Sei sulla pagina 1di 24

RESOCONTO INTERMEDIO

DI GESTIONE
AL 31 MARZO 2015

Approvato dal Consiglio di Amministrazione dell11 maggio 2015

INDICE
Organi di amministrazione e controllo

pag.

Fatti di rilievo

pag.

Evoluzione prevedibile della gestione

pag.

Situazione patrimoniale-finanziaria al 31 marzo 2015

pag.

Conto economico e conto economico complessivo


del periodo 1 luglio 2014 31 marzo 2015

pag.

10

Conto economico e conto economico complessivo del terzo trimestre


dellesercizio 2014/2015

pag.

11

Note illustrative

pag.

12

_________________________________________________________________

Il presente documento disponibile su Internet allindirizzo www.juventus.com

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

ORGANI DI AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO


Consiglio di Amministrazione
Presidente

Andrea Agnelli

Amministratore Delegato
e Direttore Generale Area Sport

Giuseppe Marotta

Amministratore Delegato
e Chief Financial Officer

Aldo Mazzia

Amministratori non indipendenti

Maurizio Arrivabene*
Pavel Nedved
Enrico Vellano

* Cooptato come Amministratore non indipendente in data 1 dicembre 2014.

Amministratori indipendenti

Giulia Bongiorno
Paolo Garimberti
Assia Grazioli Venier
Camillo Venesio

Comitato per le nomine e la remunerazione


Paolo Garimberti (Presidente), Maurizio Arrivabene e Camillo Venesio
Comitato controllo e rischi
Camillo Venesio (Presidente), Maurizio Arrivabene e Assia Grazioli Venier
Comitato Esecutivo
Andrea Agnelli (Presidente), Giuseppe Marotta, Aldo Mazzia, Enrico Vellano e Camillo Venesio
Collegio Sindacale
Presidente

Paolo Piccatti

Sindaci Effettivi

Silvia Lirici
Roberto Longo

Sindaci Supplenti

Nicoletta Paracchini
Roberto Petrignani

Societ di Revisione
Reconta Ernst & Young S.p.A.

__________________________________________________________________
Scadenza dei mandati
I mandati del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale scadranno con lAssemblea degli Azionisti che
approver il Bilancio al 30 giugno 2015.
Lincarico della Societ di Revisione scadr con lAssemblea degli Azionisti che approver il Bilancio al 30 giugno 2021.

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

FATTI DI RILIEVO
Stagione sportiva
Nel mese di aprile 2015 la Prima Squadra si qualificata per la semifinale di UEFA Champions
League e per la finale di Coppa Italia.
Il 2 maggio 2015 la Prima Squadra ha vinto, per il quarto anno consecutivo e con quattro
giornate di anticipo, il Campionato di Serie A 2014/2015 (33 scudetto della propria storia)
ed ha acquisito laccesso al Group Stage della UEFA Champions League 2015/2016.
Licenze UEFA
L8 maggio 2015 la Commissione di primo grado delle licenze UEFA presso la FIGC, esaminata
la documentazione depositata e verificata la conformit della stessa ai criteri e parametri
previsti della normativa, ha rilasciato a Juventus la Licenza UEFA per la stagione sportiva
2015/2016.
Campagna Trasferimenti seconda fase
Acquisti e cessioni di diritti pluriennali alle prestazioni sportive di calciatori
Le operazioni perfezionate nella seconda fase della Campagna Trasferimenti 2014/2015,
svoltasi dal 5 gennaio 2015 al 2 febbraio 2015, hanno comportato complessivamente un
aumento del capitale investito di 7,8 milioni derivante da acquisizioni per 14,1 milioni e
da cessioni per 6,3 milioni. Le cessioni hanno generato plusvalenze nette per 7,1 milioni.
Limpatto finanziario netto complessivo (inclusi gli oneri accessori e gli oneri e proventi
finanziari impliciti su incassi e pagamenti dilazionati) positivo per 1,5 milioni, cos
ripartiti: -0,2 milioni nel secondo semestre dellesercizio 2014/2015, +0,3 milioni
nellesercizio 2015/2016, +0,3 milioni nellesercizio 2016/2017 e +1,1 milioni
nellesercizio 2017/2018.
Rinnovi contratti prestazioni sportive
Nel gennaio 2015 stato rinnovato il contratto di prestazione sportiva del calciatore Stephan
Lichtsteiner fino al 30 giugno 2017. Tale prolungamento comporta minori ammortamenti nel
secondo semestre dellesercizio 2014/2015 per circa 1,7 milioni.
Risoluzioni contratti prestazioni sportive
Nella seconda fase della Campagna Trasferimenti 2014/2015 sono stati risolti
consensualmente i contratti di Sebastian Giovinco e Marco Motta in scadenza al 30 giugno
2015. Tali operazioni hanno comportato la svalutazione dei residui valori di carico per circa
2,2 milioni.
Linea di credito concessa dalla controllante Exor S.p.A.
Nella riunione del 23 gennaio 2015 il Consiglio di Amministrazione di Juventus ha approvato
lapertura di una linea di credito di massimi 50 milioni concessa dalla societ controllante
EXOR S.p.A. con decorrenza 1 febbraio 2015. Loperazione permette di ottimizzare la
gestione finanziaria di entrambe le societ.
Juventus utilizzer tale linea di credito fino alla scadenza del 31 dicembre 2015, ad un tasso
di interesse pari allEuribor ad un mese maggiorato di uno spread del 2 percento.
Loperazione in oggetto rappresenta per controvalore unoperazione di maggior rilevanza ed
stata pertanto sottoposta preventivamente allesame del Comitato per le Operazioni con
Parti Correlate di Juventus riunitosi il 19 gennaio 2015.
A seguito delle valutazioni effettuate, il Comitato ha ritenuto che loperazione presenti
condizioni equivalenti a quelle di mercato e rientri nellordinario esercizio dellattivit
operativa e nella relativa gestione finanziaria di Juventus.
Pertanto, il Comitato e il Consiglio di Amministrazione hanno ritenuto che loperazione rientri
nei casi di esclusione previsti dal Regolamento Consob, adottato con delibera n. 17221 del 12
marzo 2010, recante disposizioni in materia di Operazioni con Parti Correlate, e dalla relativa
4

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

Procedura adottata da Juventus.


J Medical
L8 gennaio 2015 Juventus ha costituito la societ J Medical S.r.l. che gestir un centro
poliambulatoriale, diagnostico, fisioterapico e di medicina sportiva presso il Comparto Est
dello Juventus Stadium. Tale struttura gestir le esigenze di cura e prevenzione di tutte le
squadre Juventus e si pone lobiettivo di diventare un centro di riferimento per sportivi
professionisti e dilettanti.
Quale partner delliniziativa stato individuato il Gruppo Santa Clara, che gi gestisce alcuni
poliambulatori e centri diagnostici in Piemonte ed opera inoltre nel settore di Salute e
Sicurezza sul lavoro, Ambiente e Formazione. Il 3 febbraio 2015 Juventus ha ceduto il 50%
delle quote di J Medical per un corrispettivo di 1,755 milioni ed una plusvalenza di 1,75
milioni.
I lavori di ristrutturazione del settore (circa 3.500 metri quadrati) del Comparto Est, contiguo
allo Juventus Museum, che Juventus affitter a J Medical per lo svolgimento della sua attivit,
sono stati avviati in aprile e si prevede che il centro possa aprire al pubblico entro gennaio
2016.
Gestione diretta delle attivit di licensing e merchandising
Il 31 marzo 2015 Juventus ha comunicato ad adidas, come consentito dagli accordi
perfezionati il 23 ottobre 2013, la propria decisione di gestire direttamente le attivit di
licensing e di merchandising a partire dal 1 luglio 2015.
Conseguentemente, Juventus ha avviato gli opportuni progetti interni a livello organizzativo e
gestionale, tra cui si ricorda quello relativo allimplementazione di un nuovo sistema
informativo in grado di presidiare anche tali nuove attivit.
Procedimento Mutu/Chelsea FC
Il 1 ottobre 2014 si tenuta ludienza presso il Tribunal Arbitral du Sport (TAS) relativa al
procedimento Mutu/Chelsea FC.
Il 21 gennaio 2015 il TAS ha notificato alle parti il lodo arbitrale in merito alla vertenza che ha
respinto integralmente le pretese avanzate dal Chelsea FC, condannando la stessa al
pagamento delle spese di giudizio. Tale decisione non ha alcun effetto sul bilancio di
Juventus, poich la Societ, consapevole delle proprie buone ragioni, non aveva ritenuto di
procedere ad alcun accantonamento al fondo rischi per controversie in corso. Il procedimento
definitivamente concluso.

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

Azionariato e andamento del titolo


Sulla base delle ultime informazioni disponibili, il capitale di Juventus Football Club S.p.A.
detenuto per il 63,8% dalla controllante Exor S.p.A., per il 5% da Lindsell Train Ltd. e per il
31,2% residuo flottante in Borsa.
Il grafico che segue evidenzia landamento della quotazione del titolo Juventus e i
controvalori scambiati negli ultimi 12 mesi.
/m

12,0

0,40

10,0
0,30
8,0

6,0

0,20

4,0
0,10
2,0

0,0
7/5/14

16/7/14

25/9/14
Controvalore

4/12/14

19/2/15

0,00
5/5/15

Prezzo ufficiale

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE


Nellesercizio in corso la Societ ha destinato significative risorse per rafforzare ulteriormente
la rosa della Prima Squadra, trattenere i talenti gi in organico e porre le basi per i futuri
inserimenti di giovani di ottime prospettive.
Il risultato dellanno in corso, ad oggi previsto in perdita, influenzato dal conseguente
incremento dei costi ordinari della gestione sportiva e dallincremento dei ricavi e dei costi
variabili pi direttamente correlati ai risultati sportivi che saranno effettivamente conseguiti in
Italia e in Europa.
Obiettivo della Societ di consolidare il trend di miglioramento dei risultati economici
evidenziato nel corso degli ultimi tre esercizi.

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

SITUAZIONE PATRIMONIALE FINANZIARIA


Importi in Euro

Nota

31/03/2015

30/06/2014

Variazioni

128.639.456

119.898.751

8.740.705

31.326.132

30.784.511

541.621

13.860

19.710

(5.850)

134.711.507

126.033.479

8.678.028

26.393.490

29.430.552

(3.037.062)

286.939

2.432.639

(2.145.700)

4.100.000

4.100.000

Attivit non correnti


Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori, netti
Altre attivit immateriali
Immobilizzazioni immateriali in corso e acconti
Terreni e fabbricati

Altre attivit materiali


Immobilizzazioni materiali in corso e acconti
Attivit finanziarie non correnti
Imposte differite attive

4.865.712

5.544.837

(679.125)

Crediti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti

18.150.267

29.722.973

(11.572.706)

Altre attivit non correnti

4.096.362

4.229.174

(132.812)

352.583.725

352.196.626

387.099

34.978.208

25.597.875

9.380.333

936.843

6.718.170

(5.781.327)

Crediti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti

33.173.880

68.042.398

(34.868.518)

Altre attivit correnti

6.721.357

12.680.756

(5.959.399)

Disponibilit liquide

11.674.359

1.586.969

10.087.390

87.484.647

114.626.168

(27.141.521)

25.355.709

24.042.232

1.313.477

5.528.041

5.056.205

471.836

Totale attivit non correnti


Attivit correnti
Crediti commerciali
Crediti commerciali e altri crediti verso parti correlate

Totale attivit correnti


Anticipi versati
Anticipi non correnti
Anticipi correnti
Totale anticipi versati
TOTALE ATTIVO

30.883.750

29.098.437

1.785.313

470.952.122

495.921.231

(24.969.109)

Il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 non oggetto di revisione contabile.

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

SITUAZIONE PATRIMONIALE FINANZIARIA


Importi in Euro

Nota

31/03/2015

30/06/2014

Variazioni

Patrimonio netto
Capitale sociale
Riserva da sovrapprezzo azioni
Riserva da cash flow hedge
Riserva da utili/(perdite) attuariali
Perdita del periodo

8.182.133

8.182.133

34.400.815

41.129.673

(6.728.858)

(279.070)

(452.207)

173.137

441.331

(441.331)

(5.789.964)

(6.674.430)

884.466

36.513.914

42.626.500

(6.112.586)

5.894.559

(5.894.559)

Prestiti e altri debiti finanziari

49.415.806

53.696.763

(4.280.957)

Passivit finanziarie non correnti

279.070

452.207

(173.137)

Debiti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti

28.278.533

28.608.212

(329.679)

Totale patrimonio netto


Passivit non correnti
Fondi per benefici ai dipendenti

Imposte differite passive


Altre passivit non correnti

10

Totale passivit non correnti

5.818.128

5.582.904

235.224

3.260.084

1.684.368

1.575.716

87.051.621

95.919.013

(8.867.392)

2.272.079

1.158.413

1.113.666

Passivit correnti
Fondi per rischi e oneri
Prestiti e altri debiti finanziari

123.153.415

157.557.661

(34.404.246)

Debiti finanziari verso parti correlate

50.000.000

50.000.000

Passivit finanziarie correnti


Debiti commerciali
Debiti commerciali e altri debiti verso parti correlate

11

11.241

10.957

284

15.977.846

14.429.244

1.548.602

2.472.810

983.362

1.489.448

Debiti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti

44.953.364

75.218.142

(30.264.778)

Altre passivit correnti

10

40.587.219

55.778.562

(15.191.343)

279.427.974

305.136.341

(25.708.367)

36.004.528

39.614.829

(3.610.301)

Totale passivit correnti


Anticipi ricevuti
Anticipi non correnti
Anticipi correnti
Totale anticipi ricevuti
TOTALE PASSIVO

12

31.954.085

12.624.548

19.329.537

67.958.613

52.239.377

15.719.236

470.952.122

495.921.231

(24.969.109)

Il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 non oggetto di revisione contabile.

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

CONTO ECONOMICO 1 LUGLIO 2014 31 MARZO 2015


Esercizio
Importi in Euro
2013/2014

Nota

40.996.209 Ric avi da gare

Periodo chiuso al
31/03/2015 31/03/2014

Variazioni

33.012.143

31.490.955

1.521.188

133.386.498

123.445.869

9.940.629

60.299.760 Ric avi da sponsorizzazioni e pubblic it

39.299.704

38.589.006

710.698

36.431.526 Proventi da gestione diritti calciatori

14.710.322

20.672.180

(5.961.858)

16.664.208

15.013.957

1.650.251

237.072.875

229.211.967

7.860.908

150.965.077 Diritti radiotelevisivi e proventi media

27.090.529 Altri ric avi


315.783.101

Totale ricavi

13

(3.471.449) Acquisti di materiali, forniture e altri approvvigionamenti


(47.960.673) Servizi esterni
(167.886.939) Personale tesserato

(2.377.876)

(2.532.889)

155.013

(32.126.896)

(33.563.489)

1.436.593

(123.595.065) (117.525.398)

(16.203.836) Altro personale

(6.069.667)

(11.895.363)

(9.486.483)

(2.408.880)

(3.830.440) Oneri da gestione diritti calc iatori

(5.792.361)

(3.391.763)

(2.400.598)

(7.259.174) Altri oneri

(6.287.276)

(5.173.392)

(1.113.884)

(182.074.837) (171.673.414)

(10.401.423)

(246.612.511)

Totale costi operativi

(50.845.719) Ammortamenti e svalutazioni diritti calc iatori


(8.216.286) Ammortamenti altre attivit materiali e immateriali
(1.262.567) Accantonamenti e altre svalutazioni/ripristini di valore e rilasc i di fondi
- Altri ric avi ed oneri non ricorrenti
8.846.018

Risultato operativo

3.131.807 Proventi finanziari


(11.831.360) Oneri finanziari
146.465

Risultato prima delle imposte

(7.204.720) Imposte correnti


383.825 Imposte differite e anticipate
(6.674.430) UTILE/(PERDITA) DEL PERIODO
(0,01) UTILE/(PERDITA) DEL PERIODO PER AZIONE, BASE E DILUITA

14
15

(42.287.716)

(37.135.729)

(5.151.987)

16

(6.352.392)
(1.195.347)
1.750.000

(6.093.425)
(458.318)
-

(258.967)
(737.029)
1.750.000

6.912.583

13.851.081

(6.938.498)

1.901.596

2.396.962

(495.366)

(8.678.703)

(8.804.864)

126.161
(7.307.703)

135.476

7.443.179

(5.065.520)

(4.339.000)

(726.520)

(859.920)

(227.669)

(632.251)

(5.789.964)

2.876.510

(8.666.474)

(0,006)

0,003

(0,009)

Periodo chiuso al
31/03/2015 31/03/2014

Variazioni

CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO 1 LUGLIO 2014 31 MARZO 2015


Esercizio
Importi in Euro
2013/2014
(6.674.430) UTILE/(PERDITA) DEL PERIODO (A)
178.853 Altri Utili (Perdite) iscritti a riserva da c ash flow hedge
Effetto fiscale relativo agli altri Utili (Perdite) c omplessivi che saranno
- suc cessivamente riclassificati a conto economico
Totale Altri Utili (Perdite) complessivi che saranno
successivamente riclassificati a conto economico, al netto
178.853 dell'effetto fiscale (B1)
563.632 Altri Utili (Perdite) iscritti a riserva da utili (perdite) attuariali
Effetto fiscale relativo agli altri Utili (Perdite) c omplessivi che non
- saranno successivamente ric lassificati a c onto economico
Totale Altri Utili (Perdite) complessivi che non saranno
successivamente riclassificati a conto economico, al netto
563.632 dell'effetto fiscale (B2)
Totale Altri Utili (Perdite), al netto dell'effetto fiscale
742.485
(B)= (B1)+(B2)
(5.931.945) UTILE/(PERDITA) COMPLESSIVA DEL PERIODO (A+B)

(5.789.964)

2.876.510

(8.666.474)

173.137

145.917

27.220

173.137

145.917

27.220

(441.331)

(441.331)

(441.331)

(441.331)

(268.194)

145.917

(414.111)

(6.058.158)

3.022.427

(9.080.585)

Il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 non oggetto di revisione contabile.

10

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

CONTO ECONOMICO DEL TERZO TRIMESTRE DELLESERCIZIO 2014/2015


III Trimestre
2014/2015

III Trimestre
2013/2014

Variazioni

Ricavi da gare

13.592.737

12.213.149

1.379.588

Diritti radiotelevisivi e proventi media

41.906.364

36.757.313

5.149.051

Ricavi da sponsorizzazioni e pubblicit

13.040.717

12.649.198

391.519

7.726.428

7.032.090

694.338

Nota
Importi in Euro

Proventi da gestione diritti calciatori


Altri ricavi
Totale ricavi

17

Acquisti di materiali, forniture e altri approvvigionamenti

4.613.472

5.367.088

(753.616)

80.879.718

74.018.838

6.860.880

(814.721)

(592.844)

(221.877)

Servizi esterni

(12.029.674)

(10.846.793)

(1.182.881)

Personale tesserato

(42.414.137)

(40.262.692)

(2.151.445)

Altro personale

(4.328.209)

(3.380.934)

(947.275)

Oneri da gestione diritti calciatori

(1.126.068)

(1.029.804)

(96.264)

Altri oneri

(1.928.713)

(1.421.020)

(507.693)

18

(62.641.522)

(57.534.087)

(5.107.435)

19

(12.928.463)

(12.263.507)

(664.956)

(2.135.397)

(2.042.765)

(92.632)

(433.071)

(192.168)

(240.903)

1.750.000

1.750.000

4.491.265

1.986.311

2.504.954

Totale costi operativi


Ammortamenti e svalutazioni diritti calciatori
Ammortamenti altre attivit materiali e immateriali
Accantonamenti e altre svalutazioni/ripristini di valore e rilasci di fondi
Altri ricavi ed oneri non ricorrenti

16

Risultato operativo
Proventi finanziari
Oneri finanziari
Risultato prima delle imposte
Imposte correnti
Imposte differite e anticipate
UTILE/(PERDITA) DEL PERIODO
UTILE/(PERDITA) DEL PERIODO PER AZIONE, BASE E DILUITA

CONTO ECONOMICO
2014/2015

COMPLESSIVO

DEL

TERZO

Importi in Euro

UTILE/(PERDITA) DEL PERIODO (A)


Altri Utili (Perdite) iscritti a riserva da cash flow hedge
Effetto fiscale relativo agli altri Utili (Perdite) complessivi che saranno
Totale Altri Utili (Perdite) complessivi che saranno
successivamente riclassificati a conto economico, al netto
dell'effetto fiscale (B1)
Altri Utili (Perdite) iscritti a riserva da utili (perdite) attuariali
Effetto fiscale relativo agli altri Utili (Perdite) complessivi che non
saranno successivamente riclassificati a conto economico
Totale Altri Utili (Perdite) complessivi che non saranno
successivamente riclassificati a conto economico, al netto
dell'effetto fiscale (B2)
Totale Altri Utili (Perdite), al netto dell'effetto fiscale
(B)= (B1)+(B2)
UTILE/(PERDITA) COMPLESSIVA DEL PERIODO (A+B)

418.564

676.719

(258.155)

(2.263.225)

(2.800.089)

536.864

2.646.604

(137.059)

2.783.663

(1.688.507)

(1.702.767)

14.260

(28.617)

(75.889)

47.272

929.480

(1.915.715)

2.845.195

0,001

(0,002)

0,003

TRIMESTRE

DELLESERCIZIO

III Trimestre
2014/2015

III Trimestre
2013/2014

Variazioni

929.480

(1.915.715)

2.845.195

55.167

36.162

19.005

55.167

36.162

19.005

55.167

36.162

19.005

984.647

(1.879.553)

2.864.200

Il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 non oggetto di revisione contabile.

11

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

NOTE ILLUSTRATIVE
Criteri di redazione
Il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015, relativo ai primi nove mesi e al terzo
trimestre dellesercizio 2014/2015, predisposto ai sensi dellart. 154-ter, comma 5, del
D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, cos come modificato dal D.Lgs. 195 del 6 novembre 2007.
I principi e i criteri contabili adottati per la redazione del presente resoconto sono gli stessi
utilizzati nella predisposizione del bilancio desercizio al 30 giugno 2014, redatto in conformit
ai principi contabili internazionali IFRS.
La redazione delle situazioni contabili infrannuali richiede leffettuazione di stime e di
assunzioni che hanno effetto sui valori delle attivit e delle passivit e sullinformativa relativa
ad attivit e passivit potenziali alla data di riferimento. I risultati che si consuntiveranno
potrebbero differire da tali stime. Le stime e le assunzioni sono riviste periodicamente e gli
effetti di ogni variazione sono riflessi immediatamente a conto economico.
Si segnala infine che taluni processi valutativi, in particolare quelli pi complessi quali la
determinazione di eventuali perdite di valore di attivit immobilizzate, sono generalmente
effettuati in modo completo solo in sede di redazione del bilancio annuale, allorquando sono
disponibili tutte le informazioni eventualmente necessarie, salvo i casi in cui vi siano indicatori
di impairment che richiedano unimmediata valutazione di eventuali perdite di valore.
Il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 non oggetto di revisione contabile.
Stagionalit dellattivit
Landamento economico della Societ caratterizzato da una forte stagionalit tipica del
settore di attivit, determinata essenzialmente dalla partecipazione alle competizioni
europee, in particolare alla UEFA Champions League, dal calendario degli eventi sportivi e
dalle due fasi della Campagna Trasferimenti dei calciatori. In particolare:
-

il calendario degli eventi sportivi, a cui correlato il riconoscimento a conto economico


delle principali voci di ricavo, ha riflessi sullandamento dei risultati trimestrali in corso di
esercizio e sulla loro comparabilit con quelli dei corrispondenti trimestri di esercizi
precedenti; ci in quanto le principali voci di costo non riferibili a singoli eventi sportivi
(quali le retribuzioni dei calciatori e gli ammortamenti relativi ai diritti alle prestazioni
degli stessi) sono imputate a conto economico a quote costanti. In particolare, si segnala
che i ricavi per i diritti radiotelevisivi del campionato di calcio di Serie A e della Coppa
Italia (la cui commercializzazione gestita in maniera centralizzata da parte della Lega
Nazionale Professionisti Serie A) sono imputati a conto economico suddividendo il totale
di competenza, comunicato dalla Lega, in parti uguali in base al numero e alla data di
svolgimento delle partite casalinghe. I proventi da UEFA Champions League, non legati
alle performance e al passaggio di specifici turni, sono imputati a conto economico
suddividendo il totale di competenza, comunicato dalla UEFA, in parti uguali in base al
numero e alla data di svolgimento delle partite disputate;

la Campagna Trasferimenti dei calciatori pu determinare effetti economici e patrimoniali


significativi nei mesi di luglio e agosto (prima fase), in gennaio (seconda fase) e in
giugno (per la risoluzione delle sole compartecipazioni).

Anche landamento patrimoniale-finanziario della Societ risente della stagionalit delle


componenti economiche; inoltre, alcune voci di ricavo presentano una manifestazione
finanziaria (incasso) diversa rispetto alla competenza economica.

12

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

NOTE DI COMMENTO DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE-FINANZIARIA AL 31


MARZO 2015
1. Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori, netti
I movimenti intervenuti nella voce nel corso del periodo sono di seguito sintetizzati:

P ro f e s s io nis t i

C a lc ia t o ri in
c o m pa rt e c ipa zio ne
pa s s iv a

C a lc ia t o ri in
c o m pa rt e c ipa zio ne
a t t iv a

G io v a ni di
s e rie

T o t a le

270.644
(173.820)
(63)

21.163
(5.650)
-

6.536
-

1.804
(715)
-

300.147
(180.185)
(63)

Saldi al 30/06/2014

96.761

15.513

6.536

1.089

119.899

Investimenti

65.487

1.697

67.341

Importi in migliaia di Euro


Valore di carico
Fondo ammortamento
Fondo svalutazione

Disinvestimenti (lordi)
Utilizzo del fondo ammortamento
Utilizzo del fondo svalutazione
Disinvestimenti (netti)
Ammortamenti
Svalutazioni
Riclassifiche

157 (a)

(46.112)
33.165
2.293
(10.654)
(37.058)
(2.230)
3.826

(535)
418
(117)
(2.509)
(2.717)

(5.445)
(5.445)
(1.079)

(216)
119
(97)
(491)
(30)

(52.308)
33.702
2.293
(16.313)
(40.058)
(2.230)
-

Saldi al 31/03/2015

116.132

10.327

12

2.168

128.639

Valore di carico
Fondo ammortamento
Fondo svalutazione

295.565
(179.433)
-

16.393
(6.066)
-

12
-

3.210
(1.042)
-

315.180
(186.541)
-

Saldi al 31/03/2015

116.132

10.327

12

2.168

128.639

(a)

Incrementi relativi a premi di valorizzazione.

13

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

Di seguito sono evidenziate le principali operazioni relative ai diritti pluriennali alle prestazioni
sportive dei calciatori effettuate nel corso della Campagna Trasferimenti 2014/2015 e altre
movimentazioni avvenute nel periodo:
Impo rti in migliaia di Euro

Calciatore

Societ controparte

Valore diritto
IFRS (oneri e
premi inclusi)

Prezzo

Anni
contratto

Acquisizioni definitive
Brignoli Alberto *
Bunino C hristian *
C assata Francesco d'Assisi *
C oman Kingsley Junior
Djalo Taritolay Marcelo Amado
Evra Patrice Latyr
Hidalgo Garcia Nicolas
Morata Martin Alvaro Borja
Sturaro Stefano

Ternana C alcio
FC Pro Vercelli 1892
Empoli FC
Paris Saint-Germain Footbal
Granada C lub de Futbol
Manchester United FC
Granada C lub de Futbol
Real Madrid C lub de Futbol
Genoa C ricket and FC

Risoluzione accordi di compartecipazione


a favore di Juventus
Belfasti Nazzareno
Beltrame Stefano *
Branescu C onstantin Laurentiu *
Gallinetta Alberto
Magnusson Hordur Bjorgvin
Marrone Luca
Pasquato C ristian
Pinsoglio C arlo
Rugani Daniele *
Sorensen Frederik Hillesborg
Troisi James

1.750
1.750
1.500
1.034
1.511 (b)
2.000
20.000 (c)
7.500 (d)

FC Pro Vercelli 1892


UC Sampdoria
Virtus Lanciano 1924
Parma FC
Spezia C alcio
US Sassuolo
Udinese C alcio
Vicenza C alcio
Empoli FC Spa
Bologna FC 1909
Atalanta BC

500
1.000
1.200
700
1.000
5.000
1.500
700
3.500
800
1.000

1.825
1.741
1.500
1.678 (a)
1.007
2.012
1.945
20.734
7.102

5
5
3
5
3
2
3
5
5

521
1.000
1.200
700
953
4.760
2.235
700
3.321
766
1.000

Altri investimenti/incrementi (e)

4
4
5
3
4
5
3
3
5
4
2

10.641

Totale investimenti

67.341

(a) Include il FIFA Training Compensation pari a 310 migliaia.


(b) Il prezzo di acquisto si incrementer di ulteriori 300 migliaia per effetto della qualificazione della Juventus alla UEFA Champions
League 2015/2016.
(c) Laccordo prevede un diritto di opzione per il Real Madrid, esercitabile o al termine della stagione 2015/2016 o al termine della
stagione 2016/2017, per il riacquisto a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore a predeterminati valori,
fino ad un massimo di 30.000 migliaia, in funzione del numero di partite che il calciatore avr disputato con Juventus nella
stagione di esercizio del diritto.
(d) Valore che include lincremento di 2.000 migliaia contabilizzato nel mese di gennaio 2015 a fronte del riconoscimento al Genoa
Cricket and FC dellavvenuta valorizzazione del giocatore nei primi sei mesi della stagione e della risoluzione anticipata del
contratto di cessione in temporanea. Il prezzo di acquisto potrebbe incrementarsi di ulteriori 3.500 migliaia al raggiungimento di
determinati risultati sportivi nel corso della durata contrattuale a partire dalla stagione 2015/2016 (premio di rendimento).
(e) Include la capitalizzazione di eventuali premi legati ai risultati sportivi riconosciuti alle societ cedenti su calciatori acquistati nelle
precedenti Campagne Trasferimenti.
*

Operazioni concluse nella seconda fase della Campagna Trasferimenti 2014/2015.

Impo rti in migliaia di Euro

Prezzo

Prezzo
attualizzato

Valore netto
contabile

Contributo
di
solidariet

Plusv.
(minusv.)

FC Pro Vercelli 1892


Virtus Lanciano 1924
FC Pro Vercelli 1892
UC Sampdoria
Empoli FC
US Sassuolo
Torino FC
Vicenza C alcio
Empoli FC
UC Sampdoria
Al Jazira Football Sports

1.500
1.200
500
600
900
4.500
3.500
600
600
400
6.316

1.450
1.200
500
600
900
4.284
3.333
600
600
400
6.316

126
452
132
9
3.509
2.554
28
123
3.730

316

1.324
748
500
468
891
775
779
572
600
277
2.270

Vicenza C alcio
SSC Napoli
Ternana C alcio
FC Pro Vercelli 1892

600
6.250
1.500
250

600
5.915
1.500
242

117
4.721
724
-

Calciatore

Societ controparte

Cessioni definitive
C astiglia Luca *
De Silvestro Elio *
Elezaj Entonjo
Hromada Jakub *
Mestre Francesco *
Peluso Federico
Quagliarella Fabio
Rizzo Luigi *
Santomauro Luca *
Varga Atila *
Vucinic Mirko
Risoluzioni accordi di compartecipazioni
Bianconi Niko
Gabbiadini Manolo *
Masi Alberto *
Ruggiero Giuseppe *
Altri disinvestimenti
Totale disinvestimenti (netti)

60

483
1.194 (a)
776
242

88

(29)

16.313

317

11.870

(a) A seguito della risoluzione della compartecipazione stata inoltre rilasciata a conto economico la plusvalenza pari a 518 migliaia
temporaneamente sospesa nellesercizio 2013/2014.
*

Operazioni concluse nella seconda fase della Campagna Trasferimenti 2014/2015.

14

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

Leffetto finanziario netto complessivo della Campagna Trasferimenti 2014/2015 include gli
oneri accessori capitalizzati e gli oneri e proventi finanziari impliciti sugli incassi e i pagamenti
dilazionati, ed ammonta a 33.464 migliaia, cos ripartito:
Scadenza
Totali 2014/2015 2015/2016 2016/2017
(9.516)
(7.281)
(2.620)
(678)
(17.630)
626
(12.916)
(5.340)
(6.318)
(5.357)
(935)
(26)
(33.464)
(12.012)
(16.471)
(6.044)

Importi in migliaia di Euro


LNP e altri minori
Estero
Agenti
Totali

2017/2018
1.063
1.063

2. Terreni e fabbricati
Tali attivit si riferiscono:
-

al Centro Sportivo di Vinovo (Juventus Training Center), attualmente di propriet di


Unicredit Leasing S.p.A., ed oggetto di unoperazione di leasing finanziario. Il relativo
debito verso la societ di leasing contabilizzato nella voce Prestiti e altri debiti
finanziari;

allo Juventus Stadium entrato in funzione l8 settembre 2011;

allo Juventus Museum entrato in funzione il 16 maggio 2012.

Le variazioni intervenute del periodo sono esposte di seguito:


T e rre ni

F a bbric a t i

JT C

T e rre ni
a dia c e nt i il
JT C

JT C

J uv e nt us
S t a dium e
M us e um

T o t a le

5.000
-

21.454
(4.117)

109.786
(6.089)

136.240
(10.206)

5.000

17.337

103.697

126.034

Investimenti

8.640

8.648

Riclassifica dalla voce "Immobilizzazioni


materiali in corso e acconti"

2.160

2.160

Ammortamenti

(483)

(1.647)

(2.130)

5.000

10.800

16.862

102.050

134.712

5.000
-

10.800
-

21.462
(4.600)

109.786
(7.736)

147.048
(12.336)

5.000

10.800

16.862

102.050

134.712

Importi in migliaia di Euro


Valore di carico iniziale
Fondo ammortamento iniziale
Saldi al 30/06/2014

Saldi al 31/03/2015
Valore di carico finale
Fondo ammortamento finale
Saldi al 31/03/2015

Linvestimento relativo ai terreni adiacenti il centro sportivo di Vinovo (JTC) si riferisce al


saldo di 8.640 migliaia versato a Campi di Vinovo S.p.A. a seguito della sottoscrizione il 19
dicembre 2014 dellaccordo di compravendita di terreni (vedi nota 5).
Si ricorda che, alla sottoscrizione (14 aprile 2014) del preliminare di compravendita dei
suddetti terreni, la societ aveva versato un acconto a Campi di Vinovo S.p.A. per 2.160
migliaia (vedi nota 5).
3. Crediti correnti
Trasferimenti

non

correnti

verso

societ

calcistiche

per

Campagne

Trattasi di crediti correnti e non correnti, con scadenza entro 5 esercizi, verso societ
calcistiche per la cessione di diritti pluriennali alle prestazioni di calciatori e sono quasi
interamente coperti da garanzia diretta o tramite Lega Nazionale Professionisti Serie A.
Ammontano a 51.324 migliaia ed evidenziano un decremento di 46.441 migliaia rispetto
al saldo di 97.765 migliaia al 30 giugno 2014 per effetto dei crediti generati nella
Campagna Trasferimenti 2014/2015 e degli incassi ricevuti nel periodo.
15

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

Al 31 marzo 2015 i crediti per la cessione di diritti pluriennali alle prestazioni di calciatori
vantati nei confronti del Parma Football Club S.p.A., dichiarato fallito nel mese di marzo
2015, ammontano a 700 migliaia e sono garantiti dalla stanza di compensazione gestita
dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A.
4. Crediti commerciali
Ammontano a 34.978 migliaia e aumentano di 9.380 migliaia ( 25.598 migliaia al 30
giugno 2014). Lincremento dei crediti commerciali deriva principalmente dalla
contabilizzazione della quota di competenza del market pool relativo alla competizione UEFA
Champions League che verr incassato nel giugno 2015.
Si ricorda che, al fine di ottimizzare la gestione finanziaria, ampliare il livello degli affidamenti
e contenere lonere finanziario, la Societ cede parte dei propri contratti e futuri crediti
commerciali in garanzia a societ di factoring.
5. Altre attivit correnti e non correnti
Il dettaglio il seguente:

Importi in migliaia di Euro

31/03/2015
Quota Quota non
corrente
corrente

Totale

30/06/2014
Quota Quota non
corrente
corrente

Totale

C rediti verso C ampi di Vinovo S.p.A. per la


cessione del ramo d'azienda relativo al
progetto "Mondo Juve - parco commerciale"

7.407

7.407

C rediti verso Finanziaria Gilardi S.p.A. per la


cessione della partecipazione in C ampi di
Vinovo S.p.A.

1.579

1.579

3.293

1.579

4.872

C rediti verso Santa C lara S.r.l. per la cessione


del 50% del capitale di J Medical S.r.l.

1.750

1.750

C rediti verso I.C .S. per contributo su interessi

302

2.264

2.566

302

2.414

2.716

Rettifica per proventi finanziari impliciti del


credito verso I.C .S.

(90)

(348)

(438)

(97)

(414)

(511)

3.359

496

3.855

1.014

555

1.569

356

356

230

230

175

175

Risconti attivi
C rediti verso compagnie di assicurazione
C rediti verso Lega Nazionale Professionisti
Serie A
C rediti tributari
Altre
Altre attivit correnti e non correnti

95

95

95

95

949

105

1.054

262

95

357

6.721

4.096

10.817

12.681

4.229

16.910

Nel corso del periodo sono stati incassati i crediti verso Finanziaria Gilardi S.p.A. e Campi di
Vinovo S.p.A., rispettivamente pari a 3.293 migliaia e 7.407 migliaia, riferibili
alloperazione di cessione (e ai successivi accordi modificativi) a Finanziaria Gilardi S.p.A. (in
origine Costruzioni Generali Gilardi S.p.A.) della partecipazione in Campi di Vinovo S.p.A. e
alla stessa del ramo dazienda relativo al progetto Mondo Juve Parco Commerciale da
realizzare sul terreno della Campi di Vinovo S.p.A.
Ad oggi, pertanto, risulta da incassare entro il 31 luglio 2016 limporto di 1.579 migliaia,
garantito da fideiussione di primario istituto di credito.

16

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

Il credito attualizzato verso lIstituto per il Credito Sportivo si riferisce al contributo su


interessi concesso dallo stesso Istituto, ai sensi della normativa vigente, nellambito del
finanziamento per la costruzione del nuovo stadio.
I risconti attivi si riferiscono principalmente a oneri per lacquisizione a titolo temporaneo di
calciatori per 1.130 migliaia (di cui 43 migliaia non correnti), a compensi a calciatori per
505 migliaia, a premi assicurativi per 865 migliaia (di cui 324 migliaia non correnti), a
contratti di fornitura servizi per 601 migliaia (di cui 13 migliaia non correnti), a
commissioni su fideiussioni per 93 migliaia e agli interessi di prelocazione sul leasing del
Centro Sportivo per 102 migliaia (di cui 20 migliaia non correnti).
6. Indebitamento finanziario netto
Al 31 marzo 2015 lindebitamento finanziario netto ammonta a 207.086 migliaia ed
evidenzia un incremento di 1.055 migliaia rispetto al saldo negativo di 206.031 migliaia
del 30 giugno 2014. Tale incremento stato determinato dagli esborsi legati alle Campagne
Trasferimenti ( -23.667 migliaia netti), dagli investimenti in altre immobilizzazioni ( -1.745
migliaia), dagli anticipi versati a vari fornitori in relazione al Progetto Continassa ( -1.038
migliaia) e dai flussi dellattivit di finanziamento ( -6.229 migliaia), parzialmente
compensati dai flussi positivi della gestione operativa ( +31.624 migliaia). Di seguito
esposta la composizione e la ripartizione tra corrente e non corrente del saldo
dellindebitamento finanziario netto al termine dei due periodi.
Importi in migliaia di Euro

31/03/2015
Corrente

Attivit finanziarie*
Disponibilit liquide e mezzi equivalenti
Totale attivit finanziarie

30/06/2014

Non Corrente

Totale

Corrente

Non Corrente

Totale

4.100

4.100

4.100

4.100

11.674

11.674

1.587

1.587

11.674

4.100

15.774

1.587

4.100

5.687

(50.000)

(50.000)

(2.707)

(8.356)

(11.063)

(2.638)

(10.345)

(12.983)

Debiti finanziari
verso societ controllante EXOR S.p.A.
verso societ di leasing
verso Istituto per il C redito Sportivo

(5.033)

(41.060)

(46.093)

(4.437)

(43.352)

(47.789)

verso banche

(19.772)

(19.772)

(106.265)

(106.265)

verso societ di factoring

(95.642)

(95.642)

(44.218)

(44.218)

(11)

(279)

(290)

(11)

(452)

(463)

(173.165)

(49.695)

(222.860)

(157.569)

(54.149)

(211.718)

(161.491)

(45.595)

(207.086)

(155.982)

(50.049)

(206.031)

Altre passivit finanziarie


Totale passivit finanziarie
Indebitamento finanziario netto

* Tale voce inclusa in quanto si riferisce a liquidit depositata su conto corrente a garanzia del mutuo contratto con lIstituto per il
Credito Sportivo, a sua volta contabilizzato nei debiti finanziari.

Al 31 marzo 2015 lindebitamento finanziario netto non comprende posizioni di debito e/o
credito verso parti correlate ad eccezione del debito verso la societ controllante EXOR S.p.A.
derivante dallutilizzo della linea di credito di 50 milioni attivata il 1 febbraio 2015 e dei
saldo attivo del conto corrente intrattenuto con Banca del Piemonte S.p.A. ( 338 migliaia).
Al 31 marzo 2015 la Societ dispone di linee di credito revocabili concesse da istituti di
credito per 374.250 migliaia, utilizzate per complessivi 136.498 migliaia, di cui 21.084
migliaia per fideiussioni rilasciate a favore di terzi, 19.772 migliaia per scoperti di cassa e
95.642 migliaia per anticipazioni su contratti e crediti.
7. Anticipi versati
Ammontano a 30.884 migliaia, di cui 25.356 migliaia non correnti (di cui 24.246
migliaia oltre il quinto esercizio successivo), e si riferiscono principalmente al corrispettivo
versato per lacquisizione del diritto di superficie dellarea dello Juventus Stadium ( 12.441
migliaia) e per lacquisizione del diritto di superficie dellarea Continassa e relativi oneri
accessori ( 13.192 migliaia), contabilizzati quali leasing operativi (inclusi gli oneri accessori).

17

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

8. Patrimonio netto
Al 31 marzo 2015 il capitale sociale di Juventus interamente sottoscritto e versato ammonta
a 8.182.133,28 ed costituito da n. 1.007.766.660 azioni ordinarie senza valore nominale.
Il Patrimonio netto al 31 marzo 2015 ammonta a 36.514 migliaia, in diminuzione rispetto al
saldo di 42.627 migliaia al 30 giugno 2014 per effetto della perdita del periodo ( -5.790
migliaia), al netto della movimentazione delle riserve da cash flow hedge ( +173 migliaia) e
da Utili/perdite attuariali ( -441 migliaia), nonch di altre variazioni minori ( -55 migliaia).
9. Debiti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti
Trattasi di debiti correnti e non correnti verso societ calcistiche per lacquisto di diritti alle
prestazioni di calciatori.
Ammontano a 73.232 migliaia ed evidenziano un decremento di 30.594 migliaia rispetto
al saldo di 103.826 migliaia al 30 giugno 2014 per effetto dei debiti generati dalla
Campagna Trasferimenti 2014/2015 e dei pagamenti effettuati nel periodo.
10. Altre passivit correnti e non correnti
Il dettaglio il seguente:

Importi in migliaia di Euro


Debiti per retribuzioni dovute a dipendenti ed assimilati

Quota
corrente
17.060

31/03/2015
Quota non
corrente
-

Totale
17.060 (a)

Quota
corrente
28.332

30/06/2014
Quota non
corrente

Totale
-

28.332

Debiti tributari per ritenute da versare e altri

9.222

9.222

11.619

11.619

Debiti per oneri accessori relativi alla campagna trasferimenti

6.436

3.500

9.936

5.429

1.708

7.137

(74)

(319)

(393)

(14)

(66)

(80)

3.845

30

3.875

4.626

4.626

755

755

964

964

3.343

49

3.392

4.823

42

4.865

40.587

3.260

43.847

55.779

1.684

57.463

Rettifica per oneri finanziari impliciti


Ratei e risconti passivi
Debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale
Altri debiti
Altre passivit correnti e non correnti

(a) inclusi i compensi per premi variabili maturati principalmente dal personale tesserato.

I risconti passivi si riferiscono principalmente a ricavi da contratti commerciali per 2.376


migliaia e a proventi per la cessione a titolo temporaneo di calciatori per 733 migliaia (di cui
30 migliaia non correnti).
11. Debiti commerciali e altri debiti verso parti correlate
Ammontano a 2.473 migliaia e aumentano di 1.490 migliaia ( 983 migliaia al 30 giugno
2014).
Lincremento si riferisce principalmente alla contabilizzazione del debito (in scadenza nel
mese di luglio 2015) verso gli Amministratori Delegati maturato a seguito della chiusura del
piano di incentivazione monetaria di lungo termine 2011/2012 2014/2015 (Long Term
Incentive Plan). Si ricorda che tale piano stato chiuso anticipatamente rispetto alla
scadenza originaria del 30 giugno 2015 in quanto gli obiettivi dello stesso non erano pi in
linea con il nuovo piano a medio termine per gli esercizi dal 2014/2015 al 2017/2018
approvato dal Consiglio di Amministrazione il 20 giugno 2014 e la nuova struttura
organizzativa divenuta operativa il 1 luglio 2014.
12. Anticipi ricevuti
Ammontano a 67.959 migliaia, di cui 36.005 migliaia non correnti (di cui 20.463
migliaia oltre il quinto esercizio successivo).

18

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

Il dettaglio il seguente:

Importi in migliaia di Euro


Titolazione e altri ricavi dello Juventus Stadium derivanti dagli
accordi con Sportfive Italia S.r.l. e Sportfive GmbH & C o. KG

Quota
corrente
3.500

31/03/2015
Quota non
corrente

Totale

Quota
corrente

30/06/2014
Quota non
corrente

Totale

24.712

28.212

3.500

28.000

31.500

6.974

6.974

Abbonamenti e gare 2014/2015

5.224

5.224

Abbonamenti 2015/2016

5.266

5.266

10.369

10.369

116

9.611

9.727

116

9.698

9.814

2.005

2.005

Proventi derivanti dall'iniziativa "Accendi una Stella"

180

960

1.140

180

1.095

1.275

Proventi derivanti dall'iniziativa "Membership"

423

427

476

20

496

4.871

718

5.589

1.378

802

2.180

31.954

36.005

67.959

12.624

39.615

52.239

Diritti televisivi ceduti in forma centralizzata di competenza del


quarto trimestre dell'esercizio 2014/2015
Proventi da Library Juventus
Diritti televisivi ceduti in forma centralizzata di competenza
dell'esercizio 2015/2016

Altre voci minori


Anticipi ricevuti

NOTE DI COMMENTO DEL CONTO ECONOMICO DEL 1 LUGLIO 2014 31 MARZO


2015
I primi nove mesi dellesercizio 2014/2015 si sono chiusi con una perdita di 5.790 migliaia
che evidenzia una variazione negativa di 8.667 migliaia rispetto allutile di 2.877 migliaia
dellanalogo periodo dellesercizio precedente. Tale andamento deriva, sostanzialmente, da
una diminuzione dei proventi da gestione diritti calciatori per 5.962 migliaia, da incrementi
del costo del personale tesserato per 6.070 migliaia, del costo del personale non tesserato
per 2.409 migliaia, degli oneri da gestione diritti calciatori per 2.401 migliaia,
parzialmente compensati da maggiori altri ricavi ricorrenti ( 13.823 migliaia) e non ricorrenti
( 1.750 migliaia) e da altre variazioni nette negative per 7.398 migliaia. Queste ultime
includono principalmente maggiori ammortamenti e svalutazioni dei diritti calciatori ( 5.152
migliaia), imposte sul reddito ( 1.359 migliaia), altri oneri ( 1.114 migliaia),
accantonamenti e rilascio di fondi ( 737 migliaia), parzialmente compensati da minori costi
per servizi ( 1.437 migliaia).
13. Ricavi
I ricavi dei primi nove mesi dellesercizio 2014/2015 sono pari a 237.073 migliaia in
aumento del 3,4% rispetto al dato di 229.212 migliaia dello stesso periodo dello scorso
esercizio. Di seguito sono esaminate le principali voci e/o variazioni.
Ricavi da gare
Ammontano a 33.012 migliaia ed evidenziano un incremento di 1.521 migliaia, rispetto al
dato di 31.491 migliaia dello stesso periodo dellesercizio precedente per effetto dei
maggiori ricavi da ingaggi per gare amichevoli ( +1.627 migliaia), da biglietteria Coppa
Italia ( +333 migliaia), da Supercoppa Italiana ( +797 migliaia), da biglietteria UEFA
Champions League ( +161 migliaia); tali incrementi sono stati parzialmente compensati da
minori ricavi da biglietteria gare in casa di Campionato ( -679 migliaia), ricavi da
abbonamenti ( -490 migliaia) e da servizi aggiuntivi gare ( -229 migliaia).

19

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

I dati risentono del diverso numero di gare disputate nelle diverse competizioni ufficiali nel
corso dei periodi in esame. Il dettaglio il seguente:
numero partite

01/07/2014 - 31/03/2015
Casa Trasferta

01/07/2013 - 31/03/2014

Totale

Casa Trasferta

Totale

14

14

28

15

16

31

C ompetizioni UEFA

10

Supercoppa Italiana

C oppa Italia

20

20

40

21

23

44

C ampionato

Totale

Diritti radiotelevisivi e proventi media


Il dettaglio il seguente:
Importi in migliaia di Euro
Proventi da cessioni diritti media
Proventi da competizioni UEFA
Diritti radiotelevisivi e proventi media

01/07/2014 31/03/2015

01/07/2013 31/03/2014

76.839

Variazioni

79.055

(2.216)

56.547

44.391

12.156

133.386

123.446

9.940

I proventi da cessioni diritti media diminuiscono di 2.216 migliaia rispetto a quelli del
corrispondente periodo dellesercizio precedente per effetto principalmente del minor numero
di gare casalinghe disputate.
I proventi da competizioni UEFA ( 56.547 migliaia) derivano dalla partecipazione alla UEFA
Champions League 2014/2015 e si incrementano rispetto allanalogo periodo dellesercizio
2013/2014 per effetto dei maggiori proventi derivanti la qualificazione ai turni ad
eliminazione diretta della UEFA Champions League 2014/2015 rispetto ai proventi dei turni di
UEFA Europa League disputati nella stagione 2013/2014.
Proventi da gestione diritti calciatori
I proventi da gestione diritti calciatori ammontano a 14.710 migliaia ed evidenziano una
diminuzione di 5.962 migliaia rispetto al dato di 20.672 migliaia dello stesso periodo
dellesercizio precedente. Il dettaglio il seguente:
Importi in migliaia di Euro

01/07/2014 31/03/2015

Plusvalenze da cessione diritti calciatori

7.159

01/07/2013 31/03/2014

Variazioni

19.191

(12.032)

Ricavi per cessione temporanea diritti calciatori

1.710

362

1.348

Plusvalenze da cessione diritti calciatori gi in compartecipazione

2.694

869

1.825

Plusvalenze da cessione giovani di serie

2.591

2.591

556

250

306

14.710

20.672

(5.962)

Altri ricavi
Proventi da gestione diritti calciatori

I proventi per cessione temporanea diritti calciatori si riferiscono principalmente a:


-

Isla Isla Mauricio Anibal (Queens Park Rangers Football & Athletic Club) 869 migliaia;

Sorensen Frederik (Hellas Verona FC S.p.A.) 211 migliaia;

Rugani Daniele (Empoli FC S.p.A.) 208 migliaia;

Buchel Marcel (Bologna FC 1909 S.p.A.) 203 migliaia.

14. Costi operativi


I costi operativi dei primi nove mesi dellesercizio 2014/2015 sono complessivamente pari a
182.075 migliaia, in aumento del 6,1% rispetto al dato di 171.673 migliaia del
corrispondente periodo dellesercizio precedente. Di seguito sono esaminate le principali voci
20

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

e/o variazioni.
Personale tesserato
I costi per il personale tesserato ammontano a 123.595 migliaia ( 117.525 migliaia
dellanalogo periodo dellesercizio precedente) ed evidenziano un incremento di 6.070
migliaia principalmente dovuto a maggiori retribuzioni fisse ( +2.835 migliaia), compensi
per incentivi allesodo riconosciuti a calciatori definitivamente ceduti ( +2.687 migliaia),
compensi riconosciuti a calciatori temporaneamente trasferiti ( +1.224 migliaia); tali effetti
sono stati parzialmente compensati da minori retribuzioni variabili ( -1.199 migliaia).
Personale non tesserato
Lincremento di 2.409 migliaia rispetto a 9.486 migliaia dellanalogo periodo dellesercizio
precedente principalmente legato alla gestione diretta da parte di Juventus del servizio di
stewarding ( 1.057 migliaia) e al generale incremento dellorganico della Societ.
Oneri da gestione diritti calciatori
Gli oneri da gestione diritti calciatori ammontano a 5.792 migliaia, contro 3.392 migliaia
dello stesso periodo dellesercizio precedente.
Il dettaglio il seguente:
Importi in migliaia di Euro

01/07/2014 31/03/2015

01/07/2013 31/03/2014

Variazioni

Oneri accessori su diritti pluriennali calciatori non capitalizzati

3.553

2.671

882

Oneri per acquisto temporaneo diritti calciatori

2.121

384

1.737

Minusvalenze da cessione diritti calciatori giovani di serie

58

54

Minusvalenze da cessione diritti calciatori

114

(114)

Minusvalenze da cessione diritti calciatori gi in compartecipazione

(2)

Altri oneri
Oneri da gestione diritti calciatori

60

217

(157)

5.792

3.392

2.400

Gli oneri per acquisto temporaneo diritti calciatori si riferiscono principalmente a:


-

Pereyra Roberto (Udinese Calcio S.p.A.) 1.102 migliaia;

Sousa Orestes Romulo (Hellas Verona FC S.p.A.) 724 migliaia.

15. Ammortamenti e svalutazioni diritti calciatori


Gli ammortamenti e le svalutazioni di diritti calciatori dei primi nove mesi dellesercizio
2014/2015 ammontano a 42.288 migliaia, in aumento di 5.152 migliaia rispetto allo
stesso periodo dellesercizio precedente per effetto degli investimenti effettuati nel corso della
Campagna Trasferimenti 2014/2015.
16. Altri ricavi e oneri non ricorrenti
Ammontano a 1.750 migliaia (voce non presente nellanalogo periodo dellesercizio
precedente) e si riferiscono alla plusvalenza generata dalla cessione del 50% delle quote della
J Medical S.r.l. al Gruppo Santa Clara (per maggiori dettagli si rivia ai Fatti di rilievo).
NOTE DI COMMENTO DEL CONTO ECONOMICO DEL TERZO TRIMESTRE 2014/2015
Lutile del terzo trimestre 2014/2015 pari a 929 migliaia; la variazione positiva di 2.845
migliaia rispetto alla perdita del corrispondente periodo precedente ( 1.916 migliaia) deriva
sostanzialmente da maggiori ricavi ricorrenti ( 6.861 migliaia) e non ricorrenti ( 1.750
migliaia) e da minori oneri finanziari netti ( 279 migliaia); tali variazioni positive sono state
parzialmente compensate da maggiori costi del personale tesserato ( 2.151 migliaia) e non
tesserato ( 947 migliaia), maggiori costi per servizi esterni ( 1.183 migliaia),
ammortamenti e svalutazioni dei diritti calciatori ( 665 migliaia) e altri oneri ( 508
21

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

migliaia).
17. Ricavi
I ricavi del terzo trimestre dellesercizio 2014/2015 ammontano a 80.880 migliaia in
aumento del 9,3% rispetto al dato di 74.019 migliaia del terzo trimestre dellesercizio
2013/2014. Di seguito sono evidenziate le principali voci e/o variazioni.
Ricavi da gare
Ammontano a 13.593 migliaia ed evidenziano un aumento di 1.380 migliaia rispetto al
dato di 12.213 migliaia del terzo trimestre 2013/2014 principalmente per effetto dei
maggiori ricavi da biglietteria per gare di Coppa Italia ( +417 migliaia), da abbonamenti (
+547 migliaia), da biglietteria per le gare casalinghe di UEFA Champions League ( +343
migliaia), proventi da servizi aggiuntivi gare ( +241 migliaia) e per altri servizi ( +2
migliaia). Tali variazioni positive sono state parzialmente compensate da minori ricavi da
biglietteria per le gare casalinghe di Campionato ( -366 migliaia).
La tabella seguente mette a confronto il numero di gare disputate nelle diverse competizioni
ufficiali nel corso del terzo trimestre 2014/2015 e nel corrispondente periodo dellesercizio
precedente:
numero partite

III trimestre 2014/2015


Casa Trasferta

III trimestre 2013/2014

Totale

Casa Trasferta

Totale

C ampionato

12

14

C ompetizioni UEFA

C oppa Italia

10

17

10

19

Totale

Diritti radiotelevisivi e proventi media


Ammontano a 41.906 migliaia ( 36.757 migliaia del terzo trimestre dellesercizio
precedente). La variazione positiva trae origine principalmente dalla qualificazione ai turni ad
eliminazione diretta della UEFA Champions League 2014/2015 e dal conseguente incremento
dei relativi proventi ( +2.186 migliaia).
Proventi da gestione diritti calciatori
I proventi da gestione diritti calciatori ammontano a 7.726 migliaia ( 7.032 migliaia nel
terzo trimestre dellesercizio 2013/2014). Il dettaglio, con evidenzia delle plusvalenze
realizzate, riportato nella nota 1.
18. Costi operativi
I costi operativi del terzo trimestre dellesercizio 2014/2015 sono pari a 62.642 migliaia, in
aumento dell8,9% rispetto al dato di 57.534 migliaia del terzo trimestre dellesercizio
2013/2014. Di seguito sono evidenziate le principali voci e/o variazioni.
Personale tesserato
I costi del personale tesserato ammontano a 42.414 migliaia; laumento di 2.151 migliaia
rispetto al dato dellanalogo periodo dellesercizio precedente ( 40.263 migliaia)
principalmente dovuto a maggiori compensi fissi maturati dai calciatori ( +2.046 migliaia) e
a compensi per incentivi allesodo riconosciuti a calciatori definitivamente ceduti ( + 1.272
migliaia); tali incrementi sono stati parzialmente compensati da minori compensi riconosciuti
a calciatori temporaneamente trasferiti ( -762 migliaia) e minori retribuzioni variabili ( -365
migliaia).

22

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE

Personale non tesserato


Lincremento di 947 migliaia rispetto al dato di 3.381 migliaia del terzo trimestre
dellesercizio precedente principalmente legato alla gestione diretta da parte di Juventus del
servizio di stewarding ( 537 migliaia) e al generale incremento dellorganico della Societ.
19. Ammortamenti e svalutazioni diritti calciatori
Nel trimestre in esame gli ammortamenti ammontano complessivamente a 12.928 migliaia,
in aumento rispetto al dato di 12.264 migliaia del terzo trimestre dellesercizio 2013/2014,
principalmente per effetto delle operazioni effettuate nel corso della Campagna Trasferimenti
2014/2015.
20. Approvazione del resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 e
autorizzazione alla pubblicazione
Nella riunione del11 maggio 2015 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Resoconto
intermedio di gestione al 31 marzo 2015 autorizzandone la pubblicazione in pari data.

Torino, 11 maggio 2015

Per il Consiglio di Amministrazione


Il Presidente
Andrea Agnelli

Dichiarazione ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza
Il sottoscritto Marco Re, Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di
Juventus Football Club S.p.A. dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico
della Finanza, che linformativa contabile contenuta nel presente Resoconto intermedio di
gestione al 31 marzo 2015 corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture
contabili.
Torino, 11 maggio 2015
Il Dirigente Preposto alla redazione
dei documenti contabili societari
Marco Re

23

Juventus Football Club S.p.A.


Capitale sociale 8.182.133,28 interamente versato
Registro Imprese, Codice Fiscale e Partita IVA 00470470014 - REA n.394963
Sede sociale
Corso Galileo Ferraris 32, 10128 Torino
Contact Center 899.999.897
Fax. +39 011 51 19 214
Relazioni con gli Investitori Istituzionali e con gli Analisti Finanziari
Tel. +39 011 65 63 403
Fax. +39 011 56 31 177
e-mail: investor.relations@juventus.com
Ufficio Stampa
Tel. +39 011 65 63 448
Fax. +39 011 44 07 461
e-mail: pressoffice@juventus.com

24