Sei sulla pagina 1di 8

MARZO-APRILE 2011 - INSERTO I.P.

www.frisbee.eu info@frisbee.eu
n e w s
35

Gianluca Cecere:
da Bolzano a Lampedusa
in sella ad una Frisbee
per sostenere e promuovere
le energie rinnovabili.
Un viaggio con un mezzo
ad impatto zero

Prodotti
Certificati

TC Mobility La nuova Dinghi


via Copernico, 10 - 39100 Bolzano
Tel. +39 0471 935212 - Fax + 39 0471 914845
www.frisbee.eu info@frisbee.eu
LAMPEDUzero

Gianluca Cecere:
da Bolzano a Lampedusa
ad impatto zero
in sella alla Frisbee

“Tu chiamale, se vuoi, emozioni”. .. E’ una ni addirittura uniche. Sono memorabili le re lunghi percorsi attraversando luoghi dal
canzone di Lucio Battisti degli anni che fu- imprese di Umberto Marchese, capace di grande fascino. Con la bici elettrica Frisbee
rono. Le emozioni sono Le emozioni sono percorrere itinerari leggendari, avventu- è una splendida realtà. Premesso questo di-
stati mentali e fisiologici associati a modi- rosi in assoluta tranquillità in sella ad una ciamo che non fa sconti a nessuno: bisogna
ficazioni psicofisiologiche, a stimoli interni Frisbee, capace di assicurargli affidabilità e comunque pedalare.
o esterni, naturali o appresi. La bici sa re- sicurezza. La bici “a pedalata assistita” è Come scrive il quotidiano “Alto Adige”
galare grandi emozioni. La e-bike emozio- diventata per molti il mezzo per compie- nel presentare l’evento: “... ma è una sua

Sopra in Sicilia con l’eolico alle spalle.


A sinistra “biberonaggio” batterie al Bicigrill di Trento.
Qui sotto geotermia a Jarderello.
scelta, precisa, e lui non si preoccupa. Lui
è Gianluca Cecere, monzese di nascita ma
bolzanino d’adozione ormai da oltre dieci
anni, protagonista di una singolare “sfida”
che mira a lanciare un messaggio, attraver-
so un viaggio ecologico lungo l’Italia, con
un mezzo ad impatto zero, per sostenere
e promuovere le energie rinnovabili. Gian-
luca Cecere ama dire di aver «talmente in-
teriorizzato i valori della terra altoatesina,
da ideare un progetto che concilia rispetto
per la natura, energia pulita e tecnologia.
Il progetto si chiama “Lampeduzero 2011”
ed è un viaggio con un mezzo a impatto
zero, per portare un messaggio ecologico
attraverso l’Italia».
Viaggio che, giusto sottolinearlo, è stato
compiuto nelle scorse settimane ed è stato
coronato da un grande successo.
«Tutto è iniziato - racconta Cecere - col
sogno di trasformare una Fiat 600 d’epoca

Colonnina fotovoltaica A Lampedusa con le 600


per ricarica gratuita
a Firenze

in elettrica: qualche difficoltà economica ne


sta rallentando la realizzazione e allora ho L’avvivo a Porto Empedocle
cominciato a pensare a un’alternativa per il
mio viaggio, pensando alla bici a pedalata
assistita, e ho cominciato ad allenarmi».
La Frisbee, della ditta TC Mobility di Bolza-
no, preparata da Frisbee Point NrgBike di
Bolzano, è alimentata da energia elettrica.
Sponsorizzata da Sel di Bolzano, produtto-
re di energia rinnovabile. Un mezzo a im-
patto zero per un viaggio organizzato con
l’obiettivo di portare tecnologia e idee per
un impianto di energia rinnovabile a Lam-
pedusa, l’isola più assolata d’Italia, diventa-
ta famosa qualche giorno dopo l’avventura
del bolzanino per l’emergenza profughi.
Cecere si è avventurato nel viaggio “a pe-
dali” con mèta Lampedusa e con il soste-
gno di Facebook e internet, utilizzati per
contatti con tecnici, meccanici, che senza
tornaconto economico hanno offerto il
loro tempo e le loro competenze per con-
cretizzare splendida quest’idea.

Per approfondimenti:
www.idreamed.it
L’ANGOLO TECNICO
Un mezzo
robusto
Standard europeo
Prezzi italiani
e affidabile
EW 14764 apprezzato
TÜV (BATSO) per
Litio 15 Ah x37 V
Litio 12 Ah x37 V
simpatia e
Litio 10 Ah x37 V funzionalità
PB 14 x 36 V

Dinghi
Concepito come veicolo essenziale, econo- disponibili, oltre ad avvantaggiarsi del ben Dinghi, insomma, nata come utilitaria, è
mico, affidabile, robusto e funzionale, Din- collaudato servizio “Frisbee” sul territorio divenuta oggi un oggetto “trendy”, molto
ghi ha incontrato un tale favore della clien- nazionale. apprezzato dai giovani. La Dinghi è stata la
tela da indurre la Tc Mobility a migliorare e L’orientamento ad un’utenza ancora più va- grande protagonista ad Arte Fiera Art First,
implementare continuamente questa linea sta ha portato al varo della nuova versione che ha celebrato quest’anno la sua 35a edi-
nel corso degli anni che si presenta ora con della Dinghi Special. Dinghi viene spesso zione presso il centro fieristico di Bologna.
vasta gamma di modelli, particolarmente scelta da artisti dell’aerografo e fantasisti del L’artista MaurizioSavini ha prodotto “Ani-
orientati verso un pubblico giovane, che ne “tuning” come base creativa per realizzar- ta la bicicletta elettrica. Da Scanderberg a
apprezza la praticità, l’originalità e, non ul- ne pregevoli versioni artistiche oppure per Garibaldi”w per celebrare i 150 dell’Unità
timo, la possibilità di personalizzazione of- elaborazioni sofisticate a livello meccanico, d’Italia in forma artistica.
ferta sia dai Kit Colore sia dai vari accessori utilizzando componentistica d’avanguardia. La componentistica di prima qualità sia nel-
la motoristica che nell’ elettronica fanno di mente selezionati tra loro. Le batterie di ac- Il caricabatteria con circuito switching, ad
Dinghi un veicolo molto affidabile anche in cumulatori sono dimensionate per soddisfa- alto rendimento, si disconnette automatica-
condizioni estreme. Manubrio, tubo sella, re richieste immediate di potenza anche a mente al completamento della ricarica .
tubo forcella, freni, cerchioni, mozzi, pedi- bassa temperatura e per un’ autonomia che, Il costo di esercizio è di ca. 0,10 - 0,20 Euro
velle e pedali in duralluminio conferiscono a seconda dell’utilizzo, può andare da 40 a a ricarica.
al mezzo leggerezza, robustezza e manovra- 120 km. Il pacco accumulatori può essere A fine vita gli accumulatori possono essere
bilità. Telaio e forcella sono in tubo di ac- caricato agevolmente sia sul mezzo stesso smaltiti ecologicamente e gratuitamente
ciaio rinforzato, o in certi modelli di allumi- oppure, con un giro di chiave gli accumu- attraverso il “COBAT“ rivolgendosi alla rete
nio 2500 resistente, per garantire massima latori possono essere tolti dalla bicicletta vendita. Tutte le parti in PVC delle Dinghi
sicurezza e affidabilità anche al massimo e trasportati per la ricarica in altro luogo. sono riciclabili.
carico utile tutti testati secondo le norme
EN14764 E TÜV. Inoltre, grazie al robu-
sto portapacchi posteriore Dinghi, risulta
avere un impiego estremamente versatile. L’ I N S E R Z I O N I S TA D E L M E S E
E’ consigliata per andare a scuola, per lo
shopping, sul camper, per gite con gli amici
ed il cicloturismo o per altri usi che ne fanno
apprezzare la versatilità. E’ sprint: i potenti,
leggeri e compatti motori con riduttore epi-
cicloidale da 250 Watt e il sistema di peda-
lata assistita esclusivo e brevettato TC Mobi-
lity sono ottimizzati per garantire sprint ed
una spinta adeguata in qualsiasi situazione
di pendenza, con un elevato rendimento
nel consumo di energia elettrica. Grazie alla
scelta di motori dalle particolari caratteristi-
che di resa allo spunto e sotto carico, le Din-
ghi sono capaci di superare senza problemi
le salite tipiche dell’ambiente urbano anche
con i modelli senza il cambio di velocità. Per
il cicloturismo e per affrontare pendenze ri-
levanti extraurbane, alcuni modelli Dinghi
sono dotati di cambio a sette/otto velocità
a selettore, che permette di adeguare il pro-
prio ritmo di pedalata alle condizioni della
strada.
Le Dinghi sono equipaggiate con accumu-
latori speciali per trazione, sia al Piombo, da
36V/14Ah, sia al Litio,da 37V e10/12/16Ah,
ad elevato rendimento ed esenti da effetto
memoria. Essi non necessitano di rabbocchi
o manutenzione, sono stagni ed accurata-
L’ANGOLO DEL FRISBISTA

ALTRIPALDA   ALTRIPALDA

Ricco anche questo mese Piazza Plebiscito è senza dubbio la piazza


più nota di Napoli, ma anche la più grande
piazza sono collocate due statue equestri
di Antonio Canova,raffiguranti Ferdinando
l’angolo del frisbista e la più rappresentativa. I e Carlo III di Borbone” (foto 3).
Eppure fino ai primi anni Novanta era ri-
Amedeo da Atripalda in provincia di Avel- dotta ad un grande parcheggio, mentre La passione per la sportiva Dinghi by Tc
lino ci ha inviato la foto di alcuni momenti l’area antistante il Palazzo Reale era una Mobility è globalizzata e lo testimonia
in compagnia della sua Frisbee Südtirol. strada a più corsie. Ora è una piazza pedo- questa bella foto inviataci da una … “din-
Atripalda è una cittadina situata dai 260 ai nabile presidiata dalla polizia municipale in ghista” in questo caso. L’immagine è sta-
556 m. s.l.m., superficie 8,5 kmq. in pro- sella a funzionali Frisbee. ta scattata nella lontana Australia dove in
vincia di Avellino. Come ci scrive l’amico frisbista che ci ha molti si spostano in modo funzionale con
Un centro sviluppatasi intorno allo specus inviato la foto, “il nome della piazza cele- le e-bike prodotte a Bolzano (foto 4 e 5).
Martyrum (IV sec.) e al castello di Truppo- bra il Plebiscito con cui il 21 ottobre 1860
aldo da cui prese il nome (X sec.), Vanta l’Italia Meridionale, l’allora Regno delle “Amici in Frisbee” è il titolo delle foto che
una storia millenaria che affonda le sue due Sicilie, si univa al Piemonte dei Savoia. ci ha cortesemente inviato Salvatore Car-
radici nella città di Abellinum della quale Prima di tale data, la piazza era denomi- cea dalla Lombardia. Immagini che raffi-
cospicue testimonianze vengono alla luce nata largo di Palazzo, perchè si estendeva gurano autentici appassionati della e-bike,
in localita’ civita. Spostarsi in bici elettrica proprio davanti al Palazzo Reale. La piazza capaci di muoversi con il sole e con la piog-
per molti è diventata una consuetudine. è ben delineata nei suoi spazi da quattro gia, dotati delle mantelline ad hoc e con
Le Frisbee sono state le protagoniste in costruzioni: la chiesa di San Francesco di mezzi predisposti per soddisfare qualsiasi
occasione di “Bicincittà”, manifestazione Paola, il Palazzo Reale, il Palazzo Salerno ed bisogno, anche con capienti borse laterali
promossa dalla Uisp irpina. (foto 1 e 2). il Palazzo della Foresteria. Al centro della (foto 6, 7, 8).

NAPOLI  AUSTRALIA  AUSTRALIA 

LOMBARDIA   
LA COMPARAZIONE
In Frisbee

si
risparmia
Perchè usare una bicicletta elettrica a peda- vincente in termini di tempo ed economi- to, utilizzando la bici elettrica può muover-
lata assistita? cità sulle corte distanze. Un tragitto di 3 si agevolmente su qualsiasi terreno. La e-
La tabella comparativa che riportiamo in km, anche con una normale bicicletta (non bike non è solo una moda, ma fa bene alla
questa pagina è significativa. Recenti ri- elettrica), si percorre in un quarto d’ora salute, infatti si pedala sempre, ma senza
cerche che hanno interessato diverse città netto, comprese le operazioni di parcheg- faticare troppo.
europee hanno dimostrato che circa il 50% gio. Spesso in macchina questo tempo non Si tratta di un veicolo ecologico ed econo-
degli spostamenti motorizzati in città, co- risulta sufficiente neanche per la sola ricer- mico, un mezzo per il benessere fisico es-
pre una distanza compresa tra 3 e 5 km e ca del parcheggio. senziale.
che il 30% è addirittura inferiore ai 2 km. Anche chi è costretto a portarsi dietro stru- La bicicletta elettrica è imbattibile nel costo
Ciò significa che parecchi automobilisti e menti di lavoro (es. pc) o non è allenato per chilometro e per una serie di interes-
motociclisti per i loro spostamenti potreb- o, più semplicemente, non vuole correre il santi elementi che la tabella ci illustra det-
bero usare la bici, che risulta di gran lunga rischio di arrivare in ufficio molto accalda- tagliatamente.

TEBELLA COMPARATIVA SCOOTER - FRISBEE


PERCHE' LA BICICLETTA ELETTRICA????
GESTIONE MEDIA PER 3 ANNI
Scooter Frisbee
Costo acquisto medio € 1.500,00 € 900,00
Manutenzione ordinaria € 100,00 € 25,00
Ò CarburanteÓ per 3 anni circa 9.000 km € 340,00 € 40,00
Sostituzione batteria avviamento € 70,00 € 130,00
Bollo per 3 anni € 120,00 0
Assicurazione RC per 3 anni € 450,00 0
Patente obbligatoria SI NO
Targa obbligatoria SI NO
Blocchi stradali per inquinamento SI NO
Centri storici e piste ciclabili NO SI
Trasporto passeggero Solo se omologato Bambino su seggiolino
SI
Svalutazione nei 3 anni € 700,00 € 450,00

INQUINANTE ECOLOGICO
TOTALE € 3.280,00 € 1.545,00
(Con i soldi spesi si
(Il costo di gestione in 3
potrebbero acquistare 3
anni • inferiore alla metˆ )
biciclette elettriche)
VINI: Dinghi XL
ARTE: Dinghi

AMBIENTE/ENERGIA: MODA: Dinghi Sport


Dinghi Special