Sei sulla pagina 1di 2

DIFFERENZA DI EDUCAZIONE FRA SPARTANI E ATENIESI

Sparta e Atene erano due tra le principali poleis dellantica Grecia. Le due citt avevano obiettivi diversi: la prima mirava a costruire un popolo guerriero in grado di sottomettere le terre circostanti, laltra ad ampliare il proprio dominio commerciale nel Mediterraneo.

Queste differenti scelte erano dovute a pi fattori, tra cui: la posizione geografica, in quanto unapertura sul mare comporta un commercio aperto e quindi la possibilit di avere relazioni con altri popoli e in maniera opposta essere serrati allinterno pu portare a uneconomia chiusa e alla necessit di difendersi. la discendenza: gli Ateniesi provenivano dai popoli micenei, gli Spartani dal popolo guerriero dei Dori. infine, conseguente ai due sopra citati, il terzo fattore lideologia del popolo.

Per realizzare il proprio proposito ognuno dei due popoli diede attenzione allallevamento dei figli.

Gli Spartani avevano un sistema educativo molto rigido. Fin dalla nascita i neonati venivano selezionati e quelli che presentavano segni di gracilit o qualche deformazione corporea venivano abbandonati sul monte Taigeto o buttati gi da un dirupo. I piccoli restavano poco con la famiglia e allet di 8 anni venivano raccolti e iscritti in mandrie, raggruppamenti con a capo uno Spartiate adulto che li guidava. Compiuti 13 anni cambiavano di nuovo gruppo, iniziando un durissimo addestramento militare, vivendo insieme e senza diritti.

Ad Atene i neonati non venivano giudicati in base alle fattezze fisiche, anche se il padre della famiglia poteva decidere di non riconoscere il figlio e di non prenderlo tra le braccia, condannandolo effettivamente a morte (la maggior parte delle volte). I bambini dai 7 anni potevano frequentare scuole private in cui imparavano a leggere, a scrivere e recitavano i versi di Omero. Verso i 15 anni i ragazzi potevano imparare un mestiere e i pi dotati e benestanti avevano la possibilit di proseguire gli studi presso le scuole dei maestri di filosofia e retorica. Pur essendo importante laddestramento militare gli Ateniesi puntavano di pi sulla cultura rispetto agli Spartani. Infatti questo iniziava una volta diventato diciottenne e aveva una durata di 2 anni, al termine dei quali si era riconosciuti maggiorenni e si otteneva il diritto di partecipare alla vita politica.

In modo diametralmente opposto a ventanni gli Spartani venivano ammessi alle mense della comunit e solo dopo dieci anni diventavano Spartiati e potevano accedere allassemblea.

E evidente come i due tipi di educazione siano diversi e come ognuna di esse possa portare, da una parte, a un soldato temutissimo in tutta la Grecia o, dallaltra, a un giovane avente conoscenze in materie specifiche (filosofiche, matematiche, scientifiche, musicali, ), militari e politiche.

Interessi correlati