Sei sulla pagina 1di 8

s

OTTOBRE 2009 - INSERTO I.P.

www.frisbee.eu

Pimp my Dinghi
info@frisbee.eu
w
ne 23
Capolavori
in passerella

Che
opere!

TC Mobility Riuscito il concorso Südtirol Marketing


via Copernico, 10
39100 Bolzano
Tel. +39 0471 935212
Fax + 39 0471 914845 La Frisbee Südtirol finisce a Ustica
www.frisbee.eu
info@frisbee.eu
IL CONCORSO PROMOSSO DA SMG
“SCATTA E VINCI L’ALTO ADIGE”
PREMIA CON UN SOGGIORNO DI
UNA SETTIMANA PER DUE PERSONE
L’IMMAGINE PIÙ BELLA

Da Ustica lo scatto vincente


ARRIVA DALLA SICILIA LA FOTO VINCITRICE DEL CONCORSO LEGATO ALLA FRISBEE SÜDTIROL

Dalle Dolomiti a Lampedusa. L’ideale filo che collega gli


amanti della Frisbee è più che mai marcato nel concorso Fri-
sbee Südtirol. Ma andiamo con ordine.
Ecosostenibilità, rispetto per la natura e benessere sono aree di
interesse molto forti in Alto Adige. Proprio prendendo spunto
da queste tematiche, e testimoniando sempre più impegno
in fatto di energie rinnovabili è arrivata Frisbee Südtirol, la
bicicletta a pedalata assistita elettricamente, che permette di
muoversi per chilometri e chilometri in libertà con poca fa-
tica e soprattutto nel pieno rispetto dell’ambiente. Frisbee,
come noto, si ricarica collegando la batteria alla presa della
corrente con una spesa esigua. Andare in bicicletta, si sa, fa
bene alla salute e pedalare su Frisbee è ancora più comodo:
dai professionisti alle mamme, dai nonni fino agli studenti,
tutti cominciano a utilizzarla preferendola al motorino perché
costa meno e permette di spostarsi agilmente sulle piste cicla-
bili senza l’obbligo di patente e casco. Frisbee è infatti adatta
a tutti i tipi di percorsi, in montagna come in città, è utile e
permette di risparmiare i costi di benzina e manutenzione dei
normali mezzi a motore; se poi si aggiungono i benefici della
pedalata, il quadro di un’offerta “benessere”
a 360° è completo!

II
OTO VINCITRICE DE
LA F L CO
NC
OR
SO
Prodotta in edizione limitata da 500 pezzi
numerati e disponibile in 250 punti vendi-
ta in tutta Italia a un prezzo consigliato di
€ 1.190 inclusa l’assicurazione furto e RCT
per 24 mesi, Frisbee Südtirol ha consenti-
to, come a più riprese ricordato nei nostri
“News” di partecipare a un divertente con-
corso: tutte le persone che hanno acquista-
to tra il primo maggio e il 30 giugno 2009,
presso uno dei rivenditori italiani, una bici-
cletta a pedalata assistita Frisbee modello
Südtirol e inviato una foto della loro bici-
cletta elettrica, con o senza conducente,
hanno partecipato allo speciale concorso
con in palio la possibilità di vincere una
settimana di soggiorno per 2 persone in
uno dei Vitalpina Hotels Alto Adige (www.
vitalpina.info), i luoghi ideali per godersi al
meglio montagna e natura.
“Vivi l’Alto Adige in sella a Frisbee!” lo
slogan dell’iniziativa. Il sorteggio finale di
“Scatta e vinci l’Alto Adige” ha premiato
niente meno che un frisbista di Ustica che
ci ha inviato (con il consenso alla pubbli-
cazione) la bella foto pubblicata in questa
pagina. Un panorama splendido, un pas-
seggero comodo e una grande bicicletta!

L’ANGOLO DEL FRISBISTA: DUE “SÜDTIROL” SPECIALISSIME

L’angolo del Frisbista è dedicato a due personaggi particolarmente massimo rispetto dell’ambiente danno un tocco davvero speciale
affezionati alla e-bike. Alice è titolare del negozio di fiori “Petali” alla Frisbee. E’ altrettanto significativa l’immagine inviataci da Gior-
ed effettua quotidianamente le consegne a domicilio in sella ad gio Vedani sul pontile del lago di Varese nel corso di
una Frisbee nella versione Sudtirol appositamente personalizzata. una gita con il casco e la borsa nel cestino.
Un bel mazzo di fiori freschi nel cestino da consegnare presto e nel Di fronte un panorama incantevole.

III
Passerella finale a Padova
AD EXPOBICI L’EPILOGO DEL RIUSCITISSIMO CONCORSO “PIMP MY DINGHI”: ECCO I VINCITORI

Alla rassegna del ciclo Expobici di di pubblico. Gli spettatori, incuriositi, sono
Padova si è svolta la fase conclusiva rimasti colpiti dalla bellezza dei capolavori
del concorso “Pimp my Dinghi”, esposti, frutto di grande impegno artisti-
ovvero la personalizzazione delle co. Dopo i servizi delle tv locali la festa in
biciclette a pedalata assistita che spiaggia.
tanto piaciono ai giovani. Il con- Per i finalisti la grande soddisfazione di
corso ha vissuto la prima delle due accedere alla fase finale che si è tenuta
fasi finali in quel di Sottomarina all’Expo-bici di Padova. Biciclette in bella
di Chioggia in un’atmosfera fanta- mostra, su splendidi espositori e tanto di
stica. La nota località marina vene-
ziana ha ospitato la semifinale del
primo contest “Pimp my Dinghi”.
Teatro dell’evento lo stabilimento
balneare Paradise beach, presso
cui ha avuto luogo la partecipata e
animata selezione pre finale di una
rassegna già prestigiosa, con un
successo di partecipazione diretta
e indiretta al di sopra di ogni più
rosea previsione. A “Pimp my Din-
ghi, molte le biciclette partecipan-
ti, frutto della creatività e fantasia
del rispettivi proprietari, capaci di
proporre autentici capolavori che
hanno messo a dura prova la giu-
ria.
Giuria era composta da Simone Po-
lacci (ideatore del contest insieme
a Roberto Maritan e Kilian de Con-
cini, insieme nella foto qui sopra)
poi da 5 ragazzi dell’ RDM freesty-
le team). E’ stato difficile scegliere
le migliori 15 bici. Non è stato pos-
sibile farle passare tutte. Alla fine ci
sono volute 4 verifiche prima che il
verdetto finale mettesse d’accordo
tutti i giudici. Massiccio l’afflusso

IV
personalizzazione per premiare tanto im- 8°) nr 3 BUELL di
pegno in un eccezionale quanto atipico Tobbia Vincenzo;
lavoro artistico. 9°) ex  equo  nr.  12 SPECIAL
TRICOLORE di Nordio  Al-
Questa la classifica dei vincitori del concor- berto e nr 1 DEDICATO AD
so PimpMyDinghi all’Expobici di Padova: UN ANGELO di Boscolo
1°) nr 9 lo SQUALO di Tiozzo Nicola;  Fabio;
2°)  nr 5 HELLO KITTY di Gardin Marina ; 10°) nr 2 SPECIAL  ARANCIO di
3°)  nr 7 SUPER EROI di Federico Poncina; Costa Barbara;
4°) nr 8 KAWASAKI di Nordio Nico; 11°) nr 14 COLIBRI di Boscolo
5°) ex equo  nr 6 FATINA di Boscolo Anna Nicola;
e nr 13 WHITE SPIDER di Tiozzo Alex; 12°)  nr 10 YELLOW SPIDER di
6°) nr 4 RIZLA di Tiozzo Devis; Spinadin Wendi;
7°) nr 11 PIANETI di 13°) nr 15 BOB MARLEY di Bullo
Cavallo Diego; Verdiana.

Tra il primo e il secondo classi-


ficato   ci sono 27 voti di diffe-
renza.
ESTRATTI del concorso dove i
primi 3 vincono 3 bici pimpate
da ritirare in fiera, il quarto ed il
quinto sono da pimpare e vanno
ritirate da FERR-CASA 
PRIMO Estratto:
Olivo Littamè (vince 1 Dinghi
pimpata da ritirare in fiera)
SECONDO estratto: 
Bruno Omega (vince 1 Dinghi
pimpata da ritirare in fiera)
TERZO estratto: 
Eros Gallo    (vince 1 Dinghi
pimpata da ritirare in fiera)
QUARTO: estratto
Maurizio Zilio  (vince  il lavoro
di personalizzazione/pimpaggio
presso la ditta FERRCASA di Sot-
tomarina
QUINTO estratto:
Tiziana Moretto   (Vince il lavoro
di personalizzazione/pimpaggio
presso la ditta FERRCASA di Sot-
tomarina

V
iM P MY DINGHI” PASSA
“P IL C ONF
La moda di “Pimpare” la propria Frisbee e Dinghi nata a I NE
Sottomarina di Chioggia sta prendendo piede anche all’estero.
Riportiamo alcuni esempi di e-bike personalizzate della TC Mobility
provenienti da Germania e Svizzera.

Sbarco
alle
Canarie
Frisbee sbarca alla Canarie. Hotel, villaggi
e località turistiche delle isole spagnole si
stanno dotando di veicoli della Tc-Mobili-
ty per gli spostamenti dei turisti. Eleganti
modelli personalizzati con tanto di spazio
pubblicitario posteriore a disposizione per
contribuire al potenziamento della mobilità
ecologica ed economica. Un bel esempio
da imitare.

VI
DOPO IL RITIRO CON LE FRISBEE...

Italvolley vola
sul tetto d’Europa
che prima perdono il secondo set e poi alzano bandiera bianca nel
terzo, quando l’Italia chiude 25-20 conquistando il gradino più
alto del podio. Difficile stabilire quale possa essere la giocatrice
simbolo di questi europei, visto che le varie Del Core, Piccinini,
Gioli e Aguero hanno giocato tutte e livelli stellari portando tutto
il gruppo ad un successo per certi versi atteso ma comunque dif-
ficile da raggiungere. Per l’Italia è il secondo titolo assoluto in un
europeo, dopo quello del 2007. La nostra nazionale vanta anche
un Mondiale vinto a Berlino nel 2002. E la nostra nazionale con il
sorriso che ammalia è stata fiera lo scorso agosto di poter utilizzare
con piacere le funzionali bici Frisbee per gli spostamenti da e per la
palestra, la città, la sala muscolazione eccetera eccetera. L’Italvolley
che brilla per gratitudine non ha scordato Frisbee e nell’inviare i
ringraziamenti ha tenuto ben presente l’azienda bolzanina. Ecco
l’attestato di riconoscimento, gratitudine e coinvolgimento nel
progetto vincente inviato dalla Federvoley con la firma in calce del
presidente nazionale, Carlo Magri.

La nazionale italiana di pallavolo femminile, che nel ritiro estivo


di preparazione in quel di San Giacomo alle porte di Bolzano ha
potuto muoversi in sella alle Frisbee personalizzate,  si è laureata
Campione d’Europa  bissando in Polonia il successo ottenuto nel
2007 in Lussembrugo. Dopo un torneo perfetto, durante il quale
le ragazze di Barbolini hanno ceduto solamente due set, il successo
finale è arrivato battendo l’Olanda nella Atlas Arena di Lodz con
un secco 3-0, dopo un match dominato dall’inizio alla fine e mai
messo in discussione. Le ragazze italiane hanno subito messo le
cose in chiaro fin dal primo set, vinto 25-16, con la Gioli a fare da
mattatrice e le orange totalmente annicchilite. La reazione delle
olandesi è arrivata nel secondo set, quando hanno raggiunto un
massimo vantaggio di cinque punti, in quel momento la naziona-
le azzurra ha definitivamente spento le speranze della avversarie
mettendo a segno un parziale di 9 a 1. Il break stende le olandesi

TC-MOBILITY PROTAGONISTA ALLE FIERE DI MILANO E DI PADOVA


Tanta gente interessata ed entusiasta ha visitato gli stand della Tc- confermato l’importanza dell’iniziativa supportata dal governo con
Mobility alle due fiere del ciclo svoltesi pressochè contemporanea- incentivi economici. La presenza del Ministro dell’Ambiente Stefa-
mente a Milano e Padova. Il 67° Salone del Ciclo di Milano EICMA nia Prestigiacomo durante la giornata inaugurale è stata accolta
si è concluso con un bilancio positivo per la Tc-Mobility. Comples- nel migliore dei modi dalle aziende presenti, convinte della bontà
sivamente il parere è più che positivo, sia in termini di presenze agli dell’idea. Le e-bike prodotte a Bolzano sono state protagoniste ad
stand, sia per ciò che riguarda gli aspetti puramente commerciali Eicma con Frisbee e Dinghi. In mostra i modelli della gamma e
e di business. Come tutti gli espositori, l’azienda bolzanina ha la nuova Dinghi Zen, la bicicletta dalle particolari caratteristiche
che si rivolge ad un pubblico giovane, agli sportivi, agli amanti
delle gite in biciclette, ai creativi del pedale. Elevati i consensi, sia
dal punto di vista delle opportunità di business che di presenza di
pubblico. Eicma Ciclo si è dimostrato un evento non solo gradi-
to agli appassionati, ma di forte richiamo per gli addetti ai lavori.
Quest’anno molto si è dibattuto ed approfondito sulle prospettive
enormi che sembrano schiudersi alla bicicletta come strumento
di mobilità sostenibile, ora che finalmente la sensibilità sul tema
sembra stia radicandosi anche in Italia. Eicma Ciclo tornerà anche
nel 2010 (fissate le date dal 17 al 20 settembre). Positiva anche
l’esperienza a Padova, ad ExpoBici, rassegna che unisce tecnologia
e divertimento, cultura e sport, salute e ambiente, tempo libero e
business.
Come anticipato alle due rassegne fieristiche TC Mobility ha pre-
sentato in anteprima il nuovissimo modello DINGHI ZEN, in allu-
minio e con batteria al litio di soli 23Kg, che ha incontrato grande
interesse da parte del pubblico, oltre alla mitica SOFTBIKE
con la quale il Signor Umberto Marchese ha intrapreso
imprese ciclo turistiche transfrontaliere mai raggiunti
fino ad oggi con una e-bike.

VII

Interessi correlati