Sei sulla pagina 1di 25

Potenziare Ubuntu Linux Trucchi e Segreti

Apps bum startup manager compiz config manager ubuntu tweak

Attivare Ctrl+Alt+BackSpace per far Ripartire lXServer basta andare Sistema -> Preferenze -> Tastiera portiamoci al tab Disposizioni -> Opzioni Ora andiamo su Sequenza di tasti per terminare il server X e mettiamo la spunta su Control + Alt + Backspace. In alternativa (non testato su Maverick) e utile per abilitarlo su Kubuntu / Xubuntu possiamo attivare Ctrl+Alt+BackSpace anche modificando il file xinitrc per farlo avviamo il terminale e digitiamo:

sudo gedit ~/.xinitrc e aggiungiamo setxkbmap -option terminate:ctrl_alt_bksp e salviamo.

Pacchetti appesi non installati apt-get -f install && dpkg --configure -a Forzare il file system check touch /forcefsck oppure shutdown -F -r now modificare le seguenti impostazioni per risolvere eventuali problemi automaticamente modificare FSCKFIX in /etc/default/rcS cos:. FSCKFIX=yes

tune2fs -l /dev/sda2 lista lo stato del disco tune2fs:


-c max-mount-counts Adjust the number of mounts after which the filesystem will be checked by e2fsck(8). If max-mount-counts is 0 or -1, the number of times the filesystem is mounted will be disregarded by e2fsck(8) and the kernel. -i interval-between-checks[d|m|w] Adjust the maximal time between two filesystem checks. No postfix or d result in days, m in months, and w in weeks. A value of zero will disable the time-dependent checking.

tune2fs -c 0 -i 0 /dev/sdx1

disabilita il check del disco Driver wireless ndiswrapper http://madwifi-project.org/ MadWifi is one of the most advanced WLAN drivers available for Linux today

Disabilitare il protocollo IPV6 (non utilizzato in questo momento e quindi inutile) procedere nel seguente modo: - PROCEDURA FIREFOX In FF, scrivere sulla barra degli indirizzi "about:config", cercare Codice: network.dns.disableIPv6

ed impostare la chiave su TRUE. Gi che ci siamo possiamo velocizzare un p FF andando a cercare Codice: network.http.pipelining ed impostare la chiave su TRUE. Successivamente Codice:

network.http.pipelining.maxrequest e cambiare il valore da 4 a 10. PROCEDURA DI SISTEMA Codice: sudo gedit /etc/default/grub cercare la stringa Codice:

GRUB_CMDLINE_LINUX <- nel caso si voglia applicare la modifica a tutti i kernel compresi i recovery GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT <- nel caso si voglia applicare la modifica al solo kernel di default e trasformarla in Codice: GRUB_CMDLINE_LINUX="ipv6.disable=1" oppure

GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT="ipv6.disable=1" Quindi Codice: sudo update-grub2 oppure, se non usate grub2, Codice: sudo update-grub

Infine, riavviare. Grub non appare shift premuto all'avvio Grub disabilitato dopo installazione windows Using Ubuntu 9.10 livecd or higher Here assuming the Ubuntu partition is sda7 sudo -i

mount /dev/sda7 /mnt grub-install --root-directory=/mnt/ /dev/sda if you miss grub.cfg file,use following to recreate: mount --bind /proc /mnt/proc mount --bind /dev /mnt/dev mount --bind /sys /mnt/sys chroot /mnt update-grub umount /mnt/sys umount /mnt/dev umount /mnt/proc

exit Grub senza voce win nel menu update-grub2 oppure add-apt-repository ppa:yannubuntu/boot-repair apt-get update && sudo apt-get install -y boot-repair && boot-repair oppure boot on ubuntu, then into a terminal, run: sudo blkid /dev/sda3 you will get the disk uuid to use with grub sudo grub-mkconfig sudo update-grub

------------------Boot Info Script You can get the script from: http://bootinfoscript.sourceforge.net see is the contents of RESULTS.txt Rimuovere Grub 1. Scaricate limmagine ISO di una qualunque distribuzione Linux in grado di avviarsi in modalit Live (direttamente da CD), a tal proposito vi consiglio le distribuzioni specializzate come SystemRescueCD o PartedMagic, possibile utilizzare a questo scopo anche

Ubuntu o altre distribuzioni. 2. Masterizzate limmagine ed avviate il PC dal disco appena creato. 3. Accedete al terminale (le modalit per fare ci dipendono dalla distribuzione utilizzata) 4. Individuate il nome esatto del disco di cui volete modificare lMBR con il seguente comando: fdisk -l 5. Sovrascrivete i primi 446 bytes del settore di avvio con il valore 0 (zero) Ipotizzando che lhard disk in questione sia /dev/sda il comando da eseguire sar: dd if=/dev/zero of=/dev/sda bs=446 count=1 Importante: Non utilizzate valori pi alti per il parametro

bs, altrimenti rischierete di cancellare la tabella delle partizioni del disco. Consiglio: Prima di effettuare ogni modifica fate una copia del settore di avvio in una locazione di vostra scelta (ad esempio su una memoria USB) con il comando dd if=/dev/sda of=/percorso-copia bs=512 cunt=1 Potete in futuro ripristinarlo con dd if=/percorso-copia of=/dev/sda Ripristino Grub con 2 metodi alternativi Porto ad esempio la struttura del disco del mio portatile (unico disco fisso):

hda1 -> windows ntfs (C:\ s.o.) hda2 -> windows ntfs (D:\ dati) hda3 -> linux ext3 (/) hda4 -> linux swap [edit] Per ripristinare l'avvio di linux si devono seguire questi passi: 1) avviare con una knoppix. Se il processore a 64 bit utilizzare invece un live-cd per processori a 64 bit come Kubuntu desktop amd64. 2) andare a shell e diventare superuser (su)

3) montare la partizione di linux mount /dev/hda3 /mnt/hda3 4) montare /dev in hda3 per far vedere le periferiche al chroot mount -o bind /dev /mnt/hda3/dev 5) chroot-arsi in mnt/hda3 facendo diventare il disco linux "perduto" la nostra root

chroot /mnt/hda3 Questo il comando che necessita di un live-cd progettato "ad hoc" per i processori a 64 bit: puo' non essere possibile effettuare il comando "chroot" con un Knoppix a 32 bit se il processore a 64 bit. 6) eseguire questa serie di comandi grub-install /dev/sda oppure

cd /boot/grub grub root (hd0,2) setup (hd0) quit

-----------------------------------------------

2 metodo

sudo grub Il passo successivo serve per determinare la propria partizione di boot. Se si gi a conoscenza di questo dato, possibile saltare il passo. Digitare

# find /boot/grub/stage1 Verr data una risposta del tipo hdX o (hdX,Y) Digitare: # root (hdX,Y) Digitare: # setup (hdX,Y) Questo il passaggio chiave. In alternativa possibile

digitare: # setup (hdX) nel caso si voglia riscrivere GRUB nel MBR. Nel primo caso invece GRUB verr riscritto nella partizione contenente Linux. Digitare: # quit