Sei sulla pagina 1di 4
cena sqgemenert UNI - ENTE NAZIONALE ITALIANO DI UNIFICAZIONE - 20159 1.20, a Baits Sas 110 ovodione via LEQ 22. Norma italiana Novembre 1991 Apparecchi di sollevamento UNI GRU Classificazione | 1g9 4301 Gru a portale Parte 4* Cranes and related equipment — Classification — Jib cranes Grues et équipements correspondants — Classification — Grues a fléche La norma ISO 4301/4 (edizione settembre 1989) @ stata adottata senza varianti nella presente norma italiana. Premessa nazionale alla norma UNI ISO 4301/4 La norma ISO 4301/4 & stata elaborata dal Comitato Tecnico ISO/TC 96 "*Apparecchi di sollevamento e relativi acoes- sori”. Essa ha raggiunto la maggioranza per essere accetiata dal Consiglio dell'SO come norma internazionale In base a quanto sopra, la Commissione “Apparecchi di sollevamento e relativi accessor" dell'UNI ha giudicato, da un punto di vista tecnico, la norma ISO 4301/4 rispondente alle esigenze nazionali ed ha deciso la pubblicazione della presente norma Versione in lingua italiana della norma ISO 4301/4 PREMESSA L'SO (Organizzazione Internazionale di Normazione) @ un'associazione mondiale di Organism’ nazionali di normazio- ne. L’elaborazione delle norme internazionali compete ai comitati tecnici delt!SO. Ogni Organismo nazionale di nor- rmazione che & interessato all'argomento, per il quale @ stato insediato un comitato tecnico, @ autorizzato a collaborare in tale comitato. Pertecipano al lavori anche le Organizzazioni internazional di estrazione governativa o no che intrat- tengono rapport! con I'iSO. | progett licenziati da un comitato tecnico per essere pubblicati come norme internazionali vengono sottoposti per ap: provazione agli Organism nazionali di normazione prima di essere accsttati dal Consiglio del!ISO come norme inter- nazional. Essi sono approvati secondo le procedure ISO che richiedono I'approvazione almeno del 75% degli Organismi nazio- nali di normazione votanti La ISO 4301 consiste delle seguenti parti, aventi per titolo generale “Apparecchi di sollevamento — Classificazione! — Parte 1": Generalita — Parte 2*: Gru mobili — Parte 3°: Gru a torre — Parte 4*: Gru a portale — Parte 5*: Gru a ponte e gru a cavalletto (segue) To orme UN sono revisonafe, quando nacetsaro, con ia pubbicazione wa ci nuove eden sia fol dl aggiornamento € importante peranto he i utenti della stones st acceriro dl sare i possess da uti edizone 0 fog dl aggionamento, 3 Ow tae ora ag. 2 UNI ISO 4301/4 1. Scopo La presente parte della UNI ISO 4301 stabilisce una classificazione per gru a portale, diverse da gru a torre, gru ‘mobili e gru su rotaia, basata sul numero di cictt operativi che devono essere compiuti durante il previsto periodo di utilizzazione dell apparecchio dei suoi meccanismi ¢ su un fattore di spettro di carico che rappresenta il regime di carico. 2. Riferimenti Le norme sottoindicate contengono disposizioni valide anche per la presente norma in quanto in essa espressa- mente richiamate, ‘Al momento della pubblicazione della presente norma erano in vigore le edizioni sottoindicate, ‘Tutte le norme sono soggette a revisione, pertanto gi interessati che stabiliscono accordi sulla base della presente rorma sono invitatia veriticare la possibilita di applicare eventuali edizioni pit recenti delle norme richiamate, L'UNI come pure il CE! posseggono gli elenchi delle norme internazionali in vigore ad una determinata data UNI ISO 4301/1 : 1988 Apparecchi di sollevamento — Classificazione — Generalita Lapparecchio nel suo insieme e i suoi meccanismi devono essere classificati in accordo con la UNI ISO 4901/1 Una guida generale alle classificazioni tipiche delle gru a portale, con riferimento alluso, @ data nel prospetto | Quando la condizione di impiego ed il regime di carico non sono noti, la classificazione deve essere considerata ‘come minima. (segue) UNI ISO 4301/4 pag. 3 {TOG OSI IN I oWAuVO;” Br ep ,oNURTH OF, @ ,eHeRHHINe7BEBe! GEN, WORIUNRD a1 8a Cs eT an = an en ev {vonsuaqut on srouGewomere o euueq uo meu oauee Jed cued ep mp | (P 9 ay on - ow aN wv (v2quenneyu 272,060: o5n sjoubewonioje 0 euueq | woo neu ooie9 10d ovod ep mp | (08 my on - sw un ww {,onsuaiut on ofoues | oo eu oouee sad oued ep mip | (a9 ow sm - nie ea cel ov (vequonuaqu! 222,060: o5n fours | uo neu oaes Jed oued ep mip | (e 9 on a |W aN en wv onsuaiu os sjouBewomere o ewoq vos | (06 ow on | ow ow Ww wv | siauBewo.nej@ © Buuag uoo— | (ag oN om |W on en ~ oue6 uoo— | (@6 -o(66eurzze6ew 1p e976 ump SIN vm mi oI on w ieneu wornaseo wed nu | = en = en on ev aioubew -onjo 0 euueq uve opio pp | (ae - en - en en w o1oue6 woo opieq ip 1 | (© 2n an ww ww en wv ‘o1B6eivow ved eujo ep mi | z WwW ww ww w w tv uel © ojepuewoe onsaareddy | l ooeq | ‘euieisuy ons jou T ~ al owownicos | ouoreoy | ouorese, | 2° owuoweranos | “Siyooe . oot nuooeredde1 | zie Ip {UOEIPUOD conypoeredde 1p od oN ‘owo1sur ons jeu OWSIUEDOeW Jap eUOEZZIIN i eSeID | oryooeredde,op orzyues fe ouoIZyO1 ut jwstUeo.0W O10] Jap 9 o120EIG B nub BNP aUOIREDUISSEIO BIE ePID — | cHadso4d