Sei sulla pagina 1di 3

CITTA’ DI CELANO

(Provincia di L’Aquila)
Nota legale: documento di interesse pubblico senza valore legale - I nomi non pubblici sono stati oscurati. Elaborazione digitale a cura di L F - 2011

COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Numero 10 Del 26-01-2011

Oggetto: CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI


ABBEVERATOI, LAVATOI, FONTANILI PUBBLICI E DEL VECCHIO
MULINO "LA FORMA - ATTO DI INDIRIZZO E APPROVAZIONE
BOZZA DI AVVISO PUBBLICO-

L'anno duemilaundici il giorno ventisei del mese di gennaio alle ore 13:00, presso questa
Sede Municipale, convocata nei modi di legge, si è riunita la Giunta Comunale per deliberare
sulle proposte contenute nell'ordine del giorno unito all'avviso di convocazione.

Dei Signori componenti della Giunta Comunale di questo Comune:

PICCONE FILIPPO SINDACO A


MORGANTE ELIO VICE SINDACO P
PIPERNI CESIDIO ASSESSORE P
SANTILLI SETTIMIO ASSESSORE A
DEL CORVO GIANLUCA ASSESSORE A
FRIGIONI VITTORIANO ASSESSORE P
BONALDI ERMANNO ASSESSORE P

ne risultano presenti n. 4 e assenti n. 3.

Partecipa il Segretario Generale dott. Giampiero Attili

Il Sindaco, accertato il numero legale, dichiara aperta la seduta ed invita la Giunta Comunale
ad esaminare e ad assumere le proprie determinazioni sulla proposta di deliberazione indicata
in oggetto.
LA GIUNTA COMUNALE

Visto il T.UE.L. approvato con D.Lgs. 18/08/2000 n. 267;


Vista la circolare del Ministero dell’Interno n. 17102 in data 07 giugno 1990;
Premesso che sulla proposta della presente deliberazione:

Il Dirigente dell’area interessata: Per quanto concerne la regolarità tecnica ha espresso


PARERE: Favorevole
Il Responsabile di Ragioneria: Per quanto concerne la regolarità contabile ha espresso
PARERE:Favorevole
LA GIUNTA COMUNALE
- Premesso che uno degli obiettivi di quest’Amministrazione Comunale, come previsto nel
programma triennale delle OO.PP. 2011- 2013 (delibera del C.C. n° 7 del 03/01/11, lista n°
4), è quello di procedere alla ristrutturazione degli abbeveratoi, lavatoi, fontanili pubblici e
del vecchio mulino “La Forma”, localizzati su tutto il territorio di Celano, ridefinendo il ruolo
e i luoghi degli stessi in modo da valorizzare la testimonianza della loro funzionalità e vitalità
sia culturale che aggregativa avute nelle diverse epoche storiche;
- Considerato che, al fine di dare attuazione all’intervento di cui sopra, l’U.T.C ha redatto
una bozza di avviso pubblico avente per oggetto: concorso di idee sul tema
“Riqualificazione degli abbeveratoi, lavatoi fontanili pubblici e del vecchio mulino La
Forma” localizzati su tutto il territorio di Celano, aperto alla partecipazione di giovani
Architetti ed Ingegneri iscritti nei rispettivi albi provinciali dell’Aquila, , ai sensi degli artt.
108 e 110 del Dlgs 163/2006;
- Che, nel sopradescritto avviso, l’Amministrazione si riserva, di procedere alla
realizzazione dell’opera, indipendentemente dall’esito del concorso, in quanto la realizzazione
delle opere e subordinata alla successiva ricerca di finanziamento;
- Che, comunque, è stato previsto nell’avviso l’attribuzione di n. 2 premi, al primo
classificato, nominato vincitore del concorso, viene attribuito un premio pari a € 5.000,00
lordi, e al secondo classificato viene attribuito un premio pari ad € 1.000,00 lordi, a titolo di
rimborso spese;
- Ritenuta la sopradescritta bozza esauriente, rispondente alla volontà dell’Amministrazione
e, quindi, meritevole di approvazione;

 Visto lo Statuto Comunale ed il vigente Regolamento Comunale di Contabilità;


 Vista la legge 7 Agosto 1990, n° 241;
 Visto il D.Lgs. 18 Agosto 2000, n° 267 recante “ Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali
” Ordinamento finanziario e contabile degli Enti Locali”;
 Visto il D. Lgs 163/06 e s. m. i. e il D.P.R. 554/99;
. Con voti unanimi;

DELIBERA

1) Di approvare la bozza di avviso pubblico allegata, avente per oggetto: concorso di idee
sul tema “Riqualificazione degli abbeveratoi, lavatoi fontanili pubblici e del vecchio
mulino La Forma” localizzati su tutto il territorio di Celano, aperto alla partecipazione
di giovani Architetti ed Ingegneri iscritti nei rispettivi albi provinciali dell’Aquila, , ai
sensi degli artt. 108 e 110 del Dlgs 163/2006;
2) Di dare atto che la spesa relativa alla somma dei premi previsti per il concorso di €
6.000,00 trova imputazione al Cap. 2600.60 , Int. 1.08.01.01 del bilancio previsione
2011, imp. N. 1276 – gestione residui; ;
3) Di dare mandato all’U.T.C. Servizio LL.PP. di procedere all’indizione del
sopradescritto concorso di idee;
4) Di dichiarare, con separata votazione palese ad esito unanime, la presente
deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 – comma 4° - del
D.Lgs, n. 267/2000.

Letto, approvato e sottoscritto a norma di legge.

Segretario Generale VICE SINDACO


F.to Dott. Giampiero Attili F.to Ing. MORGANTE ELIO

DELIBERA DI GIUNTA n. 10 del 26-01-2011 - pag. 2 - COMUNE DI CELANO


___________________________________________________________________________
ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE
Della suestesa deliberazione viene iniziata oggi la pubblicazione all'Albo Pretorio per 15
giorni consecutivi ai sensi dell’art.124, comma 1 della Legge n.267/00 e contemporaneamente
comunicata ai capigruppo consiliari ai sensi dell’art.125, comma 1 della Legge n.267/00.
Lì, 01-02-2011
Segretario Generale
F.to Dott. Giampiero Attili

F.to Il Messo Comunale

___________________________________________________________________________

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Il sottoscritto segretario comunale certifica che copia della presente deliberazione è stata
pubblicata all’albo pretorio per 15 giorni consecutivi dal 01-02-2011 al 16-02-2011, ai sensi
dell’art.124, comma 1 della Legge n.267/00 senza reclami.
Lì, 17-02-2011
Segretario Generale
F.to Dott. Giampiero Attili

F.to Il Messo Comunale

È copia conforme all’originale

Lì, 01-02-2011 Il Segretario Generale


Dott. Giampiero Attili

DELIBERA DI GIUNTA n. 10 del 26-01-2011 - pag. 3 - COMUNE DI CELANO

Interessi correlati