Sei sulla pagina 1di 2

DOLCE NOTTE Virginio Ora posa quei pensieri sotto il tuo guanciale cerca di dimenticare Guarda l'aria che

si muove mentre il mondo scorre senza fare alcun rumore Ora tutta quella forza che ti tieni stretta lasciala scappare via Amore stanotte ti porter con me Amore stanotte ti guider perch Se prima aveva un senso adesso solamente quel che ho per me Dolce notte Ora rester a guardare mentre in un istante cerco di dimenticare Lascia andare ci che resta scivola leggera cerca di ricominciare Amore stanotte ti porter con me Amore stanotte ti guider perch Se prima aveva un senso adesso solamente quel che ho per me Dolce notte, dolce notte, dolce notte Amore stanotte ti porter con me Amore stanotte ti guider perch Se prima aveva un senso adesso solamente quel che ho per me Dolce notte

ALICE (Els) Virginio Buona notte ancora non credevo di poterti amare cos resta solo aria mentre mi avvicino e lenta scivoli via Buona notte ancora non credevo di poterti odiare cos voglio stare fermo mentre ti allontani sorridendo va via Alice non dimenticarti di asciugare il sangue che hai lasciato sopra di me Alice non dimenticarti di tornare prima che sia buio dentro di te Ora brucia dentro tutta questa rabbia per non essere io stato capace di offrire tutto ci che ho dentro a chi chiedeva di pi Alice non dimenticarti di asciugare il sangue che hai lasciato sopra di me Alice non dimenticarti di mostrare il volto a chi verr dopo di me Ora che sei te stessa voglio farti male voglio farti male. Alice non dimenticarti di asciugare il sangue che hai lasciato sopra di me Alice non dimenticarti di tornare prima che sia buio dentro di te Alice non dimenticarti.

PRIMA DELLESTATE Virginio


Lascio che cambi la mia faccia e il tempo faccia il suo dovere, non sono affatto rassegnato, solo un modo di accettare che arriva lei e asciuga il sangue e all'improvviso me lo rende, che tanto poi se lo riprende. Lascio che sia tutto sospeso solo col ghiaccio nel bicchiere, non sono affatto esagerato, in fondo ho smesso di fumare insieme a lei che forse mente, e pi mi sfugge e pi di fronte e pi la cerco e pi distante. Dov'ero? Il giorno che passata io non c'ero e che ha lasciato detto torner Ooh no, ooh no, oooooooooh Lascio che qui rimanga uguale, i suoi vestiti e le candele, le cose come le ha lasciate, sar qui prima dell'estate. Finestre aperte a illuminare e fiori freschi a profumare e io che imparo a rimandare Dov'ero? Il giorno che passata io non c'ero e che ha lasciato detto torner Ooh no, ooh no, noooooooooh Oh nooooooooh, mmmh Con gli occhi aperti sulla fine e non solo su di me a domandarmi se sta bene. E le risposte complicate a salvare quel che c' almeno prima dell'estate Dov'ero? Il giorno che mi ha amato io non c'ero ma prima dell'estate ci sar Ooh no, ooh no, oooooooooh Dov'ero? Il giorno che mi ha amato io non c'ero ma prima dell'estate ci sar Ooh no, ooh no, noooooooooh Oh nooooooooh, oh nooooooooh

SALE Virginio Non lo senti ancora questo odore di sale che si attacca alla pelle sembra quasi sapere che non ho pi rimpianti non hai pi tormenti di ricordi la paura di guardare avanti Non rimane che stare in bilico come fossi sospeso Adesso, aprimi la testa voglio liberarmi da queste inutili parole che mi affollano la mente Aprimi la testa voglio uscire di qua e respirare a fondo controvento in stato di ebbrezzaa Resta poco tempo per andare a fondo mentre lascio andare al vento tutto quello che sparir Ora sto tremando c qualcosa dentro non ti sembra di sentire quanto brucia addosso Non rimane che stare in bilico come fossi sospeso Ti prego, Aprimi la testa voglio liberarmi da queste inutili parole che mi affollano la mente Aprimi la testa voglio uscire di qua e respirare a fondo controvento in stato di ebbrezzaa Per tutto quello che scoprirai per tutto il tempo che perderai saremo veramente liberi Stringimi forte adesso fammi male voglio sentire che ci sei Addosso brucia ancora il sale Adesso, aprimi la testa voglio liberarmi da queste inutili parole che mi affollano la mente Aprimi la testa voglio uscire di qua e respirare a fondo controvento in stato di ebbrezzaa, di ebbrezzaa Il saleee, il saleee