Sei sulla pagina 1di 2

COMUNICATO STAMPA

IL TEMPIO DELLA MUSICA


LaudiefrottoleperlOratoriodeiGirolaminidiNapolinelprimoSeicento

21 NOVEMBRE 2010 - ORE 17,30


NAPOLI, CHIESA DEI GIROLAMINI
22 NOVEMBRE 2010 - ORE 13,00
BARI, CASA PICCINNI
23 NOVEMBRE 2010 - ORE 20,00
COSENZA, CHIESA DI SAN DOMENICO
Un progetto de I Turchini di Antonio Florio
Coordinamento di Tommaso Rossi e Dinko Fabris
Consulenza musicologica di Marco Giuliani
Trascrizioni di Marco Giuliani
Revisioni di Antonio Florio.

LAssociazioneITurchinidiAntonioFlorioincollaborazioneconlOratoriodeiGirolaminidi
Napoli e con i Conservatori San Pietro a Majella di Napoli, Niccol Piccinni di Bari e
StanislaoGiacomantoniodiCosenza,presentaunprogettomusicaleincentratosullaproduzione
musicalelegataallOratoriodeiGirolamini.
Un percorso nella musica sacra e strumentale dellinizio del XVII secolo che vuole anche
rappresentareunoccasionediincontroedicollaborazionetratreConservatoridimusicadelSud
Italiadaanniproficuamenteimpegnatinellaformazionesuglistrumentiesulrepertorioantico.Il
progetto,chehailsostegnodellaBancaCARIME,sarrealizzatointredateconsecutive(21,22e
23novembre)intrecittdiverse(Napoli,BarieCosenza),volendorappresentaresimbolicamente
anchelavivacitculturaledelnostroMezzogiornoIcantantieglistrumentistisonoallieviedocenti
delleclassidimusicavocaledacamera,flautodolce,violadagambaeliutodeiConservatoridi
Napoli,CosenzaeBariedeidocentiAntonioFlorio,TommasoRossi,GiovanniLaMarca,Sario
Conte. Il coordinamento di Tommaso Rossi e Dinko Fabris. Le trascrizioni sono di Marco
Giuliani.LerevisionidiAntonioFlorio.

Il Tempio della Musica


Programma
VespasianoRocciaPoicheVerginditesonfattoprivo
FrancescoLambardi(15871642)PartitesopraFidele
VespasianoRocciaHoreccoti'lmiocore
JeanDeMacque(1548/15501614)Durezzeeligature
ScipioneDentice(15601635)Altoprincipioemonte
ScipioneStella(1560?1630ca)Partitesopralaromanesca
FranciscoSoto(1534/15381619)DonnaCeleste
AscanioMayone(?1627)RicercataPrima
BartolomeoRoy(ca15301599)AlzandogliocchialCiel
FabrizioFillimarino(IImetXVIsec.)Canzoncromatica
ScipioneDenticeVorreiVerginebella
AscanioMayonePartitesopralaSpagna
JeandeMacqueDitelavitanasce

MaddalenaPappalardo*,soprano
CandidaGuida*,contralto
EnricoVicinanza*,alto
TommasoRossi,flautodolce
AnnalisaDeSimone**,flautodolce
GianmarcoGarasto**,flautodolce
RaffaeleDiDonna,flautodolce
RosarioDiMeglio,violadabraccio
PaolaLaForgia***,violadagamba
PaolaVentrella***,liuto
*ConservatorioSanPietroaMajella,Napoli
**ConservatorioStanislaoGiacomantonio,Cosenza
***ConservatorioNiccolPiccinni,Bari
Nel1586SanFilippoNeri,cheavevagiavviatoaRomalasuaazioneassistenzialeneiconfrontideideboli
edeigiovaniincuiparteessenzialeerarivestitadallamusica,invialcunisuoifidaticollaboratoriaNapoli
percrearvilasecondaCasaFilippina.NacquelOratoriodiNapoli,destinatoadivenireunodeicentripi
importantinonsoltantodellaazioneassistenzialefilippina,maanchedellarigogliosaproduzionemusicale
dellaNapolivicerealeepoiborbonica.Nel1615peralcunedivergenzelaCasanapoletanavolledistaccarsi
daquellamadreromanaeipadrinapoletaniassunseroladenominazionediGirolamini,persottolinearela
lorodevozioneallaCasaoriginariafondatadaFilippoNerinelloratorioromanodiSanGirolamodella
Carit. Nasceva cos quello che Salvatore di Giacomo, autore nel 1918 del primo Catalogo dello
straordinarioarchiviomusicalesuperstitedeiGirolamini(quasi2000manoscrittimusicalideipigrandi
autoridellamusicasacranapoletanatraSeieSettecento,unacollezioneunicaalmondo)chiamlaCasa
dellaMusica.
Gi nella prima grandiosa antologia musicale filippina, Il Tempio Armonico (Roma 1599), il padre
GiovenaleAncinaavevainseritonumerosecomposizionidiautorinapoletaniviciniallaCasaOratoriana:
questotestopudunqueessere considerato lattodi nascita della tradizione musicale dei Girolamini di
Napoli, che nei due secoli successivi coinvolger i massimi musicisti attivi a Napoli e soprattutto i
giovanissimiallievideiquattroconservatoridimusica,checantavanolaudiefrottoleincorocongrande
abbondanzaediversitdistrumentimusicali.
Inomaggioaquellabenemeritaistituzione,cheunivaleattivitassistenzialiespiritualiadunameravigliosa
vivacitecreativitmusicale,abbiamovolutoproporreunprogettodiricercaeriesecuzionedelpaesaggio
sonorochecaratterizzgliinizidellOratoriofilippinoaNapoli,grazieallacollaborazionedegliattualiPadri
responsabilidellaCasadeiGirolaminieallintuizioneartisticadiAntonioFlorio,fondatoreedirettoredei
Turchini,ilcomplessonapoletanospecializzatonellamusicaanticacelebreintuttoilmondo.
A questo storico complesso sono affiancati studenti di musica antica provenienti da tre conservatori
dellItaliameridionalechehannoavviatounapreziosasperimentazioneinquestocampo:Bari,Cosenzae
Napoli. Dallunione di queste componenti e con lindispensabile supporto della Carime deriva una
propostaculturaleeartisticaunicaeinnovativachepotressereinseritainuncircuitochecomprende
esecuzioniinognunadellecittcoinvoltee,particolarmenteaNapoli,possacoinvolgereancheiragazzipi
giovanidelquartierestoricodellaCasaoratoriana,comeavvenivanelSeicento.
SarannopresentatecomposizionistrumentalielaudicompresenellaraccoltadiAncina,tuttediautori
napoletanioattiviaNapoliintornoal1600,prevalentementenotiperilororapporticonGesualdodaVenosa
oistituzionicomelAnnunziataelaCappellaReale.