Sei sulla pagina 1di 4

Allegato 1

BANDO DESAMI
Per ideit professionale allattivit di consulenza automobilistica
Il Dirigente del Servizio Tutela Ambientale C.E.A. Rifiuti Energia Acque Sistemi e Bacini
di Trasporto della Provincia di Ascoli Piceno, in qualit di Presidente della Commissione
Provinciale per laccertamento dellidoneit professionale per lesercizio dellattivit di consulenza
per la circolazione dei mezzi di trasporto, nominata con Determinazione Dirigenziale n. 61/Apmt
del 19/03/10 poi modificata con atto n. 82/Apmt del 31/03/2010
INFORMA
che stata fissata la data per lunica sessione annuale relativa allesame per il conseguimento
dellidoneit di cui sopra per il giorno di luned 14/01/2013, alle ore 9,30. I candidati ammessi
allesame dovranno presentarsi entro lorario indicato, muniti di documento di riconoscimento.
Lesame si svolger presso i locali sede dellufficio della Motorizzazione Civile di Ascoli Piceno, in
Zona Basso Marino di Ascoli Piceno, salvo diversa disponibilit che verr eventualmente
comunicata ai candidati contestualmente alla comunicazione di ammissione allesame.
Requisiti per partecipare allesame
Verranno accettate le domande, in competente bollo (euro 14,62), pervenute a mano al protocollo
del Servizio Tutela Ambientale C.E.A. Rifiuti Energia Acque Sistemi e Bacini di Trasporto,
in Via Marche, snc di Ascoli Piceno o a mezzo raccomandata A.R. indirizzata a: Amministrazione
Provinciale di Ascoli Piceno Servizio Tutela Ambientale C.E.A. Rifiuti Energia Acque
Sistemi e Bacini di Trasporto - Piazza Simonetti, 36 - 63100 Ascoli Piceno entro e non oltre il
giorno di marted 11.12.2012 (per le raccomandate ha valore il timbro postale).
Possono partecipare i soggetti interessati anche se non residenti nellambito territoriale provinciale,
che abbiano raggiunto la maggiore et; che siano cittadini italiani residenti in Italia, o cittadini di
uno stato membro della Comunit Europea stabiliti in Italia, in possesso, alla data di pubblicazione
del presente bando, di un diploma di istruzione di 2; che non abbiano riportato condanne per
delitti contro la Pubblica Amministrazione, contro lamministrazione della giustizia, contro la fede
pubblica, contro leconomia pubblica, lindustria e il commercio e che non sia sottoposto a misure
amministrative di sicurezza personali o a misure di prevenzione; che non siano interdetti o
inabilitati e che non si trovino nelle condizioni che determinano cause di divieto o di decadenza
previste dallart. 10 della L. 31.5.65, n. 575 Disposizioni contro la mafia per s e per le societ cui
appartengono. Occorre inoltre non aver partecipato a identico esame presso qualsiasi
Provincia, nellanno precedente la data dellesame in parola.
I candidati devono provvedere ad eseguire un versamento a favore della Provincia di Ascoli Piceno
di euro 50,00 per spese di istruttoria da effettuarsi sul C.C.P. n. 13951637 intestato a:
Amministrazione provinciale Servizio Tesoreria 63100 Ascoli Piceno, con indicazione della
causale esami idoneit professionale allattivit di consulenza per la circolazione dei mezzi di
trasporto - sessione 2012;
La domanda desame vale per una sola sessione: la mancata presenza allesame, quale sia la
causa, non comporta la restituzione del versamento effettuato per le spese di istruttoria.
Ai candidati sar formalmente comunicata lesclusione o lammissione con riserva, almeno quindici
giorni prima della data desame. I candidati che non siano espressamente esclusi si intendono
convocati.
I candidati sono invitati a comunicare un indirizzo certo e dare tempestivamente notizia di eventuali
variazioni per il recapito delle comunicazioni; lUfficio non responsabile della mancata
conoscenza della convocazione spedita presso il recapito indicato.
Modalit di svolgimento dellesame
Lesame consiste in una prova scritta della durata di due ore e contempla la soluzione di cinque
quesiti, a risposta multipla predeterminata, per ciascuna delle cinque discipline previste dal
Regolamento Provinciale regolante lattivit di consulenza automobilistica, approvato con atto del
Consiglio Provinciale n. 173 del 19/11/2002 e successive modifiche, per un totale di venticinque
domande.

Le cinque discipline materia desame sono:


 la circolazione stradale
 il trasporto di merci
 la navigazione
 il pubblico registro automobilistico
 il regime tributario
Lelenco completo dei quiz dal quale verranno scelti quelli da utilizzare per la prova desame, sar
reso disponibile ai candidati 60 giorni prima della data prevista per lesame e reperibili presso la
sede del Servizio Tutela Ambientale C.E.A. Rifiuti Energia Acque Sistemi e Bacini di
Trasporto, in Via Marche, snc di Ascoli Piceno ed, eventualmente verr pubblicato sul sito internet
www.provincia.ap.it
La prova superata dai candidati che risponderanno in maniera esatta ad almeno quattro quesiti
per ogni disciplina formante oggetto del programma desame.
Al termine di ogni seduta desame la Commissione esaminatrice fornir lelenco dei candidati che
hanno sostenuto la prova, con lindicazione per ciascuno del numero delle risposte esatte fornite
per ogni singola disciplina.
Tale elenco, sottoscritto dal Presidente e dal segretario della Commissione, sar reso pubblico
appena terminate le operazioni di correzione degli elaborati; lesito, comunque, verr comunicato
tramite raccomandata a tutti i partecipanti alla suddetta prova.
Modalit per il ritiro dellattestato
A seguito del superamento dellesame viene rilasciato lattestato di idoneit professionale
allesercizio dellattivit di consulenza per la circolazione dei mezzi trasporto.
Ai fini del rilascio linteressato dovr produrre istanza in bollo di euro 14,62 allAmministrazione
Provinciale Servizio Tutela Ambientale C.E.A. Rifiuti Energia Acque Sistemi e Bacini di
Trasporto Piazza Simonetti, 36 63100 Ascoli Piceno, allegando una marca da bollo da 14,62
per lattestato stesso e lattestazione del versamento di euro 5,00 sul c/c postale n. 13751637,
intestato a: Amministrazione Provinciale Servizio Tesoreria Ascoli Piceno con causale: somme
dovute per spese di istruttoria.
Nel caso lattestato non si ritiri personalmente, la richiesta formulata come sopra indicato, dovr
essere integrata con il nome e il documento della persona delegata al ritiro.
A cura della Provincia sar reso disponibile, eventualmente anche a mezzo sito internet, lelenco di
coloro che hanno conseguito lattestato.
Disposizioni finali
Qualora venga accertato che il candidato ha partecipato e superato lesame in difetto dei requisiti
richiesti, il Dirigente proceder, con proprio provvedimento, alla revoca dellattestato.
Conseguentemente anche lautorizzazione per lapertura di uno studio di consulenza,
eventualmente rilasciata, sar revocata.
<<<<<<<<>>>>>>>>

ALLAMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI

Bollo
euro
14,62

ASCOLI PICENO
Servizio Tutela Ambientale C.E.A. Rifiuti Energia Acque Sistemi e Bacini di
Trasporto
P.zza Simonetti, 36 63100 Ascoli Piceno
Il/la sottoscritto/a ......................................................................................................................
nato/a ............................................................................................. il ........................................
residente in .........................................................................................cap ...............................
Via ........................................................................n.............., tel. .............................................
CHIEDE
di essere ammesso/a a sostenere gli esami, nella seduta del 14/01/2013, per il conseguimento
dellIdoneit Professionale allesercizio dellattivit di consulenza per la circolazione dei mezzi di
trasporto di cui allart. 5 della Legge 264/1991.
Ai sensi degli artt. 2 e 3 della Legge n. 15/1968 dichiara, avvalendosi delle possibilit normative in
riferimento ad autocertificazioni e a conoscenza delle sanzioni penali per dichiarazioni mendaci
rese (artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000):


di essere in possesso dei requisiti di cui alle lettere a), b), c), d), e), del comma 1 dellart. 3
e del comma 2 dellart. 5 della Legge n.264/1991 e precisamente:

(fare una x sulla casella della voce interessata completando il campo con il nome del paese di
cittadinanza)

 di essere cittadino/a italiano/a e residente in Italia;


 di essere cittadino/a di uno dei Paesi della Comunit Europea: _________________________
e

stabilito in Italia;

a) di aver raggiunto la maggiore et;


b) di non aver riportato condanne per delitti contro la Pubblica Amministrazione, contro
lAmministrazione della Giustizia, contro la fede pubblica, contro leconomia pubblica,
lindustria del commercio, ovvero per i delitti di cui agli artt. 575, 624, 628, 629, 630, 640,
646, 648 e 648 bis del codice penale, per il delitto di emissione di assegno senza
provvista di cui allart. 2 dell Legge 15.12.1990, n.386, o per qualsiasi altro delitto non
colposo per il quale la legge preveda la pena di reclusione non inferiore, nel minimo, a due
anni e, nel massimo, a cinque anni, (salvo che non sia intervenuta sentenza definitiva di
riabilitazione);
c) di non essere stato sottoposto a misure amministrative di sicurezza personali o a misure di
prevenzione;
d) di non essere stato interdetto o inabilitato;
e) di non trovarsi nelle condizioni che determinano cause di divieto o di decadenza previste
dallart. 10 della L. 31.5.65, n. 575 Disposizioni contro la mafia per s e per le societ cui
appartengono;
firma
____________________________

f)

di essere in possesso del diploma di istruzione superiore di secondo grado (o equiparato)


di

.........................................................................conseguito

nellanno

scolastico......................presso ...................................................................
g) di non aver partecipato a identico esame presso qualsiasi Provincia, nellanno precedente
la data dellesame in parola.
Allega alla presente:
1) attestazione in originale di versamento di euro 50,00 sul c/c n. 13951637 intestato a
Amministrazione Provinciale Servizio Tesoreria 63100 Ascoli Piceno- con causale
obbligatoria: Tassa esame per lidoneit studi di consulenza;
2) copia fronte/retro di un valido documento di riconoscimento.
N.B.: E gradita fotocopia del diploma come sopra dichiarato.
Apporre una firma su ciascun foglio facente parte della domanda
.................................................l ...............................
_________________________
firma

Il sottoscritto dichiara di essere consapevole che lUfficio pu utilizzare i dati contenuti nella presente
autocertificazione esclusivamente nellambito e per fini istituzionali propri della Pubblica Amministrazione
(art. 13 della D.L.gvo 196/2003, Tutela della Privacy).
Luogo e data _____________________________
IL DICHIARANTE
(firma per esteso)
________________________________
<<<<<<<<>>>>>>>>

Interessi correlati