popoli gloria all’Altissimo:
Signore sei venuto fratello in mezzo a noi l’animo aprire a speranze ed amor! I pastori vegliano,
Signore hai portato amore e libertà E beniant sos pastores incantados che no crè la visione mirano,
Signore sei venuto nella povertà. e a cussos resplendores appuntant lestros su Se l’aura è gelida, se fosco è il ciel,
oh, vieni al mio cuor, vien a posar, al tripudio danzano
Noi ti ringraziamo Gesù pe’. di celeste musica.
ti vo’ col mio amore riscaldar.
Alleluia 7 E narrat d’ognun’in coro: “Bambineddu inoghe Se il fieno è rigido, se il vento è crudel Gloria in excelsis Deo.
so, no ti atto prata e oro, ma cust’anima ti do” un cuore che t’ama voglio a te dar, Gloria in excelsis Deo!
Alleluia, Alleluia, Alleluia (2v)
E tuccant de s’Oriente, cun s’istella sos tres un sen che Te brama, Gesù, cullar.*
(Versetto) Su, venite a Betlehem,
Res, l’adorant devotamente: “Bambineddu, Un coro d'angeli discesi dal ciel pastorelli umili,
Alleluia, Alleluia, Alleluia (2v) inoghe ses?” accende la notte di luci d'or, un Bambino semplice
E abeltu su tesoro liberales li donant: facendo corona al Redentor reca a noi la Gioia.
cun inzensu, mirra e oro e contentos si Ed un arcangelo dischiude il mister,
Santo Gloria in excelsis Deo.
ch’andant. annunzia ai pastori: "Nato è il Signor,
Santo, Santo, Santo, il Signore Dio dell’universo. l'atteso Messia, il Salvator".* Gloria in excelsis Deo!
I cieli e la terra sono pieni, della tua gloria E Zuseppe cun Maria, luminosos tottu in se’, Gloria in excelsis.
li narant in s’allegria: “Fizu, tottu hamus pro te”. Portate agli umili in ogni città
Osanna in excelsis, Osanna in excelsis Gloria in excelsis.
Gloria, …(2 v) la lieta novella per ogni cuor
Benedetto colui che viene nel nome del
che vive in attesa del Signor: Gloria in excelsis Deo.
Signore Osanna in excelsis, …
portate al povero, che tanto soffrì, Gloria in excelsis Deo!
Notte de chelu l'annunzio di un mondo di carità
che spunta radioso nel santo dì
Agnus Dei Notte de chelu est custa dogni sinu, de allegria si
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi sentit bundare ca in sa grutta est nadu su Lodate Dio
Agnus Dei miserere nobis (2 v) Bambinu da e s’inferru pro nos liberare. Lodate Dio cieli immensi ed infiniti
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi Lodate Dio cori eterni d’angeli
Est nadu, est nadu, est nadu su Bambinu.
Agnus Dei dona nobis pacem Lodate Dio Santi del suo Regno
Einide, enide tottus a l’amirare. Enide a
Lodatelo uomini Dio vi ama
l’adorare, enide all’adorare e a l’amare.
Lodatelo uomini Dio è con voi
Adeste fideles Iss’hat lassadu su chelu lughente, e Oggi rinasci
bennid’est a sa grutta a penare, che Tu scendi dalle stelle
Adeste fideles laeti triumphantes Gloria Gloria a Dio nell'alto dei cieli (2v)
fizigheddu de povera zente e fit su Fizu de su Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo
Venite venite in Betlehem Re Divinu. E vieni in una grotta al freddo al gelo Non c'era posto per te nel caldo di una casa,
Natum videte Regem Angelorum O Bambino, mio divino tu Luce vera, tu Verbo di Dio,
Subra sa paza l’hana collocadu, ca no b’aiat
Venite adoremus venite adoremus io ti vedo qui a tremar; O Dio Beato tu Dio con noi, nascevi nel silenzio,
lacu a reposare, ma sos Anghelos l’hana nel freddo e l'umiltà, nascevi in una grotta.
venite adoremus Dominum acoltegiadu tra sas istellas fatende caminu. Ah quanto ti costò l'avermi amato.
Pustis sunt sos pastores accudidos che A te che sei del mondo il Creatore, Ma oggi tutto si ferma, e il silenzio avvolge la terra,
En grege relicto humiles ad cunas
mancano panni e fuoco, o mio Signore. in questa notte di pace, l'amore di Dio per noi,
Vocati pastores adproperant poverittos a lu saludare, e tra lughe de chelu
Caro eletto pargoletto, si fa vita nel sorriso di un bimbo.*
Et nos ovanti gradu festinemus si sunt bidos e tottu hant bidu oro su terrinu.
Pannos no hat sa Mama a lu estire
Quanto questa povertà più m'innamora Ma oggi tutto rinasce, e le stelle brillano nel cielo,
Aeterni Parentis splendorem aeternum giacché ti fece amor povero ancora.
ma sa lughe l’at cherfid’ammantare: no hat in questa notte di gioia, il Figlio di Dio sorride,
velatum sub carne videbimus
prendas nè oro a si frunire, m’hat tott’astros e Tu lasci del tuo Padre il divin seno. a una mamma che lo stringe a se.*
Deum infentem pannis involutum
mundos in destinus. Per venire a tremar su poco fieno. Gloria Gloria a Dio nell'alto dei cieli (2v)
Pro nobis egenum et foeno cubantem Dolce amore del mio cuore,
Piis foveamus amplexibus Dove amor ti trasportò? O Gesù mio
Sic nos amantem quis non redamaret? Perché un tal patir per amor mio?