Sei sulla pagina 1di 2

r4-3-2009

G tzzzt r e Urrtcu,t-p, DELLA Rr,pus e Ltce [rel t,q,Ne

Serie generale - n. 6l

LE.GGT E,DALTRI ATTI TORMATIVI


LEGGE 3 rnarzo 2009, n. 18. Ratifica ed esecuzionedella Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilit, con Protocollo opzionaleofatta a New York il 13 dicembre 2006 e istituzione dell'Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilit.

La Camera dei deputati ed il Senatodella Repubblica hanno approvato;

DELLA REPUBBLICA IL PRESIDENTE

Pnouulce
TA SEGUEN]EIEGGE:

Art. l. Autorizzazione alla ratifica della Repubblica autorizzatoa ratificarela Convenzionesui diritti delle personecon disabilit, l. Il Presidente con Protocollo opzionale , fafta a New York il l3 dicembre2006. Art.2. Ordine di esecuzione data alla Convenzioneed al Protocollo di cui all'articolo l, a decorreredalla data l. Pienaed intera esecuzione dall'articolo 45 della Convenzionee della loro entratain vigore, in conformit con quanto previsto,rispettivamente, dall'articolol3 del Protocollontedesimi. Art. 3. Istituzione dell'Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilit delle personecon disabilit,in attuazionedei princpi sanciti l. Allo scopo di promuoverela piena integrazione dalla Convenzionedi cui all'articolo l, nonch dei princpi indicati nella legge 5 febbraio 1992, n. 104, istituito, pressoil Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, l'Osservatorionazionalesulla condizione delle <<Osservatorio>. di seguitodenominato con disahilit" nersone dal Ministro del lavoro, della salutee delle politiche sociali. I compouentidell'Os2. L'Osservatorio presieduto servatorio sono nominati, in numero non superiore a quaranta,nel rispetto del principio di pari opportunit tra donne e uomini. 3. Il Ministro del lavoro, della salutee delle politiche sociali, entro tre mesi dalla data di entratain vigore della presentelegge, con regolamentoadottatoai sensi dell'articolo 17, comma3, della legge 23 agosto 1988, n.400, di concefto con il Ministro per la pubblica amministrazione e I'innovazione, disciplina la composizione, I'organizza' centrali coinvolte le aurministt'azioni prevedendo che sianorappl'eselltate zione e il funzionamentodell'Osservatorio, pella defnizionee nell'attuazione di potitiche in favore delle personecon disabilit,le regioni e le provinceautonome le organizzazioni l'Istituto nazionaledi statistica, di Trentoe di Bolzano, le autonomielocali. gl Istituti di previdenza, nazionali lavoro, le associazioni pensionati di e dei datori dei lavoratori, dei rappresentative maggiormente sindacali opesettore del terzo rappresentative le persone e organizzazioni con disabilit maggiormente rappresentativedelle espeespefti di comprovata con nella sua composizione, ranti nel campo della disabilit.L'Osservatorio integrato, rienzanel campo della disabilit,designatidal Ministro del lavoro, della salutee delle politiche sociali in numero non superiorea cinque.

-ffiffiffiffi

r4-3-2009

G tzzerre Urrrcrnlp

DELLA Repunst-tc.q Ireltexe

Serie generale - n. 6l

4. L'Osservatorio dura in carica tre anni. Tre mesi prima della scadenzadel termine di durata, I'Osservatorio presentauna relazione sull'attivit svolta al Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali, che la trasmette utilit dell'organismoe congiuntadella perdurante del Consigliodei Ministri, ai fini della valutazione alla Presidenza da adottarecon decreperiodo a tre anni, non superiore comunque dell'eventualeprclrogadella durata,per un ulteriore politiche sociali. Ministro lavoro, della salute e delle proposta del del del Consiglio dei Ministri, su to del Presidente procedura. la medesima secondo proroga sono adottati Gli eventuali successividecreti di ha i seguenticompiti: 5. L'Osservatorio a/ promuovere l'attuazione della Convenzionedi cui all'articolo I ed elaborareil rapporto dettagliato sulle dei diritti in raccordocon il Comitatointerministeriale Convenzione. di cui all'articolo 35 della stessa misureadottate umatri; / predisporreun programmadi azionebiennaleper la promozionedei diritti e I'integrazionedelle personecon della legislazionenazionalee intemazionale; disabilit, in attuazione c/ promuoverela raccoltadi dati statisticiche illustrino la condizionedelle personecon disabilit,anchecon riferimentoalle diversesituazioniterritoriali; delle politiche sulla disabilit,di cui all'articolo 41, comla relazionesullo statodi attuazione d) predisporre articolo; 8 del presente ma 8, della legge5 febbraio 1992,n. 104,come modificatodal con'rma di studi e ricerche che possanocontribuire ad individuare areeprioritarie verso e/ promuoverela realizzazione promozione dei diritti delle personecon disabilit. per la cui indirizzare azioni e interventi annuo di 500.000euro, per gli anni dal 2009 6. Al funzionamentodell'Osservatorio destinatouno statrziamento riduzione dell'autorizzazionedi spesadi cui all'articoa|2014. Al relativo onere si provvedemediantecorrispondente 2000,n.328. lo 20" comma8, dellalegge8 novembre ad apportare,con propri decreti,le occorrentivariazioni 7. Il Ministro dell'economia e delle finanze autorizzato di bilancio. il l5 aprile di ogni anno)) sono 8. All'articolo 41, comma 8, della legge5 febbraio 1992,n. 104,le parole:<<etrtro <ogni due anni, entro il l5 aprile>. sostituitedalle seguenti: A rt.4. Entrata in vigrtre L. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta

Uffrciale.
La presentelegge,munita del sigillo dello Stato,sarinseritanella Raccoltaufficiale degli atti normativi della colne legge dello Stato. Repubblica italiana. E fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlae di farla osservare Data a Roma. add 3 marzo 2009

NAPOLITANO
BsnruscoNy Presidente del Consiglio dei Ministri Ministro degli affuri esteri FRet-rrNt,

Visto. il Guardasigil/i: ArpeNo

-2 ffiffiffiffi

Ministro del lavoro, della salute e delle politiche SRccoNr, sociali

Interessi correlati