Sei sulla pagina 1di 4

Falcone s.a.s.

DATABASE PER CHECK-LIST 5S


1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S 1^ S Ci sono utensili, attrezzi e dime non utilizzati o non utilizzabili Ci sono piccoli particolari e minuterie sparsi Ci sono ricambi sparsi Ci sono attrezzi e utensili che ogni operatore nasconde per s Ci sono materiali di consumo, guanti, ecc. in eccesso Ci sono oggetti personali (fumetti, riviste, ) Ci sono attrezzature, materiali ingombranti, ecc. per terra Ci sono prodotti di prova non eliminati Ci sono contenitori di lubrificante non previsti Ci sono materiali, parti, organi, attrezzi depositati da molto tempo Ci sono parti di ricambio non gestite o fuori controllo Ci sono prodotti finiti obsoleti Ci sono mezzi / attrezzi di movimentazione e di carico inutilizzati Scaffali: sono presenti oggetti diversi da quelli previsti Scaffali: sono presenti oggetti non necessari nei ripiani pi alti o pi bassi Scaffali: sono presenti oggetti di cui non si conosce lutilizzo Armadietti: sono presenti oggetti di uso personale Armadietti: sono presenti articoli personali (riviste, giornali, ) Armadietti: sono presenti oggetti usurati, rifiuti, guanti sporchi, attrezzi rotti, Posizioni di stoccaggio: sono presenti materiali la cui sporcizia o polvere mostra che sono fermi da molto tempo Esterno della fabbrica: sono presenti accumuli di materiali arrugginiti, sporchi, obsoleti, Esterno della fabbrica: sono presenti rifiuti (su carrelli, pallets, ecc.) che non sono stati smaltiti Esterno della fabbrica: sono presenti attrezzature in disuso che non sono state smaltite Bacheche e tabelloni: vi si trovano documenti sporchi, in cattive condizioni, obsoleti, non aggiornati Uffici: sono presenti disegni o carte inutili in cassettiere, armadi, scaffali Ci sono rottami sparsi Ci sono documenti non necessari nelle aree di uso comune Ci sono documenti non necessari nelle aree di uso personale Ci sono documenti non necessari in archivio o mischiati con la documentazione corrente Ci sono, nellufficio, oggetti da restituire (campioni, scarti, prove, ) Ci sono moduli vecchi, o scorte di moduli eccessive

2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S 2^ S

Ci sono semilavorati, scarti di processo, prodotti sparsi o fuori posto Ci sono materiali fuori degli spazi demarcati Sono definite le posizioni degli attrezzi Le posizioni per gli attrezzi sono etichettate in modo appropriato Le posizioni degli scaffali sono etichettate Gli attrezzi e oggetti sono etichettati con il proprio numero di codice I codici degli attrezzi e oggetti sono ben visibili sugli appositi scaffali Sono utilizzati colori per differenziare le tipologie di oggetti Gli oggetti di uso frequente sono in posizione vicina e comoda adottato il sistema a kit ove possibile Le posizioni degli attrezzi sono riportate sulle istruzioni di lavoro La sequenza di prelievo degli attrezzi riportata sulle istruzioni di lavoro Lordine degli oggetti nelle rispettive posizioni controllabile a vista (contorni, vani sagomati, colori, numeri, ) Tutti gli attrezzi e utensili sono in condizioni perfette Ci sono cuscini di gomma per appoggiare gli strumenti delicati (calibri, micrometri, comparatori, ) I piani di appoggio per le misure sono coperti quando non utilizzati Gli strumenti di misura sono conservati in modo da prevenire deterioramenti indicata la scorta standard di pezzi per ogni posto di lavoro Le scorte di lavoro hanno una posizione definita e ben indicata Le aree per i prodotti difettosi sono definite chiaramente e indicate con colori vistosi (es. rosso) I tipi di lubrificante sono indicati chiaramente e i loro contenitori sono evidenziati con colori diversi I punti da lubrificare sono indicati chiaramente con colori diversi (a seconda del tipo di lubrificante) I passaggi sono adeguatamente segnalati e liberi da oggetti Le aree da lasciare sempre sgombre sono ben segnalate Le uscite di sicurezza sono sgombre e con serrature funzionanti Gli estintori sono al posto assegnato Gli estintori e i dispositivi antincendio sono sempre accessibili I materiali infiammabili sono solo nelle aree ad essi destinate Attrezzi e materiali di pulizia sono in ordine e gestiti a vista I contenitori per i rifiuti sono in posizioni adeguatamente segnalate Pavimenti: ci sono cumuli di materiali e scarti in disordine Pavimenti: le scorte di processo non sono nettamente distinte da quelle di prodotto buono o dagli scarti e sfridi Pavimenti: ci sono contenitori o materiali fuori dagli spazi demarcati Gli attrezzi di sollevamento sono ben posizionati e ordinati

3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S 3^ S

Non ci sono cartacce, mozziconi o altri rifiuti sul pavimento I passaggi pedonali sono puliti e asciutti Il cemento del pavimento non sfarina (non rilascia polvere) Esistono contromisure appropriate contro lo spargimento di vapori, fluidi, polveri, sfridi, trucioli, I sistemi di aspirazione non presentano perdite o intasamenti Sui pavimenti non ci sono tracce dolio possibile pulire facilmente il pavimento dalle perdite dolio I raccordi delle condutture di olio sono asciutti e puliti Non ci sono perdite da serbatoi o tubi Non ci sono perdite da elettrovalvole, attuatori, ecc. Non ci sono rotture o ammaccature nei tubi Lolio nei serbatoi pulito, e sul fondo non ci sono sostanze estranee o sporcizia Il circuito di ritorno dellolio libero e pulito I contenitori per il rabbocco sono puliti e in buone condizioni I filtri dellolio sono puliti Gli spioncini e i livelli visivi sono puliti Le pompe del grasso (manuali, elettriche, ) sono pulite I separatori di condensa sono puliti e funzionanti I micronebulizzatori sono puliti e funzionanti I motori elettrici (in particolare le griglie di ventilazione e le alette di raffreddamento) sono puliti, senza accumuli di polvere e sporcizia I filtri dellaria sono puliti e in ordine Sporcizia, polvere, fluidi, trucioli e sfridi non entrano nelle scatole elettriche e nei quadri Le guaine sono integre e pulite I contatti elettrici sono puliti e senza segni di bruciature Le schede elettroniche sono pulite e ben riparate da sporco e umidit Lampade spia e led sono puliti e in ordine Interruttori di prossimit, attuatori, ecc. sono puliti e integri Sono presenti materiali e attrezzi la cui sporcizia o polvere mostra che sono fermi da molto tempo I tabelloni di gestione visuale sono puliti e in ordine Le pareti dei reparti sono in buone condizioni e pulite I grigliati di separazione e le transenne sono puliti e adeguatamente verniciati Le scale fisse e mobili sono pulite e in buono stato I mancorrenti non sporcano le mani I corpi illuminanti (fari, plafoniere, ) sono puliti ed efficienti Gli attrezzi di sollevamento sono puliti e in buone condizioni

4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S 4^ S

Attrezzature e utensili: fissata, etichettata chiaramente e nota a tutti la posizione di ogni oggetto Attrezzature e utensili: ogni oggetto mantiene ben visibile lindicazione di dove deve essere riposto Attrezzature e utensili: tutti coloro che li utilizzano li rimettono al loro posto Attrezzature e utensili: gli utensili delicati o pericolosi sono sempre adeguatamente protetti Attrezzature e utensili: sulle istruzioni per il set-up sono indicate le posizioni dei singoli oggetti da usare e sono sempre mantenute Attrezzature e utensili: tutti sanno dove si trovano gli oggetti per il set-up esterno e ve li ripongono dopo luso Scorte di processo: sono chiare (adeguatamente etichettate) e rigorosamente rispettate le posizioni di stoccaggio Scorte di processo: la quantit effettiva non diversa da quella prefissata e indicata visualmente Scorte di processo: sono adeguatamente protette (se richiesto) Prodotti difettosi: rispettata la loro collocazione chiaramente individuata (contrassegnata specificamente) Prodotti difettosi: sono immediatamente visibili a chiunque transiti in reparto Prodotti difettosi: vengono immediatamente separati da quelli buoni Lidentificazione dei lubrificanti usati in fabbrica mantenuta e tutti sono in grado di riconoscerli Ogni tipo di lubrificante al proprio posto sempre reperibile il lubrificante idoneo C completa corrispondenza tra le identificazioni dei lubrificanti e quelle dei punti da lubrificare, e sono mantenute ben visibili Le sezioni di passaggio delimitate sul pavimento e le uscite di sicurezza sono sempre sgombre I carrelli in sosta sono sempre negli spazi specifici identificati I contenitori per la spazzatura sono sempre al posto giusto Sugli appositi pannelli, attrezzi e materiali di pulizia sono in ordine I tabelloni di gestione visuale sono aggiornati, e tutti ne conoscono il contenuto Chiunque veda cadere un oggetto, lo raccoglie e lo mette a posto Chiunque veda un oggetto in terra, lo raccoglie e lo mette al suo posto (incluso il bidone dellimmondizia) Chiunque veda dello sporco, provvede a pulire (con gli attrezzi idonei)