Sei sulla pagina 1di 13

11

ASE 28/2(2011) 11-23


Daniele Tripaldi
Apocalisse di Gabriele:
introduzione e traduzione
I. INTRODUZIONE
Comprata nel 1999 da D. Jeselsohn ad un antiquario giordano e
mostrata per la prima volta a due paleografi israeliani nel 2003, la stele
che tanto dibattito ha suscitato in altri Paesi, in Italia rimasta prati-
camente sconosciuta. Essa riporta un testo in ebraico intitolato dai suoi
editori Visione o Apocalisse di Gabriele, la cui editio princeps stata
pubblicata nel 2007 da A. Yardeni e B. Elitzur, i due studiosi israeliani
al cui giudizio era stata inizialmente sottoposta. Questi hanno innanzi-
tutto accertato che, da un punto di vista paleografico e linguistico, la
stele non presenta tracce di falsificazioni; anzi, mostra forti affinit con
gli stili di scrittura e le caratteristiche linguistiche dellebraico di fine I
sec. a.e.v. Dato che il testo dipinto con inchiostro, e non inciso, per
confermare le conclusioni degli studiosi la stele stata sottoposta ad una
analisi chimica che ha rilevato lassenza di manomissioni moderne del-
la superficie, e ha permesso di collocare lorigine dei minerali di roccia
che vi si sono depositati e cristallizzati nella penisola di Al-Lisan, sul
lato orientale del Mar Morto. La parola definitiva sullautenticit del-
lartefatto tuttavia ancora lungi dallessere pronunciata, almeno fin-
ch non sar analizzato e datato il pigmento delliscrizione.
Alta circa 90 centimetri e larga circa 30, la stele presenta una sola
superficie appositamente preparata per la scrittura, come se si fosse
trattato di un manoscritto in pergamena o papiro: il testo ordinato in
due colonne, sono tracciate le righe orizzontali su cui disporre lettere e
parole. Si supposto che originariamente fosse collocata su un muro,
oppure direttamente su un pavimento di roccia; altrimenti, si pensato
ad una vera e propria stele eretta in verticale.
04. Tripaldi.pdf 1 23/02/12 12.37
12
Quanto al testo che riporta, potrebbe trattarsi della copia di un do-
cumento originariamente circolante su altro supporto (pergamena o pa-
piro). Del resto, questa tipologia (testo dipinto su roccia) non nuova
nel Vicino Oriente: come paralleli, si possono citare alcune iscrizioni
di VIII sec. a.e.v. (Deir Alla in Transgiordania e Kuntillet Ajrud nel
deserto del Negev) ed un frammento di calcare bianco ritrovato a Qum-
ran e pressoch contemporaneo alla nostra stele (KhQ 2207). Ben do-
cumentata poi, nello specifico, la diffusione di testi rivelati riportati
su stele: valga per tutti il caso dellordinamento di unassociazione reli-
giosa di Filadelfia (LSAM n. 20: I sec. a.e.v.), comunicato al fondatore
da Zeus stesso in sogno. Il raffronto forse pi cogente rappresentato
tuttavia dalle steli attribuite a Seth, figlio di Adamo, e ai suoi discen-
denti, che, secondo alcune tradizioni, vi avrebbero trascritto i segreti
dei cieli da loro stessi attraversati e contemplati, sotto la guida di esseri
celesti (cf. Flavio Giuseppe, A.J. 1, 67-71, con NHC III,2 p. 68; VII, 5
pp. 118, 10-12 e 127, 27, XI,3 pp. 68 69, 19; Epifanio, Pan. 40, 7, 1-4).
Pur nelle incertezze particolari dovute allo sbiadire dellinchiostro, in-
fatti, forma e tenore generale dello scritto appaiono in tutta evidenza
dipendere dal genere dei resoconti di visioni e contatti con il sopranna-
turale, quale si era venuto sviluppando in ambienti ebraici: il testo ruo-
ta intorno al dialogo tra un veggente umano e Gabriele, angelo rivela-
tore, sulle devastazioni e le afflizioni che precederanno la manifestazio-
ne divina alla fine della storia ed il rivolgimento dei rapporti di potere
fra Israele e le genti. Lanonimo autore conosce e cita testi profetici, ri-
adattandoli e reinterpretandoli (cf. col. I ll. 13-16 con Zc 14,2; col. I ll.
24-25 con Ag 2,6; e col. II l. 80 con Os 6,2); sembra inoltre a suo agio
con motivi, stilemi e tradizioni della letteratura cosiddetta apocalittica
(cf. col. I l. 41 con Dn 11,40-45, e col. II ll. 77-80 con Dn 8,16-17 e 9,21).
Ci che viene mostrato al veggente di fatto il realizzarsi degli oracoli
scritturistici nella visione: lassedio finale di Gerusalemme e i massa-
cri, ovvero la fine del sacrificio, lintervento delle truppe celesti e la sal-
vezza degli eletti di Israele. Il trascorrere dei tre giorni segna lo sparti-
acque fra la sofferenza che imperversa sotto il dominio delle genti e
forse dei loro principi angelici, e la vittoria definitiva di Israele, su cui
si leva la Gloria del suo Dio.
Di ipotesi in ipotesi: quale lo leggiamo, il testo potrebbe esprimere
la visione del mondo di un individuo o di un gruppo ostile a Gerusa-
lemme, al potere romano, allaristocrazia sacerdotale che controllava il
Tempio e mediava con i Romani; si addirittura arrivati a collocarne la
redazione fuori dalla Terra di Israele. Il redattore mostra una diffusa fa-
miliarit con speculazioni mistiche attestate anche a Qumran, che pi
tardi riaffioreranno nella letteratura cosiddetta hekhalotica (ad esem-
pio, gli ordini settemplici di angeli e carri celesti), e la scelta di una vi-
sione come espediente letterario potrebbe in effetti rimandare alla cor-
04. Tripaldi.pdf 2 23/02/12 12.37
13
nice narrativa di un viaggio celeste. Forte doveva essere la tensione mes-
sianica: le attese sembrano concentrarsi sulla figura di Davide e sui suoi
discendenti; altrettanto forte appare il senso dellincalzare della fine dei
tempi e del prossimo disfacimento dellordine politico imperante.
Fin qui abbiamo provato a tracciare un abbozzo per grandi linee di
forma letteraria, temi e ambiente di produzione della nostra stele. Tut-
tavia, come fin troppo spesso accade, le tante incertezze e lacune nella
comprensione del testo hanno fatto pi rumore di quello che finora si
riuscito a capire e spiegare, delle acquisizioni cio assodate abbastan-
za ridotte, o comunque non quante si vorrebbe. E ci grazie soprattutto
allarcheologo israeliano I. Knohl. Questi ha proposto di integrare li-
nizio della l. 80: in tre giorni con: torna a vivere! Io, Gabriele, te lo
ordino. Forte di questa ricostruzione, si riallacciato alle tesi esposte
ampiamente in un suo libro, uscito anche in Italia per i tipi di Monda-
dori (Il Messia prima di Ges, 2002): nellApocalisse di Gabriele, e
cos pure in alcuni testi di Qumran, ci troveremmo di fronte alla figura
di un messia sofferente e destinato a morte violenta, cui viene promes-
sa l la divinizzazione, qui la resurrezione dopo tre giorni. Nel caso dei
testi di Qumran, questo Messia andrebbe identificato, secondo Knohl,
con Menahem lesseno, nel caso dellApocalisse di Gabriele, con Si-
mone, ribelle pretendente al trono di Giudea alla morte di Erode, en-
trambi noti a Flavio Giuseppe. Sempre secondo Knohl, la stele su cui
scritta lApocalisse di Gabriele sarebbe liscrizione sepolcrale di Simo-
ne, apposta da uno dei suoi seguaci nei pressi della sepoltura del capo,
dopo luccisione di questi ad opera dei Romani: in essa il fedele deluso
rielaborerebbe il lutto della perdita e dello smacco, dando voce alla
speranza di un prossimo ritorno del defunto leader e del suo e loro con-
seguente trionfo finale. Applicato allo studio delle origini cristiane:
Knohl vuole dimostrare che lidea del Messia sofferente, ucciso e de-
stinato a tornare in vita dopo tre giorni, antedata i Vangeli e Ges stes-
so, che anzi a questa idea avrebbe attinto e almeno alla figura di Mena-
hem si sarebbe, pi o meno esplicitamente, ispirato. Ipotesi esplosive
queste, che hanno innescato polemiche e dibattiti sia in gruppi cristiani
fondamentalisti che nella comunit scientifica. In discussione, lorigi-
nalit e quindi, per i primi, lispirazione divina di Ges e del cristia-
nesimo.
Il convegno organizzato presso la Rice University, in Texas, da
A.D. DeConick, nel gennaio 2009, ha rappresentato un primo momen-
to di confronto critico. Se ne attende purtroppo ancora la pubblicazione
degli atti, anche se una breve sintesi di interventi e posizioni dei parte-
cipanti si pu leggere sul blog della studiosa. Gli interrogativi posti da
Knohl di fatto restano e vanno affrontati, alla luce di unattenta analisi
letteraria e storica del testo: si parla davvero di Messia nel testo? Quale
significato ha la notazione temporale dei tre giorni? Quali implicazioni
04. Tripaldi.pdf 3 23/02/12 12.37
14
reali ha linterpretazione del nostro testo per lo studio dellebraismo an-
tico e della formazione del movimento di Ges di Nazareth nel suo al-
veo? Il tutto, mai dimenticando che lautenticit della stele non anco-
ra stata definitivamente provata.
Vista limpossibilit di accedere direttamente al documento origina-
le, trascrizione e traduzione si basano sul lavoro autoptico e sulle ipotesi
di ricostruzione del testo variamente suggerite da A. Yardeni, B. Elitzur,
I. Knohl, e D. Hamidovi. Dove le proposte di integrazione apparissero
troppo azzardate, si preferito lasciare in maiuscolo la trascrizione della
lettera o dei gruppi di lettere visibili, e non intervenire sul testo. Per com-
pletezza, alla traduzione italiana seguono quella inglese di I. Knohl e
quella francese di D. Hamidovi: il lettore avr cos modo di rendersi
conto delle divergenze nella ricostituzione filologica del testo e delle dif-
ficolt oggettive nella decifrazione dei suoi contenuti.
II. TRADUZIONE ITALIANA
(a cura di D. Tripaldi)
Col. I
1. [...]K
2. [...]H[...]
3. [...][...]B
4. [...]YK[...].H..RS...L....
5. [...]
6. [.]..H.HW.Z. ..[?]H ...[...]ML...Y[...]
7. [.] i figli di Israele .B..[?].B[...]..[?]S/..L.
8. [.] figlio [di Davide (?)].L[?]..L.[?]..[...]L[...]D.[?]
9. [...] la parola di YHWH.[...].....[...].. .K.[.]D.[?]
10. [.] ..... ..Y D... LB..... ...TYM hai chiesto ...[?]
11. [Y]HWH, tu, chiedimi! Cos ha parlato il Dio degli eserciti
12. [...]NY dalla mia casa, Israele, e racconter la grandezza di Geru-
salemme
13. [Cos] ha parlato YHWH, il Dio dIsraele: Ecco, tutte le genti
14. [...] a Gerusalemme e . S/M..... M....G ...
15. uno, due, tre, quaranta profeti e i convertiti (?)
16. e i pii. Il mio servo, Davide, ha chiesto ad Efraim
17. [di] porre il segno; io (lo) chiedo a te, perch cos ha parlato
18. YHWH, Dio degli eserciti, Dio dIsraele: Carichi dei primi frutti
(?) sono i miei giardini!
19. La (mia?) santit ad Israele!. In tre giorni tu conoscerai, perch ha
detto
04. Tripaldi.pdf 4 23/02/12 12.37
15
20. YHWH degli eserciti, il Dio dIsraele: Infranto il male
21. dalla giustizia!. Chiedimi e ti dir cosa sia questo germoglio
22. malvagio LY/W BN SD/R/K. Tu sei in piedi, e langelo
23. ti sostiene: non temere! (?). Benedetta la Gloria di YHWH Dio
dalla
24. sua dimora. Manca ancora poco e io scuoter
25. [...] i cieli e la terra!. Ecco la Gloria di YHWH, Dio
26. degli eserciti, il Dio dIsraele, questi sono i sette carri
27. alla porta di Gerusalemme e le porte di Giuda, e avranno riposo, af-
finch
28. i tre angeli e Michele, e con loro tutti gli altri reclamino
29. il vostro dominio (?). Cos ha parlato YHWH, Dio degli eserciti, il
Dio
30. dIsraele: Uno, due, tre, quattro, cinque, sei,
31. [se]tte verso i miei angeli..... Cos questo? ha detto il germoglio
(?)
32. .... [...]..L.D. PK....... ed il secondo capo
33. ha sorvegliato ..Gerusalemme ...... tre nella grandezza
34. [.]...H. [?].[?].LW... [...]. .WHW .D.K
35. [...]...N . di aver visto un uomo... lavorava e Y[.]...
36. che lui un prigioniero .... .[...] che un segno da Gerusalemme
37. .. Io sono su .Y..[?] ha detto . un segno di esilio ..
38. [s]egno di esilio .SL .[?]. Dio ....N. E ho visto
39. G.... .... [...] Gerusalemme, dir YHWH
40. degli eserciti ...L [...] perch la sua nebbia colmi il pi della luna (?)
41. [...] sangue che offrir (?).....
42. [...]. .NGY. in tutto
43. [...]... B. S/.W.. .
44. [...]S/.[?]
Col. II (testo praticamente illeggibile fino alla linea 51)
51. con te (oppure: il tuo popolo) D/RWK [...]
52.[ ...] gli angeli [...] da .. su [... ] D/R [...]
53. [...] contro il mio/suo popolo (?) e domani [...]
54. [in] tre giorni quello che [ho] detto [...] egli
55. questi sono (?) [...]
56. Guardate, vi prego, colui che viene dal Nord accamparsi (?)
57. Sigilla il sangue dei massacri (= i sacrifici? le vittime della guerra?)
di Gerusalemme, perch ha parlato YHWH degli eserciti
58. Dio dIsraele. E infatti ha detto YHWH degli eserciti, Dio di
59. Israele M.. L... .L... .[...].[.]D [...]
60. [...] Egli si muover a compassione (?) .. la sua misericordia
vic[ina] (?)
04. Tripaldi.pdf 5 23/02/12 12.37
16
61. .. [...]L beato (?) [...]
62. figlia (?) .. [...]
63. .[...] B.[...]
64. [...] amato (?).. .L ... [...]
65. tre santi del mondo da MK. [...]
66. [...] pace. Ha detto: In te riponiamo la nostra fiducia [...]
67. Annunciagli del sangue, cio il loro carro .. L.[...]
68. In molti amano YHWH degli eserciti, Dio di Israele ..
69. Cos ha detto YHWH degli eserciti, Dio di Israele .M.... [.]
70. profeti. Al mio popolo ho inviato i miei tre pastori. Dir (?)
71. di aver visto la benedizione (?) L.. va, d (?). Benedetto
(?)...B..[...]
72. il Luogo per amore di Davide, servo di YHWH[...] ....[.]..[...]
73. i cieli e la terra. Benedetto ...... .[...]
74. gli uomini, che mostra la sua misericordia a mille e ancora mille
M.... misericordia .[...]
75. Tre pastori sono comparsi in Israele .L...[..]..[.]
76. Se c un sacerdote, se ci sono figli di santi ....[ ]
77. Chi sono io? Io sono Gabriele ........ [ ]
78. Tu li salverai, i profeti (?) e gli stranieri (?) per porre (?) [...]. .B .[...]
79. dal tuo cospetto, tre segni, tre [...] K[...]
80. in tre giorni, [torna a vivere]! Io, Gabriele ... .L..[...]
81. il principe dei principi, D[..]N fenditure rocciose [...]. .. ..[...]
82. alle visioni (?) H... la loro lingua (oppure: a loro due?) M[...] ....N e
quanti mi amano G.M[...]
83. per me, di fra i tre, il piccolo che ho preso, io, Gabriele
84. YHWH degli Eserciti, Dio di Is[raele]..[...]
85. allora voi starete in piedi .[.]..L..[...].. .......[.]
86. ... L.... ..../
87. B.... mondo (oppure: eternit?)/
III. TRADUZIONE INGLESE
(a cura di I. Knohl)
Col. I
1. [ ] ........
2. [ ] Lord
3. [ ] . [ ] .
4. [ f]or th[us sa]id the Lo[rd] I have betr[oth]ed you to me, garden
5. [ ]... ..[
6. and I will talk .... .... [
04. Tripaldi.pdf 6 23/02/12 12.37
17
7. [ ] children of Israel .... [?]...[ ] ...[ ] ....
8. son of David [?] ......[
9. [ ] the word of the Lor[d]
10. [ ] .... ..... ..... ..... you have asked ... [?]
11. [?] Lord you have asked me, so said the God of Hosts
12. [ ] .. from my house Israel and I will talk about the greatness of Je-
rusalem
13. [Thus] said the Lord, God of Israel, now all the nations
14. ... enc[amp] on Jerusalem and from it are exi[led]
15. one two three forty Prophets and the elders
16. and the Hasidim. My servant David, ask of Ephraim
17. [that he] place the sign; (this) I ask of you. For thus said
18. the Lord of Hosts, the God of Israel, my gardens are ripe,
19. My holy thing for Israel. By three days you shall know, for thus said
20. the Lord of Hosts, the God of Israel, the evil has been broken
21. before righteousness. Ask me, and I shall tell you, what is this
22. wicked branch, plastered white. You are standing, the angel
23. is supporting you. Do not fear. Blessed is the glory of the Lord God
from
24. his seat. In a little while, I will shake
25. .. the heavens and the earth. Here is the glory of the Lord God
26. of Hosts, the God of Israel, These are the seven chariots
27. at the gate of Jerusalem and the gates of Judea they will re[st] for
28. my three angels, Michael and all the others, look for
29. your power. So said of the Lord God of Hosts, the God
30. of Israel. One two three four five six
31. [se]ven for my angels..... what is this? He said, the frontlet
32. .... [ ] .... ....... and the second chief
33. watches on.. Jerusalem ...... three in the greatness
34. ................. three [ ] .....
35. [ ] .... . that he saw a man ... works [
36. that he .... [ ] that a sign from Jerusalem
37. I on ...[ ] ashes and a sign of exile ..
38. [s]ign of exile ....... God sin ... and see
39. .... ... [ ] Jerusalem said the Lord
40. ............ ....... That his mist will fill most of the moon
41. [ ] blood that the northerner would become maggoty
42. [ ]abhorrence the diseased spot . in all
43. [ ] . God [
44. [ ] . [?]
04. Tripaldi.pdf 7 23/02/12 12.37
18
Col. II (There are no legible words before line 51)
51. with you (or: your nation) ....
52. .. the angels [ ] from ... on [ ] ..
53. ... and tomorrow to ... they will rest ... big .. .. ..
54. [by] three days this is what [I have] said He
55. these are [
56. please see the north[erner] enca[mps] [
57. Seal up the blood of the slaughtered of Jerusalem. For thus said the
Lord of Hos[ts]
58. the God of Israel, So said the Lord of Hosts the God of
59. Israel [
60. ... He will have pity .. His mercy are ne[ar]
61. [ ] blessed ? ...
62. daughter ? ...
63. ...
64. [ ] ...[ ] beloved ?
65. Three holy ones of the world from.... [ ]
66. [ ] shalom he said, in you we trust ... [?]
67. Announce him of blood, this is their chariot.
68. Many are those who love the Lord of Hosts, the God of Israel
69. Thus said the Lord of Hosts, the God of Israel ....[?]
70. prophets. I sent to my people my three shepherds. I will say (?)
71. that I have seen bless[ing]... .... Go say(?)
72. The place for David the servant of the Lord [ ]...[ ] .. [ ]
73. The heaven and the earth, blessed ...... [ ]
74. men. Showing steadfast love to thousands .... steadfast love. [ ]
75. Three shepherds went out for Israel ... [ ]...
76. If there is a priest, if there are sons of holy ones ....[ ]
77. Who am I? I am Gabriel ........ [ ]
78. You will rescue them.............. for two [ ] ...[ ]
79. from before of you the three si[g]ns three .. [ ]
80. In three days, live, I Gabriel com[mand] yo[u],
81. prince of the princes, the dung of the rocky crevices [ ]... ..[ ]
82. to the visions (?) ... their tongue (?) [ ] ... those who love me
83. to me, from the three, the small one that I took, I Gabriel
84. Lord of Hosts Gd of Is[rael] [
85. then you will stand ...
86. ... /
87. ... world ? /
04. Tripaldi.pdf 8 23/02/12 12.37
19
IV. TRADUZIONE FRANCESE
(a cura di D. Hamidovi)
Col. I
1. [...] et les fils de justice
2. [...] et le nom de YHWH
3. [...]
4. [... Is]ral. Ainsi a dit YHWH: Je tai fiance a moi, jardin
5. [...] rves /ca/r il a d[i]t
6. [...] cette richesse [...]jardin[...] lange dIsra[l]
7. Les fils dIsral pri[rent] le nations [...] Isral
8. les fils de David [...]
9. [...] la parole de YHWH [...] avec lui [...] Dieu, tous
10. [...] vous avez demand.
11. YHWH, tu mas demand. Ainsi a dit Dieu des armes
12. [...] me [...] de ma maison, Isral, jannoncerai la grandeur de Jru-
salem.
13. [Ainsi,] YHWH, Dieu dIsral a dit: Voici, comme toutes les na-
tions (qui)
14. vivent Jrusalem, sont donc stupfaits les exils
15. [u]n, deux, trois, quarante prophtes, les convertis (ou: ceux qui
sont revenus)
16. [et] les pieux. Mon serviteur David a rclam en faveur dEphram
17. [afin de] mettre (ou: [et il a] mis) le signe. Je (suis) celui qui r-
clame en ta faveur. Car a dit
18. [Y]HWH des armes, Dieu dIsral: Mes jardins (sont) mr[s].
19. La saintet a Isral! En trois jours, tu sauras car a dit
20. YHWH, Dieu des armes, Dieu dIsral: Le mal est bris
21. en prsence de la justice. rclame-moi et je te raconterai ce quest
ce germe
22. mauvais pour moi, fils du conseil. Tu es celui qui se tient debout;
lange (est)
23. avec celui qui tappuie contre la Torah. Bnie soi la gloire de
YHWH, Dieu (provenant) de
24. la demeure (ou: du sige). De plus, elle est peu fragile. Je (suis)
celui qui branle
25. [les p]lus hauts cieux (ou: [les] ci[eux des]cieux) et la terre. Voici,
la gloire de YHWH, Dieu
26. des armes, Dieu dIsral. Ce (sont) les sept chars
27. [] la porte de Jrusalem et aux portes de Juda. Ils (s)tabliront
(ou: guideront) afin que
28. les trois anges, Michel et que tous les autres recherchent
04. Tripaldi.pdf 9 23/02/12 12.37
20
29. votre prince (ou: votre blier, votre trbinthe). Ainsi a dit YHWH,
Dieu des armes, Dieu d
30. Isral: Un, deux, trois, quatre, cinq, six
31. [se]pt vers lange [...] Quest-ce que cest? a dit la chose brillante
(ou: la fleur, le diadme)
32. [...] et le deuxime chef
33. a veill sur Jrusalem [...] trois dans la grandeur
34. [...] trois [...]
35. [...] quil a vu un homme travaillant et[...]
36. quil (est) captif [...]quun signe (provenant) de Jrusalem
37. Je (suis) au-dessus de J(rusalem; ou: Je suis au-dessus de moi)
do il a parl. Cest un signe dexil.
38. un signe dexil dont Dieu dlivrera srement (du) pch de fortune.
Jai vu
39. [...] Jrusalem, a dit YHWH
40. des armes, et[...] afin que sa brume remplisse la multitude, il effa-
cera
41. [...] sang du pays du Nord
42. [...] laversion de ce qui le touche (ou: de sa plaie, de sa marque) a
tout
43. [...] Dieu [...]
44. [...]
Col. II
45. [...]
46. [... Y]HWH[...]
47. et[...]
48. [...]
49. [...]
50. [...]
51. avec lui (ou: ton peuple), teint[...]
52. [les jardin des anges?] les [a]nges[...]de [...]
53. contre (ou: sur, au sujet de) mon people et lendemain (du sabbat?)
[...]
54. et [...] trois jours cest ce quil a dit[...] il
55. ceux-ci [...] paix (Jrusalem?) [...]
56. Voyez maintenant, ceux qui vi[vent] au No[rd ! ...]
57. Garde ferm (ou: clos) le sang des massacres de Jrusalem car a dit
YHWH des arme[s],
58. Dieu dIsral. Car a dit YHWH des armes, Dieu d
59. Isral: un dfaut physique nest point Dieu [...] [
60. Dieu nest [pas] profan. Ainsi il saisira c[es] biens (?) [...]
61. prince (?) [...] Bienheureux Dieu (?) [...]
04. Tripaldi.pdf 10 23/02/12 12.37
21
62. fille (?) [...]
63. [...]
64. [... a]ims de [...]
65. Le trois saints dternit (ou: du monde) (provenant) du lieu [...]
66. [...] paix. Il a dit: nous (sommes) ceux qui ont confiance en toi.
[...]
67. Informe-le (ou: Prche auprs de lui) au sujet du sang de ce char
qui est eux [...]
68. plusieurs aims de YHWH des armes, Dieu dIsral [...]
69. Ainsi a dit YHWH des arms, Dieu dIsral [...]
70. jai envoy des prophtes mon peuple: trois. Je (suis) celui qui
a dit
71. ce que jai vu. Bni-les par celui qui marche (ou: vit). Parle[z], b-
nis[sez lai]m de [...]
72. le lieu en considration de (ou: afin que) David (ou: bien-aim),
serviteur de YHWH des [ar]mes, [D]ie[u dIsral.]
73. Bnis soient les cieux et la terre [...]
74. des hommes. Faisant grce des milliers attendant (ou: esprant)
une grce [...]
75. Les trois bergers sont sortis vers Isral [...]
76. sil y a un prtre, sil y a des fils de saints [...]
77. Qui (suis)-je ? Je (suis) Gabriel, son ange [...]
78. Tu les dlivres (ou: les sauves), [vo]s proph[te]s, vos proslytes
afin de les placer
79. de devant toi, les trois si[g]nes, les trois [...]
80. en trois jours, on vivra. Je (suis) Gabriel [...]
81. le prince des princes, le j[u]ge des fissures des rochers [...]
82. moi, les signes [...] pour leur langue (ou: les deux) [...] et le [...]
83. moi, (provenant; ou: hors) de trois, le plus jeune (ou: petit) que
jai pris (ou: captur), moi, Gabriel
84. YHWH des armes, Dieu d[Isral]
85. Alors vous vous tiendrez debout [...]
86. natra [...] vacat
87. [...] jamais. vacat
04. Tripaldi.pdf 11 23/02/12 12.37
22
V. BIBLIOGRAFIA FONDAMENTALE
1. Apocalisse di Gabriele
Bar-Asher M., On the Language of The Vision of Gabriel, RdQ, 23/4
(2008) 491-524.
Goren Y., Micromorphologic Examination of the Gabriel Revelation
Stone, Israel Exploration Journal, 58 (2008) 220-29.
Hamidovi D., La Vision de Gabriel, RHPhR, 89/2 (2009) 147-68.
Knohl I., Il Messia prima di Ges: il servo sofferente dei rotoli del Mar
Morto, Milano, Mondadori, 2001.
Id., 'By Three Days, Live': Messiahs, Resurrection, and Ascent to Heaven
in Hazon Gabriel, The Journal of Religion, 88 (2008) 147-58.
Id., The Messiah Son of Joseph, Gabriels Revelation and the birth of a
new messianic model, The Biblical Archaeological Review, 34/5
(2008) (edizione on-line: http://www.bib-arch.org/bar/article.asp?Pub
ID=BSBA&Volume=34&Issue=5&ArticleID=14).
Id., Messiahs and Resurrection in The Gabriel Revelation (KLJS, 6), New
York, Continuum, 2009.
Yardeni A. Elitzur B., Document: A First-Century BCE Prophetic Text
Written on a Stone; First Publication, Cathedra, 123 (2007) 155-66
(ebraico).
Iid., A New Dead Sea Scroll in Stone? Bible-like Prophecy Was Mounted
in a Wall 2,000 Years Ago, The Biblical Archaeological Review, 34/1
(2008) (edizione on-line: http://www.bib-arch.org/archive.asp?PubID=BS
BA&Volume=34&Issue=1&ArticleID=16&extraID=14).
Fino a qualche tempo fa, aggiornamenti costanti erano disponibili
sul blog di A. DeConick (http://forbiddengospels.blogspot.com/search/
label/Apocalypse%20of%20Gabriel). Altri accenni alla discussione e
al dibattito su lettura ed interpretazione proposte da I. Knohl si possono
trovare collegandosi a http://www.bib-arch.org/news/dss-in-stone-news.
asp.
04. Tripaldi.pdf 12 23/02/12 12.37
23
2. I tre giorni e la resurrezione
Berger K., Die Auferstehung des Propheten und die Erhhung des Men-
schensohnes. Traditionsgeschichtliche Untersuchungen zur Deutung
des Geschickes Jesu in frhchristlichen Texten (SUNT, 13), Gttingen,
Vandenhoeck & Ruprecht, 1976.
Jeremias J., Die Drei-Tage-Worte der Evangelien, in: Jeremias G. Kuhn
H.W. Stegemann H. (eds.), Tradition und Glaube. Das frhe Christen-
tum in seiner Umwelt - Festgabe fr Karl Georg Kuhn zum 65. Geburts-
tag, Gttingen, Vandenhoeck & Ruprecht, 1971, 221-29.
Daniele Tripaldi
Universit degli Studi di Bologna
Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica
Via Zamboni, 32
IT-40126 Bologna
daniele.tripaldi@unibo.it
04. Tripaldi.pdf 13 23/02/12 12.37