Sei sulla pagina 1di 48

*

costruzioni per sempre

costruzioni per sempre

fap
Ed. RM

costruzioni

fap
Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel. 06/675.881 - fax 06/675.8869 Abbinamenti * A Taranto e provincia: Il Tempo + Corriere del Giorno ! 1,00 - In Abruzzo e Molise: Il Tempo + Il Giornale ! 1,20 - A Latina e provincia, Frosinone e provincia: Il Tempo + La Provincia ! 1,00

costruzioni

Fap Costruzioni S.r.l. Via Colonnelle, 4 00047 Marino (Rm) info@fapcostruzioni.com Per informazioni rivolgersi al numero 3401047203

Fap Costruzioni S.r.l. Via Colonnelle, 4 00047 Marino (Rm) info@fapcostruzioni.com Per informazioni rivolgersi al numero 3401047203

Sabato 7 Gennaio 2012


S. Raimondo Anno LXIX- Numero 6

$ 1,00 *
www.iltempo.it e-mail: direzione@iltempo.it

Lotteria Italia, ecco i biglietti vincenti


PREMIO BIGLIETTO
VENDUTO A

PREMIO

BIGLIETTO

VENDUTO A

5.000.000 2.000.000 1.500.000


Leditoriale

G I C

113669 NAPOLI

1.000.000 500.000 250.000

C B G

400105 ROMA 821811 PADERNO DUGNANO (MI) 326276 TORINO

701550 MODENA
662975 Castelnuovo di Porto (RM)

SENZA LITALIA NON C LEUROPA Eurodebito Il premier a Parigi: accordo con Francia e Germania
di Mario Sechi

Monti ha fiducia. I mercati no


di Davide Giacalone

economia americana in dicembre ha creato duecentomila nuovi posti di lavoroe iltasso di disoccupazione sceso all8,5 per cento. agli Stati Uniti che bisogna guardare per capire il nostro futuro. E se ci solleviamo dal grigiore degli euroburocrati, vediamo che le opportunit di ripresa ci sono. Occorre prudenza, i dati forse non esprimono ancora una tendenza consolidata, ma lAmericanon pi lepicentro della crisi, la politica fiscale di Obama comincia a funzionare e potrebbe aprire una nuova fase economica globale. Molto dipender dallUnione Europea e non a caso i timori di Washington sono tutti puntati su Bruxelles e... Roma. Il vertice di Monti con Sarkozy a Parigi per ora una stretta di mano. Cambiare le regole europee per far ripartire la crescita e mettere i tedeschi sulla linea della ragione un altro film e per lItalia c una trama ancora tutta da scrivere. Gli Stati Uniti, preoccupati da un contagio della crisi del debito europeo, vorrebbero consegnare lItaliaalle cure del FondoMonetario Internazionale.I disegni dellaCasa Biancasono comprensibili, ma la realt sociale del Paese non ancora pronta a sostenere una ricetta dura come quella del Fondo. Si pu fare e bisogna fare altro. Tanto per cominciare chiudere la stagione della Banca centrale europea irresponsabile della crescita economica del Vecchio Continente. La Bce autonoma quanto si vuole, ma non dagli Stati che guidano e finanziano lUnione. A Francoforte non c un totem, ma unistituzione al servizio dei governi dellEuropa. Che sia Mario Draghi a guidarla confortante. Lex governatore di Bankitalia un banchiere che ha lesperienza giusta. Conosce i problemi del debito sovrano e delleconomiapubblica(stato direttoregenerale del Tesoro), ha la giusta visione e dimensione del modo di ragionare degli americani e del mercato finanziario (era in Goldman Sachs), sa come trattare con gli altri banchieri centrali e il board che governa la Bce e soprattutto un italiano e questo, a dispetto di quel che pensano i parrucconi di Eurotower, in realt un vantaggio perch la storia dice che nei momenti difficili gli italianisono imbattibili. per quello cheho fiducia nel futuro e in questo 2012 appena iniziato. DallAmerica giungono buone notizie e la Germania non potr continuare a lungo a ignorare la realt. La signora Merkel alla fine dovr accettare il dato di fatto: senza gli Stati Uniti non c lOccidente e senza lItalia non c lEuropa.

Ma lo spread vola a quota 527 punti. Passera: pi poteri alla Bce


Indagini sul caso di Roma Trovate due borse e i soldi

eggendo le considerazioni quasi romantiche, limmagine del procedere assieme, con Francia e Germania, mano nella mano, ho supposto che il pranzo parigino, fra il capo del nostro e del loro governo, Monti e Fillon, fosse stato troppo pesante.

a pagina 7

Carbone alla Camusso perch fa politica


di Francesco Damato

nche se non ha certamente let per ricevere la calza della befana, Susanna Camusso se ne meritava ieri una ben piena di carbone per la sua polemica.

a pagina 12

Il Pdl attacca Befera e difende gli evasori


di Fabrizio dellOrefice ultimo suicidio del Pdl si chiama lotta allevasione.Da giorni esponentidel partito del Cav si scagliano contro lAgenzia delle Entrate e il suo direttore, Attilio Befera.

I sei misteri del delitto cinese


n Due borse ritrovate, non una soltanto, e coi soldi ancora dentro. Una tragedia dietro la quale ora spuntano altre ipotesi: riciclaggio, racket?. Si fa pi vicina e al tempo stesso si complica la soluzione del duplice omicidio di padre di 31 anni e bimba di nove mesi cinesi avvenuto mercoled sera a Tor Pignattara, periferia di Roma. E i pi informati della comunit cinese, mantenendo lanonimato concordano: lagguato alluomo e a Joy non stata una rapina finita male perch Zhou Zeng era un uomo ricco. Troppo. Ma chi lha ucciso non voleva i soldi. Erano suoi nemici. Angeli, Coletti, Di Chio e Martini da pagina 2 a 5

a pagina 8

Shopping a Roma

Centro preso dassalto Ressa e metr chiuso


Dellapasqua a pagina 22

Dal 5 Gennaio al 15 Febbraio 2012

Anniversario e bagarre

Concluso il 150

Giovanna dArco la guerriera di tutti


di Franco Cardini

Quando Dostoevskij bocci lunit dItalia


di Ruggero Guarini

O
SALDI
Roma Via Condotti 61 A

gni anno, il 30 maggio - dies natalis di Giovanna dArco, che ascese al cielo dal rogo di Rouen il 30 maggio 1431, diciannovenne - in Francia una seconda festa nazionale, quasi un altro 14 luglio. Ma in generale sempre anche bagarre: perch i partiti politici si contendono la memoria della Pulzella dOrlans.

ra che con la fine dellanno appena defunto si concluso anche il programma dei festeggiamenti per il 150 anniversario della nascita dellItalia Una sar forse consentitoricordarechequel lieto evento pot sembrare un disastro non soltanto a molti nobili spiritidel nostro Mezzogiorno ma anche aqualche geniale forestiero. Come Dostoevsvkij.

alle pagine 36 e 37

a pagina 12

Dal 5 gennaio per 6 settimane

Primo Piano

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

DUPLICE OMICIDIO NELLA CAPITALE

Trovate due borse e soldi dei rapinatori killer


Nascoste in una baraccopoli. Nella sacca delluomo ucciso con la figlia di 9 mesi cerano 15 mila euro
Fabio Di Chio f.dichio@iltempo.it n Due borse ritrovate, non una soltanto, e coi soldi ancora dentro. Una tragedia dietro laqualeoraspuntanoaltre ipotesi: riciclaggio, racket? Si fa pi vicina e si complica la soluzione del duplice omicidio di padre di 31 anni e bimba di nove mesi cinesi avvenuto mercoledsera aTorPignattara,periferia di Roma. Laltra sera, a cinqueminutidi stradadalluogo del delitto, in zona Casal Bertone,in viaEttore Fieramosca, allinternodi una baraccapoli di romeni, i carabinieri del comandante provinciale Maurizio Mezzavilla hanno trovato la borsa della rapina finita nel sangue, la borsa di cui i due rapinatori assassini si sono impossessati tagliando la cinghiadellatracollaconuntaglierino e ferendo la donna ventiseienne a braccio destro e torace, ancora ricoverata in stato di choc allospedale San Giovanni Addolorata. Sin qui latesserachesincastracolmo-

Vittime La bambina dcinese di nove mesi e il padre uccisi con un solo colpo di pistola la sera del quattro gennaio in via Al Giovannoli, nel popolare quartiere di Tor Pignattara saico. Ma c stato un colpo di scena, un fatto inaspettato che potrebbe cambiare il quadro dei sospetti e la pista imboccata finora dagli investigatori.Accantoalla borsaimilitarihanno rinvenuto unaltra bisaccia poco pi grande di un borsello, sfilata allimprenditore cinese la sera della tragedia. Allinterno quindicimila euro, documenti e una maglia. In entrambe i telefoni cellulari, della moglie Zeng Lyan e del marito Zhou Zeng. Apparecchicheprobabilmentehanno lasciato tracce telematiche e hanno permesso ai carabinieri del Nucleo investigativo di via In Selci diretti da Lorenzo Sabatino di arrivare a Casal Bertone.Ledueborsesonostate consegnate ai carabinieri del Ris per rilevare eventuali impronte digitali, verificare se imalviventihanno agitoindossando i guanti oppure a mani nude. La scoperta segna decisamenteunpassoinavantidelle indagini ma ammanta pure di mistero un caso in cui dinamica e movente si immaginavano chiari e invece adesso si complicano. Se era una rapina, perch i balordi si sono disfatti proprio del bottino? Perchla donnanonhadettosubito che le borse portate via dagli aggressori erano due? Forse la somma era molto pi alta e i responsabilideldupliceomicidio le hanno fatte ritrovare lasciando solo parte del cifra? E se invece il movente fosse stato un altro? Se i due assassini avessero agito su commissione, se avessero ricevuto lincarico di prendere i soldi pretesi da un altro e poi alla fine, per unatragicafatalit,dalla pistola partita la pallottola che ha colpito alla fronte la bimba, le ha traspassato il cranio finendo la sua corsa nel petto del cinese? Oppure vale ancora la

I sei misteri del delitto di Tor Pignattara

BORSE Allinizio era una sola Poi spunta la seconda

DENARO Perch gli assassini si disfano del bottino?

PISTOLA Un calibro 7,65 esploso da unarma a tamburo

n Le due borse rapinate mercoled sera a moglie e marito cinesi sono ilprincipale mistero di questa brutta vicenda. I carabinieri hanno sempre saputo che era una soltanto: quella sottratta alla donna. Lei per, unica superstite della famiglia, non ha mai riferito della seconda sacca, quella delluomo. E non ha mai detto che conteneva parecchi soldi. Gli investigatori attribuiscono la scarsa attendibilit della poveretta al suo stato di choc. Zeng Lyan ancora ricoverata allospedale San Giovanni Addolorata: ha subito ferite da taglio abraccio destro e torace. E soprattutto, ancora non sa che figlia e marito sono morti. Un comportamento della donna che ha incuriosito gli investigatori legato alla dinamica della rapina. Quando i due aggressori si sono fatti avanti, lei ha reagito. Ha difeso la borsa evitando a tutti i costi che i balordi la portassero via. La reazione stata tanto forte che i due hanno usato il taglierino per recidere la cinghia e liberare la tracolla. Non solo. Esploso il colpo di pistola che ha trapassato la testa della piccola conficcandosi nel petto delluomo,Zeng Lyanha continuatoainseguire gli assassini. Una tenacia che ha sorpreso. Solo in seguito, resasasi conto che i due killer erano imprendibili e accortasi che il marito si era accasciato a terra con la figlia in braccio, allora tornata indietro. Si avvicinata alla piccola, lha presa tre le sue braccia e ha vagato sul marciapiede.

n Quindicimila euro lasciati nella borsa fatta ritrovare in una baraccopoli di romeni a Casal Bertone. strana lultima notizia legata allinchiesta sul duplice omicidio di Tor Pignattara. Rapinatori che si disfano del rapinato. E, soprattutto, non si sa fino a che punto la cifra sia "vera". La cosa certa che i killer hanno scelto quel posto per abbandonare le due sacche. Ma lelemento su cui non si pu essere sicuri che la somma fosse tutta l. In sostanza le domande sono: allinterno cera altro denaro, i malviventi hanno sottratto la partepi consistente facendo ritrovareil resto? Oppure la somma tutta l, importante ma non eccezionale? Il dettaglio non da trascurare. Il ritrovamento potrebbe essere un gesto disperato dei balordi: realizzata la tragedia commessa si sono liberati del bottino come di una colpa. Quindi un finale che non sorprende ma rientra nel copione di chi capisce la tragedia fatale e cerca di ridurre il peso che si porta dentro sbarazzandosi del maltolto, di ogni traccia.Laltra ipotesi completamentediversa. Non un rigurgito di coscienza ma una mossa voluta: sviare le indagini facendo in modo che borse e denaro finiscano nelle mani degli investigatori per tentare di pilotare la situazione. In questo caso si tratterebbe di persone lucide e non sconnesse. Di malviventi che sanno quello che hanno fatto, non se ne pentono e cercano di gestire la situazione. Ma sono solo congetture al vaglio dei militari.

n Trovata la pistola del dupliceomicidio.Poilasmentita. Ieri pomeriggio per mezzora ha fatto un gran rumore la notizia passata in agenzia stampa. Ore 14,27: stata ritrovata dai carabinieri in una clinica larma dellomicidio del cittadino cinese di 31 anni e sua figlia di 9 mesi. A quanto si appreso, si tratterebbe di una pistola calibro 7,65, trovata in una clinica nella Capitale, dove ci sono alcuni detenuti agli arresti domiciliari, in zona Prenestina. Alle 15,07: La pistola ritrovata in una clinica per detenuti, diversamente da quanto si era appreso in precedenza, non larma che avrebbe ucciso il cittadino cinese di 31 anni e sua figlia di nove mesi. Si tratta di unarma sequestrata dalla polizia alcune ore dopo lomicidio durante alcune perquisizioni. La pistola del delitto laltro pezzomancantedi questocomplicatopuzzle.Lautopsia eseguita allistituto di Medicina legale della Sapienza haestratto lapallottola dal corpo del cinese. Sembra calibro 9. Ma gli investigatori ritengono che si tratti di un calibro minore, pi probabilmente 7,65. Ma esploso da una pistola a tamburo. I rilievi eseguiti dai carabinieri per tutta la notte tra mercoled e gioved non hanno rinvenuto il bossolo del colpo sparato. Molti delitti che hanno insaguinato Roma sono stati risolti senza che la pistola sia mai stata trovata. Anche in questo caso, rinvenire larma del delitto non pregiudica la soluzione del duplice omicidio.

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Primo Piano

Rilievi Agenti della scientifica dei carabinieri in azione nel punto in cui sono stati uccisi limprenditore cinese e la figlia di appena nove mesi ed stata ferita la madre della piccola. Le indagini sullefferato duplice omicidio proseguono senza sosta per dare un nome e un volto ai due spietati assassini

congetturadeirapinatoritossici che frequentavano il bar, erano partiti per rapinare moglie e marito, i coniugi hanno reagito, loro hanno perso il controllotrasformandosiinassassini? In teaoria, soldi e borsenella baraccopoli potrebbero averli lasciati per andarli a riprendere in un secondo momento, o li avrebbero abban-

donati perch sporchi del sangue di una bimba di 9 mesi. Le ipotesi sono sul tappetto delle indagini condotte da un piccolo esercito: Compagnia CasilinadelmaggioreDomenicoAlbanese, Nucleo investigativocoordinatodalcomandantedel Reparto operativo Salvatore Cagnazzo, sotto la regia del comandante provinciale

Mezzavilla. Ieri ad avvalorare lultima tesi si sono aggiunte alcune voci di amici e parenti della famiglia cinese. Hanno detto che Zhou Zeng, titolare di un money transfert in via Bordoni, e lei Zeng Lyan, che gestiva il bar gastronomia in via Tempesta, in passato avrebbero ricevuto minacce e richiestedi estorsione.Inprati-

ca, dovevano pagare il pizzo? Achi? Da quanto tempo? Limprenditore cinese si rifiutato, i due dovevano punirlo per contodi un presuntomandanteepoilecosesono andatemale e loro si sono voluti disfare dei soldi? A sentire il presidente onorario dellassociazione Associna, Marco Wong, non sarebbe un caso isolato. Lal-

tro ieri ha detto che dopo il duplice omicidio, alcuni connazionali commercianti hanno ricevuto le telefonate di sciacalli: "Se non paghi ti faccio fare la fine di quello l...". Sono statocontattato da diversi negozianti - assicura -le telefonate sono partite a poche ore dallomicidio di Zhou Zengedellasuabambinadiappena9mesi. Lacomunit cinese a Roma, pi in generale, da diverso tempo alle prese conun climache non la favivere tranquilla. Le rapine sono aumentate - spiega Wong - ormai sono sempre pi frequenti, assicura. Eppure molti commercianti non denunciano. Un po per paura - ammette - un po perch credono sia una perdita di tempo. Andare in Commissariato, stare ore e ore in questura con mille difficolt per farsi comprendere. Acquistaluce nuovaladisponibilit economica che dimostrava la famiglia cinese. Descritta come un nucleo di persone ben integrate, ma anche amanti del lusso, specie lui,

col pallino delle auto Ferrari. Intanto, carabinieri e polizia stanno setacciando la zona. Comando provinciale dellArma e Questura hanno disposto il potenziamento dei controlli con posti di blocco e perquisizioni. Un lavoro al quale pertecipano gli investigatori a tutti i livelli. Ieri nella Capitale sono scesi in campo anche i primi 130 uomini delle forzedellordine dei 400 previsti dal terzo Patto per Roma Sicura, secondo quanto previsto dal vertice che si svolto al Viminale. A confermare larrivo dei rinforzi stato anche il vicesindaco di Roma, Sveva Belviso, intervistata da Radio Ies: i 130 uomini, ha detto, sono gi arrivati. Noi ci ribelliamo a quello che sta accadendo e chiediamo aiuto allo Stato. La Belviso ha ribadito: Abbiamo fatto delle proposte basate su mappa di indicatori di pericolosit bisogna fare prevenzione sottolineando che i reati anche se sono scollegati hanno ununica matrice in comune, luso delle armi facili.

DINAMICA Come sono fuggiti? Sentiti dieci testimoni

INDIZI Il ruolo della banca e la pista estorsione

LUI Un cinese-napoletano Chi era Zhou Zeng?

n I killer sono fuggiti in moto. Hanno corsoapiedi su via Giovannoli e poi sono saliti sulle due ruote che avevano parcheggiato in via Tempesta? il punto che va chiarito della dinamica di mercoled sera. Circa dieci testimoni oculari sonostati ascoltati dai carabinieri. Le dichiarazioni rilasciate non sono state molto diverse tra di loro. Intorno alle 22 madree padre con la figlia in braccio escono dal bar di via Tempesta. una scena che si ripete ogni sera da quasi otto anni, da quando cio hanno comprato lattivit commerciale. La donna avrebbe riferito agli investigatori che si sentiva seguita. I tre imboccano via Giovannoli dove abitano in un appartamento al secondo piano con i genitori, due sorelle e il fratello di lei. I due rapinatorili affrontano davanti al portone.Vogliono prendere le borse che portano in spalla marito e moglie. I cinesi reagiscono. Non cedono. Gli aggressori non mollano. Uno sfila la sacca di lui, laltro col taglierino cerca di tranciare quella di lei. quasi una rissa. E alla fine accade il peggio. Uno dei rapinatori estrae la pistola e fa fuoco: forse per sbaglio, forse perch lo vuole. Poi la fuga. La donna prova a inseguirli. Poi desiste. E i due? Nelle voci che in questi giorni si sono rincorse e accavallate c chi ha parlato di tre persone fuggite dal luogo del delitto. Unipotesi che gli investigatori per non hanno mai confermato lasciando intendere che la versione dei fatti prevede solo due aggressori.

n Gli indizi raccolti finora dagli investigatori hanno moltiplicato le possibili ipotesi sul movente del duplice omicidio. Dalla rapina si passati a considerare anche altre tesi. Peresempiocomeracket ericiclaggio. Fantasie? Ipotesi certamente. Prima lidentikit dei responsabili era quello di persone che sotto leffetto della droga avrebbero colpito la famiglia che tenevano docchio da unpo. Cercavano il bottinogiusto per comprarsiuna manciata di dosi e invece, a causa dellalterazione, avrebbero perso la testa e il controllo della situazione sparando il colpo mortale. Ora alcuni retroscenaaumentano il raggio delle indagini. I carabinieri registrano le voci che circondano questa vicenda oscura. A partire dalle minacce di estorsione che la famiglia avrebbe subito. Lui, come titolare di un money transfert in via Bordoni. Lei, come gestore del bar in via Tempesta. Lo hanno detto ieri amici e parenti. Lo ha rivelato il giorno prima il presidente onorario dellassociazione Associna, Marco Wong, riferendo di telefonate sciacalle ad alcuni suoi connazionali commercianti di Tor Pignattara: Pagate il pizzo oppure farete la fine di quei due. I militari stanno coi piedi per terra ma non trascurano piste investigative. Laltra quella di uno strano giro di soldi nella "banca" delluomo: stato vittima di persone che vantavano crediti o volevano punirlo per denaro che non mai arrivato a destinazione? Ipotesi.

n Chi era davvero la vittima, Zhou Zeng ucciso assieme alla figliaJoydinove mesi?Uncinese-napoletano, lo ricorda chi lo conosceva. Un ragazzo di 31 anni che tanti anni fa era arrivato a Roma dal capoluogo partenopeo. Sicuramente anche un uomo daffari. Un orientale che era riuscito a fare impresa. Era titolare di un money transfert in via Bordoni, a due passi dal bar e da casa. La sua vita si svolgeva tutta a Tor Pignattara. Un quartier generale di pochi chilometri quadrati dal quale per Zhou era riuscito a farsi un nome nella comunit cinese romana. I suoi affari sono stati la causa della tragedia? Nella Capitale, il mondo dei money transfert un ambiente riservato. Spesso bersaglio di rapinatori professionisti che colpiscono sapendo di trovare un bottino ricco. Di regolaun canale attraverso il quale girano tanti soldi, da e per la Cina. Un settore guardato a vista dalle forze dellordine, specie dalla Guardia di finanza. Infatti non sempre i traffici sono leciti. Le rimessedegliorientalisono milionarie. Edsuccesso che le societ che li fanno girare siano finite nelle indagini degli investigatori. Una importantente stata condotta allEsquilino: ha coinvolto cinesi e il clan camorristico di Giuliano. Il malaffare prevedeva vasti traffici legati alla contraffazione di merce. Un lavoro sporco che prevedeva la collusione di colletti bianchi, ancghe di commercialisti: cinesi e italiani.

Primo Piano

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

DUPLICE OMICIDIO NELLA CAPITALE

Il retroscena

Zhou era ricco. Troppo Ma non volevano i soldi ucciso dai suoi nemici
Ipotesi La verit della comunit cinese dietro le quinte I testimoni: i due assassini bevevano sempre al bar
Dario Martini d.martini@iltempo.it n Zhou Zeng era un uomo ricco. Troppo ricco. Ma chi lha ucciso non voleva i soldi. La comunit cinese che vive a Tor Pignattara un drago dalle mille code. Quando per i riflettori si abbassano, i pi informati, che vogliono mantenere rigorosamente lanonimato, concordano su un punto: secondo loro lagguato e lomicidio del padre cinese di 31 anni e della piccola Joy di novemesi non stataunarapina finita male. Erano in molti a conoscere Zhou Zeng e la moglie Zheug Lyan,chesi salvata. Gestiscono da anni il bar in via Tempesta (rilevato circa otto anni fa da romani) e il money transfer di via Bordoni. Questultima attivit, non viene considerata unsemplice servizio per inviare soldi allestero. In zona la chiamano la banca. E sarebbe quella la fonte del patrimonio di Zhou Zeng. Un uomo che molti ritenevano troppo ricco e la cui ricchezza aveva fatto nascere non poche invidie nel quartiere. I cinesi che vivono a Tor Pignattara, e che conoscevano il padre e la bimba uccisi, definiscono quella una famiglia molto normale Zhou non ostentava i soldi che aveva, non guidava macchine di grossa cilindrata (eccetto il giorno del suo matrimonio di due anni fa, quando noleggi una Ferrari). Il suo tenore di vita era molto semplice. La mattina si svegliava, andava alla banca e al bar. Poi la sera chiudeva bottega e se

INFO

Zhou Zeng Luomo ucciso con la figlia in braccio ogni giorno faceva lo stesso percorso. Dal money transfer andava al bar e poi tornava a casa. Ci sono una decina di persone che avrebbero visto il duplice omicidio

ne tornava a casa. Un abitudinario, pare. Anche mercoled avrebbe seguito lo stesso itinerarioconsolidato.Idueassassini lo sapevano. E, soprattutto, lo conoscevano. Lo avrebbero seguito in tutti i suoi spostamenti. Da quando marito e moglie hanno lasciato il bar in via Tempesta e si sono diretti in via Al Giovannoli, dove scattato lagguato. Sono in pochi i cinesi a sussurrarlo apertamente. Ma c chi assicura che i due assassini non erano dei semplici clienti occasionali del bar. Ma due persone che bevevano semprel.Checonoscevano leabitudini di Zhou. Che sapevano cosa tenevanoi due coniugi cinesi in borsa. Le voci a Tor Pignattara, e trale variecomunit cinesidella Capitale, si rincorrono. I due assassini erano italiani. Ci sono almeno una decina di testimoni oculari del delitto. E chi si trovato a vedere con i propri occhi lomicidio della piccola Joy, uccisa con un unico colpo in testa, non ha dubbi: Nonostante il casco in testa, la corporatura non era come quella dei cinesi. Ma assomigliava al fisico di un italiano. Non ci si pu confondere. I cinesi, quindi, non riescono a credere alla rapina fallita. Lobiettivo, fina dallinizio, sarebbe stato Zhou Zeng. La pal-

Il money transfer Nel quartiere conosciuto come la banca

lottola (che prima ha ferito a morte la piccola alla testa) era indirizzata a lui. Questo, forse spiegherebbe la reazione delluomo, che si opposto alla rapina nonostante tenesse in braccio la figlia piccola. I due assassini erano suoi nemici, si sussurra dietro le quinte. E la morte della piccola Joy sarebbe stato un incidente. Anche se i pi cinici (una minoranza) ricordano che se vuoi colpire un uomo cinese, colpisci suo figlio. Perch i cinesi attribuiscono ai figli unimportanza unica. C una storia che lo spiega molto bene. Se due genitori cinesi hanno un solo pezzo di pane per tutta la famiglia, non scelgono di dividerlo in parti uguali. Ma lo danno tutto allunico figlio. Quello che certo che la comunit che proviene dalla Repubblica Popolare oggi ha paura. A dire ilvero, nonsoloda oggi.Ilquartiere che costeggia la Casilina considerata una zona molto pericolosa. Una zona dove bisogna stare attenti quando si esce dal proprio negozio. I cinesiormai hannoradicisempre pi consolidate. Le famiglie vivono quasi tutte l da pi di dieci anni. Scippi e aggressioni sono allordine del giorno. LAssocina ha gi lanciato lallarme due giorni fa: Sono arrivate telefonate minatorie. "Se non paghi il pizzo farai la fine di quello l". E la rapine sono aumentate. per questo che i nuovi cinesi, quelli che sono sbarcatinegli ultimi tempi nella Capitale, preferiscono scegliersi un nuovo quartiere dove portare la propria famiglia e far crescere i propri figli.

Business Hanno comprato le case dei residenti storici e attivit di Tor Pignattara. Sono gli unici a non essere mai andati alla mensa per i poveri

DallEsquilino a via dellOmo, le attivit milionarie dei cinesi


Grazia Maria Coletti g.coletti@iltempo.it n Alla mensa per i poveri della chiesa di San Barnaba a Tor Pignattara i cinesi non ci vanno. Sono arrivati con le valigie piene di soldi veri. Come hanno fatto allEquilino. E hanno comprato tutto il comprabile: anche le case dei residentistorici, 30-40 milapersone che hanno venduto e se ne sono andate ad abitare nelle case nuove di Ponte di Nona, lasciando i vecchi appartamenti austeri, moltisenza ascensore,ai nuovi inquilini, che hanno aperto o rilevato attivit commerciali. Come successo per il bar di via Tempesta,allangolo con via Casilina, ge-

Colonizzatori Hanno preso il posto di 30-40 mila residenti trasferiti a Ponte di Nona
stito dai familiari della moglie di Zhou Zeng, il trentunne freddato dallo stesso proiettile che aveva trapassato il cranio di Joy, la figlia di nove mesi che cullava tra le braccia, durante lagguato sotto casa. Ilpadre di lei, lunica sopravvissuta alla mattanza, ha lasciato Napoli e si messo a fare il barista a via Tempesta. Cisannofareicinesi.Sonogentili, puliti e hanno i prezzi giusti

Diacono Fratel Arturo Kaba, congolese, gestisce la mensa dei poveri della chiesa di San Barnaba

confermano Daniela e Liliana, dipendenti del Sert della Asl RmC, a 50 metri dal bar chiuso per lutto. Noi del Sert mangiamo sempre qui, dalla colazione, al pranzo. Ma tutte le strade nei dintorni di via Al Giovannoli, la via della mattanza, parlano straniero. Anchevia dellaMarranella,via Eratostene, via Zeno Dossio, via Bufanlini. E se non si parla cinese, la lingua il bengalese. Per solo i cinesi non hanno mai bisogno di tendere una mano per chiedere aiuto. Sono lunica etnia che non si presenta a mangiare alla mensa gestita dalla comunit dei Pavoniani presso la parrocchia di S. Barnaba: 7religiosi, tra cui 5sacerdoti compreso il parroco don Ma-

Ora traslocano Sono pronti a spostarsi di nuovo nel quartiere dove hanno i magazzini
rio Trainoti e don Claudio Santoro, il prete che quando mercoled sera ha sentito le grida sceso in strada riuscendo cos a dare lestrema unzione alle due povere vittime. Ogni giorno diamo da mangiare a una cinquantina di persone, stranieri e italiani ma i cinesi non sono mai venuti a chiedere aiuto, sono gli unici che non ne hanno bisogno conferma Arturo Kaba, che il 5 febbraio sar

ordinato diacono, responsabile dellapastorale giovanile dellaparrocchia. lui che si occupa anche delloratorio, dove studiano anche i figli degli italiani perch, spiega ci sono sacche di povert tra gli stranieri, soprattutto tra i nordafricani,maaumentanole famiglie romane in difficolt che vengono a chiederci aiuto, e che sosteniamo ogni giorno anche con i pasti. Ora per anche i cinesi starebbero per traslocare. Dopo aver piantato le tende, guardano avanti, diretti, secondo un residente storico, Antonio, che abita nello stesso palazzo dove viveva la coppiasterminata avia dellOmodove hanno i magazzini.

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Primo Piano

Lintervista

Er Califfo: Roma cambiata. In peggio


Ricordi Negli anni Settanta ci si divertiva davvero. Ora tutto diverso Certe persone guardano male polizia e carabinieri che sono l per aiutarli
Antonio Angeli a.angeli@iltempo.it n Se la Roma degli anni Settanta cambiata da quella di oggi? Certo che cambiata, non in meglio. Io mi ricordo che ai tempi mi divertivo e parecchio. Oggi tutto finito: parola der Califfo, Franco Califano, poeta cantante e autore che, in vista di salire sul palco del Sistina a febbraio, per un grande concerto delle sue canzoni, riflette sulla Citt Eterna di ieri e di oggi. Roma una megalopoli multirazziale e per questo comunque difficile da governare: nel passato e nel presente. Certo che c un problema: le forze dellordine in certe zone non ricevono tutto laiuto che meriterebbero quei bravi ragazzi per il loro lavoro. Franco Califano (in parecchi lo chiamano Il Maestro), stato anche un attore di successo. Tra i suoi film un classico poliziottesco degli anni Settanta: Gardenia, il giustiziere della mala, targato 1979, diretto da Domenico Paolella. In quel film, con Lory Del Santo, Martin Balsam e Eleonora Vallone, Er Califfo eraunmalavitosoromano. Eranoi tempi della banda della Magliana e delle brigate rosse: tempi non facili come gli attuali. Ora come allora la sicurezza era unemergenza. Ma la sicurezza di oggi unproblema diverso.Il Califfoladifferenza vera la sente sul piano della vita notturna. sparita la Roma della Dolce vita che ha fatto della Citt Eterna una capitale del mondo e in questo, probabilmente, la sicurezza non centra molto. Franco Califano, ma lei, oggi se dovesse tornare sul grande schermo per interpretare il ruolo di un malavitoso, lo rifarebbe come allora? Ma non lo so, secondo quello che mi propongono di fare, certo mi leggerei la parte e cercherei di creare un personaggio reale. Lei romano solo di adozione, ma anche un simbolo di Roma Certo che sono romano, a Roma ci

INFO
Gardenia il giustiziere Camicia nera, cappottone e cappello: la versione di Franco Califano dei celebri gialli allitaliana, i poliziotteschi degli anni Settanta. Gardenia, il giustiziere della mala un film del 1979, diretto da Domenico Paolella. Violento, ma anche un po ingenuo il film nel cast schiera Lory del Santo, Martin Balsam ed Eleonora Vallone

Ospedale San Giovanni

Lambasciatore cinese visita la mamma ferita


n Zheugh Lyan ancora non sa che la sua bambina di 9 mesi e suo marito di 31 anni sono morti. La donna, ricoverata allospedale San Giovanni di Roma perch ferita ad un braccio da un taglierino, ieri sera ha ricevuto una breve visita dellambasciatore cinese in Italia Wei Ding. Lincontro durato soltanto pochi minuti. Fisicamente la donna sembra essersi ripresa ma chiaramente ancora sotto choc e appare molto preoccupata. Appena ha potuto, anche ai membri dellentourage dellambasciatore, a bassa voce ha chiesto notizie di sua figlia e di suo marito: Come sta Zhou? Come sta Joy?. Ma le risposte evasive, in particolare le frasi di circostanza di pensare lei a guarire non sembravano averla convinta e lespressione della sua faccia era alquanto preoccupata, ha raccontato chi ha assistito allincontro. Ieri la donna ha nuovamente risposto alle domande dei carabinieri che cercano di ricostruire laccaduto ed avere maggiori particolari sui killer e su ogni dettaglio che possa aiutarli ad individuarli. Proprio perch la donna ancora non sa della morte del marito e della figlia, le visite di parenti e amici vengono notevolmente filtrate anche perch divide la stanza con unaltra paziente. Ma soprattutto perch attorno a lei c costantemente un equipe di medici che le forniscono supporto psicologico. Lyan ignora quanto accaduto a suo marito e a sua figlia e tutti quelli che vanno a trovarla, in realt oggi pochi, cercano di non tradire alcuna emozione, ha detto Sara Sang, della Federazione delle associazioni cinesi a Roma.

Maestro Franco Califano al momento si sta godendo una pausa di riposo. Nel mese di febbario sar sul palco del Teatro Sistina di Roma per un concerto dei suoi successi

sono sempre vissuto. Mala Romadi oggi diversada quelladiallora, da quella deglianni Settanta? La diversit c eccome: ma per me una diversit, pi che nella vita, nella "Dolcevita". Io socheai tempimidivertivo, andavo girando di notte con gli amici e stavamo molto bene. Oggi no, finito tutto. Questa la differenza. A Roma, comunque, ci sono sempre problemi ieri come oggi. Governare una citt come Roma certo non facile. unacittgrande, multirazziale, complicata. E quello su Roma che cambia un discorso molto lungo e complesso, che richiederebbe dei giorni, comunque molto pi facile che ci siano problemi in una citt grande che in un piccolo centro. Secondo Lei la mala romana la stessa o diversa? Non lo so, perch, tutto sommato loro conoscono me, ma io non conosco loro, anche se sono stato molto "dentro". Certo che c una parte della popolazione che non favorevole ai controlli e alla sicurezza. Una cosa mi sembra: che ci siano delle persone che sono contro la polizia e i carabinieri. Quando vanno in certi posti hanno tutti contro e quelle persone non capiscono che quei ragazzi di polizia e carabinieri sono l per proteggerli. Lei nel film Gardenia, il giustiziere della mala, frequentava i bassifondi, le sale da bilardo... ma esistono ancora questi posti a Roma? E che non esistono le sale da biliardo? Certo che ci sono, tutti giocano a biliardo: le partite le vedo anchio in televisione. Che fa in questo periodo? Mi sto riposando. Il prossimo impegno? Al Sistina il 20 febbraio con un concerto delle mie canzoni. Ma lei si sente pi un cantante o un attore? Io mi sento soprattutto un autore, quello l il mio mestiere.

Il problema La Citt Eterna grande e multirazziale, comunque sar sempre difficile da controllare e governare

Grande schermo Se dovessi tornare a interpretare dei ruoli da malavitoso al cinema vorrei creare un personaggio reale

Primo Piano

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

LA CRISI GLOBALE

La Ue debole, agisca Noi sforzi straordinari


Monti fa asse con Sarkozy: Procediamo mano nella mano anche con Berlino
Laura Della Pasqua l.dellapasqua@iltempo.it n La posta in gioco alta. Ribadire ai partner europei che lItalia ha fatto i compiti a casa con uno sforzo straordinario,chesi prepara adaffrontare la sfida della crescita e quindi ha tutte le carte in regola, lautorevolezza per sedersi da pari a pari al tavolo con Francia e Germania. In quel tavolo saranno ridiscusse le regole del Trattato per arrivare entro marzo a un cosiddetto patto di bilancio, ovvero ad un accordo tra i 26 paesi comunitari (la Gran Bretagna come noto, si chiamata fuori) per regole pi stringentisullediscipline dibilancio. PerlItalia importante partecipare con autorevolezza a queltavoloperch sequeste regole fossero adottate cos come chiesto nellultimo vertice rappresenterebbero per lItalia un autogol pesantissimo perch ci imporrebbero per anni manovre economiche da quasi 50 miliardi di euro. La strategia del premier Monti di ammorbidire, trovando un alleato nel francese Sarkozy, le posizioni della Germania sulla disciplina di bilancio. Rigore s ma con margini tali da consentire ai Paesi di crescere. Ecco perch Monti ieri ha incontrato a Parigi il presidente Sarkozy. Un incontro positivo, culminatoin unattestazione da parte dellEliseo dellautorevolezza e affidabilit di Montieche servitoapreparare la trilaterale del prossimo 20 gennaioquando SarkozyeMerkel verranno a Roma per incontrare il premier. Prima, mercoled, Monti sar a Berlino per incontrare la Merkel. Luned il cancelliere vedr Sarkozy per lennesimo vertice bilaterale. La trilaterale di Roma sancir il recupero di un ruolo di peso dellItalia nella gestione della crisi europea. Il 18 poi Monti sar Londra da David Cameron. Monti ha parlato chiaro a Sarkozy. LItalia sta facendo ci che doveva essere fatto, ora tocca allEurozona battere un colpo passando rapidamente dalle parole ai fatti, rafforzando sul serio il fondo salva-stati. Lobiettivo che disponga di munizioni sufficienti per intervenire rapidamente in caso di necessit, togliendo argomenti ai mercati ancora dubbiosi sulla effettiva capacit dei governi di dare una risposta efficace alla crisi deldebitosovrano.Inoltre occorre convincere al pi presto

20
Gennaio Vertice a Roma tra Monti, Sarkozy e Merkel

11
Gennaio Il premier sar a Berlino per incontrare il Cancelliere tedesco

9
Gennaio fissato lincontro bilaterale tra Sarkozy e Merkel

imercati che non a rischio la permanenza dellEuro. ma c anche un altro rischio, la nascita di incomprensioni di fondo tra i popoli degli Stati membri. In sostanza lEuropa, dice Monti, si mostrata pi debole di quanto pensavamo che fosse. Siamo a un passaggio cruciale, dice il premier, lEuropa un alpinista che cammina su un crinale pericoloso ma pu raggiungere la meta. Questa linea stata condivisa da Sarkozy e dal capo del governo Francois Fillon tantche Monti ha sottolineatochelItalia lavora manonellamano conla Francia,cos comeconlaGermania, perproseguire insieme verso la costruzione europea. I tempi sono stretti. Entro la riunione dellEurogruppo del 23 gennaio e il vertice europeo straordinario di fine mese si dovranno trovare le risposte al rafforzamento del fondo salva-stati, al riscadenzamento del debito greco e alla crescita. Monti ha ribadito che ora lEuropa nel suo insieme che deve agire. Ed una bacchetta a Sarkozy che poco prima

Passera fa il falco Serve una vera banca centrale per gestire la liquidit sui mercati
aveva annunciato di voler introdurre per primo entro lanno la Tobin Tax. A parte questa imposta, Sarkozy si detto daccordo sulla linea di Monti. Il premier ha usato la metafora di Penelope per dire che la crescita di non deve essere fatta provocando disavanzo. Ieri Monti era accompagnato a Parigi dal ministro Passera che pi del premier ha sferzato i partner europei vestendo i panni del falco. Ha criticato la lentezza dellEuropaa darerisposte alla crisi la cui gestione stata molto deludente. Poi andato dritto al cuore del problematoccandountemasensibile per la Germania: il ruolo della Bce. Dobbiamo dare all' Europauna vera bancacentrale, con gli strumenti per gestire il tema della stabilit e della liquidit sui mercati. Infine: diffidiamo dei populisti.

Hanno detto

Benedetto Della Vedova (Fli) Le parole di Monti dimostrano il lavoro risoluto del nuovo governo su entrambi i fronti in cui impegnato

Antonio Tajani (Ue) Sono positive le scelte che sono state fatte per ridurre il debito, ora bisogner verificare lapplicazione pratica

Anna Maria Bernini (Pdl) auspicabile che il metodo inclusivo espresso da Monti, sia linizio di un ritorno alloriginario spirito comunitario.

Emergenza Lagenzia spiega che il downgrade riflette lulteriore deterioramento del Paese. Il premier Orban cerca una via duscita

Ungheria al collasso, Fitch taglia il rating a spazzatura


n Si aggrava la crisi in Ungheria. Fitch ha tagliato il rating a spazzatura, abbassandolo di un gradino a BB+ da BBB-. L'outlook negativo. Il declassamento riflette l'ulteriorepeggioramento deicontipubblici, delle prospettive di crescita e le crescenti difficolt a finanziarsi sui mercati, spiega Fitch, sottolineando che tutto questo stato causato in parte da politiche economichenon-ortodosseche minanolafiducia degli investitoriecomplicanola messaapunto diun nuovo accordo con l'Ue e l'Fmi. L'agenziasiriferiscein particolarealla svolta autoritaria che ha preso l'Ungheria con la riforma costituzionale voluta dal premier Viktor Orban, entrata in vigore il pri-

La soluzione Il governo lavora a unintesa con Fmi e Ue per evitare il fallimento


mo gennaio, e che modifica anche lo statuto della banca centrale ungherese svincolandola dal controllo della Banca Centrale Europea e portandola sotto quello del governo magiaro, violando i trattati dell' Unione Europea. Riforma, questa, che ha indotto la Ue e il Fondo MonetarioInternazionaleasospendere il mese scorso inegoziati conBudapest sulla definizione di un pacchetto di salvataggio da concedere

Il piano Il premier annuncia nuove misure nei prossimi due mesi

Premier Viktor Orban ha assicurato che si aprir a breve una trattativa con lFmi per gli aiuti

all'Ungheria. Ieri Orban ha tenuto una riunione di emergenza sulla crisi con il ministro dell'Economia e delle finanze Gyoergy Matolcsy, il governatore della banca centrale Andras Simor e il negoziatore con l'Fmi Tamas Fellegi. Il primo ministro ha detto che il suo governo punta a raggiungere un accordo con l'Fmie l'Ue perch nell'interesse delPaese. Ma per la comunit internazionale l'indipendenza della banca centrale ungherese resta un prerequisito indispensabile per riprendere le trattative. Secondoglianalisti, senzaun deciso passo indietro del premier l'Ungheria corre il rischio di finire in bancarotta. Inoltre, aggiungono gli stessi analisti, gli ungheresi

Nel mirino Sotto tiro la svolta autoritaria con la riforma costituzionale


negli ultimi anni si sono indebitati con le banche straniere prendendo mutui a basso costo in valuta estera, soprattutto franchi svizzeri, e col crollo del fiorino, destinato a proseguire senza un accordo con la Ue e il Fmi, rischiano di perdere tutto. Le rassicurazioni di Orban hanno dato una boccata di ossigeno alla valuta nazionale, che si risollevata apprezzandosi a 316,25 fiorini per un euro (da 324).

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Primo Piano

Lanalisi

Vertice senza risultati Lo spread vince ancora


Sfida In Francia e in Germania si avvicinano le elezioni: sar pi difficile governare la crisi
di Davide Giacalone eggendo le considerazioni quasi romantiche, limmagine del procedereassieme,conFrancia eGermania, mano nella mano, ho supposto che il pranzo parigino, fra il capo del nostro e del loro governo, Mario Monti e Franois Fillon, fosse stato troppo pesante. Suggestiva e toccante tanta ipotetica fratellanza, ma anche terribilmente in contrasto con quel che successo fin qui. vero che nelle storie damore pu capitare salterni la violenza allattrazione fisica, ma posto che neanche in quel caso una bella cosa,qui siamoin tre. I conti non tornano. In realt, a leggere con attenzione le parole conclusive, di rose e fiori ce ne sono pochi. Domina la preoccupazione e, come c gi capitato in occasione del Consiglio europeo dello scorso 8 dicembre, nel mentre tutti tingeranno di rosa quel che fosco, ci prendiamo il dirittodisintetizzare quel che accaduto: un fallimento. Non il primo, purtroppo. E manca il tempo per provare e riprovare. Monti ha parlato dintesa totale, fra Francia e Italia, sia sui temi bilaterali che sul modo di costruire lEuropa e come governarla. Fillon ha detto che c unidentit di vedute quasi totale. A preoccupare non quel quasi, che fa la differenza, ma lassenza di contenuti reali e concreti. La domanda : la Francia ha capito che lasse con la Germania non solo affossa lEuropa, ma finir con il nuocere anche agli interessi francesi, talch cerca sponde per svincolarsi? Non pare proprio che questa sia la conclusione. Monti s s inserito fra i due, ma per essere tenuto per mano. Ci vuol dire che Francia e Italia sono riuscite a convincere la Germania che il monetarismo ottuso non solo far esplodere lUnione, ma finir con il nuocere anche agli interessi tedeschi? Neanche questo si pu dire. Anzi, mi pare pi che lecito dire il contrario. E allora?Allora siamo doveeravamo. Colpo a vuoto. Un fallimento. Di questa consapevolezza si trova traccia nelle parole di Monti, il quale fa fatica a conciliare i due interessi cui legato: quello dellItalia e quello dellUnione. Da commissario europeo la cosa era facile, perch uno sidentificava con laltro. Ma ora diverso, e la natura tecnica del suo governo, chiamato a commissariare la politica nella speranza di risolvere quella contraddizione e cercare di tornare allunit, alla fusione dei due interessi, rende pi complicata la situazione. Perch le scelte da compiersi non sono affatto tecniche,ma schiettamente politiche. Monti lo sa e, difatti, usa parole che, uscite dalla sua bocca, devono essere valutatecon cura, non scambiate come il parlare senza pensare di tanti altri: occorre fare attenzione, perch se gli sforzi europei dovessero fallire, se la crisi e gli attacchispeculativiaidebitisovranidovessero divaricare le posizioni dei diversi stati, allora quello stesso disegno europeo che nato per unire sar causa di forti risentimenti e pregiudizi, finendo con il dividere in modo brutale. Il rischio reale, concreto. Pensare di esorcizzarlo evocando limmagine di un procedere mano nella mano generoso, ma irrilevante.

INFO

Angela Merkel La cancelliera tedesca sar a Roma il 20 gennaio per il trilaterale con Italia e Francia

Silvio Berlusconi Spread: gli ultimi due mesi dellex premier sono stati migliori rispetto ai primi due mesi di Monti

Ignazio Marino (Pd) LItalia in queste ultime settimane ha fatto la sua parte in maniera evidente, gli Stati dellUe si comportino con uguale seriet

Francesco Storace (La Destra) Monti a Parigi dice che Italia e Francia camminano mano nella mano. A Roma, coi partner Ue, fruga nelle tasche degli italiani

Non ho mai considerato lo spread, quel numero che simbolizza la distanza fra il tasso dinteresse che paghiamo perfinanziare il debito pubblico e quello che pagano i tedeschi, un indicatore dellanostra buona salute,dellaffidabilit del nostro debito o del successo governativo. Anzi, per certi aspetti trovo comica la spread-mania. Non cambiandoopinioneasecondadellestagioni e dei governi, e avendo nuotato contro corrente quando quel numero era considerato ragione buona per licenziare chi prese i voti del popolo (che sera esaurito prima, cumulando ben altri insuccessi, ma questo altro discorso), posso permettermi di osservare che la media dello spread nei due mesi di governo Monti superiore a quella degli ultimi due mesi di Berlusconi, i peggiori. Lidea che il cambio di governo avrebbe placato i mercati era stupida e s rivelata una stupidata. Non vedo perch non si debba dirlo e prenderne atto,senzaper questoavviare uninutile recriminazione su chi gi si trovava nella condizione di un altro cavaliere: cos colui, del corpo non accorto,andavacombattendoed eramorto. Ma il problema resta, e la giornata di ieri lo dimostra: nel mentre la Senna salutava lipotesi del procedere in concordia i mercati valutavano la non consistenza delloggetto su cui concordare, sicch lo spread nostro volgeva gli occhi alle stelle. Non mappassiona seguire lo spread minuto per minuto, giacch stare a 535 o a 520, o a 500, non fa una cos radicale differenza, dato che siamocomunque ben oltre il sostenibile. Almeno non si voglia continuare a lavorare e tassarci solo per onorare gli umori del dio spread, novello fantoccio tribale di unEuropa che non funziona. Concordo con quel che ha detto Monti: La crisi ha evidenziato le debolezze dellEuropa. Lo squilibrio aggregato dellEurozona, in termini di finanza pubblica, non particolarmente accentuato.AncheStati Uniti,Regno Unito e Giappone hanno un debito pubblico pi pronunciato, ma lUe ha degli squilibrial suo interno. cos. Dissento,invece, daquelche ha aggiuntosubito dopo: LEuropa si dimostrata pi debole di quanto pensavamo che fosse e questo in particolare per le difficolt afare fronte aduna crisiche non riguarda leuro ma riguarda gli aspetti finanziarie di bilancio pubblico di alcuni Paesi. No, la crisi riguarda leuro, le sue deficienze strutturali, nelle quali si riflettono le gravissime debolezze istituzionali dellUnione. La crisi della moneta unica si nutre dei debiti sovrani, ma non sono quelli la causa. Il giro europeo di Monti continua, ma il debutto francese doveva servire a trovare forza per le altre tappe. Non andata cos. La maledizione con cui fare i conti tutta politica: in Francia si vota, per le presidenziali, ad aprile, dopo di che saranno vicine le elezioni tedeschedel 2013. Cicli elettoraliasincroni e continui rendono difficilissimo governare la crisi, favorendo il divorzio fra Ue e democrazia, declassando eletti ed elettori. Occorrerebbe reagire in modo collegiale, rilanciando quel che c delle istituzioni. Le relazioni bilaterali, ove anche diventino mnage trois, non rimediano affatto. E, lo ripeto, il tempo non c.

Primo Piano

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

FURBETTI NEL MIRINO


Il sindaco ampezzano Franceschi

Danno dimmagine Adiremo alle vie legali

n Passano i giorni e la rabbia aumenta. Il sindaco di Cortina dAmpezzo Andrea Franceschi non ha alcuna intenzione di perdere la sua battaglia a difesa della citt. Cos rilancia: Adiremo alle vie legali perch abbiamo avuto un danno di immagine. I nostri villeggianti, infatti, potrebbero andare a sciare altrove, anche allestero. Oggi - annuncia parlando ad una televisione locale - avr un incontro

con i legali per fare il punto della situazione. Noi siamo compatti nella lotta allevasione. Chiediamo per di avere tutti i dati della verifica per dividere le mele marce dagli operatori onesti e per tutelare la nostra onorabilit. Secondo Franceschi, infatti, il sistema imprenditoriale cortinese sano. Non assolutamente giusto additarci come i difensori degli evasori.

Quel Pdl che difende 42 evasori fiscali


Invece di proteggere gli italiani il partito di Berlusconi attacca Befera
di Fabrizio dellOrefice ultimo suicidio del Pdl si chiama lotta allevasione. Da giorni esponenti del partito di Berlusconi si stanno scagliando contro lAgenzia delle Entrate e controil suo direttore,Attilio Befera.Motivodi talesassaiola(verbale, sia chiaro) il blitz messo a punto in quel di Cortina nei giorni finali dellanno. Roba da Grande fratello, Siamo su un pericoloso crinale, Non fomentatelodiosociale,Metodi da polizia fiscale sono alcune delle frasi pronunciate da berlusconiani di vario rango. Su tutte svettano le parole diFabrizioCicchitto,chearrivato persino a dire: Operazioni come quelle fatte a Cortina con controlli a tappeto rispettoatutta unareaperchpresumibilmente popolata in queste vacanze da ricchi sono del tutto inaccettabili e chiaramente ispirate ad una concezione ideologica del controllo fiscale. Frasi che sorprendono sebbene poi corrette nei giorni successivi dallo stesso Cicchitto che ogni giorno tira la sua sassata contro Befera in quella che diventata una battaglia personale. Stupisce perch Cicchitto non nato ieri, fapolitica da una vita, un moderato, non uno sprovveduto. Soprattutto il capogruppo del Pdl alla Camera, uno dei principali leader. Insomma, quando parla lui parla il primo gruppo parlamentare presente in Parlamento. Parla il Pdl, e c da ritenere che anche il segretario Angelino Alfano sia in accordo con lui come certamente lo Silvio Berlusconi. E si tratta di una posizione incomprensibile.Il Pdl sta facendo le barricate per difendere 42 possessori di supercar che dichiaravano al Fisco meno di 30mila euro lordi di reddito a fronte dei milioni di italiani che pagano regolarmente le tasse. Certo, la lotta allevasione piace quando colpisce gli altri. E Cortina, oltre ad essere governatadal Pdl, presumibilmente frequentata da persone che appartengono a fasce sociali che guardano pi al centrodestra che altrove. Tuttavia sa-

25
Miliardi Il risultato record della riscossione nel 2010

Come la Lega Il partito dellex premier fa come Bossi con i ladri delle quote latte
rebbe pi logico che il partito che vuole rappresentare la maggioranza degli italiani chieda di scovare altri evasori. Dicontinuare sulla linea intrapresa. Magari di compiere blitz analoghi anche a Capalbio, frequentata da big della sinistraradicalchic. Oppuredistanare quellimmonda evasione fiscalecompiuta da orde di immigrati che partono allassaltodellespiaggeitaliane, inparticolare sui litorali laziali: sarebbeancheunmodoperassestareun bel colpo alla criminalit organizzata. Ma soprattutto ancora non si capisce perch il Pdl continui a farsi dare del fiancheggiatore di quelli che non pagano le tasse. E al contrario non si intesti la lotta allevasione che proprio con il governoBerlusconi ha ottenuto i suoi risultati record. Nel 2010 Agenzia delle Entrate, Inps ed Equitalia riuscirono a riscuotere quasi il valore della manovra di Monti; precisa-

Record Con il centrodestra risultati boom: +170% la riscossione


mente la cifra boom di 25 miliardidi euro.Dicui10,4miliardi arrivavano dal lavoro della societ diretta da Befera, con un incremento del 15% rispetto al 2009. Questanno (quasi undicimesi con il Cav al governo) la stessa cifra dovrebbe arrivare a quota 11,5. Un fiore allocchiello. Una medaglia che ilPdl potrebbe tranquillamente mettersi al petto. Dal 2006, annoin cui con una legge votata bipartisan (anche da Forza Italia e An) la riscossione tornata in capo allo Stato, la lotta allevasione ha registrato un +170%. Sei anni per 4 dei quali Berlusconi era al governo e ha volutoancheunospotchedefiniva levasore un parassitadella societ. Eppure, il Pdl preferisce scopiazzare la Lega che difendequattroladridellequote latte piuttostoche proteggere i seimila produttori italiani. In gran parte padani. E poi si stupiscono che perdono voti. In tutta Italia.

10,6
Miliardi I soldi recuperati dallAgenzia delle Entrate nel 2010

Agenzia delle Entrate Il direttore Attilio Befera

Lultima provocazione di Beppe Grillo

2012 anno dei suicidi, ma non dei politici


n Dopo la polemica su Equitalia Beppe Grillo lancia unaltra provocazione. Lo fa nelleditoriale del magazine del suo Blog. Scrive il comico genovese: iniziato ufficialmente lanno dei suicidi. Ogni giorno si ammazzano almeno due persone. Si danno il turno pensionati, disoccupati e imprenditori. Di solito si impiccano o si buttano dalla finestra. I pi facoltosi si sparano nel proprio ufficio e quelli veramente disperati si accoltellano al cuore per strada. un morbo che colpisce tutte le categorie sociali, dal Nord al Sud del Paese, tranne una, quella dei politici. Neanche laumento di 10 centesimi alla buvette di Montecitorio riuscito a deprimerli. A quando risale lultima dipartita spontanea di un senatore o di un deputato? - si domanda - I poveri e i falliti si ammazzano, per i ricchi e i potenti pi difficile, ma capita, per i politici italiani impossibile. Ogni tanto per anche a loro capita di sentirsi un po gi, allora prendono laereo e partono per le Maldive.

11,5
Miliardi Il dato provvisorio della lotta allevasione per il 2011

Comico Beppe Grillo

Sotto i riflettori l sindaci delle localit del turismo vip non temono i controlli, ma avanzano qualche critica sul metodo

Da Portofino a Capri gli 007 del Fisco non fanno paura


n E ora? Dopo il blitz di fine anno a Cortina in molti si chiedono quale sar la prossima citt ad essere "colpita" dai controlli degli 007 del Fisco. A Jesolo, meta veneta del turismo estivo (soprattutto straniero), ci sonogi statie ilsindacoFrancesco Calzavara non affatto preoccupato: Il nostro target diverso rispettoa Cortina ma nonostante i controlli, che abbiamo gi avuto senza tanto clamore anche in piena stagione, non temiamo di subire ripercussioni sul turismo a causa dellimmagine che lItalia ha avuto in questi giorni. Niente da temere anche per il sindaco di Portofino Giorgio DAlia. Il gioiello della riviera ligure spesso alla ribalta delle cronache per i vip che la frequentano e sicuramente si rivolge ad un "pubblico" molto vicino a quello che trascorre linverno a Cortina.Ma i controlli non spaventano: Sono la normalit, sono routine, si possonofare in modo pi omeno spettacolare ma ovvio che si facciano. Da Nord a Sud per unaltra meta vip: Capri. Qui il primo cittadino Ciro Lembo, parlando allAdnkronos, si dichiara pi preoccupato per il metodo che nel merito. Anche noi - spiega - ci preoccupiamo che i controlli siano fatti con rigore e fermezza, ma anche con discrezione e buonsenso.Preoccupatidaunpossibile effetto Cortina? Qui a Capri abbiamo un punto di servizio della Guardiadi Finanza al porto, unit cinofile che controllano il porto commerciale e siamo noi a pagare da due anni gli alloggi per gli agenti che vanno ad aumentare lorganico della Finanza presente sullisola. E mentre il Gazzettino riferisce di blitz del Fisco a Rovigo dove gli 007 hanno passato al setaccio societ sportive e no profit, il pensiero vola veloce alla Sardegna, alto luogo simbolo delle "vacanze ricche". Qui a parlare il sindaco di Olbia (la "porta"dellaCostaSmeralda) GianniGiovannelli: Tutte le iniziative devono essere efficaci, senza per creare un climadicacciaallestregheola demonizzazionedichi realizzaprofittilecitamente, come professionisti e imprese, che pagano legittimamente le tasse e possono permettersi una tenore di vita di alto livello.

Riviera ligure Un veduta di Portofino

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Primo Piano

Il commento

Riflessioni per andare oltre Cortina


Fisco I politici hanno le loro colpe, ma lAgenzia eviti le spettacolarizzazioni
di Enrico Zanetti* lcune riflessioni a margine dei controlli effettuati il 30 dicembre a Cortinadagli80funzionaridellAgenzia delle entrate e, soprattutto,dellefuriosepolemicheecontrorepliche chenesono seguite. 1. Per sconfiggere levasione fiscale,i presididi cassa daparte dei funzionari dellamministrazione finanziaria costituiscono una delle linee dazione pi rispettose del diritto di difesa del contribuente, altro che studi di settore e discutibili presunzioni statistiche varie. Ogni polemica sul punto strumentale e inaccettabile. Semmai, la critica pu essere che ancora oggi lAgenzia delle entrate tende a privilegiare troppospessocomodi accertamenti presuntivi a tavolino a questo tipo di meritoria attivit investigativa sul territorio. 2.Il rastrellamento in loco di targhe di automobili, ai fini del loro incrocio con i dati reddituali degli intestatari, scarsamentesignificativa, perchbasta far funzionare decentemente lanagrafe tributaria per poter condurre questo tipo di controllo su tutto il territorio nazionale. Qui palese

INFO

Luca Zaia Per il governatore del Veneto chi evade le tasse va messo senz'altro alla gogna

laspettodi spettacolarizzazione dellintervento cortinese e legittime sono le rimostranze dei politici e degli operatori economici locali. 3.Lagranpartedeicommenti di esponenti di primo piano della ex maggioranza di governofrancamente imbarazzante per chi, oggi, ne sottoscriverebbe volentieri il pensiero. La pressionefiscale insostenibile; non c equilibrio tra lotta allevasione e lotta a corruzione e sprechi; gli accertamenti sono esecutivi anche in pendenza di giudizio, nonostante il 40% delle volte alla fine risulta aver ragione il contribuente. Tutto sacrosanto, ma dovera questa gente mentre misure, come appunto gli accertamentiesecutivi, venivanointrodotte negli ultimi tre anni, tra le perplessit di chi queste cose le dice da sempre? Stava nel governo a proporle o in maggioranza a votarle, ecco dove stava. 4. I funzionari di primo livello dellAgenzia delle entrate e di Equitalia, quelli che operano sul campo come gli 80 della fredda giornata enottata cortinese, meritano tutta la nostra pi sincera solidariet, perch si ritrovano sbattuti in prima linea da una classe politica

INFO

Marco Venturi Per il presidente di Confesercenti quello di Cortina un atto dimostrativo

che inadempiente sul fronte della eliminazione dei privilegi e dei tagli di spesa e che per di pi spara loro addosso dalle comode retrovie della pseudo maggioranzaepseudoopposizione in cui oggi si ritrova. 5.Nonostante quanto appena osservato appaia comprensibilmentecome una provocazione ai vertici dellAgenzia delle entrate, essi sbagliano a diramare comunicati stampa con datiproposti secondo modalit degne di tecniche di marketinge pure con laggiunta di incisi dal sapore strafottente. Il sindaco di Cortina ha ragioni da vendere quando chiede di conoscere quali saranno i concreti recuperi di evasione che seguiranno a questi dati. Se proprio qualcuno dovesse ritenere opportuno fare questo tipo di uscite e ironie,dovrebbeessereilMinistero dellEconomia, organo politico, di cui lAgenzia delle entrateilmerobraccio operativo. Cos invece si trasmette sempre pi la sensazione che laragguardevole moledi risorse, informazioni e poteri messi a disposizione di questo ente tecnico lo stia trasformando inunvero eproprioplayerpolitico che non si limita ad attuare indirizzi, bens concorre in

modo proattivo a determinarli. Tutto questo non fa bene alla lotta allevasione e nemmeno ai dipendenti dellamministrazione finanziaria "in prima linea". 6. Dobbiamo scrollarci di dosso alcune esagerazioni del pensiero oggi dominante, complici anche alcuni spot televisivinonproprioazzeccatissimi, secondo cui levasore fiscale il primo parassita della societ.Levasorefiscale senza dubbio un soggetto che va perseguito, ma, assai pi parassita di chi omette di versare le imposte sulla ricchezza che si prende quanto meno la briga di creare, chi sperpera le risorse pubbliche raccolte graziealla contribuzione sullaricchezza creata da altri. Sembrano sottigliezze, ma sono invecepresupposticognitivifondamentali per poter impostare una lotta allevasione che sia efficiente anzich ideologica, ma soprattutto inserita in un pi ampio contesto di afflato legalitario che le consenta di essere emotivamente partecipata da tutti i cittadini e non soltanto da una parte di essi. * Direttore di Eutekne.info Ufficio - Studi Ordine dei Commercialisti

DATE INIZIO E FINE SALDI SECONDO DISPOSIZIONI COMUNALI

10

Cronache

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

La fortuna La Capitale e la sua provincia si aggiudicano il terzo, venduto a Castelnuovo di Porto e il quarto premio

Napoli milionaria d un calcio alla crisi


Vinti nel capoluogo partenopeo i 5 milioni della Lotteria Italia. A Roma 1 milione e mezzo
I biglietti vincenti di prima categoria
PREMIO BIGLIETTO
VENDUTO A

5 MILIONI 2 MILIONI 1.5 MILIONI 1 MILIONE 500 MILA 250 MILA

G 113669 Napoli I 701550 Modena C 662975 Castelnuovo di Porto (RM) C 400105 Roma B 821811 Paderno Dugnano (MI) G 326276
Torino

I premi di seconda categoria da 50.000 euro


BIGLIETTO
VENDUTO A

Fabio Felici n Da qualche ora 6 italiani hannocambiato vitao quantomeno se la passano meglio, visto che ieri sera la Lotteria Italia ha distribuito gli attesi premi nella classica estrazione dell'Epifania. Il primo premio da 5 milioni di euro andato a Napoli, il secondo a Modena. A Roma e provincia sono stati acquistati i biglietti del terzo e quarto premio che si aggiudicano complessivamente 2 milioni e mezzo di euro. Quinto premio per Paderno Dugnano, in provincia di Milano, e sesto per Torino. La lotteria pi antica del nostro Paese segna, per, il passo, con un crollo delle vendite dei biglietti. Non era mai accaduto che la Lotteria Italia vendesse solo 8,3 milioni di tagliandi, per un incasso di soli 41,5 milioni di euro. L dove avevano fatto il miracolo Bonolis e la Carr, non riuscita Antonella Clerici con la sua Prova del cuoco. Il record di biglietti venduti risale all'edizione del 1988 quando, con il Fantastico condotto dalla coppia Montesano-Oxa, furono venduti oltre 38 milioni di biglietti. Roma risultata quest'anno l'unica provincia conpi diunmilione dibiglietti venduti. In totale nella capitalesonostatiacquistati1,3milioni di tagliandi, un dato in calo rispetto ai 1,6 milioni di biglietti venduti nella precedenteedizione. Lapassione del Lazio per la lotteria fuori ogni dubbio, visto che nella regione sono stati acquistati il 20% dei biglietti venduti in Italia. Ci sono state province dove le vendite hanno non solo retto il colpo del decremento globale, ma hanno chiuso il bilancio con un segno positivo. Gorizia e Pordenone, entrambe in Friuli, hanno incrementato le vendite, rispettivamente, del 7,4% e 6,2%, rispetto allo scorso anno. E' andata bene anche in Veneto, dove su 7 province,

4 hanno registrato una crescita dei biglietti acquistati. Bene anche Ragusa (+5%), Asti (+0,9%) e Cuneo (+7,7%) e Varese (+0,7%). Discorso a parte per la Sardegna, dove le nuove province di Carbonia, Ogliastra e Medio Campidano hanno segnato un aumento eccezionale, dovuto per al fatto che probabilmente le vendite lo scorso anno erano "spalmate" su altre province. Maglia nera alla Campania, dove c' stato un vero e proprio crollo delle vendite (-22%). Tornandoaipremi distribuiti ieri sera, se per la stragrande maggioranzadei giocatoriilsognodi unasupervincitarimasto tale, vi siete mai chiesti come comportarvi se la dea bendata avesse deciso di scegliere proprio voi? Per non imbattervi nei problemi avuti dall'impiegato Ciottoli, interpretato da Paolo Villaggio nel film del 1989 Ho vinto la Lotteria di Capodannoe che, perproteggere il biglietto vincente da 5 miliardi, lo nascose nella macchina da scrivere che gli venne poi pignorata per debiti, meglio seguire con attenzione le modalit di riscossione dell' eventualevincita. Perriscuoteresi dovrpresentare il bigliettovincentepresso unosportellodiBanca Intesa oppure presso l'Ufficio Premi del Consorzio Lotterie Nazionali - viale del Campo Boario, 56/D 00153 Roma, indicando tra le altre cose anche la modalit di pagamento richiesta (assegno circolare, bonifico bancario o postale).Ipremi possono essere richiesti entro il 180 giorno successivo a quello della pubblicazione nella G.U. del bollettino ufficiale dell'estrazione mentre il pagamento avvie-

INFO
In tv Lassegnazione dei premi avvenuta durante la trsmissione su Rai 1 de La prova del cuoco condotta da Antonella Clerici. La puntata ha visto protagonisti otto vip: Orietta Berti; Antonio Rossi; Paola Perego; Lello Arena; Roberta Lanfranchi; Pippo Baudo e le coppie formate da Lorella Cuccarini e Marco Columbro e Alice ed Ellen Kessler

I premi Assegnati anche 30 premi da 50mila euro e 84 da ventimila

ne entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto. Ma una volta incassati i soldi, comeverrebberospesi?Secondo un sondaggio dell'agenzia specializzata Agicos, a vincere sempre il mattone. La maggioranza degli italiani (circa il 46%), comprerebbe una casa, bene rifugio per eccellenza. L'idea di fare un viaggio "attorno al mondo" conquista il 23% delle preferenze. Qualcuno si darebbero al consumismo sfrenato (17%) con l'acquisto di abiti, gioielli, tecnologie e di quanto pi caro esiste al mondo. Ma i possibili vincitori del primo premio della Lotteria Italiafarebberoanche dellabeneficenza (10%). E c' chi pur avendoinmanoilbiglietto vincente, non mai passato alla cassa a riscuotere. Gli italiani si confermano di infatti un popolo di grandi giocatori ma anche di grandi smemorati. Dall' edizione del 2002 ad oggi, non sono stati infatti riscossi premi della Lotteria Italia per oltre 17 milioni di euro. L'esempio pi eclatante l'edizione 2008/2009 della Lotteria Italia, quando l'ammontare delle vincite non riscosse fu di circa 7 milioni di euro. In particolarespiccavailpremioda5milioni di euro, vale a dire il premio vintoaRoma.Sitrattdella prima volta nella storia recente della Lotteria Italia che non venne riscosso il primo premio. Ma il giocatore romano non l'unico smemorato milionario. Nella stessa edizione, un giocatore di Civitella d'Agliano in provincia di Viterbo, non richiese il premio da 1,2 milioni di euro entro i 180 giorni previsti dal regolamento. Lo scorso anno, le dimenticanze sono state pi leggere. Ammontano infatti a soli 220.000 euro i premi non riscossi nell'edizione della Lotteria Italia 2010/2011. Insomma se la dea bendata avesse bussato alla vostra porta, non dimenticatevi di andare ad aprire.

F 559279 G 255749 L 246111 C 661289 D 378566 A 280642 M 348900 I 713805 E 371340 L 158683 M 772418 I 327199 E 082108 A 039310 A 591150 D 663846 E 223340 F 759227 L 504645 D 398023 M 119775 G 355362 G 763286 I 636106 B 796300 D 730797 G 521514 E 435671 I 167138 F 572803

Genova S. Arcangelo di Romagna (RN) Guidonia Montecelio (RM) Gonars (UD) Castel S. Pietro Terme (BO) Norcia (PG) Orbassano (TO) Frascati (RM) Torri di Qaurtesolo (VI) Arco (TN) Salvaterra (RE) Botrugno (LE) Caserta S. Elpidio a Mare (AP) Roma Milano Romano d'Ezzelino (VI) Milano Lecco Pontassieve (FI) Sesto S. Giovanni (MI) Piacenza S. Mango Piemonte (SA) Roma Caponago (MI) Saronno (VA) Borgone Susa Cisterna di Latina (LT) Tirano (SO) Bari

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Cronache

11

Un giorno in Italia e nel Mondo


Afghanistan

Gioved ne erano stati uccisi altri cinque

Ferito da una bomba un militare italiano


n BALA MURGHAB Un militare italiano rimasto lievemente ferito da un ordigno improvvisato nell'Ovest dell'Afghanistan. Il soldato, che ha gi informato i familiari telefonicamente, stato colpito verso le 15,05, le 11,35 in Italia. Stava partecipando a un'operazione congiunta con le forze di sicurezza afghane (ANSF). L'incidente avvenuto a circa 10 chilometri a Nord di Bala Murghab, nell'Ovest del Paese, in un villaggio nei pressi della COP (Combat Out Post) Mono, avamposto nel settore Nord dell'area di responsabilit italiana. Sul luogo sono intervenuti immediatamente i soccorsi.

Strage in Nigeria Due attacchi ai cristiani provocano 23 vittime


n LAGOS N el Nord della Nigeria, uomini armati hanno aperto il fuoco contro un gruppo di cristiani riuniti per una veglia funebre, facendo 17 vittime. Un abitante della citt di Mubi, dove avvenuto l'attacco, ha raccontato che. dopo l'uccisione di cinque cristiani avvenuto gioved nella stessa localit, alcune persone si erano riunite nell'abitazione di una delle vittime per la veglia funebre. Un gruppo di uomini entrato dentro la casa e ha ucciso 17 persone che erano in lutto, ha raccontato Zubairu Abdulaziz. A Gombe stata attaccata una chiesa: sei i morti. Il portavoce del gruppo islamista, Abul Qaqa, autore di una serie di attentati contro la comunit cristiana a Natale, ha dichiarato: Siamo responsabili degli attacchi a Mumbi e Gombe. Nel secondo attentato che ha provocato le sei vittime in chiesa, si avuta la conferma del ferimento di dieci persone.

Nuovo studio

Cervello e memoria Il declino dai 45 anni


n LONDRA La memoria e le altre capacit di ragionamento cominciano a declinare a 45 anni, molto prima di quanto non si fosse pensato finora. Lo dice un nuovo studio, secondo cui la capacit del cervello di immagazzinare dati, produrre ragionamenti e comprendere gli avvenimenti comincia ad affievolirsi ben prima dei 60 anni: gi tra i 45 e i 49 anni, il deterioramento della capacit di ragionamento del 3,6%, tanto negli uomini che nelle donne. Le conclusioni sono state pubblicate sul British Medical Journal.

Stretto di Hormuz

Tre indagati

Pentagono indaga

In 9 alla sbarra

Ora sono i pasdaran a fare esercitazioni


n TEHERAN Tornano a parlare i militari, nel balletto di aperture e chiusure della dirigenza iraniana nei confronti dell'Occidente. Solo gioved, appena concluse le manovre della Marina militare nello Stretto di Hormuz, il ministro degli Esteri aveva aperto a una ripresa dei negoziati sul programma nucleare iraniano con il gruppo dei 5+1 in terra turca. Ma ora il turno delle forze navali delle Guardie rivoluzionarie - il vero potentato non solo militare, ma anche economico e politico della Repubblica Islamica - di compiere esercitazioni nello Stretto.

Inchiesta su sacche di sangue per dialisi


n TORINO La Procura di Torino ha aperto un'inchiesta su alcune sacche di sangue per i pazienti dializzati che sarebbero state distribuite in vari ospedali. Il problema consiste nel fatto che sarebbero quasi prive di calcio e, quindi, inefficaci. Le tre persone responsabili delle due ditte, con sedi nelle province di Milano e Torino, sono state iscritte nel registro degli indagati per lesioni colpose e commercializzazione di farmaci imperfetti. L'allarme scattato dopo che due bambini in cura presso l'ospedale Regina Margherita di Torino si sono sentiti male.

Fuga di notizie per il film sulla morte di Bin Laden


n WASHINGTON Il Pentagono ha deciso di avviare un'indagine per verificare le accuse secondo cui la Casa Bianca avrebbe fatto filtrare a Hollywood informazioni Top Secret sulla morte di Osama Bin Laden nel raid dei Navy Seal del primo maggio in Pakistan. Lo ha reso noto il presidente della commissione parlamentare sulla sicurezza interna, il repubblicano Peter King, che gi ad agosto aveva sollevato ufficialmente una domanda in tal senso al Pentagono e alla Cia. Peter King ha fatto sapere di aver ricevuto a dicembre una lettera del Pentagono in cui lo si informa che l'ufficio dell'ispettore generale incaricato delle questioni di intelligence esaminer le azioni intraprese dal Dipartimento del personale della Difesa relative al rilascio di informazioni alla produzione cinematografica. King ha, inoltre, riferito che la Cia lo ha informato di aver organizzato un unico punto di riferimento che terr le future comunicazioni con l'industria dell'intrattenimento.

Delitto Scazzi Marted processo al via


n TARANTO Un giallo in parte chiarito: zia e cugina accusate di averla uccisa, lo zio invece di aver soppresso il cadavere insieme con le due donne, un fratello e un nipote, e poi 4 presunti favoreggiatori, tra i quali anche un avvocato: il quadro che racchiude i 9 imputati alla sbarra da marted per l'omicidio di Sarah Scazzi, la studentessa quindicenne di Avetrana (Taranto) strangolata il 26 agosto 2010. Processo che si aprir 16 mesi dopo il delitto e 14 dal ritrovamento del corpo di Sarah in un pozzo in contrada Mosca, nelle campagne del paese, la notte tra il 6 e il 7 ottobre 2010.

Sudan del Sud

Pi di 3mila morti negli scontri etnici


n JUBA Pi di 3mila persone sono state uccise nel Sudan del Sud, ex regione autonoma del Sudan divenuta indipendente il 9 luglio 2011. Un massacro brutale, causato da un'esplosione di violenze etniche che hanno spinto decine di migliaia di residenti alla fuga. Ci sono state uccisioni di massa, un massacro - ha dichiarato Joshua Konyi, commissario per la contea di Pibor, nello Stato di Jonglei -. Abbiamo contato i cadaveri, finora abbiamo trovato 2.182 donne e bambini uccisi e 959 uomini. Le Nazioni Unite sono entrate in contatto con le autorit.

Maltempo in Sicilia

Amanda Knox solo un ricordo

Obl in frantumi, panico Nuova love story e 4 feriti sul traghetto per Raffaele Sollecito
n MESSINA I passeggeri del traghetto Cartour Delta Messina-Salerno non dimenticheranno facilmente la notte dell'Epifania: alla fine in quattro se la sono cavata con qualche graffio per colpa di un obl in frantumi a causa del mare mosso e un bel po di spavento.Il traghetto, partito a mezzanotte dalla citt siciliana, verso le 5,45, quando si trovava in navigazione a venti miglia da Punta Licosa, stato investito a prua da un'onda atipica superiore agli 8 metri. Nella zona imperversava il maltempo con un mare forza otto e un vento di burrasca come in tutta la Sicilia. n BARI Il legame sentimentale che lo aveva unito ad Amanda Knox ormai solo un ricordo, e da alcuni giorni Raffaele Sollecito ha una nuova love story, comprovata da foto inequivocabili che appaiono sul suo profilo di Facebook. La nuova fiamma di Raffaele - assolto tre mesi fa in secondo grado, cos come Amanda, all'accusa di aver ucciso la Meredith Kercker - una ragazza italiana, Annie. Entrambi sono reciprocamente impegnati anche sul loro profilo Fb e hanno ricevuto gli auguri per il loro fidanzamento persino da amici che vivono in Usa.

Guerra civile in Siria

Kamikaze contro polizia 25 morti a Damasco

www.amafuneralservice.it

800.090.132

A Putignano

AGENZIA DI ONORANZE FUNEBRI LADISPOLI


n BARI Per tutti era un fidanzatino perfetto: pieno di attenzioni per la sua ragazza, bravo, buono. Ma poi, tornato a casa, si trasformava in un temibile stolker e, attraverso un profilo segreto su Facebook, con il nick name Rusty light, inviava minacce ad Antonella, perseguitandola anche con sms anonimi sul telefonino. uno degli aspetti inquietanti emersi nell'ambito delle indagini che hanno portato al fermo, firmato laltra notte intorno alle due, di Antonio Giannadrea, di 18 anni, reo-confesso, accusato di aver ucciso la sua fidanzata, Antonella Riotino, di 21 anni, il cui corpo stato trovato laltra sera dai carabinieri in una scarpata, in via Fratelli Bandiera, alla periferia di Putignano. Sul cadavere segni di soffocamento, il volto tumefatto da violenti pugni e sul collo le tracce lasciate dai fendenti di un coltello da cucina ritrovato nei pressi della scarpata, a circa 300 metri dalla abitazione della ragazza. Avrebbe ucciso, quindi, con premeditazione, forse per una relazione che uno dei due voleva chiudere.

n DAMASCO Venticinque morti e circa cinquanta feriti il bilancio, ancora provvisorio, dell'attentato suicida che ha colpito ieri il centro di Damasco. L'esplosione si verificata nel popoloso quartiere di Midan, nel centro della capitale siriana, nei pressi di una scuola. L'episodio ricalca quello avvenuto il 23 dicembre scorso, che caus 44 morti e, come allora, gli oppositori del presidente siriano Assad sostengono che sia stato lo stesso regime a compiere l'attentato. L'attacco giunge alla vigilia di una protesta di massa convocata dai gruppi di attivisti.

Ragazza soffocata e strangolata stato il findanzato

F.LLI EMILI
SERVIZIO 24h SU 24
Via Roma, 76/A - 00055 LADISPOLI (ROMA)

Tel. 06/81106902 - 338/9500028 - 339/6864133 www.agenziafunebreladispoli.it

SERVIZIO FUNEBRE COMPLETO: 1250,00 EURO Tariffe Comunali - Esperienza - Affidabilit - Discrezione al vostro servizio

SERVIZI FUNEBRI A TARIFFE COMUNALI:

L'unica organizzazione che svolge il servizio privato a tariffe comunali


Via Martana, 7 - 00141 Roma - Tel. 06.87.19.10.00 - Cell. 338.83.43.172 - Cell. 349.56.18.970

www.onoranzefunebripascucci.com

12

Sabato 7 Gennaio 2012

ILTEMPO

Lettere&Commenti
QUOTIDIANO FONDATO DA RENATO ANGIOLILLO NEL 1944

PROVERBIO

Servizio Pubblico di Santoro verr trasemsso da Sky. Occhio, Michele, che da quelle parti Chi Rupert paga. E i cocci sono suoi NATALINO

Limpietosa e attualissima analisi dello scrittore

le lettere
RISPONDE MARIO SECHI

Quotidiano Il Tempo S.r.l. piazza Colonna, 366 00187 Roma Tel. 06-675.881 Fax 06-675.8869 Direttore Responsabile Mario Sechi Vice Direttore Giuseppe Sanzotta Copyright Quotidiano Il Tempo s.r.l. Tutti i diritti sono riservati Direzione, Redazione, Amministrazione piazza Colonna, 366 00187 Roma Tel. 06-675.881 Fax 06-675.8869 Responsabile del trattamento dati (D. LGS. 196/2003) Mario Sechi Registrato al Tribunale di Roma al numero 225 del 18-11-1948

ITALIA UNITA. PROFETICO DOSTOEVSKIJ


di Ruggero Guarini

INCASSATA LA LEZIONE SULLEURO RESTIAMO IN EUROPA


Caro Direttore tempo di bilanci. Che cosa ha tratto lItalia da questiultimi periodi? stata data la finale dimostrazione che lEuropa non ha (non ha mai avuto) alcunch di comunitario, ma una satrapia dove alcuni Paesi forti comandano a bacchetta quelli ritenuti deboli schiacciando la loro indipendenza e la loro autonomia sotto stivali non dissimili da quelli da cui fummo liberati cinquantannifa. Siamo tornati indietro senza rendercene conto, addormentati dalla favola bella di unEuropa tutta latte e miele. Che cosa ne pensa? Gianni Virgilio Caro Gianni, comprendo lamarezza delle sue parole, ma bene o male, questa Europa ci ha assicurato pace e prosperit e se lei sfoglia i libri di storia siaccorger che per il Vecchio Continente questa una parentesi felice tra secoli di guerre, lutti e povert. Sto leggendo un saggio di Martin Feldstein su Foreign Affairs dedicato alla nostra moneta unica, lEuro. Da questo dobbiamoripartire.Larchitettura economicasenza la politica prima o poi mostra crepe e finisce perrompersi. Secondo Feldsteinil collasso dellEuronon unincidente, una casualit. Impariamo la lezione e correggiamo lerrore. Prima che sia troppo tardi.

ra che con la fine dellanno appena defunto si concluso anche il programma dei festeggiamenti per il 150 anniversario della nascita dellItalia Una sar forse consentito ricordare che quel lieto evento pot sembrare un disastro non soltanto a molti nobili spiriti del nostro Mezzogiorno (vedi il grande storico Giacinto De Sivo, che sullo spirito del Risorgimento scrisse a botta calda pagine strepitose), e talvolta persino ad alcuni dei suoi massimi artefici (vedi la ormai celebre lettera in cui Garibaldi, nel 1868, scrivendo allamica Adelaide, riconobbe che la sua impresa, nel nostro Sud, aveva cagionato solo squallore e suscitato soloodio), ma sembr tale persino aqualche geniale testimone forestiero. Il pi lucido dei quali fu, probabilmen-

d f
Certificato n. 7267 del 14-12-2011 ABBONAMENTI (c/c post. 1001477387) Italia (cinque numeri) anno ! 195 semestre ! 98 trimestre ! 52 Italia (sei numeri) anno ! 225 semestre ! 125 trimestre ! 65 Italia (sette numeri) anno ! 255 semestre ! 140 trimestre ! 76 Estero (cinque numeri) anno ! 795 semestre ! 395 trimestre ! 195 Estero (sei numeri) anno ! 900 semestre ! 470 trimestre ! 240 Estero (sette numeri) anno ! 995 semestre ! 520 trimestre ! 270 Le edizioni del sabato e della domenica saranno consegnate nella giornata di luned. Arretrati: chiedeteli al nostro servizio lettori in piazza Colonna, 366 00187 Roma Tel. 06-67588201. Lufficio aperto da luned a venerd, orario 15,00-18,00. Il prezzo di una copia arretrata pari al doppio del prezzo di copertina. Concessionaria per la pubblicit A. MANZONI & C. S.p.A. 20139 Milano via Nervesa, 21 Tel. 02-574.941 00147 Roma via C. Colombo, 98 Tel. 06-51462.5802 CENTRO STAMPA Litosud S.r.l. via Carlo Pesenti, 130 00156 Roma

Nella Storia Ha custodito lidea universale capace di riunire il mondo. Al conte di Cavour si deve un regno di secondordine. Indebitato
te, Dostoevsvkij. Quello scrittore quasi profetico in rebus politicis derise la nascita dellItalia Una in uno dei tanti articoli che scrisse per "Il Cittadino", la rivista a cui collabor fino alla morte. Larticolo usc nel giugno del 1878. Ma dove e quando il giudizio che vi espresso prese forma nella mente del suo autore? Durante il suo primo soggiorno italiano, nel 1862? O forse durante il secondo, nel 1868, quando si spinse fino a Napoli? Anche questa domanda, come quasi tutte quelle mi pongo da anni sullargomento, nasce dallincontro nella mia zuccadi unfattodel giorno con qualchemio antico ricordo. In questo caso, il fatto del giorno la lettura delle fiere esternazioni patriottiche racchiuse nellultimo discorso del nostro Presidente. Il vecchio ricordo mi rimanda al moto di lieta sorpresa che il citato beffardo giudizio di Dostoevskij mi procur il giorno in cui, tanti anni fa, sfogliando la bella edizione, curata per la Sansoni da Ettore Lo Gatto, del "Diario di uno scrittore", mi

imbattei per caso nella pagina che loracchiude. In quale delle tante citt in cui soggiorn - Torino, Roma, Napoli o Firenze, dove fra laltro scrisse Lidiota - Dostoevskij scopr dunque che lItalia Una non gli piaceva affatto? Qualisuoiaspetti gli sembrarono particolarmentemolesti e irritanti? E con quali nostri spiriti del tempo ebbe modo di esprimere i motivi della sua ripulsa, per non dire del suo disgusto? Non so se allargomento sia stata mai dedicata la necessaria attenzione. Ecco intanto il passo principale dellarticolo con cui lautore dei "Fratelli Karamazoff" liquid limprersa del conte di Cavour: Perduemila annilItalia ha portato in sunidea universale capace di riunire il mondo, non una qualunque idea astratta, non la speculazione di una mente di gabinetto, ma unidea reale, organica, frutto della vita della nazione, frutto della vita del mondo: lidea dellunione di tutto il mondo, da principio quella romana antica, poi la papale. I popoli cresciuti e scomparsi in questi due millenni e mezzo in Italia comprendevano che erano i portatori di unidea universale, e quando non lo comprendevano, lo sentivano e lo presentivano. La scienza, larte, tutto si rivestiva e penetrava di questo significato mondiale. Ammettiamo pure che questa idea mondiale, alla fine, si era logorata, stremata ed esaurita (ma stato proprio cos?) ma che cosa venuto al suo posto, per che cosa possiamo congratularci con lItalia, che cosa ha ottenuto di meglio dopo la diplomazia del conte di Cavour? sorto un piccolo regno di secondordine, che ha perduto qualsiasi pretesa di valore mondiale, [...]un regno soddisfatto della sua unit, che non significa letteralmente nulla, ununit meccanica e non spirituale (cio non lunit mondiale di una volta) e per di pi pieno di debiti non pagati e soprattutto soddisfatto del suo essere un regno di secondordine. Ecco quel che ne derivato, ecco la creazione del conte di Cavour!. Alla lettura di questo passo pu essere utile aggiungere quella delle pagine che in un ottimo libro di Ettore Lo Gatto ("Russi in Italia", Roma, Editori Riuniti, 1971) riguardano appunto i soggiorni italiani di Dostoevskij.

CINESI CONTRO ITALIANI

La finta polemica con la Fornero

SDEGNO SENZA CALUNNIE


n A giudicare dalle reazioni che piovono dalla Cina pare proprio che dopo aver sistemato gli Stati Uniti i cinesi potrebbero dichiarare guerra all'Italia. Non hanno preso molto bene il triste episodio di cronaca nera accaduto a Roma. Chiss che cosa avr raccontato la stampa di regime per scatenare tanto astio nei confronti del popolo italiano, cos propenso a uccidere senza piet una bambina di pochi mesi. Cinesi invece popolo di santi, la loro mafia una onlus che opera solamente a fin di bene con metodi che non farebbero male a una mosca. I laogai sono colonie estive dove gli ospiti vengono trattati come in alberghi 5 stelle. Pechino continua aspingereeasupplicare iTibetani perch accettino di diventare indipendenti ma quelli non vogliono proprio saperne, preferiscono i diritti umani cinesi all'eventualit di diventare una nazione. I Nobel per la pace vinti dai cinesi non vengono ritirati per modestia. Non esiste la pena di morte, sono tutti prigionieri che scelgono il suicidio per troppa felicit. In Cina non si spara alle bambine, vengono soppresse prima della nascita attraverso gli aborti selettivi appena i genitori scoprono che il nascituro non sar un maschio. Alberto Bellinghieri

CARBONE ALLA CAMUSSO. FA POLITICA


di Francesco Damato

IMU ALLA CHIESA

LA CARIT NON FA BUSINESS


n A proposito di chi vuol far pagare lImu alla Chiesa ricordo che la Santa Sede giuridicamente "stato della Citt del Vaticano". Un Paeseestero. Se le sue strade siincrociano e confluiscono con quelle dellurbe, i suoi affari sono contemplati dalla Costituzione e dal cardinale Bagnasco e sono quelli del no profit e della Caritas che sfama un terzo dei residenti in Italia. Filippo Labiso

TASSE OVUNQUE

SULLE VINCITE TROPPO


n Mai avrei immaginato di vedere tassate le vincite. vero che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilit, ma la speranza nella dea bendata non pu essere offuscata. triste la scure sui cittadini che sperano, giocando, di poter tirare avanti. Mario Catalano Farina

nche se non ha certamente let per ricevere la calza della befana, Susanna Camusso se ne meritava ieri una ben piena di carbone per avere aperto lanno nuovo con una polemica che pi pretestuosa non poteva rivelarsi per sua stessa ammissione. Ma che comunque servita a dimostrare, con la chiarezza di una clamorosa autorete, che lei ormai pi una politica che una sindacalista. E ci proprio mentre la politica vera, quella che spetta ai partiti e ai rispettivi gruppi parlamentari,ha accettato responsabilmente, suproposta del presidente della Repubblica, di fare un passo indietro per lasciare gestire la grave crisi economica e finanziaria da un governo di tecnici guidato dal professore, ex commissario europeo e neo-senatore a vita Mario Monti.Che havaratounapesante manovra economica e si accinge a fare altri interventi di modifica del sistema economico necessari per mettere il Paese al passo con lEuropa: manovra e interventi cui si era sottratto il precedente governo di centrodestra presieduto da Berlusconi per i veti posti dalla Lega. Ma che neppure il cosiddetto centrosinistra sarebbe stato e sarebbe tuttora in grado di varare da solo sia per i suoi contrasti interni sia perch minoranza nel Parlamento eletto nel 2008. Certo,dallopposizione il Pd diPier LuigiBersani, lItalia dei Valori di Antonio Di Pietro e il cosiddetto terzo polo bene o male formatosi attorno a Pier Ferdinando Casini avrebbero potuto avvertire lopportunit, se non lanecessit, ripetutamente segnalata dal capodello Stato di fronte allemergenza economica, di cercare e trovare punti di convergenza, e coesione nazionale, con il governo uscito dalle urne quasi quattro anni fa. Ma agli appelli unitari del presidente della Repubblica essi preferironouna pregiudizialepolitica epersino morale contro il Cavaliere, con una pratica non nuova ad una certa sinistraitaliana. Edanche ad uncerto sindacato, appunto la Cgil. La cui segretaria non perdona a Monti, come lei stessa ha detto in un comizio, di averle "guastato la festa" delle dimissioni di Berlusconi con le misure gi prese e con quelle in cantiere. proprio in vista delle misure in cantiere, in particolare quelle sul cosiddetto mercato del lavoro, che la Camusso ha cominciato lanno nuovo contestando lannuncio della ministra Elsa Fornero di consultare separatamente nella prossima settimana i sindacati. Ma anche criticando ladesione agliincontri prontamente garantita dalla Cisl, dalla Uil e dalla Ugl-ex Cisnal. I cui dirigenti

sono stati indicati come "solisti" sospettabili di cedimento. Lannuncio improvviso di un incontro, per quanto "informale", tra la stessa Camusso e la ministra del lavoro avvenuto mercoled scorso a Torino era sembrato un modo scelto dalla esponente del governo per svelenire il clima e gli incontri bilaterali gi programmati, e confermati. Ma la segretaria generale della Cgil ha tenuto il giorno dopo a smentire, in una intervista a La Stampa, il carattere appunto improvviso del colloquio con la Fornero. Era un incontro fissato prima della pausa natalizia, ha testualmente spiegato guadagnandosi giustamente, a quel punto, dal segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni laccusa di avere fatto e di fare "teatrino". In effetti, avendo gi fissato un appuntamento con la ministra per "chiarire - ha detto la stessa Camusso nellintervista - le modalit con le quali proseguire e fissare

La segretaria della Cgil Aveva contestato gli incontri separati ma ha dovuto ammettere di essere stata convocata prima di Natale
lagenda su mercato del lavoro e ammortizzatori sociali",non si capiscono le proteste pubbliche,furenti e insinuanti della segretaria generale della Cgil contro gli altri incontri della Fornero. Se avesse avuto solo dubbi di natura formale e sindacale, avrebbe potuto tenerseli pers e chiarirli direttamentecon la ministra in un colloquio gi programmato da tempo, probabilmente in occasione dellaltra polemica avviata da lei contro la ministra,prima di Natale,e fortementecriticata dal presidente della Repubblica, per avere indicato tra i problemi della riforma del mercato del lavoro anche la disciplina dei licenziamenti. Che al solo parlarne induce la Camusso ad alzare barricate, a sospettare gli altri sindacati di voglie di cedimento e infine a incalzare il Pd del povero Bersani. Al quale la segretaria generale della Cgil su questo spinoso terreno, su cui si gioca la competitivit del sistema imprenditoriale ed economico, vorrebbe dettare la linea, del resto al pari dei suoi predecessori. Che gi avevano invertito la tendenza dei tempi del Pci, quando nel bene e nel male la linea il partito comunista non se la lasciava dettare dalla Cgil ma gliela dettava.

ILTEMPO

Sabato 7 Gennaio 2012

13

Economia

FTSE IT ALL-SHARE

FTSE MIB

DOW JONES

NASDAQ

EURO DOLLARO

PETROLIO BARILE (BRENT)

-0,61% -0,82% -0,45% 0,16% 1,278

114,15 $

La sessione partita male anche a causa delle analisi di Financial Times e Wall Street Journal Borsa

Unicredit brucia 4,6 miliardi in tre giorni


Le quotazioni dellistituto perdono l11,12%. Titoli sotto quota 4 euro
Leonardo Ventura nTerzo giornonero per il titolo Unicredit che, dopo aver persoil 29% neiprimi due giorni dallannuncio dellaumento di capitale, oggi affondato finoa3,9 euro (-11,6%) pur riuscendo a vedere il segno pi per qualche qualche tempo, sullonda dei rialzi seguiti ai positividati macro provenienti dallUsa americani. A mal propiziare la sessione di oggi anche le analisi dei due principali giornali economici, ilFinancial Timese ilWall Street Journal, che dalle loro prime pagine avanzano timori sulleffettiva capacit di Unicredit di riuscire a rastrellare i 7,5 miliardi necessari per la ricapitalizzazione. Un timore che grava su tutti gli istituti europei. Secondo il giornale britannico gli investitori temono che gli istituti di credito della zona euro alla fine non riescano a raccogliere il capitale necessario per mettersi in sicurezza secondo le richieste avanzare dallEba (lautorit di vigilanza europea ha imposto di rafforzare i patrimoni delle banche entro giugno, chiedendo uno sforzo da 115 miliardi). Gioved bastata una voce su un possibile aumento di capitaledi Deutsche Bank per affossare il titolo sulla borsa di Francoforte. Sempre laltroieri la stima del ministro dellEconomia spagnolo Luis De Guindos sulla necessit di 50 miliardi per permettere alle banche iberiche di far fronte a possibili perdite derivanti dalle loro esposizioni nel settore immobiliareha mandatoapicco i titoli di Santander e Bbva. Ieri intanto, a riprova del grande timore che tiene sotto scaccotutti gliistitutidelcontinente, i depositi overnight presso la Bce hanno raggiunto un nuovo record storico: 455 miliardi di euro. Un analista anonimo sentitodal Financial Times si faportavocedel nervosismodegliinvestitori: Francamente mi

Tensione sui mercati Occhi puntati sulla Bce


n Dopo un iniziodanno relativamente tranquillo, sui mercati sembrano essere tornate le tensioni degli ultimi mesi del 2011: spread nuovamente sottotensione, venditegeneralizzate sui titoli azionari e corsa alla riduzione dellesposizione al rischio come chiaramente dimostrato dalla continua crescita dei depositi bancari presso lo sportello overnightdellaBce,ormai stabilmente attorno ai 450 miliardi di euro. In questo contesto si stanno aggiungendo nuovi elementi di preoccupazione fra cui il futuro a breve dellUngheria che, sotto la leadership del primo ministro populista Viktor Orban, ha scelto una linea autarchica che rende anche pi difficile un salvataggio da parte della comunit internazionale. Ma quello che preoccupa maggiormente che il costo del finanziamento rimane su livelli elevati nonostante le numerose misure di austerit adottate sino ad ora dai vari governi. vero che sulle scadenze pi brevi i tassi si sono quasi dimezzati, soprattutto sui Bond a 3 anni, ma sul lungo periodo le tensioni rimangonoevidenti. Questoper due ragioni principali: la prima che i mercati attendono di vedere come iniziano i grandi programmi di rifinanziamento dei Paesi europei per il 2012 e per ora le indicazioni giunte dalleastedellaGermania edella Francia sono state confortanti. Dallaltra parte ci si attende che dopo tanti proclami i leader europei inizino in concreto a mettere i bulloni nella struttura di unUnione europea pi solida e coordinata rispetto a quella che abbiamo conosciuto sino ad ora. Sar dunque seguitocon grande attenzione lincontro che Mario Monti avr mercoled prossimo a Berlino con Angela Merkel che continua a rappresentare il vero grande ostacolo a quella che in molti pensano possa rappresentare la vera grande arma contro la crisi del debito e cio gli Eurobond. Laltro grande appuntamento sar con la riunione del Consiglio direttivo della Bce prevista per gioved. Se al momento un nuovo taglio del costo del denaro appare improbabile grande attenzione verr invece posta a quanto il governatore Mario Draghi dir sulle misure straordinarie e in particolare sugli acquisti di Bond sul mercato secondario che nelle ultime due settimane sembrano essersi praticamente azzerati. Gi nel corso degli ultimi due incontri, Draghi aveva avvertito che gli acquisti non erano n eterni n infiniti ma i mercati non avevano messo in preventivo che il programma potesse essere gi vicino alla fine. Sar dunque interessante vedere cosa dir in merito il governatore della Bce e se segnaler una ripresa o la fine di un programma.

Federico Ghizzoni Lamministratore delegato di Unicredit. La banca si conquistata ieri la maglia nera del listino ed alla testa del calo dei bancari

sembra poco salutare mettere soldinellaffare Unicredit, afferma, e aggiunge: Non c nulla contro Unicredit, un problema generale dellItalia. Di tuttaltro parere i global coordinator del consorzio di garanzia Bank of America, Merrill Lynch e Mediobanca che - citati dal Financial Times -prevedono unsuccessospettacolare. Ma proprio su questi istituti il Wall Street Journal punta i propri riflettori, sottolineando che laumento di capitale di Unicredit potrebbe rivelarsi perlorounboomerang.Secondo quanto riferiscono al giornaleamericanoalcune fontivicinoalloperazione,Bofae Mediobanca saranno costrette a intervenire se laumento di capitale non avesse successo presso gli azionisti di piazza Cordusio acquistando il 10% delle azioni, pari a 750 milioni di euro.

Marchionne

Usa

INFO

Chrysler assume 1250 operai


n Chrysler aggiunge un terzo turno e assume 1.100 persone presso limpianto di Jefferson North Assembly, ampliando la gamma Jeep Grand Cherokee per includere una versione diesel destinata al nord America. Lo comunica Chrysler in una nota, sottolineando che riaprir, limpianto di Conner Avenue, situato sempre a Detroit, e dove assumer 150 persone. Il nostro futuro, cos come la storia dei nostri marchi, legata - afferma l'ad di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne - a quella della citt di Detroit. Riteniamo che investire a Detroit non sia solo la cosa giusta da fare ma sia la cosa pi intelligente da fare mentre stiamo scrivendo il prossimo capitolo della nostra storia comune.

Obama pensa di alzare gli stipendi


n Il presidente Usa Barack Obama intende proporre un aumento dello 0,5% degli stipendi degli addetti dellamministrazione federale, da inserire nella finanziaria per il 2013, che presenter al Congresso a febbraio. quanto riporta il Washington Post. Intanto, il presidente Usa ottiene un altro successo, imprevisto. Il 2012, anno della campagna elettorale, si apre con un regalo: leconomia statunitense crea in dicembre 200.000 posti di lavoro, pi delle attese, e il tasso di disoccupazione cala all8,5%, ai minimi da febbraio 2009. Leconomia si sta riprendendo. Si sta muovendo nella giusta direzione e ha compiuto reali progressi: ora non dobbiamo fermarci, dobbiamo andare avanti, afferma Obama, pronto a rivendicare i buoni risultati come frutto delle sue politiche, di una ricetta che funziona, con lAmerica che torna a girare spinta da una ripresa che lentamente acquista forza. Ma i candidati repubblicani alla Casa Bianca non aspettano a controbattere: i buoni risultati non sono merito del presidente. E, in guerra fra di loro per le primarie, fanno fronte comune nellattaccarlo.

Roberto Nicastro Il direttore generale di Unicredit ha detto: Laumento del capitale sar reinvestito nel Paese

Lanalista poco salutare mettere soldi nellaffare

Il bilancio La performance porta a -37% il bilancio dalla chiusura di marted

MINISTERO DELLA DIFESA


DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI NAVALI
AVVISI SUI RISULTATI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO - art. 65 del D.Lgs 163/06 T1282 - Fasc. 11/09/0099 CIG - 2313071691 1.1) Amministrazione aggiudicatrice: Ministero della Difesa Generale degli Armamenti Navali Piazzale della Marina 3 - 00196 Roma Tel. 0636804559 - e-mail: r4d12s@navarm.difesa.it - 2.1.4) Oggetto dellappalto: la fornitura di prestazioni per ladeguamento CI di 2 missili Teseo Mk2, per ladeguamento/trasformazione di 35 Sadex, per la ricarica di 22 Teste di guerra e per la fornitura di n. 132 accenditori per bombole di azoto relativi ai missili Teseo Mk2 - CPV 50650000-6 - 4.1) Tipo di procedura: Procedura negoziata senza pubblicazione di un bando di gara - ai sensi dellarticolo 57, comma 2, lettera b) del Dlgs 163/06, - poich la Ditta MBDA Italia S.p.A. lunico soggetto economico in possesso delle capacit e delle conoscenze specialistiche e tecniche necessarie allesecuzione della commessa in quanto design autority del sistema Teseo, detentrice della documentazione tecnica, progettuale e costruttiva e di personale specificatamente addestrato nonch di attrezzature idonee a garantire i requisiti di qualit ed affidabilit richiesti - 5.1.) Data di aggiudicazione/stipula: 30/11/2011 contratto rep 20082- 5.3) Societ aggiudicataria: Ditta MBDA ITALIA S.p.A. con sede legale in Roma (cap 00131) codice fiscale - 06700621003 - 5.4) Importo totale dellappalto: Euro 2.637.190,00 - 6.8) Data di invio: 13/12/2011. IL CAPO UFFICIO CONTRATTI Dott.ssa Giorgia FELLI

MINISTERO DELLA DIFESA


DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI NAVALI Piazza della Marina, 4 - 00196 ROMA AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO Si comunica che la procedura ristretta con aggiudicazione al prezzo pi basso per la fornitura ed applicazione del ciclo di carenamento a base di elastomero siliconico a tecnologia foul release esente da qualsiasi biocida per la carena di una Unit della classe Comandanti presso larsenale M.M. di Augusta stata aggiudicata in data 16.11.2011 al R.T.I. BOAT S.p.A. (mandataria) e CANTIERI NAVALI APRILE s.r.l., TECNO SERVICE s.r.l. (mandanti) per un importo complessivo pari ad 155.094,20. Alla gara hanno presentato offerta n. 2 R.T.I.. Codice di Gara: G301. Codice CIG: 180436511A. IL CAPO DELLA 12^ DIVISIONE Dott.ssa Giorgia FELLI

MINISTERO DELLA DIFESA


DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI NAVALI Piazza della Marina, 4 - 00196 ROMA AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO
Si comunica che la procedura ristretta con aggiudicazione al prezzo pi basso per la fornitura di un motore elettrico di propulsione e di altri impianti componenti un sistema di propulsione elettrica navale nellambito dellammodernamento di nave Vespucci - importo base di gara 3.393.000,00 oltre oneri da interferenza di 7.000,00 non soggetti a sconto - stata aggiudicata, in data 15.11.2011, alla ditta Ansaldo Sistemi Industriali spa con sede in Milano al prezzo complessivo di 2.969.089,00 (inclusi 7.000,00 per oneri da interferenza). Alla gara hanno presentato offerta n. 2 operatori economici. Codice di Gara: G308. Codice CIG: 2439861CFA. IL CAPO DELLA DIVISIONE CONTRATTI Il Dirigente Dott.ssa Giorgia FELLI

MINISTERO DELLA DIFESA


DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI NAVALI Piazza della Marina, 4 - 00196 ROMA AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO
Si comunica che la procedura ristretta con aggiudicazione al prezzo pi basso per linstallazione e messa in servizio dellimpianto di propulsione/generazione e la fornitura di una linea dasse elica e relativi accessori nellambito dellammodernamento di Nave Vespucci, importo base di gara 2.793.000,00 oltre oneri da interferenza di 7.000,00 non soggetti a sconto stata aggiudicata, in data 07.11.2011, al R.T.I. composto da AL.MA.RI.NA. soc. coop. p.a. (mandataria), RM s.r.l., GUASTINI s.r.l., TECNOFIRE s.a.s., NEMOTEC s.r.l. (mandanti) con sede in Follo (SP) frazione Greti di San Martino al prezzo complessivo di 2.162.358,10 (inclusi 7.000,00 per oneri da interferenza). Alla gara hanno presentato offerta n. 2 operatori economici. Codice di Gara: G306. Codice CIG: 2440944AB3. IL CAPO DELLA DIVISIONE CONTRATTI Il Dirigente Dott.ssa Giorgia FELLI

SABATO 7 GENNAIO 2012 ILTEMPO / 14

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Mercati
LONDRA FRANCOFORTE PARIGI ZURIGO

15

BORSA

0,45%
Min. anno
0,7275 4,883 3,273 18,986 0,6912 0,6397 0,0609 0,0090 0,5856 8,902 0,1220 4,070 3,176 7,379 0,1846 0,2952 0,0054 0,0813 1,361 5,028 12,555 7,462 7,519 16,133 5,781 2,825 1,463 1,937 2,830 2,353 0,2856 6,932 3,718 2,740 0,1354 0,8864 0,2386 6,170 5,067 1,020 0,2621 6,095 1,753 2,089 0,9264 50,31 5,497 0,2864 0,4393 2,918 0,3186 1,170 0,2569 1,291 2,896 0,4000 20,92 1,860 19,017 0,8554 1,318 6,729 0,0832 0,2444 1,021 6,929 3,420 0,8042 18,748 1,744 3,243 2,786 1,493 1,371 0,8699 0,2293 5,192 0,0683 1,391 14,263 0,9003 0,8484 5,400 1,516 1,700 0,0792 0,2404 0,3038 1,229 0,2270

-0,63%
Min. anno
0,3143 0,5621 0,0475 0,5836 0,0632 2,523 0,0287 0,7321 0,4376 2,148 0,8743 16,761 8,473 5,768 6,360 1,348 0,5504 18,742 1,275 1,365 1,065 0,8183 0,7966 0,5939 16,692 10,307 0,7733 0,4957 3,101 1,607 1,889 22,28 16,157 8,612 0,2596 0,0840 2,694 1,301 15,723 14,525 13,224 0,6649 0,7921 10,235 3,637 4,652 4,830 6,733 3,146 3,332 2,651 3,526 2,785 0,2839 0,6512 0,3668 2,141 0,0140 0,0482 4,974 2,849 0,5913 0,8100 11,782 2,083 0,6549 5,556 4,046 1,080 0,6953 13,140 0,6916 0,5489 2,362 7,300 3,873 3,814 1,725 0,3679 0,6506 5,258 0,4186 0,9169 1,164 0,0020 0,3663 1,907 0,7356

-0,24%
Prezzo Prezzo Diff. rifer. uff. % *
2,414 1,150 4,636 1,910 15,630 9,840 9,800 0,4699 0,2888 0,0036 0,0196 1,580 1,037 0,3184 0,4843 1,684 1,246 0,4580 11,420 21,76 0,2039 1,046 3,174 6,500 1,478 2,082 4,106 2,768 4,850 0,0867 9,445 0,2429 0,1994 1,614 0,4732 1,324 2,636 0,2930 0,2301 0,1037 0,1720 0,2024 0,5095 3,400 2,486 5,300 1,090 0,2950 0,9600 1,350 0,3350 1,856 0,8380 0,0565 3,196 1,419 4,492 6,715 0,3097 4,350 0,8655 0,7725 0,0791 0,2905 0,5100 6,895 1,200 9,890 0,2160 1,630 0,6500 0,4950 0,7470 0,3590 5,750 0,1443 15,920 0,3350 0,0810 0,1690 0,0055 0,0830 0,5300 0,8095 2,401 1,130 4,721 1,937 15,313 9,762 9,705 0,4699 0,2874 -2,08 -2,27 -0,15 -2,19 -0,33 -0,31 0,94 0,00 0,28

-0,21%
AZIONI
SAES G. SAES G. R NC SAFILO GROUP SAIPEM SAIPEM RISP SARAS SAT SAVE SEAT P. G. SEAT PG R SERVIZI ITALIA SIAS SINTESI SNAI SNAM SOGEFI SOL SOPAF SORIN STEFANEL STEFANEL R STMICROELECTR.

Borsa Italiana - Mercato Azionario


AZIONI Prezzo Prezzo Diff. rifer. uff. % *
0,7225 4,922 3,400 18,990 0,6845 0,6470 0,0618 0,0093 0,5720 9,100 0,1220 4,040 3,162 7,380 0,1880 0,2953 0,0054 0,0810 1,419 5,170 12,630 7,450 7,590 16,530 5,670 2,850 1,468 1,940 2,830 2,434 0,2860 6,830 3,678 2,790 0,1354 0,8765 0,2420 6,085 5,005 1,016 0,2615 6,175 1,775 2,140 0,9620 51,30 5,425 0,2900 0,4390 2,942 0,3050 1,170 0,2600 1,304 2,864 0,4000 21,00 1,880 19,500 0,8700 1,360 7,095 0,0844 0,2444 1,016 6,960 3,500 0,8210 19,190 1,735 3,206 2,810 1,520 1,397 0,8900 0,2285 5,215 0,0900 1,434 14,250 0,9300 0,8740 5,400 1,542 1,700 0,0800 0,2547 0,3099 1,245 0,2317 0,7275 4,883 3,383 18,986 0,6920 0,6397 0,0609 0,0091 0,5856 8,902 0,1220 4,071 3,184 7,460 0,1860 0,2952 0,0054 0,0813 1,406 5,147 12,648 7,462 7,549 16,133 5,781 2,870 1,472 1,937 2,830 2,353 0,2856 6,932 3,718 2,766 0,1354 0,8864 0,2386 6,170 5,067 1,020 0,2621 6,146 1,781 2,137 0,9620 51,00 5,497 0,2864 0,4393 2,918 0,3186 1,170 0,2605 1,291 2,896 0,4000 20,95 1,880 19,381 0,8554 1,358 7,091 0,0832 0,2444 1,021 6,964 3,494 0,8042 18,748 1,744 3,262 2,819 1,493 1,374 0,8699 0,2293 5,228 0,0860 1,391 14,263 0,9297 0,8611 5,400 1,535 1,700 0,0795 0,2547 0,3038 1,251 0,2270 -0,49 -0,41 1,21 -1,89 0,12 -2,02 -3,49 -5,21 -5,41 -1,69 0,00 0,03 0,23 1,10 0,76 -0,03 -6,90 -0,73 3,33 1,59 0,00 -0,24 0,40 -1,39 -2,35 1,59 0,59 0,00 -1,25 -1,66 -3,25 -1,01 -0,98 0,07 0,00 -3,78 -0,75 -5,61 -2,02 -2,80 -8,32 0,84 0,00 2,27 3,84 0,19 -2,35 -4,34 -0,95 -0,31 -7,33 0,00 -3,16 -1,06 -1,93 0,00 0,16 0,50 1,92 0,00 0,00 0,83 -2,46 -0,24 -1,97 0,04 0,03 -2,46 -1,29 -0,91 0,56 1,18 -0,38 0,20 -2,48 -1,42 0,68 -0,92 -3,19 -0,92 3,27 1,50 0,00 1,29 -1,09 -0,50 5,68 -1,01 1,80 -2,62

Max. anno
0,7626 4,961 3,383 19,518 0,7213 0,6532 0,0649 0,0100 0,6229 10,000 0,1220 4,262 3,344 7,469 0,2066 0,2956 0,0061 0,0841 1,406 5,186 12,806 7,700 7,766 16,593 6,388 2,906 1,504 1,937 2,969 2,472 0,2980 7,285 3,995 2,826 0,1410 1,026 0,2451 7,615 5,580 1,136 0,3147 6,262 1,830 2,137 0,9782 51,37 5,937 0,3016 0,4584 3,063 0,3530 1,180 0,2690 1,335 3,050 0,4349 21,00 1,919 19,620 0,8585 1,358 7,091 0,0871 0,2628 1,072 7,260 3,650 0,8317 19,281 1,786 3,400 2,819 1,578 1,391 0,9294 0,2426 5,351 0,0868 1,543 14,579 0,9600 0,9162 5,452 1,584 1,760 0,0820 0,2576 0,3112 1,282 0,2564

Q.t tr. provv.


7423084 75779 2180 3871 5200 13329 782713 150000 284033 565 N.R. 3080 260535 866249 30731 161162 16133019 111754 42059 174779 2225396 45759 554143 233 456075 20 410158 N.R. 92 24 64434 51708 5321 766 N.R. 8384316 336876 9364 357813 77181 69896582 119259 N.R. 2768 500 566 2108 98791 41214 171969 1746609 N.R. 12800 5554 23294 N.R. 100 201 567 N.R. N.R. 238451 95060 4698 114076 423484 126841 2620 62 85591 344 6431 7598 755 18878 383566 743758 140632 80545 2655 600 896817 N.R. 16621 2060 108000 259 20321 227060 176506

Ult. divid.
0,0360 0,2800 0,1800 0,4000 0,1000 0,0600 0,2500 N.R. 0,0070 0,0800 N.R. 0,0110 0,0330 0,2800 N.R. 0,0112 0,0413 N.R. 0,1000 0,1500 0,3550 0,2400 0,2400 0,8000 0,2500 0,1600 0,0700 0,0900 0,1050 0,1260 0,0100 0,4500 0,0600 0,4000 N.R. 0,0800 0,0050 0,1500 0,1800 0,1000 0,1000 0,2100 0,0300 0,1650 N.R. 0,5439 0,1352 0,5200 0,0200 0,2500 0,0220 N.R. N.R. 0,0400 0,4400 0,0495 0,4000 0,0300 0,1200 N.R. 0,0600 0,3000 0,0038 0,0500 N.R. 0,1800 0,0300 0,0797 0,9000 0,1200 0,2500 0,1500 0,0100 0,0800 0,0500 0,1400 0,0600 N.R. 0,1650 0,9000 0,1200 N.R. 0,2600 0,0600 0,0500 N.R. 0,0100 0,0516 0,0250 0,0100

AZIONI
COBRA COFIDE COGEME CONAFI PRESTIT CR. VALT. 14 (**) W CREDEM CRESPI CSP

Prezzo Prezzo Diff. rifer. uff. % *


0,3330 0,5780 0,0505 0,6010 0,0630 2,510 0,0324 0,7570 0,4500 2,178 0,8800 16,720 8,520 5,830 6,490 1,385 0,5100 18,560 1,325 1,400 1,065 0,8195 0,8100 0,5905 16,370 10,160 0,7945 0,5035 3,086 1,636 1,949 22,44 16,340 8,580 0,2620 0,0840 2,728 1,288 15,760 14,580 13,570 0,6685 0,7920 10,170 3,978 4,838 5,025 6,975 3,500 3,632 2,650 3,580 2,760 0,2948 0,6350 0,4000 2,142 0,0140 0,0472 4,844 2,850 0,5960 0,8100 11,650 2,062 0,6695 5,700 4,052 1,072 0,6900 13,360 0,6850 0,5620 2,350 7,300 3,840 3,880 1,700 0,3900 0,7095 5,315 0,4300 0,9010 1,137 0,0026 0,3660 2,038 0,7280 0,3322 0,5673 0,0528 0,5838 0,0632 2,523 0,0329 0,7504 0,4480 2,178 0,8743 16,892 8,515 5,817 6,548 1,357 0,5504 18,742 1,307 1,398 1,065 0,8186 0,8094 0,5939 16,692 10,307 0,7733 0,4957 3,101 1,630 1,889 22,43 16,411 8,612 0,2614 0,0840 2,722 1,301 15,822 14,630 13,499 0,6649 0,7921 10,235 3,955 4,878 5,094 7,016 3,446 3,605 2,651 3,568 2,785 0,2910 0,6671 0,4108 2,141 0,0140 0,0482 5,010 2,850 0,5939 0,8100 11,805 2,083 0,6591 5,682 4,052 -2,72 0,93 11,16 0,03 -3,81 -4,44 -12,27 0,00 2,38 1,37 -0,88 -1,11 -0,29 0,19 -1,75 -0,40 -10,33 -1,15 -1,66 -2,01 -1,10 0,04 1,40 -5,16 -4,14 0,00 -1,84 -0,18 -0,19 1,42 -3,61 -0,60 0,47 -1,47 0,69 -5,41 -3,10 -0,82 0,63 -0,43 0,08 -0,58 -1,79 -2,18 2,92 1,16 0,66 0,45 3,07 2,28 -1,19 1,18 -0,55 2,50 -10,32 -4,89 0,00 -6,67 -3,21 0,73 -0,42 0,44 0,00 0,19 -2,39 0,64 0,45 0,00

Max. anno
0,3692 0,5914 0,0528 0,5987 0,0703 2,797 0,0377 0,7504 0,4525 2,191 0,9396 17,081 8,547 5,817 6,672 1,390 0,9750 19,835 1,337 1,427 1,109 0,8197 0,8094 0,6477 18,725 10,808 0,8014 0,5108 3,241 1,659 1,960 22,63 16,451 8,821 0,2785 0,0919 2,809 1,373 16,128 14,823 13,503 0,7003 0,8649 10,739 3,955 4,942 5,131 7,123 3,446 3,605 2,786 3,601 2,971 0,2992 0,7745 0,4637 2,195 0,0150 0,0519 5,104 2,912 0,6070 0,8155 12,257 2,282 0,6831 5,682 4,052 1,129 0,7245 13,348 0,7390 0,5641 2,422 7,329 4,152 4,191 1,800 0,3900 0,7100 5,336 0,4580 1,014 1,335 0,0028 0,3904 2,000 0,7648

Q.t tr. provv.


26662 230467 913339 203 20844 96373 244976 N.R. 15067 500 8830 108071 90522 3066 107515 67206 1500387 316170 1703 6646 183052 2809620 400 108722 10490 N.R. 507 28367 36819085 6431017 1195 1371 12547359 147743 16800 5100 8465 30513 447665 4405 1733 10502 489351 415736 31172430 278673 129058 4257545 478354 104437 800 17 12613002 28159 7852009 2583655 N.R. 2800 819751 4051 191 147131 N.R. 3734605 729136 210 5838 N.R. 455800 26162 5497 365696 62839 1881598 N.R. 222010 1002 N.R. 10 2 46214 296 5785759 162045860 353000 8182 3147 885004

Ult. divid.
N.R. 0,0100 N.R. 0,0800 N.R. 0,1000 0,0350 0,0500 0,0958 N.R. N.R. 0,3300 0,3507 0,1500 0,1460 N.R. N.R. 0,4000 0,0800 0,1000 0,0740 0,0425 0,0725 N.R. N.R. 0,2000 0,0251 0,1500 0,2800 0,0272 0,0350 0,6457 0,5000 0,4000 N.R. N.R. 0,1750 N.R. 0,3100 0,3617 0,3881 0,0400 0,0120 N.R. 0,0900 N.R. N.R. N.R. 0,3100 0,3100 0,1400 0,0800 0,4100 0,1032 0,4000 0,4520 N.R. N.R. 0,0700 0,1500 0,1500 0,1000 0,0500 0,4500 0,1800 0,0300 0,1200 N.R. 0,0800 0,0980 0,9000 0,0750 0,0300 0,0800 0,2600 0,0300 0,1680 N.R. 0,0600 0,0600 0,1100 N.R. 0,0910 0,0800 N.R. 0,0362 0,0600 0,0850

AZIONI
ISAGRO IT WAY ITALCEMENTI ITALCEMENTI R NC ITALMOBILIARE ITALMOBILIARE R NC ITALY 1 INVEST. ITALY1 16 W

Min. anno
2,401 1,130 4,673 1,937 14,672 9,762 9,615 0,4699 0,2866 0,0021 0,0203 1,596 1,006 0,3110 0,4821 1,646 1,265 0,4594 11,406 21,77 0,2003 1,008 3,192 6,410 1,392 2,088 4,080 2,806 5,023 0,0867 8,850 0,2346 0,1901 1,615 0,4780 1,345 2,588 0,2885 0,2309 0,1029 0,1660 0,2024 0,5133 3,392 2,471 5,071 1,090 0,2904 0,9372 1,333 0,3307 1,842 0,8297 0,0360 3,133 1,434 4,437 6,648 0,2960 4,000 0,8698 0,7730 0,0806 0,1961 0,5229 6,773 0,9600 9,837 0,2188 1,650 0,6189 0,4745 0,6895 0,3591 5,644 0,1411 15,940 0,3317 0,0698 0,1649 0,0050 0,0831 0,5327 0,7743 0,4450 11,260 0,3168

Max. anno
2,528 1,172 4,849 2,050 15,466 9,949 9,705 0,4800 0,3094 0,0037 0,0218 1,688 1,052 0,3276 0,5049 1,686 1,286 0,4688 11,770 22,16 0,2038 1,081 3,271 6,563 1,427 2,234 4,568 3,062 5,604 0,0960 9,304 0,2531 0,2074 1,741 0,5000 1,408 2,773 0,2971 0,2688 0,1073 0,1937 0,2024 0,5769 3,431 2,486 5,300 1,090 0,2982 0,9760 1,373 0,3697 1,859 0,9236 0,0565 3,305 1,627 4,498 6,794 0,3055 4,315 0,8910 0,8154 0,0898 0,3200 0,5718 6,812 1,210 10,152 0,2341 1,691 0,6531 0,5023 0,7370 0,4311 5,763 0,1463 16,171 0,3490 0,0790 0,1743 0,0055 0,0890 0,5492 0,8100 0,4695 11,533 0,3189

Q.t tr. provv.


14218 1810 404042 61478 5851 2138 9687 N.R. 552713 N.R. 4332788 24146 15069 5650 37013 1001 107579 100712 559065 661205 48750 2698479 30039 111682 3510 5094262 3468318 712811 11575 N.R. N.R. 965241 193882 1000 99256 166618 6753 3582 60140181 35803 32058 N.R. 96109 2158 7491 N.R. N.R. 23890 1037 2131679 29599 461019 13412 N.R. 29986 31416 610 2593061 1354 1101 17627 22878 8687046 1658011 15201 115 570 1372324 20741 N.R. 199 8513 67220 21550 207060 8935 724 47001 2200 7511 N.R. 153820 34545 1721 8516 110 5673

Ult. divid.
0,3000 0,1300 0,1200 0,1200 0,8560 0,9340 N.R. N.R. 0,0120 N.R. N.R. 0,0100 0,0155 0,0110 0,0724 0,0900 0,0550 N.R. 0,7400 0,4400 N.R. 0,0580 0,1000 0,5000 0,6000 0,3500 0,1700 0,0700 N.R. N.R. 0,4387 0,1000 0,1156 0,1000 N.R. 0,1700 0,3500 0,0240 0,0245 0,0300 0,0440 0,0200 N.R. 0,3700 0,0736 N.R. 0,0200 0,0440 0,0300 0,0960 N.R. 0,0700 N.R. N.R. 0,3400 0,1000 0,2290 0,1650 0,0165 0,3615 0,0200 0,0800 2,060 0,0150 0,0300 0,6500 N.R. 0,1660 0,0530 0,0517 0,0300 0,0500 0,1100 0,1000 0,2000 0,0165 0,4500 N.R. N.R. 0,0300 N.R. 0,1030 N.R. N.R. 0,0220 0,8000 0,0200

Prezzo Prezzo Diff. rifer. uff. % *


6,675 3,964 4,792 33,96 30,00 1,141 8,850 6,700 0,0260 0,9900 3,580 5,850 1,020 1,894 3,324 1,870 3,788 0,0204 1,290 0,2886 167,50 4,854 0,0910 1,500 0,4930 0,1690 0,1625 0,8145 0,6915 15,240 2,666 2,450 0,3880 0,0338 0,0011 62,75 5,060 8,550 2,860 0,5040 3,982 6,800 0,2525 0,0079 0,1725 0,0072 3,624 1,276 3,408 3,120 7,320 4,490 0,1063 0,0106 0,2660 6,649 -0,86 3,921 -0,47 4,957 -4,43 33,86 -0,68 30,00 1,127 8,881 0,00 1,31 0,29

Min. anno
6,649 3,921 4,957 33,23 30,00 0,9840 8,855 6,224 0,0253 0,9700 3,579 0,2990 5,845 0,9412 1,886 3,339 1,876 3,791 0,0206 1,227 0,2944 167,50 4,641 0,0904 1,494 0,4700 0,1651 0,1617 0,8220 0,6929 14,670 2,662 2,467 0,3804 0,0343 0,0011 63,22 5,099 8,563 2,877 0,5040 4,157 6,796 0,2518 0,0073 0,1729 0,0072 3,578 1,240 3,249 3,034 7,341 4,488 0,1059 0,0104 0,2594

Max. anno
6,777 3,995 5,267 34,26 30,00 1,127 9,350 6,700 0,0278 1,015 3,847 0,2990 6,057 1,020 1,972 3,481 1,979 4,027 0,0223 1,319 0,3090 167,50 4,880 0,0904 1,502 0,4991 0,1731 0,1635 0,8526 0,7091 15,321 2,744 2,508 0,3871 0,0368 0,0012 65,95 5,459 8,682 3,276 0,5040 6,463 8,593 0,2639 0,0079 0,1820 0,0081 4,040 1,283 3,415 3,092 8,396 4,589 0,1130 0,0117 0,2659

Q.t tr. provv.


794 858 283061 1198629 N.R. 4458790 541 4309 14212851 500 2729 N.R. 186091 1307 36501 8014401 46391 14316 3989740 1214213 79607 N.R. 4953205 N.R. 2438 3830 1500 250761 41126357 4572200 1416686 6531374 12967 9700 13942274 727314 162804 191671 2875 2634663 N.R. 115194528 9803 1237829 N.R. 899727 383244 1885 2330 501 12229 276643 27828 655116 275161 39801

Ult. divid.
0,2000 0,2000 0,0850 0,6300 0,6600 0,1700 0,1300 0,3250 0,0070 0,0015 0,2500 N.R. 0,1600 0,0078 0,0387 0,1000 0,1300 0,0950 0,0050 N.R. 0,0400 0,0750 0,1000 N.R. 0,0350 1,169 0,1679 0,1643 0,0580 0,0690 0,1300 0,0800 0,1900 0,0280 N.R. N.R. 2,000 0,1300 0,4000 0,1500 0,0010 0,0300 0,0450 0,0400 N.R. 0,0452 N.R. 0,1800 0,0200 0,1000 0,1700 N.R. 0,3000 0,2500 N.R. 0,0300

A2A ACEA ACEGAS-APS ACOTEL ACQ. POTAB. ACSM-AGAM AEDES AEDES 14 W AEFFE AEROP. FIRENZE AICON ALERION AMPLIFON ANSALDO STS ANTICHI PELLETTIERI APULIA PRONTOPR. ARENA ARKIMEDICA ASCOPIAVE ASTALDI ATLANTIA AUTO TO-MI AUTOGRILL AUTOSTRADE M. AZIMUT H. B&C SPEAKERS B. CARIGE B. CARIGE RISP B. DESIO B. DESIO R NC B. FINNAT B. GENERALI B. IFIS B. INTERMOBILIARE B. POP MIL 13 W B. POPOLARE B. PROFILO B. SARD. R NC B.P. E.ROMAGNA B.P. ETRURIA E L. B.P. MILANO B.P. SONDRIO B.P. SPOLETO BASICNET BASTOGI BB BIOTECH BCO SANTANDER BEE TEAM BEGHELLI BENETTON BENI STABILI BEST UNION CO. BIALETTI BIANCAMANO BIESSE BIOERA BOERO BOLZONI BON. FERRARESI BORGOSESIA BORGOSESIA RNC BREMBO BRIOSCHI BUONE SOCIET BUONGIORNO SPA BUZZI UNICEM BUZZI UNICEM R NC C. ARTIGIANO C. BERGAM. C. VALTELLINESE CAD IT CAIRO COMM. CALEFFI CALTAGIRONE CALTAGIRONE ED. CAM-FIN. CAMPARI CAPE LIVE CARRARO CATTOLICA ASS. CDC CELL THERAPEUTICS CEMBRE CEMENTIR HOLD CENT. LATTE TO CHL CIA CICCOLELLA CIR CLASS

D'AMICO DADA DAMIANI DANIELI DANIELI R NC DATALOGIC DE' LONGHI DEA CAPITAL DELCLIMA DIASORIN DIGITAL BROS DMAIL GR. ED. ESPRESSO EDISON EDISON R EEMS EI TOWERS EL.EN ELICA EMAK ENEL ENEL GREEN PW ENERVIT ENGINEERING I.I. ENI ERG ERGY CAPITAL ERGYCAPITAL 16 W ESPRINET EUROTECH EXOR EXOR PRIV EXOR RISP EXPRIVIA FALCK RENEWABLES FERRAGAMO FIAT FIAT IND. PRIV FIAT IND. RISP FIAT INDUSTR. FIAT PRIV FIAT R NC FIDIA FIERA MILANO FINMECC. FNM FONDIARIA-SAI FONDIARIA-SAI R NC FULLSIX GABETTI PR 13 W GABETTI PROP. S. GASPLUS GEFRAN GEMINA GEMINA R NC GENERALI GEOX GRANDI VIAGGI GREENVISION A. GRUPPO MINERALI M.

J JUVENTUS FC K K.R. ENERGY 12 W


K.R.ENERGY KERSELF KINEXIA KME GROUP KME GROUP RSP

0,0036 0,00 0,0203 -4,69 1,596 -1,89 1,031 2,50 0,3185 2,41 0,4821 -4,52 1,650 -0,13 1,265 -0,52 0,4619 0,37 11,492 0,75 21,78 -0,87 0,2007 1,077 3,192 6,489 1,416 2,088 4,080 2,806 5,023 0,0867 9,304 0,2467 0,1973 1,615 0,4780 1,345 2,588 0,2971 0,2309 0,1029 0,1660 0,2024 0,5133 3,392 2,477 5,071 1,090 0,2939 0,9372 1,333 0,3307 1,859 0,8297 0,0565 3,190 1,434 4,497 6,770 0,2960 4,315 0,8705 0,7730 0,0806 0,2871 0,5495 6,812 1,005 9,950 0,2188 1,680 0,6500 0,5009 0,7370 0,3591 5,750 0,1424 16,000 0,3341 0,0735 0,1691 0,0055 0,0831 0,5327 0,7974 0,20 -0,44 -1,16 1,24 -0,72 -0,66 -2,92 -2,53 -3,82 0,00 0,00 -0,40 -0,35 -3,93 -1,32 -1,15 -1,55 2,98 -4,63 -2,00 -8,84 0,00 -0,79 -1,15 0,22 0,00 0,00 1,21 -1,36 -0,28 -2,62 0,44 -3,33 0,00 1,83 -3,73 1,37 -0,20 -2,66 3,07 0,08 -2,18 -4,28 -3,56 5,09 0,10 0,49 0,58 -0,86 0,00 2,36 1,79 2,40 -3,44 1,56 0,92 0,38 0,72 5,30 -2,98 0,00 -2,81 -1,44 2,98

6,678 -0,32 0,0253 -0,78 0,9900 -2,37 3,579 -1,94 0,2990 1,020 0,00 8,36 5,845 -1,08

SETECO INTERNATIONA 0,2990

LA DORIA LANDI RENZO LAZIO LOTTOMATICA LUXOTTICA M&C MAIRE TECNIMONT MARCOLIN MARR MEDIACONTECH MEDIASET MEDIOBANCA MEDIOLANUM MERIDIANA FLY MERIDIE MID INDUSTRY CAP MILANO ASS MILANO ASS R NC MITTEL MOLMED MONDADORI MONDO TV MONRIF MONTE PASCHI SI MONTEFIBRE MONTEFIBRE R NC MONTI ASCENSORI MOVIEMAX MUTUIONLINE NICE NOEMALIFE NOVARE OLIDATA

1,886 -2,22 3,339 -0,20 1,876 -0,73 3,791 -1,52 0,0214 3,88

1,291 -2,18 0,2944 -1,51 167,50 4,856 0,0904 1,496 0,00 1,77 0,00 0,14

TAMBURI 13 (***) W

TAMBURI INV. TAS TEL. I. MEDIA R NC TELECOM I. MEDIA TELECOM ITALIA TELECOM ITALIA R TENARIS TERNA TERNIENERGIA TESMEC TISCALI TISCALI 14 W TOD'S TREVI TXT E-SOLUTIONS

0,4700 -3,41 0,1690 0,1622 0,8243 1,75 0,31 0,28

0,6929 -0,26 15,243 -0,29 2,670 0,29 2,480 -0,22 0,3846 -0,65 0,0345 -3,36 0,0011 -8,33 63,49 -1,58 5,099 -1,04 8,565 -0,87 2,877 -3,86 0,5040 0,00

N O P

H HERA I IL SOLE 24 ORE


IMA IMM. GRANDE DIS. IMMSI IMPREGILO IMPREGILO R NC INDESIT COMP. INDESIT R NC INDUSTRIA E INN INTEK INTEK R NC INTERPUMP INTERPUMP 12 W INTESA SANP. R NC INTESA SANPAOLO INV. E SVIL. 12 W INVEST. E SVIL. IRCE IREN

1,080 -0,76 0,6966 13,348 0,6916 0,5628 2,373 7,300 3,873 3,814 1,725 0,3900 0,7095 5,319 0,4270 0,9169 1,164 0,0026 0,3663 1,938 0,7356 0,19 1,58 -1,86 2,53 0,48 0,00 -1,98 -8,00 0,00 1,54 9,05 0,36 2,01 -3,26 -4,06 -7,14 -3,04 -0,72 -1,58

PANARIAGROUP I.C. PARMALAT PARMALAT 15 W PIAGGIO PIERREL PIERREL 12 W PININFARINA PIQUADRO PIRELLI & C R NC PIRELLI & C. POLIGR. ED. POLIGRAFICA S.F. POLTRONA FRAU PRAMAC PRELIOS PREMAFIN PREMUDA PRIMA IND. PRIMA IND. 13 W PRYSMIAN R. GINORI 1735 RATTI RCF RCS MEDIAG. R NC RCS MEDIAGROUP RDB RECORDATI RENO DE MEDICI REPLY RETELIT RETELIT 12 W RICCHETTI RICHARD GINORI 13 W RISANAMENTO ROMA A.S. ROSSS

UBI BANCA

UNI LAND UNICREDITO UNICREDITO R UNIPOL UNIPOL 13 W UNIPOL PRIV UNIPOL PRIV 13 W

4,157 -13,28 6,796 -3,23 0,2518 -1,25 0,0073 0,00

0,1729 -1,37 0,0072 -1,37 3,578 -4,86 1,276 3,415 3,092 2,87 1,88 1,54

VALSOIA

VIANINI I. VIANINI L. VITTORIA

Y Z

YOOX ZIGNAGO VETRO

7,341 -3,66 4,491 0,05

ZUCCHI ZUCCHI 14 W ZUCCHI R NC

0,1059 -2,67 0,0104 -0,95 0,2627 -0,68

Diritti
JUVENTUS AZXAZ PIERREL AXA 0,0858 0,0100 0,0850 11,26 0,0009 0,00 0,0704 0,0009 0,1005 0,0009 1384005 N.R. N.R. N.R.

S.S.B.T. - SCREEN S 0,4450 SABAF 11,470 SADI SERV.IND. 0,3151

0,4450 -0,18 11,360 0,89 0,3168 -0,35

* Diff % si riferisce alla differenza percentuale tra prezzo ufficiale pubblicato e prezzo ufficiale precedente.

SELEZIONE FONDI
NOME
ALLEANZA OBB. ALLIANZ AZ PAESI EMER ALLIANZ AZ.AMER. ALLIANZ AZ.EUROPA ALLIANZ AZ.ITA. ALL STAR ALLIANZ AZ.PACIF. ALLIANZ GLOBAL STRATEGY ALLIANZ GLOBAL STRATEGY ALLIANZ GLOBAL STRATEGY ALLIANZ LIQUIDITA' A ALLIANZ LIQUIDITA' B ALLIANZ MULTI20 ALLIANZ MULTI50 ALLIANZ MULTI90 ALLIANZ MULTIEUROPA ALLIANZ OBB.FLESSIBILE ALLIANZ REDD. EURO ALLIANZ REDD. GLOB ALTO AMER. AZ. ALTO AZ. ALTO BIL. ALTO INT. AZ. ALTO INT.OBB. ALTO MON. ALTO OBB. ALTO PACIF. AZ. AMUNDI ABSOLUTE AMUNDI AZ.QEURO AMUNDI AZ.TREND AMUNDI BREVE TERMINE AMUNDI CORPORATE 3 ANNI AMUNDI CORPORATE GIU 201 AMUNDI DYN. ALLOCATION AMUNDI EQUIPE 1 AMUNDI EQUIPE 2 AMUNDI EQUIPE 3 AMUNDI EQUIPE 4 AMUNDI EU BRASILE 2016 AMUNDI EU BRIC 2017 AMUNDI EU BRIC RIP 2014 AMUNDI EU CHINA DW AMUNDI EU CINA RIPR 2015 AMUNDI EU CR.AZ 2017 AMUNDI EU CR.AZ II 2017 AMUNDI EU CR.FIN 2015 AMUNDI EU CR.FIN 2017 AMUNDI EU CR.ITA 2015 AMUNDI EU CR.SET.IMM17 AMUNDI EU CV 17 AMUNDI EU DOP OPP 2014 AMUNDI EU DOUBLE CALL AMUNDI EU DOUBLE WIN AMUNDI EU DOWIN 2013 AMUNDI EU EUEMRIP17

INDICI DI BORSA
Rend. 12 m.
-3,105 -11,900 -2,278 -8,710 -6,731 -2,624 -5,282 -2,779 -16,412 -9,185 -4,124 -5,075 -2,203 -2,992 -12,435

OBBLIGAZIONI
Var. %
-0,610 -0,312 -0,704 -0,704 -0,746 -0,876 0,000 -0,336 0,087 -0,725 -0,823 -0,823 -0,823 -0,090 -4,782 -0,455 -1,014 1,762 0,043 0,155 -1,457 -1,007 0,117 -0,242 -0,164 0,627 -1,266 -0,353 -3,114 0,509 0,298 0,125 -0,296 0,179 -0,129

TITOLI DI STATO
Prec.
76,489 96,147 94,300 97,630 96,000 85,588 66,545 89,863 84,500 100,142 115,000 77,050 63,557 75,246 68,689 76,892 96,265 98,654 98,078 69,229 66,329 98,369 69,010 73,586 92,690 88,421 103,968 91,407 88,304 96,357 100,045 99,765 103,195 96,450 100,927 100,444 105,564 97,353 90,274 84,118

Ultimo
4,735 9,086 14,605 16,813 3,476 5,045 5,249 5,026 26,341 5,640 5,796 5,860 4,865 3,674 6,518 15,899 33,319 17,575 4,870 11,888 16,386 4,229 6,977 7,107 7,983 5,392 5,149 10,848 93,035 7,384 89,799 4,934 5,083 5,252 5,179 5,117 4,789 4,559 4,573 5,381 5,541 5,037 4,653 5,001 4,044 4,776 4,410 4,722 4,948 5,021 5,218 5,594 4,863 4,218

Prec.
4,750 8,945 14,492 16,626 3,441 5,024 5,239 5,010 26,204 5,634 5,790 5,871 4,866 3,667 6,447 15,900 33,316 17,690 4,810 12,031 16,314 4,194 6,930 7,103 8,012 5,266 5,149 10,984 93,035 7,385 89,799 4,934 5,078 5,247 5,170 5,097 4,764 4,559 4,573 5,381 5,541 5,037 4,653 5,001 4,044 4,776 4,410 4,722 4,948 5,021 5,218 5,594 4,863 4,218

VALORI DI MILANO
FT ITALIA ALL SHARE FT ITALIA SMALL CAP COMIT STORICO COMIT STORICO2 FT ITALIA MIB STORI MEDIOBANCA GENERALE INTESA MERCATO RIST FT ITALIA MID CAP FT ITALIA STAR FT ITALIA MICRO CAP FTSE MIB FTSE MIB2 FTSE MIB3 FTIT CHIMICHE FTIT BANCHE FTIT ASSICURAZIONI FTIT SERVIZI FINANZ FTIT TECNOLOGICI FTIT MATERIE DI BAS FTIT ALIMENTARI FTIT BENESSERE FTIT SANITARIE FTIT SERVCONS FTIT CONSUMI DETT. FTIT MEDIA FTIT VIAGGI FTIT TELECOMUNICAZI FTIT UTILIT FTIT FINANZIARIE FTIT PETROLIFERE FTIT RISORSE DI BAS FTIT INDUSTRIALI FTIT COSTRUZIONI FTIT SERVIZI FTIT CONSUMI

Oggi
15526,9 14298,3 802,53 802,53 12192,6 41,87 N.R. 17756,7 9309,73 17536,7 14645,6 14645,6 14645,6 12690,1 7889,43 11478,3 26131,2 17656,6 40545,6 31889 29336,7 32132,7 13957,9 34563,5 10000,3 18329 14170,6 16849,7 9168,64 21848,7 41017,3 17097,7 14759,7 17653,5 34380,9

TITOLI
B IMI GIU17 EUR TV B INTESA 04/14 B INTESA/14 STEURO BAR APR16 AUD 6,25 BAR APR16 TRY 8,5 BARCLAYS OTT19 MC BARCLAYS OTT19 ZC BARCLAYS MAR15 CAP. BARCLAYS MAR20 MC E BEI /19 EU. ST. B. BERS /18 LIFE BOA GN18 MC EUR CENTROB /18 ZC CREDIOP /19 ST DW3 CREDIOP 98/18 TF CA CREDIOP 98/18 TF CA DEXIA CR GIU 12 FIX DEXIA CR MAR 12 FIX DEXIA CR MAR 12 FIX DEXIA CR/15 ST GEN0 DEXIA CRED. GN16 EU DEXIA CRED. MZ 12 S DEXIA CRED/05/15 DEXIA MZ16 4.85 EFIBANCA /14 OPT CM EM MEDIOB DC15 TV E ENEL 07/15 EU 5.25% ENEL 07/15 IND ENEL 10/16 TV EUR ENEL FEB16 EUR 3.5 ENEL TF 05/12 ENEL TV 05/12 ENI GIU 15 4% EUR ENI GIU 15 EURIB 6M ENI OTT 17 4.875 ENI OTT 17 TV EUR IMI FB15 BPOSTA MC INTESA 12 REL 3 BP MED LOM /18 RF C 75 MED LOM /19 3 RFC

Oggi
77,805 96,125 94,932 96,500 93,500 86,000 67,000 89,850 85,250 100,968 112,990 77,060 63,000 74,940 68,462 74,361 96,219 98,636 97,839 69,650 66,716 98,298 68,644 72,888 91,500 88,052 103,712 91,312 88,388 96,433 100,195 99,693 102,600 96,319 100,923 100,200 105,530 97,316 89,832 84,012

TITOLI
MEDIO CEN 19 STEP D MEDIO DIC17 ZC EUR MEDIO GIU21 TV 4TO MEDIO NV14 TV EUR MEDIO/14 REND TP MEDIO/15 MC EUR MEDIO/15 PLUS BP II MEDIOB /19 ST DOWN MEDIOCR L/13 TF TV MERRILL 12 BP5 REL MERRILL LYNCH 10Y 1 MORGAN VAL. AZ MG 1 RBS 01-15 MC RBS 01-20 TV EURIB. RBS 01-20 TV SICUR. RBS 04-19 5,5% RBS 06-16 ZC RBS 09-16 4,3% RBS 10-19 6% RBS 12-19 4,6% RBS FEB 16 TV EUR RBS GEN17 TM BCOPOS RBS GN17 EUR 4,7 RBS GN20 EUR 5 RBS LUG21 MC EUR RBS OTT13 REAL BRAS RBS ST17 EURIB MC REP AUS/15 FLO.RA REP AUS/20 FLO.RA UBI FEB17 LOWER TIE UBI GIU14 TF 5 EUR UBI GIU16 TV EUR UBI GN18 EUR 5.4 UBI LUG14 TASSO MIS UBS LG17 MC EUR UBS LUG17 CLASSICA UNICR 03/02/12 S02/ UNICR 03/03/12 S05/ UNICR MAR 13 BP REL UNICR/15 LT

Oggi
89,545 69,758 82,239 88,191 94,300 104,640 105,550 73,000 98,503 89,000 71,240 95,000 93,376 94,010 75,450 91,265 73,413 90,729 71,604 84,350 85,874 97,500 89,850 83,567 74,950 101,148 76,990 97,450 88,000 81,050 100,300 86,900 97,450 87,700 89,900 101,400 99,890 99,710 93,343 89,206

Prec.
89,656 70,062 82,657 88,581 94,300 104,625 105,560 75,000 98,500 88,956 72,179 93,650 93,324 95,053 74,866 91,377 72,959 90,597 71,588 83,779 85,011 97,077 90,400 84,218 75,220 101,873 75,200 97,170 87,187 82,353 100,229 87,000 95,825 87,962 89,650 101,246 99,917 99,830 93,551 89,145

TITOLI
BTP 15/09/12 1,85% BTP 15/12/12 2% BTP 01/07/12 2,5% BTP 01/03/12 3% BTP 15/04/12 4% BTP 15/10/12 4,25% BTP 01/02/12 5% BTP 01/06/13 2% BTP 01/11/13 2,25% BTP 15/12/13 3,75% BTP 01/08/13 4,25% BTP 15/04/13 4,25% BTP 01/02/13 4,75% BTP 15/09/14 2,15% BTP 01/04/14 3% BTP 01/06/14 3,5% BTP 01/08/14 4,25% BTP 01/07/14 4,25% BTP 15/11/14 6% BTP 15/04/15 3% BTP 15/06/15 3% BTP 01/11/15 3% BTP 01/08/15 3,75% BTP 01/02/15 4,25% BTP 15/09/16 2,1% BTP 01/08/16 3,75% BTP 15/04/16 3,75% BTP 15/09/16 4,75% BTP 15/09/17 2,1% BTP 01/02/17 4% BTP 01/08/17 5,25% BTP 01/02/18 4,5% BTP 01/08/18 4,5% BTP 15/09/19 2,35% BTP 01/02/19 4,25% BTP 01/09/19 4,25% BTP 01/03/19 4,5% BTP 01/09/20 4% BTP 01/03/20 4,25%

Oggi
99,093 98,595 99,832 100,100 100,402 100,427 100,221 96,913 95,529 98,000 99,569 99,959 100,556 92,953 95,688 96,260 97,783 97,748 100,444 92,188 91,685 90,769 93,696 96,508 86,654 91,264 92,392 94,370 83,581 91,026 95,559 90,948 90,472 80,446 88,014 86,634 88,809 83,520 86,033

Prec.
99,108 98,775 99,833 100,176 100,382 100,632 100,212 97,233 95,955 98,491 99,920 100,197 100,748 93,273 96,243 96,771 98,513 98,394 101,224 92,877 92,342 91,540 94,382 97,301 87,360 92,048 93,108 95,200 84,008 91,895 96,400 91,761 91,028 81,247 88,893 87,461 89,793 84,170 86,767

TITOLI
BTP 01/02/20 4,5% BTP 15/09/21 2,1% BTP 01/08/21 3,75% BTP 01/03/21 3,75% BTP 01/09/21 4,75% BTP 01/03/22 3,63% BTP 15/09/23 2,6% BTP 01/08/23 4,75% BTP 22/12/23 8,5% BTP 01/11/23 9% BTP 01/03/25 5% BTP 15/09/26 3,1% BTP 01/03/26 4,5% BTP 01/11/26 7,25% BTP 01/11/27 6,5% BTP 01/11/29 5,25% BTP 01/05/31 6% BTP 01/02/33 5,75% BTP 01/08/34 5% BTP 01/02/37 4% BTP 15/09/35 2,35% BTP 01/08/39 5% BTP 01/09/40 5% BTP 15/09/41 2,55% CCT 01/11/12 T.V. CCT 31/08/12 T.V. CCT 31/12/12 T.V. CCT 01/03/12 T.V. CCT 01/07/13 T.V. CCT 01/03/14 T.V. CCT 01/12/14 T.V. CCT 01/09/15 T.V. CCT 15/12/15 T.V. CCT 01/07/16 T.V. CCT 01/03/17 T.V. CCT 15/10/17 T.V. CCT 15/04/18 T.V. CTZ 29/02/12 Z.C. CTZ 30/04/12 Z.C. CTZ 31/12/12 Z.C.

Oggi
87,394 74,747 79,957 81,534 86,223 85,743 75,373 82,214 146,000 110,120 82,781 76,636 77,898 101,066 93,571 81,379 87,457 84,175 77,272 68,329 66,841 76,813 76,531 66,834 99,723 97,973 96,553 100,065 97,010 93,024 93,513 88,076 85,059 85,096 82,881 77,758 76,801 99,795 99,263 96,581

Prec.
88,135 75,346 80,762 82,182 86,927 86,370 75,362 82,972 146,000 110,805 83,567 77,040 78,876 102,175 94,683 82,604 88,526 85,260 78,505 69,320 67,545 78,056 77,814 67,676 99,776 98,184 96,755 100,066 97,316 93,227 93,942 88,114 85,471 85,627 83,032 77,863 77,069 99,744 99,298 97,043

BORSE ESTERE
MERCATI
AMSTERDAM INDEX BRUXELLES -BEL 20 DJ EURO STOXX DJ EURO STOXX 50 FRANCOFORTE HONG KONG (HANG SENG) LONDRA FT-100 MADRID IBEX 35 NASDAQ COMP (PROV.) NEW YORK (PROV.) OSLO-TOP25 PARIGI CAC 40 SEUL KOSPI 200 SINGAPORE STRAITS T STOCCOLMA SYDNEY GEN. TOKIO NIKKEY TORONTO (PROV.) VIENNA ATX ZURIGO SMI

CAMBI
Var. %
-0,260 -0,173 -0,406 -0,738 -0,625 -1,171 0,452 -0,486 0,145 -0,307 -0,301 -0,240 -1,228 0,095 0,000 -0,766 -1,159 -0,571 0,000 -0,211 DOLLARO USA YEN GIAPPONESE STERLINA INGLESE FRANCO SVIZZERO CORONA SVEDESE CORONA NORVEGESE CORONA DANESE DOLLARO CANADESE

ORO E MONETE
Ieri
1,2776 98,5600 0,8264 1,2177 8,8388 7,6745 7,4350 1,3051

BOT
Offerta
40,280 727,740 325,890 330,020 330,020 249,400 248,950 248,960 248,960 248,960 307,090 694,630 744,110 376,360 420,260 587,210 257,570 747,830 285,980 501,810

Quotaz.
311,11 2093,27 225,44 2298,65 6057,92 18593,1 5649,68 8289,10 2673,73 12377,6 363,88 3137,36 240,57 2715,59 N.R. 4164,45 8390,35 12167,5 N.R. 6013,83

Prec.
1,2832 98,6700 0,8268 1,2187 8,8461 7,6825 7,4360 1,3039

Diff. %
-0,436 -0,111 -0,042 -0,082 -0,083 -0,104 -0,013 0,092 DOLLARO AUSTRALIANO FIORINO UNGHERESE RAND SUDAFRICANO DOLLARO HONG KONG RENMINBI CINESE SHEKEL ISRAELIANO LEU RUMENO DOLLARO SINGAPORE LIRA TURCA

Ieri
1,2472 318,4500 10,4241 9,9209 8,0689 4,9060 4,3460 1,6528 2,3955

Prec.
1,2491 320,7800 10,5038 9,9647 8,0980 4,9413 4,3390 1,6562 2,4185

Diff. %
-0,152 -0,726 -0,759 -0,440 -0,359 -0,714 0,161 -0,205 -0,951 ORO FINO (PER GR.) ARGENTO (PER KG.) STERLINA (V.C) STERLINA (N.C) STERLINA (POST.74) MARENGO ITALIANO MARENGO SVIZZERO MARENGO FRANCESE MARENGO BELGA MARENGO AUSTRIACO 20 MARCHI 10 DOLLARI LIBERTY 10 DOLLARI INDIANO 20 DOLLARI LIBERTY 20 DOLLARI ST.GAUDE 4 DUCATI AUSTRIA 100 CORONE AUSTRIA 100 PESOS CILE KRUGERRAND 50 PESOS MESSICO

Domanda
38,760 621,810 294,900 295,930 295,930 229,840 227,190 226,210 226,210 226,210 257,200 617,170 619,230 252,410 267,930 487,020 141,360 622,830 188,370 394,950

Scadenza
15 mag 2012 15 giu 2012 16 lug 2012 15 ago 2012 14 set 2012 15 ott 2012 15 nov 2012 14 dic 2012

Giorni
126 157 188 218 248 279 310 339

Prezzo
99,145 98,962 98,535 98,254 97,756 97,524 97,098 96,672

Rend. netto
2,230 2,170 2,430 2,590 2,850 2,860 2,750 2,950

Prezzi indicativi al lordo della commissione e della ritenuta fiscale.

EURIBOR
Periodo
1W 2W 1M 2M 3M

Ta. 360 -Ta. 365


0,48571-0,49246 0,58286-0,59096 0,86714-0,87918 1,04071-1,05516 1,22857-1,24563

Periodo
4M 5M 6M 9M 1Y

Ta. 360 -Ta. 365


1,31786-1,33616 1,41086-1,43046 1,50400-1,52489 1,68643-1,70985 1,85214-1,87786

16

Sabato 7 Gennaio 2012

ILTEMPO

Omnibus
di Franco Cardini

C U LT U R A l S P E T TA C O L I A RT I V I S I V E l C I N E M A

gni anno, il 30 maggio dies natalis di Giovanna d'Arco, che ascese al cielo dal rogo di Rouen il 30 maggio 1431, diciannovenne in Francia una seconda festa nazionale, quasi un altro 14 luglio. Ma in generale sempre anche bagarre: perch i partiti politici si contendono la memoria della Pulzella d'Orlans. Il Front National la celebracome sua patrona, ilsindaco socialista di Orlans - la citt che essa liber dagli occupanti nel 1429, a capo delle truppedel"delfino"Carlo(WilliamSghakespeare ha rievocato l'episodio nel suo Enrico VI) - ne rivendica la figura. Quest'anno, il seicentesimo centenario della nascita della vergine guerriera (la cui data di nascita, non sicura, si celebra tradizionalmente il 6 gennaio), una violenta polemica supplementare si avuta proprio nel giorno dell'Epifania, che in Francia un semplice giorno feriale (anche se la sera in tutte le case vi si consuma la tradizionale galette des rois, il dolce dei magi). Nientemeno che il presidente Sarkozy si difatti recato in visita solenne a Domrmy e a Vaucouleurs, le localit dei Vosgi, nel sudest del paese, che videro nel 1412 la nascita e nel 1429 il debutto politico di Giovanna, e vi ha ribaditoinunseverodiscorso televisivamente trasmesso che Giovanna "appartiene non gi a una fazione, bens a tutta la Francia". Immediata e inviperita replica di Jean-Marie e di Marine Le Pen, padre-padrone e figlia-madrina del Front National: Giovanna la santa dei buoni francesi che amano la patria, non di chi la ricorda soloalla vigilia delle elezioni. E risentita replica delle sinistre: non si speculi sull'eroina nazionale, che non patrimonio esclusivo delle destre. Cos, nel nome della Pulzella d'Orlans, si sono ufficialmente aperte le ostilit elettorali: quest'anno si proceder difattialrinnovo delpresidente della repubblica, e la partita si annunzia dura e dubbia. Ma,senonc'concordia sullamemoria di Giovanna, c'almeno sulla sua figura storica? Men che mai. Si cominci a discuterne fino dal 1431, subito dopo il suo rogo a Rouen per meno del "braccio secolare", rappresentato dal governatore di Normandia nel nome di Enrico VI re di Francia e d'Inghilterra ma in seguito a una sentenza inquisitoriale che condannava la ragazza come eretica impenitente. In seguito, la guerra dei Cento Anni si concluse con al vittoria del rivale di Enrico, quel Carlo VII che Giovanna stessa, nel pieno della sua breve stagione vittoriosa, aveva fatto incoronare a Reims nel Natale del '29. Il nuovo re di Francia imposelariapertura delprocesso inquisitoriale: non poteva certo sopportare di esser stato insediato sul trono da un'eretica. E difatti, nel 1456, un nuovo tribunale-composto,comequello di un quarto di secolo prima, da solenni, severi, competentissimi prelati - decret che nel 1431 l'inquisizione si era

600 anni dalla nascita di Giovanna dArco In Francia grandi celebrazioni di un mito immortale

La guerriera pi desiderata
La destra vorrebbe farla propria. Sarkozy: di tutti Dal Medioevo le gesta e il processo ricordati in ogni epoca
INFO
sbagliata e che Giovanna era innocente, anzi che era una buona cattolica. Ma da allora successe di tutto. Si disse che non era mai morta sul rogo; qualcuno sostennechesitrattava diuna dama allora ancor in vita; qualcun altro ch'era stato un uomo travestito da donna e che la sua epopea era tutta una montatura propagandistica. Voci del genere continuano a girare ancor oggi: ma i documenti inquisitori ali del '31 sono autentici, e si pu escludere che abbiano giudicato e condannato un uomo al posto di una donna. Certo, era una donna ben strana, quella ragazza che si ostinava a vestirsi e a pettinarsi come un giovane guerriero e che per quasi due anni aveva guidatouneesercitoallacui testa c'erano alcuni fieri e feroci tagliagole e perfino un enigma come quel Gilles de Rais a sua volta morto sul rogo nel 1440 dopo essere stato riconosciutocolpevole di magia edell'uccisione, dopo averli violentati, didecinedibambini edi ragazzi (pare fino a 200). Tempi duri, quelli Chiera quindi, quella pastorella che diceva di parlare con gli angeli e i santi e di essere stata scelta da Dio per buttare gli inglesi fuori di Francia? E perch mai Dio avrebbe voluto che gli inglesi se ne andassero dalla Francia, dal momento cheil re d'Inghilterra -un dinastaa sua volta di lingua e culturafrancese-erastatolegittimamente incoronato re di Francia nel 1420, alla fine di una lungacontesa a caratteredinastico e non certo nazionale? MaGiovannastataanchel'inventrice del nazionalismo? E

1412
La nascita Incerto il giorno, tradizionalmente fissato al 6 gennaio

Carlo VII il Vittorioso Re di Francia dal 1422 al 1461, della dinastia dei Valois, fu incoronato grazie a Giovanna

1431
Al rogo Ma nel 1456 papa Callisto III dichiar nullo il processo

ha davvero fatto dei miracoli, come la Chiesa ha s ammesso canonizzandola, ma - badate solonel1920,quasicinquecento annidopo al sua morte?Perch stato necessario mezzo millennio per riconoscerne una santit che molti proclamarono con convinzione gi all'indomani della sua morte, anzi durante la sua vita? Giovanna ha diviso i francesi. Voltaire l'ha derisa, Anatole France condannata; ma Jules Michelet ne ha fatto una santa "laica"e "popolare", sottolineando come fosse mortaper vo-

1920
Santa Fu canonizzata e proclamata patrona di Francia

Storia Voltaire la odiava Al Vaticano occorse mezzo millennio per proclamarla santa

lont di un re e dei preti, vale a dire degli stessi che poi avevano avversato al Rivoluzione. Ma nel 1914 i francesi quasi battuti dai tedeschi si sono rivolti concordi a lei: e la Chiesa, a guerra finita, li ha premiati canonizzando la santa di tutta la Francia che aveva ritrovato nelsuo nome la concordia. Eppure, durantela secondaguerra mondiale, ci si ridivideva di nuovo sul suo nome: la Resistenza si riuniva nel suo segno, la croce di Lorena, mentreicollaborazionisti formavano un'intera legione, la Jeanne d'Arc, per andar a combattere nel suo nome contro il bolscevismo in Russia. Oltre settant' anni dopo, la baruffa continua. E Giovanna ancora l, su tutte le piazze, in tutte le chiese, nei filmsche la ricordano, capelli e candida bandiera al vento. Un mistero

Lo storico Jacques Le Goff


Benedetto XV Sotto il suo pontificato, nel 1920, Giovanna fu dichiarata santa e patrona di Francia

La vita e il processo

Il Fronte Nazionale lha sfruttata ma gli altri lhanno dimenticata


n Jacques Le Goff, storico francese e studioso della storia e della sociologia del Medioevo ha dichiarato che la Pucelle d'Orlans stata sequestrata dalla destra, ma dalla destra stata anche ben trattata. Giovanna d'Arco - ha detto sfruttata dal nazionalismo estremista della destra e in particolare dell'Fn, pur restando un personaggio importante e positivo della storia francese, non fu particolarmente onorata dai francesi che non erano di destra.

Pensando alla Pulzella Mark Twain scrisse la sua opera pi importante


n Pochi oggi ricordano che Mark Twain scrisse un'opera di primaria importanza sulla Pulzella: La vita e il processo a Giovanna d'Arco. Ancor meno persone sono a conoscenza del fatto che egli la considerava la sua pi importante realizzazione. Pass dodici anni a condurre ricerche e trascorse molti mesi in Franci, svolgendo lavoro d'archivio, quindi lavor a diverse stesure, finch sent finalmente di aver realizzato lopera alla quale aveva tanto pensato.

ILTEMPO

Sabato 7 Gennaio 2012

17

Tra letteratura e cinema

Sul grande schermo per lei solo kolossal


Musica Le dedicarono opere Verdi e Rossini Sconvolse i maledetti Verlain e Rimbaud
di Antonio Angeli i arroventano le polemiche sullappartenenzapolitica diGiovanna dArco: segno di un mito che, dopo un mezzo millennio continua a far sognare. La Pucelle dOrlans forse il personaggio storico alla quale sono state dedicate il maggior numero di opere: letterarie, poetiche, musicali. E ovviamente non potevano mancare il cinema e la televisione. Sar forse per le inevitabili grandiose scene di battaglia, sar forse perch la protagonista una donna o forse per quella fine della storia drammatica, con la protagonista sul rogo, che alla storia sono stati dedicati sempre e solo dei kolossal. A partire da quel Jeanne dArc del 1900, che quasi inaugurava la nascita del cinema, diretto da uno dei padri del cinema: il pioniere Georges Mlis. Subito seguito dallitalianissimo Giovanna dArco, datato1908, con la regiadi Mario Caserini, che sembra stare l a ricordare che il cinema tricolore non mai stato secondo a nessunaltro. Passando per il Joan the Woman, del 1916, di Cecil B. DeMille, il padre dei kolossal americani,con una bella egelida Geraldine Farrar e per La passion de Jeanne dArc) del 1928), regia di Carl Theodor Dreyer si arriva allepoca del sonoro, che, per i film sul personaggio, segnano una svolta. I dialoghi e i monologhi della pastorella-guerriera diventano il contrappeso narrativo delle imponenti scene di battaglia. Ciscuseranno i cinefilidelle (non poche) pellicole tralasciate per arrivare adun capolavoro immortale dellacinematografia: il Joan of Arc del 1948 interpretato da Ingrid Bergman. Per dovere di cronaca ricorderemo il bravo regista Victor Fleming, ma quello che ha fatto volare questo film nei decenni stato il volto intenso e magnetico dellattrice nata a Stoccolma. Fu insuperabile come interprete e anche nella sua modestia. Dopo il film la Bergman,

INFO

Opera musicale Gioachino Rossini dedic a Giovanna dArco una cantata per voce solista e piano

Stendardi e spade Milla Jovovich protagonista di Giovanna d'Arco, di Luc Besson, con Dustin Hoffman, Faye Dunaway, John Malkovich, Tchky Karyo, in alto a sinistra: una scena del film. Sopra: Ingrid Bergman Giovanna d'Arco nellomonimo film del 1948 diretto da Victor Fleming

alcentro di questo grande successo, dichiar: Non avrei mai accettato dinterpretare questo film, se avessi allora conosciuto la Giovanna dArco di Dreyer. Sar, ma di quellopera oggi si ricordano gli appassionati di cinema. Quellacon la Bergmanuniversalmente riconosciuta come una pietra miliare del cinema. La bella Ingrid, comunque, torn sul rogo in un celebre allestimento teatrale del 1953 al San Carlo di Napoli: Giovanna dArco al rogo, tratto dallopera musicale con libretto di Paul Claudel e musica di Arthur Honegger. La regia fu di (udite, udite) Roberto Rossellini e da quelloperateatraleil padredelNeorealismo trasse il film omonimo. I film sono tutti basati su opere letterarie: ad esempio quello di Mario Caserini tratto da La Pulzella dOrlans scritta nel 1801 da Friedrich Schiller. Di Giovanna si sono occupati tantissimi autori: da Shakespeare a Voltaire e non tuttineparlarono bene...anzi. PaulVerlaine nella poesia La pucelle ne parl malissimo, ma laltro poeta maledetto, Arthur Rimbaud, invece, la ricord come simbolo stesso della purezza. Evidentemente la Pulzella aveva sconvolto tutti e due. A lei sono state dedicate anche celebri opere musicali: Giovanna dArco il titolo di una cantata per voce e piano di Gioachino Rossini nel 1832.E alloscritto di Schiller siispirarono Temistocle Solera e Giuseppe Verdi per comporre lopera con il nome delleroina del 1845. Passando per un paio di miniserie tv (bella quella del 1999 diretta da Christian Duguay) con un balzo si giunge al kolossal di Luc Besson del 1999. Nel grande film del maestro francese (ma lo gir in inglese) la Giovanna interpretatada Milla Jovovich diventa una messaggera del sovrannaturale, non per niente il titolo originale : The Messenger: The Story of Joan of Arc. Giovanna-Milla una sorta di santona-supergirl. Il film ha affascinato e colpito lintero mondo.

Secondo il produttore cinematografico Franois Ruggieri sotto la corazza cera un nobile

C anche chi dice che forse era un uomo


Imbattibile Giovanna D'Arco all'assedio d'Orlans, pittura di Jules Eugne Lenepveu, al Panthon de Paris. La Pulzella il soggetto di numerosissime stampe e dipinti di ogni epoca anche chi, a sentire il nome di Giovanna dArco, storce il naso e afferma che la Storia, quella con la S maiuscola, non ce la racconta giusta. Nel pieno delle celebrazioni per il 600esimo anniversario della sua nascita, avvenuta secondo la tradizione il 6 gennaio 1412, ancora non si placano le polemiche sulla figura della pastorellaguerriera. Secondo il produttore cinematografico Franois Ruggieri, autore del libro Jeanne d'Arc, le Stratagme, a vestire i panni della pulzella d'Orleans sarebbe stato un ragazzo di sangue reale e le conclusio-

ni del produttore sono state messe anche in risalto da un noto settimanale francese. Nel corso delle mie letture, mi sono chiesto: com'era possibile che una giovane vergine potesse essere lasciata da sola aguardare le pecore in un periododicarestie,saccheggi estupri?, ha dichiarato Ruggieri al settimanale. Il produttore si quindi recato in archivio per fare delle ricerche e, non trovando nessun atto di nascita in grado di dimostrare l'esistenza di Giovanna d'Arco, giunto alla conclusione che la leggenda non si fonda su niente. Secondo quanto riportato

nell'atto di beatificazione della Pulzella avvenuta nel 1909, Giovanna d'Arco sarebbe nata alla fine del 1407 a Doremy, ma l'atto di santificazione del 1920 colloca la nascita della giovane il 6 gennaio 1412. Proprio da questo cambio di date parte l'analisi di Ruggieri. Il10 novembredel 1407 venne alla luce Filippo d'Orleans, figlio illegittimo della regina

La riflessione Non esistono documenti che provino la nascita della vergine guerriera

Isabella di Baviera, moglie di Carlo VI, e Luigi d'Orleans, fratello del re. Il piccolo Filippo, fratellastro del futuro re Carlo VII, stato dichiarato morto il giorno della nascita, ma quandoirivoluzionari francesi aprirono quella che doveva essere la sua tomba, conservata alla basilica di Saint-Denis, la trovarono vuota. Nasce cos il sospetto che Isabella di Baviera abbia fatto crescere il figlio a Doremy, presso la famiglia d'Arco. La leggendaria Giovanna quindi non sarebbe altri che Filippo, corso poi in aiuto del fratellastro Carlo VII per scacciare gli inglesi.

18

Sabato 7 Gennaio 2012

ILTEMPO

OMNIBUS SPETTACOLI
Il film A sinistra Sophie Marceau in una celebre scena tratta da Il tempo delle mele

Cinquantanni di storia Fu inventata dalla Philips nel 1962

Il fascino magnetico della musicassetta


Antenato del pirataggio e pegno damore Il nastro che ha cambiato la nostra vita
di Carlo Antini i lasciavano fuori dalla stanza tutti i parenti. Rigoroso silenzio. Non doveva volare una mosca. Ogni movimento o vibrazione maldestra sul giradischi poteva compromettere lintera registrazione. Si mandava tutto allaria anche a pochissimi secondi dalla fine. Riversare un disco in vinile su una musicassetta era un rito che richiedeva regole ferree alle quali non si poteva sfuggire. La puntina del giradischi doveva essere perfettamente pulita, senza queiminuscoli batuffolidi polvere che inevitabilmente luso le lasciava in eredit. Altrettanto bisognava fare con la superficie del vinile che doveva essere perfettamente lucida. Solo allora si potevacominciare. Se tutto era filato liscio e lultimo stop era stato premuto sul registratore, si tiravaun sospirodisollievo. Eravamo autori di una sorta di miracolo tecnologico a cavallo tra arte e artigianato. Tutto questo fupossibile solo a partire dal 62, quando la Philips invent la musicassetta, mettendola in commercio lannodopo.Fuuna verae propria rivoluzione, paragonabile allinvenzione del grammofono. Con la vendita delle cassette vergini inizi lera delle copie multiple: una sortadi pirataggio musicale ante litteram. Da quel momento la nostra musica preferita comprata su vinile diventava tascabile. Era sufficiente un piccolo

Carlo Verdone Allepoca le ascoltavo in macchina Mi facevano compagnia anche con le ragazze

stereo per ascoltarla ovunque. Anche in spiaggia o sotto casa. Lavvento dellautoradio e del walkman ha fatto il resto. La musicassetta ci poteva accompagnare ovunque, in tutti i nostri spostamenti. Nei lunghi viaggi o fermi al semaforo, mentre facevamo jogging o sul treno. Lascolto della musica usciva dalle pareti di casa per invadere piazze e strade: gli spazi del sociale. E chi non ha mai sfruttato unautoradio per un colpaccio damore? Una canzone romantica al chiaro di luna comodamente seduti nellintimapenombra della nostra utilitaria. Se tutto andava per il verso giusto, il gioco era fatto. E se la preda era proprio un ossoduro,allorascattavailpiano B: la compilation dedicata. La cassetta si trasformava in un irripetibile pegno damore, su cui si riversavano le canzoni pi dolci della nostra discoteca. Lultima spiaggia del corteggiatore anni Ottanta: se nonfunzionava neppure quello, allora meglio lasciar perdere. Quando le case discografiche si resero conto delle enormipotenzialit delnuovomezzo, non tardarono a pubblicare i nuovi album anche su nastro. In molti casi le musicassette originali superarono persino le vendite in vinile. Misteri di un fascino magnetico. Dopo 50 anni esatti di vita ora si fa un tuffo indietro, un viaggio nei ricordi di un passato neanche troppo lontano. Le musicassette mi piaceva ascoltarle in macchina - racconta Carlo Verdone - Allora non cerano i grandi stereo per auto. Cos mi portavo il mio piccolo Sanyo e la musica mi faceva compagnia. Meglio poi se cera anche una ragazza con me. Allora la musicassetta diventava la colonna sonoraide-

ale.Si andavaal Gianicolo,sotto ilfaro, in postiromantici dove ci si poteva baciare. Verdone ne ha comprate altre cinquanta di cassette verginieseletienestrette,conservate in un cassetto. Non si sa mai, dice il regista romano. vero, non si sa mai. Anche perch oggi le ultime cassette possibile trovarle solo sugli scaffali di qualche vecchio tabaccaio. Impolverate e dimenticate sulle mensole pi in alto. Scalzate da sgargianti lettori mp3, certamente pi leggeri e versatili.Provate, per,apersonalizzarli, magari scrivendoci sopra i titoli delle canzoni che avete dedicato alla vostra fidanzata. Mi sa che vi conviene tornare daltabaccaio allangolo e togliere un po di polvere a quella vecchia C90.

Hi tech A destra alcuni modelli di iPod che consentono lascolto dei formati musicali mp3

Al via su Canale 5 la nuova edizione di Italias got talent

Maghi e poeti uno contro laltro


n Torna oggi in prima serata su Canale 5 la terza edizione di Italias Got Talent. Anche in questa stagione sono tantissimi gli artisti che calcano il palco del talent show targato Mediaset: maghi, poeti, mentalisti, cantanti, ballerini, contorsionisti, musicisti,acrobati,attori, equilibristi, scultori del ghiaccio. E ancora funamboli, ginnasti, artisti di strada, bikers, astrologi, comici, danzatrici acquatiche, burattinaie e molto altro. La terza edizione del programma vede schierato come sempre nel ruolo di giudici il trio composto da MariaDe Filippi,Gerry ScottieRudy Zerbi. Alla conduzione, accanto a Simone Annicchiarico anche Belen Rodriguez (nella foto a sinistra). Da un talent che inizia a uno che appena finito. X Factor ha appena chiuso i battenti su Sky Uno e Simona Ventura ha pubblicato su Twitter la propria soddisfazione. Il giudice ha vinto la sua scommessa, portando alla vittoria contro ogni pronostico la sedicenne Francesca. A lei, la veterana dei giudici e lunica non cantante dei quattro, era toccato il gruppopidifficile, quello delle giovanissime, ma nonostante tutto riuscita a trionfare. E twitta la sua soddisfazione: Cara tweet community - scrive - vorrei esternarvi la mia soddisfazione e gioia...bello, bellissimo e voi mi avete appoggiato sempre, avanti cos. Una gioia espressa in diversi tweet in cui la Ventura ha esternato la sua emozione indescrivibile e che non ha nascosto nemmeno in tv quando, contrariamente alle previsioni della vigilia, che volevano il successo di Antonella e dei suoi occhi di ghiaccio, il pulcino Francesca ha sbaragliato ogni concorrenza. Anche a dispetto della giovane et, inverando il nuovo mantra della bionda conduttrice: Il talento non ha et. Il testimone passa ora a Canale 5.

ILTEMPO

Sabato 7 Gennaio 2012

19

OMNIBUS

GIROVAGANDO
Roma, Palazzo Braschi Roma, Villa Torlonia Roma, Ara Pacis

Roma, rione Monti

H SCHEGGE

Quelle pietre per ricordare i deportati


n A distanza di un anno, lartista tedesco Gunter Demnig torna in Italia per posizionare a Roma, il 9, il 10 e l11 gennaio, 72 Stolpersteine (pietre dinciampo) per ricordare deportati razziali, politici e militari. Tra le altre, nel rione Monti ce ne sar una in ricordo di don Pietro Pappagallo e 20 per la famiglia di Giulia Spizzichino.

Reportage di guerra della Repubblica Romana


n Stefano Lecchi, pittore-fotografo lombardo, visse a Roma dal 1849 al 1859, anni in cui realizza vedute della citt e il primo reportage di guerra sulle rovine causate da combattimenti a difesa della Repubblica Romana. 35 rare immagini (carte salate da calotipo) sono in mostra fino al 15 gennaio al Museo di Roma Palazzo Braschi.

Il teatro dellArte entra nel museo


n Oggi, domani e luned, ore 2, a Villa Torlonia (via Nomentana 70) Commedie nellarte, il progetto che porta il teatro "in giro come un tempo. In questo caso, in giro nei musei di Roma. In un gioco di reciproca rivalutazione, teatro, spazi museali e opere in essi esposte diventano ununica cosa. Prenotare allo 060608.

aperta fino a notte fonda e ritrova i colori


n Oggi lAra Pacis e il suo Museo saranno eccezionalmente aperti dalle 20 all1 (ultimo ingresso ore 24). Si potr ammirare la virtuale restituzione del colore originale sui marmi antichi grazie ad una sofisticata tecnologia di illuminazione. Aperti di notte anche Macro, Musei Capitolini, Palazzo Braschi, Mercati Traiano, Montemartini.

Casa Lucrezia
Nella Rocca di Subiaco dove nacque lady Borgia
di Nicola Bultrini Millenaria La Rocca Abbaziale di Subiaco, che domina la Valle dellAniene, fu costruita nel 1070. A sinistra la sua mole. Qui sopra la cappella allinterno del fortilizio del primo libro a caratteri mobili in Italia, realizzata nel 1464, dagli allievi di Gutenberg, Arnold Pannartz e Konrad Sweynheim, presso il monastero benedettino. Non un caso quindi che il 3 dicembre scorso, proprio in alcuni ambienti della Rocca, sia stato inaugurato il Museo delle Attivit Cartarie e della Stampa; uno spazio museale arricchito di installazioni multimediali, ricostruzionid'epoca ed il percorso della stampa attraverso i secoli. Recente oggetto di importanti lavori di restauro, la Rocca Abbaziale tornata al centro delle politiche culturali e turistiche del territorio, nell'ottica di diventare polo d'attrazione culturale nella vita della valle dell'Aniene. Dalla prossima primavera quindi, l'amministrazione comunale d'intesa con l'Abbazia Territoriale (che ancora proprietaria dell'immobile), proporr una serie di eventi e manifestazioni. Reading di poesia, lezioni digiornalismo, performances artistiche ed eventi musicali e teatrali, torneranno ad animare gli ambienti storici, confermando alla Rocca e al borgo di Subiaco, il ruolo di indiscussoprestigio,che lastoria gli ha sempre riconosciuto.

pochi chilometri da Roma, nell'alta valle dell' Aniene, sorge Subiaco, il pittoresco borgo medievale dasecoli centro di interesse religioso e artistico, che ha avuto un ruolo sempre protagonista nella storia. Qui attraggono fedeli e visitatori i monasteri di San Benedetto, dove ha trovato reale applicazione la regola "ora et labora". Attorno alle vicende dell'Abbazia benedettina(risalenteall'inizio delVI secolo) si intrecciano le storie di papi, nobili e potenti famiglie. Eretta in commenda da Papa Callisto III, l'Abbazia nel 1467 pass a Rodrigo Borgia, futuro Papa Alessandro VI e poi ai Colonna,ai Borghese eai Barberini. Nel 1867 la citt fu testimone della campagna per la liberazione di Roma, voluta da Giuseppe Garibaldi. Ma icona centrale di ogni vicenda senz'altro la magnifica Rocca Abbaziale, che vanta una storia quasi millenaria e che stata dimora di abati, principie papi.LaRoccadomina il borgo medievale e l'intera vallata; venne infatti costruita nel 1070, proprio a sovrastare l'abitato medievale di Subiaco, nella parte meglio difendibile e al sicuro dalle piene del

Nobili e pontefici Si alternarono nel castello sul borgo medievale. Ora c il Museo della Stampa
fiume Aniene. La fortificazione divenne in breve centro amministrativo e di controllo di numerosi altri fortilizi dell'area. L'edificio fu poi ampliato dai Borgia e in seguito da Giovannangelo Braschi,futuroPapaPio VI,che avvi un radicale processo di trasformazionedell'antica fortezza in forme residenziali. I vari nucleidel castellofuronoquindi accorpati, per divenire un sontuoso palazzo, i cui interni furono affrescati dal noto artista romano Liborio Coccetti. La storia vuole che in una delle stanze pi belle nacque, il 18 aprile 1480, Lucrezia Borgia, unadelle figurepi affascinanti del rinascimento. Perfetta nobildonna e castellana, grazie alla sua bellezza e alla sua intelligenza, si conquist la fama di abile politica e accorta diplomatica. Ma Lucrezia fu anche un'attiva mecenate accogliendo nelle sue corti numerosi poeti e artisti. Subiaco vanta un altro prestigioso primato: la stampa

In Vaticano

E il Papa-padre chiam a corte Pinturicchio


n Corrotto, padre di sei figli, tra cui Lucrezia, Alessandro VI Borgia fu grande mecenate. Il suo celebre Appartamento una serie di sei ambienti monumentali nel Palazzo Apostolico della Citt del Vaticano, facenti oggi parte del percorso dei Musei Vaticani in cui in parte ospitata, dal 1973, la Collezione d'Arte Religiosa Moderna. Le sale furono decorate da uno straordinario ciclo di affreschi di Pinturicchio e aiuti, databile al 1492-1494. Il risultato fu uno scrigno di decorazioni raffinate, in cui baluginano continuamente i riflessi dell'oro su pareti e soffitti, legato al retaggio del gotico internazionale fuso con la sovrabbondanza del gusto ispano-moresco legato alle origini valenciane del committente. Dopo la morte del papa vennero le sale furono abbandonate e riaperte al pubblico solo a fine 800.

Dai Borgia ai Braschi Dopo la bella Lucrezia, Giovannangelo Braschi, futuro papa Pio VI, ampli la Rocca di Subiaco. Qui accanto lingresso, sopra uno degli affreschi, opera di Liborio Coccetti

20
SENTI MA...

Sabato 7 Gennaio 2012

ILTEMPO

Sport

n Sulle monete da cinquanta pence, sintesi grafica delle regole del fuorigioco. Dalle nostre parti, negli Anni Ottanta, sulle famose questioni di centimetri, pare che le stesse norme fossero coniate su pesanti dobloni di oro zecchino

Lazio Si riparte da Klose


Biancocelesti in emergenza a Siena nella prima partita di A del 2012 Reja punta sul tedesco e d fiducia a Cisse. Scaloni e Cana dallinizio
LOSSERVATORIO

Durante la sosta calciofili salvati dallInghilterra


di Gianfranco Giubilo uggerisce, la saggezza popolare, chel'Epifaniatutte le festesi porta via. E dunque anche le vacanze dei facoltosi interpreti del calcio, condannati a immersioni nel lusso anche quandolavorano, blandamenteallenandosi neiparadisi degli sceicchi, Si ricomincia, dopo che la buona volont degli inglesi aveva salvato la schiera dei tifosi pi assidui dai rischi della crisi da astinenza. Si comprende, osservando le immagini degli splendidi stadi del Regno Unito, quanto positivamente incida, sulle energie dei giocatori, l'assenza di quella pressione mediatica che da noi produce ansia da stress, sconsigliando impegni troppo ravvicinati. Ripartenza morbida, turno che si esaurisce nel fine settimana, lo spezzatino torner dal turno sucessivo, penultimo dell'andata. Passo di entrata sul palcoscenico, alla ripresa, riservato alla Lazio, in trasferta a Siena e ancora una volta alle prese con problemi di organico, oltre a Brocchi, Mauri, Matuzalem e Marchetti ancora fermo Konko. Reja non dispone di moltescelte,ancheperchDiaseHernanes, rientrati in ritardo dalle ferie, saranno destinati probabilmente alla panchina. Difesa improvvisata, dunque, di fronte a un Siena che al promettente avvio di stagione ha fatto seguire una parentesipoco fortunata, precipitando verso la zona rossa. Gioca un buon calcio, la squadra di Sannino, accusa disagi nel tradurre in cifra le occasioni, certo la Lazio in versione esterna, la migliore, annuncia vita dura per i toscani. Poi toccher all'Inter chiudere il programmadellavigilia,alMeazzasale un Parma in palesi difficolt prima della sosta, Ranieri potrebbe limare ulteriormente il gap dalla vetta che resta tuttavia lontana. Nel pomeriggio domenicale spiccano gli impegni delle prime della classe: Juve e Milan, cheper potrebberoscenderein campo da inseguitrici, se l'Udinese riuscisse a liquidare, all'ora del brunch, la pratica Cesena. Delle trasferte che attendono le coprimatiste, la meno terribile riguarda sicuramente la Juventus, il Lecce annaspa sul fondo e non sembra avere risorse difensive adeguate. Breve il viaggio del Milan a Bergamo, ma l'Atalanta vale una classifica medio-alta, sicuramente il pronostico non scontato, oltre a tutto i nerazzurri schiumano rabbia per il furtopatitoaFirenze.LaRomaaffronteril duroostacolo delChievo, conosceremo oggi le propensioni di Luis Enrique per porre rimedio all'assenza di Osvaldo. L'auspicio che Totti ritrovi subito il gol.

Luigi Salomone l.salomone@iltempo.it n Tutto su Miro Klose, come al solito. La Lazio riparte dal tedesco perch, se la sosta natalizia doveva servire a ricaricare testae gambe, lunica certezza che ha prodotto altre defezionieccellentirispetto alleultimeuscitedel2011. Irecuperidegliinfortunati?Nemmenoaparlarne. Marchetti, Brocchi, Matuzalem e Mauri non sono disponibili e se, sui due centrocampisti italiani non cerano dubbi, sugli altri due qualche speranza di riaverli per la Befana Reja ce laveva, E invece, niente da fare anzi in pi si sono bloccati Kozak (pubalgia), Konko (problema al polpaccio e dieci giorni di stop) e anche Dias ed Hernanes andranno in panchina per non rischiare ricadute da precedenti danni muscolari. InsommaRejadevefare dinecessit virt, punta ancora su bomber Klose e spera nella vena dei suoi in trasferta (cinque vittorie e due pari in sette gare lontano dallOlimpico). Il tecnico biancoceleste non si fida del Siena di Sannino che, dopo una partenza bruciante, scivolato nella zone basse della classifica: C' sempre un punto di domanda quando si torna da una sosta abbastanza lunga, dal punto di vista mentale ci serviva un po di riposo. Il Siena per una squadra molto aggressiva, sono bravi nelle ripartenze soprattutto nelle zone laterali e potrebbero farci soffrire. Poi passa allanalisi dei singoli: Hernanes tornato, non

30
Ottobre La data dellultima vittoria del Siena in campionato

SIENA LAZIO
4-4-2 4-4-2 Pegolo 25 1 Bizzarri Angelo 6 5 Scaloni Rossettini 13 20 Biava Terzi 19 33 Stankevicius Del Grosso 3 26 Radu Mannini 70 19 Lulic Bolzoni 36 24 Ledesma Gazzi 14 27 Cana Brienza 23 7 Sculli Calai 11 99 Cisse Destro 9 25 Klose PANCHINA Farelli 12 84 Carrizo Contini 80 39 Cavanda Belmonte 15 5 Diakite Rossi 21 20 Dias Grossi 17 15 A. Gonzalez Reginaldo 83 8 Hernanes P. Gonzalez 18 9 Rocchi ALLENATORE Sannino Reja NOTE Arbitro: Gervasoni di Mantova Orario: 18 su Sky Calcio 1 e Mp Calcio

17
Punti Su 30 totali sono stati conquistati dalla Lazio in trasferta

299
Successi Di Reja in Italia finora nei campionati di A, B e C

stava benissimo quando partito, per un problema all'adduttore e solo negli ultimi due giorni ha toccato la palla. Ho parlato con lui, si sente bene ma preferireimandare in campo chi sta bene ed ha lavorato tutta la settimana. Penso di portarlo in panchina e stesso discorsovaleper Dias:sembrava non volessero farlo ripartire dal Brasile per problemi buro-

cratici con i figli, per questo arrivato in ritardo. Matuzalem ha deluso? Mi ha detto che ha avuto dei problemi a livello familiareormai pensodi recuperarlo la prossima settimana. Per fortuna che Cisse sta bene (ieri le sue parole su Twitter:Se haiunoccasione, sfruttala) e sembra motivato a riprendersi la fiducia di tutti. Reja lo spinge: arrivato carico, ha perso qualche chilo e ha voglia di fare bene. Ritoccare il modulo per lui? Con lui ci parlo molto, si sente prima punta, maha fattobeneanchepartendo largo sulla trequarti, deve solo trovare fiducia. Saranno lui ed Hernanes i nostri rinforzi di mercato. La Lazio si presenter con un inedito 4-4-2 al Franchi di Siena con Bizzarri in porta, difesa rabberciata con Scaloni, Biava, Stankevicius e Radu, Cana e Ledesma agiranno in mezzo al campo con Sculli e Lulic sui lati, in attacco Klose-Cisse. Arbitrer Gervasoni che in questo periodo non proprio un nome familiare al mondo Lazio. Tant, serve dare subito un segnale dopo il passo falso col Chievo, non bisogna mollare le prime in classifica se si vuole ancora sognare la Champions.

Mercato Lallenatore friulano non entusiasta delluruguaiano a Roma allinizio della prossima settimana

Arriva Alfaro, spunta il difensore Prodl


Cristiano Cesarini n La trattativa per Emiliano Alfaro si conclusa in tarda serata: luruguaiano un giocatore della Lazio. Ieri le parti hanno lavorato per limare gli ultimi dettagli per il passaggio dellattaccante classe 1988 dal Liverpool Montevideo alla Lazio sulla base di 3,2 milioni di euro. Alfaro arriver ad inizio dellaprossima settimana aRoma e firmer fino al 2016. Nel pomeriggio si registrata una frenataperchalclubsudamericano era arrivata unofferta superiore. Il tecnico Edy Reja allora di pranzo aveva parlato della questione in maniera un po fredda. Non ancora un mio giocatore, non posso giudicare.Soche unapunta centraleeche noidicentrali abbiamo gi Cisse, Klose, Kozak e Rocchi. Non sono al corrente di questa operazione, e non so se potrebbe essere dato in prestito,sonostrategie dellasociet.SeAlfaro nondovesse essere girato in prestito altrove, la Lazio potrebbe far partire Kozak.Sulceco clinteresse della Samp, e c stato un sondaggio da parte di Cesena, Lecce e Bologna. Kozak, per, sta curando un principio di pubalgia, e questo potrebbe rendere pi difficile la sua cessione. In ogni caso, con Mauri e Brocchi infortunati, e Matuzalem poco continuo, prioritario un innestoacentrocampo.Sedevearrivare qualcunohaprecisato Reja - deve essere un giocatore gi pronto. Ho bisogno di certezze, altrimenti andremoavanticon quellicheabbiamo. Per la mediana ci sono Kuzmanovic dello Stoccarda e Constant del Genoa. Per lattacco piace Olic del Bayern Monaco, mentre Zarate potrebbe rimanere allInter. Zarate un nostro giocatore ha dichiarato il tecnico nerazzurro Ranieri - lo stimo tanto e rester con noi. Ha doti eccelse, ma a volte si assenta, per questo gli va data la scossa. Sul ritorno di Maurito Reja ha glissato. Sono discorsi che non abbiamo affrontato con la societ ha chiarito il tecnico laziale - se verr fuori questipotesi ne parleremo. Infine, per la corsia di sinistra spunta Insua dello Sporting Lisbona, mentre piace Sebastian Prodl, difensore centrale austriaco classe 1987 del Werder Brema.

Talento Mauro Zarate 25 anni ha segnato finora un solo gol con lInter

Il tecnico

Su Cisse Ha perso qualche chilo durante le feste, motivato, deve solo ritrovare fiducia e gol. Sar lui il nostro acquisto migliore

Sui brasiliani Hernanes e Dias non sono al meglio:andranno in panchina mentre Matuzalem conto di recuperarlo in una settimana

Zarate Potrebbe rimanere a Milano. Di sicuro ora non torna alla Lazio

ILTEMPO

Sabato 7 Gennaio 2012

21

Polemica cilena: Vargas nel Camorra football club


n Primo allenamento con i nuovi compagni ieri pomeriggio per Eduardo Vargas. Il cileno Vargas indosser la maglia numero 16, potrebbe essere convocato per la sfida di domani sera a Palermo. Ieri intanto la stampa cilena lo ha attaccato: Giocher nella citt della Camorra nel Camorra football club.

In Argentina rapinata lauto alla moglie di Zanetti


n Brutta avventura per Paula de la Fuente, moglie di Javier Zanetti. Mercoled sera la donna circolava nella periferia di Buenos Aires, a bordo di una Mercedes acquistata due giorni prima per 60.000 dollari, quando tre malviventi l'hanno minacciata con le armi e le hanno rubato la borsa e soprattutto la macchina.

Inter Ranieri ci crede


Contro ilParma a San Siro per continuare la rimonta Il tecnico: Non pensiamo al derby, solo a vincere
INTER PARMA
4-4-2 4-4-1-1 Julio Cesar 1 83 Mirante Maicon 13 5 Zaccardo Lucio 6 33 Santacroce Samuel 25 29 Paletta Nagatomo 55 18 Gobbi Zanetti 4 7 Biabiany T. Motta 8 4 Morrone Cambiasso 19 8 Galloppa Alvarez 11 23 Modesto Milito 22 10 Giovinco Pazzini 7 11 Floccari PANCHINA Castellazzi 12 1 Pavarini Ranocchia 23 13 Brandao Chivu 26 14 Pereira Stankovic 5 24 Musacci Coutinho 29 80 Valiani Zarate 28 22 Palladino Castaignos 30 99 Pell ALLENATORE Ranieri Colomba NOTE Arbitro: Giannoccaro di Lecce Orario: 20,45 Sky Calcio 1 e Mp Calcio

Carico Claudio Ranieri a caccia di unaltra vittoria per risalire la classifica (foto Ansa) allenamenti, Stankovic quattro ha spiegato Ranieri e io preferiscodare spazioai giocatoripiin forma:gli altri avranno altro tempo per recuperare la forma migliore ed essere pronti in vista della sfida con il Milan. Questo, sia chiaro, non significa sottovalutare il Parma. Ranieri potrebbe rinunciare anche al diffidato ThiagoMotta (Potrebbe essere un'ipotesi ha ammesso il tecnico testaccino perch un giocatore importante), ma contro i ducali vuole i tre punti.Oranonpossiamo pensare al derby ha dichiarato Ranieri ma dobbiamo preoccuparci del Parma, una squadra difficile che ha gi battutto Napoli e Udinese. Loro sono bravi a chiudersi e ripartire con Floccari, Biabiany e Giovinco: dovremo stare concentrati. Lo sprint di fine anno ha restituito vigore all'Inter, magari non spettacolare ma certo pi equilibrata con il 4-4-2 impostato da Ranieri. Dopo l'avvio terribile, i nerazzurri sono risaliti fino al 5 posto in classifica, a soli sei punti della zona Champions, prima della sosta natalizia. Gli ultimi risultati ci hanno restituito fiducia ha ammesso l'allenatore nerazzurro ora dobbiamo ritrovare la miglior forma atletica. Quando? Spero presto. Mala sostaobbligata dal Natale potrebbe frenare l'inerzia positiva dell'Inter? Non credo che le vacanze possano averinfluitosul fisico haspiegato Ranieri A fine novembre, quando ancora eravamo nell'abisso, avevamo optato per sette giorni di riposo, sperando di aiutare i ragazzi a recuperare le energie psicofisiche. I calciatori stanno bene, ora abbiamo bisogno anche del sostegno del pubblico: i tifosi devono tornare ad aiutarci gi contro il Parma. Eh gi, perch una vittoria sarebbe fondamentale per l'Inter. Prima di pensare al derby con il Milan, e magari anche al mercato invernale. Sneijder via? Al momento un nostro giocatore ha replicato Ranieri e io non posso rincorrere le voci dei giornalisti. Tevez? Non un calciatore dell'Inter, dunque non ne parlo.Maitifosinerazzurrici sperano ancora.

Daniele Palizzotto n Dimenticare il mercato e pensare al Parma. Claudio Ranieri non vuole distrazioni: il camminodell'Interincampionato deve ripartire rispettandola tabella di marcia dell'ultimaparte del2011,conseivittorie in sette partite. Per questo non bisogna pensare al sogno Carlitos Tevez, n cercare alibi nella decimata lista dei convocati per l'anticipo della 17 giornata. Stasera a San Siro arriva il Parmadi Colomba e l'Inter dovr affrontarlo senza Chivu, Stankovic, Forlan e Sneijder, ancoranon almegliodella condizione e preservati in vista del derby di domenica prossima. Chivu ha svolto solo tre

6
Rigori A sfavore dellInter tre segnati e tre falliti dagli avversari

13
Anni Nel 1999 lultima sconfitta dei nerazzurri alla ripresa

Foto Rosi

SERIE A, la 17 giornata
OGGI Siena-Lazio Inter-Parma DOMANI Udinese-Cesena Atalanta-Milan Bologna-Catania Cagliari-Genoa Lecce-Juventus Novara-Fiorentina Roma-Chievo Palermo-Napoli
Penalit: Atalanta -6

Serie B Successi di Verona, Sassuolo e Padova, la squadra di Zeman incanta a Nocera

CLASSIFICA Juventus 34 18:00 Gervasoni Milan 34 Udinese 32 20:45 Giannoccaro Lazio 30 Inter 26 Napoli 24 Roma 24 12:30 Gava Catania 22 15:00 Rizzoli Palermo 21 Genoa 21 15:00 Romeo Atalanta 20 Chievo 20 15:00 Celi Parma 19 Fiorentina 18 15:00 Bergonzi Cagliari 18 Siena 15 15:00 Damato Bologna 15 15:00 Russo Novara 12 Cesena 12 20:45 Mazzoleni Lecce 9

ARBITRO

Poker del Pescara, Torino bloccato


Franco Bovaio n Il girone di andata si chiude coi botti. Il primo lo fa il Torino, fermato sullo 0-0 in casa dallAlbinoleffe. La partita si chiude con tre espulsi (Girasole dellAlbino e poi Iori ed Ebagua del Toro) e la contestazione dei granata allarbitro Nasca. Ma Bianchi non segna dal 18 ottobre. Il secondo quello del Pescara,che passa digoleada a Nocera Inferiore. Alla rete campana di Gherardi (7) risponde Cascione (8), quindi arriva la doppietta di Immobile (10 e 28). Al 52 Gherardi accorcia le distanze, ma all89 Maniero fissa il 2-4. Il terzo quello della Samp, che al 90 crolla a Marassi contro il Varese . La contestazione alla societ costringe il ds Sensibile a lasciare la tribuna scortato dalla polizia.IlVerona, prossimoavversario della Lazio in Coppa Italia (marted alle 21 allOlimpico negli ottavi di finale), batte 2-1 il Modena ribaltando il punteggio negli ultimi cinque minuti grazie ai gol di Lepillier (87) e Taleb (89). Risultati: Ascoli-Padova 0-2, Brescia-Crotone 3-0, Cittadella-Empoli 2-1, Grosseto-Livorno 1-1, Gubbio-Bari 2-2, Nocerina-Pescara 2-4, Sampdoria-Varese 0-1, Sassuolo-Juve Stabia 2-1, Torino-Albinoleffe 0-0, VicenzaReggina 0-0, Verona-Modena 2-1. Classifica: Torino 42; Verona 41; Sassuolo 40; Pescara 39; Padova 38; Reggina, Varese 31; Grosseto 29; J. Stabia (-4), Cittadella 28; Sampdoria, Vicenza, Bari 26; Brescia 25; Crotone (-1) 24; Albinoleffe 22; Livorno 21; Modena 20; Gubbio19; Nocerina 16; Ascoli (-7) 15.

ANSA-CENTIMETRI

Harakiri Nuovo ko per la Samp in casa contro il Varese Doriani contestati

Cannoniere Con tredici gol (due su rigore) Ciro Immobile in testa alla classifica dei bomber

Defezioni Chivu, Stankovic Forlan e Snejider rimangono a casa

22

Sport

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

La Juve si allena a Casarano davanti a mille tifosi


n Dal clima mite e dal sole dell'Arabia Saudita all'inverno e alle piogge della Puglia. La Juve in ritiro a Galatina ma ieri causa un fortissimo nubifragio si allenata nella vicina Casarano davanti a mille tifosi festanti. Buone notizie da Pirlo che ha superato la febbre e domani guider i suoi nella sfida di Lecce.

Fifa: in Italia irregolare il 70% delle scommesse


n Il 70% delle scommesse sportive in Italia passa ancora attraverso bookmaker non regolamentati o non registrati: se il circuito legale genera un volume d'affari intorno ai 4 miliardi di euro l'anno, il movimento complessivo di gioco di circa 12 miliardi di euro. Lo rivela Chris Eaton, capo della sicurezza della Fifa.

La Roma a una svolta


Pallotta a Trigoria conquista tutti e stringe la mano a De Rossi Baldini incontra il procuratore Berti: in arrivo il s al rinnovo
LO SPOT
Alessandro Austini a.austini@iltempo.it n Luomo della svolta ha conquistato tutti. Compreso De Rossi, sempre pi vicino alla fatidica firma. Sono bastate poche ore a James Pallotta per accattivarsi simpatie e attestati di stima a Trigoria. Si presentato da uomo di business e grande conoscitore di sport, non da padrone. E per questo chiunque lo ha conosciuto ieri per la prima volta ha avuto la stessa reazione: Jim un grande. Il socio forte del consorzio americano sbarcato di prima mattina a Ciampino con un volo privato della Raptor in compagnia di Mark Pannes, il suo uomo dentro la Roma, e dellamicocollaboratore Alexander Zecca.Pallotta,sorridentee disponibile, ha posato per gli scatti dei fotografi e risposto alle domande dei cronisti. Non abbiamo problemi di soldi - ha sottolineato - su De Rossi stiamo lavorando, se ne occupa Franco (Baldini, ndr). IncontrerDaniele comeglialtri giocatori. Detto, fatto: dopo un rapido passaggio in albergo a piazzadel Popolo,lostesso dove gli americani e Unicredit brindarono allacquisto della societ, Pallotta alle 10.15 ha varcato per la prima volta il cancello del Bernardini. Ad attenderlo il governo della Roma al completo: Baldini, Fenucci, Sabatini e lavvocato Baldissoni. Il bostoniano si subito riunito insieme a Pannes con i dirigenti: la prima parte dei lavori servita ad aggiornarlo sui vari progetti dellasociet, lasecondaper entrarenei dettagli del piano sportivo,compresoilmercato.Ditemi di cosa avete bisogno e noi ve lo metteremo a disposizione il messaggio di Pallotta a Baldini & Co, per testimoniare la vicinanza e la disponibilit

Unattesa interminabile aspettando il lieto fine


di Tiziano Carmellini

Impegno Lamericano ai dirigenti Pronti a sostenervi con ogni mezzo


della propriet americana. Distante s, ma pronta a intervenire: laumento di capitale di febbraio, che dovrebbe coinvolgere anche un nuovo partner cinese strategico, sar solo il primo passo concreto. Jim ha ribadito la piena fiducia nei manager,si limitato achiedere aggiornamenti e non a suggerire soluzioni. Poi arrivato il momento di conoscere Luis Enrique, al quale ha fatto i complimenti. Vedo che ora la squadra sta capendo il tuo calcio ha detto allallenatore, discutendo sulle singole partite che ha seguito dagli States: domani per la prima volta lo far dal vivo allOlimpico.QuindiJim ha indossatolatutadellaRoma efatto il suo ingresso nello spogliatoio: saluti e battute con tutti, prima di entrare in campo con Baldini. A quel punto arrivato lo scatto del giorno: la stretta di mano a Daniele De Rossi. Pi tardi i due hanno chiacchierato riguardo la recente visita del giocatore a Boston insieme alla fidanzata e del loro blitz al Garden per assistereaunapartitadeiCeltics, di cui Pallotta non era a conoscenza. Alla conversazione si aggiunto anche De Rossi senior e sulla questione-con-

meno male che il rinnovo di DeRossi doveva essere poco pi di unaformalit.Priorit assoluta (dopo la follia suicida della vecchia gestione) della nuova propriet a stelle e strisce: giocatore che andava blindato prima dell'inizio del campionato, poi prima di Natale, quindi entro la fine dellanno... prima di scoprire che il giocatore avrebbe dovuto dareunarispostainderogabile entro dieci giorni. Risultato? Ieri, 6 gennaio, Epifania del 2012, Baldini ha pranzato con Berti (un paio dore in tutto), poi ha staccato il telefono e lasciato tutti con un palmo di naso. Si tratta a oltranza? Si aspettauna rispostadelgiocatore?Qualchedubbioinizia a trapelare anche tra i pi fedeli credenti del nuovo corso, mentre le vedove del passato fanno caroselli in giro per la citt. Gi, perch comunque vada a finire, e la speranza collettiva che De Rossi resti nella citt e nella squadra che lo ha formato, il rischio di fare una figura di m dietro langolo. Cos,aspettandochearrivi la lieta novella, il povero romanista siarrovella il cervello per capire cosa stia realmente succedendo. Da una parte c chi dice che la trattativa sia gi conclusa, da tempo: lofferta c, ed identica alla richiesta fatta dalgiocatore (i fatidici 6 milioni). Allora perchnon arriva sta benedetta firma!? Altri invece sostengono che il giocatore sia abbastanza indispettito dal fatto che, arrivati a questo punto, con tutte le fughe di notizie(unilaterali) degliultimi tempi, la sua scelta sia pi una sorta di costrizione. Perch evidente che se Daniele decidesse (cosa per altro lecita visto che si tratta del contratto pi importante della sua vita) di non firmare, sarebbe additato come il traditore della patria, il mercenario che ha voluto il male della Roma. Ma se (e sembra esserlo) un problema di soldi, la Roma non poteva spendere meno in estate e mettere quei soldi sul rinnovo di De Rossi? Se non lo , allora qualcuno ce lo spieghi...

tratto non c stato nessun accenno. Pallotta ha seguito lallenamento dalla terrazza accanto al campo in compagnia deidirigenti eha visitato linterocentro sportivo.Sonorimastoimpressionato - ha raccontato a Roma Channel - da Trigoria e dalle sue strutture. Poi pranzo veloce a base di spaghetti con Sabatini, Fenucci e Baldissoni. Unico assente Baldini, che nel frattempo ha lasciatoilBernardiniperandare a incontrare il procuratore di De Rossi, Sergio Berti, di ritorno da Dubai. La riunione, lontana da occhi indiscreti, servita a formalizzare lofferta finale della Roma: un quinquennale da circa 6 milioni di euro, compresi i bonus e una clausola rescissoria per una cifra bassa, intorno ai 10 milioni,che ilcentrocampistaha voluto inserire per tenersi aperta una via duscita. A questo punto il club non disposto a ulteriori rilanci e aspetta a breve una risposta definitiva. La sensazionecrescente chesaraffermativa,malaclausolalascer aperta ogni prospettiva sul futuro di De Rossi. Lintensa giornata romanista si chiusa con una cena da Pommidoro a San Lorenzo. Oggi per Pallotta giri di piacereeincontrivari,masenzapassaggi istituzionali. Domani, finalmente, il debutto allo stadioche lo accoglier con almeno 40mila presenze. Luned o marted voler a Londra, ma la suatesta semprepisulla Roma.

1
Arrivo Pallotta sbarca alle 7 a Ciampino insieme ai collaboratori Pannes e Zecca

2
Albergo Il ricco bostoniano sistema i bagagli nel suo hotel al centro di Roma

3
Trigoria Pallotta fa il suo debutto nel centro sportivo e indossa subito la tuta della Roma

CORSA TRIS
VINCENNES (trotto) - Tris n 69 - ore 17,45 Prix D'Acigne - femm. nastri - Euro 33.000,00 - m. 2200 n. cavallo 1 VIE PRIVEE MABON 2 VICTOIRE QUESNOT 3 VIVA ISLAND 4 VICKY DU SOIR 5 VIVA LA VIDA 6 VENDETTA 7 VALSE DES MOLANDS 8 VANDA CADENCE 9 VANESSA D'ATOUT 10 VANCEENNE 11 VANILLE MIKA 12 VAS Y CELINE 13 VERMEILLE D'ISQUES PRONOSTICO
FAVORITI VICKY DU SOIR (4) VICTOIRE QUESNOT (2) VERMEILLE D'ISQUES (13) PROBABILI VANDA CADENCE (8) VALSE DES MOLANDS (7) VIVA ISLAND (3) SORPRESE VENDETTA (6) VANESSA D'ATOUT (9) VIE PRIVEE MABON (1)

Ha detto

LOTTO
BARI CAGLIARI FIRENZE

Pallotta/1 Stiamo lavorando sul rinnovo di contratto di De Rossi, se ne sta occupando Baldini. Non ci sono problemi di soldi

Pallotta/2 Sono rimasto impressionato dal centro sportivo di Trigoria e dalle sue strutture, bello passare il mio tempo qui

SUPERENALOTTO SCOMMESSE
Top Ten num. 90 88 01 55 85 49 86 77 62 63 frequenti presenze 150 147 144 143 143 139 138 137 136 136 Top Ten num. 50 89 70 66 27 19 76 34 22 64 ritardatari ritardo 54 48 47 38 36 34 34 33 32 30 ITALIA Serie A Tim Data Ora N Gara 07-01 18:00 1 Siena - Lazio 07-01 20:45 2 Inter - Parma 08-01 12:30 3 Udinese - Cesena 08-01 15:00 4 Atalanta - Milan 08-01 15:00 5 Bologna - Catania 08-01 15:00 6 Cagliari - Genoa 08-01 15:00 7 Lecce - Juventus 08-01 15:00 8 Novara - Fiorentina 08-01 15:00 9 Roma - Chievo Ver. 08-01 20:45 10 Palermo - Napoli SPAGNA Liga Data Ora N Gara 07-01 18:00 1 Santander - Saragozza 07-01 18:00 2 Levante - Maiorca 07-01 18:00 3 R. Sociedad - Osasuna 07-01 20:00 4 Real Madrid - Granada 07-01 22:00 5 Malaga - Atletico Madrid 08-01 12:00 6 Rayo Vallecano - Siviglia 08-01 16:00 7 Getafe - Athletic Bilbao 08-01 18:00 8 Villarreal - Valencia 08-01 19:45 9 Betis Siviglia - Sporting Gijon 08-01 21:30 10 Espanyol - Barcellona PORTOGALLO Liga Data Ora N Gara 07-01 21:15 5 Sporting Lisbona - Fc Porto 08-01 17:00 6 Maritimo - Olhanense 08-01 17:00 7 Rio Ave - Pacos De Ferreira 08-01 17:00 8 Gil Vicente - Nacional 08-01 19:15 9 Leiria - Benfica 08-01 21:15 10 Vitoria Guimaraes - Feirense 09-01 21:15 11 Beira Mar - Braga 1 3,10 1,36 1,45 5,30 2,35 2,35 7,00 2,75 1,57 3,00 1 1,95 1,95 2,25 1,05 2,20 3,10 2,60 3,00 1,90 12,00 1 2,90 1,60 1,90 2,15 9,50 1,67 4,25 X 3,00 4,40 3,90 3,50 3,00 3,00 3,80 3,10 3,65 3,10 2 2,40 9,00 8,00 1,67 3,20 3,20 1,50 2,60 6,20 2,40

La tabella dei Top Ten aggiornata allestrazione del 5.01.2012 ritardo 76 70 58 42 38 36 36 36 35 34 ritardo 83 77 65 60 52 48 47 44 42 40 ritardo 81 76 53 48 44 42 42 40 37 36 GENOVA ritardo 109 77 73 62 53 48 44 44 43 41 MILANO ritardo 56 55 49 47 46 42 37 36 36 34 NAPOLI ritardo 88 68 57 55 55 54 53 51 50 45 PALERMO ritardo 76 53 46 44 44 40 38 37 37 37 ROMA ritardo 65 58 54 46 46 45 40 40 39 36 TORINO ritardo 98 72 63 49 46 44 43 40 40 37 VENEZIA ritardo 96 81 71 66 62 56 51 51 50 48 NAZIONALE ritardo 98 55 50 44 41 38 37 36 34 31 TUTTE ritardo 9 6 6 5 4 4 4 4 4 4 LE MIGLIORI PREVISIONI CAGLIARI E TUTTE ambo e terno 03 - 33 - 39 NAPOLI E TUTTE ambo e terno 50 - 80 - 90 PALERMO E TUTTE ambo e terno 13 - 16 - 19 ROMA E TUTTE ambo e terno 24 - 33 - 78 a cura di Fabio Felici e Mauro Macedonio

metri guida 2200 Ch.Dreux C.Herserant L.Baudron D.Couvreux J.Et.Dubois G.Thorel Anthony Dollion M.Abrivard A.Thomas P.Barthelemy S.Roger G.Delacour F.Chartier

NEWS
Sono oltre 35mila, per l'esattezza 35.047, le videolottery installate in Italia, ovvero il 61,5% dell'intero parco macchine previsto, il cui numero si attesta a quota 57mila. Le newslot in normale esercizio risultano invece essere 364.784, pari a circa l'89,4% dei 408.085 nulla osta emessi.

TOTOCALCIO
Concorso n 2 di domenica 8.01.2012 Atalanta - Milan Bologna - Catania Cagliari - Genoa Lecce - Juventus Novara - Fiorentina Roma - Chievo Foligno - Avellino Andria Bat - Spezia Prato - Trapani Benevento - Foggia Pro Vercelli - Como Carrarese - Cremonese Pergocrema - Portogruaro Palermo - Napoli

2 t. 4d. 72 euro

Aspettando il conc. n 3 di sabato 14.01.2012 Catania - Roma Albinoleffe - Cittadella Gubbio - Grosseto Juve Stabia - Empoli Livorno - Crotone Modena - Reggina Padova - Sampdoria Torino - Ascoli Varese - Bari Vicenza - Brescia Aston Villa - Everton Blackburn Rov. - Fulham Liverpool - Stoke City W. Bromwich - Norwich C.

X 2 3,30 3,90 3,30 3,90 3,20 3,15 11,00 25,00 3,25 3,20 3,15 2,30 3,20 2,65 3,30 2,30 3,40 4,00 5,80 1,22 X 3,20 3,50 3,25 3,15 4,60 3,40 3,30 2 2,30 5,50 3,90 3,25 1,30 5,00 1,80

I SISTEMI CONSIGLIATI Accopp. + 8 cav. (8 euro) 2-4 / 1-3-5-6-7-8-9-13 Un vinc. + 7 cav. (21 euro) 4 / 2-3-6-7-8-9-13 Un vinc. + 10 cav. (45 euro) 2 / 1-3-4-5-6-7-8-9-12-13 RISULTATO TRIS N. 59 DEL 6.01.2012 W.HAMPTON (G) Comb. v.: 1-13-6 Vinc.: 1.025 Tris: 138,38 euro

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Sport

23

Capello: Ronaldo il pi forte che ho mai allenato


n Ronaldo resta il giocatore pi forte che abbia mai avuto, ma Marco Van Basten, visti gli infortuni che ha patito quando l'ho allenato, resta il pi grande rimpianto della mia carriera. Sono le parole di Fabio Capello, ct dell'Inghilterra a vent'anni dal primo scudetto vinto con il Milan degli invincibili.

Shakhtar: incidente dauto per Lucescu in Romania


n Un trauma al torace e tre costole rotte. Queste le conseguenze, secondo la stampa rumena, dell'incidente d'auto in cui rimasto coinvolto in patria Mircea Lucescu, tecnico dello Shakhtar. Il 66enne allenatore era alla guida del suo Suv quando si scontrato con un tram; le sue condizioni sono stabili.

4
De Rossi Pallotta entra in campo durante lallenamento e stringe la mano a De Rossi

Laltro mercato

Il Barcellona vuole Forlan Milan-Tevez si chiude


Simone Pieretti n La notizia arriva direttamente dalla Spagna e non pu non far clamore: il Barcellona si lancia all'assalto di Diego Forlan. Il club catalano, che dovr rinunciare fino al termine della stagion e a David Villa, avrebbeindividuato nell'attaccante dell'Inter il sostituto ideale dell'asturiano. Secondo i rumors che arrivano dalla Catalogna, il calciatore uruguagio non sarebbe soddisfatto della sua esperienza italiana e avrebbe gi dato mandato al suo procuratore di trovargli una nuova sistemazione. La notizia arriva nel giorno in cui, alla Pinetina, il tecnico Ranieri blinda Sneijder, sempre corteggiato dal Manchester United, e riapre, almeno apparentemente, a Mauro Zarate. Dall'altra parte dei Navigli si attende con ansia la risposta dei dirigenti del Manchester City per Tevez: il Milan ha gi l'accordo con il calciatore e ha accettato anche la formula del prestito oneroso con obbligo diriscatto (un gentlemen agreement, un'intesa privata tra le parti,vistoche nellecarte federali un accordo del genere non contemplato). La Juventus tratta col Genoa la cessione del difensore daneseSorensen.Si complical'affare Caceres: l'offerta presentata al Siviglia troppo bassa, i dirigenti spagnoli pretendono molto pi di quanto avrebbero contemplato Marotta e Paratici. Per la difesa spunta la candidatura di Bocchetti. I bianconeri pensano a sfoltire la rosa: sul piede di partenza Toni, Amauri, Iaquinta e Pazienza che potrebbe finire all' Udinese. In partenza anche Krasic, corteggiato dal Tottenham. I friulani sono molto attivi sul mercato, anche in vista della prossima stagione: gli uomini del presidente Pozzo hanno gi messo gli occhi su Junior Moraes, e sul giovane cileno Campos Toro, centrocampista offensivo dell'Audax Italiano. IlGenoa guarda con interesse al centrocampista olandese dello Spartak Mosca De Zeeuw, laFiorentina sempre alla ricerca di una punta centrale. Intanto il diesse Corvino cercarinforzi peril centrocampo: ieri contatto con il Cesena per il cartellino di Candreva. I dirigenti viola sarebbero arrivati aoffrire 3 milioni per ilcartellino dell'attaccante dell' Ajax El Hamdauoi. Le alternative restanoAmauri eMaxi Lopez. Il Bologna valuta le offerte per Mudingayi: c' l'Atletico Madrid,ma -asorpresa -spunta anche il Milan. L'Atalanta pensa a Matteo Ferrari, il Cagliari cerca un centrocampista: nella lista i nomi di Donadel, e dell'argentino Battaglia dell'Huracan. Per l'attacco restaattuale ilnome diAcquafresca. Il Lecce per rinforzare la difesa punta su Santacroce.

Mercato Diagnosi impietosa per largentino: obiettivo derby

Osvaldo torna a marzo Il tecnico: niente acquisti


Luis Enrique non vuole altre punte, il club riflette
Matteo De Santis nAlmenodue mesi,otto settimane, sessanta giorni e un qualcosa tra le nove e le undici partite senza Osvaldo. L'ecografia di ieri mattina a Trigoria ha evidenziato quello che si temeva: lesione di secondo grado del muscolo semi tendinoso della coscia destra. Una mazzata, non inattesa, ma dura. La Roma dovr fare a meno del suo attaccante pi prolifico (7centri dall'iniziodella stagione) fino a marzo: il programma di recupero prevede tantafisioterapia,unarisonanza magnetica tra pochi giorni, una successiva serie periodica di ecografie e dei tempi non proprio cortissimi. Almeno tre-quattrosettimane per rivedere l'italo-argentino - che ha una fasciatura alla coscia destra e si aiuta con le stampelle per camminare - ricominciare a correre e quasi un altro mesetto per completare la fase di riatletizzazione e poter incominciare a pianificare il ritorno in campo. Magari, come pronosticano i pi ottimisti, per il derby del 4 marzo. LaRoma,invece, dovrcapire come sentire il meno possibile l'assenza del suo maggiore terminale offensivo. Fosse per Luis Enrique, l'attacco romanista va bene cos com'. Non ho bisogno di nessun acquisto,non siamo in emergenza e gli attaccanti che ho a disposizione sono pi che sufficienti,ha dettoieri, subitodopo aver appreso il verdetto dell'ecografia di Osvaldo, a Sabatini e Baldini. A Trigoria, per, non tutti la pensano cos, il dsin primis:unocchiosul mercato delle punte sempre meglio tenerlo aperto. Ma per chi? Le (auto)candidature di Amauri e Maxi Lopez non interessano, Quagliarella (pi una proposta del procuratore Bozzo che una vera e propria idea della Roma) per il momento viene messa da parte e in giro non c' niente che sembri entusiasmare Sabatini. Dalla Spagna, ad esempio, ritornato a circolare il nome di Jonathan Soriano, bomber e allie-

INFO
Vivaio I giovanissimi giallorossi disputeranno oggi la finale del Memorial Ielasi. I ragazzi di mister Rubinacci si sono sbarazzati dei pari et del Barcellona che ai quarti di finale del torneo avevano rifilato ben 7 gol ai cugini della Lazio

vo di Luis Enrique nel Bara B consoli6mesidi contratto.Oggi, intanto, la Roma risponderal Pescara che Caprari rester per un altro po' a Trigoria, ma il discorso per il prestito condirittodiriscatto perlamet non affatto abortito. Cos come quello per il rinnovo e il successivo trasferimento in compropriet di Okaka al Parma.Rimandato alunedo marted l'appuntamento a Trigoria tra Bozzo e Sabatini per firmare il rinnovo di Greco (l'accordoc'gi),risolverelasituazionePizarro-Juve echiacchierare di Quagliarella. A centrocampo, dopo Marquinho della Fluminense, spunta un cileno: Francisco Silva, 26 anni, dell'Universidad Catolica. Bollettino dal campo: Rosi e De Rossi sono tornati ad allenarsicon il gruppoeper domaniconil Chievo dovrebberoessere a disposizione. Ancora in bilico Borini, sicura l'assenza di Cassetti. Totti ci sar e ha voglia di segnare: Una doppietta? Speriamo la sua risposta ai tifosi.

DAKAR

Tempesta di neve Sesta tappa cancellata


n L'organizzazione del rally Dakar 2012 ha annunciato nella notte la cancellazione della sesta tappa della competizione prevista per ieri tra le citt di Fiambal, in Argentina, e di Copiap, in Cile, a causa della grande quantit di neve che ha ostruito il passo che collega i due paesi sulla cordigliera delle Ande. In questo modo la carovana della Dakar lascia il territorio argentino e si ritrover oggi in Cile.

secondo posto sul catino di Koenigssee, alle spalle dell'imbattibile Felix Loch con un ritardo di 217 millesimi dal vincitore. Per Zoeggeler si tratta del podio numero 94 in carriera.

ATLETICA

Kenia domina il Campaccio Vincono Soi e Cherono


n A dominare la cinquantacinquesima edizione del Campaccio il Kenya, che ha monopolizzato il gradino pi alto del podio con Edwin Soi (29'13" il suo tempo nei dieci chilometri di campestre) per gli uomini e Mercy Cherono (19'2" per sei chilometri) per le donne. I due hanno dettato un passo di gara insostenibile per gli altri atleti.

TENNIS

Pennetta in finale ad Auckland Schiavone ko con la Kanepi


n Ad Auckland Flavia Pennetta ha superato 6-1 6-2 la tedesca Kerber e nella notte italiana tornata in campo per la finale contro la cinese Zheng. A Brisbane fuori in semifinale la Schiavone. Lazzurra, non al meglio fisicamente (nel corso del secondo set ha chiesto al medico di misurarle la febbre per un lieve malessere), ha ceduto nettamente all'estone Kaia Kanepi implacabile al servizio (6-3, 6-0 in 56 minuti). A Doha lo svizzero Federer ha lasciato strada a Tsonga per un problema alla schiena, mentre Monfils ha sorpreso 6-3 6-4 Nadal.

SCI

H IN BREVE

SLITTINO

A Koenigssee Zoeggeler secondo dietro a Loch


n Dopo due gare di digiuno Armin Zoeggeler torna ad assaporare la gioia del podio nella Coppa del mondo di slittino artificiale. Il supercampione di Foiana, terzo nella tappa d'esordio a Igls ma poi fuori dalle prime tre posizioni a Whistler e Calgary, si piazzato al

Blardone ci prova in Svizzera nello slalom gigante


n Il circo bianco fa tappa ad Adelboden, in Svizzera: stamattina, tempo permettendo visti gli ultimi problemi, Blardone guida la truppa degli azzurri nel gigante (ore 10.30 e 13.30, diretta Rai Sport 1 ed Eurosport). Donne impegnate a Bad Kleinkirchheim, in Austria, per una discesa libera (ore 11.30, diretta Rai Sport 1 ed Eurosport).

SABATO 7 GENNAIO 2012 ILTEMPO / 24

1 IMMOBILI VENDITA
1.02 AURELIO-BOCCEA

CORTINA DAMPEZZO RIF. 5957 Elegante

comprensorio luminoso salone doppio tre camere doppi servizi cucina cameretta con bagno di servizio terrazzo abitabile box e cantina ottima esposizione TFT 06/3297036 - 06/6798688

1.11 GREGORIO VII-B.UBALDI


ABINVEST ATTICO BRAVETTA
PANORAMICA POSIZIONE SALONE DOPPIO CAMINO TRE CAMERE VANO GUARDAROBA AMPIA CUCINA DOPPI SERVIZI TERRAZZO BALCONE PISCINA GIARDINI CONDOMINIALI EURO

590.000 06/3220999

sabato 10 dicembre 2011

ANNUNCI IMMOBILIARI
Vendite&Affitti
1.07 CENTRO
ABINVEST ATTICO GAZOMETRO LOFT EX SITO INDUSTRIALE RECENTE RECUPERO RAFFINATO DESIGN 100MQ TRIPLO LIVING DUE AMBIENTI NOTTE DOPPI SERVIZI ENORME TERRAZZA BOX EURO 1.180.000

SANTANDREA VALLE AURELIA PATETTA VISTA CUPOLA DOPPI INGRESSI SALONE DOPPIO 2 CAMERE CAMERETTA CUCINA ABITABILE DOPPI SERVIZI TERRAZZI VIVIBILI CANTINA POSTO AUTO C LASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

ABINVEST AURELIA ANTICA PICCOLO LOFT INDIPENDENTE IN EX MONASTERO 40 MQ BILIVELLI AMPIO LIVING CON COTTURA AMBIENTE NOTTE CON SERVIZIO POSTO AUTO EURO 320.000

06/3220999 ABINVEST AURELIA MONTI

DI CRETA PRESTIGIOSAMENTE RIFINITO SALONE DUE CAMERE PADRONALI CABINA ARMADIO CUCINA DOPPI SERVIZI 220MQ MERAVIGLIOSO TERRAZZO AMATORIALE EURO

550.000 06/3220999

AGENZIA TIRRENO IMMOBILIARE ROMA, VIA DELLA PISANA,APPARTAMENTO POSTO AL SECONDO PIANO, LIMMOBILE SI COMPONE DI SALONE, CUCINA ABITABILE, DUE CAMERE MATRIMONIALI E UNA CAMERA STUDIO , BAGNO E TRE BALCONI , E URO 475.000,00 RIF. N. 881/A 06/9830809

CAMILLUCCIA RIF. 5886 Contesto signorile rifinitissimo secondo piano immerso nel verde salone pranzo due camere doppi servizi cucina terrazzi 25 mq box doppio termoautonomo TFT 06/3297036 06/6798688 CASSIA RIF. 5949 San Godenzo in comprensorio elegante superattico mq 145 coperti terrazzi cantina posto auto (5791) altro comprensorio con tennis e piscina prestigioso mq 220 terrazzo di 120 mq posto auto TFT 06/3297036 06/6798688 FLEMING RIF. 5433 Terzo piano panoramico su Roma mq 200 coperti salone com ampie e suggestive vetrate tre camere padronali doppi servizi bagno ospiti camera bagno di servizio cucina terrazzo panoramico box cantina TFT 06/3297036 06/6798688 SANTANDREA CAMILLUCCIA SIGNORILE DELIZIOSO RISTRUTTURATO INGRESSO SOGGIORNO CUCINA A VISTA ARREDATA CAMERA BAGNO GIARDINO GARAGE CANTINA PORTIERE EURO 420.000,00 CLASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

06/3220999

ABINVEST BRANCACCIO ULTIMO PIANO SOPPALCATO MQ85 PARTICOLARE VERO AMATORE SOGGIORNO STUDIO AMPIA CUCINA CAMERA ARMADIO A MURO SERVIZIO EURO 399.000 06/3220999

1.04 BOLOGNA-NOMENTANO

ABINVEST LOFT SAN LORENZO INDIPENDENTE VERO AMATORE SOFFITTI DOPPIA ALTEZZA TRIPLO LIVING DUE SOPPALCHI NOTTE DOPPI SERVIZI DESIGN MINIMAL EURO 550.000 06/3220999

ABINVEST VILLA GOLF BIAGIOTTI

RECENTE COSTRUZIONE ELEGANTEMENTE RIFINITA AMPIO SALONE QUATTRO CAMERE HOBBY QUADRUPLI SERVIZI 220 MQ DELIZIOSO GIARDINO POSTAUTO EURO 550.000

06/32209999

IN PALAZZETTO QUATTROCENTESCO PARTICOLARE 130MQ LUMINOSISSIMO DOPPI INGRESSI SALONE DOPPIO DUE CAMERE LIVING STUDIOLO DOPPI SERVIZI 30MQ PANORAMICA TERRAZZA INDIPENDENTE EURO 1.350.000

ABINVEST PACE

ABINVEST VILLA POGGIO FIORITO PRESTIGIOSAMENTE RIFINITA TRE LIVELLI 250 MQ AMPIA RAPPRESENTANZA TRE CAMERE SUITE PADRONALE CON STUDIO QUADRUPLI SERVIZI SPLENDIDO GIARDINO EURO 680.000 06/32209999

ATTICO TERRAZZATO INGRESSO SALONE DOPPIO CAMERA CUCINA BAGNO SOFFITTA PAUTO CANTINA PORTIERE C LASSE G WWW . IMMOBILISANTANDREA . IT

SANTANDREA PIAZZA GIOCHI DELFICI

06/3220999

06/3269891

ABINVEST PORTICO DOTTAVIA IN STABILE STORICO PANORAMICA POSIZIONE RISTRUTTURATO SALONE PRANZO DUE SUITE PADRONALI CAMERETTA TRIPLI SERVIZI BALCONI EURO 2.200.000

1.05 CASILINO-PRENESTINO
G 160 Via dei Castani locale C/1 mq 280

rifinita ex banca pi vetrina su strada trattative riservate 338/2300599 G 175 Grotte Celoni Via Stefano Pittaluga soggiorno cucina abitabile due camere da letto cameretta doppi servizi. euro 160.000,00 338/2300599

1.06 CASSIA-VIGNA CLARA

ABINVEST S. GODENZO RESIDENZIALE PRESTIGIOSO QUARTO PIANO 170 MQ SALONE TRIPLO CAMINO DUE CAMERE SUITE PADRONALE CUCINA DOPPI SERVIZI 80 MQ PANORAMICI BALCONI CANTINA GARAGE EURO 840.000 06/32209999

VIGNA CLARA RIF. 5800 Ponte Milvio lussuoso condominio con portineria h24 elegante mq 180 salone doppio tre camere cameretta tripli servizi cucina grandi terrazzi abitabili ottimo stato posto auto cantina TFT 06/3297036 - 06/6798688 VIGNA CLARA RIF. 5926 Farnesina in comprensorio terzo piano mq 120 salone doppio due camere cameretta doppi servizi cucina aria condizionata ottima esposizione cantina posto auto TFT 06/3297036 - 06/6798688 VIGNA CLARA RIF. 5954 Via Ronciglione luminoso terzo piano mq 200 coperti doppio ingresso salone con camino sala pranzo tre camere doppi servizi camera con bagno di servizio cucina tinello terrazze mq 40 cantina posto auto ottima esposizione TFT 06/3297036 - 06/6798688 VIGNA CLARA RIF. 5989 Cassia Antica nel verde elegante salone triplo tre camere doppi servizi camera bagno di servizio cucina arredata balconi cantina termoautonomo TFT 06/3297036 - 06/6798688

06/3220999

ABINVEST VENETO AMPIAMETRATURA ALTA RAPPRESENTANZA PREGIATE RIFINITURA DOPPI INGRESSI SALONE TRIPLO PRANZO STUDIO QUATTRO CAMERE PADRONALI CAMERETTA OFFICE TRIPLI SERVIZI BALCONI EURO 2.800.000 06/3220999

CENTRO RIF. 4920 Piazza di Spagna ottimo investimento caratteristico palazzetto del centro storico loft mq 55 open space con zona notte cucinotto bagno altezza soffitti 5 mt aria condizionata ottime rifiniture termoautonomo adatto uso studio TFT 06/3297036 - 06/6798688 CENTRO RIF. 5437 Via della Vite in elegante palazzo depoca con ascensore luminosissimo secondo piano mq 220 composto da salone pranzo studio pregiate boiserie tre camere doppi servizi cucina termoautonomo accreditamento via email-fax TFT 06/3297036 - 06/6798688 CENTRO RIF. 5865 Piazza del Popolo in palazzo del 600 terzo piano con ascensore splendidamente ristrutturato salone con camino pranzo due camere due grandi vestiere doppi servizi termoautonomo aria condizionata impianto dallarme trattative riservate TFT 06/3297036 06/6798688 CENTRO RIF. 5920 Via Milano Palazzo delle Esposizioni elegantemente rifinito signorile secondo piano salone doppio due camere doppi servizi vasca idromassaggio cucina arredata balcone TFT 06/3297036 - 06/6798688 CENTRO RIF. 5941 Monti delizioso palazzetto proponiamo signorile mq 115 ingresso soggiorno e sala pranzo studio due camere doppi servizi cucina ottima esposizione TFT 06/3297036 - 06/6798688 SANTANDREA CENTRO STORICO PANISPERNA ELEGANTE PALAZZO DEPOCA UFFICIO DI RAPPRESENTANZA: INGRESSO, AMPIO DISIMPEGNO, QUATTRO CAMERE, ARCHIVIO, DOPPI SERVIZI. 980.000,00 C LASSE G WWW . IMMOBILISANTANDREA . IT 06/3269891

1.09 EUR-PALOCCO 1.14 MONTESACRO-TALENTI


ABINVEST COLOMBO DAMICO NEL VERDE ELEGANTE PRIMO PIANO 70 MQ AMPIO SALOTTO PRANZO DUE CAMERE CUCINA SERVIZIO 125 CURATISSIMO
GIARDINO PENSILE POSTO AUTO CANTINA EURO

515.000 06/32209999

G 175 Zio dAmerica silenzioso ultimo piano trasformabile attico super attico camera soggiorno cucina bagno balcone terrazzo 49.000,00 euro 245.000,00 338/2300599

G 175 Mostacciano Via Spagnoli ampio ingresso salone camera cucina ab. servizio ripostiglio balcone box doppio. euro 335.500,00 338/3828205 G 175 Serafico Ad. Lilio V. Simone Martini varie disponibilit ingresso salone camera cucina bagno ripostiglio terrazzo a partire da 337.000,00 06/44243334 SANTANDREA CESARE PAVESE ATTICO SALONE 2 CAMERE STUDIO CUCINA TINELLO DOPPI SERVIZI
TERRAZZI CANTINA PAUTO BOX EURO 1.200.000,00 CLASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

1.15 M.VERDE-GIANICOLENSE

ABINVEST IN ELEGANTE STABILE PRESTIGIOSA METRATURA INGRESSO SALONE DOPPIO DUE ENORMI CAMERE CAMERETTA SPAZIOSA CUCINA DOPPI SERVIZI BALCONATO BOX EURO 735.000 06/32209999

G 175 Colli Portuensi raro A10 doppio ac-

SANTANDREA GIORGIO VIGOLO COMPRENSORIO CON GUARDIANIA PIANO TERRA SOGGIORNO ANGOLO COTTURA DUE CAMERE DUE BAGNI GIARDINO MQ 200 CA PISCINA PRIVATA BOX AUTO POSTO AUTO C LASSE G WWW . IMMOBILISANTANDREA . IT 06/3269891

cesso due ampie camere archivio, buone condizioni euro 200.000 338/8776774 MONTEVERDE ad, Villa Pamphili palazzina restaurata silenzioso doppia esposizione ingresso soggiorno camera cucina bagno cantina 325.000,00 Classe G Immobiliare Punto 06/535278 MONTEVERDE VECCHIO Giovagnoli tripla esposizione salone 3 camere cameretta cucina bagno poss. secondo balcone cantina 599.000 Classe G Immobiliare Punto 06/535278

1.17 PARIOLI-PINCIANO 1.10 FLAMINIO-FRANCIA


CORTINA DAMPEZZO RIF. 5490 Mendola PARIOLI RIF 4710 Piazza Ungheria signorile terzo piano doppio ingresso salone doppio sala pranzo quattro camere cameretta quadrupli servizi cucina tinello balconi box cantina ottima esposizione tratt. riservate TFT 06/3297036 - 06/6798688 PARIOLI RIF. 5323 Via Chelini signorile palazzo con servizio di portineria elegante ingresso salone doppio tre camere tripli servizi cucina cantina box rifiniture di alto design TFT 06/3297036 - 06/6798688 PARIOLI RIF. 5668 Don Minzoni silenzioso mq 300 con giardino mq 100 le eleganti rifiniture dinterni rendono originale la propriet pavimenti in parquet box e due posti auto scoperti TFT 06/3297036 06/6798688 PARIOLI RIF. 5919 Don Minzoni elegante comprensorio luminoso mq 200 coperti salone doppio sala pranzo tre camere tripli servizi cucina arredata rifiniture di lusso TFT 06/3297036 - 06/6798688

AGENZIA T IRRENO I MMOBILIARE ADIACENTE PIAZZA DI SPAGNA POSTO AL PIANO QUARTO CON ASCENSORE, INGRESSO SALONE CON ANGOLO COTTURA 2 CAMERE DOPPI SERVIZI OTTIMO STATO RIF.N. 890/A EURO 1.050.000,00 06/3202270 CENTRO RIF. 4213 L. Tevere Tebaldi prestigioso palazzo del 500 esclusivo mq 400 salone doppio sala da pranzo quattro camere trili servizi spogliatoio office cucina tinello piccola loggia panoramica soffitti affrescati pregiate rifiniture. Tratt. riserv. TFT 06/3297036 - 06/6798688

1.08 COLOMBO-ARDEATINO

ABINVEST ARDEATINA IN PRESTIGIOSO COMPLESSO RESIDENZIALE AFFASCINANTE BILIVELLI 100 MQ SALONE DUE CAMERE CUCINA DOPPI SERVIZI BALCONI 70 MQ DELIZIOSO GIARDINO POSTAUTO EURO 480.000 06/32209999

silenzioso secondo piano ottimo stato salone pranzo due camere doppi servizi cucina tinello balcone abitabile posto auto cantina TFT 06/3297036 06/6798688 CORTINA DAMPEZZO RIF. 5514 Cortina dAmpezzo lussuoso salone due camere doppi servizi cucina arredata ed attrezzata terrazze e giardino di mq 230 eleganti rifiniture termoautonomo possibilit box auto TFT 06/3297036 - 06/6798688 CORTINA DAMPEZZO RIF. 5703 Mendola in comprensorio elegante terzo piano tripla rappresentanza prospicente terrazzi abitabili tre camere doppi servizi cucina appartamento di servizio box doppio e cantina TFT 06/3297036 06/6798688

SABATO 7 GENNAIO 2012 ILTEMPO / 25

ANNUNCI IMMOBILIARI Vendite&Affitti


PINCIANO RIF. 4503 Via Ofanto prestigioso

palazzo depoca altissima rappresentanza salone pranzo studio quattro camere cameretta quadrupli servizi cucina adatto studio/abitazione soffitti alti 5 mt termoautonomo TFT 06/3297036 06/6798688 PINCIANO RIF. 5297 Via Sallustiana importante mq 330 coperti completa la propriet il terrazzo abitabile di circa mq 50 con affaccio su una esclusiva corte interna box tratt. riservate TFT 06/3297036 - 06/6798688 PINCIANO RIF. 5831 Via Rubicone piano alto ingresso salone doppio sala pranzo studio tre camere cameretta tripli servizi cucina ambienti ampi e luminosi ottima esposizione cantina da ristrutturare TFT 06/3297036 - 06/6798688

ABINVEST SOMALIA ADIACENTE IN ELEGANTE STABILE ACCURATA RISTRUTTURAZIONE 150 MQ DOPPI INGRESSI 150 MQ SALONE DOPPIO TRE CAMERE CUCINA DOPPI SERVIZI BALCONI GARAGE CANTINA EURO 720.000 06/3220999

1.31 MARE

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE COLLE COCCHINO PORZIONI DI QUADRIFAMILIARE SU DUE LIVELLI. GLI
IMMOBILI DI NUOVA COSTRUZIONE SI COMPONGONO DA SALONE, 3CAMERE, CUCINA ABITABILE, DOPPI SERVIZI, GARAGE, BALCONI, PATIO E GIARDINO DI 250 M Q . R IF . C9 EURO 295.000,00

SANTANDREA PARCO DELLA RIMEMBRANZA ATTICO VISTA SU VILLA GLORI SALONE DOPPIO 3 CAMERE CUCINA ABITABILE DOPPIO SEVIZIO AMPIE TERRAZZE CANTINA CLASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

APPARTAMENTO COMPLETAMENTE RISTRUTTURATO SITO IN ZONA SEMI CENTRALE LIMMOBILE POSTO AL SECONDO PIANO SI COMPONE DA SALONE CON ANGOLO COTTURA DUE CAMERE BAGNO E BALCONE VISTA MARE EURO 210.000,00 RIF 825/A TIRRENO IMMOBILIARE

ANZIO SACRO CUORE

06/9830809

APRILIA TIRRENO IMMOBILIARE CAMPO DI CARNE GRAZIOSA VILLA UNIFAMILIARE SU UNICO LIVELLO. LIMMOBILE, IMMERSO IN UN PARCO DI 2.800 MQ, SI COMPONE DA SALONE CON CAMINO, 2CAMERE, CUCINA, BAGNO, VERANDA E LOCALE TECNICO CON FORNO A LEGNA. RIF.148/F EURO 280.000,00 06/9830809 NETTUNO TIRRENO IMMOBILIARE TRE CANCELLI AMPIA VILLA IN UNIFAMILIARE SU DUE LIVELLI COMPOSTA DA SALONE DOPPIO, 4 CAMERE, CUCINA, 3 BAGNI, GARAGE, LOCALE TECNICO E AMPIO GIARDINO . R IF .149/F EURO 220.000,00 06/9830809 PONZA CASA TRE VENTI IN

SANTA TERESA APPARTAMENTO POSTO AL PIANO PRIMO, COMPOSTO DA SOGGIORNO CON ANGOLO COTTURA, DUE CAMERE, BAGNO, BALCONI E TERRAZZO. EURO 215.000,00 TIRRENO IMMOBILIARE RIF 873/A 06/9830809

06/9830809

SANTANDREA SANTA EMERENZIANA SIGNORILE VI PIANO 2 UNITA IMMOBILIARI SALONE DOPPIO STUDIO 4 CAMERE CUCINA 4 BAGNI BALCONI CLASSE G WWW . IMMOBILISANTANDREA . IT 06/3269891

ANZIO FALASCHE PORZIONE DI QUADRIFAMILIARE MQ. 200 COMPOSTA DA SALONE, TRE CAMERE CUCINA ABITABILE DOPPI SERVIZI SALA HOBBY CON CAMINO E CUCINA TERRAZZI E GIARDINO. EURO 190.000,00 T IRRENO I MMOBILIARE R IF .

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE COLLE COCCHINO. GRAZIOSA PORZIONE DI QUADRIFAMILIARE SU DUE LIVELLI ; L IMMOBILE , DI NUOVA COSTRUZIONE , SI COMPONE DA SOGGIORNO, 2CAMERE, CUCINA, DOPPI SERVIZI, TERRAZZO, VERANDA, GARAGE E GIARDINO. R IF .286/MG EURO 250.000,00 06/9830809

1.35 TERRENI E RUSTICI

280/MG 06/9830809

1.19 PRATI-CLODIO

SANTANDREA V ILLA C HIGI RISTRUTTURATO DOPPI INGRESSI SALONE 3 CAMERE CUCINA 3 SERVIZI BALCONI POSTO AUTO CANTINA EURO 1.130.000,00 CLASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

ABINVEST ATTICHETTO CASSIODORO VERO INCANTO 50 MQ LIVING OPEN SPACE AMPIE VETRATE
AMBIENTE COTTURA CAMERA PADRONALE SERVIZIO 30 MQ DELIZIOSO TERRAZZO A LIVELLO SOFFITTA EURO 610.000 06/3220999

ANZIO LIDO DEI PINI PRESTIGIOSA VILLA UNIFAMILIARE COMPOSTA DA GRANE SALONE 5 CAMERE CUCINA,TINELLO TRIPLI SERVIZI TERRAZZO E GRANDE GIARDINO DI 2500MQ. EURO 870.000,00 TIRRENO IMMOBILIARE RIF 163 F 06/9830809

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE COLLE SANTA TERESA GRAZIOSO APPARTAMENTO POSTO IN PALAZZINA DI NUOVA COSTRUZIONE. LIMMOBILE POSTO AL PIANO TERRA SI COMPONE DA SOGGIORNO, 2CAMERE, CUCINA, DOPPI SERVIZI, GIARDINO, POSTO AUTO E CANTINA. RIF.893/A EURO 230.000,00 06/9830809

LOCALIT TRE VENTI DISPONIAMO DI QUESTA RESIDENZA UNICA PER ESTENSIONE DEI SUOI GIARDINI, CIRCA 12.000 MQ. DI MACCHIA MEDITERRANEA. LA RESIDENZA CON DUE CAMERE CUCINA DOPPI SERVIZI E DEPENDANCE L IDEALE PER CHI VUOLE VIVERE LISOLA CON PIACERE E TRASCORRERE MOMENTI DI PACE E TRANQUILLIT. 06/9830809 TIRRENO IMMOBILIARE

APRILIA CAMPOVERDE TIRRENO IMMOBILIARE VENDE TERRENO AGRICOLO HA 3.00.00


CON PROGETTO APPROVATO PER CASALE DI MQ 300+ ALTRO LOTTO DI HA 3.60.00 CON CASALE COSTRUITO SU RICHIESTA CON AMPIA SCELTA DI MATERIALI ORIGINALI CHE RIEVOCANO IL GUSTO PER LANTICO. INVESTIMENTO CONSIGLIATO PER PROPRIA ABITAZIONE E AGRITURISMO 06/9830809

TRIESTE RIF- 5708 Via Panama in elegante

ABINVEST DELLE VITTORIE

PRESTIGIOSO METRATURA SALONE TRIPLO STUDIO PRANZO TRE CAMERE PADRONALI OFFICE VANO GUARDAROBA OFFICE CAMERETTA TRIPLI SERVIZI TERRAZZA CANTINA EURO

palazzo anni 30 doppio ingresso tripla rappresentanza sala pranzo studio tre camere tripli servizi zona servizio cucina tinello balconi cantina box ottima esposizione TFT 06/3297036 - 06/6798688

ANZIO MARECHIARO GRAZIOSO APPARTAMENTO POSTO AL PIANO SECONDO COMPOSTO DA INGRESSO SALONE 2 CAMERE CUCINA DOPPI SERVIZI E BALCONI. EURO 190.000,00 TIRRENO IMMOBILIARE RIF. 876/A 06/9830809

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE LAVINIO COMODO APPARTAMENTO IN PICCOLA PALAZZINA POSTO AL PIANO PRIMO; LIMMOBILE SI COMPONE DA GRANDE SALONE, 3CAMERE, CUCINA ABITABILE, DOPPI SERVIZI , RIPOSTIGLIO , BALCONI E GRANDE TERRAZZA . COMPLETA LA PROPRIET LA CANTINA. RIF.861/A EURO 230.000,00 06/9830809

PONZA LA BOMBONIERA CHIAIA DI LUNA UN ANGOLO DI PARADISO ED UNA SPLENDIDA VISTA SULLISOLA DI PALMAROLA QUESTE SONO LE CARATTERISTICHE DELLA POSIZIONE MAGICA DELLA BOMBONIERA. VILLA DI AMPIA METRATURA COMPOSTA DI VARI AMBIENTI DOVE SI ARTICOLANO CAMERE SOGGIORNO DOPPI SERVIZI E RIPOSTIGLI. TIRRENO IMMOBILIARE 06/9830809

1.36 IMM. IND. COMM. VENDITA

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE CENTRALISSIMO LOCALE MQ 800 LOCATO A RISTORANTE. EURO 2.500.000,00 06/9830809

1.850.000

06/3220999

1.22 S.GIOVANNI-ESQUILINO
G175 Chiesa S.Maria Maggiore Via Meru-

G 175 ag. Candia epoca ingresso salon e camera cameretta cucina bagno ripostiglio occupato euro 399.000,00 338/8776774 SANTANDREA PIAZZA RISORGIMENTO SIGNORILE PIANO ALTO INGRESSO SALONE 2 CAMERE CUCINA ABITABILE 2 BAGNI POSSIBILIT PAUTO CLASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

lana epoca ultimo piano salone cucina due camere ripostiglio servizio. Buono stato euro 680.000,00 338/3828205

ANZIO SACRO CUORE APPARTAMENTO SITO IN ZONA SEMICENTRALE. LIMMOBILE, POSTO TERZO PIANO, SI COMPONE DI SALONE CON ANGOLO COTTURA , 2 CAMERE E BAGNO . V ISTA M ARE EURO 160.000,00 RIF.822/A TIRRENO IMMOBILIARE 06/9830809

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE LAVINIO MARE VILLINO IN BIFAMILIARE SU DUE LIVELLI. LIMMOBILE, A POCHI PASSI DAL MARE COMPOSTO DA SALONE, 4 CAMERE, CUCINA, DOPPI SERVIZI, AMPIA VERANDA E POSTO AUTO. COMPLETANO AL PROPRIET LAMPIO GIARDINO. RIF.298/MG EURO 370.000,00 06/9830809

PONZA GIANCOS UN FASCINOSO NONCH UNICO IMMOBILE DI 80MQ COMPOSTO DA UNA SPAZIOSA VERANDA ANTISTANTE UN AMPIO TERRAZZO DI MQ 80 DI PROPRIET ESCLUSIVA. TRAMITE LA VERANDA SI ACCEDE NELLA CASA RICAVATA NELLA GROTTA CHE SI COMPONE DI UN SOGGIORNO UNA CAMERA MATRIMONIALE CON ANNESSO BAGNO UNA CAMERETTA CUCINA SALA DA PRANZO ED UN RIPOSTIGLIO. TIRRENO IMMOBILIARE 06/9830809

G 175 ad. Colosseo locale commerciale li-

bero di 50 mq due porte possibilitcanna fumaria ampio passaggio 300.000,00 338/8776774


SANTANDREA PARIOLI ALLIONI
LOCALE COMMERCIALE PICCOLA METRATURA PIANO TERRA UNA VETRINA SU STRADA SOPPALCO SERVIZIO EURO 180.000 C LASSE ENERGETICA G KWH 65 WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

euro

1.25 TRASTEVERE-BORGO

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE A POCHI PASSI DAL MARE GRAZIOSO APPARTAMENTO AL PIANO SECONDO CON ASCENSORE COMPOSTO DA SOGGIORNO, CAMERA, CUCINA ABITABILE, BAGNO E BALCONE VISTA MARE, EURO 138.000,00 RIF. N. 818/A 06/9830809

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE SACRO CUORE, APPARTAMENTO IN ZONA SEMICENTRALE COMPLETAMENTE RISTRUTTURATO. LIMMOBILE SI COMPONE DA SALONE CON ANGOLO COTTURA, 2CAMERE, BAGNO E BALCONE VISTA MARE . R IF .825/A EURO 210.000,00 06/9830809

PONZA FONTONE UNA RESIDENZA ESCLUSIVA DI 600 METRI QUADRATI 12 STANZE TUTTE CON BAGNO GRANDE SALONE DI RAPPRESENTANZA AVVOLTA IN UN GIARDINO DI 3.000 METRI QUADRATI DOTATA DI PISCINA E TUTTI I CONFORT. TIRRENO IMMOBILIARE 06/9830809

SANTANDREA PRATI BORGO PIO PALAZZETTO DEL 500 SPLENDIDO ATTICHETTO INGRESSO SALONE CAMINO CAMERA CUCINOTTO SERVIZIO AMPIA TERRAZZA PANORAMICA CLASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

ABINVEST MONTEVERDE VECCHIO IN VILLINO LIBERTY LOFT PANORAMICA POSIZIONE RISTRUTTURATO 55MQ AMPIO LIVING AMBIENTE NOTTE SERVIZIO 65 MQ INCANTEVOLE TERRAZZO EURO 660.000 06/3220999

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE

IN CENTRO APPARTAMENTO VICINISSIMO AL MARE POSTO AL PIANO SECONDO ; L IMMOBILE SI COMPONE DA SALONE, 3CAMERE, CUCINA, BAGNO E TERRAZZINO VISTA MARE. R IF .875/A EURO 285.000,00

06/9830809 SANTANDREA SCIPIONI


SIGNORILE RISTRUTTURATO ULTIMO PIANO SALONE DOPPIO 3 CAMERE CUCINA 3 SERVIZI TERRAZZO AD USO ESCLUSIVO 80 MQ . CA . C LASSE G EURO 1.350.000,00 WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

ANZIO T IRRENO I MMOBILIARE V ILLA C LAUDIA SPLENDIDA PORZIONE DI QUADRIFAMILIARE SU TRE LIVELLI, LIMMOBILE SI COMPONE DA SALONE, 3 CAMERE, CUCINA, DOPPI SERVIZI, SALA HOBBY CON BAGNO, GIARDINO E POSTO AUTO. RIF.297/MG EURO 320.000,00 06/9830809

1.26 TRIONFALE-MONTE MARIO


ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE , SANTA TERESA, SANTANDREA BALDUINA MASSIMI
ELEGANTE II PIANO INGRESSO SOGGIORNO PRANZO CAMERA CUCINA SERVIZIO TERRAZZINI POSTO AUTO GRADEVOLI AFFACCI PORTIERE EURO 490.000,00 CLASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891 ELEGANTE ATTICO IN ZONA RESIDENZIALE POSTO AL QUARTO PIANO CON ASCENSORE . L IMMOBILE SI COMPONE DA SALONE, 4CAMERE, CAMERETTA, CUCINA, DOPPI SEVIZI, TERRAZZA E LASTRICO SOLARE SOVRASTANTE, GARGE. VISTA MARE. RIF. 865/A EURO 570.000,00 06/9830809

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE VILLA CLAUDIA VILLA DI AMPIA METRATURA COMPOSTA DA SALONE CON CAMINO, 4 CAMERE, CUCINA, 4 BAGNI, SALA HOBBY CON FORNO A LEGNA, LAVATOIO, GIARDINO E TRE POSTI AUTO IN CONCESSIONE RIF.303/MG EURO 295.000,00 06/9830809

1.21 SALARIO-TRIESTE

ABINVEST LOFT

ADIACENTE TORLONIA AMATORIALE POSIZIONE ANGOLO TUTTO ESTERNO AMPIA METRATURA SOFFITTI DOPPIA ALTEZZA DUE ENORMI AMBIENTI CONTIGUI CON ANNESSA ZONA SERVIZI EURO 1.100.000 06/3220999

SANTANDREA CADLOLO HILTON RESIDENZIALE DOPPIO INGRESSO SALONE TRIPLO 4 CAMERE CAMERETTA CUCINA TINELLO 3 BAGNI BALCONE TERRAZZO BOX CANTINA EURO 1.290.000,00 C LASSE G WWW.IMMOBILISANTANDREA.IT 06/3269891

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE COLLE COCCHINO DELIZIOSO VILLINO UNI LIVELLO COMPOSTO DA SALONE, CUCINA, 2CAMRE, DOPPI SERVIZI, LASTRICO SOLARE , VERANDA , GIARDINO E POSTO AUTO . R IF .299/MG EURO 260.000,00 06/9830809

ANZIO TIRRENO IMMOBILIARE VILLA CLAUDIA VILLINO IN QUADRIFAMILIARE SU TRE LIVELLI, IMMOBILE SI COMPONE DA SALONE, 2 CAMERE, CUCINA, DOPPI SERVIZI, SALA HOBBY, AMPIO GIARDINO ANGOLARE, POSTO AUTO E PISCINA CONDOMINIALE . R IF .293/MG EURO 225.000,00 06/9830809

PER INFORMAZIONI SU QUESTA RUBRICA

06 5146258257

26

Sabato 7 Gennaio 2012

ILTEMPO

Televisioni
RAI UNO
6.30 UnoMattina in famiglia Rubrica. 10.10 Aspettando Ballando con le stelle Show 10.40 ApriRai Rubrica 10.50 Che tempo fa Previsioni del tempo 10.55 Unomattina Storie Vere Rubrica. Condotto da Georgia Luzi, Savino Zaba 12.00 La prova del cuoco Gioco. Condotto da Antonella Clerici 13.30 Telegiornale Telegiornale 14.00 Le amiche del sabato Talk show 17.00 Tg 1 Telegiornale Che tempo fa Previsioni del tempo 17.15 A sua immagine Rubrica. Condotto da Rosario Carello 17.45 Passaggio a Nord Ovest Rubrica. Condotto da Alberto Angela 18.50 LEredit Quiz. Di Maurizio Pagnussat. Condotto da Carlo Conti 20.00 Telegiornale Telegiornale 20.30 Rai TG Sport Rubrica 20.35 Soliti ignoti Gioco 21.10 Ballando con le stelle Show. Di Danilo Di Santo. Con Paolo Belli. Condotto da Milly Carlucci 0.30 Di che talento sei? Attualit. Condotto da Maurizio Costanzo, Enrico Vaime

TUTTO SCUOLA E UFFICIO


Ordini online 24/24 - Prezzi Chiari
Doc Martin Telefilm TGR Bellitalia Rubrica TGR Prodotto Italia Rubrica Tg 3 Telegiornale Rai Sport Notizie News TGR Il Settimanale Rotocalco TGR Ambiente Italia Rubrica Tg Regione Telegiornale Tg 3 Telegiornale Tg 3 Pixel Rubrica Dai nostri inviati - La Rai racconta la mostra del Cinema 1968-1979 Documenti Quattro giorni Rock Rubrica TG3 L.I.S. Telegiornale Lass qualcuno mi ama Film. Di Robert Wise. Con Paul Newman, Anna Maria Pierangeli Meteo 3 Previsioni del tempo Tg 3 Telegiornale Tg Regione Telegiornale Tg Regione Meteo Previsioni del tempo Blob Attualit Che tempo che fa Talk show. Con Filippa Lagerback Incontriamoci a Las Vegas Film. Di Ron Shelton. Con Antonio Banderas, Woody Harrelson, Lolita Davidovich, Lucy Liu Tg 3 Telegiornale TG Regione Telegiornale

RAI DUE

7.00 Cartoon Magic Rubrica 9.00 Summer in Transylvania Situation Comedy 9.25 School Rock Reality Show 10.15 Sulla via di Damasco Rubrica 11.05 ApriRai Rubrica 11.15 Mezzogiorno in famiglia Variet. Di Michele Guard 13.00 TG2 Giorno Telegiornale 13.25 Dribbling Rubrica 14.00 Robin Hood Film. Di Wolfgang Reitherman 15.30 Le follie dellimperatore Film. Di Mark Dindal 16.40 Classici Disney Cartoni animati 17.10 Sereno Variabile Rubrica 18.00 Tg 2 L.I.S. Telegiornale 18.05 Crazy Parade Show. Condotto da Emanuela Aureli 18.35 Sea Patrol Telefilm. Con John Batchelor, Matthew Holmes, Lisa McCune 19.30 Squadra Speciale Cobra 11 Sezione 2 Telefilm. Con Julia Stinshoff 20.25 Estrazioni del Lotto Gioco 20.30 Tg 2 20.30 Telegiornale 21.05 Castle Telefilm. Con Nathan Fillion, Stana Katic, Jon Huertas 22.40 Sabato sprint Rubrica. Condotto da Sabrina Gandolfi, Paolo Paganini

RAI TRE
10.10 11.00 11.30 12.00 12.25 12.55 14.00 14.20 14.45 14.50

CANALE 5

15.50 16.50 16.55

18.55 19.00 19.30

20.00 20.10 21.30

23.45 0.00

9.35 Finalmente arriva Kalle Telefilm. Con Max Landgrebe, Michael Trischan, Rudy Ruggiero 10.45 I 12 cani di Natale Film. Di Kieth Merrill. Con Jordan-Claire Green, Tom Kemp, Susan Wood, Adam Hicks 13.00 Tg 5 Telegiornale 13.40 Riassunto Grande Fratello Real Tv 13.50 Contratto dAmore Film. Di Clare Kilner. Con Mandy Moore, Allison Janney, Trent Ford, Alexandra Holden 15.30 Verissimo - Tutti i colori della cronaca Rotocalco. Condotto da Silvia Toffanin 18.50 The Money Drop Quiz. Condotto da Gerry Scotti 20.00 Tg 5 Telegiornale 20.30 Striscia la notizia - La voce della contingenza Tg Satirico. Condotto da Ezio Greggio, Enzo Iacchetti 21.10 Italias got talent Show. Con Maria De Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi. Condotto da Simone Annichiarico, Belen Rodriguez 0.30 Il tredicesimo apostolo - Il prescelto Miniserie. Di Alexis Sweet. Con Claudio Gio, Claudia Pandolfi

Tel. 06.93.89.60.11 Fax: 06.93.72.10.20 In 48 ore su tutto il territorio nazionale

www.albanolaziale.office1.it
Officesuperstore.albano.l@gmail.com Via Antonio Vivaldi n. 10 - Albano (Rm)
I FILM
CULT NETWORK ORE 23.00

CINEMA SATELLITE
14.20 Adle e lenigma del faraone Sky Cinema Family 14.35 Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare Sky Cinema 1 HD 14.40 Il pi grande spettacolo del mondo MGM 14.45 Il ponte sul fiume Kwai Sky Cinema Classics 14.45 1 km da Wall Street Sky Cinema Max HD 15.00 Il matrimonio del mio migliore amico Sky Cinema Christmas 15.05 Il Concerto Cult Network 15.35 Il funerale servito Sky Cinema Comedy HD 15.55 La casa degli spiriti Sky Cinema Passion HD 16.30 Le avventure di Ichabod e Mr. Toad Sky Cinema Family 16.45 Mangia, prega, ama Sky Cinema Christmas 16.45 15 Minuti - Follia omicida a New York Sky Cinema Max HD 16.55 Wall Street - Il denaro non dorme mai Sky Cinema 1 HD 17.10 Fratelli in erba Cult Network 17.15 Lui peggio di me Sky Cinema Comedy HD 17.20 Echi di una breve estate MGM 17.25 Un re per quattro regine Sky Cinema Classics 17.40 Il Bianco Natale di Topolino Sky Cinema Family 18.25 Ritorno a Cold Mountain Sky Cinema Passion HD 18.40 Topolino e i cattivi Disney Sky Cinema Family 18.50 Luomo nellombra Sky Cinema Max HD 18.55 Come eravamo Sky Cinema Classics 19.00 Mosquito Coast Cult Network 19.00 Piccole donne MGM 19.05 Mona Lisa Smile Sky Cinema Christmas 19.05 Ghostbusters II Sky Cinema Comedy HD 19.10 Asterix & Obelix - Missione Cleopatra Sky Cinema 1 HD 19.50 Basil linvestigatopo Sky Cinema Family 21.00 Il postino Cult Network 21.00 Il ritorno dei tre moschettieri MGM 21.00 Il medico della mutua Sky Cinema Classics 21.00 Ti amo in tutte le lingue del mondo Sky Cinema Comedy HD 21.00 Innocenti bugie Sky Cinema Max HD 21.00 Loggetto del mio desiderio Sky Cinema Passion HD 21.10 La vita facile Sky Cinema 1 HD 21.10 Erin Brockovich - Forte come la verit Sky Cinema Christmas 21.10 Ant Bully - Una vita da formica Sky Cinema Family 22.45 Explorers MGM 22.45 Johnny Stecchino Sky Cinema Comedy HD 22.45 Lapprendista stregone Sky Cinema Family 22.50 Lultimo Spettacolo Sky Cinema Classics 22.55 Takers Sky Cinema Max HD 22.55 Ragazze vincenti Sky Cinema Passion HD 23.00 Manolete Cult Network 23.05 Che bella giornata Sky Cinema 1 HD 23.25 Confessioni di una mente pericolosa Sky Cinema Christmas 0.35 Blindness - Cecit Cult Network 0.35 Hunter - Ritorno alla giustizia MGM 0.35 Boog & Elliot 3 Sky Cinema Family 0.45 Wall Street - Il denaro non dorme mai Sky Cinema 1 HD 0.45 Spy Game Sky Cinema Max HD

Manolete
La vita e la carriera di Manuel Rodrguez Snchez, detto Manolete, uno dei pi grandi toreri spagnoli di tutti i tempi, negli anni della sua relazione extra-coniugale con lattrice messicana Antonia Brochalo.
Genere: Drammatico Durata:92 ITALIA 1 ORE 21.10

ITALIA 1
9.55 Bakugan Gundalian Invaders Cartoni animati 10.20 Gaiking Cartoni animati 10.50 Scooby Doo, il mistero ha inizio Film Tv. Di Brian Levant. Con Kate Melton, Hayley Kiyoko 12.20 Maledetti scarafaggi Cartoni animati 12.25 Studio Aperto Telegiornale 13.00 Studio Sport News 13.35 Tgcom News 13.40 I Simpson Cartoni animati 14.35 Vivere un sogno - Goal! 2 Film. Di Jaume Collet-Serra. Con Kuno Becker, Rutger Hauer 16.45 Soccer Girl - Un sogno in gioco Film. Di Norm Hunter. Con Leah Pipes, Scott Patterson 18.30 Studio Aperto Telegiornale 19.00 Mr. Bean Telefilm 19.25 Una promessa una promessa Film. Di Brian Levant. Con Arnold Schwarzenegger, Sinbad 21.10 Asterix alle Olimpiadi Film. Di Frdric Forestier, Thomas Langmann. Con Clovis Cornillac, Grard Depardieu 23.35 Studio Sport XXL News 0.35 Poker1Mania Show. Con Ciccio Valenti, Luca Pagano 1.35 Mediashopping Televendita

RETEQUATTRO
8.35 Vivere meglio Rubrica 9.45 Monk Telefilm 10.50 Ricette di famiglia Rubrica. Condotto da Davide Mengacci 11.25 Anteprima Tg 4 Telegiornale 11.30 Tg 4 - Telegiornale Telegiornale 12.00 Detective in corsia Telefilm. Con Dick Van Dyke, Victoria Rowell 13.00 La signora in giallo Telefilm. Con Angela Lansbury 13.50 Il tribunale di Forum - Anteprima Rubrica 14.05 Il tribunale di Forum Rubrica. Di Giuseppe Sciacca. Condotto da Rita Dalla Chiesa 15.05 Poirot Telefilm. Con David Suchet 17.00 Psych Telefilm. Con James Roday, Dul Hill, Timothy Omundson 18.00 I miti del cinema Documentario 18.45 Anteprima Tg 4 Telegiornale 18.55 Tg 4 - Telegiornale Telegiornale 19.35 Tempesta damore Soap Opera 21.15 La promessa Film. Di Sean Penn. Con Jack Nicholson, Benicio Del Toro, Patricia Clarkson 23.45 Legame di sangue Film. Di James Lemmo. Con Linda Fiorentino, Daniel Baldwin, Gregg Henry, Millie Perkins

LA 7
7.00 Omnibus Attualit 10.00 Bookstore Rubrica 11.05 Time Warp: Biliardi Documentario 11.35 Laria che tira Attualit 12.25 I men di Benedetta Rubrica. Con Benedetta Parodi 13.30 Tg La7 Telegiornale 14.05 Italialand - Remixata!!! Show. Condotto da Maurizio Crozza 14.25 Il cane e il poliziotto Film. Di Aaron Norris. Con Chuck Norris, Carmine Caridi, Michele Lamar Richards, Clyde Kusatsu 16.00 Serie A Sport 18.10 Movie Flash Rubrica 18.15 I magnifici sette Serie Tv. Con Michael Biehn, Ron Perlman, Eric Close 20.00 Tg La7 Telegiornale 20.30 In Onda Talk show. Condotto da Luca Telese, Nicola Porro 21.30 In & Out Film. Di Frank Oz. Con Kevin Kline, Tom Selleck, Joan Cusack, Debbie Reynolds 23.20 In nome del Papa re Film. Di Luigi Magni. Con Nino Manfredi, Danilo Mattei, Carmen Scarpitta, Giovannella Grifeo 1.25 Tg La7 Telegiornale 1.35 M.O.D.A. Rubrica

DEEJAY TV
9.45 13.45 13.55 14.00 15.00 15.55 16.00 18.00 18.55 19.00 20.00 21.00 21.30 22.30 Deejay Hits Musicale The Italian Experience Rubrica Deejay Tg Telegiornale Shuffolato 2.0 Musicale Best of Via Massena 2 Situation Comedy Deejay Tg Telegiornale Deejay Hits Musicale Iconoclasts Musicale Deejay Tg Telegiornale DJ Stories - All Areas Musicale Deejay Music Club Musicale Best of Lorem Ipsum Musicale Jack On Tour Musicale DVJ Saturday Musica

Asterix alle Olimpiadi

MTV
16.00 16.05 17.00 17.05 18.00 18.05 19.00 19.05 21.00 21.05 22.00 1.00 4.00 Mtv News News Teenager in crisi di peso Show Mtv News News Teenager in crisi di peso Show Mtv News News Teen Mom Show Mtv News News Maratona I Soliti Idioti Show Mtv News News Maratona I Soliti Idioti Show Maratona I Soliti Idioti Show Maratona I Soliti Idioti Show Maratona I Soliti Idioti Show

Tornano Asterix e Obelix, i due forzutissimi galli che, insieme ai loro compagni, rappresentano una vera spina nel fianco degli agguerriti romani. Questa volta finiranno a competere nei prestigiosi giochi olimpici.
Genere: Avventura Durata:116 PREMIUM GALLERY JOI ORE 23.12

SPORT SATELLITE

Profumo Storia di un assassino


Nella Francia del XVIII secolo JeanBaptiste, un ragazzo dotato di un olfatto straordinario, impegnato nella composizione di un profumo irresistibile. Per realizzarlo, non esita a commettere orrendi delitti...
Genere: Drammatico Durata:147 LA7 ORE 21.30

GLI ASCOLTI

Che Dio ci aiuti Rai 1

Ratatouille Rai 2

Il capo dei capi Rete 4

Tutti insieme ... Canale 5

19,92% 11,03% 9,78% 9,09%


5.430.000 spettatori 2.963.000 spettatori 2.533.000 spettatori 2.462.000 spettatori
Banlieue 13 - Ultimatum Film Wonderland Rubrica Dead Zone V Telefilm Doctor Who V Serie Tv Primeval IV Serie Tv Primeval IV Serie Tv Sanctuary Serie Tv Sanctuary Serie Tv Medium III Serie Tv Medium III Serie Tv Colpo perfetto Film

In & Out

RAI 4
13.45 15.20 16.20 17.00 18.00 18.45 19.30 20.20 21.10 22.00 22.50

RAI 5
15.30 16.25 17.25 17.55 18.50 19.45 20.45 21.15 21.20 22.15

Posso venire a dormire da voi? Documentario Marco Polo Reloaded Documentario Ted Talks Rubrica Cool Tour Weekend Rubrica Sunshine Superman the Journey of Donovan Documentario Wanted - Diego Abbadantuono Rubrica Passepartout Rubrica Cinque buoni motivi Rubrica Le storie del signor G. Teatro Progetti di danza Rubrica

CINEMA MEDIASET
14.45 14.56 16.15 16.46 16.59 17.06 17.49 18.22 18.40 19.11 19.16 19.28 21.15 21.15 21.15 21.15 21.20 22.48 23.11 23.12 23.15 23.15 0.25 0.33 1.04 1.33 2.10 2.11 3.07 3.10 3.29 4.25 4.25 4.28 4.57

RAI PREMIUM
7.55 8.10 8.40 9.35 11.20 12.20 14.05 15.45 15.50 17.30 19.15 21.00 22.45 23.40 0.40

Backstage Rubrica Le ragazze di Piazza di Spagna 2 Miniserie Pazza Famiglia 2 Telefilm Il ritorno del piccolo Lord Film Tv Ho sposato uno sbirro Telefilm La stella dei re Film Tv Il Maresciallo Rocca 6 Miniserie Appuntamento al Cinema Rubrica Un posto tranquillo 2 Miniserie Le ragioni del cuore Telefilm Raccontami una Storia Miniserie Raccontami una Storia Miniserie Amori Rubrica Sandokan Telefilm Raccontami una Storia Miniserie

INTRATTENIMENTO MEDIASET
11.43 12.36 13.10 13.27 13.55 14.24 15.12 16.00 16.04 16.55 16.55 16.56 17.50 17.53 18.40 18.45 19.31 19.35 20.25 20.25 21.15 21.15 22.05 22.11 0.45 1.35 1.46 2.04 2.25

RAI MOVIE
6.30 7.40 9.10 9.15 10.50 12.40 14.20 16.55 19.00 21.00 22.55 0.45 2.15 4.00 5.35

Avventura a Vallechiara Film Nel giorno del Signore Film Appuntamento al cinema Rubrica Rita, la figlia americana Film I racconti di Terramare Film The Hunted - La preda Film Scent of a Woman - Profumo di donna Film Il velo dipinto Film Sono un fenomeno paranormale Film Troppo forte Film Duello a El Diablo Film Five Fingers - Gioco mortale Film Rogue Il solitario Film Dentro la grande mela Film Gli allegri vagabondi Film

V II Premium Gallery JOI Merlin II Premium Gallery JOI Supernatural III Premium Gallery STEEL Robin Hood I Premium Gallery JOI Supernatural III Premium Gallery STEEL The Cleaner I Premium Gallery JOI The Cleaner I Premium Gallery JOI Ugly Betty II Premium Gallery MYA The Cleaner II Premium Gallery JOI Ugly Betty II Premium Gallery MYA Gsg 9 - Squadra dassalto II Premium Gallery STEEL Parenthood II Premium Gallery JOI Gsg 9 - Squadra dassalto II Premium Gallery STEEL V II Premium Gallery JOI Psych VI Premium Gallery JOI Gsg 9 - Squadra dassalto II Premium Gallery STEEL Dr. House - Medical Division VII Premium Gallery JOI Enterprise Iii Premium Gallery STEEL Miami Medical Premium Gallery JOI Enterprise IV Premium Gallery STEEL Leverage IV Premium Gallery JOI Rookie Blue II Premium Gallery STEEL The Black Donnellys Premium Gallery STEEL V II Premium Gallery JOI Sanctuary III Premium Gallery STEEL Sanctuary III Premium Gallery STEEL Miami Medical Premium Gallery JOI Covert Affairs I Premium Gallery MYA La profezia dAvignone Premium Gallery STEEL

Virus letale Premium Gallery STEEL Il prescelto Premium Cinema Energy Superman Studio Universal MegaFault Premium Cinema Energy Nessuna verit Premium Cinema Coco avant Chanel - Lamore prima del mito Premium Cinema Emotion Taking 5 - Una rock band in ostaggio Premium Gallery MYA Scarface Premium Cinema Energy Il sarto di Panama Studio Universal Sweet November Premium Cinema Emotion The Bourne Supremacy Premium Cinema Beautiful Lies Premium Gallery MYA Le Cronache di Narnia - Il principe Caspian Premium Cinema Sotto il sole della Toscana Premium Cinema Emotion Green Zone Premium Cinema Energy Un amore da prima pagina Premium Gallery MYA I Flintstones Studio Universal Quel mostro di suocero Premium Gallery MYA Scusa ma ti voglio sposare Premium Cinema Emotion Profumo - Storia di un assassino Premium Gallery JOI We Were Soldiers Premium Cinema Energy Il siciliano Studio Universal La banda dei babbi natale Premium Cinema Im Keeping The Dog! Premium Gallery MYA Il buio nellanima Premium Cinema Emotion Saints and Soldiers Premium Cinema Energy Gattaca - La porta delluniverso Studio Universal Cattivissimo me Premium Cinema Leliminatore Premium Cinema Energy Borderline Premium Cinema Emotion Natale a Castlebury Hall Premium Gallery MYA Cani & gatti: La vendetta di Kitty Premium Cinema Lost in La Mancha Studio Universal The Family Man Premium Cinema Emotion Quel mostro di suocero Premium Gallery MYA

La vita del professor Howard Brackett viene sconvolta quando un suo ex studente lo ringrazia nel discorso pronunciato prima di ricevere lOscar. Lattore infatti annuncia a tutti che il suo insegnante gay...
Genere: Commedia Durata:90 RAI 3 ORE 21.30

6.00 Serie A: Inter - Parma Sky Sport 1 HD 6.30 AVIVA Premiership: Harlequins - Saracens Sky Sport 2 HD 8.00 Serie B: Ascoli - Padova Sky Sport 3 HD 8.30 Rally Raid Dakar 2012: 6 tappa Eurosport 9.15 Coppa del Mondo: Uomini - HS 106 Eurosport 9.15 AVIVA Premiership: Northampton Saints - Harlequins Sky Sport 2 HD 10.00 Serie B: Ascoli - Padova Sky Sport 1 HD 10.30 Coppa del Mondo: Uomini Slalom Speciale, 1 manche Eurosport 11.00 Speciale Motori Sky Sport 2 HD 11.30 Coppa del Mondo: Donne Discesa Libera Eurosport 11.45 Serie B: Torino - Albinoleffe Sky Sport 3 HD 12.00 NBA: Orlando Magic - Chicago Bulls Sky Sport 2 HD 13.00 Tour de Ski: Uomini 20km Partenza in linea Tecnica Classica Eurosport 13.25 FA Cup: Birmingham City - Wolverhampton Sky Sport 1 HD 13.25 NCAA Bowl: Discover Orange Sky Sport 3 HD 13.30 Coppa del Mondo: Uomini Slalom Gigante, 2 manche Eurosport 14.15 WWE Domestic Smackdown!: Ep. 28 Sky Sport 2 HD 14.30 Coppa del Mondo: Uomini Sprint Eurosport 15.45 Tour de Ski: Donne 10km Partenza in linea Tecnica Classica Eurosport 15.55 FA Cup: Swindon Town - Wigan Athletic Sky Sport 1 HD 15.55 FA Cup: Fleetwood Town - Blackpool Sky Sport 3 HD 16.10 AVIVA Premiership: Northampton Saints - Harle-

quins Sky Sport 2 HD 16.15 Players Tour Championship: 2 giornata Eurosport 17.55 AVIVA Premiership: Leicester Tigers - London Wasps Sky Sport 2 HD 18.25 FA Cup: Bristol Rovers - Aston Villa Sky Sport 3 HD 18.30 Speciale Le Goleade Sky Sport 1 HD 19.00 Speciale Messi lOro del Bara Sky Sport 1 HD 20.40 Serie A: Inter - Parma Sky Sport 1 HD 21.00 NBA: Orlando Magic - Chicago Bulls Sky Sport 2 HD 21.55 Liga: Malaga - Atletico Madrid Sky Sport 3 HD 22.00 Torneo ATP: Finale Eurosport 23.00 Rally Raid Dakar 2012: 7 tappa Eurosport 23.15 UFC Show: Ep. 20 Sky Sport 2 HD 23.30 Speciale Messi lOro del Bara Sky Sport 1 HD 23.45 Torneo WTA: Finale Eurosport 0.15 Poker WPT Series 5: Ep. 41 Sky Sport 2 HD 0.30 FA Cup: Bristol Rovers - Aston Villa Sky Sport 3 HD 1.00 Serie A: Inter - Parma Sky Sport 1 HD 1.15 Rally Raid Dakar 2012: 7 tappa Eurosport 2.00 AVIVA Premiership: Leicester Tigers - London Wasps Sky Sport 2 HD 2.45 Serie A: Siena - Lazio Sky Sport 1 HD 4.00 Pontevecchio Challenge Sky Sport 3 HD 4.15 AVIVA Premiership: Northampton Saints - Harlequins Sky Sport 2 HD 5.00 PGA European Tour: Maybank Malaysian Open Sky Sport 3 HD 5.30 Speciale Le Goleade Sky Sport 1 HD

FOX
10.50 11.05 11.15 11.20 11.35 11.45 12.00 12.10 12.25 12.40 12.50 13.00 13.15 13.35 13.45 13.50 14.10 14.30 14.45 15.00 15.25 15.35 15.50 16.15 16.25 16.25 16.45 17.10 17.20 17.20 17.35 18.00 18.15 Hot in Cleveland Fox Life How I Met Your Mother Fox HD La signora in giallo Fox Crime HD Hot in Cleveland Fox Life How I Met Your Mother Fox HD Una famiglia a dieta Fox Life American Dad Fox HD Law & Order Fox Crime HD I Simpson Fox HD Castle Fox Life I Simpson Fox HD Law & Order: Criminal Intent Fox Crime HD I Simpson Fox HD Desperate Housewives Fox Life I Simpson Fox HD Law & Order: Criminal Intent Fox Crime HD Teen Wolf Fox HD Extreme Makeover Fox Life The Killing Fox Crime HD La vita segreta di una teenager americana Fox HD Tesoro, salviamo i ragazzi! Fox Life The Killing Fox Crime HD How I Met Your Mother Fox HD How I Met Your Mother Fox HD The Killing Fox Crime HD Giudice Amy Fox Life I Simpson Fox HD The Cleveland Show Fox HD The Killing Fox Crime HD Extreme Makeover Fox Life Tutto in famiglia Fox HD Tutto in famiglia Fox HD The Killing Fox Crime HD 18.20 18.25 18.50 18.50 19.05 19.20 19.25 19.45 19.55 20.10 20.10 20.35 21.00 21.00 21.00 21.50 21.50 21.50 22.45 22.45 22.45 23.35 23.35 23.40 0.25 0.30 0.40 1.15 1.35 1.35 2.00 2.05 2.25 2.30 Dr. Botox Fox Life La vita secondo Jim Fox HD La vita secondo Jim Fox HD The Big C Fox Life Luther Fox Crime HD I Griffin Fox HD The Big C Fox Life I Griffin Fox HD S.O.S. Tata Fox Life N.C.I.S. Los Angeles Fox Crime HD I Simpson Fox HD I Simpson Fox HD Law & Order: Unit Speciale Fox Crime HD White Collar Fox HD Bones Fox Life Law & Order: Unit Speciale Fox Crime HD I signori della fuga Fox HD Bones Fox Life Law & Order: Unit Speciale Fox Crime HD American Horror Story Fox HD Extreme Makeover Fox Life The Killing Fox Crime HD Falling Skies Fox HD Americas Next Drag Queen Fox Life Law & Order: Unit Speciale Fox Crime HD True Blood Fox HD Cambio moglie USA Fox Life Law & Order: Unit Speciale Fox Crime HD American Dad Fox HD Extreme Makeover Fox Life I Griffin Fox HD Law & Order: Criminal Intent Fox Crime HD X-Files Fox HD Diario di una squillo perbene Fox Life

Incontriamoci a Las Vegas


A due pugili squattrinati si presenta loccasione della vita: battersi a Las Vegas durante un incontro di contorno al combattimento di Tyson e farsi vedere in tutto il mondo. Il viaggio risulta molto faticoso...
Genere: Commedia Durata:124 RETE 4 ORE 21.15

La promessa
Il giorno del suo pensionamento, il detective Jerry Black scopre che, tra le montagne, stato trovato il cadavere di una bambina di otto anni. Davanti alla disperazione della madre, Black promette di trovare lassassino.
Genere: Drammatico Durata:124

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Il meteo

27

Il meteo
A CURA DI

CHE TEMPO FA

OGGI
LA SITUAZIONE Sar una bella giornata di sole sul Lazio con poche nubi sparse. Maggiori addensamenti ad inizio giornata sulle regioni adriatiche con residui fenomeni sui rilievi appenninici, nevosi a quote collinari; migliora nel prosieguo fino a cieli poco o parzialmente nuvolosi. Clima rigido. Ventilazione sostenuta da nord. Mari molto mossi.

Week-end pi stabile e soleggiato


di Giacomo Gastagna
Teramo LAquila Pescara Chieti

OGGI IN EUROPA

Rieti Viterbo Roma Frosinone Latina

Isernia Campobasso

La parziale rimonta dell'anticiclone della Azzore verso il Mediterraneo centrale agevoler il ripristino di condizioni di stabilit e prevalente soleggiamento su gran parte del nostro Paese. Ad inizio settimana, invece, refoli balcanici determineranno un nuovo modesto peggioramento al sud e sulle adraitiche con piogge sparse e deboli nevicate a quote alto collinari e di montagna. Far freddo ma senza eccessi.
LEVOLUZIONE Nel corso della prossima settimana, l'alta pressione azzorriana tender ad espandersi ulteriormente verso est arrivando ad inglobare tutta l'Europa centro-occidentale ed offrendo protezione e stabilit anche alla nostra penisola.

DOMANI
LA PREVISIONE Cieli sereni o poco nuvolosi su buona parte del settore. Copertura in aumento a fine giorno sui versanti adriatici con rischio di piogge sparse e qualche fiocco in collina tra medio-basso Abruzzo e Molise. Temperature senza variazioni di rilievo. Venti moderati settentrionali. Mari mossi.

Il Sole

Teramo LAquila Rieti Viterbo Roma Frosinone Latina Isernia Campobasso Pescara Chieti
CRESCENTE

Sorge alle 7:33 Tramonta alle 16:46

La luna
Sorge alle 15:15 Tramonta alle 5:52
PIENA CALANTE NUOVA

OGGI IN ITALIA
Trento Aosta Milano Venezia Torino Bologna Genova

min max

1 Gen

9 Gen

12 Gen

23 Gen

Trieste

Temperature
Frosinone Latina Rieti Viterbo Chieti Pescara Teramo Campobasso Isernia

DOPODOMANI
LA PREVISIONE Tempo instabile su Abruzzo e Molise con piogge sparse e deboli nevicate fino a quote medio-alto collinari. Soleggiato o parzialmente nuvoloso sul Lazio. Temperature in lieve flessione sulle regioni adriatiche, stabili altrove. Venti moderati dai quadranti settentrionali. Mari mossi.

min max 0 +8 0 +10 -3 +5 -2 +7 +2 +7 +4 +9 +3 +8 -2 +3 0 +6

Firenze Ancona Perugia

LAquila ROMA Campobasso

Napoli Potenza

Bari

Teramo LAquila Rieti Viterbo Roma Frosinone Latina Isernia Campobasso Pescara Chieti

Il Santo
Raimondo da Peafort
La santit pu essere raggiunta anche affaticandosi sui libri. quello che accadde a Raimondo nato nel castello di Peafort verso il 1175 da una nobile famiglia catalana. Si dedic allo studio della filosofia e della giurisprudenza e divenne sacerdote. Si rec Bologna e vi conobbe i domenicani, da poco fondati.
Cagliari Catanzaro Palermo

Alghero Ancona Aosta Bari Bologna Bolzano Cagliari Catania Crotone Firenze Genova LAquila Messina Milano Napoli Palermo Perugia Pisa Potenza Roma Torino Trieste Udine Venezia

+7 +4 0 +8 0 0 +4 +9 +9 -2 +1 -2 +10 +1 +5 +9 -4 0 -2 0 -1 0 -1 +2

+13 +9 +6 +9 +7 +6 +13 +12 +11 +6 +9 +6 +11 +4 +8 +12 +5 +10 +2 +10 +7 +6 +4 +6

Reggio Calabria

Catania

LA SITUAZIONE Cieli sereni o poco nuvolosi al nord con maggiori addensamenti serali sull'arco alpino associati a locali nevicate. Al centro si prevedono condizioni di prevalente soleggiamento, sebbene non mancheranno nubi sparse sulle adriatiche. Al sud residui disturbi sui comparti ionici con ampie schiarite sui restanti settori.
Neve Nebbia

LEGENDA

CIELO

MARE

Sereno

Variabile

Poco nuvoloso Nuvoloso

Molto nuvoloso

Pioggia

Rovesci isolati

Rovesci

Temporale

Grandine

Calmo

Poco mosso

Mosso

Agitato

VENTO

Forza 1-3

Forza 4-6

Forza 7-9

Loroscopo di Barbanera
ARIETE
21.3/20.4
Meglio concentrarsi su poche cose alla volta, anche perch lenergia della Luna in Gemelli potrebbe essere un po del tipo inconcludente. Non fatevi prendere da mille pensieri vagabondi.

TORO
21.4/20.5
La fine delle feste natalizie si accompagna sempre ad un certo stato danimo malinconico, ma nulla di preoccupante se non vi fate impensierire. Occupatevi di qualcosa di pratico e tutto passer!

GEMELLI
21.5/21.6
Venere, Saturno e Nettuno sono fedeli alleati della Luna, ostacolata solo da Marte e da Mercurio. Sar di sicuro una grande giornata per voi. Attenzione per ai millantatori, in giro ce ne sono!

CANCRO
22.6/22.7
Fine settimana senza infamia e senza lode. Soprattutto perch voi vi lasciate trasportare dalle situazioni e non avete piani precisi in mente. Salvo poi giudicare gli altri se qualcosa va storto!

LEONE
23.7/23.8
Vi sentirete gratificati a livello personale, se troverete un impiego non solo redditizio, ma che risponda appieno alle vostre aspirazioni. La Luna vi appoggia anche nelle scelte difficili!

VERGINE
24.8/22.9
Tutto quello che intraprendete rischia di essere ostacolato dalla Luna in quadratura con Marte, e da molte persone che non la pensano come voi! Sar meglio prepararsi per una lunga battaglia

BILANCIA
23.9/22.10
Ottime possibilit per un impiego che comporti un alto grado di responsabilit, grazie alla Luna in trigono con Saturno. Inviate curriculum! In certe cose occorre un minimo di tempestivit.

SCORPIONE
23.10/22.11
Se una persona vi ha prestato da tempo qualcosa, ora il momento buono per riconsegnarlo, magari unito ad un piccolo pensiero per ringraziarla! Fate agli altri quanto volete sia fatto a voi.

SAGITTARIO
23.11/21.12
vero che la Luna ancora nel vostro segno opposto, ma lalleanza di Mercurio con Saturno e con Nettuno sar di fondamentale aiuto per voi. Pianificate la vostra giornata con razionalit.

CAPRICORNO
22.12/20.1
Diminuite le critiche nei confronti del lavoro svolto dagli altri, se non volete inimicarvi pi di una persona. Occorre un po di tolleranza. Basta mettersi nei panni di chi non ha esperienza.

ACQUARIO
21.1/19.2
Grande sabato per voi, grazie alla Luna in trigono con Venere e con Nettuno. Se state ancora cercando la vostra anima gemella avete chance! Fascino e fantasia sono vostri fedeli alleati.

PESCI
20.2/20.3
Prima di considerare fallito un piccolo progetto, occorre attendere tempi migliori. La Luna non vi aiuta a considerare tutte le eventualit. Senza la lucidit necessaria, tutto appare grigio.

CENTRO ASSISTENZA OPEL VENDITA AUTO NUOVE e USATE NOLEGGIO AUTO e FURGONI ASSICURAZIONI CARROZZERIA - GESTIONE SINISTRI info@technocarservice.it

SABATO 7 GENNAIO 2012 ILTEMPO / 28

Archivio Paul Newman 2010, tecnica mista (terra, radici, foglie, resine...) su tela, cm 160x120

COMPLESSO DEL VITTORIANO - ROMA 12 aprile - 25 maggio 2012

Cortina dAmpezzo
Piazza Franceschi, 1 Via Roma, 2 tel. 0436 86 74 00 www.continiarte.com

Venezia
Calle Larga XXII Marzo, 2288 San Marco, 2765 tel. 041 52 30 357 galleriavenezia2@continiarte.com

Genesi: i miti della storia

ENZO FIORE

ROMA
SABATO 7 GENNAIO 2012

Redazione cronaca di Roma piazza Colonna, 366 - 00187 ROMA Tel. 06-675.881 - Fax 06-67588.324 e-mail: cronacaroma@iltempo.it - metropoli@iltempo.it

Dalla 46 alla 84

Epifania

La Befana della crisi solidale

n Corteo con i re magi in via della Concicliazione, ressa per le bancarelle in piazza Navona e tante iniziativeper ipi piccoli e i meno abbienti. stata unEpifania allinsegnadella solidariet quella di ieri nella Capitale. La Governatrice Renata Polverini ha portato le calze ai pazienti del Bambino Ges, il presidente della provincia Nicola Zingaretti ha preso parte allo spettacolo per i figli dei dipendenti della Provincia al teatro Eliseo e lassessore Capitolino Visconti ha distribuito prodotti alimentari a chilometri zero al Divino Amore. Mariani a pagina 23

Iniziativa

Economia

La Comunit Giovanni XXIII accoglier il neonato nano


Giovannini a pagina 24

Un giovane su tre disoccupato Emergenza a Civitavecchia


Bisbiglia a pagina 27

Omicidi di Torpignattara Gi in azione i 130 uomini inviati dal Viminale: 12 arresti in poche ore

Arrivano i rinforzi. Mezza citt al setaccio


Allarme del sindacato di Polizia Municipale: con la recessione rapine in aumento
n Caccia alle belve che mercoled sera hanno ucciso un imprenditore cinese e la sua bimba di 9 mesi e controlli a tappeto con i rinforzi, i 130 uomini delle forze dellordine inviati dal Viminale. In poche ore ci sono stati 12 arresti e 2 denunce. Gli agenti hanno passato al setaccio via Giovannoli e tutto il quartiere di Torpignattara. Ma anche San Lorenzo e il Pigneto. Coletti a pagina 19

Anche il lusso in saldo Caccia alloccasione

Il quartiere

La mala romana non avrebbe sparato


n Qualcuno ha attaccato un biglietto accanto al portone macchiato del sangue di Joy, la bimba cinese di 9 mesi, uccisa dallo stesso proiettile che le ha trapassato il cranio e si conficcato nel cuore del pap che la cullava in braccio, durante una rapina sotto casa, al civico 26 di via Al Giovannoli a Tor Pignattara. C la data della mattanza, il 4 gennaio 2010. E la scritta: LItalia si vergogna, anche Roma morta. a pagina 18

La politica

La rabbia di Alemanno Lo Stato intervenga


n Il sindaco Alemanno invoca una reazione fortissima dello Stato, mentre Veltroni sottolinea limportanza e il ruolo di interventi nel sociale.Roma ha ormai perso la pazienza, ci deve essere una fortissima reazione da parte dello Stato,afferma Alemanno,appenasbarcato dallaereo che, con la famiglia, lo ha riportato a casa dopo un periodo di vacanza in Argentina. a pagina 17

Tutto esaurito in Centro. Piazza di Spagna va in tilt


n Il centro storico ieri ha fatto tilt. Tanti eranoipedoni in stradada faroptare, per questioni di sicurezza, per la chiusura della metro di piazza di Spagna. I treni hanno perci saltato lafermatasotto la ScalinatadiTrinitdei Monti, costringendo i passeggeri a scendere a Barberini o a piazzale Flaminio. Cos mentre i commercianti si lamentano per le scarse vendite (anche se ieri, nel secondo giorno di saldi le cose sono andate meglio), turisti, stranieri e romani si riversano nelle vie del centro, se non ad acquistare, a fare il classico struscio vacanziero. Continua intanto la caccia grossa al pezzo di lusso ribassato anche del 50 per cento. Le griffe pi famose, in verit, hanno gi in negozio le collezioni primavera-estate, ma un angolo sempre dedicato ad abbigliamento e accessori invernali inavvicinabili sino al 4 gennaio e che ora, invece, diventano molto pi alla portata. I veri templi del lusso, per, non fannosconti. Se vuoi unabito griffatissimo o la borsa dei sogni la devi pagare a prezzo pieno sopratutto se entri in un negozio di un marchio francese. Ma le occasioni si trovano comunque. Dellapasqua e Verucci alle pagine 20, 21 e 22

Fregene Il presidente cineasta della Pro Loco ottiene laffidamento dellarea verde. Obiettivo: rilanciare il turismo

Enrico Vanzina adotta la pineta di Fellini


MODA UOMO
n La giunta comunale di Fiumicino ha affidato la gestione della pineta di Fregene alla Pro Loco. A chiedere di potersi occupare del bosco utilizzato come set cinematografico da Federico Fellini stato il presidente dellEnte, il regista Enrico Vanzina. Larea verde rimasta chiusa per due anni a causa degli alberi pericolanti. E ora che il Comune lha messa in sicurezza serve qualcuno ne curi la manutenzione. Il re dei cinepanettoni e la Pro Loco scendono in campo per tutelare il bosco e favorire il turismo. Zavatta a pagina 26

Classica

Jazz

Teatro

Lonquich interpreta Mozart al pianoforte


Tozzi a pagina 30

Il sax diventa re per una notte al Museo Napoleonico


Antonucci a pagina 31

La Ginestra al Golden in Ceravamo tanto amati


Finamore a pagina 31

Cronaca di Roma

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

24
VIA FRACASSINI

ore

Lassessore De Palo

Premiati i presepi ecologici delle scuole


n I presepi eco-sostenibili, come quelli creati dai nostri studenti di elementari e medie, che ho premiato oggi (ieri ndr) , ci ricordano l'importanza del rispetto degli altri e del mondo in cui viviamo. Gianluigi De Palo, assessore capitolino alla Famiglia

IN UN COLPO DOCCHIO
REBIBBIA

S. MARIA SOPRA MINERVA

EUR

Tassista ruba auto per pezzi di ricambio


Ruba fuoristrada, lo smonta e utilizza 1 le parti come ricambi. B.P., tassista romano di 38 anni, stato arrestato per furto aggravato dagli agenti del commissariato di Anzio. Sorpreso dagli agenti dopo il furto, l'uomo ha dichiarato di dover trovare i pezzi di ricambio per la sua auto dello stesso modello e tipo. Durante il suo turno di servizio, ha notato in via Cesare Fracassini una Land Rover perfettamente identica a quella in suo possesso e ha deciso di rubarla. L'uomo ha ignorato per che l'auto rubata era munita di antifurto satellitare. La Sala Operativa della Questura, ricevuta la segnalazione al 113 dalla societ di gestione del dispositivo antifurto, ha fatto scattare immediatamente il piano per il rintraccio dell'auto, diramando alle Volanti la nota di ricerca. In poco tempo una pattuglia di agenti del commissariato di Anzio ha intercettato il veicolo nei pressi dell'abitazione dell'uomo. Quando la Polizia ha bussato alla sua porta, dopo le contestazioni degli agenti, all'uomo non rimasta altra possibilit che ammettere il furto. Nel giardino i poliziotti, hanno rinvenuto il fuoristrada di propriet dell'uomo completamente smontato, pronto alle sostituzioni. B.P., romano di 38 anni, stato arrestato per furto aggravato. L'auto rubata stata restituita al propietario.

Televisori e libri per le detenute

Il soprano Salazar per Telethon


Si svoto nella Basilica di Santa Maria 5 sopra Minerva il Concerto dell'Epifania, ad ingresso gratuito, che ha concluso la 22a edizione di Grande Musica in Chiesa con la partecipazione straordinaria dell'artista di fama internazionale soprano Ins Salazar accompagnata dalla Caravaggio Orchestra diretta dal M Nicola Samale. L'evento, a beneficio di Telethon, stato promosso da Roma Capitale in collaborazione con Zetma.

Befana biancoceleste per i bimbi del S. Eugenio

7 iFesta dell'epifania in biancocelesteilper bambini dell'ospedale S.Eugenio:


Presidente del XII Municipio, Pasquale Calzetta, si recato in visita al reparto pediatrico, accompagnato dal difensore della Lazio Luciano Zauri, insieme al Team Manager Maurizio Manzini. Ad accoglierli, il Primario di Pediatria, Prof. Ambrogio Di Paolo. Non poteva mancare la Befana, che ha consegnato le tradizionali calze.

Il presidente di Ama Piergiorgio 4 nuti, le Consigliere regionali del BenvePdl, Isabella Rauti, membro dellUfficio di Presidenza del Consiglio regionale e Chiara Colosimo, Vicepresidente della Commissione Lavori Pubblici e Politica della Casa, la Provveditrice regionale del Lazio, Maria Claudia Di Paolo, il Garante di Roma Capitale per i diritti dei detenuti, avvocato Filippo Pegorari, ed una rappresentanza dellassociazione di volontariato Noi x Roma, hanno visitato il Carcere femminile di Rebibbia per donare 100 libri e 35 televisori alle detenute. I volumi sono una parte dei testi raccolti durante liniziativa Ri-Leggo, promossa da Ama e Roma Capitale.

ARA PACIS

Il gospel entra nel museo


Nel Museo dellAra Pacis, Auditorium 6 Via di Ripetta, si svolto un emozionante concerto degli Happy day Gospel singers con un esibizione di brani del loro recente repertorio. A cura dellAssociazione Orto Magico, lappuntamento fa parte di Natale nei Musei patrocinato dallAssessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma.

Il difensore Zauri si intrattenuto con i pi piccoli, ai quali ha portato in omaggio gadget e magliette della squadra, senza sottrarsi alle richieste di foto e autografi che, naturalmente, sono arrivati numerosi. E per non scontentare nessuno, ai piccoli tifosi giallorossi sono state donate maglie della Roma.

ACQUA ACETOSA

SAN BASILIO

Imbratta vagoni della stazione


Stava disegnando graffiti con una 2 bomboletta spray su alcuni vagoni di un treno in sosta alla stazione dell'Acqua Acetosa e non s accorto dell'arrivo degli agenti del Commissariato Villa Glori, diretto da Giuseppe Rubino. Non gli rimasto altro, a quel punto, che tentare il tutto per tutto: ha spintonato i poliziotti e ha iniziato a correre, ma stato subito rincorso e bloccato. A.F., italiano di 20 anni, stato condotto presso gli uffici del Commissariato e denunciato per l'imbrattamento dei mezzi di trasporto pubblico e per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Da un sopralluogo si anche accertato che il giovane, prima dell'arrivo degli agenti, aveva gi effettuato i suoi graffiti su due carrozze di un treno in sosta. Recuperate e sequestrate numerose bombolette di vernice spray di cui il giovane stato trovato in possesso. A dare l'allarme gli addetti alla vigilanza.

Visita alla piccola salvata dai botti


La presidente della 8 Polverini, nel corso Regione Lazio, di una visita all' ospedale Bambino Ges, in occasione dell'Epifania, andata a trovare la bambina rimasta ferita nell'esplosione della notte del 31 dicembre nel quartiere San Basilio. La governatrice ha riferito: in ottime mani e la mamma e la zia che erano l ne sono consapevoli. La mamma mi ha detto che grazie al pap che le ha fatto da scudo che si salvata. Ora speriamo che possa migliorare velocemente. La mamma ha ribadito la governatrice - sa che sua figlia nel posto migliore del mondo.

8 1 6 2 5 3 9 4

QUIRINALE

Padre separato protesta in piazza


Un uomo separato 9 che denuncia di nondalla moglie riuscire a vedere la figlia di 12 anni e di essersi pesantemente indebitato a causa della situazione familiare sta protestando da mesi a poche decine di metri dal palazzo del Quirinale. Fabrizio Adornato, 46 anni, genovese, maresciallo dei carabinieri in aspettativa, ha affisso dei manifesti su una cancellata di via XXIV Maggio. L'uomo staziona quasi ininterrottamente nella zona dal maggio scorso. Il Consiglio superiore della magistratura ha in esame il mio caso dal novembre 2010, ancora non so nulla. Lei presidente cosa ha fatto?, si legge su uno dei cartelli. Adornato chiede l'intervento del Capo dello Stato Giorgio Napolitano nella sua veste di presidente del Consiglio superiore della magistratura (Csm).

LARGO ARRIGO VII

Fracci madrina dei giovani danzatori


Si lAccademia Nazio3 nalechiusa pressolargo Arrigo VII, la di Danza, in manifestazione ROMAinDANZA 2012 patrocinata da Regione, Provincia, Comune, I Municipio e Teatro dellOpera. Carla Fracci appoggiando liniziativa e dichiarando che ora sono i giovani a doversi battere per la danza, si confermata madrina della manifestazione.

OGGI ACCADR
TEATRO VALLE OCCUPATO ARGOT STUDIO VIA DEI CASTANI AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA TEATRO VASCELLO

Ascanio Celestini con la chitarra di DAgostino


n Io mi metto seduto davanti allo spettatore come al lettore del mio libro, a mio figlio piccolo come al vigile che mi sta facendo la multa. Ascanio Celestini alle 21 sar al Teatro Valle Occupato accompagnato da Matteo DAgostino alla chitarra .

Reading in musica con Cederna e Pietropaoli


n Al Teatro Argot Studio, in via Natale del Grande, reading in musica con due grandi interpreti, Giuseppe Cederna (voce recitante) e Enzo Pietropaoli al contrabbasso. Lincontro nasce in maniera informale e ludica per gli amici del rione Testaccio dove i due artisti vivono. Linizio dello spettacolo previsto per le ore 19.

Volti e paesaggi di arte moderna in una mostra collettiva di pittura


n Al Mondo dellArte, a cura di Remo Panacchia, collettiva di pittura con opere di Sandro Negri, Fulvio Caligiuri, Erberto DAmbrosio, Michele Roccotelli (foto), Elvino Echeoni, Enrico Sereni. Ingresso libero, via dei Castani 191, 06-2314864. Ore 18.

Il compositore Roberto Fabbri alla rassegna Solo


n Il chitarrista e compositore romano Roberto Fabbri sar in concerto allAuditorium Parco della Musica nellambito della rassegna SOLO che la Fondazione Musica per Roma. Unico chitarrista classico invitato allAuditorium per la stagione 2011-2012, Fabbri si esibir in una dimensione solistica.

Iniziano i laboratori teatrali per i bambini dai 4 anni


n Sono aperte le iscrizioni al Laboratorio teatrale per bambini La storia gioco. Il laboratorio adatto a bambini dai 4 anni in su e comincer oggi alle 15 fino alle ore 17 presso il Teatro Vascello a Monteverde (via G. Carini 78) . Sono previsti otto incontri. Per ladesione si pu inviare una email allindirizzo info@dynamisteatro.it

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Cronaca di Roma

DUPLICE OMICIDIO A TORPIGNATTARA

Rabbia Il primo cittadino chiede una reazione forte allo Stato, ora perquisizioni a tappeto in tutta la citt

Alemanno perde la pazienza. Il Pd gli d la colpa


Gasbarra: fa scaricabarile. Zingaretti e Veltroni invocano politiche sociali
n Mentre procede senza sosta la caccia ai killer di Zhou Zeng e di sua figlia Joy, uccisi a Torpignattara, il sindaco Alemannoinvoca una reazione fortissima dello Stato, mentre lex sindaco Walter Veltroni sottolinea limportanza e il ruolo di interventi nel sociale. L'efferato duplice omicidio suscita nelmondo della politicareazioni, polemiche e ricette diverse per affrontare lennesima emergenza criminalit che attanaglia soprattutto i quartieri di periferia.Romaha ormai perso lapazienza, ci deve essere una fortissimareazione da parte dello Stato, afferma Alemanno, appena sbarcato dallaereo che, con la famiglia, lo ha riportato a casa dopo un periodo di vacanza in Argentina. Bisogna che in tutti i quartieri a rischio ci sia un intervento incisivo di carattere preventivo, perquisizioni a tappeto, interventi sistematici, in maniera da fare emergere quel tessuto criminale che cresciuto in questi ultimi mesi, perch - scandisce Alemanno - non si deve aspettare che siano commessi i reati, ma bisogna intervenire prima. Non crede invece che la soluzione sianel solo rafforzamento dellapresenza delle forze dellordine, lex sindaco di Roma, Walter Veltroni. Si pensato che il problema della sicurezza fosse pi o meno risolvibile con un aumento del numero dei poliziotti per strada afferma lesponente Pd -, mentre non si invece capito che la principale politica di sicurezza di una citt la politica sociale. Per Veltroni, la responsabilit di Alemanno di aver tolto alla citt la sua identit. Iononsonotra iprincipaliestimatori del sindaco per questi attacchi ad Alemanno - commenta il leader della Destra Francesco Storace - sono fuori luogo.Ci sono valori che cadono, siammazza la gente con troppa facilit, per alcuni la vita non ha pi valore e questo terribile. Controllare una citt immensa come Roma difficile. Per il governatore del Lazio Renata Polverini,il ministro Cancellieri ha capito perfettamente che una grande capitale come Roma ha bisogno di unattenzione in pi. A suo avviso, il controllodel territorio deve essere associato ad una visione pi completa di quello che accade. Il presidente della provincia di Ro-

INFO

Walter Veltroni Si pensato che il problema si potesse risolvere solo con un aumento dei poliziotti

Enrico Gasbarra fallito il modello sceriffo quello che invocava le ronde. La citt ora impaurita

ma, Nicola Zingaretti, invece, attacca la giunta Alemanno sottolineando che in citt c percezione di insicurezza e preoccupazione per ci che potrebbe accadere in futuro. A Roma si paga il prezzo delluso demagogico del tema dellasicurezza. AncheZingaretti sollecita pi interventi per rafforzare lassociazionismo e la rete di servizi sociali e civici nei quartieri. Ma il deputato del Pd Enrico Gasbarra ad attaccare nel modo pi duro lamministrazione capitolina: fallitoil modello-sceriffodigovernarelacitt, quello delle ronde. Per amministrare realt come Roma bisogna mettere in campo un grande intervento economico-sociale, sul modello di Giorgio LaPira aFirenze. C unacitt impaurita,che ormai fa i conti con una situazione che non pu essere affrontata con le frasi di circostanza, i soliti vertici e le polemiche della politica. C bisogno di un sussulto delle coscienze, come chiestodalcardinale Vallini,e interventi concreti. A Gasbarra fa eco il segretario romano del Pd, Marco Miccoli: Dopo aver passato quasi 4 anni a celebrare con il governo Berlusconi il miglioramento della sicurezza nella Capitale e la baggianatadelleronde edellesercito incitt, ora Alemanno si accorge che Roma in mano a bande criminali. Ora per Alemanno il sindaco non pu far nulla in tema di sicurezza e tutto va demandato al Viminale: il solito scaricabarile di un primo cittadino che non si assumeresponsabilit.Sarebbe troppofacile ricordare ad Alemanno lo sciacallaggio che fece nel 2008 dopo lomicidio Reggiani incolpando Veltroni. Anche il senatore dellIdv, Stefano Pedica, batte sullo stesso tasto: Sono letteralmentebasito dalle parole di Alemanno.Sembrava di ascoltare un cittadino e non il primo cittadino che si fatto eleggere proprio per limpegno che avrebbe dimostrato sulla sicurezza. Ma chi ha firmato il terzo patto per Romapochi giorni fa?Michiedo se questi sono i risultati, allora meglio che si dimetta lui e chi ha firmato quel patto, visto che pochi giorni fa avevo definito quel patto il terzo fallimento. Non ha fatto nulla fino ad oggi, ma solo una criminalit che avanza e morti da piangere. Tanti. Red. Cro.

Controlli capillari Le forze dellordine in azione nei quartieri periferici con le unit cinofile

Alemanno Bisogna che in tutti i quartieri a rischio ci sia un intervento incisivo e preventivo, bisogna intervenire prima che i reati vengano compiuti

Zingaretti C percezione di insicurezza e preoccupazione per ci che potrebbe accadere. Si paga il prezzo delluso demagogico del tema della sicurezza

Polverini Il ministro Cancellieri ha capito perfettamente che una grande capitale come Roma ha bisogno di unattenzione in pi

Piazza del Campidoglio

LIdv porta al sindaco la calza piena di carbone


n Una calza della Befana piena di carbone per il sindaco Gianni Alemanno. Il pretesto stata lescalation di omicidi registrata in citt nellultimo anno. A consegnargliela simbolicamente in piazza del Campidoglio, al termine di un corteo partito da largo Goldoni, stato il gruppo romano dellItalia del valori. La calza di juta, che viene consegnata al primo cittadino per il secondo anno consecutivo, lunga sei metri e riporta la scritta Carbone per Alemanno. un modo per esprimere il nostro dissensonei confronti del sindaco di Roma - ha spiegato Sante Carrea, responsabile organizzazione Idv Roma - non avendo rappresentanti dell'Italia del valori in consiglio comunale, con questa iniziativa vogliamo manifestare la nostra assoluta contrariet alle scelte politiche di Alemanno: lanno scorso abbiamo protestato contro il caos sicurezza, questanno protestiamo contro le politiche della sicurezza messe il campo dal sindaco di Roma.

Cronaca di Roma

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

DUPLICE OMICIDIO A TORPIGNATTARA

La mala romana non uccide bambini


Quartiere solidale: Anche Roma morta Gli italiani non lavrebbero mai fatto
Grazia Maria Coletti g.coletti@iltempo.it n Qualcuno ha attaccato un biglietto accanto al portone macchiato del sangue di Joy, la bambinacinesedi 9mesi,uccisa dallo stesso proiettile che le ha trapassato il cranio e si conficcato nel cuore del pap che la cullava in braccio, durante una rapina sotto casa, al civico 26 di via Al Giovannoli a Tor Pignattara. Su quel foglio c la data della mattanza, il 4 gennaio 2010. E la scritta vergata col pennarello blu: LItalia si vergogna, anche Roma morta. Un mea culpa che ha sollevato lira dei romani, che piangono per le vittime, ma non ci stanno ad essere additati come assassini di bambini. Vogliano scaricarci quelle morti si sfogava ieri pomeriggio un omone che aveva appena letto il biglietto. Ma gli italianinon ammazzano ibambini, nun s mai visto che la malavita romana sparaai regazzini. Qui a Tor Pignattara ce n di malavita - continua -. Ma questa non roba nostra. roba loro, ci vogliono mettere in mezzo. La sua rabbia la stessa ira covata il giorno prima, quando insieme alle lacrime, ai fiori, alle candele accese sul marciapiede per la piccola Joy e per la sua mamma, Zheng Lian, 26 anni, ricoverata al San Giovanni, e che ancora non sa che la figlia morta, pi di un residente si era ribellato allidea circolata: che gli autori dellorribile delitto fossero italiani. Rifiutiamo il marchio di infamiaavevanodettoin moltialbar,o davanti almarciapiede dove don Claudio Santoro, uscito di corsa dalla chiesa di Santa Barnaba, di fronte a via

9
Mesi Praticamente una neonata la piccola uccisa mercoled

Rabbia e paura Tra qualche giorno si saranno scordati di noi


Al Giovannoli, era riuscito a darelestrema unzione alle vittime. Nonpossono marchiarcicos-aveva reagito ilquartiere - solo perch la donna, unica superstite della mattanza, ha detto di aver sentito parlare i due banditi con accento romano. Magari bastasse un accento perprendere quellebelve.Ilromanesco lo parlano anche gli stranieri a Parioletti, cos si chiama la zona teatro della mattanza,perch qui nonsiamo ancora a Tor Pignattara ha raccontato Antonio, che abita nello stesso palazzo della famiglia sterminata, prima che scomparisse dal frasario degli abitanti. E sfido - spiega Antonio - i residenti storici non ci sono pi. Se ne sono andati via a Ponte di Nona in 30-40milaquandosonoarrivati i cinesi, perch lEsquilino era una chinatown. Ma ora ancheicinesi stanno perandare via, racconta Antonio. Si stanno spostando a via dellOmo dove hanno i magazzini. Un travaso di persone ed etnie. Gli studenti che si dividono gli appartamenti a stanze al posto dei vecchi residenti. Ma le strade di Parioletti, a due passi da Tor Pignattara, una zona strategica tra Casilina e Prenestina, collegata con il centro, anche senza i cinesi rester piena di stranieri. Alle 5 di pomeriggio ieri a via della Marranella e via Eratostene non si visto un solo romano. Solo bengalesi e cinesi. Negozi

Fiori e candele Non si arresta il pellegrinaggio in via Al Giovannoli


aperti, anche se un giorno di festa. Mini market, macellerie e barbieri bengalesi. E ancora video club, internet point. Chi noncinese o bengalesesisente un pesce fuor dacqua. Anche io ammette Anna, polacca,37anni,cheviveconilmarito e la figlia al quinto piano di un palazzo senza ascensore. Gli affitti costano un occhio della testa. 700 euro al mese per una stanza e cucina pi le spese di condominio, pi tre mesi danticio e uno allagenzia. E quando a fine anno arrivano le bollette dellacqua un salasso perch i bangladesh vivono insieme anche 20 persone, e consumano pi di tutti, ma paghiamo noi per loro. La convivenza non facile, e non solo per lodore di cipolle e sedano che invade le strade. A via della Marranella affittanoanche lecantine- racconta Anna - I proprietari danno una ripulita e ci fanno vivere la gente, con le bombole del gas che possono scoppiare e facciamo tutti la fine del topo, manessunocontrolla.Ecircolano soldi che non si sa da dove vengono. Le donne bengalesi non lavorano e sono piene di figli - continua Anna - hanno i passeggini originali della Prenatal, io e mio marito lavoriamo e non possiamo andare al bar. Invece qui ogni due metri ci sono negozi eparrucchieri bengalesi, ma come fanno? si chiede - E anche i cinesi, cosa fanno?. Si guarda intorno e conclude: C la mafia.

31
Anni Let del padre, che la cullava tra le braccia sotto casa

1
Proiettile Ha trafitto il crano della piccola e il cuore del pap

2
Banditi Col casco integrale hanno tentato la rapina sotto casa

Via Giovannoli Paura, rabbia, fiori e candele al portone della mattanza

(Foto Gmt)

Il delitto di Morena Appello a non mollare le indagini della madre di Edoardo Sforna, il diciottenne ammazzato in pizzeria il 23 agosto scorso

Mio figlio ucciso per uno scambio di persona


n Ucciso da un colpo di pistola al torace a Morena. Forse una di quelle tre pistole che ogni giorno vengono rubate a Roma a privati e che finiscono sul mercato illegale, facile approdo per chi vuole comprare unarma. Per chi ha pagato mio figlio? Era andato a lavorare in quella maledetta pizzeria solo per fare un piacere ad un amico. Era la quarta volta che andava a consegnare le pizze. stato sicuramente uno scambiodi persona. Si sfogata cos ieri davanti ai microfoni di a Tgcom 24 Marina Sforna, madre di Edoardo, il 18enne ucciso il 23 agosto scorso a Roma, nel quartiere periferico di Morena. Due giovani arrivarono a bordo di uno scooter, uno spar quattro colpi di una pistola 7.65 ed uno solo and a segno ma fu letale: prese Edoardo in pieno petto. Da allora non abbiamo pi saputo niente - ha aggiunto la donna riferendosi al fatto che non si ancora trovato lassassino - ma chi mi ripaga di quello che ho perso?. Morire cos, per una stupidaggine. La donna ha spiegato che se potesse stare per 5 minuti con il killer del suo unico figlio gli chiederebbe: Ma chi dovevi ammazzare al posto di mio figlio? Non lo ucciderei, ma lo farei finire su una sedia a rotelle perch cos - ha aggiunto non farebbe pi male a nessuno.

Pino Pelosi

Oggi si ammazza per un euro


n Oggi si ammazza pure per un euro. A dirlo Pino Pelosi, luomo condannato per lomicidio di Pasolini. C' una crisi economica tremenda e se oggi non paghi ti sparano. Prima era diverso, con la lira i soldi giravano di pi e anche un ragazzo di 17 anni poteva avere una macchina, oggi difficile avere anche un motorino ha detto Pino Pelosi condannato per lomicidio di Pier Paolo Pasolini, intervistato da Tgcom24. Oggi c pi violenza, droga, interessi di ogni tipo ha aggiunto - prima non c'erano queste cose. I tempi cambiano e oggi si uccide anche per un euro. Le armi si comprano con tanta facilit. Sono rimasto esterrefatto per questo duplice omicidio di Tor Pignattara. E sullomicidio di Pasolini ha aggiunto: Io so, ma anche gli altri sanno, perch non parlano? - ha continuato - Io ho detto tante cose nel mio libro. Vengono tutti da me, ma poi dicono che sono bugiardo.

Edoardo La foto sorridente sul suo profilo su Facebook

Via Frascineto La scena del crimine

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Cronaca di Roma

Hanno detto

Zhu Wei I parenti non possono ancora vedere Lian che non sa della figlia

Ombretta I bambini sono innocenti e non si possono difendere. Guai a chi li tocca

Michele Il quartiere pieno di tossici, in farmacia di sera non si pu entrare

Nadia Non mi sarei mai aspettata una cosa del genere Sono sotto choc

Paolo Per me non sono stati i tossicodipendenti, non si reggono in piedi

Enzo Noi residenti storici ormai siamo una minoranza ma conviviamo bene

Sicurezza

Caccia alle belve e posti di blocco


Arrivano i rinforzi promessi dal Viminale, 130 uomini in pi Controlli anche al Pigneto e a San Lorenzo: 12 arresti in poche ore
nCaccia allebelve,forsetossicodipendenti,e controlliatappeto con i rinforzi dei primi 130 uomini delle forze ordine come previsto dal vertice al Viminale. A confermare l'arrivo deirinforzistato ancheilvicesindaco, Sveva Belviso: i 130 uomini, ha detto, sono gi arrivati ieri sera. Noi ci ribelliamo a quello che sta accadendo e chiediamo aiuto allo Stato. Tornando sul vertice di gioved Belviso ha ribadito: Abbiamo fatto delle proposte basate su mappa di indicatori di pericolosit bisogna fare prevenzione sottolineando che i reati anche se sono scollegati hanno ununica matrice in comune, luso delle armi facili. In poche ore ci sono stati 12 arresti e 2 denunce. il bilancio dell'operazione Prevenzione crimine messa in campo dalla Questura di Roma. Con una serie di blitz ieri la polizia habattuto le areedi Torpignattara, San Lorenzo e del Pigneto. Gli agenti delle Volanti congli uomini delReparto prevenzione crimine hanno effettuato posti di blocco in strada, mentreagliagentideicommissariati controlli mirati su soggetti pregiudicati. A S. Lorenzo, gli uomini della polizia giudiziaria nel corso

INFO

Mezza citt al setaccio Anche ieri controlli a raffica nella cintura a ridosso di via Al Giovannoli teatro della mattanza mercoled alle ore 22

di una perquisizione a carico di una coppia di coniugi hanno trovato 5 proiettili di diverso calibro, tutti modificati, oltre a circa 200 gr. di cocaina, mannite e tutto il necessario per il confezionamento delle dosi. Sono cos scattati i primi 2 arresti per detenzione abusiva di munizioni e detenzione ai fini di spaccio. Nel corso di un'altra perquisizioneeffettuata inzona S.Paolo a carico di un 48enne con precedenti per stupefacenti, oltre a sostanza stupefacente eil materiale per ilconfezionamento delle dosi, gli agenti si sono trovati di fronte a 12 dardi, due falcetti con lama in metallo, quattro coltelli a serramanico di varie misure ,una piccola ascia, nonch un moschettone multiuso a doppia lama. Sempre per spaccio finito in manette un italiano 20enne, sorpreso in casa con circa 100 gr. di marijuana. Sono 4 le persone colpite da misure restrittive e rintracciate tra le oltre 400 persone controllate allebanche datidi polizia durante i posti di controllo. Tra loro figurano un romeno, a carico del quale gravava un provvedimento di rintraccio per associazione a delinquere per sfruttamento della prosti-

tuzione,nonchunsuoconnazionale. Sono altre 3 le persone finite in manette per rapina nell'ambito di 2 interventi. Sono 3 i romeni, di cui uno minore, sorpresi in flagranza di reato e denunciati per furto di 3 scooter.I treavevanogi forzato i blocchi di accensione dei veicolie sistavano allontanando dal luogo in cui i proprietari li avevano lasciati in sosta. Oltre agli arnesi da scasso, uno dei tre, il minore, stato inol-

tre trovato in possesso di un coltello a serramanico. A finire in manette anche un kenyota, che ha opposto resistenza agli agenti durante i controlli. Perla ottimizzazione del coordinamento delle pattuglie su strada il Questore ha dispostoancheilpotenziamento deglioperatori della Sala operativa, con l'attivazione di canali radio dedicati. Red. Cro.

Il Sulpm La previsione del segretario generale del sindacato di polizia municipale Marchetti

Con i poveri aumentano furti e rapine


n La soluzione ai problemi della criminalit non pu essere quella di aumentare provvisoriamente il numero di poliziotti sul campo, magari scoprendo qualche altra citt, occorre un intervento radicale partendo dalla riforma delsistema sicurezza statale e locale e dal garantire la certezza della pena ampliando la ricezione carceraria. Sono dieci anni che invece la politica fa sempre le stesse cose, ogni volta sentiamo dire che vengono spostati 400 agenti dovesuccedonoglieventi oppuremandati i militari, salvo poi ridirlo all' omicidiosuccessivo:ora cisarqualche spettacolare perquisizione ed arresto ma, passata la buriana, tutto torner come prima. Cos Alessandro Marchetti, segretario generale aggiunto del Sulpm. Sbagliato poi credere che il problema criminalit sia solo di Roma - continua - il fenomeno va visto in tutta Italia e per questo va affrontato in maniera complessiva, non dimentichiamoci che tre giorni fa stato ucciso a bastonate un custode di una tipografia a Prato, l'altro ieri in Brianza sono stati trucidati due anziani nella loro casa, ieri a Giugliano un uomo di 31 anni stato freddato davanti ad una pizzeria e sempre ieri un elettricista stato ucciso con un arma da fuoco nella sua abitazione a Modena. Va poi aggiunto poi - continua che con la recessione aumenteranno, come sempre nella storia, i reati predatori e se non si fanno le riforme e gli investimenti nella sicurezza sar difficile voltare pagina. Linsicurezza tangibile. Da quandosuccessoquestofatto terribile - dice portando il suo bambino con il passeggino Luisa, originaria di Bucarest, una delle mamme arrivate ieri o pomeriggio in via Giovanoli sotto casa della famiglia distrutta dal duplice omicidio - mi sento in pericolo perch anche io ho un figlio di un anno. Abito vicino via della Marranella, non lontano da qui, credo che questo quartiere non sia sicuro. Gi qualche mese fa, dalla finestra di casa mia avevo sentito una donna cinese urlare dopo uno scippo, ed era solo mezzogiorno. Spero che qualcosa cambi. Il quartiere ancora sotto choc. In via Giovannoli, davanti al portone, si sono accumulati tantissimi mazzi difiori, luminie bigliettini.Tantiabitanti del quartiere, soprattutto stranieri, sostano davanti alla casa delle vittime rivolgendo una preghiera per loro.

MAX MANNA NUMISMATICA


ACQUISTA

Marchetti Segretario generale aggiunto del Sulpm

MONETE MEDAGLIE E FRANCOBOLLI


PAGAMENTO IMMEDIATO
NEGOZIO: VIA ORAZIO DELLO SBIRRO, 7 ROMA (OSTIA)

TEL. 06 5672821 - 360 244610

Cronaca di Roma

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

I SALDI INVERNALI

Gucci
Le mete Non solo bamb In negozio c gi la collezione estiva. Sullinverno lo sconto dal 30 al 50 per cento

Prada
Il minimal chic 30 per cento di sconto su borse e accessori, 40 per cento su scarpe e abbigliamento

Moncler
Il piumino pi amato Roba da forzati dello shopping: la fila talmente lunga da scoraggiare gli impazienti

Ferrari
Il cavallino rampante Dal 10 al 30 per cento lo sconto praticato su abbigliamento e accessori di Maranello

Lo shopping di lusso a prezzo scontato


Tutti in fila davanti alle vetrine delle griffe che fanno status e tendenza
Erica Dellapasqua n I saldi al 50% sbarcano anche in via dei Condotti. Gucci, Valentino, Fendi: questanno le griffe forrti del commercio romano aprono la stagione promozionale con ribassi cui, tradizionalmente, si arrivava e non sempre - solo a fine gennaio. Risultato: negozi affollati di clienti (compratori?) e file davantiagliingressi.Nelsecondo giorno di saldi, i romani sembranonon aver avutodubbi sulle mete dello shopping: incentro,ieripomeriggio, si faticava a camminare. La strada dello struscio, via dei Condotti, non ha di certo fatto eccezione, anzi. Le code pi corpose si sono registrate da Moncler (da giorni letteralmenteassediato), Gucci eFendi, ovvero al di fuori dei negozi griffatiche applicano gi sconti decisamente allettanti. Gucci, per esempio, sconta dal 30 al 50%: si tratta, chiaramente, dei capi della collezione invernale, anche se nel negozio ci sono comunque i nuovi arrivi,

INFO
Irriducibili Ci sono alcune griffe dei sogni che non applicano sconti in nessun momento dellanno In particolare sono le griffe francesi a vendere a prezzo bloccato: da Louis Vuitton a Chanel

tra i pi richiesti a sentire i commessi, che non sono e non saranno in saldo. Tocca quota 50 anche Valentino: qui, i prezzi sono stati dimezzati per borse ed abbigliamento, mentre si scende al 40% per le pellicce ed al 30% per scarpe, accessori e preziosi. Poi, Fendi: i clienti che, pazientemente, hanno atteso fuori da Palazzo Fendi in largo Goldoni anche trenta minuti, hanno trovato allinterno piacevoli sorprese: Non ce laspettavamo dicono Simone ed Alessia, clienti che comunque hanno comprato merce della nuova collezione, quindi a prezzo intero invece abbiamo trovato molte cose convenienti, sconti del 30, 40 ed anche del 50%. I marchi del lusso, insomma, questanno rispondonopresente allerichieste di entrambe le clientele, quella abituale che non guarda al cartellino e il popolo dei consumatori da saldi, che attendono gennaio proprio per concedersi regali che, altrimenti, non potrebbero

50
Per cento lo sconto su abbigliamento e accessori di lusso

25
Per cento in meno di vendite nelle grandi citt per il Codacons

proprio permettersi. Bandita anche la consuetudinaria discrezione che, gli anni passati, evitava di strillare le percentuali di ribasso in vetrina, di fianco ai prezzi viene anche precisata lentit dello sconto. Cartelloni promozionali a caratteri cubitali anche da Max & Co., che espone un generico 30% di riduzione. La musica, chiaramente, non la stessa per tutti. Fatta eccezione per le gioiellerie che, come sempre del resto, non hanno mai aderito alla campagna sconti, come Bulgari e Damiani e, ancora, per i colleghi che ieri pomeriggio non hanno aperto i battenti, ovvero Eleuteri, Castelli,Arte Orafa Romana,Buccellati e Hausmann, altri marchi hanno optato per un approccio pi soft, proponendo sconti che non superano il 40%. il caso di Missoni (30%), Dior (30-40%, borse non in saldo), Prada (30% su borse e accessori, 40% su scarpe e abbigliamento), Armani (30%), Alberta Ferretti (40%) e Dolce e Gabbana (30-40%).

La maggior parte dei nostri clienti, nonostante la merce in saldo, continua comunque ad acquistare le nuove collezioni non scontate spiegano da Prada anche per questo abbiamo destinato a questulti-

Abiti e accessori Caccia grossa al pezzo innavvicinabile sino al 4 gennaio

ma categoria molto pi spazio allinterno del negozio. Tra gli irriducibili, invece, Louis Vuitton: la fila fuori dal negozioc edtanta, lattesasi profila di almeno 30 minuti ma, allinterno, niente saldi. Saldi qui?Assolutamente no,precisa un commesso. Per il resto, si aspetta ovunque: da Armani, alla boutique di scarpe Testoni, da Moncler. Limpressione che, visto il tempo speso, la visita dovrebbe fruttare almeno un acquisto.

Qualit e risparmio Prodotti artigiani e tipici disponibili da questo week end alla met

BANCO METALLI

Parte la svendita di panettoni e cotechini


n Passata l'Epifania arrivano, a partire dal weekend saldi straordinari per gliacquisti dei prodotti tipici delle tavole delle feste, offerti a prezzi anche dimezzati. Dai cotechini, ai pandori, dai panettoni, ai torroni, alla frutta secca, sino alle lenticchie, agli spumanti ed altre specialit. Lo annuncia la Coldiretti nel sottolineare che, a conclusione delle festivit di fine anno, c' per tutti l'opportunit di risparmiare sulla tavola per motivi esclusivamente commerciali che non influiscono in alcun modo sulle caratteristiche qualitative dei prodotti. Si tratta spesso - sottolinea ancora la Coldiretti - di molti alimenti tipicamente natalizi che non possono essere conservati per il prossimo anno. Offerte di grande qualit per i prodotti artigianali sono disponibili nelle aziende agricole e nei mercati e nelle botteghe degli agricoltori di Campagna Amica aperti in molte citt. Una opportunit per quanti non sono ancora completamente appagati daimen delle feste difineanno durante le quali - stime sempre della Coldiretti - sono stati portati in tavola dagli italiani oltre cento milioni di chili tra pandori e panettoni, ottanta milioni di bottiglie di spumante, ventimila tonnellate di pasta asciutta, 5,5 milioni di chili tra cotechini e zamponi e frutta secca, pane, carne, salumi, formaggi e dolci per un valore complessivo di oltre poco meno di 5 miliardi, solamente tra il pranzo di Natale e i cenoni della vigilia di Capodanno e del primo dellanno.

Orario NO-STOP 9,00-19,00 (Lun/Ven) / 9,00-13,00 (Sab) L.go Colli Albani, 8 ROMA M Colli Albani
Addio alle feste Dolci di Natale in scadenza

06.78345420 - 06.7847614

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Cronaca di Roma

Fendi
Le borse dei sogni Per accaparrarsi una borsetta con la doppia F (30-40% di sconto) anche mezzora di fila

Weitzman
Le scarpe delle star Stuart Weitzman ribassa le sue gettonatissime scarpe del 30%. Occhi puntati su sandali e stivali

Ferretti
La regina dello chiffon Da Alberta Ferretti gli sconti raggiungono il 40%. Una buona occasione per acquistare gli abiti di seta

Vendite In ripresa nel secondo giorno di sconti

LEpifania porta bene ai commercianti


I negozi di giocattoli allungano lorario
Damiana Verucci n Un po' meglio rispetto alla partenza ma i saldi stentano ancora a decollare. Il giorno di festahaspinto diversecentinaia di romani a raggiungere il centro storico nel pomeriggio di ieri, gli acquisti per sono stati comunque al di sotto delle aspettative. La conseguenza di questo scarso afflusso, che ha caratterizzato tutta la giornata di avvio delle vendite di fine stagione, si tradotto in un pugno di negozi che ha abbassato le saracinesche dopo il normale orario di chiusura, approfittando della liberalizzazione degliorari. E si trattatoperlo pi di negozi di giocattoli concentrati vicino piazza Navona, nel giorno dell'Epifania. Gli altri hanno chiuso come un qualunque altro giorno della settimana. Nessuna aperturastraordinariaper isaldi come avevamo previsto fa sapere Giuseppe Roscioli, Presidente della Confcommercio Roma del resto l'affluenza dei consumatori stata bassa ieri ed aumentata solo un po' nel pomeriggio. Oggi, (ieri

Aspettando i romani I centro lo shopping di turisti e stranieri n.d.r.) sembra essere andata meglio, ma ancora presto per fare bilanci. Per quelli si aspetter la prossima settimana quando i romani saranno tornati dalle vacanze. Dovrebbero approfittare dello shopping a poco prezzo, almeno i negozianti lo sperano. Se non fosse cos sarebbe davvero la caporetto sentenzia Valter Giammaria, presidentedella Confesercenti provinciale i commercianti pur di vendere e recuperare le perdite dello scorso anno e di Natale, stanno dando via la mercepraticamente aprezzodicosto, con sconti medi del 30%, mainmoltinegoziarrivanoanche al 50%, cosa che non si era mai vista prima.

La proposta di Bordoni sugli orari di chiusura

Eventi per le liberalizzazioni


n La liberalizzazione degli orari al momento sembra restare appannaggio di pochi. Forse l'unico modo per spingerla sarebbe quella di legarla a determinati eventi. questa la linea sostenutadall'assessorato capitolino al commercio. L'assessore Davide Bordoni incontrer le associazioni di categoria il prossimo 10 gennaio la proporr. Ci vorr del tempo, scommette Bordoni ma non escluso che come accaduto per Ostia, anche il resto della citt si adatter piano piano al nuovo provvedimento. Dam. Ver.

Ribassi In media del 30% con picchi del 50% mai visti prima

Dal 5 Gennaio al 15 Febbraio 2012

Cronaca di Roma

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

E a Trinit dei Monti impazza il suk

Lallestimento della merce


Scene di ordinaria vendita illegale: gli immigrati arrivano sulla scalinata di Trinit dei Monti e iniziano a preparare la loro vetrina: tutti modelli di borse pi in rigorosamente taroccate, accanto ad accessori e pashmine.

Lavvicinamento dei clienti


Il passaggio in piazza di Spagna meta obbligata per chiunque sbarchi nella capitale. Inevitabile finire proprio in mezzo al suk degli immigrati. qui che si cerca di tirare sul prezzo. Alla fine il vu cumpra cerca sempre il compromesso.

La ritirata strategica
I controlli dei vigili urbani sono il vero spauracchio dei venditori ambulanti. Lesti come saette rifanno fagotto e aspettanopazientemente che gli agenti di Roma Capitale si allontanino per ritornare alla vendita della loro mercanzia.

Piazza di Spagna Invasa tutta la zona sotto la Scalinata. Richieste di aiuto a polizia e carabinieri

Assalto al centro storico. Ressa e panico


Passeggeri bloccati alluscita dalla metro. Chiusa la stazione. Disagi sulla Cassino-Roma
Precedenti

Via del Corso off limits per il traffico


n I commercianti si lamentano perch non vendono. Ma bar, ristoranti, fast food e paninoteche gongolano per lassalto ai loro punti vendita. Nei giorni di festa il centro storico sta diventando letteralmente off limits: impossibile muoversi attraverso le vie principali non solo in automobile ma anche, e soprattutto, in motocicletta e a piedi, mezzi prescelti da chi sa che meglio non avvicinarsi al cuore storico della capitale quando non si lavora. Gi dopo la Natale la folla in centro nel giorno di Santo Stefano aveva costretto i vigili urbani alla chiusura del traffico. Per la troppa ressa di pedoni, la polizia municipale poco prima delle 18 aveva disposto la chiusura di via del Corso. I bus che normalmente transitano nella via erano stati deviati per via Nazionale e lungo il Traforo. Via del corso era stata ata poi riaperta alle 19.20 con il diradarsi della folla. Ed erano stati quindi ripristinati anche i normali percorsi degli autobus. In quelloccasione, in base alla lista delle giornate in cui le serrande non devono restare abbassate, i negozi che hanno sfidato il divieto avrebbero violato le regole del Comune. Anche se ormai una norma destinata ad essere superata dalla manovra del Governo Monti visto che nel 2012 si andr alla totale liberalizzazione. Si profila, comunque la battaglia, dal momento che sia Confcommercio che Confesercenti si sono schierate contro la liberalizzazione degli orari di apertura e chiusura dei negozi. Al loro fianco c il presidente della Regione, Renata Polverini, che gi nei giorni scorsi aveva criticato la scelta dellamministrazione comunale di recepire in maniera troppo repentina le nuove regole del Governo Monti.

Erica Dellapasqua n Metropolitana chiusa, via del Corso interdetta al traffico, treni dei pendolari presi dassalto e linee a singhiozzo sulla linea Cassino-Roma per troppa affluenza, richieste di intervento al 112 e al 113 per malori. La fiumana di gente che, in occasione dellEpifania, ha scelto Roma per lo shopping, ha mandato in tilt la citt. Migliaia e migliaia di persone che, accalcate per le vie del centro storico, hanno obbligato agenti della Municipale e Agenzia per la Mobilit a dichiarare lo stato di emergenza prendendo provvedimenti straordinari: tra questi, esempiopi significativo, la chiusura della stazione Spagna della metropolitana. Letteralmente bloccata per ore (per raggiungere la piazza dalla galleria si impiegavano in media 30 minuti), la decisione di serrare gli ingressi giunta intorno alle 18,30, quando al 112 arrivata una richiesta di intervento per malore proprio da vicolo del Bottino: su disposizione del I Gruppo della Polizia di Roma Capitale, lAtac ha disposto quindila chiusura dellastazione fino al ripristino delle condizioni di normalit.

Insomma quella che doveva essere una tranquilla giornata di shopping, per i romani e soprattutto per chi ha raggiunto oeraintenzionatoaraggiungereil centro da fuori, si trasformata in un incubo. Le prime avvisaglie intorno alle 15, quando via del Corso stata chiusa al traffico. Congestioni a causa dellinsostenibile quantit di persone venivano segnalate in via del Corso appunto, ma anche nelle arterie e piazze limitrofe, come piazza del Popolo, Spagna e corso Rinascimento da Largo Argentina fino a piazza SantAndrea della Valle. Il provvedimento, per, in alcuni casi si rivelato insufficiente. La calca si faceva sempre pi vigorosa, limpressione era quella di trovarsi sotto al palco di un maxiconcerto rock, con le persone che spingono dietro e un vicolo cieco davanti. A complicare ilquadrolecode fuoridainegozi, i capannelli di spettatori degliartisti di strada, imarciapiedi di via del Corso e piazza di Spagna invasi dagli abusivi, e quel fiume di gente davanti che non sembrava muoversi mai. Non abbiamo mai visto nulla di simile per la Befana, constatavano alcuni agenti che presidiavano largo Goldo-

INFO
In provincia I disagi sono cominciati a ora di pranzo sui treni della linea Cassino Roma presi dassalto dai pendolari dello shopping. Per il grande afflusso le linee hanno funzionato a singhiozzo. In molti non sono riusciti a raggiungere la Capitale

ni. Poi, intorno alle 18, le cose sono precipitate. Insieme alla chiusura della fermata della linea A di piazza di Spagna, si sono presi provvedimenti anchesul frontedel trafficoferroviario: soppressi diversi treni della Cassino-Colleferro, piazzali e stazioni nel caos. In tanti,turistio residentidellhinterland che avevano pensato a un giro in citt, hanno desistito quandonon direttamenteinvitati dalle stesse forze di polizia,specie se sitrattava difamiglie con bimbi al seguito, a evitare di raggiungere Roma. Attimi di panico, infine, in diversi punti della citt, da piazza S.Andrea della valle alla fermata Flaminio-piazza del Popolo,quellache avrebbedovuto sopperire alla chiusura di

Nel vicolo La fermata di piazza di Spagna della metropolitana completamente invasa dai pedoni

Spagna. In pochi minuti si sono riversate nei tunnel della metro in migliaia. Mentre gli altoparlanti istruivano gli utenti sul come evitare le file, alle macchinette dei biglietti sotto succedeva di tutto. Le scale mobili della stazione, infatti, non erano state bloccate nonostante laffluenza, le persone continuavano a scendere senza possibilit di fermarsi, opprimendo coloro che gi aspettavano in banchina. Solo larrivodel treno hascongiurato il peggio. Alla fine della giornata la beffa per chi aveva tentatodipartire daZagarolo, aveva timbrato il biglietto senza riuscire a prendere il treno ed era arrivato accompagnato in autonella Capitale.Orario scaduto, soldi perduti.

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Cronaca di Roma

Festa Tradizionale corteo in via della Conciliazione e folla da record per le bancarelle di piazza Navona

La Befana del sorriso e della solidariet


Spettacoli per i pi piccoli in due teatri e premi per il miglior presepe ecologico
Francesca Mariani n Anche lEpifania si adegua ai tempi di crisi. Oltre ai tradizionali appuntamenti, come le bancarelle di piazza Navona e il corteo folcloristico in via della Conciliazione, numerose sono state le iniziative di solidarietche hanno trasformato la giornata di festa in occasione per rubare un sorriso a chi malato, per porgere un donoa chi si trova in una situazione economica difficile o, semplicemente, regalare dolci e caramelle ai bambini. Il presidentedellaRegioneRenata Polverini ha consegnato calze della Befana ai piccoli pazientidelBambinoGes;ilpresidente della Provincia Nicola Zingarettiha fatto lo stessodurante la nona edizione della Festa della Befana al teatro Eliseo; lassessore capitolino alla Famiglia Gianluigi De Palo ha premiato i migliori presepiecologici realizzatidagli scolari romani. Come ogni anno, da via della Conciliazione a piazza San Pietro sfilato ilcorteo dedica-

Spettacolo Al teatro Eliseo lo show per i figli dei dipendenti della Provincia di Roma
to alla festivit dellEpifania con grande partecipazione di fedeli, turisti e romani. I re magi, nellormai consueto avvicendamento, sono giunti da Pomezia e dal litorale pontino. Alla sfilata hanno preso parte oltre mille figuranti, tra musiciesbandieratori,quindici cavalli, bande musicali con majorettes, cinque auto e due moto storiche e, a chiudere, la Fanfara dei Bersaglieri. Cento figuranti sono arrivati da Bari per celebrare un gemellaggio rievocativo con i borghetti dei pescatori di Torvaianica e di Pomezia e scambiare simbolici doni con i rappresentanti delsindacodiRomaedelpresidente del XVII Municipio, in piazza Pio XII. Dopo lAngelus, i tre Re Magi hanno raggiuntolaCasaPontificia perrecaresimbolicidoniaSuaSantit Benedetto XVI. AllEliseo, invece, si svolta la

nona edizionedella Festadella Befana, avvenimento organizzato dalla Provincia di Romae dalla Cassa Mutua e dedicato ai dipendenti dellamministrazione provinciale e alle loro famiglie. Lassociazione la carovana dei sorrisi ha deliziatoi bimbi, ai quali, oltre alle calze, stato regalato un buono acquisto di 50 euro da spenderein negozidi giocattoli. Presente alla festa anche il presidente Nicola Zingaretti. Il teatro Orione a via Tortona ha ospitato, invece, la Befana del poliziotto, organizzata

Divino Amore Lassessore Visconti consegna prodotti a chilometri zero


dai sindacati delle forze dellordine. Ad animare il pomeriggio le battute di Pippo Franco e le note dei maggiori successi di Amedeo Minghi, Mariella Nava e Tullio De Piscopo oltrealleesibizioni diprestigiatori ed imitatori per la gioia dei tanti bambini presenti che

Iniziative La Befana in piazza San Pietro, la presidente della Regione al Bambino Ges, lassessore Visconti (a sinistra) e la festa allEliseo

hanno atteso con impazienza il momento della lotteria finale. Tra leautorit presenti,Zingaretti,il presidente del Consiglioregionale Mario Abbruzzese e il questore Francesco Tagliente. Lassessore allAmbiente del Campidoglio Marco Visconti, si recato presso la parrocchia del Santuario Madonna del Divino Amore dove, al termine della Santa Messa, ha consegnato 1.200 calze a km. zero. Liniziativa fa parte del progetto Befana sostenibile, promosso dallassessorato in collaborazione conla Coldiretti Roma per aiutare le famiglie bisognose con ungesto simbolico e per sensibilizzare i cittadini verso i beneficidel km zero:minore produzione di CO2, risparmio di energia e acqua, minor produzione di plastica e cartone per imballaggi.AllaComunit missionaria di Villaregia, infine, lassessore capitolino alla Famiglia Gianluigi De Palo ha premiato le classi delle materne ed elementari vincitrici della II edizionedel concorso Sogna il tuo presepe, che invita acostruireilpresepeconmateriali eco-sostenibili.

Tredicine festeggia con i pap separati


n Nella giornata dellEpifaniailPresidentedellaCommissione Politiche Sociali di Roma CapitaleGiordano Tredicine ha visitato la Casa dei Pap Separati. Erano presenti diciannove padri ospiti della struttura, assieme ai trentatr figli, ai quali stata donata una calza per celebrare in allegria e serenit la festa della Befana. Comeamministrazionevogliamoesserevicini aipadri separati che oggi si trovano a far partedellenuovecategorie fragili - ha dichiarato Tredicine Questo giorno di festa deve essere un'occasione di incontro e socializzazione tra i padri e i figli, affinch i legami familiari rimangano saldi nonostante la separazione dei genitori e la condizione di difficolt psicosocio-economicasopravvenuta. Voglio anche elogiare il lavorodella CooperativaUn Sorrisoonlus perl'importanteservizio che offre a queste persone in difficolt. Nonostante i problemi relativi alla crisi economica - ha concluso Tredicine - l'impegno profuso fino ad oggidallaGiuntaAlemannodimostral'attenzioneversole categorie pi bisognose e in particolareversochisitrovaavivere situazioni, anche temporanee, di fragilit e di difficolt. Lastruttura stata inaugurata il 17 dicembre 2009.

Bambino Ges La Governatrice intervenuta anche alla festa dei dipendenti della Regione

La Polverini regala le calze ai piccoli pazienti


800
Posti Sono i letti disponibili nellospedale che sorge sul Gianicolo n Al Bambino Ges ieri Renata Polverini ha vestito i panni della Befana, consegnando le tradizionali calze ai piccoli pazienti dell'ospedale pediatrico. Subito dopo la governatrice si spostata in Ludoteca per assisterecon ibambini alla proiezione del film di animazione DisneyPixar Cars2. Abbiamo questa struttura di eccellenzaalivello, direi,internazionale. Quindi, per noi checrediamo nella Befana, - ha sottolineato Polverini - un dovere essere qui, soprattutto nelmomento in cui ci sono dei bambini che soffrono e ai quali, con un piccolo gesto, cerchiamo di restituire un sorriso. Essere qui anche un ringraziamento al tanto lavoro che professionisti straordinari mettono in campo quotidianamente. La presidente della Regione, prima di andare via, ha fatto visita anche alla bambina rimasta ferita durante la notte di Capodanno, nel quartiere San Basilio, per lo scoppio dei petardi che costato la vita allo zio. sicuramente in ottime mani. - ha commentato Polverini - La mamma e la zia, che erano l con la bambina,sono consapevoliche,grazie al pap che gli ha fatto da scudo, riuscita come si dice "a portare a casa la vita". Speriamo che le condizioni della bambina ricoverata possano migliorare velocemente. La mamma sa che sua figlia nel posto migliore del mondo. Polverini ieri anche intervenuta alla Festa della Befana organizzata per ai dipendenti della Regione e i loro figli. L'iniziativa con il Golden Circus di Liana Orfei, stata organizzata dal Dopolavoro della Regione Lazio e ha coinvolto oltre un migliaio di persone. Quellodi Liana Orfei di regalarcinel giornodel suocompleanno una giornata come questa - ha commentato Polverini - un gesto bellissimo. Ringrazio anche tutti questi bambini che stanno dando grande soddisfazione a tutti gli artisti. Ad alcuni di loro la governatrice hadato personalmente deiregali, allafine dellamanifestazionesonostati consegnati complessivamente 1.200 giocattoli a tutti i bimbi tra i zero e gli undici anni.

10

Cronaca di Roma

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

La storia Il Comune spera in un ripensamento della donna

Pronti ad accogliere il bimbo nano rifiutato dalla madre


La Comunit Papa Giovanni XIII offre una delle sue case-famiglia
Pietro Giovannini n La speranza che la madre ci ripensi. Ma se la donna che ha lasciato in ospedale il figlio appena nato perch affetto da nanismo non lo far, la Comunit Papa Giovanni XXIII, fondata da Don Oreste Benzi, pronta ad accogliere il piccolo in una delle sue case-famiglia dislocate nel Paese. La comunit riminese, ha spiegato il responsabile generaleGiovanniRamonda, addolorata per labbandono del bimbo e sostiene lappello del vicesindaco Sveva Belviso affinch i genitori ci ripensino. Tuttavia - aggiunge - lo ritiene fortunato nellessere scampato ad una diagnosi prenatale chelo avrebbe facilmente condotto ad essere soppresso con laborto. Fin da subito lassociazione si rende disponibile a verificarela possibilit diaccogliere il bimbo in una delle 253 case famiglia sparse in tutto il territorio nazionale. La Papa Giovanni XXIII, che dal 1972 accoglie minori sotto tutelaedal2003ha unospecifico progetto per laccoglienza immediata di neonati abbandonati, plaude, inoltre, alliniziativa del Campidoglio di inaugurare, presso il cimitero Laurentino, un giardino con camelie bianche e due statue in marmo raffiguranti angeli alati a vegliare sulle tombe dei bambinimorti prima di nascere a causa di un aborto spontaneo o provocato. Auspichiamo che nei cimiteri di tutti i comuni italiani si realizzino dei giardini cos speciali, per questi piccoli - conclude Ramonda - a cui dobbiamo il rispettodelleloro spogliemortali come ogni altra persona umana e per i loro genitori che spesso vivono con dolore il sa-

8
Mesi Tanto durata la gravidanza della donna che ha abbandonato il figlioletto

3
Gennaio Il giorno in cui il piccolo stato lasciato nella clinica Nuova Citt di Roma

3
Chili Il peso del bimbo, lungo 49 centimetri, al momento della nascita

pere che il corpicino del loro figlio rischia di finire fra i rifiuti. Lamadre del piccoloabbandonato lo ha portato in grembofinoallottavomese digravidanza. Ma quando le hanno detto, in seguito a unanalisi, chequel bambinosarebbe stato disabile, per lei quella pancia diventata un peso insopportabile.Cos haprogrammato il parto alla trentottesima settimana e, il tre gennaio, lo ha abbandonato subito dopo averlo dato alla luce. Non sulla ruota degli esposti, come quella risalente al Medioevo che si trova nellospedale Santo Spirito in Sassia, sul lungotevere, ma nella clinica Nuova Citt di Roma. Una malformazione scheletrica chiamata acondroplasia (comunemente nanismo), ha cos gi segnato profondamente la vita di questo bambino, italiano figlio di italiani e senza problemi economici. Dopo il ricovero nella clinica, il piccolo ha avuto una gravecrisirespiratoria ed stato quindi trasferito al reparto di terapia intensiva dellospedale Villa San Pietro. Le sue condizioni adesso sono stabili, respira autonomamente. Ma si sta cercando di capire se il neonato abbia complicazio-

nipolmonari,einquel casopotrebbero intervenire con delle cannule. Il piccolo quando nato pesava 3 chili ed era lungo 49 centimetri. Appena ha saputo che le condizioni del piccolo si erano aggravate, il vicesindaco di Roma, Sveva Belviso, si recata al Villa San Pietro e ha parlato alungo con i medici: Mi auguro e faccio un appello affinch la madre di questo bambino ci ripensi e lo riconosca. Ha bisogno di essere amato ed accudito.Imedicimihanno spiegato che pu accadere che un neonato possa avere una crisi respiratoria. Adesso iltribunale decider se una volta uscito da qui il piccolo sar dato in affidamento temporaneo o sar ospitato in una casa famiglia, sotto la tutela del sindaco. I genitori hanno dieci giorni perriconoscerlo, ealtri sessanta per fare la prova del dna e dimostrare che si tratta del loro figlio. triste - aveva detto ancora il vicesindaco - pensareche oggi abbiamo inaugurato il cimitero dei bambini mai nati dove andranno a pregare genitori che volevano ma non potranno pi amare e stare accanto ai loro figli, e invece qui c un bambino, vivo, che vuole solo essere amato.

Visita Il vicesindaco Sveva Belviso esce dallospedale Villa San Pietro

Limprenditore coinvolto nellinchiesta sul terremoto dellAquila

Piscicelli ora ha paura Tre persone armate mi hanno fermato sotto casa e minacciato

n Si dice stanco di passare per mostro e per capro espiatorio: per questo ho spiegato ai magistrati come stavano le cose. A parlare, intervistato dal Tg di La7, Francesco Maria De Vito Piscicelli, imprenditore coinvolto nell' inchiesta sugli appalti del G8 e noto per un'intercettazione telefonica in cui - la notte del terremoto in Abruzzo - si gioiva per gli affari che sarebbero derivati dal sisma. C', ha spiegato Piscicelli, che stato

sentito dalla procura di Roma, tanta gente, anche nel mondo della politica, che continua a fare serenamente il suo lavoro e le porcherie che faceva prima e questo dispiace. L'imprenditore ha poi riferito di temere per la sua vita. Ieri mattina - ha raccontato - tre persone armate mi hanno fermato fuori dalla mia casa e ho avuto l'intimazione a non parlare con i magistrati. A Santo Stefano, per portare la mamma a mangiare al ristorante Piscicelli

ha parcheggiare il suo elicottero sulla spiaggia di Ansedonia. Il gesto per il momento gli costato la sospensione cautelativa dellalicenza di volo, decisa dopo lavvio di una inchiesta da parte dellEnac, lente per laviazione civile. Piscicelli era atterrato a poche decine di metri dal ristorante Il Cartello, uno dei ritrovi pi esclusivi della spiaggia di Ansedonia. Una comodit che non sfuggita ad alcuni passanti, che hanno dato lallarme.

Acqua Acetosa Il ventenne aveva gi lasciato la sua firma con una bomboletta spray su due carrozze ferme alla stazione

Writer colto sul fatto mentre imbratta i vagoni e denunciato


n Era totalmente assorbito dalla sua opera darte. Stava disegnando graffiti con una bombolettaspray su alcuni vagoni di un treno in sosta alla stazione dellAcqua Acetosa ed era tanto concentrato da non accorgersi dellarrivo degli agenti del commissariato Villa Glori, diretto dal Giuseppe Rubino. Ed stato un grave errore. A quel punto il writer ha spintonato i poliziotti e ha iniziato a correre per dileguarsi, ma stato subito rincorso e bloccato. A.F., ventenne italiano, stato condotto presso gli uffici del commissariato e denunciato in stato di libert per limbrattamento dei mezzi di

1,2
Milioni Sono i costi sostenuti da Atac ogni anno per graffiti e danni

Francesco Carbonetti Presidente dellAtac

trasporto pubblico nonch per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Da un sopralluogo effettuato sul posto dagli agenti subito dopo il fermo, si accertato che il giovane, prima dellarrivo della polizia, aveva gi vergato i suoi graffiti su due carrozze di un treno in sosta. Recuperate e sequestrate numerose bombolette di vernice spray di cui il ventenne stato trovato in possesso. A dare lallarme sono stati gli addetti alla vigilanza che avevanonotato il ragazzo aggirarsi con fare sospetto fra i vagoni. Il fenomeno preoccupante. Secondo i dati forniti da

Distratto Intento nella sua opera non si accorto dellarrivo degli agenti
Atac ogni anno ci sono 1.200.000 di euro di costi per graffiti e danneggiamenti. Atacspaha ringraziato laPolizia di stato le cui pattuglie, la nottescorsa, dopoaver ricevuto lallerta dagli agenti della vigilanza aziendale, sono intervenute nel deposito ferroviario dellAcqua Acetosa, fermando un ragazzo intento a graffitare un treno in sosta.

la conferma - prosegue la nota di Atac del fatto che una stretta collaborazione tra aziendae forze dellordine fornisce un essenziale contributo alla sicurezza di viaggiatori e dipendenti. Gli atti vandalici, in particolare, costituiscono un capitolo di spesa ingente per Atac, che, ognianno, costretta aasostenere una spesa di oltre un 1.200.000 euro per sistemare bus, tram e treni della metropolitana e della ferrovie, danneggiati. Ai costi indispensabili per le riparazioni si aggiungono, poi, i costi causati dallo stop forzato del mezzo danneggiato.

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

11

CASTELLI & METROPOLI


Ciclo idrico Obiettivo: garantire continuit dellerogazione nella zona sud
H IN BREVE
FRASCATI

Maxiserbatoio contro lemergenza


E una nuova centrale di sollevamento attinger alle fonti del Pertuso
Antonio Sbraga n SUBIACO Quasi 10 anni dopo, scaduto lo stato demergenza idrica per i 48 Comuni della provincia romana serviti dallacquedotto Simbrivio. E il Comitato per lAniene chiede a Regione e Governo di non reiterarelaprorogadeldecreto,varato per la prima volta nel 2002 in relazione alla situazione di inquinamento e di crisi idrica in atto nel territorio dei comuni a sud di Roma, serviti dal Consorzioperlacquedottodel Simbrivio. Non solo per tutelare il deflusso minimo vitale dellAniene, dalle cui fonti principali attinge lacquedotto nei momenti demergenza. Ma anche perch, proprio per ovviare alle urgenze, entro la prossima primavera verr completato il pi grande bacino daccumulo del Lazio. Il serbatoio, realizzato agli Altipiani di Arcinazzo con un finanziamento di 5 milioni e 165 mila euro, ha una capacit di accumulo di circa 11 mila metri cubi ed una quota sul livello del mare a massimo livello idrico di 867 metri ed stato progettato per garantire lacontinuitdelsistemaacquedottistico della zona sud della provincia romana, nonch per aumentarne la portata. Laltezza totale del serbatoio di circa 7 metri, mentre laltezza idrica utile di 5,5 metri in grado di garantire sino a 24 ore di autonomiaidricaai48Comuniserviti dal Simbrivio. Parallelamenteallarealizzazionedelserbatoio, in corso anche il potenziamento della vicina Centrale di pompaggiodelCerasoconalcune condotte di collegamento con il bacino degli Altipiani di Arcinazzo. Si tratta di una nuova centrale di sollevamento che attinge alle fonti del Pertuso, la principale sorgente del fiume Aniene. Lintervento stato finanziato per 3 milioni e 375 mila euro e per i lavori, consegnati il 20 maggio del 2010, prevista lultimazione per il prossimo 14 febbraio. La captazione del Pertuso consentir di captare 360 litri al secondo in alternati-

Luci e colori per le feste C chi dice no


n Tante luci e colori per il Natale frascatano: forse troppe, a giudicare dalle polemiche che stanno arrivando allorganizzazione. Pi che Natale mormorano molti cittadini - sembra Carnevale. Musica, spesso a volume eccessivo, ed appuntamenti considerati di buon livello, ma poco consoni al periodo. E insomma dopo aver rinunciato per anni al proprio storico Carnevale, Frascati ha ritrovato balli e colori sotto lalbero.

ALBANO

Sistemi informatici Polemiche per il servizio


n Polemiche per il nuovo servizio di manutenzione dei sistemi informatici del Comune assegnato, con gara ad inviti, nelle scorse settimane. Nel mirino di un duro manifesto firmato dal movimento Fenice, vicino allesponente di opposizione Nabil Cassabgi, finito il consigliere Luca Andreassi (Udc),delegato ai Servizi informatici. Dura la reazione dellesponente della maggioranza. Nessun illecito, sono pronto a portare in tribunale i firmatari del manifesto. va allo sfruttamento delle centrali idroelettriche dell'Enel (quelle di "Comunacque" e di "Scalelle"). Ma il Comitato per l'Aniene, il cartello delle associazioni ambientaliste e sportive di tutta la Valle segnata dal fiume (dalle sorgenti simbruine alla foce romana), chiede che il prelievo dal Pertuso non deve costituire la regola bens leccezione e solo di fronte a vere emergenze pu raggiungere il valore massimo di 360 litri al secondo. Non solo, il Comitatochiede anche precise garanziesulla effettuazionedi unmonitoraggioquotidianodellentit dei prelievi sia dal Pertuso che da tutte le altre sorgenti del fiume in modo da garantire sia le loro capacit rigenerative cheilmantenimentodelDeflusso Minimo Vitale delle acque dellAniene e la sopravvivenza dei suoi ecosistemi. Perch, adavviso delleassociazioni ambientaliste e sportive,c la necessit di rimediare alla scarsit e alla presenza di metalli pesanti nellacqua dei Colli Albani non solo prelevando pi acquadallAnienemaanche riducendone lo spreco dovuto alla fatiscenza di molti tratti della rete idrica e agli eccessivi consumi da parte dei Castelli Romani. Ma la Provincia di Roma si impegnata a rendere pubblicii datielerelazioni relativi alla gestione degli impianti che periodicamente Acea trasmette agli enti di controllo ed i dati futuri relativi al prelievo della sorgente del Pertuso. Ciclo idrico Maxi serbatoio con una capacit di accumulo di undicimila metri cubi. Aumenter la portata

TIVOLI

Buoni pasto come bottino Arrestato un nigeriano


n I carabinieri della stazione di Licenza hanno arrestato G.I., 32enne nigeriano, profugo in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato politico. Il giovane presso il centro accoglienza immigrati di Licenza, in provincia di Roma, dopo aver minacciato e strattonato due impiegate, si fatto consegnare 54 buoni pasto ed scappato. Subito avvisati, i carabinieri lo hanno rintracciato poco distante con in tasca la refurtiva.

Guidonia Montecelio

TIVOLI

La Befana si libra nellaria sorretta da palloni giganti


n GUIDONIA E cos anche a Guidonia Montecelio lEpifania tutte le feste ha portato via. Lo ha fatto, come ogni anno, librandosi in cielo sorretta da decine di palloni giganti e volteggiando a suon di musica sotto lo sguardo incredulo di tanti bambini che hanno affollato piazza Matteotti. Questa stata la festa della Befana 2012 che non poco ha fatto parlare di s a causa del suo costo: 80mila euro C chi non voleva che facessimo questa festa - ha detto davanti ad un pubblico infreddolito il sindaco di Guidonia Montecelio, Eligio Rubeis, criticando chi lo aveva criticato - e invece importante spendere questi soldi per i bambini. Il 6 gennaio nella piazza del Comune iniziato con i concerti delle bande locali, lanimazione, trucchi, giochi, baby dancing, spettacoli di burattini, clown e zucchero filato. Nel pomeriggio, a differenza dello scorso anno, ad accogliere genitori e bambini non cerano pi tutte queste belle attivit, niente zucchero filato. A dominare solo il freddo polare che ha scoraggiato molti a partecipare alla festa che ha visto un calo di pubblico rispetto alle precedenti edizioni.

Domenica allinsegna delle sette note


n Sar una domenica in musica quella di domani, con ben due concerti previsti in citt. Si parte la mattina con un nuovo appuntamento della rassegna Il suono di Liszt a Villa DEste. Nella sala del Trono della villa cinquecentesca si esibiranno Maurizio Baglini al pianoforte e Silvia Chiesa al violoncello. Nel pomeriggio alle 18 toccher alla Rassegna delle Corali Tiburtine, che si ritroveranno tutte insieme alle Scuderie Estensi.

Genazzano Il Consiglio comunale esprime formale dissenso e vara un ordine del giorno da inviare anche allAnci

Permessi per partecipare alle sedute consiliari. No alle limitazioni


n GENAZZANO Non gradita alConsiglio comunale di Genazzano la limitazione temporale imposta ai permessi di cui possono usufruire i consiglieri comunali per partecipare alle sedute consiliari. stato infatti approvato un ordine del giorno con il quale la massima assise cittadina esprime formale dissenso nella limitazione temporale imposta ai permessi, come recita pure la recente disciplina introdotta dallart. 16 (con varie modifiche), cosiddetto Testo Unico degli Enti Locali. La disapprovazione del Consiglio comunale genazzanese si appuntata su quella parte della Legge 148/11, nella qualesistabilisce chespettano aiconsiglieri comunali permessi lavorativi per il tempo strettamente necessario per la partecipazione a ciascuna seduta dei rispettivi Consigli, e per il raggiungimento del luogo di suo svolgimento; laddove precedente normativa statuiva che questi permessi erano usufruibili per lintera giornata in cui sono convocati i rispettivi Consigli comunali. Il Consiglio comunale premettendo che tale norma fortemente lesiva delle prerogative dei medesimi consiglieri,limitando difattolapossibilit di prepararsi adeguatamente per lespletamento del mandato ottenuto dalla cittadinanza; impegna il sindaco di Genazzano Fabio Ascenzi a trasmettere lordine del giorno a tutti gli organi istituzionali competenti. E, per quanto di sua competenza e potere, le istanze contenute, da inviare anche alla Associazione Nazionale Comuni Italiani. Maurizio Ay

Tivoli

Sulle strade del vino


n TIVOLI Anche per Tivoli passano le strade del vino. Si intitola cos il convegno che oggi alle 17, alle Scuderie Estensi, aprir ledizione 2012 del Tivoli Wine, manifestazione dedicata alle uve pregiate prodotte nella Citt dellArte e non solo. Unoccasione per degustare i migliori prodotti tiburtini e dei Castelli romani, come i vini di Olevano e di Frascati. Ad essere presentato sar anche il nuovo disciplinare dei Docg (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) per il Frascati superiore e il Cannellino. Ma c di pi. Vista la fama vantata dalla citt, nota per il suo patrimonio artistico, e il lavoro fatto per promuovere il marchio Made in Tivoli, che raccoglie il meglio di quello che viene realizzato nel comune e nei paesi della Valle dellAniene, la citt si candida come ambasciatrice dei prodotti tipici locali e nazionali.

Sindaco Fabio Ascenzi

12

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

LITORALE
Fregene Il presidente della Pro Loco ottiene laffidamento

La pineta di Fellini al re dei cinepanettoni


Enrico Vanzina e soci dovranno pulirla e gestirla
Tor S. Lorenzo
Alessandra Zavatta a.zavatta@iltempo.it n FREGENE A pulire la pineta di Federico Fellini penser un altro cineasta. Enrico Vanzina, re dei cinepanettoni e figlio darte. Cresciuto a pane e cinema, con il pap Steno, impareggiabile regista e sceneggiatore dei film simbolo della commedia allitaliana, e il fratelloCarlo, ideatore dellepellicole che ogni Natale sbancano i botteghini, non poteva veder morire la pineta. Lui che vive e adora Fregene, la scorsa estate ha deciso di impegnarsi in prima linea. stato eletto presidente della Pro Loco e, proprio in questa veste, il 28 settembre scorso ha chiesto al Comune di Fiumicinlaffidamento dellapineta monumentale di Fregene agli stessi patti e condizioni previsti dallultimo bando di gara. Nei giorni scorsi la giunta Canapini, vista la gi collaborativa partecipazione da parte della Pro Loco alle attivit di gestione dellarea verde e a seguito del rifiuto alla riapertur da parte del Raggruppamento di imprese concessionario, ha affidato temporaneamente la pineta allente presieduto da Enrico Vanzina. E, nello stesso tempo, ha dato mandato al dirigente dellArea Gestione del Territorio di predisporre il nuovo bando per laffidamento in concessione della pineta monumentaledi Fregene. Insomma, finch non verr trovato chi si far definitivamente carico del bosco piantato da Papa Rospigliosi nel 1666 per difendere dai venti carichi di

1666
Linizio Papa Rospigliosi fa piantare la pineta di Fregene per difendere dal vento le colture di Maccarese

Al via restyling per favorire il turismo


n ARDEA stato consegnato dal dirigente dellArea Lavori Pubblici del Comune di Ardea Antonello Rocca il cantiere per i lavori di riqualificazione e arredo urbano a Tor San Lorenzo. Unopera molto attesa dalla cittadinanza che rientra in un progetto pi ampio che andr anche a favorire lo sviluppo economico e la promozione turistica del litorale romano. unopera strategica - dichiara il sindaco Carlo Eufemi - Riqualificher una delle arterie pi importanti del tessuto urbanoeche, insiemealla rotatoria in via dei Tassi e alla sistemazione di via Campo di Carne,consentirlariqualificazione di un intero quartiere e andravalorizzareanche leinnumerevoli attivit commerciali che ivi insistono. Il progetto - spiega lassessore ai Lavori pubblici Alfredo Cugini - prevede lavori di riqualificazione earredo urbano che andranno a migliorare il quartiere con marciapiedi, parcheggi, asfaltatura, pubblica illuminazionee innestodi nuove alberature. Unaltra buona notizia per i cittadinicheda tempo aspettano di veder realizzate le opere pi urgenti. Limporto dellappalto per i lavori di riqualificazione di tor San Lorenzo di 760mila euro. Riqualificazionechedovr esserecompletataprimadellinizio della stagione turistica per vederne i benefici effetti sul quartiere, sottolineano commercianti e residenti.

1921
Il decreto Vittorio Emanuele III eleva il bosco a monumento nazionale

2008
Ai privati Larea verde viene affidata ad un gruppo di imprese incaricate di curarla e pulirla

Set cinematrografico il bosco scenografia de Lo sceicco bianco e Giulietta degli spiriti

salsedine i campi coltivati dellavicinaMaccarese, penseranno il re dei cinepanettoni e soci a tenere in ordine il parco. Parco che, a dir la verit, negli ultimi anni ha lasciato un po a desiderare.Utilizzato come discaricaabusiva e pieno dialberi pericolanti. Il Comune - spiega il capogruppo del Pdl Massimiliano Graux - ha tagliato le piante pi vecchie e ormai morte, ha messo in sicurezza quelle malatee ha avviato il piano di risanamento che prevede laffidamento dellarea ad associazioni no profit che siano in grado di prendersene cura in modo adeguato. Il 30agosto scorso lamministrazione municipale ha, avviato il procedimento di revoca della concessione di servizi al Raggruppamento temporaneodi impresechegestivadal2009 la pinetautilizzata da Federico Fellini come set perLosceiccobianco eGiuliettadeglispiriti.Ilcineastaromagnolo era rimasto affascinato dalla misteriosa bellezza del bosco, quella stessa che negli Anniventiaveva stregatoVittorio Emanuele III. Che, dopo una gita a Fregene, si premur di emanare un decreto regio per elevare la pineta a monumento nazionale. Dopoiltrasferimentodalpatrimonio regionaleaquello comunale, il 21 novembre 2008 il parco stato affidato al Raggruppamento temporaneo di imprese costituito dalla Societ Casa Comune 2000 - Societ cooperativasociale onlusedalla Societ cooperativa sociale Triomarc onlus. Il contratto stato sottoscritto il 19 maggio successivo. Dopo lestate, come riporta la deliberazione di giuntanumero 135/2011, lapineta stata interdetta ai cittadini ai fini della messa in sicurezza delle alberature. Alla riapertura, avvenuta il 25 giugno 2011 - prosegue la delibe-

Chiusa Pineta sbarrata fino alla scorsa estatate per via degli alberi pericolanti razione - si constatato il rifiuto alla ripresa in carico delle aree verdi e alla riattivazione dei servizi previsti dal contrattodapartedel Raggruppamento di imprese. Quindi, al perdurare dello stato di inerzia da parte del concessionario,lamministrazionelocaleha avviato ilprocedimentoper la revocadellaffidamento. In questo contesto giunta in municipio la lettera di Enrico Vanzina. E cos il Comune diFiumicino,chevuolemantenerela pineta aperta alpubblico ma curata e dotata di servizi, lha affidata alla Pro Loco guidatadal redei cinepanettoni. Sono in molti a giurare che lui ci metter lanima per far farla tornare bella e seducente come piaceva a Fellini.

Anzio

Novantenne scippata davanti alla stazione


n ANZIO Novantenne scippata a due passi dalla stazione ferroviaria di Anzio. Mercoled sera la pensionata stava rientrando a casa dopo aver fatto acquisti nei negozi. stata avvicinata da un ragazzo che, approfittando della buona fede dellanziana, con una scusa lha scippata della borsetta contenente effetti personali e poche decine di euro. Ad allarmare i passanti, le grida della donna, soccorsa dal personale di vigilanza della stazione ferroviaria. Sul posto sono quindi intervenuti i carabinieri della Compagnia di Anzio agli ordini del capitano Ugo Floccher che, dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti, si sono gettati allinseguimento dello scippatore, fuggito per le vie del centro storico. Fermato e accompagnato in caserma, lo scippatore ha ammesso le proprie colpe, riconsegnando la refurtiva alla nonnina. S.R., pregiudicato, stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Anzio in attesa del processo con rito direttissimo. Cos. Bov.

Teatro del degrado Larea verde invasa dai rifiuti abbandonati da romani e turisti

Squarciato il gommone della protezione civile


n PASSOSCURO Un gommone da settemila euro sventrato e ora inutilizzabile. Un atto vandalico incomprensibile quello perpetrato ai danni della postazionedellassociazione di protezione civile Live di Passoscuro. I volontari che prestano assistenzaacittadini ebagnanti della localit balneare del litorale nord di Fiumicino, sono arrivati ieri nella sede in via Carbonia, che affaccia proprio sulla spiagge, trovando completamente squarciato il natante utilizzato per i soccorsi a mare. Un attacco vile contro uno dei pochi servizi presenti sul litorale nord, voluto da Comune di Fiumicino e Regione Lazio. E non nemmeno la prima volta che ignoti si accaniscono contro la postazione della Live. Nel luglio 2009, pochi mesi dopo linaugurazione della sede, alcuni teppisti squarciarono le gomme dellunico fuoristrada antincendio in dotazione e strapparono gli stemmi dellassociazione. Abbiamo gi sporto denuncia presso i carabinieri che ringraziamo per lappoggio costante in tutte le nostre operazioni di assistenza, dichiara Vincenzo Landi, presidente di Live. Non sar facile ora riuscire a sostituire il gommone. Siamo rammaricati per un atto che danneggia il lavoro di tanti volontari. Val. Cos.

Anzio Giudici e cancellieri presto trasferiti a Velletri. I residenti: cos si allungheranno i processi

Chiude il tribunale. Avvocati in rivolta


n ANZIO Il Tribunale civile di Anzio rischia di chiudere in tempibrevi.Quellacheerapartita semplicemente come una vocedicorridoio,stainfatti trovando conferme tra gli addetti ai lavori e tra i semplici cittadini che nelle ultime settimane si sono recati agli uffici in piazza Dante Zemini per sbrigare le pratiche relative alle cause civili. Un disagio evidente per i cittadini di Anzio e Nettuno, che di certo non rimarranno fermi a guardare. A sancire la chiusura del Tribunale stata la manovra estiva varata dal Governo Berlusconi, che di fatto ha stabilito la cessazione dellattivit per tutte le sedi periferiche dei tribunali, come nel caso di quello neroniano. I dipendenti, le pratiche, gli avvocati, e i semplici cittadini, dovranno presto spostarsi presso il tribunale di Velletri per ogni necessit, con disagi evidenti e tempi allungati per la chiusura dei procedimenti civili in corso. Quando il presidio giudiziario di Anzio diventer realt, tra i servizi dei quali la citt dovr fare a meno ci saranno quellirelativi allufficialegiudiziario, al giudice di pace e al tribunale civile. La situazione sar davvero penalizzanteper tutti enonsolo per gli avvocati - spiega lavvocato Francesco Bruschini, dello studio legale Bruschini di Nettuno - A subire forti disagi saranno anche tutti i dipendenti del comparto giudiziario e tutti i cittadini. Ormai solo questione di tempo, ameno che il neopremier Mario Monti e il governo non decidanodi revocare la decisione dellex presidente del consiglio Berlusconi. Ma in tempi di crisi economica si tratterebbe di una scelta improbabile. Visto che alla bse del provvedimento c il risparmio sulle spese della giustizia. Un risparmio minimo - continua lavvocato - perch ad oggi lo Stato eviterebbe solo di pagare laffitto al Comune di Anzio per la struttura immobiliare in piazza Dante Zemini. Gli uomini e le donnechelavorano oggiallinterno del tribunale verrebbero infatti spostati nella sede di Velletri. Cosimo Bove

La protesta Pochi risparmi e tantissimi disagi per i cittadini

Il provvedimento I tagli decisi dal Governo Le sedi periferiche verranno soppresse

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

13

CIVITAVECCHIA
Crisi Il 30,5% dei ragazzi a casa. Disoccupato il 10,2% delle donne e l8,3% degli uomini
Maltempo

Un giovane su tre senza lavoro


I sindacati: le domende di cassa integrazione aumentate del 78%
Vincenzo Bisbiglia n CIVITAVECCHIASonoduecento in pi rispetto al 2009, per un totale di pi di duemila le persone in cerca di occupazione a Civitavecchia dove, dal 2008 al 2011, la cassa integrazione cresciuta del 78%. Un tasso di disoccupazione pari al 9,1%,in costante crescita, cheporta il comune portualeal di sopra di quello nazionale, che nel 2010 si attestava all8,4%.quantoemergedaidati forniti dal coordinamento comunale della Cgil di Civitavecchia. Il tasso di disoccupazione maggiore tra le donne, al 10,2% rispetto all8,3% maschile, e tra i giovanissimi per i quali arriva al 30,5%. Passando allosservazione della situazione delloccupazione, sul fronte della cassa integrazione, nel 2010 le ore autorizzate sono state quasi 400mila, in aumento del 58% rispetto al 2008. Un dato che rende ancora pi preoccupante lulteriore incremento del 46,3% registrato nei primi sei mesidel 2011 incorrispondenza di una riduzionea livello nazionale del 19,3%. Paragonate a quelle autorizzate nel 2008, le ore di cassa integrazione del 2011 sono cresciute del 78,1%. Unasituazione occupazionaleche si traduce nella prosecuzionedelle difficolt economiche delle famiglie e della stagnazionedeiconsumi, secondo i sindacati. Le difficolt economiche delle famiglie si sono tradotte cos anche in aumento della domandadicreditoche secondo i dati della Banca dItalia nellultimo anno aumentata dal 24,1% in tutta la provincia di Roma e del 19,5% a livello nazionale. Quella delle imprese si invece ridotta del 2,1% nellarea romana ed aumentata del 3% a livello nazionale. Rispetto ai livelli antecedenti allacrisi economica(31 dicembre 2007) la domanda di credito delle famiglie aumentata del 30% nel territorio e del 27,5 a livello nazionale. Quelle del-

Mare forza 8 I traghetti restano in porto


n CIVITAVECCHIA Il mare forza 7-8 ha reso ieri off limits ieri le rotte per Civitavecchia. Cos, sono rimasti ormeggiati numerosi traghetti diretti nel porto laziale. La compagnia Tirrenia ha annullato le due corse della sera Olbia-Civitavecchia. Secondo fonti della Capitaneria di porto, le societ hanno spiegato che tenteranno nuovamente di prendere la via del mare intorno alle 16; il traghetto per Civitavecchia, invece, potrebbe addirittura lasciare il porto solo domani. Mare e vento permettendo. Il forte vento di maestrale che ha colpito la Sardegna da ieri sera ha dato in serata una tregua e lintensit calata cos come la forza del mare (in nottata aveva raggiunto 9-10) dando la possibilit ai traghetti presenti nei porti sardi di poter lasciare le banchine. Alle 18 partita la nave Cagliari-Civitavecchia. scemato il vento anche sulle Bocche di Bonifacio (gli anemometri hanno segnato sino a 70 nodi, poco meno di 140 chilometri orari). Ci ha consentito ad un traghetto per Civitavecchia di salpare. Partite le oltre mille persone che attendevano limbarco. La nave Aurelia della Tirrenia che da Olbia doveva andare a Civitavecchia invece rimasta in Sardegna. Mentre laltra nave, quella che sarebbe dovuta partire dal porto laziale, non ha lasciato gli ormeggi. Mille i passeggeri rimasti in porto in attesa che le condizioni del mare possano migliorare. Nonostante i disagi, la compagnia Saremar ha annunciato che il 6 gennaio riprenderanno i collegamenti tra Civitavecchia e Olbia. imprese. Il primo esperimento effettuato lo scorso anno ha permesso di trasportare 130 mila passeggeri e pi di 40 mila veicoli a tariffe low cost. Le prenotazioni dal 9 gennaio.

46,3
Percentuale Laumento della cassa integrazione soltanto negli ultimi 6 mesi

8,4
Percentuale La media nazionale dei disoccupati. Civitavecchia al 9,1%

2007
Anno Inizio della crisi che ha ridotto le spese delle famiglie

2,1
Imprese Le aziende riducono la percentuale delle richieste di credito

le imprese si ridotta del 2,3% ed aumentata di quasi il 6% in Italia La tendenzarecessiva confermata anche nel settore della piccola imprenditoria, come indicato dalla Confcommercio di Civitavecchia. Nellordine delle decine le nuove iniziative imprenditoriali affidateadunder 35che hanno superato lanno di vita, cos molti scelgono di andare via. Credo che partire sia una forma di malcontento, che per sempre il primo passo verso il progresso - afferma Tullio Nunzi, dirigente Confcommercio - triste discutere dellalternativa tra rassegnarsi e fuggire, triste per i giovani, e non solo per i giovani, anche se questi sono le vere vittime della crisi e per i quali lascensore sociale del merito scomparso. E niente pi dannoso per i giovanidellacatastrofe diunaillusione. La speranza in una nuova politica che rompa con ivecchimetodie chericreisperanze e partecipazione. Ma purtroppononmi paredivedere niente allorizzonte almeno per il momento. Caccia al posto In aumento soltanto le occupazioni precarie

Bilancio 2011 della Guardia costiera

Multe per 350mila euro e 56 denunce per i fumi inquinanti


n CIVITAVECCHIA Grande la soddisfazione espressa dal comandante Nitrella, capo del Compartimento marittimo di Civitavecchia e direttore Marittimo del Lazio, per il lavoro svolto dai suoi uomini in questo 2011 appena concluso. Nel 2011 - spiega il comandante - i controlli effettuati sono stati ben 22.300, a fronte dei 15.000 dello scorso anno. Controlli che hanno portato ad elevare oltre 450 verbali amministrativi, per un importo pari a 349.500 euro. Inoltre, l'intensa attivit di controllo ambientale, ha fatto registrare 56 notizie di reato, inviate alla Procura della Repubblica di civitavecchia (di cui 31 tra denunce per fumi inquinanti e scarichi abusivi in mare). Ciononostante, il trend degli ultimi mesi alquanto positivo. Nel corso dellOperazione Octopus, conclusasi lo scorso 24 dicembre, risultato che il numero dei controlli sulla commercializzazione del pescato inversamente proporzionale al numero delle sanzioni amministrative erogate. Ci significa che, rispetto agli anni passati (nel 2008, sono state 38 le sanzioni amministrative a dicembre, contro le 5 di quest'anno), si cominciano a raccogliere i frutti del lavoro volto non solo alla repressione degli illeciti, ma, in particolare, alla sensibilizzazione degli operatori del settore a lavorare nel rispetto delle regole per non recar danno del consumatore finale. Gli episodi rilevati nella Provincia di Terni e a Orvieto - sottolinea Nitrella - dove i gestori di due supermercati che si riforniscono a Civitavecchia sono stati denunciati per la detenzione di vongole sottomisura e la commercializzazione di ostriche prive di bollo sanitario. Invariati i dati relativi alle navi e alle persone soccorse in mare nel 2011, rispettivamente 18 e 59. Stiamo portando avanti con molto entusiasmo - continua il direttore marittimo le campagne di prevenzione e sensibilizzazione nelle scuole di vario grado, per informare e stimolare le nuove generazioni al rispetto delle norme e delle regole di prevenzione. Vin. Bis.

24,1
Credito Cresciuta la percentuale di chi chiede prestiti alle banche

FARMACIE NOTTURNE
Allo Statuto Comunale Comunale

Angeli Bufalini

00185 Via Dello Statuto 33-35-35/a-35/b 06.4465788 00125 Via Gino Bonichi 113/115/117/119 06.52352297 00186 Via Arenula 73 06.68803278 00179 Via Alfredo Baccarini 22b-22c-22d 06.7853992 00199 Via Roccantica 2/4 ang. Viale Libia 225/227 06.8601748 00146 Via Della Magliana 191/191/a-b 06.55286218 00174 Via Tuscolana 925/b-927/929/931 06.7102498 00177 Via Collatina 112/112 a-b 06.2155032 00144 Via Cesare Pavese 310/312/314 06.5012802 00010 Via Prenestina 1206a-1206b 06.22427821

00166 Via Casalotti 185 06.61560396 00135 Via Casal del Marmo 368 -370 06.30812848 00133 Via del Torraccio di Torrenova 93 06.2005566 00139 Viale G.Cervi 14/30 06.87131569 00122 Via D. Canarie 40 ang.Via delle Baleari 06.56340014 00132 Via Ginosa 24/26 06.22445205 00168 Largo Arturo Donaggio 8/9/10 06.35507559 00185 Galleria di Testa Staz. Termini 06.4880776 00142 Via Simone Martini 34-36 06.5190500 Ostia Lido 00122 Via degli Acilii 12 06.5621247 00177 Via Prenestina 365/c 06.2593878 00185 Piazza dei Cinquecento 49/50/51 06.4880019

Delle Azzorre

Internazionale Dr.ssa Cervini Teresa

S. Paolo Dr. Patrizia Albertazzi Sagripanti Franca San Luca

Ostia Lido Via delle Azzorre 302/304


Delle Robinie Eredi Dr.ssa Guglielmotta Di Giuseppe Dario

00172 Via delle Robinie 81 06.2313527

Istria

00187 Piazza Barberini 49 ang. Via delle IV Fontane 06.4871195 00198 Piazza Istria 8 06.8553503

00154 Via Ostiense 168 06.5750143 00174 Via Tuscolana 1258/1262 06.71545790 00177 Via Acqua Bullicante 68/70/72 06.24400522

Comunale - Torrenova

Arenula Dr.ssa Tullia Lippi Bartalotta Dr. Francesco

Eredi Dr. Cavalieri Giuseppe s.n.c. Fargion Dr.ssa Gloria

00162 Piazza Massa Carrara 10 06.8604458 Ostia Lido 00122 Via Pietro Rosa 46 06.5622206 00192 Via Cola di Rienzo 213/215 06.3243130 00189 Via Cassia 838-840-842 06.33263257 00152 Piazza S. Giovanni di Dio 14 06.58230576 00198 Corso D'Italia 100

Madre del Buon Consiglio Dr. Romiti M. Marconi

00174 Via Tuscolana 918/920 06.76961716

Comunale Comunale

Passalacqua Simonetta

00146 Viale G. Marconi 174 - 174/a 06.5561890 00167 Via Paracciani 12/14 06.6628806 00162 Piazza Bologna 18/19/20

Sciarretta Dr.ssa Bianca Ada

Senato del Dott. Gugliemo Crisera'

00136 Viale degli Ammiragli 52 06.39749631 00186 Corso Rinascimento 44-46-48-50 06.68803760 00141 Via Gargano 50/52 06.86899177

Carnovale Domenico

Filippone Dott. Antonello Garroni Dr. Evaristo

Piazza Bologna Dr. Crimi Piram

Comunale n. 604 Prato Fiorito Conforti

06.44291150

Severi

Centonze Dr. Renato

Gellini Dr. De Angelis Rachele Giudice Dr. Gaetano Rizzo Gravina Giacomo

06.44249750 06.3291650

Portuense

00184 Via Nazionale 228 06.4880754 00149 Via Portuense 425 06.5562653 00183 Via Appia Nuova 213-213/a

Spadazzi del Dr. Andrea Spadazzi & C. Snc

Cinecitta'

Cristo-re dei Ferrovieri Del Serafico

00191 Corso Francia 172/174/176

Primavera del Dott. De longis Francesco Ragusa Dr.ssa Macr Maria Antonietta Ramundo Montarsolo Dr. Umberto

06.7016971

Squarti

00191 Piazza Ponte Milvio 14a/15/15a/16/17 06.3333753 00133 Via Casilina 1220/1220/a 06.2022565 00144 Viale Beata V. Del Carmelo 73 06.5291633

Collatina Dr.ssa Abudi Linda Comunale

Della Rovere Eredi Dr. Vincenti M.T. Della Serenissima Dr. Vanni Marco Della Stazione Dr. M.C. Jucci

Ialacci G. Del Dr. Fausto A. Ialacci Igea

00141 Via Nomentana 564-566-566a 06.86895602

00182 Roma, Via Taranto, 111 06.70300625 00159 Via Tiburtina 437 06.4396411

Tomaselli

00183 Via Etruria 36/38 06.7001908

Trastevere Dott. Francone Carla

Risorgimento Dr. Giancarlo Brienza S. Marco - Acilia

Comunale

Imbesi

00135 Largo Cervinia 23 06.35343691 00144 Viale Europa 76/78/80 06.5925509

00192 Piazza Risorgimento 44 06.39738166 00125 Largo G. da Montesarchio 13/14 06.52350160

Tre Madonne Dr. R. Recchi Franceschini Tuscolana

00153 Viale Trastevere 80/f 06.5810259 00197 Via Bertoloni 5 06.8073423

00181 Via Tuscolana 460 06.7824681

14

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

ROMA SPORT
TENNIS Si concluso ieri il prestigioso torneo giovanile della Capitale: quasi duemila iscritti
Basket serie B

Numeri record per il Lemon Bowl


Il romano Francesco Bessire si imposto nella categoria degli under 18
Successo Il romano Francesco Bessire padrone assoluto della categoria Under 18 ha battuto in finale il compagno di allenamento Prezioso

Stella Azzurra e Palestrina punti salvezza


n Turno infrasettimanale per la Divisione Nazionale B con la Stella Azzurra che ha fatto suo lo scontro salvezza contro il Corato chiuso 96-61. La squadra allenata da Germano D'Arcangeli ha travolto la formazione avversaria imponendo un ritmo altissimo all'incontro che ha consentito ai nerostellati di chiudere avanti 29-16 al 10'. Partita archiviata quindi dopo il primo quarto con la Stella capace di raggiungere anche il + 25 con cui si chiuso l'incontro. Sei uomini in doppia cifra (Fallucca 10, Fall 14, Ramenghi 12, Ondo Menque 16, Delle Cave 11, DAscanio 15), il 56% dal campo, 12 rimbalzi in pi rispetto agli avversari, 15 assist contro 2: questi i numeri che fotografano la vittoria della Stella Azzurra che mette da parte due punti importantissimi per conservare la serie cadetta. Successo pesante, sempre in chiave salvezza, per il Palestrina che tra le mura amiche ha sconfitto il Campobasso 85-62. In Divisione Nazionale C vittoria per la POR Tiber che ha sconfitto a domicilio la Virtus Valmontone 65-79. Il girone d'andata si cos chiuso con un ottimo bilancio, 11 vittorie su 15 partite e il secondo posto in classifica per i ragazzi di coach Gigi Satolli. Nella squadra di Montesacro ottimo rientro di Bini, autore di 18 punti, in quella che comunque stata una prova corale e dove le belle prestazioni di Bistarelli e Sabattini hanno consentito a coach Satolli di concedere qualche minuto di riposo in pi a Padovani e Giuliano. Stona solo il finale, con un fallo tecnico a Nucifero e l'espulsione di Mai che hanno consentito a Valmontone di segnare 5 punti in 7 secondi. Nella prossima giornata la Tiber sar impegnata in casa contro l'Aprilia. Fab. Fab.

Daniele Palizzotto n Gian Marco Moroni non solo. La 28 edizione del LemonBowlsichiude con numeri record - 1936 partecipanti e oltre dieci mila persone sugli spalti di New Penta 2000, Eschilo 2, Le Volpie Polisportiva Palocco - e quattro giovani campioni laziali: oltre al 13enne romano vincitore nell'under 16, nell'ultima giornata del prestigioso appuntamento tennistico giovanile hanno festeggiato Riccardo Balzerani, Francesco Bessire e Deborah Cruciani. Netto e meritato il successo di Balzerani, bravo a rispettare il ruolo di favorito nell'under 14. Tesserato per il Salaria Sport Village, in finale il 13ennediRietiha annichilitolaresistenza del campano Iamunno (6-1 6-1), gi battuto la scorsa settimana a Bari. Riccardo statodavverobravo-hadichiarato il tecnico federale Massimo Valeri, responsabile dei

giovanitennistilaziali-giocando con attenzione contro un avversario che tirava forte ma sbagliava tanto. Altrettanto netti i successi nell'under 18 della romana dallo splendido rovescio Deborah Cruciani (addirittura un doppio 6-0 alla Mariscoli) e di Francesco Bessire, tesserato per il Parioli ma attualmente all'Accademia di Napoli. Ora voglio giocare tanti tornei under 18 - ha dichiarato Bessire dopo il 6-2 6-0 rifilato al compagno Prezioso - per meritare itornei internazionali pi importanti. Guardando in prospettiva, promettonoottime cosela russa Kochneva (under 14) e la croata Kajevic (under 16segui-

INFO
Piccoli La campana Emma Valletta e il marchigiano Peter Buldorini sono i vincitori del torneo under 8. Tra gli under 10 hanno trionfato Matilde Paoletti del Tc Perugia e Lorenzo Musetti del Ct La Spezia

Lorganizzatore Verna Bilancio positivo In futuro qualificazioni con tornei in tutta Italia

ta da Pescolosido), ma anche i piccoli campioni italiani dei torneiunder 12:latoscanaGiulia Peoni (6-2 6-2 alla Traversi) e il campano Riccardo Perin, autoritario nella finale vinta (6-1 6-2) contro De Bernardis. Tra gli spettatori delle fasi finali c'era anche Corrado Barazzutti: Il Lemon Bowl una splendida manifestazione ha osservato il capitano delle nazionali maggiori azzurre il livello medio si alzato molto in questi anni. Ho seguito con interessee curiosit soprattutto le categoria under 10, 12 e 14, scorgendo cose davvero interessanti: questi ragazzi stanno crescendo bene dal punto di vista tecnico e tattico. Molto soddisfatto anche Paolo Verna, organizzatore del Lemon Bowl fin dalla prima edizione nel 1985. Il bilancio positivo - ha spiegato il direttore del torneo - perch ancora una volta abbiamo ottenuto il record di partecipazione. Ho provato a calcolare quanti gio-

4
Laziali Balzerani U14, Moroni U16, Bessire e la Cruciani U18

2
Straniere La russa Yana Kochneva U14 e la croata Ena Kajevic U16

vani tennisti abbiano giocato almeno una volta il Lemon Bowl: in 28 anni sono oltre 33 mila ragazzi: un bel numero. Rispettoalle prime edizioni, del resto, il torneo cresciuto molto, aiutato anche dall' espansione di internet. Il sito web ha funzionato alla grande -haaggiunto Verna -garantendo informazioni sicure e rapide. Un rimpianto? Nelle categorie under 10 e 12 hanno partecipatoimigliori giocatori italiani mentre nell'U14, nonostante l'adesione al progetto campi veloci e l'ospitalit, non tutti i pi forti erano presenti. Ma come si pu ancora migliorare il Lemon Bowl? Abbiamo gi un'idea in mente per il prossimo anno ha concluso Verna ma per realizzarla abbiamo bisogno dell'aiuto dellaFederazione: ci piacerebbe organizzare quattro tornei di qualificazione in giro per l'Italia e poi convogliare i migliori giocatori a Roma per una fase finale emozionante.

Festa Al Pincio la Corsa del Giocattolo: raccolti doni per i bambini, poi tante sfide

Diecimila sorrisi al traguardo


n Una Befana di festa. La XXXVI edizione della Corsa del Giocattolo, svolta come da tradizione con arrivo e partenza sulla Terrazza del Pincio, ha coinvolti pi di 1.000 partecipanti che sono arrivati con le mani piene di giocattoli: pi di 10.000 i doni che andranno ai piccoli di istituti in Italia e allestero grazie allimpegno messo in campo dalle organizzazioni Caritas, la Comunit di SantEgidio e la Croce Rossa Italiana. Uomini,donne,bambini,disabili, atleti a quattro zampe per regalare e regalarsi unemozione hanno nuovamente decretato il successo della 5 chilometri non competitivaorganizzatadalladirezione generale Cral-Inps. Fra i tantivisti al via la cantante ipovedente Annalisa Minetti, alla sua seconda partecipazione a questa gara. Annalisa ha corso alfianco del mezzofondista romanoAndreaGiocondi edarrivata altraguardo conseguendoun lusinghiero 11posto assoluto nella classifica femminile con il tempo di 20 23. La gara stata esaltante con protagonistaassolutoLuca Parisi, gi vincitore al Pincio nel 2010che ha conclusoil percorsoin 1510. Alle suespalle largentino Tobias Gramajo, terzo posto per Luca Desideri. In campofemminileAgnese Ananasso si laureata assoluta Successo I giocattoli raccolti al Pincio prima della partenza verranno destinati ai bambini ricoverati in Italia e allestero protagonista della gara, bissando anche lei il successo centrato due anni fa, arrivando per prima al traguardo in 1812davantiaMaria RitaSpinelli e ad Alessia Pieretti. Tanti anche i bambini in gara. FraimaschiettihavintoPaolo Nizza (10 anni), mentre fra lefemminuccesi impostaLudovica Velva. Un premio speciale stato assegnato al primo amico a quattro zampe al traguardo. Joint, un meticcio taglia piccola che partecipa ogni anno, ha conquistato la sua quarta vittoria in questa speciale classifica.

Roma Primavera test con il Frosinone


Erika Menghi n Nellattesa di capire chi va e chi resta, la RomaPrimavera comincia ascaldareimuscoli nellamichevole organizzata contro il Frosinone per oggi alle ore 11, sul campo A di Trigoria. Alberto De Rossi ha larduo compito di tenerei suoipiccoli campioni concentratinei prossimi due mesi di fuoco: la Roma ancora in corsa in Coppa Italia, il 6 febbraio parte il Torneo Viareggio e il sogno di bissare lo scudetto tiene vivi gli animi. Il campionato riprender la prossima settimana e sar dura scansare le voci di mercato. Caprari potrebbe lasciare le giovanili giallorosse per unirsi al Pescara del maestro Zeman, mentre Viviani sembra destinato a crescere con Luis Enrique.Calciomercato aparte, lattaccante esterno classe 93 ha svestito per un giorno la maglia numero 47 per consegnare ai bambini i donimessi a disposizione dellAssociazione Socio Culturale Crescere insieme.

Star La cantante Annalisa Minetti giunta undicesima nella gara femminile

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

15

PROVINCIA SPORT
Calcio Eccellenza Vittoria storica per la formazione allenata da Paris
Novantunesimo

Deluso Berti Peccato Ci tenevamo Tiburtini in vantaggio con Fazi, poi la clamorosa rimonta amarantoceleste tanto

Il Rieti brinda in Coppa. Pisoniano ko

Salaria Sport Village La festa del Rieti a fine partita con la Coppa Italia di Eccellenza

Foto Gmt

RIETI PISONIANO

2 1

Paolo Ansovini n Un Rieti stellare batte in rimonta il Pisoniano, si porta a casa la Coppa Italia regionale di Eccellenzaed entra nella storia. Fa freddo al Salaria Sport Village, una mattinata illuminata dal sole ma spezzata da un ventogelido.Ilviaggioda Rieti stato tranquillo: in macchina e sui duepullman messiadisposizione dalla societ quasi mille reatinihanno invasoil centrosportivo. Allo stesso modo anche i supporters del Pisoniano non sonoda menotanto che, provare per credere, sugli spalti non centravapinessuno. Una bolgia di fumogeni e cori, di battiti di mano e fischi. Il presidente del Comitato Regionale Melchiorre Zarelli premia i presidenti DAntoni e Palombi mentreil tifo sale alle stelle e le squadresi dispongono in campo.Alle 10,30 precise larbitro Luciani d il via alla gara che gi dopo due minuti entra nel vivo grazie ad un calcio di punizione di

RETI45 Fazi,56 Ippoliti,85 Marcheggiani RIETI (4-1-4-1): Mennini8, Pucino8,Bonifazi 8,Beccarini 8, Salvi 8, Panitti 8, Cavallari 8, De Simone 8 (87 Iachetti sv), Marcheggiani 9, Ippoliti 8 (75 Monaco sv), Tagliabue 7.5 (61 Di Lorenzo 7). A disp: Natali, Marcangeli, Petrongari, Delle Monache. All. Paris 7 PISONIANO (4-4-2): Criscuolo 6.5, Lumicisi 7, Ansini 6, De Angelis 5.5, Giacomini 6, Ilari 6, Scorpio 5.5 (60 D'Andrea 6), Cesaro 6 (60 Giacani sv), Valdastri 6.5, Ndiaye 6.5 (84 Deodati sv), Fazi 7.5. A disp: Barnaba, Di Brango, Cesareo, Roversi. All. Berti 6 ARBITRO Luciani di Roma 5 NOTE Giornata soleggiata, forte vento, terreno in ottime condizioni. Spettatori 2.500. Angoli 5-1 per il Pisoniano. Ammoniti De Simone, Ippoliti, Salvie Cavallari del Rieti, Ndiaye, Lumicisi e Fazi del Pisoniano. Recupero 1pt, 5st

INFO
Svista Negato un rigore per fallo di Giacomini e De Angelis ai danni di uno scatenato Tagliabue Ripresa Nel secondo tempo c una sola squadra in campo. Il Rieti pareggia e poi passa con Marcheggiani

Ndiaye che per finisce a lato di poco. Le squadre non sembrano aver paura una dellaltra, il Rietisaleincattedra conunpossesso palla costante. Al quarto dora il Pisoniano che va vicino al gol con Lumicisi che riprendeuna respintadi Bonifazi e spara dalla distanza col pallone a lato di pochissimo. Il Rieti continua a giocare palla a terra, imbastisce diverse azioni tanto che in tre minuti, dal 19' al 21', crea qualche problema alla non perfetta retroguardia dei verdeceleste: al 19' quando Marcheggianinon riesce adimpattare bene di testa un perfetto cross di Beccarini e successivamenteconundiagonalediIppoliti che sfiora il palo. Il Rieti continua a spingere, mentre il Pisoniano vive solo sulle giocate di Fazi e di Ndiaye. Al 27' il primo dei tanti svarioni della terna arbitrale: Tagliabue si beve mezza difesa, entra in area rimane in mezzo tra Giacomini e De Angelis che, senza toccare il pallone, lo spingono a terra.

1000
Tifosi Da Rieti in macchina e in pullman per sostenere la squadra

1
Gol annullato Al 38 sospetto fuorigioco di Tagliabue e rete non valida

Rigore sacrosanto che solo il signor Luciani non vede. Solo alla mezzora si rivede il Pisoniano con uniniziativa di Fazi che dopo aver saltato Pucino entra inarea e tirauna bottache Mennini para. Al 38' annullato un golalRietipersospettofuorigioco di Tagliabue. Sul finire del tempo arriva la doccia fredda peril Rieti.Dopounbattie ribatti la palla arriva a Ndiaye che di prima lancia Fazi che entra in area e piazza un destro vincente per l1-0 con il quale si chiude il tempo. Nella ripresa la musicacambia.Continua a fare molto freddo, ma il Rieti torna in campopicaldochemaiconsapevole che ce la pu fare. Al 1' sempre Fazi che chiama Meninni ad una parata a terra a poi c solo una squadra in campo che all'11 agguanta il pareggio con Ippoliti e al 40' chiude la partitaconuncontropiede letale di Marcheggiani che mette nel sacco e regala al Rieti la prima Coppa Italia della sua storia.

n Delusione, rammarico e tanta amarezza. un Pisoniano distrutto quello che esce dal sintetico del Salaria Sport Village dopo aver perso per 2-1 la finale di Coppa Italia. Peccato perch il Pisoniano, capolista nel girone A del campionato di Eccellenza, a questo trofeo ci teneva tantissimo ad iniziare da mister Manrico Berti che, alla fine, si trovato afare il consolatore di un gruppo di ragazzi amareggiati per lasconfitta. Eppurequel golrealizzato allo scadere del primo tempo da Yuri Fazi, il migliore dei suoi, aveva dato lillusione che si poteva osare qualcosa in pi. Invece nella ripresa il Rieti ha messo in campo tutta la voglia di crederci, riuscendo a portarsi a casa un trofeo importante anche in chiave serie D. Peccato perch per i verdebldelpresidenteDAntonisarebbe stato il coronamento di un sogno e di una realt che vede la formazione tiburtina tra le grandi del calcio laziale, specie negli ultimi due anni nel corso dei quali, prima con Di Franco e adesso con Berti, stata tra le prime della regione. Peccato perch a questa Coppa ci tenevamo tanto - le prime parole di Manrico Berti -purtroppooltread aver giocato in condizione rimaneggiata, ci siamo complicati la vita fallendo buone occasioni. Il Rieti, al quale vanno i miei complimenti, stato pi cinicoedha saputo sfruttarealmeglio le occasioni che gli sono capitate. Adesso ci dovremo concentrare sul campionato concludeiltecnicodelPisoniano - che fino alla fine speriamo ci veda protagonisti. Animo diverso sulla sponda reatina col tecnico Paris che ha detto: una grandissima soddisfazione per questa squadra che partita da lontano ma ha lottato fino allultimo secondo. Avevamo di fronte una signorasquadra costruita per vincere tutto che ha incontrato un Rieti in grande forma. Pao. Ans.

Calcio serie D Per i biancocelesti il test Fidene. Derby tra romane

Calcio Eccellenza Guidonia-Giada Maccarese: in palio punti pesanti

Il Marino a caccia della capolista Ostiamare sfida Montefiascone


n MARINO Si riparte con una domenica di grande livello. La prima giornata del girone di ritorno nel gruppo G propone come campi principali quelli di Marino, Guidonia e Pomezia. Nella citt delluvai biancocelestidei tecnici Rinaldi e De Angelis ricevono un Fidene in grande spolvero ma per continuare la rincorsa alla capolista Salerno i tre punti sono un obbligo assoluto. Proprio i campani sono attesi sul campo di Guidonia dal Palestrina. I prenestini di MauroCarboni sono squadrapi rodata di quella che in avvio di stagione si inchin per 2-0 in casa degli amaranto e potrebbero creare qualche grattacapo alla quotata avversaria anche perchaduepuntidallazonaplay-offMacciocca e compagni hanno ottimi motivi per cercare punti. Sfida tra romane al Comunale di Pomezia, campo di casa del Monterotondo. I ragazzi di Pochesci ospitano la Cynthia di Scarfini, formazione che si presenta al gran completo. Tra i padroni di casa potrebbe debuttare lultimo arrivato, lattaccante Ascenzi mentre la prossima settimana dovrebbe essere finalmente quella buona per sostanziose novit societarie. Nelle altre gare bella la sfida del Fattori tra il Civitavecchia e lAstrea con i tirrenici, terzultimi ad un solo punto dal baratro, alle prese con una classifica delicatissima mentre lAnziolavinio atteso a Sora. Laltra seconda del girone, il Budoni (31 punti) di scena nel derby sardo di Arzachena. Nel girone E lo Zagarolo penultimo obbligato alla vittoria contro lOrvietana per cercare di ridurre le distanze dalle formazioni che precedono. Marco Caroni n OSTIA Il Pisoniano dovr attendere martedper smaltire la propria delusione dopo il ko in Coppa Italia (col Tor Sapienza si gioca al De Fonseca di Finocchio) ed identica sorte tocca al Rieti fresco di vittoria nella finale, di scena ad Albano contro il Cecchina. Per il resto la prima giornata di ritorno vede lOstiamare, seconda ad un solo punto dal Pisoniano ospitare allAnco Marzio un Montefiascone sorprendere ma soprattutto sul terreno amico. LAlbalonga di Di Franco riparte dalla trasferta sul campo della Sabina fanalino di coda per cercare di risalire la china mentre tra Guidonia e Giada Maccarese in palio ci sono tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Identico motivo nella sfida tra Diana Nemi e Ladispoli mentre, sempre restando in zona play-out, il Fiumicino ospita la Fontenuovese. Nel girone B le prime tre della classifica sono tutte attese fuori casa. La capolista Vigor Cisterna di scena a Colleferroepotrebbenonessere unapasseggiata: spera nello scivolone dei pontini il San Cesareo di Ferazzoli (-2) che sul campodella Rustica nondovrebbe avere problemi a conquistare i tre punti. Il Formia invece atteso a Ceccano. Pi in basso le inseguitrici premono. Il Valmontone di Di Rosa ospita un Lariano in ripresa mentre si respira aria di alta classifica anche aFrascati dove una Lupa che cerca di capire quali reali possibilit di rimonta possa avere riceve la Vis Artena. Sfida salvezza tra Borgo Podgora e il fanalino Segni mentre lAlmas Roma va a Monte San Giovanni Campano. Chiudono Roccasecca-Anitrella e Terracina-Morolo. M.C.

Marin Punto di forza del Marino

Centra Allenatore della Vis Artena

16

Sabato 7 Gennaio 2012

ILTEMPO

Visioni

Ore 9.30 Astroconcert, dal vivo al Planetario Alle 9.30 arriva Astroconcert, musica e immagini dallo spazio Classico di Gianluca Masi. Sulle note di Strauss e Smetana, unescursione panoramica sulle meraviglie del cielo. alle 11 invece La grande saga delle illusioni marziane da Schiaparelli a Lowell. Al Planetario in via G. Agnelli 10. Info: 06/0608.

Ore 17 Swing e jazz alla Centrale Montemartini Note da Museo alla Centrale Montemartini in via Ostiense 106. Alle 17 il Quartetto darchiconlamusicaswingeiljazzclassicodoltroceano:branidi BennyGoodman, Glen Miller, Duke Ellington. A cura dellassociazione Il Mercante dei Sogni. Ingresso con biglietto del museo. Info: 06/0608.

Santa Cecilia Il direttore da domenica allAuditorium

Il pianoforte di Lonquich racconta Mozart


Lorenzo Tozzi opo la tanto attesa pausa natalizia il corso della stagione concertistica ceciliana riprende da domani a pieno ritmo. La ripresa ed il ritorno alla normalit sono segnate dalla significativa presenza di uno dei beniamini del musicofilo pubblico capitolino, quellAlexander Lonquich che da tempo ha scelto lItalia come luogo di elezione e che si imposeallattenzione internazionale nel 1977 proprio con la vittoria al concorso pianistico AlessandroCasagrandedi Terni. Daalloralasuacarrierastataunseguitodisuccessisiasotto bacchette famose quali Claudio Abbado, lolandese Tom Koopman o Sandor Vegh della Camerata di Salisburgo, che in gruppi cameristici con il conseguimento di parecchi Premi internazionali. Da anni poi Lonquich ama esibirsi, come domenica pomeriggio al Parco della Musica (repliche luned e marted sempre in Sala S. Cecilia), nella doppia veste di solista al pianoforte e di direttoredorchestra(ad esempio in una storica integrale dei Concerti di Mozart con lOrchestra di Mantova). E tutto mozartiano il programma scelto per questo primo concerto del 2012 dell Accademia.Ilpiattofortedellaserata sarcertamente ilConcerto per pianoforte e orchestra K 456(1784) dedicatoalla virtuosaaustriaca MariaTheresiaParadies, pianista, cantante e compositrice seppur cieca, e presentato dallautore nel 1785 in un Accademia a Viennaper lentusiasmodellImperatore Leopoldo. Una partitura che rivela influssi francesi nella scrittura con un Allegro

marziale,un Andantemalinconicoeun Rond dacaccia finale. Non meno significativa della personalit del salisburghese la Musica funebre massonica K477 (1785) composta per la scomparsa di due fratelli della Loggia viennese: il tema dellamorte preannunciaquello sviluppato nel Flauto magico e nellincompiuto Requiem. Al Mozart pi aulico pertiene invece la Sinfonia di Linz K 425, scritta in fretta e furia nel 1783 e considerata la prima delle vere Sinfonie viennesi di Mozart nonostante il retaggio di certe influenze formali haydniane. Pur non essendo paragonabile per spessore alle pi mature e pi tarde consorelle, la Sinfonia gi connota tratti inconfondibilmente mozartiani nellequilibrio tra serenit e malinconia. La serata si apre infine con un aspetto forse poco noto di Mozart. Le SeiDanze tedesche K 509scritte a Praga nel 1787 allepoca dellaprimade Lenozzedi Figaro, rimandano infatti alla passione, poco nota, di Mozart per la danza e per le feste da ballo. Si tratta di una variopinta suite di danze composte per accontentare gli entusiasti amici praghesi. Mozart sembra che abbia preso lezioni di danza a undici anni nientemeno che da Gaetano Vestris e che stringesse poi amicizia con Noverre, per cui scrisse a Parigi nel 1778 il balletto Les Petits Riens. Il nu-

trito catalogo mozartiano comprende poi pantomime, ciaccone,contraddanze. Ilbiografo Niessen, secondo maritodi CostanzaMozart, racconta che Mozart amava appassionatamente la danza e non mancava mai ai balli in maschera pubblici a teatro, n a quelli in casa di amici. Sapeva ballare molto bene, specie il minuetto. Alle feste da ballo si mascherava spesso e ad esempioeraineguagliabilecomeArlecchino o Pierrot. Della perfetta conoscenza delle danze della sua epoca Mozart diede del resto riprova nel Finale I del Don Giovanni dove si intrecciano la Danza tedesca e un minuetto.

Il biografo del viennese Amava la danza tanto da non mancare mai a un ballo in maschera

Il Maestro Antonio Pappano stato nominato baronetto: unonorificenza attribuitagli ieri dalla regina Elisabetta In alto Lonquich con il suo staff e in basso lOrchestra Nazionale di Santa Cecilia

Al Parco della Musica stato indetto lo sciopero fissato per il 24 gennaio

Niente concerto per Pappano: laccademia risponde

Il personaggio Il Presidente dellAccademia di Santa Cecilia Bruno Cagli

stata comunicata alla stampa il 4 scorso una denuncia di RSA FIALS CISAL dell'Accademia Nazionale di S.Cecilia, rivolta dai Professori d'Orchestraalla DirezionedelPersonale della Fondazione ceciliana che, col consenso del Presidente Bruno Cagli, attuerebbe trasgressionidella normativavigente sull'applicazione contrattuale, con assunzioni di circa trenta unit che potrebbero rivendicare contenziosi per l'assunzione atempoindeterminato; irregolarit nella compilazione delle buste paga; mancata richiesta dell'inserimento dell'Accademia nel decreto su Roma Capitale; una trattenuta illegittima sugli stipendi dei professori non partecipanti alla tourne in Giappone, pur indotti a una libera scelta; versamenti previdenziali che risulterebbero insoluti gi da aprile

2011.... Si chiedono in conseguenza di tale gestione irresponsabile le dimissioni di direttore del Personale, direttore Operativo, direttore Amministrativo, indicendo uno sciopero del concerto del 24 gennaio (diretto da Antonio Pappano, solista Mario Brunello: n.d.r.). Immediata ieri 5 gennaio la smentita della Fondazione, che ha appreso la proclamazione dello sciopero dalla stampa, e non nei modi prescritti dal contratto collettivo dilavoro: Si contestano integralmente tutte le affermazioni, di contenuto generico ed approssimativo.... Proprio per riportare la discussione nella sua sede naturale, sar convocata con urgenza un'ulteriore riunione aperta alle altre sigle sindacali presenti in Accademia, in cui verr fornita tutta la docu-

mentazione necessaria a dimostrare l'infondatezzadelle accuse mosse alla gestione. doveroso evidenziare gi in questa sede gli elementi comprovanti la corretta e trasparente conduzione dell'Accademia, che stanno consentendo alla Fondazione il riconoscimento dell'Autonomia: pareggio di bilancio degli ultimi 5 anni, certificazione dei bilanci dalla societ internazionaleDeloitte & Touche, regolarit contributiva, puntualit nell'erogazione degli stipendi. Sul bilancio 2011 si guarda con cauto ottimismo al conseguimento del pareggio. Da ultimo si stigmatizza la diffusione di notizie e insinuazioni che, infondate, ledono ingiustificatamente l'immagine dell'Istituzione. La FondazioneAccademia Nazionaledi Santa Cecilia. Paola Pariset

ILTEMPO

Sabato 7 Gennaio 2012

17
Ore 21 Ai Musei di Villa Torlonia le Commedie nellarte Ai Musei di Villa Torlonia in via Nomentana 70 4, alle 21 le Commedie nellarte. Il progetto chiarisce lintenzione di portare il teatro in giro come un tempo. E in questo caso, in giro per i museinel territorio di Roma Capitale. Info: 06/0608. Ore 21.30 Tribute band degli U2, arrivano gli Horizon Alle 21.30 il live degli Horizon, un tributo agli U2 con ingresso libero, al Brancaleone. Gli Horizon nascono nel 2009 e si affermano come band emergente in citt. Il loro nome? Dallalbum No line on the horizon. Al Brancaleone in via Levanna 13. Info: 06/82004382.

Ore 17 Cera una volta...: al via il festival per le famiglie Cera una volta... il festival di family artentainment di Roma Capitale al Macro Testaccio - La Pelanda. Alle 17-19 il laboratorio teatrale per famiglie: laboratori di recitazione per adulti e bambini. Per i bambini giochi per stimolare la scoperta del movimento del corpo nello spazio.

Museo Napoleonico Una serata con le musiche che lo hanno reso famoso

Il sax diventa re per una notte


Dal belga che lo invent a Parker e Stan Getz tra il 23 e il 24 ne furono venduti 100 mila
Gabriele Antonucci

VINTAGE
Inaugurazione a Viterbo

Sculture e opere di Venanzo Crocetti In una mostra

essuno strumento simboleggia la musica jazz meglio del sax, che deve il nome al suo geniale inventore, il belga Adolphe Sax. Nel 1841 egli costru uno strumento che univa l'imboccatura ad ancia semplice del clarinetto basso e il corpo dell'oficleide, dotato di un sistema di chiavi simile al clarinetto. Sax rivoluzion, attraverso i suoi brevetti, la storia del jazz, che deve moltadella sua fortuna ainterpreti straordinari di questo strumento a fiato come Charlie Parker, John Coltrane, Gerry Mulligan, Stan Getz e Wayne Shorter. Allinizio del secolo scorso il sassofono era lo strumento pi popolare negli Usa tanto che, tra il 1923 ed il 1924, ne furono venduti oltre 100.000 esemplari. Nel corso dei suoi 160 anni il sassofono ha subito molte trasformazioni, che verranno ripercorse oggi pomeriggio alle 17 nellevento Saxophobia, ospitato nella splendida cornice del Museo Napoleonico. Un concertospettacolo, ideato e diretto da AttilioBerni, incui il sassofonista si esibir con oltre 25 strumenti musicali e render omaggio ai grandi interpreti del jazz che hanno trasformatoilsaxinunaiconadellamusica del 900. Berni verr accompagnato nel suo excursus musicale da un trio formato da Christian Antinozzi al contrabbasso, Alessandro Crispolti al pianoforte e Alfredo Romeo alla batteria. Il pubblico potr ascoltare e ammirare alcuni tra gli stru-

menti musicali pi rari, inusuali e bizzarri mai costruiti: dal pi piccolo sassofono al mondo, il soprillo di soli 30 centimetri, al gigantesco sax contrabasso di oltre 2 metri. Dal sax tenore diritto al Grafton Plastic di Charlie Parker, dal Conn O Sax ai saxorusofoni, dal Goofus Sax di Adrian Rollini al Mellosax di Snub Mosely, dal tenore Selmer MarkVI-Varitone di Sonny Rollins aitarogati, dai sassofoni a coulisse al sax

INFO
Dove & Quando Al Museo Napoleonico in piazza di Ponte Umberto I ingresso libero Info: 06/0608

tenore appartenuto ad Adolphe Sax, suo stesso inventore. Tutte le caratteristiche degli strumenti verranno illustratemediante lesecuzione di brani indimenticabili che appartengono alla storia di questo magico strumento come Sax O Phun e Sax O Trix di Rudy Wiedoeft, Yardbird Suite di Charlie Parker, The Girl from Ipanema di Carlos Jobim e Take Five di Paul Desmond. Unpercorso originale e affascinante che catapulta lo spettatoreindietro nel tempo e rievoca le emozioni che da sempre sono soffiate dentro questo tubo misterioso, in grado di esprimere come nessun altro la gioia, lamore, la passione e la rabbia. Le note senza tempo diSaxophobia si inseriscono armonicamente nelle sale del Museo Napoleonico, in cui in corso la mostra Napoleone entra a New York. Chaim Koppelman e limperatore. Opere 1957 - 2007. Una costante nella lunga carriera di Koppelman stato lo studio della figura di Napoleone, esaminata nelle suoi differenti aspettieintutte lesue contraddizioni.Talvolta si trasfigura in una sorta di nume tutelare, quasi un angelo custode che osserva e protegge lartista al lavoro nel suoatelier, confrontandosi direttamente con lui. Un Napoleone particolare, inedito, quello rappresentato da Koppelman. A Coney Island, ad esempio, si trova in mezzo alla gente, quasi soffocato tra la folla di una spiaggia destate, in altre opere gioca con animali selvaggi o cavalca unbuementreentraaManhattan.

n Venanzo Crocetti. Sculture e opere su carta dal 1934 al 1998, questo il titolo della mostra che sar inaugurata oggi alle 15.30 nella ex Chiesa di San Giovanni Battista degli Almadiani in piazza dei Caduti 1 a Viterbo. Questo evento espositivo stato curato dalla Fondazione Museo Crocetti e promosso dalla soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Lazio, dal dipartimento di Scienze dei Beni Culturali delluniversit della Tuscia e dal Comune di Viterbo. La mostra con opere in bronzo e disegni propone quindi unesauriente panoramica dellattivit creativa di uno dei pi noti scultori italiani del XX secolo, presentata nel Palazzo Zenobio di Venezia e nei prossimi mesi ospitata in Giappone. Lesposizione si configura come un primo omaggio al Maestro in previsione delle iniziative a lui dedicate in occasione della celebrazione, nel 2013, del centenario della nascita. La mostra rimarr aperta fino al 29 gennaio. Orari: lun-ven: 9-13; sab-dom: 10-13 e 15-18.
MUSEO CROCETTI Ore 15.30 a Viterbo Piazza dei Caduti 1

Al Teatro Golden da marted lattore in coppia con Michela Andreozzi

Ceravamo tanto amati con La Ginestra

ldelicato tema della separazione affrontato con garbo ma non senza ironia al centro della commedia francese campione dincassi Ils se sont aims di Pierre Palmade e Muriel Robin. Tradotta e adattata da Michele La Ginestra ai gusti e alla sensibilit italiana da marted questa commedia va in scena con il titolo Ceravamo troppo amati al teatroGolden.Protagonisti: lo stesso LaGinestra e Michela Andreozzi diretti da Roberto Marafante. Cos lex Rugantino e lattrice reduce dai successi televisivi del Commissario Manara per la prima volta insieme sul palco, vestono i panni di due coniugi che dopo anni di matrimonio decidono di separarsi. In questa pice teatrale la loro storia damore dura 45 secondi mentre la separazione tutto lo spettacolo - dice Michele La Ginestra -. In realt una commedia garbata e divertente, molto

francese per il tipo di ironia sottile che la caratterizza. Riesce ad essere piacevole e a divertire senza essere mai volgare. Per questo quando ho letto questo testo ho deciso di farne una versione italiana rispettando molto peraltro il lavoro degli autori. Nella storia si parla della coppia e della separazione attraverso tutte le sue fasi: dalla divisione dei mobili e delle cose di casa alla presentazione dei nuovi fidanzati quando ci si rincontra. uno spettacolo - continua La Ginestra - che riesce a raccontare il dramma della separazione ma la sdrammatizza allo stesso tempo. Affronta con ironia e con garbo un tema molto delicato. La messa in scena curata da Marafante risulta poi molto adatta a questo testo. Non ci sono sketch ma un divertente racconto teatrale - dice il regista - in cui i due protagonisti interagiscono con personaggi

che pur non essendo sul palco sembrano esser presenti. Le musiche di Antonio Di Pofi poi, contribuiscono a creare la giusta atmosfera per tutta la rappresentazione. Ma una commedia cos strutturata si basa soprattuttosul feelingtra idue attori protagonisti. Conosco da tempo Michela Andreozzi - dice La Ginestra - e la considero unattrice molto brava dalle mille sfaccettature. Era tempo che dovevamo fare una cosa insieme e questo era il ruolo giusto per lei. Dopo i successi di Radice di due torna quindi alla formula del pice a due La Ginestra grazie a un testo che promette bene anche perch, come dice lo stesso Marafante la riuscita di uno spettacolo teatrale sempre unalchimia, ma quando si hanno sul palco due attori bravi e un bel testo, si gi un gran pezzo avanti. Fabrizio Finamore

18

Spettacoli a Roma

Sabato 7 gennaio 2012

ILTEMPO

Prime visioni Roma


ADMIRAL5 - Tel. 06.8541195 Piazza Verbano

LE TRAME
EURO 7,50
A

Le idi di Marzo 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 ADRIANO MULTISALA EURO 8,50 - 11,00 Piazza Cavour, 22 - Tel. 06.36004988 A Sala 1 Vacanze di Natale a Cortina 15.30, 18.00, 20.30, 22.45 Sala 2 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.10, 17.00, 18.45, 21.00, 22.45 Sala 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 15.10, 17.45, 20.20, 22.50 Sala 4 Immaturi - Il viaggio 15.20, 17.50, 20.30, 22.45 Sala 5 Immaturi - Il viaggio 14.50, 17.15, 19.50, 22.15 Sala 6 Il gatto con gli stivali 3D 14.50, 16.50, 18.50, 20.50, 22.50 Sala 7 Capodanno a New York 15.15, 17.45, 20.30, 22.50 Sala 8 Finalmente la felicit 15.00, 17.00, 19.00, 21.00, 22.55 Sala 9 Finalmente maggiorenni 14.50, 16.50, 18.45, 20.40, 22.40 Sala 10 Vacanze di Natale a Cortina 19.40, 22.00 Sala 10 Il figlio di Babbo Natale 15.30, 17.40 ALCAZAR EURO 8,00 Via Merry del Val, 14 - Tel. 06.5880099 B Emotivi Anonimi 16.00, 17.40, 19.10, 20.40, 22.30 ALHAMBRA EURO 6,00 Via Pier delle Vigne, 4 - Tel. 06.06.66012154 A Sala 1 J. Edgar 17.00, 20.00, 22.30 Sala 2 Immaturi - Il viaggio 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 3 Midnight in Paris 18.30, 22.30 Sala 3 Le idi di Marzo 16.30, 20.30 AMBASSADE EURO 7,50 Via Acc. degli Agiati, 57-59 - Tel. 06.5408901 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 16.00, 18.10 Sala 2 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.00, 22.30 Sala 3 Vacanze di Natale a Cortina 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 ANDROMEDA EURO 7,50 - 10,00 A Via Mattia Battistini, 191 - Tel. 06.6142649 Sala 4 J. Edgar Digitale 16.15, 19.00, 22.00 Sala 1 Immaturi - Il viaggio Digitale 16.00, 18.10, 20.20, 22.40 Sala 2 Sherlock Holmes: Gioco di ombre Digitale 20.15, 22.40 Sala 2 Il gatto con gli stivali 3D 16.30, 18.20 Sala 3 Capodanno a New York 20.20, 22.40 Sala 3 Il figlio di Babbo Natale 16.30, 18.30 Sala 5 Vacanze di Natale a Cortina Digitale 16.00, 18.10, 20.20, 22.40 Sala 6 Sherlock Holmes: Gioco di ombre Digitale 16.00, 18.20 Sala 6 Il gatto con gli stivali 3D 20.40, 22.30 Sala 7 Finalmente la felicit 20.30, 22.30 Sala 7 Le idi di Marzo 16.00, 18.10 Sala 8 Finalmente maggiorenni 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 ANTARES EURO 7,50 Viale Adriatico, 15/21 - Tel. 06.8186655 A Sala 1 Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 ATLANTIC EURO 8,00 - 10,50 Via Tuscolana, 745 - Tel. 06.7610656 B Sala 1 Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 2 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! Digitale 16.00, 18.00, 20.00, 22.00 Sala 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 17.30, 20.00, 22.30 Sala 3 Il figlio di Babbo Natale 15.30 Sala 4 Finalmente la felicit 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 5 Vacanze di Natale a Cortina Digitale 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 6 Capodanno a New York 22.30 Sala 6 Il gatto con gli stivali 3D 16.30, 18.30, 20.30 BARBERINI EURO 8,50 - 11,00 Piazza Barberini, 24-25-26 - Tel. 0686391361 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio 15.45, 18.00, 20.30, 22.45 Sala 2 Le idi di Marzo 16.00, 18.15, 20.30, 22.40 Sala 3 Capodanno a New York 20.30, 22.45 Sala 3 Il gatto con gli stivali 15.30, 17.10 Sala 4 Pina 3D 15.15, 19.00 Sala 4 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 17.40, 20.10, 22.45 Sala 5 Scialla! 16.30, 18.30, 20.50, 22.45 BROADWAY EURO 6,50 Via dei Narcisi, 26 - Tel. 06.2303408 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio Digitale 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 2 Vacanze di Natale a Cortina 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 3 Il gatto con gli stivali 16.00, 18.00 Sala 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.00, 22.30 CASA DEL CINEMA L.go M. Mastroianni, 1 - Tel. 06.423601 Deluxe Space Jam 11.00 Deluxe Soul Kitchen V.O. 16.00 CIAK EURO 6,50 Via Cassia, 692 - Tel. 06.06.33251607 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio 15.45, 18.00, 20.15, 22.30 Sala 2 J. Edgar 16.00, 18.45, 22.00 CINELAND EURO 7,50 Via dei Romagnoli, 515 Ostia Lido - Tel. 06.561841 A Sala 1 Midnight in Paris 15.30, 17.45, 20.00, 22.35 Sala 2 Vacanze di Natale a Cortina 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 3 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.10, 18.15, 20.25, 22.30 Sala 4 Il figlio di Babbo Natale 15.30, 17.45 Sala 4 Le idi di Marzo 20.15, 22.30 Sala 5 Vacanze di Natale a Cortina 17.00, 19.30, 22.00 Sala 6 Immaturi - Il viaggio 16.15, 18.40, 21.00, 22.55 Sala 7 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 8 Capodanno a New York 15.00, 17.30, 20.00, 22.50 Sala 9 Finalmente maggiorenni 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 10 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 17.00, 19.30, 22.00 Sala 11 Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 12 Finalmente la felicit 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 13 J. Edgar 16.00, 19.00, 22.00 Sala 14 Il gatto con gli stivali 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 CINEMA TEATRO S. TIMOTEO EURO 5,00 Via Apelle,1 - Tel. 06.50916710 A Pina 16.30 Anonymous 21.15 DEI PICCOLI EURO 6,00 B Viale della Pineta, 15 - Tel. 06.8553485 Arthur 3 - La guerra dei due mondi 15.00, 16.45, 18.30 DEI PICCOLI SERA EURO 6,00 Viale della Pineta, 15 - Tel. 06.8553485 Una separazione 20.20 Carnage 22.30 DIVA MULTISALA EURO 7,00 A Via Vibio Mariano, 20 - Tel. 06.33248195 Sala 1 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.00, 18.00, 20.00, 22.00 Sala 2 Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 3 Il gatto con gli stivali 16.00, 18.00

ANIMAZIONE

Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu!


In vacanza a bordo di una lussuosa nave da crociera, Alvin, Simon, Theodore e le Chipettes sono di nuovo allaltezza dei loro scherzi. Ma improvvisamente si ritrovani naufraghi su di unisola. ANIMAZIONE

Arthur 3 - La guerra dei due mondi


Il malvagio Maltazard cresciuto oltre i due metri e vuole formare un esercito di giganti per conquistare lintero pianeta. Solo Arthur, i suoi due millimetri di altezza e i due amici Slnia e Btamche possono fermarlo. Durata: 101 min COMMEDIA

Capodanno a New York


Durante i preparativi per i festeggiamenti della notte pi acclamata dellanno, le storie di alcune persone si intrecciano celebrando lamore, lamicizia, il perdono, le seconde possibilit, la speranza... COMMEDIA

Emotivi Anonimi
Proprietario di una fabbrica di cioccolato, Jean-Ren si innamora di una sua cuoca, la talentuosa Anglique. Luomo ricambiato ma entrambi sono vittime di unemotivit esagerata che gli impedisce di dichiararsi. Durata: 80 min COMMEDIA

Finalmente la felicit
Benedetto viene invitato nella trasmissione di Maria De Filippi dove scopre che sua madre, scomparsa da poco, aveva adottato a distanza una bambina brasiliana. Questa ora diventata una donna bellissima... Durata: 93 min COMMEDIA

Finalmente maggiorenni
Il film la storia di quattro ragazzi che vanno in vacanza a Creta, senza genitori, senza professori e senza soldi. Durata: 97 min

Legenda GIUDIZIO DEL CRITICO da non perdere molto bello interessante cos cos brutto
A

Accesso disabili con servizi

B Accesso disabili

Sala 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.00, 22.30 Sala 4 Il figlio di Babbo Natale 16.00, 18.00 Sala 4 Capodanno a New York 20.00, 22.30 DORIA EURO 7,50 Via Andrea Doria, 52-60 - Tel. 06.39721446 A Sala 1 Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 2 Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.10, 22.30 Sala 3 Il gatto con gli stivali 16.00, 18.15 EDEN FILM CENTER EURO 8,00 Piazza Cola di Rienzo, 74/76 - Tel. 06.3612449 A Sala 1 The Artist 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 2 Midnight in Paris 15.30, 17.20, 19.10, 21.00, 22.45 Sala 3 Almanya - La mia famiglia va in Germania 16.40, 18.40, 20.40, 22.40 Sala 4 Miracolo a le Havre 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 EMBASSY EURO 7,50 Via Stoppani., 7 - Tel. 06.8070245 A Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 EMPIRE EURO 7,00 Viale Regina Margherita, 29 - Tel. 06.8417719 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.00, 22.30 Il gatto con gli stivali 16.00, 18.00 EURCINE EURO 8,00 Via Liszt, 32 - Tel. 06.45472089 A Sala 1 J. Edgar 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 2 Le idi di Marzo 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 3 Midnight in Paris 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 Sala 4 Emotivi Anonimi 15.00, 16.55, 18.50, 20.45, 22.40 EUROPA EURO 5,50 - 7,50 Corso dItalia, 107/a - Tel. 06.44292378 A Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 FARNESE EURO 8,00 Piazza Campo de Fiori, 56 - Tel. 06.6864395 A Almanya - La mia famiglia va in Germania 16.40, 18.40, 20.35, 22.30 FIAMMA EURO 8,00 Via Bissolati, 47 - Tel. 06.485526 A Sala 1 J. Edgar 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 2 Midnight in Paris 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 Sala 3 J. Edgar V.O. 16.45, 19.30, 22.00 FILMSTUDIO EURO 5,00 Via degli Orti dAlibert, 1/c - Tel. 334.1780632 A Uno Drive 20.05, 22.00 Uno Arrietty 16.30, 18.20 Due Melancholia 16.30, 19.00, 21.30 GALAXY EURO 6,50 A Via Pietro Maffi, 10 - Tel. 06.61662413 Giove Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Marte Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Venere Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Saturno Il gatto con gli stivali 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Mercurio Sherlock Holmes: Gioco di ombre 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 GIULIO CESARE EURO 8,00 A Viale Giulio Cesare, 229 - Tel. 06.45472094 Sala 1 J. Edgar 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 2 Le idi di Marzo 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 3 Emotivi Anonimi 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 GREENWICH EURO 8,00 Via G. Bodoni, 59 - Tel. 06.5745825 A Sala 1 The Artist 15.30, 17.15, 19.05, 20.55, 22.30 Sala 2 Le idi di Marzo 16.15, 18.20, 20.30, 22.30 Sala 3 Miracolo a le Havre 15.30, 17.15, 19.05, 20.55, 22.30 GREGORY EURO 7,50 Via Gregorio VII, 180 - Tel. 06.6380600 A Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 INTRASTEVERE EURO 8,00 Vicolo Moroni, 3/a - Tel. 06.06.5884230 A Sala 1 J. Edgar 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 2 Midnight in Paris 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 Sala 3 Aguasaltas.com 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 JOLLY EURO 8,00 - 10,00 Via Giano della Bella, 4/6 - Tel. 06.45472092 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio 16.15, 18.20, 20.30, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 3D 16.10, 18.10 Sala 2 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.00, 22.30 Sala 3 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 4 J. Edgar 17.00, 20.00, 22.30 KING EURO 8,00 A Via Fogliano, 37 - Tel. 06.86324730 Sala 1 J. Edgar 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 2 Midnight in Paris 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 LUX EURO 6,00 - 10,00 Via Massaciuccoli, 31 - Tel. 06.86391361 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio 11.45, 13.30, 15.45, 18.00, 20.30, 22.45, 0.50 Sala 2 Le idi di Marzo 11.45, 13.45, 16.15, 18.15, 20.30, 22.30, 0.30 Sala 3 Capodanno a New York 11.30, 13.45, 16.00, 18.15, 20.30, 22.45, 0.50 Sala 4 Finalmente maggiorenni 11.30, 13.30, 15.30, 17.20, 19.10, 21.00, 22.50, 0.30 Sala 5 J. Edgar 20.00, 22.30 Sala 5 Il gatto con gli stivali 3D 12.00, 14.00, 16.00, 18.00 Sala 6 Il gatto con gli stivali 11.45, 13.50, 16.30, 18.30 Sala 6 Vacanze di Natale a Cortina 20.20, 22.40, 0.50 Sala 7 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 11.00, 13.15, 15.30, 18.00, 20.30, 22.50, 1.00 Sala 8 J. Edgar 11.00, 13.30, 16.00, 18.45, 21.30, 0.15 Sala 9 Emotivi Anonimi 11.30, 13.30, 15.30, 17.20, 19.10, 21.00, 22.50, 0.30 Sala 10 Il figlio di Babbo Natale 3D 12.00, 14.00, 16.00, 18.00 Sala 10 Immaturi - Il viaggio 21.30, 23.30 MADISON EURO 7,50 - 10,00 Via G. Chiabrera, 121 - Tel. 06.5417926 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio 16.20, 18.30, 20.50, 22.45 Sala 2 J. Edgar 15.30, 18.00, 20.25, 22.40 Sala 3 Pina 3D 18.40, 20.50, 22.45 Sala 3 Il figlio di Babbo Natale 15.15, 17.00 Sala 4 Almanya - La mia famiglia va in Germania 16.20, 18.30, 20.50, 22.50 Sala 5 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.30, 22.40 Sala 5 Il gatto con gli stivali 15.15, 17.00, 18.45 Sala 6 Midnight in Paris 15.10, 16.45, 18.40, 20.50, 22.45 Sala 7 This must be the place 20.45, 22.45 Sala 7 Il figlio di Babbo Natale 18.45 Sala 7 Scialla! 15.30, 17.15 Sala 8 Scialla! 16.45, 18.40, 20.50, 22.45 Sala 8 Finalmente maggiorenni 15.10 MAESTOSO EURO 8,00 - 10,50 Via Appia Nuova, 416-418 - Tel. 06.45472091 A Sala 1 J. Edgar 15.00, 17.30, 20.00, 22.30

Finalmente la felicit 20.15, 22.30 Il figlio di Babbo Natale 3D 16.00, 18.00 Midnight in Paris 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 MIGNON EURO 8,00 A Via Viterbo, 11 - Tel. 06.8559493 Sala 1 Miracolo a le Havre 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 2 Le idi di Marzo 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 NUOVO CINEMA AQUILA EURO 5,00 - 7,00 Via LAquila, 66/74 - Tel. 06.70399408 A Sala 1 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 22.30 Sala 1 Il gatto con gli stivali 15.45, 18.00, 20.00 Sala 2 Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 3 Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 NUOVO OLIMPIA EURO 8,00 Via In Lucina, 16/g - Tel. 06.6861068 A Sala A J. Edgar V.O. 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala B Sherlock Holmes: Gioco di ombre V.O. 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 NUOVO SACHER EURO 8,00 A Largo Ascianghi, 1 - Tel. 06.5818116 Le nevi del Kilimangiaro 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 ODEON MULTISCREEN EURO 8,00 A Piazza S. Jacini, 22 - Tel. 06.86391361 Sala 1 Immaturi - Il viaggio 15.45, 18.00, 20.30, 22.45 Sala 2 J. Edgar 16.00, 18.45, 21.30 Sala 3 Il gatto con gli stivali 16.00, 18.00 Sala 3 Capodanno a New York 20.30, 22.45 Sala 4 Il figlio di Babbo Natale 15.45, 18.00 Sala 4 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.15, 22.45 Sala 5 Sala riservata POLITECNICO FANDANGO EURO 4,50 - 5,50 Via G. B. Tiepolo, 13/a - Tel. 06.36004240 Italy love it or leave it 18.30, 20.00, 21.30, 23.00 Scialla! 16.30 QUATTRO FONTANE EURO 8,00 B Via Quattro Fontane, 23 - Tel. 06.4741515 Sala 1 The Artist 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 Sala 2 Emotivi Anonimi 15.45, 17.30, 19.15, 21.00, 22.40 Sala 3 Almanya - La mia famiglia va in Germania 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 Sala 4 Miracolo a le Havre 16.15, 18.20, 20.25, 22.30 REALE EURO 7,00 Piazza Sonnino, 7 - Tel. 06.5810234 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 16.30, 18.30 Sala 2 Vacanze di Natale a Cortina 20.20, 22.30 ROMA EURO 7,00 Piazza Sonnino, 37 - Tel. 06.5812884 A Riposo ROXYPARIOLI EURO 8,00 A Via Luigi Luciani, 54 - Tel. 06.3242679 Sala 1 J. Edgar 16.00, 19.00, 22.00 Sala 2 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.30, 17.20, 19.10, 21.00 Sala 3 Le idi di Marzo 15.50, 18.00, 20.20, 22.25 Sala 4 Emotivi Anonimi 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 ROYAL EURO 7,00 Via E. Filiberto, 175 - Tel. 06.70474549 A Sala 1 Il figlio di Babbo Natale 15.30, 17.50 Sala 1 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.00, 22.30 Sala 2 J. Edgar 16.00, 18.45, 21.30 SALA TROISI EURO 7,00 A Via Girolamo Induno, 1 - Tel. 06.5812495 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu!16.30, 18.30, 20.30, 22.30 SAVOY EURO 7,50 Via Bergamo, 25 - Tel. 06.85300948 A Sala 1 Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 2 Capodanno a New York 20.10, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 3D 16.00, 18.15 Sala 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 4 J. Edgar 16.00, 19.00, 22.00 STARDUST VILLAGE (EUR) EURO 8,00 - 10,50 Via di Decima, 72 - Tel. 899.280273 A Sala 2 Immaturi - Il viaggio 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 1 Finalmente maggiorenni 20.00, 22.30 Sala 1 Il figlio di Babbo Natale 17.00 Sala 1 Il figlio di Babbo Natale 3D 14.45 Sala 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 14.45, 17.20, 19.55, 22.30 Sala 4 Vacanze di Natale a Cortina 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 5 Immaturi - Il viaggio 14.45, 17.10, 19.35, 22.00 Sala 6 Capodanno a New York 20.00, 22.30 Sala 6 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.00, 17.30 Sala 7 Il gatto con gli stivali 3D 16.00, 18.00, 20.00, 22.00 Sala 8 Finalmente la felicit 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 9 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 14.45, 16.40, 18.35, 20.30, 22.25 Sala 10 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 18.45, 21.45 Sala 10 Il gatto con gli stivali 14.45, 16.45 Sala 11 J. Edgar 14.30, 17.15, 20.00, 22.45 STARPLEX EURO 7,50 - 9,00 A Via della Lucchina, 90 - Tel. 06.30819887 1 Immaturi - Il viaggio 15.50, 18.10, 20.25, 22.35 2 Il gatto con gli stivali 3D 16.15, 18.15 2 Finalmente la felicit 20.20, 22.30 3 Capodanno a New York 22.25 3 Il gatto con gli stivali 15.45, 17.45, 19.45 4 Vacanze di Natale a Cortina 15.35, 17.55, 20.15, 22.35 5 J. Edgar 16.00, 18.50, 21.45 6 Il figlio di Babbo Natale 15.30 6 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 17.30, 20.00, 22.30 7 Immaturi - Il viaggio 17.30, 19.45, 22.00 8 J. Edgar 17.45, 22.20 9 Finalmente maggiorenni 15.45, 17.50, 19.55, 22.35 10 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.00, 18.00, 20.00, 22.00 THE SPACE CINEMA MODERNO EURO 8,50 - 11,00 Piazza della Repubblica, 44 - Tel. 892111 A Sala 1 Vacanze di Natale a Cortina 3D 16.50, 22.20 Sala 1 Capodanno a New York 19.45 Sala 1 Il figlio di Babbo Natale 3D 14.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 3D 14.00, 16.20 Sala 2 Finalmente la felicit 18.40, 21.00 Sala 3 Immaturi - Il viaggio 15.45, 18.25, 21.30 Sala 4 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 14.20, 16.40, 18.50, 21.10 Sala 5 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 16.30, 19.15, 22.00 Sala 5 Capodanno a New York 13.50 THE SPACE CINEMA PARCO DE MEDICI EURO 8,50 - 11,00 Viale Salvatore Rebecchini, 3-5 - Tel. 892111 A 1 Il gatto con gli stivali 3D 11.10, 15.40, 18.00, 20.20, 22.30, 0.40

Sala 2 Sala 2 Sala 3 Sala 4

2 2 3 3 4 5

Il gatto con gli stivali 11.40, 15.10, 17.20 Immaturi - Il viaggio 19.20, 21.50, 0.30 Capodanno a New York 20.30, 23.10 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 12.50, 15.10, 17.30 J. Edgar 11.00, 14.00, 17.00, 20.00, 23.00, 23.00 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 12.00, 15.50, 19.00, 22.00, 0.50 6 J. Edgar 22.40 6 Emotivi Anonimi 19.30 6 Arthur 3 - La guerra dei due mondi 11.20, 14.40, 17.00 7 Il gatto con gli stivali 12.00, 14.20, 16.30, 18.40 7 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 21.00, 0.00 8 Immaturi - Il viaggio 11.20, 14.10, 17.00, 19.40, 22.20, 1.00 9 Vacanze di Natale a Cortina 11.55, 15.55, 18.35, 21.20, 0.10 10 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 11.15, 15.45, 18.05, 20.25, 22.45, 0.55 11 J. Edgar 11.35, 15.55, 18.55, 22.05 12 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 11.00, 14.15, 17.15, 20.15, 23.15 13 Vacanze di Natale a Cortina 19.55, 22.55 13 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 12.15, 14.45, 17.05 14 Il figlio di Babbo Natale 11.05, 14.05 14 Finalmente la felicit 16.40, 19.00, 21.20, 23.40 15 Immaturi - Il viaggio 11.20, 14.55, 17.55, 20.35, 23.25 16 Finalmente la felicit 11.15, 15.25, 17.45, 20.05, 22.25, 0.35 17 Finalmente maggiorenni11.05, 15.05, 17.35, 19.45, 22.15, 0.45 18 Il figlio di Babbo Natale 3D 17.25 18 Il figlio di Babbo Natale 11.35, 15.15 18 Midnight in Paris 19.35, 21.45, 0.20 TIBUR EURO 7,00 Via degli Etruschi, 36 - Tel. 0686391361 A Sala 1 J. Edgar 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 Sala 2 Le idi di Marzo 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 TRIANON EURO 7,50 - 10,00 A Via Muzio Scevola, 29 - Tel. 06.7858158 Sala 1 Immaturi - Il viaggio 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Sala 2 Capodanno a New York 20.10, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 3D 16.00, 18.15 Sala 3 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 4 Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Sala 5 Le idi di Marzo 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 TRISTAR MULTIPLEX EURO 7,00 Via Grotta di Gregna, 5 - Tel. 06.40801484 Riposo UCI CINEMAS MARCONI EURO 7,70 - 10,00 A Via Enrico Fermi, 161 - Tel. 892.960 Sala 1 Immaturi - Il viaggio 20.00, 22.30 Sala 1 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.30, 17.40 Sala 2 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! Digitale 20.00, 22.10 Sala 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 14.40, 17.20, 20.00, 22.45 Sala 4 Il gatto con gli stivali 3D 15.20, 17.30, 20.00, 22.10 Sala 5 Finalmente la felicit 15.10, 17.40, 20.10, 22.40 Sala 6 Vacanze di Natale a Cortina 14.40, 17.10, 20.00, 22.30 Sala 7 J. Edgar 16.00, 19.30, 22.30 UCI CINEMAS PORTA DI ROMA Via Alberto Lionello, 201 - Tel. 899788678 A Sala 1 Vacanze di Natale a Cortina Digitale 11.15, 14.30, 17.15, 20.00, 22.45 Sala 2 Capodanno a New York 3D 10.50, 13.45, 16.45, 19.45, 22.40 Sala 3 Finalmente maggiorenni Digitale 10.30, 12.55, 15.20, 17.45, 20.10, 22.35, 01.00 Sala 4 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! Digitale 10.30, 12.40, 15.00, 17.20 Sala 4 Immaturi - Il viaggio Digitale 19.40, 22.25 Sala 5 Sherlock Holmes: Gioco di ombre Digitale 10.35, 13.35, 16.35, 19.35, 22.35 Sala 6 Arthur 3 - La guerra dei due mondi Digitale 11.35, 15.35 Sala 6 Sherlock Holmes: Gioco di ombre Digitale 18.35, 21.35, 00.35 Sala 7 Finalmente la felicit Digitale 10.30, 12.50, 15.15, 17.40, 20.05, 22.30, 00.55 Sala 8 J. Edgar Digitale 21.30, 00.35 Sala 8 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! Digitale 11.15, 14.10, 16.35, 19.00 Sala 9 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! Digitale 19.40, 22.00, 00.20 Sala 9 Immaturi - Il viaggio Digitale 11.25, 14.10, 16.55 Sala 10 J. Edgar Digitale 10.30, 13.30, 16.30, 19.30, 22.30 Sala 11 Il gatto con gli stivali 3D 10.40, 13.00, 15.20, 17.40, 20.15, 22.40, 01.00 Sala 12 Il gatto con gli stivali Digitale 11.15, 14.30 Sala 12 Le idi di Marzo Digitale 16.55, 20.00, 22.30, 01.00 Sala 13 Il principe del deserto Digitale 22.35 Sala 13 Il figlio di Babbo Natale Digitale 11.00, 14.40, 17.10 Sala 13 Emotivi Anonimi Digitale 19.40 Sala 14 Immaturi - Il viaggio Digitale 10.35, 13.20, 16.05, 18.50, 21.35, 00.20 UCI CINEMAS ROMA EST EURO 8,00 - 10,00 A Via Collatina, 858 - Tel. 892 960 Sala 1 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 19.10, 22.10 Sala 1 Il figlio di Babbo Natale 3D 14.10, 16.40 Sala 2 Immaturi - Il viaggio 19.50, 22.40 Sala 2 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.00, 17.30 Sala 3 Immaturi - Il viaggio 14.40, 17.30 Sala 3 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 20.15, 22.40 Sala 4 Finalmente la felicit 15.00, 17.25, 19.50, 22.20, 0.45 Sala 5 Finalmente la felicit 15.00, 17.25, 19.50, 22.20, 0.45 Sala 6 Finalmente maggiorenni 14.50, 17.25, 20.00, 22.35 Sala 7 J. Edgar 16.00, 19.10, 22.20 Sala 8 Il gatto con gli stivali 3D 15.00, 17.25, 19.50, 22.15, 0.40 Sala 9 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 14.15, 16.40, 19.05 Sala 9 J. Edgar 21.30, 0.40 Sala 10 Vacanze di Natale a Cortina 16.10, 19.00, 21.45, 0.30 Sala 11 Immaturi - Il viaggio 16.30, 19.20, 22.10, 0.55 Sala 11 Il gatto con gli stivali 3D 14.10 Sala 12 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 16.40, 19.40, 22.40

ILTEMPO

Sabato 7 gennaio 2012

Spettacoli a Roma

19

Fuori citt
G.ASTORIA 8 - Tel. 06.9831587 Via Matteotti,
ANZIO EURO 7,00 Sala 1 Immaturi - Il viaggio 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 2 Vacanze di Natale a Cortina 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 CINEMA MODERNO MULTISALA EURO 7,00 Piazza della Pace, 5 - Tel. 06.9844750 Minimum 1 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Magnum Immaturi - Il viaggio 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 MediumAlvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Minimum 2 Finalmente la felicit 20.30, 22.30 Minimum 2 Capodanno a New York 16.30, 18.30 MULTISALA CINEMA LIDO EURO 7,00 via delle cinque Miglia - Localit Padiglione - Tel. 06.98981006 Sala 1 Immaturi - Il viaggio 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 2 Vacanze di Natale a Cortina 18.30, 20.30, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 16.30 Sala 3 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.00, 17.30, 19.00 Sala 3 Finalmente la felicit 20.30, 22.30 Sala 4 J. Edgar 17.30, 20.00, 22.30 BRACCIANO VIRGILIO Via Flavia, 42 - Tel. 06.9987996 Sala 1 Immaturi - Il viaggio 17.30, 20.00, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 3D 17.20 Sala 2 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 19.50, 22.30 CERVETERI MODERNO EURO 6,00 Via Armando Diaz, 29 - Tel. 06.9941525 1 Immaturi - Il viaggio 17.30, 19.30, 21.30 CIVITAVECCHIA ROYAL EURO 7,00 P.za Regina Margherita, 7 - Tel. 0766.22391 Immaturi - Il viaggio 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 COLLEFERRO ARISTON EURO 7,00 - 10,00 Via Consolare Latina - Tel. 06.9700588 TognazziImmaturi - Il viaggio 16.00, 18.10, 20.15, 22.30 Leone Sherlock Holmes: Gioco di ombre Digitale 17.30, 20.00, 22.30 De Sica Finalmente la felicit 16.10, 18.15, 20.15, 22.30 Visconti Il gatto con gli stivali 3D 16.10, 18.15, 20.15, 22.30 Fellini Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.10, 20.15, 22.30 Corbucci J. Edgar 17.00, 19.45, 22.30 Rossellini Finalmente maggiorenni 16.10, 18.10, 20.10, 22.30 Mastroianni Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.30, 18.30, 20.30 Mastroianni Le idi di Marzo 22.30 Sala Troisi Il figlio di Babbo Natale 16.15 Sala Troisi Capodanno a New York 18.10, 20.20, 22.30 FIANO ROMANO CINEFERONIA EURO 7,00 - 10,00 Via Milano 19 - Centro Commerciale Feronia - Tel. 0765.451211 1 Il gatto con gli stivali 3D 15.30, 17.30 1 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 19.50, 22.20 2 Finalmente maggiorenni 15.30, 17.30, 20.00, 22.30 3 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 3D 17.30, 21.30 3 Il figlio di Babbo Natale 3D 15.00 4 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.00, 17.00, 19.05, 21.00, 23.00 5 Il gatto con gli stivali 15.00, 17.10 5 Finalmente la felicit 19.05, 21.00, 23.00 6 Capodanno a New York 15.00, 17.30, 20.00, 22.30 7 Vacanze di Natale a Cortina 15.10, 17.30, 20.10, 22.30 8 Immaturi - Il viaggio 15.00, 17.20, 19.45, 22.00 9 J. Edgar 16.30, 19.30, 22.30 10 Immaturi - Il viaggio 15.45, 18.05, 20.30, 22.45 FIUMICINO UCI CINEMAS PARCO LEONARDO Via Portuense, 2000 - Tel. 892.960 Sala 1 Finalmente la felicit 15.20, 17.45, 20.10, 22.30, 0.50 Sala 2 Capodanno a New York 14.20, 17.00, 19.50, 22.40 Sala 3 Il gatto con gli stivali 3D 15.20, 17.50, 20.15, 22.30, 0.45 Sala 4 Il gatto con gli stivali 14.15, 16.30, 18.55, 21.15, 23.40 Sala 5 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 15.30, 18.30, 21.30, 0.35 Sala 6 Finalmente la felicit 14.25, 16.50, 19.15, 21.40, 0.05 Sala 7 Finalmente maggiorenni 15.40, 18.10, 20.10, 22.30, 0.50 Sala 8 J. Edgar 16.10, 19.20, 22.30 Sala 9 Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.40, 21.30, 0.20 Sala 10 Vacanze di Natale a Cortina 14.30, 17.20, 20.00, 22.45 Sala 11 Immaturi - Il viaggio 16.20, 19.05, 21.50, 0.35 Sala 12 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.20, 17.50, 20.15, 22.30, 0.45 Sala 13 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 15.50, 18.55, 21.50, 0.45 Sala 14 Il figlio di Babbo Natale 3D 14.45, 17.15 Sala 14 Emotivi Anonimi 20.00, 22.10, 0.20 Sala 15 Il principe del deserto 16.05, 19.05, 22.00 Sale 16 Arthur 3 - La guerra dei due mondi 14.20, 16.50 Sale 16 The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1 19.15, 21.50, 0.35 Sala 17 Le idi di Marzo 14.15, 16.50, 19.20, 21.50, 0.20 Sala 18 Immaturi - Il viaggio 15.15, 18.00, 20.50, 23.35 Sala 19 Midnight in Paris 15.00, 17.20, 19.40, 22.00, 0.15 Sala 20 J. Edgar 15.10, 18.15, 21.20, 0.25 Sala 21 Vacanze di Natale a Cortina 16.20, 19.10, 22.00, 0.45 Sala 22 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 16.40, 19.40, 22.40 Sala 23 Immaturi - Il viaggio 14.30, 17.15, 20.00, 22.45 Sala 24 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 14.30, 16.50, 19.10, 21.30, 23.50 FRASCATI POLITEAMA EURO 7,50 L.go Augusto Panizza,5 - Tel. 06.9420479 Immaturi - Il viaggio Digitale 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.30, 17.40 Sherlock Holmes: Gioco di ombre Digitale 20.00, 22.30 Finalmente maggiorenni 16.00, 18.10, 20.20, 22.30 Il gatto con gli stivali Digitale 15.00, 17.10 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 19.20, 21.30 J. Edgar Digitale 16.40, 19.20, 22.00 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! Digitale 15.00 Vacanze di Natale a Cortina 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 GENZANO CYNTHIANUM EURO 7,00 - 9,00 Viale Mazzini, 9 - Tel. 06.9364484 Verde Immaturi - Il viaggio Digitale 15.30, 17.50, 20.10, 22.30 Blu J. Edgar Digitale 17.30, 20.00, 22.30 Blu Il gatto con gli stivali Digitale 16.00 GROTTAFERRATA ALFELLINI EURO 6,00 Viale 1 Maggio, 88 - Tel. 06.9411664 Sala 1 Immaturi - Il viaggio 17.30, 20.00, 22.30 Sala 2 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 3 J. Edgar 17.30, 20.00, 22.30 GUIDONIA MONTECELIO PLANET - THE SPACE GUIDONIA EURO 7,50 Via Roma - Tel. 0774.3061 A1 Capodanno a New York 17.40, 20.20, 22.40 A1 Il figlio di Babbo Natale 15.30 B2 Finalmente maggiorenni 15.30, 17.50, 20.40, 22.40 A3 Finalmente la felicit 15.00, 17.00, 19.00, 21.00, 23.00 B4 Il gatto con gli stivali 15.00, 16.50, 18.40, 20.30, 22.30 A5 J. Edgar 15.00, 17.40, 20.20, 23.00 B6 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 15.10, 17.50, 20.20, 22.50 A7 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 15.30, 18.00, 20.40, 22.30 B8 Immaturi - Il viaggio Digitale 15.00, 17.20, 20.00, 22.30 A9 Immaturi - Il viaggio Digitale 15.20, 17.50, 20.30, 22.50 B10 Vacanze di Natale a Cortina 15.30, 18.00, 20.20, 22.50 LADISPOLI LUCCIOLA EURO 6,50 P.zza Martini Marescotti, 3/a - Tel. 06.99222698 Immaturi - Il viaggio 17.00, 19.30, 22.00 MANZIANA QUANTESTORIE EURO 6,00 Via IV Novembre, 63 - Tel. 06.9962946 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 17.00, 19.15, 21.39 MONTEROTONDO MANCINI EURO 6,00 Via G. Matteotti, 55 - Tel. 06.9065404 Sala 1 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 3D 19.45, 21.45 Sala 1 Il gatto con gli stivali 3D 16.00, 18.00 Sala 2 Immaturi - Il viaggio 16.00, 18.00, 20.00, 22.00 PALESTRINA PRINCIPE EURO 6,00 Corso Pierluigi, 60 - Tel. 06.9536421 Vacanze di Natale a Cortina 17.00, 19.00, 21.00 POMEZIA MULTIPLEX LA GALLERIA EURO 7,00 Via della Motomeccanica - Tel. 06.9122893 Sala 1 Vacanze di Natale a Cortina 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 2 Sherlock Holmes: Gioco di ombre 3D 20.30, 22.30 Sala 2 Il gatto con gli stivali 3D 16.30, 18.30 Sala 3 Il figlio di Babbo Natale Digitale 16.30, 18.30 Sala 3 Capodanno a New York Digitale 20.30, 22.30 Sala 4 Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 5 Finalmente la felicit 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 Sala 6 Immaturi - Il viaggio 16.30, 18.30, 20.30, 22.30 TIVOLI GIUSEPPETTI EURO 7,00 vicolo Inversata, 5 - Tel. 0774.335087 Adriana Immaturi - Il viaggio 3D 17.00, 19.00, 21.00 Vesta Finalmente la felicit 17.00, 19.00, 21.00 TOLFA CINETEATRO CLAUDIO EURO 5,00 Viale dItalia, 102 - Tel. 06.9941525 Vacanze di Natale a Cortina 18.00, 21.00 TREVIGNANO ROMANO PALMA V.le Garibaldi - Tel. 06.9999796 Sala B Le nevi del Kilimangiaro 19.40, 21.40 Sala A Vacanze di Natale a Cortina 17.30, 19.30, 21.30 Sala B Il gatto con gli stivali 17.30 VELLETRI AUGUSTUS MULTISALA EURO 7,00 - 10,00 Via Filippo Turati snc - Tel. 06.96149082 Sordi Vacanze di Natale a Cortina 16.00, 18.10, 20.15, 22.30 Volont Immaturi - Il viaggio 16.00, 18.10, 20.15, 22.30 Fabrizi Sherlock Holmes: Gioco di ombre 20.00, 22.30 Fabrizi Il gatto con gli stivali 3D 16.00, 18.10 Gassman Finalmente la felicit 20.15, 22.30 Gassman Alvin Superstar 3 - Si salvi chi pu! 16.00, 18.10

LE TRAME
ANIMAZIONE

Il figlio di Babbo Natale


Avvalendosi di un esercito di elfi, ogni anno Babbo Natale consegna i regali ai bambini del mondo. Ma ogni tanto qualche regalo sfugge, cos il figlio di Babbo Natale si getta in una missione folle. ANIMAZIONE

Prosa
Dati di programmazione forniti da Computime AMBRA JOVINELLI Via Guglielmo Pepe, 43 tel. 06 83082620 - 06 83082884 Oggi ore 21.00 A CHE SERVONO QUESTI QUATTRINI? regia di L. De Filippo AMBRA TEATRO ALLA GARBATELLA Piazza Giovanni da Triora, 15 tel. 06.81173836 - 06.81173900 Oggi ore 21.00 GLI IMPREVEDIBILI RAGAZZI CESARONI M. Bresciani regia di G. Giuntoli, P. e S. Santinelli (coreogr.) ANFITRIONE Via San Saba, 24 tel. 06/5750827 Oggi ore 21.15 IL ROMANZO DAMORE DELLEREDITIERA regia di S. Ammirata ARCOBALENO Via F. Redi, 1/a tel. 06/44248154 Oggi ore 21.00 SHAKESPEARE A PARTE! F. Draghetti regia di F. Draghetti ARGENTINA TEATRO DI ROMA Largo Argentina, 52 tel. 06/6840001 Domani ore 19.30 TUTTO PER BENE L. Pirandello regia di G. Lavia BELLI Piazza Santa Apollonia, 11/a tel. 06/5894875 Oggi ore 21.00 SARTO PER SIGNORA G. Feydeau regia di N. Ladogana BRANCACCIO Via Merulana, 244 tel. 848 44 88 00 Oggi ore 20.30 MAMMA MIA! S. DOrazio (liriche) e A. Mistroni CIRCO BOREAL Via C. Colombo ang. viale Oceano Atlantico tel. 334/9604232-334/9604221 Oggi ore 17.00 e ore 21.00 IL PI SPETTACOLARE CIRCO DI NATALE CIRCO MAGNIFICO ACQUATICO via Tor di Quinto (Fianco Granteatro) tel. 333/7513591-3337512430 Oggi ore 17.00 e ore 21.00 CIRCO MAGNIFICO ACQUATICO CIRCO MEDRANO Via delle Vigne Nuove tel. 348/1000702 c/o Centro Commerciale Porta di Roma via delle Vigne Nuove oggi ore 17.30 e ore 21.00 FESTIVAL DEL CIRCO DI MONTECARLO DE SERVI Via del Mortaro, 22 tel. 06/6795130 Oggi ore 17.30 e ore 21.00 SO TUTTO SULLE DONNE...VENTANNI DOPO M. Falaguasta regia di M. Falaguasta DEI SATIRI (SALA GRANDE) Piazza Grottapinta, 18 tel. 06.6871639 Oggi ore 21.00 CHI TROPPO VOLE NULLA STRINGE A. Alfieri regia di A. Alfieri DELLA COMETA Via del Teatro Marcello, 4 tel. 06/6784380 Oggi ore 17.00 e ore 21.00 ADDIO AL NUBILATO F. Apolloni regia di F. Apolloni DELLE MUSE Via Forl, 43 tel. 06.44233649 - 06.44119185 Oggi ore 17.00 - ore 21.00 AVANZI DI BALERA P.T. Cruciani regia di P.T. Cruciani ELISEO Via Nazionale, 183/E tel. 06/4882114 - 06/48872222 Oggi ore 16.30 e ore 20.45 ART Y. Reza regia di G. Solari EUCLIDE Piazza Euclide 34/a tel. 06/8082511 Oggi ore 11.00 UNA VACANZA A CAPO LUMACA G. Boffoli FLAVIO Via G. Mario Crescimbeni 19 tel. 06.70497905 Oggi ore 21.00 LA VEDOVA SCALTRA C. Goldoni regia di F. Venturini GHIONE Via delle Fornaci, 37 tel. 06/6372294 Oggi ore 21.00 I TRE MOSCHETTIERI P. Ammendola regia di P. Ammendola GOLDEN Via Taranto,36 tel. 06.70493826 Oggi ore 21.00 BOLLYROME - CECI E CIPOLLE G. Carbotti regia di G. Carbotti GRECO Via R. Leoncavallo, 10/16 tel. 06/8607513 - 06.8607514 Oggi ore 17.30 LANTICO DUBBIO F. Nunzi IL PUFF Via Giggi Zanazzo, 4 tel. 06.5810721 Oggi ore 22.30 LO STIVALE IN MUTANDE regia di L. Fiorini IL VASCELLO SALA G. NANNI Via G. Carini, 78 tel. 06/5881021 Oggi ore 21.00 IL PROCESSO F. Kafka regia di A. Battistini Oggi ore 17.00 LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO M. Lombardi, I. Carle (adatt.) regia di M. Lombardi ITALIA Via Bari, 18 tel. 06/44239286 Oggi ore 21.00 SCUSA SONO IN RIUNIONE ... TI POSSO RICHIAMARE? G. Pignotta regia di G. Pignotta LE MASCHERE Via Aurelio Saliceti, 1/3 tel. 06/58330817 Domani ore 16.00 e ore 18.00 IL VESTITO VERDE DI BABBO NATALE G. Palla regia di G. Palla LE SALETTE Vicolo del Campanile, 14 tel. 06/68809478 Oggi ore 21.00 COSE DI CASA P. T. Cruciani regia di S. Dionisi LO SPAZIO TEATROLOSPAZIO.IT Via Locri, 42-44 tel. 06/77076486 - 06/77204149 Oggi ore 20.45 ALLERIJA: TEATRO OLTRE LE NOTE MANZONI Via Monte Zebio, 14/c tel. 06/3223634 Oggi ore 17.00 e ore 21.00 DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTEA. De Benedetti regia di M. Panici NINO MANFREDI Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido tel. 06/56324849 Oggi ore 21.00 IL ROMPIBALLE F. Veber regia di C. Boccaccini OLIMPICO Piazza Gentile da Fabriano, 17 tel. 06/3265991 Oggi ore 21.00 LUOMO CHE NON CAPIVA TROPPOregia di M. Mandolini OROLOGIO - SALA GRANDE Via de Filippini, 17/a tel. 06.6875550 Oggi ore 21.15 SONO PULP PERCH MI CHIAMO BUKOWSKI - TESTAMENTO DI UN GENIO UBRIACO V. Molinaro da C. Bukowski regia di V. Molinaro PALAZZO SANTA CHIARA P.zza S. Chiara, 14 tel. 06/6875579 Oggi ore 21.00 SAN FELICE A SANTA CHIARA L. San Felice PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI Via Nazionale, 183 tel. 06/4882114 - 06/48872222 Oggi ore 17.00 E PUR SI MUOVE QUELLO CHE HA VISTO GALILEO G. Palla regia di G. Palla PRATI Via degli Scipioni, 98 tel. 06/39740503-366.3108327 Oggi ore 17.30 e ore 21.00 LA LETTERA DI MAMM regia di F. Gravina SALA UMBERTO Via della Mercede, 49 tel. 06/6794753 Oggi ore 17.00 e ore 21.00 NAPOLETANI A BROADWAY C. Buccirosso regia di C. Buccirosso, F. Angelini (coreogr.) SALONE MARGHERITA Via Due Macelli, 75 tel. 06/6798269 - 6791439 Oggi ore 21.00 BAMBOLE NON C UN EURO regia di P. Franco SAN CARLINO Viale dei Bambini - (Pincio) tel. 06/69922117 / 329.2967328 Oggi ore 16.30 LO SCHIACCIANOCI C. Vitiello regia di C. Vitiello SETTE Via Benevento, 23 tel. 06.44236382 Oggi ore 21.00 IL GEKO F. Ripesi e T. Guacci regia di F. Ripesi e T. Guacci SISTINA Via Sistina, 129 tel. 06.4200711 Oggi ore 16.00 e ore 21.00 RINALDO IN CAMPO Garinei e Giovannini regia di M. R. Piparo, R. Croce (coregr.) SPAZIO UNO Vicolo dei Panieri, 3 tel. 06/45540551 Oggi ore 21.00 BERT BRECHT PLATZ, EINS. ULTIMO PIANO regia di G. Sammartano TEATRO ALLO SCALO Via dei Reti, 36 - S. Lorenzo tel. 3406485291 / 0683602262 Oggi ore 20.45 FANCULO IL PIL S. Torella TEATRO CASSIA Via S. Giovanna Elisabetta, 69 tel. 06/96527967 Oggi ore 21.30 MINCHIA SIGNOR TENENTE A. Grosso regia di N. Pistoia TEATRO DEL TORRINO Via Sciangai, 10 tel. 3388193001 Domani ore 16.00 IL GOBBO DI NOTRE DAME regia di L. Pizzurro TEATRO DELLANGELO Via S. de Saint Bon, 19 tel. 06/37513571 c/o Sala Grande oggi ore 17.00 e ore 21.00 A MORTE E CARNEVALE R. Viviani regia di A. Avallone TEATRO MONGIOVINO DEGLI ACCETTELLA Via Giovanni Genocchi, 15 tel. 06/87189984 - 06/5139405 Oggi ore 16.30 VARIET PRESTIGE - MARIONETTE, CHE DIVERTIMENTO! F. Zoccarato TEATRO QUIRINETTA Via M. Minghetti, 5 tel. 06 6790616 - 06 6783730 Oggi ore 21.15 ss OBLIVION SHOW 2.0 D. Calabrese e L. Scuda regia di G. Dix TEATRO QUIRINO VITTORIO GASSMAN Via delle Vergini, 7 tel. 06/6794585 - 800013616 Oggi ore 20.45 LE BUGIE CON LE GAMBE LUNGHE E. De Filippo regia di L. De Filippo Oggi ore 16.45 RACCONTO DI NATALE da C. Dickens TEATRO ROMA Via Umbertide 3 tel. 06/7850626 Oggi ore 21.00 CAVEMAN - UOMINI E DONNE: ISTRUZIONI PER LUSO R. Becker regia di T. Teocoli TEATRO TENDASTRISCE Via G. Perlasca, 69 tel. 06/25391562-0625396785 Oggi ore 21.00 GOLDEN CIRCUS - FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CIRCO DI ROMA TEATRO TORDINONA Via degli Acquasparta, 16 tel. 06.68805890 c/o Sala Pirandello luned 16 gennaio ore 21.00 IL TACCHINO G. Feydeau regia di L. Maltese TEATRO VERDE Circonvallazione Gianicolense, 10 tel. 06.5882034 Oggi ore 17.00 I CAVALIERI DELLA FAVOLA GIOCONDA A. Calabretta regia di M. Zaccaria TEATRO VITTORIA P.zza S.Maria Liberatrice, 10 tel. 06/5740170 - 06.5740598 Oggi ore 21.00 GRIS, GIUSEPPE E MARIA G. Clementi regia di N. Pistoia TIRSO DE MOLINA Via Tirso, 89 tel. 06/8411827 Oggi ore 21.00 LO SAI COS SUCCESSO? regia di D. Fiandanese

Il gatto con gli stivali


Labile e ammaliante Gatto con gli Stivali, prima di incontrare Shrek, deve salvare la sua citt. Cos, accompagnato dalla randagia Kitty e dal cervellone Humpty Dumpty, si avventura in un viaggio funambolico. Durata: 90 min COMMEDIA

Immaturi - Il viaggio
Dopo aver sostenuto il fatidico esame di maturit i quarantenni Giorgio, Lorenzo, Piero, Luisa, Virgilio e Francesca, decidono di concedersi una bella vacanza in Grecia! Durata: 100 min BIOGRAFICO

J. Edgar
J. Edgar Hoover stato luomo pi potente degli Stati Uniti dAmerica. A capo dellFBI per circa 50 anni fino alla sua morte nel 1972, non si fermato davanti a nulla pur di proteggere il suo paese. Durata: 137 min DRAMMATICO

Le idi di Marzo
Entrato nellufficio stampa del governatore Mike Morris, candidato alla Presidenza del Partito Democratico durante le primarie in Ohio, Stephen scopre a sue spese che la politica un mondo corrotto e illecito. Durata: 102 min AZIONE

Sherlock Holmes: Gioco


Sherlock Holmes, fino ad ora, stato il detective pi intelligente, ironico e sarcastico. Una nuova acuta mente criminale, il Professor Moriarty, potrebbe mettere in difficolt il famoso detective. Durata: 129 min

SABATO 7 GENNAIO 2012 ILTEMPO / 20

Informazione pubblicitaria a cura di A.Manzoni & C.

Viva lo shopping sfrenato: le dritte per non sbagliare


dal 5 gennaio per sei settimane comunicazione effettuata

KOLBY
SALDI
Via Nazionale, 203-203/a Via del Governo Vecchio, 63-64-65 00186 Roma 00184 Roma Tel. 06.68803732 Tel. 06.4824532
kolbyromasrl@alice.it - www.kolby.it

Riparazione PC e portatili di tutte le marche Vendita computer usati e componenti Assistenza, formazione e servizi Linux Progettazione e realizzazione reti informatiche e configurazione server Linux
Via del Forte Tiburtino 98/100 00159 Roma Info: 0640800559 vendite@binarioetico.org www.binarioetico.org

SALDI
dal 5 gennaio per sei settimane comunicazione effettuata

Roma - Via Flaminia, 467 - Tel. 06.33.33.638 ennioshoessrl@libero.it www.ennioshoes.it

INTIMO - COPPE CONFORMATE DALLA A ALLA G


con sconti FINO AL 50 %

SALDI

PIGIAMI - CALZE - SCIARPE MAGLIERIA a prezzi speciali

SOTTOSOTTO
via dei Castani, 159 Roma Tel. 06 2314413

FILIDIMODA
via Giorgio Giorgis, 29 Fiumicino Tel. 06 6520414

l tempo dei saldi si traduce in tante new entry nel guardaroba senza troppi sensi di colpa. il momento di fare incetta degli abitini che hanno spopolato in questa stagione e che promettono di tenere duro anche per la prossima. Qualche esempio? I vestiti a trapezio in stile anni Settata e tutti gli accessori che provengono dallo stesso periodo. Stanno bene a tutte le silhouette e si abbinano anche con scarpe e borse dal gusto pi moderno. il momento di rifornirsi anche dei pezzi intramontabili che mai dovrebbero mancare nel guardaroba di una ragazza. Dismettete il vecchio little black dress in favore di uno nuovo prediligendo taglio e tessuto di qualit. Si riveler un investimento duraturo. Un passepartout, insomma, che ci accompagna dalla mattina in ufficio fino alla sera in discoteca, passando per laperitivo. Altro pezzo salva-giornata, da portare sicure di non essere mai fuori luogo, limmacolata camicetta bianca, emblema di femminilit e raffinatezza. Tra le file di possibilit rigorosamente scontate, sceglietene una avvitata sui fianchi, ma dallaspetto bon ton: qualche bottone slacciato in pi e diventer immediatamente supersexy. Passando agli accessori, non possono mancare un nuovo paio di decollet e una borsa in tinta. Anzi, facciamo due, aggiungendo le cinture. Anche labbigliamento basic jeans e maglietta riesce a risultare sofisticato e studiato se gli accessori vanno tra loro damore e daccordo. Per non soffrire il mal di piedi gi dopo un quarto dora di camminata, optate per le calzature con plateau di almeno un paio centimetri sul davanti. Nel giro di shopping sfrenato non pu mancare un piccolo dono per lui. Anche in questo caso, per non rischiare, dirigetevi sui pezzi cult. Il cappotto tra questi, specie se dal taglio classico. Lalternativa il montgomery, mai passato di moda e che promette di continuare ad animare le passerelle dei maggiori stilisti internazionali. Il segreto per convincere subito pap e fidanzato a indossarlo puntare sui colori classici da ravvivare in base allumore, con sciarpa, guanti e cappello in lana colorata.

dal 5 gennaio per sei settimane comunicazione effettuata

dal 5 gennaio per sei settimane comunicazione effettuata

abbigliamento donna

TUTTO
AL

50%

Via Fabio Massimo, 36/38 ROMA tel. 06.32.65.16.65

dal 5 Gennaio al 15 Febbraio

SALDI
SCONTI FINO AL 50%

dal 5 gennaio per sei settimane comunicazione effettuata

via Palombarese, 400 - Fonte Nuova (Loc. Santa Lucia) ROMA - tel. 06.9050587 - info@scuderistore.com