Sei sulla pagina 1di 1

Buone Notti Noviziato.

( 13-08-2008)
A detto Gesu che di quelli che se fanno come bambini `il regno dei cieli, ebbene, oggi
approfittando che la prossima domenica inizia la settima piu importante dellanno, vorrei
leggere una lettera scritta da una bambina a Gesu, che illustra semplicemente ma allo
stesso tempo perfettamente quale sono le disposizioni che dobbiamo avere di maniera
speciale in questo tempo. La scrisse la venerabile Antonieta Meo, una bambina alla quale
prima gli venne amputata la gamba e dopo mori di un cancro quando aveva 6. Lei aveva
capito benissimo il significato della passione di Cristo e per questo offriva tutti i suoi dolori
a Gesu crocifisso chiedendo misericordia per i peccatori.

Lettere a Ges Crocifisso

Caro Ges Crocifisso Io Ti amo o Ges caro. Caro Ges di a Dio Padre che lo amo molto

Caro Ges sono molto contenta che verr la S. Pasqua Caro Ges io so che Tu soffristi tanto
sulla Croce ed io questa settimana di Passione voglio soffrire con Te, voglio soffrire per le
anime che ne hanno bisogno, perch si convertano Caro Ges io Ti voglio tanto bene,
proprio tanto o Ges, e io voglio essere la Tua lampada e il Tuo giglio, il giglio che
rappresenta la purit dell'anima e la lampada che rappresenta la fiamma d'amore che non
Ti lascia mai solo. Caro Ges benedici la Chiesa, il Clero e specialmente il mio confessore la
mia famiglia la mia maestra, e tutto il mondo.
Caro Ges Ti mando tanti baci e saluti la Tua Antonietta e Ges
lettera n.144 - 16 marzo 1937 firma autografa)

aro Ges Crocifisso io Ti voglio tanto bene e Ti amo tanto Io voglio stare sul calvario con te e
soffro con gioia perch so di stare sul Calvario. Caro Ges. Io Ti ringrazio che Tu mi hai mandato
questa malattia perch un mezzo per arrivare in Paradiso. Caro Ges di a Dio Padre che lo amo
tanto anche Lui. Caro Ges, io voglio essere la Tua lampada e il Tuo giglio caro Ges, caro Ges
dammi la forza necessaria per sopportare i dolori che Ti offro per i peccatori. Caro Ges, di allo
Spirito Santo che mi illumini d'amore e mi riempia dei suoi sette doni. Caro Ges di alla
Madonnina che l'amo tanto e che voglio stare insieme a Lei sul Calvario perch io voglio essere la
Tua vittima d'amore caro Ges. Caro Ges Ti raccomando il Mio padre spirituale e falle tutte le
grazie necessarie. Caro Ges Ti raccomando i miei genitori e Margherita. Caro Ges
Ti mando tanti saluti e baci Antonietta di Ges
( lettera n.162 - 2 giugno 1937)

Anche noi per la vocazione che abbiamo ricevuto siamo invitati in questa settima santa ad
andare sul calvario per offrire la nostra vita insieme con Gesu per la salvezza del mondo.
Chiediamo alla madonna santissima la grazia di vivere la settimana santa cercando di
configurarci totalmente a Cristo che si offre sullaltare della croce per la salvezza del
mondo.