Sei sulla pagina 1di 3

01/03 seconda lezione su APPARATO URINARIO

Costituito da reni e dalle vie urinarie; la funzione del rene la filtrazione del
sangue ed eliminazione di sostanza non necessarie tramite lurina. Portata
allesterno tramite le vie urinarie (si trovano nella cavit addominale nella parte
posteriore a livello delle prime vertebre lombari). Luretere si diparte dal rene e
raggiunge la vescica che un organo impari muscolare cavo, funzione di
raccogliere lurina; essa si trova nella cavit pelvica (piccola pelvi) sulla parte
inferiore della pelvi sulla linea mediana. Posteriormente riceve i due ureteri che
arrivano nella vescica con un decorso obliquo; allinterno della vescica per
applicarsi nella cavit della vescica in questo modo si viene a formare una
piega che impedisce il reflusso dellurina una volta raggiunta la vescica.
Arrivano nella parte inferiore posteriormente della vescica e anteriormente ad
essi si apre luretra (lultimo tratto) il cui compito quello di trasportare lurina
allesterno.
Vescica un organo muscolare cavo, ha una muscolatura liscia e la forma della
vescica cambia a seconda dello stato fisiologico del corpo ; pi piena, pi
assume una forma globulosa .

Luretra (ultimo tratto delle vie urinarie ) origina dalla parte inferiore della
vescica sia nel maschio che nella femmina. Alla sua origine luretra provvista
di uno sfintere ( un dispositivo che regola il passaggio di qualcosa allinterno
degli organi cavi) per cui uno sfintere interno delluretra di muscolatura liscia
per cui involontario, si trova allorigine delluretra.

In sezione sagittale dallapparato femminile da davanti allindietro abbiamo


lapparato urinario , la vescica e luretra; lapparato genitale con lutero e la
vagina posteriormente intestino retto. Luretra F un condotto di circa 4-5 cm
di lunghezza e diametro di 6-7 mm che ha la funzione di portare lurina
attraversai pavimento pelvico (piano muscolare che chiude il bacino) e si apre
allesterno ma prima di aprirsi munito di un altro sfintere che sar lo
SFINTERE URETRALE ESTERNO di muscolatura striata; Volontario; provvista
di due sfinteri. Posteriormente c la vagina (uretra- vagina- retto).
Nellinserimento del catetere per la rimozione dellurina posizione ginecologica
posizione dallalto in basso: orifizio uretrale- vagina- ano.

APPARATO UROGENITALE
Luretra maschile porta allesterno sia urina, sia liquido spermatico. Sezione
sagittale uretra M ha una lunghezza che varia dai 15-20 cm e possiamo
suddividerla in base al rapporto con gli organi che incontra nel decorso. Origina
dalla porzione inferiore della vescica, nel suo tratto iniziale provvista dello
SFINTERE URETRALE INTERNO involontario.
Presenta un primo tratto URETRA PRE-PROSTATICA lunico tratto di 15 cm
dove decorre solo lurina.
Segue un secondo tratto di una lunghezza di 4 cm in cui luretra attraversa la
PROSTATA, una ghiandola annessa allapparato genitale M. TRATTO
PROSTATICO dellURETRA oppure TRATTO PROSTATICA.
La prostata una ghiandola che produce parte del liquido seminale, luretra
riceve questo secreto della prostata: luretra maschile diventa il TRATTO
COMUNE alle VIE URINARIE E GENITALI.
Fuoriesce dalla prostata e per 2 cm passa attraverso il pavimento pelvico:
MEMBRANOSO TRATTO. Lultimo tratto in cui luretra si trova sulla faccia
inferiore del pene e questo punto viene chiamato URETRA PENIENA o
SPUGNOSA; si apre allesterno a livello del glande.
In questo tratto varia il diametro. A livello delluretra prostatica non riceve solo
il secreto della prostata che lavvolge ma mentre attraversa la prostata luretra
riceve anche i condotti efferenti dei testicoli dove si producono gli spermatozoi.
Anteriormente abbiamo lana sinfisi pubica, la prostata, nel pavimento pelvico
poi sulluretra, peniena sulla faccia inferiore del pene.

Il catetere nella vescica femminile non ha un decorso rettilineo ma


leggermente obliquo; luretra M non ha un decorso rettilineo , luretra
membranosa presenta due curvature, la prima a livello del pene con la cavit
rivolta verso il basso indietro; e una seconda curvatura a livello del tratto
membranoso (pi stretto) con la cavit in atto. Diversit di calibro; la curvatura
peniena pu essere annullato ma quello sulla membrana peniena non pu
essere eliminata ed anche il tratto pi stretto.