Sei sulla pagina 1di 1

INTERROGAZIONE URGENTE

Premesso che nel periodo da Ottobre a Dicembre 2006 è stato realizzato un Progetto di
Intermediazione Culturale presso il II Municipio rivolto ai cittadini stranieri presenti nel territorio e
che accedono agli Uffici del Municipio medesimo;

Considerato che tale progetto ha riscosso un grande successo tra i cittadini di varie nazionalità
per lʼespletamento delle loro pratiche burocratiche, soprattutto per quelle dei servizi demografici,
quali permesso di soggiorno, ricongiungimento familiare, cittadinanza ed altro;

Che si è ritenuto opportuno proseguire con tale progetto di mediazione culturale con
operatori qualificati e con la conoscenza di almeno quattro lingue straniere (Italiano, Inglese,
Spagnolo, Arabo) per offrire un servizio così utile per questa fascia di popolazione;

Premesso con ordine del giorno n. 19 del 22 marzo 2007 il Consiglio del Municipio ha approvato
all’unanimità con 15 voti favorevoli l’impegno ad istituire, nella nuova sede del Municipio di via
Tripoli/Tripolitania,all’interno dello sportello del Cittadino, lo Sportello di Intermediazione
Culturale e Familiare Municipale a supporto dei cittadini di nazionalità straniera, quale
strumento di collaborazione ed assistenza per l’espletamento di tutte le pratiche
burocratiche/amministrative;

Premesso che lo stesso ordine del giorno prevedeva testualmente “che di tale istituzione dovrà
darsene grande risalto con una campagna di comunicazione mirata;e che all’interno dello
sportello stranieri del Municipio II, in particolare lo sportello di intermediazione culturale, sia
prevista una figura che possa collaborare, non solo con le istituzioni scolastiche, lì dove
richiesto, a sostegno delle famiglie, dei bambini e ragazzi stranieri, ma anche sul territorio in
particolare nei luoghi di ritrovo”;

Premesso che non è presente nella delibera del 10 giugno 2008 relativa alle linee
programmatiche della Giunta di Centro Destra del Municipio alcun riferimento ai temi delle
politiche per l’immigrazione;

Premesso che si ritiene opportuno che la realizzazione dello sportello stranieri debba avvenire
nel massimo della trasparenza anche in relazione ai criteri generali con i quali verranno scelti i
soggetti qualificati che si occuperanno di tale servizio;

Premesso che nella Casa del Cittadino inaugurata di recente dal Municipio non è stato aperto, come doveva
essere, lo sportello degli stranieri.

Si interroga il Presidente del Municipio

affinché si attivi immediatamente per aprire lo sportello stranieri del II Municipio

Giuseppe Gerace
Partito Democratico