Sei sulla pagina 1di 2

Finale

................................•...••...•••.••
Pallavolo: C. I. Serie A1;
Cuneo ­ Vibo Valenlia
Pallanuoto: Imperia­
Nervi
....................................... Concessionaria ~ s.a.
CREMONA - Via Dante, 78 - tel. 0372463000
Basket: C. I. Serle A;
Avellino ­ Ferrara
............................. MADIGNANO - Via Oriola, 41 - tel. 0373 658283
Calcio: ilalia ­ Olanda www.carulli.com
1" -1 : :~. : • I"' • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Prima divisione. L'allenatore grigiorosso chiede alia squadra eli non calare la tensione: «Ogni domenica una battaglia»
, •
tte 3»
'-lUUaIO: 'verenw ancora piU insidie
di Livia Pedrini
· ;mmmw;.lm j {·] ~ I '.
INBR
CREMONA - «Solo con concentrazione, determinazione e SQUADRE ~A RTI TE-.J RETI
umilta si puo fare ben e»: it ritornello ediRoberto Ve"llturato. La PTfG1VINTp 11=151 Tifosi, coreografia
sua Cremonese e in Yetta, ma per carattere prefcrisce gettare f~ Dva ra 28 12 B 4 0 20 6
acqua suI fuoco e ribadire quei concetti che ripetuti alla lunga CREMONESE 2812 9 1 2 23
Varese 2412 7 3 2 19
11
11
con 4(XX) bandiere
potrebbero risultare noiosi, ma che in verita stanno alla base di
un buon campionato. «Prendiamo come esempio la prestazione ArezzD 23 12 7 2 3 15 9 Cremona - Cresce l'entu­
del derbr - prosegue I'allenatore grigiorosso - E' vero che nei Benevento 20 12 6 2 4 16 12 siasmo e la fiducia verso la
primi 15 abbiamo commesso degli errori tattici, rna con it passa­ Foligno 18 12 5 3 4 20 16 squadra di Venturato dei ti­
re dei minuti siamo statl bravi a prendere in pugno la gara. Sot­ Perugia (-1) 18 12 6 1 5 9 10 fosigrigiorossi, soprattutto
Lumezzane 18 12 5 3 4 16 18
tolineerci la mentalita del mio gruppo, che con &rinta ha sU\lera­ Monza 15 12 4 3 5 11 11
quelli della curva Sud. Gli
to bene un ostacolo difficile. E questa sta a sigmficare che e sta­ Lecco 15 12 4 3 5 15 16 ultras per la sfida con
to fatto un passu avanti nel processo di maturazione», Figline (-1) 13 12 4 2 6 11 12 l'Alessandria stanno prepa­
Alessandria 13 12 3 4 5 11 14 rando una bella coreogra­
Con l'Alessandria aspetta al­ anche di misura capitalizzan­ PERGOCREMA 12 12 3 3 6 12 16 fia (4000 bandierine verran­
tre confcrme? do anche una so j a occasione. ProPatria 12 12 3 3 6 10 15 no distribuite all'ingresso)
«Dobbiamo pensare che esi­ «Un'identita di squadra e Sorrento 11 12 3 2 7 13 1B e invitano tutti a presentar­
ste anehe l'avversario e fino stata traeciata, ora dobbiamo Viareggio 11 12 2 5 5 5 10 si allo stadio alle are 13.30.
ad ora, squadre ehe oceupano proseguire l'opera di miglio­ Como 8 12 1 5 6 3 13
i bassifondi e~mprese, ho tro­ ramento: e la nostra sfida per Paganese 812 1 5· 6 10 21
va to avversane ben prepara­ il prosieguo», PROSSIMOTURNO Allo 'Zini' arbitra
te e di qualita, Comunque mi E il pubblico sta tornando • Domani are14,30
aspetto che i ragazzi vadano
in campo affama ti: COS! si puo
con entusiasmo allo 'Zini'.
«A noi non puo che fare pia­
Arezzo - ProPatria Carbone di Napoli
Benevento - Figline
giocare al massimo. Loro han­ cere, i tifosi possono darci CREMONESE - Alessandria Gli arbitri: Arezzo-Pro Pa­
no appena cambiato l'allena­ una marcia in pili. Se tornano Foligno ­ Novara tria, Magno di Catania; Be­
tore e ci dobbiamo aspettare allo stadio vuol dire che qual­ Leece ­ PERGOCREMA nevento-Figline, Sguizzato
un'Alessandria a ncora pili ag­ cosa di buono 10 stiamo facen­ Lumezzane ­ Monza di Verona, Cremonese-Ales­
guerrita e psicologicamente do. Ma ora non distraiamoci e Paganese ­ Como sandria, Carbone di Napoli;
rigenerata. Da quello che ho torniamo a pensare alIa parti­ Sorrento ­ Perugia Foligno-Novara, Enrico Za­
Viareggio ­ Varese
visto, e una squadra che co­ ta contro l' Alessandria», Mario Tacchinardi, centrocampista della Cremonese (Ib frame) nichelli di Genova; Lee­
pre bene gli spazi e sa riparti­ co-Pergocrema, Mangialar­
re in velocita». di di Pistoia; Lumezza­
La squadra ha aneora mo­
menti di sofferenza... Notiziario. lerigruppo a1 completo al 'Soldi', oggic' la rfinitura e ne-Monza, Di Paolo di Avez­
zano; Paganese-Como, Cer­
«Nel ealcio ci si puo imbat­ vellera di Taranto; Sorren­
tere in situazioni di difficolta,
rna e cereando di superarle
che si cresee. Con la voglia di
Per Zanchetta pili no che si
to-Perugia; De Faveri di S.
Dona; Viareg~io-Varese,
Operato di Isernia.
fare e le motivazioni giuste si
arrivera a soffrire sempre me-
L....... no. I 'jmnortante --e. mettersi

Sono recuperati pienamente Paoloni e Gori Domani la ziomaa


.................. v v '-'"'V 0"' '-"-.&

fare e le motivazioni giuste si


arrivera a soffrire sempre me­
no. L'importante e mettersi
SOM recuperati pienamente Paoloni e Von Domani la giomata
sempre in discussione, ogni CREMONA - La buona notizia del ve­ stra, solo negli ultimi giorni si e rimes­

domenica c'e una battaglia


da affrontare e di ricette ma­
nerdi di lavoro eche tutti i giocatori si so completamente in moto. La sua esta­

sono allenati (rientrati gli allarmi per ta una lesione muscolare rilevante»,

mondiale del diabete


giche non ce ne sono ... » . Paoloni e Gori: il prime ha superato la Guidetti pUD giocare? «Lui ha un ges­
Cremona - Domani per la
II testa a testa con il Novara contrattura al quadricipide destro, il se­ so leggero rna si aliena senza paura.
giornata mondiale del dia­
PUQ essere uno stimolo in pin. condo si elasciato alle spalie la lombal­ Per il campiona­
bete, i ragazzi della tribuna
«Sicuramente da una cari­ gia),quellanegativa eche e quasi esclu­ to e a discrezio­
Iper Gioventli grigiorossa
ca in pili, rna vorrei ricordare so I'utilizzo di Zanchetta contro l'Ales­ ne dell'arbitro;
scenderanno in campo con
che siamo solo alla tredicesi­ sandria. Dalia rifinitura di oggi allo 'Zi­ noi imbottire­
una maglietta per ncorda­
rna giornata e il cammino ean­ ni' se ne sapra di piu, e non e detto che mo il gesso di
re l'importanza di tenere
cora molto lungo. Le forrnazio­ il tecnico Venturato mediti in una sor­ gommapiuma e
monitorata la propria glice­
ni agguerrite e forti non man­ presa dell'ultima ora per domani. «Il non dovrebbero
mia. L'invito rivolto a tutti i
cano. Noi dobbiamo pensare centrocampista ha giocato un tempo esserci proble­
tifosi e di partecipare allo
solo e sempre a non cal are di nell'amichevole di Sospiro- argomen­ mi, visto che e
screening che l'associazio­
tensione». ta il dottor Giovanni Bozzetti - e oggi una soluzione
ne diabetici di Cremona ter­
II dualismo tra le ~unte e (ieri per chi legge, ndr) ha lavorato con che ha gia fun­ ra dalle 8.30 alle 18.30 di do­
un altro fattore che puo porta­ i compagni a preno regime, Solo all'ulti­ zionato», Andrea Zanchetta
mani in via Solferino.
re frutti. Musetti come ha pre­ mo momento, dopo un confronto con A parte Davi-

so la panchina nel derby? l'allenatore verra fatta la scelta», de Rossi. «Il giocatore - conclude il

«Ho ventun giocatori e la


scelta di domenica scorsa sta
II dubbio e se forzare 0 meno il suo medico sociale - sta seguendo un pro­ Berretti,lenostre
. .
rientro, visto che in arrivo c'e la super­ . gramma di riabilitazione dopola distra­
a dimostrare che tutti per me
sono utili e devono tenersi
sfida col Novara. «Il giocatore viene da zione muscolare, in piu e stato fermo
un lungo periodo di fisioterapia e pale- due giorni a causa della febbre» . (l.p.)
giocano ill casa
pronti. L'atteggiamento del Roberto Venturato, mister della Cremonese Ottava giom a ta (ore 14.30)
gruppo comunque e giusto e del campionato Berretti, gi­
di domenica m domenica rone B, dove la Cremonese
adottero la soluzione che re­ Con Buglio toma il modulo 4-3-1-2 ALESSANDRIA - II nuovo tecnico del­ Sottil, che rientrano dalla squalifica (Pu­ potrebbe dare il 'la' alla fu ..
puto pili adatta, Nessuno si ri ­ l' Alessandria, Buglio, torna all'antico. cino e Ghosheh completano la linea difen­ ga dei cu,gini del Pe rgocre­
s:p,armia negli allenamenti, Per la trasferta a Cremona i grigi adotte­ siva a qua ttro), mentre in a ttacco la pre­ rna. Oggi I gial lob lu (7 vitto­
c e grande serieta e grazie ai
risultati anche tanto entusia­
Alessandria, Motta ranno il vecchio modulo 4·3-1-2 (con Mot­
ta a giocare tra le linee dietro Ie due pun­
senza di Artico non e scontata. Secondo
Ie ultime indicazioni infatti potrebbe par­
rie) rice vono un Monza che
naviga in cat tive acque, men­
smo : questi sono segnali im­ te) che in passato ha regalato piu soddi­ tire Rodriguez mentre Artico finirebbe tre i grigiorossi, terzi, ospita­
portanti».
La squadra ha dimostrato
di saper vincere in goleada 0
dieno le due punte sfazioni. La squadra piemontese al cen­
tro della difesa recupera Canunaroto e
in panchina. II resto della squadra do­
vrebbe essere confermato.
no l'Alto Adige, secondo del­
la classe, intenzionati a sea­
lare almeno una posizione.

Iltecnico: col Ponte S. Pietro el'occasione perriprenderci e dimostrare ilnostro vero valore


Bonomi: conto sulfa voglia di riscatto del gruppo

di Giuseppe Dognini commessi nell'occasione ­ seorso e dimostrare appunto mo nel settore difensivo, ve­ scorso dei giovani d'eta obbli­
argomenta l'allenatore rivie­ quanta vale ilvero Pizzighet­ dremo di studiare una dinami­ gata che pesano nel puzzle
PIZZIGHETTONE - Dopo la rasco - rna non dobbiamo tone». ca di gioco atta a proteggere della forrnazione»,
sconfitta interna di domenica buttare via quanto di buono si La rosa e falcidiata da infor­ al massimo la nostra porta». Com'e il Ponte S. Pietro?
scorsa. idomani il Pizzighetto­ era fatto nelle altre cinque toni e malanni di stagione, Rientra Segale, c'e qualche «E' una squadra esperta e
ne sara chiamato a dimostra­ giornate e aggiungerei anche Chi eout per domani? chance in piu a centrocampo di qualita, Dovremo saper in­
re, centro il Ponte San Pietro, nelle due precedenti. Stiamo «Migliorati e Pagano non e tutte quante disponibili Ie cidere con aggressivita, cono ­
che 10 stop estate solo un inci­ effettuando un percorso di ce la faranno senz'altro. Da va­ soluziom in attacco... scendo alcune 101'0 caratteri­
dente di percorso. crescita, acquisendo equili­ lutare nella rifinitura Ie con­ «Si , Fabian (Segale, ndr) e stiche. Noi abbiamo le nostre
Lo hanna detto alcuni gioca­ bri~ un certo tipo di gioco che dizioni di Bottini, che s'e alle­ un elemento che da brio e si e con determinazione dovre­
tori in settimana, e d'accordo si e tradotto anche in punti nato solo martedi, mentre cre­ prende buone iniziative. Cer­ mo sapere metterle a frutto, i
su questo anche il tecnico Ful­ sul campo. Contro il Ponte S. do di poter recuperare Nicolo­ tamente rientra, resta da valu­ ragazzi si sono preparati con
vio Bonomi. Pietroc'e l'occasione giusta si. Come vediamo i maggiori tare in Quale posizione del voglia di riscatto in settimana
« AI di la dei nostri errori per riannodare il filo del di- problemi d'organico li abbia- campo, poiche c'e il soli to di- e su questa ci conto», II tecnico Fulvio Bonomi