Sei sulla pagina 1di 3

Esercizio 2

Gli obbiettivi di questo esercizio sono:


!
Farvi sperimentare l'uso delle euristiche come metodo di valutazione delle interfacce
!
Farvi progettare uno studio di usabilit delle interfacce
In riferimento al sistema che avete scelto per l'esercizio sul modulo "Task-centered design &
prototipizzazione", immaginate di dover valutare il vostro lavoro di progettisti mediante:
valutazione mediante euristiche
valutazione empirica, da parte di un campione di utenti

Valutazione mediante euristiche


Dovrete fare i seguenti passi:
1) Descrivete il dialogo utente/sistema tramite l'uso dei casi d'uso (includete le
interfacce associate ad ogni caso d'uso).
2) Scegliere e definire gli obiettivi di usabilit per il vostro sistema
3) Valutate l'interfaccia rispetto ai criteri che avete sottolineato
Valutazione empirica
Dovrete fare i seguenti passi:
1) Selezione dei soggetti
Un componente del gruppo dirige l'esperimento. Gli altri due annotano. Selezionate
opportunamente due soggetti da sottoporre all'esperimento.
2) Questionario pre-test
Costruite un breve questionario pre-test (circa 10 domande) per testare l'esperienza dei
soggetti e ci che pensano del vostro sistema. E' molto importante che formuliate domande
rilevanti che vi aiutino a capire il background e le opinioni dei soggetti in relazione ai task
del sistema. Ogni soggetto dovr indicare (almeno) la sua esperienza pregressa con i
computer, con il sistema a finestre (windows-based) e con il sistema che state testando (se
il caso). Inoltre, ogni soggetto dovr indicare ci che si aspetta dal sistema
Ecco alcuni esempi per domande per testare il livello di esperienza pregressa:
!
!
!
!

mai usato
usato una o due volte nell'ultimo anno
usato ~3-7 volte quest'anno, ma non con regolarit
usato regolarmente (quanto spesso?)

Ed ecco alcuni esempi di opinioni:


! dopo una breve formazione sar in grado di cominciare ad usare il sistema
! dopo un minimo di sperimentazione sul sistema sar in grado di cominciare ad usare il sistema
! sar in grado si usare il sistema per compiere task semplici senza problemi
! sar in grado si usare il sistema anche per compiere task complessi

3) Questionario post-test
Costruite un questionario post-test. Dovrete inserire domande che vi diano informazioni su
quanto i partecipanti giudichino il sistema usabile: quali pensano siano i problemi maggiori
(se esistono), ecc. Al termine di ogni domanda dovete lasciare spazio per eventuali
commenti
Ecco un esempio di domada con "rating scale":
ho trovato il sistema : facile da usare 1 2 3 4 5 difficile da usare
perch__________________________________________________________________________

4)Selezione del set di task tipici


Lo studio di usabilit richiede che l'osservatore osservi qualcuno fare task tipici sul sistema.
Lo sperimentatore deve selezionare un set di esempi di task da proporre ai partecipanti
all'esperimento. Questi task dovrebbero essere task che realisticamente possano essere
effettuati sul sistema
Come individuare questo insieme di task tipici? Usate l'intuito!!!!
5) Studio di usabilit
Questionario di pre-test. Sottoponete il questionario pre-test che avete stilato ai soggetti
che partecipano all'esperimento (due a parte chi dirige l'esperimento).
Costruzione del modello concettuale. Chiedete ad ogni soggetto di spiegare cosa vede
nell'interfaccia (chiedete di spiegare cosa faccia ogni controllo e cosa ci farebbero
loro con quel controllo- esattamente come abbiamo fatto in aula con il fax della
cannon). Tirerete fuori un modello concettuale formato sulla esperienza pregressa del
soggetto e sulla sua interpretazione dei controlli che vede. A partire dal modello
concettuale del soggetto, voi dovrete individuare i punti errati/non sviluppati del
vostro sistema. Ad esempio: qualcuno potrebbe non capire il significato di icone o
etichette, cosa si suppone facciano i controlli ad esse associati (mancanza di
affordance? mapping? vincoli?...)
Condizione 1: Metodo del think aloud. Il 1 soggetto deve effettuare uno o due task sul
sistema (Scelti tra i task che avete precedentemente selezionato. Sezione
"Selezione del set di task tipici"). In questo metodo, al soggetto viene chiesto
di spiegare a voce alta cosa fa mentre lo fa. Lo stesso soggetto deve, inoltre,
ragionare a voce alta. L'osservatore annota il comportamento del soggetto.
Condizione 2: Metodo dell'interazione costruttiva. I soggetti 1 e 2 lavorano insieme al
completamento di un nuovo task. L'osservatore annota il comportamento.

Somministrate il questionario post-test che avete precedentemente preparato ai soggetti 1


e 2 (in entramnbe le condizioni).

6) Relazione
Ogni gruppo dovr produrre una relazione di progetto che includa le seguenti sessioni:
Sezione1: Scenario: Descrive molto brevemente il vostro sistema (giusto per ricordarmi di
che si tratta). Inltre, descrive (brevemente) il risultato della valutazione.
Sezione2: Metodologia: Descrive il setting per lo studio:
! Il numero di soggetti
! La valutazione pre-test (include la parte sulla valutazione mediante euristiche)
! La descrizione dei task tipici, con la ragione per cui sono stati scelti
! Questionario pre-test, con una nota sul perch delle domande
! Questionario post-test, con una nota sul perch delle domande
Sezione3: Osservazioni: Include il risultato delle osservazioni (esperimenti: condizione1/2)
e il questionario post-test somministrato ai soggetti 1 e 2 (si intende il questionario
compilato!!! :)) ). Siate schematici!!!! -Molte informazioni in poco spazio.
Sezione4: Interpretazione: Descrive punti di forza e deboli del sistema, come da
rilevazione. Questa sezione dovrebbe essere piu' che una lista di problemi e successi.
Cercate di generalizzare, ma usate esempi.
Sezione5: Migliorie suggerite: Descrive 2 importanti miglioramenti nella progettazione del
sistema (rispetto a cio' ch avete prodotto per l'esrcizio1), con spiegazione.
Appendice 1:
Descrive i pro e i contro, dal vostro punto di vista, delle tecniche che avete utilizzato per
effettuare osservazioni per il vostro studio di usabilit
Appendice 2:
Include tutte le osservazioni originali (registrazioni schemi di annotazione....)