Sei sulla pagina 1di 31

Universit degli Studi di Palermo

FACOLTA DI INGEGNERIA

DISPENSE DI IDRAULICA

Prof. Gerardo Bonvissuto

+(.7+&+%1/'5+56'/+%106+07+').+5(14<+#)'06+57&+'55+

5 Q N K F K  UKUVGOK ( N W K F K  UKUVGOKEQPVKPWKEJGPQPJCPPQHQTOCRTQRTKCCECWUCFGNNCO QDKNKVFGNNGOQNGEQNG


EQPVKPWK CXGPVK 5QNVCPVQPGNNGFGHQTOC\KQPKTCRKFGUKFGUVCPQPGKHNWK FKTGUKUVGP\GCRRTG\\CDKNK
HQTOCGXQNWOG +NHNWKFQKPSWKGVGPQPQHHTGTGUKUVGP\CCNEWPCCNNGHQT\G EJGVGPFQPQCOQFKHKECTPGNCHQTOCNCSWCNGSWKPFK SWGNNCFGNTGEKRKGPVGEJGNQEQPVKGPG
RTQRTK RQUUQPQ 5K FKUVKPIWQPQ KP . K S W K F K  UQPQ K HNWKFK CXGPVK XQNWOG RTQRTKQ GUUK QHHTQPQ WPC ITCPFKUUKOC TGUKUVGP\C CNNG HQT\G EJG VGPFQPQ C OQFKHKECTG KN XQNWOG EKQ UQPQ

RTCVKECOGPVGKPEQORTKOKDKNK
G U U G T G  T K I K F K  
GNCUVKEKRNCUVKEK                  #GTKHQTOKHNWKFKEJGPQPJCPPQPGCPEJGXQNWOGRTQRTKQGUUKQEEWRCPQVWVVQKNXQNWOGFGNTGEKRKGPVGEJKWUQEJGNKEQPVKGPG5QPQEQORTKOKDKNKGFGNCUVKEK


5(14<+'52+06'+070#/#55#(.7+&#

7PUKUVGOCEQPVKPWQWPCOOCUUQEQPVKPWQFKRCTVKEGNNGEKQFKRWPVKOCVGTKCNKCFKCEGPVKN WPQCNN CNVTQ6CNKRCTVKEGNNGPQPUQPQUQNQUQIIGVVGCNNGHQT\GFKOCUUC


OCCPEJGCNNGC\KQPKVTCUOGUUGFCNNGRCTVKEGNNGEKTEQUVCPVKCVV TCXGTUQNCUWRGTHKEKGFKEQPVCVVQ1IPKRCTVKEGNNCEKQGUGTEKVCUWSWGNNGEQPVKIWGFGNNGHQT\GUWRGTHKEKCNK
%QURGTOGVVGTGKPGXKFGP\CSWGUVGHQT\GUKUWRRQPICFKUWFFKXKFGTGWPCOCUUCFKHNWKFQPGNECUQRKIGPGTCNGKPOQVQKPFWGRCTVK#G$OGFKCPVGWPCUWRGTHKEKG
SWCNUKCUK  " - m 5G UK HC N KRQVGUK FK GNKOKPCTG NC RQT\KQPG # N CNVTC RQT\KQPG $ TKOCPG PGNNC UWC EQPHKIWTC\KQPG FK GSWKNKDTKQ FKPCOKEQ UQN Q UG CF GUUC UK CRRNKEC
CVVTCXGTUQNCUWRGTHKEKG" - mWPQRRQTVWPQUKUVGOCFKHQT\G 1 8KEGXGTUCUGUKUWRRQPGFKVQINKGTGNCRCTVG$N CNVTCRCTVG#TGUVGTKPGSWKNKDTKQUQNQUGCFGUUC
UKCRRNKECCVVTCXGTUQ" - mWPUKUVGOCFKHQT\G
1



UQPQGIWCNKGEQPVTCTKRGTKNRTKPEKRKQFKC\KQPGGTGC\KQPGGFGXQPQSWKPFKUWUUKUVGTGSWCNWPSWGUKC " - mGKPFKRGPFGPVGOGPVGFCNN CTVKHKEKQKRQVK\\CVQEQPNC

UQRRTGUUKQPGFK#QFK$2TGEKUCOGPVGKNUKUVGOC

KNEQORNGUUQFGNNGHQT\GEJGNCRQT\KQPG#GUGTEKVCUWNNCRQT\KQPG$CVVTCXGTUQNCUWRGTHKEKG" - mQRRWTG

EJGNCUWRGTHKEKG" - mGUGTEKVCUWNNCRCTVG$/GPVTGKNUKUVGOC

KNEQORNGUUQFGNNGHQT\GEJG$GUGTEKVCUW#CVVTCXGTUQ" - mQRRWTGEJG" - mGUGTEKVCUW#

GRTGPFKCOQWPGNGOGPVQF#FGNNCUWRGTHKEKG" - mKFGPVKHKECVQFCNNCUWCPQTOCNG P QTKGPVCVCRQUKVKXCOGPVGXGTUQN KPVGTPQFK$


F

RGTKNXGVVQTG F 
UWFKGUUQUKGUGTEKVCWPCHQT\CGNGOGPVCTG F 5KFGHKPKUEGCNNQTCUHQT\QNCSWCPVKVHKPKVC P =
EKQKNXGVVQTGRTQFQVVQFGNNQUECNCTG
F#
F#
%QPUKFGTKCOQKNUKUVGOCFKHQT\G

P JCSWKPFKNCUVGUUCFKTG\KQPGFGNNCHQT\C F OQFWNQRTQRQT\KQPCNGGNQUVGUUQXGTUQRGTEJNQUECNCTGRQUKVKXQ#NNQTCRGTNCUWRGTHKEKGGNGOGPVCTGF#UKFGHKPKUEG
NQUHQT\Q P KNEWKKPFKEGXWQNFKTGEJGUKVTCVVCFGNNQUHQT\QEJGTKIWCTFCN GNGOGPVQUWRGTHKEKCNGFKPQTOCNG P GRGTVWVVCNCUWRGTHKEKG"mNCHQT\CTKUWNVCPVGUCT
=

PF# 5GNCEQORQPGPVGFK P PQTOCNGCNNCUWRGTHKEKGFKTGVVCXGTUQN KPVGTPQFK$VGPFGCFCXXKEKPCTGNGRCTVKEGNNGGNGUQNNGEKVCCEQORTGUUKQPGXKEGXGTUCGUUCVGPFGCF

CNNQPVCPCTNGUQNNGEKVCPFQNGCVTC\KQPG2QKEJKHNWKFKPQPTGUKUVQPQCUHQT\KFKVTC\KQPGCVVGUQKNXGTUQRQUKVKXQFGNNCPQTOCNGUKCUUWOQPQEQOGRQUKVKXKINKUHQT\KFKEQORTGUUKQPG 


/1&1&+8#4+#4'&'..15(14<1#661401#7027061

G

#NVGVTCGFTQGNGOGPVCTG/#$%WPRCTVKEQNCTGEQTRQKPOQVQUKCRRNKECN GSWC\KQPGFK0GYVQP ( =OC EKQN GURTGUUKQPGFKF #NGODGTV ( + + =  UGEQPFQEWK


N GSWKNKDTKQFKPCOKEQUWUUKUVGUGPWNNQKNTKUWNVCPVGFKVWVVGNGHQT\GCRRNKECVGCNEQTRQEQORTGPFGPVGCPEJGSWGNNCHKVVK\KCFKKPGT\KC + = OC 
CVVGP\KQPGCNUGIPQ 
0GNPQUVTQECUQNGHQT\GF KPGT\KCGFKOCUUCGPVTCODGRTQRQT\ KQPCNKCNXQNWOGKPHKPKVGUKOQFKQTFKPGUWRGTKQTGTKURGVVQCNNGUWRGTHKEKUQPQVTCUEWTCDKNKTKURGVVQCNNG
HQT\GUWRGTHKEKCNKRTQRQT\KQPCNKCNNGUWRGTHKEKUVGUUG. GSWC\ KQPGFGNN GSWKNKDTKQFKPCOKEQUKUETKXGSWKPFK
GUUGPFQ #N CTGCFGNNCHCEEKC#$%#ZSWGNNCFGNNCHCEEKC
/$%PQTOCNGCNN CUUGZGEE 
P #  Z # Z   [ # [  \ # \ 







#EQUPZ
#EQUP\
#EQUP[

 P Z EQUPZ [ EQUP[ \ EQUP\

3WGUVCGSWC\KQPGKPFKECKNOQFQFKXCTKCTGFGNNQUHQT\QKPW PRWPVQCNXCTKCTGFGNNCIKCEKVWTCFGNNQ
GNGOGPVKPQRKCPQRCUUCPVGRGTSWGNRWPVQNCIKCEKVWTCFGHKPKVCFCNNCPQTOCNG n KPVGTXGPIQPQ
SWKPFKKTGNCVKXKEQUGPKFKTGVVQTKGINKUHQT\K   KPGTGPVKCNNGHCEEGEQQTFKPCVGPQTOCNK

TKURGVVKXCOGPVGCINKCUUKZ[\




2TQKGVVCPFQ N WPKEC TGNC\KQPG


XGVVQTKCNG UWK VTG CUUK UK
QVVKGPG KN UKUVGOC  FGNNG VTG
GSWC\KQPKUECNCTKGSWKXCNGPVK

PZ = ZZ EQU PZ [Z EQU P[ \Z EQU P\

P[ = Z[ EQU PZ [[ EQU P[ \[ EQU P\

P\ = Z\ EQU PZ [\ EQU P[ \\ EQU P\

KPEWKCFGUGORKQ  P\ NCEQORQPGPVGUGEQPFQN CUUG\FGNNQUHQT\QEJGUKGUGTEKVCUWNNCHCEEKCFKPQTOCNG P 




 \[ NCEQORQPGPVGUGEQPFQN CUUG[FGNNQUHQT\QEJGUKGUGTEKVCUWNNCHCEEKCFKPQTOCNG \ 

2TQH)GTCTFQ$QPXKUUWVQ



 


  


 !

 
  

 
   
  

 

     
 
"" "# "$
#" ## #$ 
$" $# $$

!       

 
 '   *    

      


  
  
  


 


 
      
 
"# = #"% "$ = $" % #$ = $# 
     
      
    
     
   

    

  
   
  
                    

    


  
     
       

  

" +# (+$ '=& 


               


   
 
 

  
 
!(' 
     

!    
" 


"" = "

## = # # 
   

 $$ = $ 

"# = #" = $

"$ = $" = # # 



    

#$ = $# = "


 
$ %&   '  
 
" = " ) *
" + $ ) *
# + # ) *
$

# = $ ) *
" + # ) *
# + " ) *
$ 

$ = # ) *
" + " ) *
# + $ ) *
$
 "

     
     
()  
   

 *             


  
 


 
   

 
  
  

     
" 
    
  

   
             

  
    
 
 
     
"  
      +
  
   
  

      
   ,-  
 

 



 
 
       
     


,    

   
"   
       
    
  

 


 
 
  


  



 

  
    
   
 
 

     
 
   




!    


"        -.
   % /        

           


    

  
    0   

                      *       


  
          

 
     
 

*
                
      
 .    .
1 '      

 %/       


 %( 


  
  

      
"   
    
 
       
                
     
  
   
   
 
   
  
   


 
   
   
      
 . 


1 
     

 

   


   
 2    ,    /     
  
    
   
  +  
 =  , +    + /  =  " +  #  + $ +
  ' 
    
"   
     
     
 
          
 
 


 

 
    
 

  
    


           
 3 
   
  
    .     .0-/


 
  

!"#!"$%&'( )$*$+,% -%$ )./$-$


!012 130456542%
%2%3'."%4%,"5/6'%

-071589%
2% 6(..(
,"5/6'

+2:3;5:5<5=589

! "#$ %&%'#() '#*+&*, ! Q#'')@ )$ %,$&9 9 U+ 8,$-(# < %,'',:,%', );


',@ 7% $A)**#9 -+) 8).&)B&,+# ;& :.#%%&,+#
%& (&%-.) &+ /01(23
;& )3% %-H&%*# -+) 8).&)B&,+#
! 4,&*56 &$ /0 #7-&8)9 $#.)B&,+#
)<%%2%=% <%)3%
$# )$ :#%, ;& < ;(2 0.)8&'R@ GS
9
;#F&+&%*# V&$ *,#FF&*&#+'# ;&
;& )*7-) ;&%'&$$)')
= g
*,(:.&(&H&$&'R *-H&*)V@ # &$
)$$) '#(:#.)'-.) ;&
= >?@ :#. $A)*7-) &+
%-,
&+8#.%,
2;4@ &$
4#.')+',
7-#%'# *,+;&B&,+&
V(,;-$,
;&
#$)%'&*&'R
)
2
/0 1 (
89%2%
*,(:.#%%&,+#
*-H&*)V@
5)
$#
C<DDD /01(23
( 1 %I
;&(#+%&,+& ;& -+) :.#%%&,+#3
! E '#(:#.)'-.# %-9
/0 % I
:#.&,.& , &+F#.&,.& )
8%9%2% =
9 4#. & $&7-&;& +,+ ;&:#+;#
(
= >?@ &$ G &+F#.&,.#@
;)$$) :.#%%&,+# O)$ *,+'.).&,
() $# 8).&)B&,+& %,9
*5# :#. 0$& )#.&F,.(&P # ;&:#+9
9 :#. $A)*7-)
+, '.)%*-.)H&$& :#. &
;# :,*, ;)$$) '#(:#.)'-.)3
<DDD
C
C
+,%'.& :.,H$#(&3
9 4#. $A)*7-) ) '#(:#.)'-.)
N@K<
! 4#. $A)*7-) ',.H&;)
,.;&+).&) C IW<D K /01(I@
/0 % I
2
C<DI
<IDD /01( J
%&**56 %& .&*,+,%*# *5# #%%)
(=
:#. $A)*7-) ().&+)
! 4#. $) ;&:#+9 G :,*, *,(:.&(&H&$#S %,$, &+
<D2D /01(2J
7-)$*5# :.,H$#() :).'&*,$).#
:#. $# +)F'# # H#+9 ;#+B) ;& ,**,..#.R (#''#.# &+ *,+',
B&+# KLDMLD ;)$$) '#(:#9 $A#$)%'&*&'R ;#$ $&7-&;,3
/01(2J :#. &$ (#.9 .)'-.) # ;)$$) 9 >?'@/(A-"+'%)-%.0(0" G &$ $#0)9
(# F.) $) @ $) 3 # $) '#(:3J #%9
*-.&, <2LMD
:. #% % &,+#@
%) :#. -+ $&7-&;, &%,'#.(, GS %%
/01(2J :#. 0$& ,$&
8
)$0,+,
$#
3 3B
8#0#')$& KLD
%
%%%%% %%= %B %;+
*,+%&;#.)B&,9

NDD /01(23

! 4#. '-''& & $&7-&;& +& F)''# ) :.,9


#%%#+;, B%$) ;#+%&'R .#$)'&8)
O'.)++# $A)*7-)P )$
:,%&', ;& 3
)$$) :.#%%&,+# 3B%@ # :#. -+
*.#%*#.# ;#$$) '#(9
3
:#.)'-.) &$ 8,$-(# E2=>:0 1304F 0)%S
= CD
)-(#+') # 7-&+;& &$
,"5/6'
:%2
#%%#+;, C $) *,%')+'# ;#$
;&(&+-&%*#3
6(..(
0)% #
D $) '#(:#.)'-.)
! "#$$A&:,'#%& $&(&'# ;&
$&7-&;, &+*,(:.&(&9 ! TA :).& )$$A&+9 )%%,$-')3
H&$# @ #8&;#+'#(#+9
8#.%, ;#$$) ! 4#. $&7-&;, &+*,(:.&(&H&$# G
'# &$ :#%, %:#*&F&*, ;#+%&'R S
%2%E%%# .&%-$') :#.')+', S
+,+ ;&:#+;# ;)$$) %%%%:%%%2%%;%4%
%2% %2%F".0%
B
:.#%%&,+#3

&0715270 1>30;6545?=0
.%

&0715270 @5 A?32;0
+?A58?B5270%

*2=><5=589 @05 C?1


705 =5D>5@5%

9 ?,+ $A)-(#+', ;#$$) :.#%%&,9


+# # $) ;&(&+-B&,+# ;#$$) '#(9
:#.)'-.) '-''& & 0)% '#+;,+,
)$$) *,+;&B&,+# ;& ,(3"!-3

] $&7-&;& :,%%&#;,+, $) :.,9


:.&#'R ;& )%%,.H&.# #
%*&,0$&#.# & 0)% *,+ *-&
8#+0,+, ) *,+')'',3
! ]+ H)%# )$$) 5'77'% )-%
N'+!O &$ .)::,.', '.) &$ 8,9
$-(# ;#$ 0)% ;&%*&,$', #;
&$ 8,$-(# ;#$ $&7-&;, %,$9
8#+'# 6 *,%')+'# :#.
-+) ;)') '#(:#.)'-.)3
Q-+7-#@ :#. -+ F&%%)',
8,$-(# ;& $&7-&;,@ G *,9
%')+'# &$ 8,$-(# <7% ;&
0)% ;&%*&,$',3 4#. $A#7-)9
B&,+# ;#$$) '.)%F,.()9
B&,+# &%,'#.(&*) ;#$ 0)%S
Wg
p
= cost @
G
%# 8).&) $) :.#%%&,+#@
:#.')+',@ 8).&) :.,:,.9
B&,+)$(#+'# &$ :#%, &%
;#$ 0)% ;&%*&,$',S
G p3
! E '#(:#.)'-.) )(H&#+'#
,.;&+).&) $A)*7-) ) :.#%9
%&,+# )'(,%F#.&*) '&#+#
;&%*&,$') ).&) :#. *&.*) &$
I` ;#$ :.,:.&, 8,$-(#3
4#.')+', %# $,*)$(#+'#
;&(&+-&%*# $) :.#%%&,+#
O*,(# )88&#+# ); #%#(9
:&, +#& %&F,+&P *AG :#.&*,9
$, ;& %#:).)B&,+# ;& ).&)
*5# %:#%%, F,.() ;#$$#
%)**5# ,%')*,$)+;, &$
;#F$-%%, ;#$$A)*7-)@ *,+
(#**)+&%(, )+)$,0, )
7-#$$, ;#$$) *)8&')B&,+#3

9 ]$ 8):,.# G .(0/!"%7-)+;, G
X) %-:#.F&*&# ;& %#:).)B&,+# '.) -+
&+ #7-&$&H.&, *,+ &$ $&7-&;, ;)$
$&7-&;, # -+ )$'., F$-&;, +,+ (&%*&H&$#
7-)$# :.,8&#+# O')+'# :).'&9
*,+ #%%, %& *,(:,.') *,(# -+) :#$$&9
*#$$# :)%%)+, ;)$$) F)%# $&7-&9
*,$) %,00#'') ); -+, %')', ;&
;) ) 7-#$$) 0)%%,%) 7-)+'#
'#+%&,+#3
)$ *,+'.).&,P3 U+ ')$# #7-&$&H.&,
! ?,+ &$ %,$&', ).'&F&*&, ;& %#:).).# &+
8&#+# .)00&-+', 7-)+;, $)
;-# :).'& G%# GG%$) %-:#.F&*&# (#;&)+9
:.#%%&,+# ;#$ 8):,.# &+
'# -+) $&+#) HI 0#+#.&*)@ %& .&*,+,9
:.#%#+B) ;#$ :.,:.&, $&7-&;,
%*# *5# $) .&%-$')+'# ;#$$# F,.B# *5#
)%%-(# -+ 8)$,.# ;#'#.9
)0&%*,+, %-$$A-+&'R ;& $-+05#BB) ;&
(&+)',@ ;#'', 0'+.-"+' O,
$&+#) HI 5) -+ (,;-$, *5# +,+ ;&9
3!'..-"+'P )-%,(3"!'3
:#+;# +6 ;)$$) ;&.#B&,+# ;& 7-#%')
+6 ;)$ %-, )+;)(#+',S ')$# F,.B) G 9 X) '#+%&,+# ;& 8):,.# G -+)
*).)''#.&%'&*) ;& *&)%*-+) %,9
;#'') V'#+%&,+# %-:#.F&*&)$# 1V3
%')+B) # ;&:#+;# ;)$$) '#(9
"#$ %&%'#() '#*+&*, % %& (&%-.) &+
:#.)'-.) O:#. $A)*7-)S )$$) '#(9
/01(3 4#. $A)*7-) ) '#(:#.)'-.)
:#.)'-.) ;& <DD >? 8)$# < E'(@ )
,.;&+).&) . C D@DDYL /01(
ID >? 8)$# <1=D ;& E'(P3

! X) '#+%&,+# %-:#.F&*&)$#@ &+ :.#%#+9


B) ;& *-.8)'-.) ;#$$) %-:#.F&*&# ;& 9 ^# &+ %#+, )$$) ()%%) $&7-&;)
%& 8#.&F&*) -+) ;&(&+-B&,+# ;&
%#:).)B&,+#@ :.,8,*) -+ %)$', ;&
:.#%%&,+# F&+, )$ 8)$,.# ;#$$)
:.#%%&,+# )''.)8#.%, ;& #%%) F,.+&',
'#+%&,+# ;& 8):,.#@ %& :,%%,9
;)$$) $#00# ;& X):$)*#S
+, ,.&0&+).# F#+,(#+& $,*)$&B9
3%2%.%J;4C;K;4CL%M
B)'& ;& #H,$$&B&,+#@ *,+ F,.()9
#%%#+;, C; # CL & .)00& :.&+*&:)$&
B&,+# ;& H,$$# # %)**5# ;& 8)9
;& *-.8)'-.)3
:,.# +#$$# B,+# &+ *-& %& *.#)
Z-#%', %)$', ;& :.#%%&,+# G .#9
$) ;#:.#%%&,+#3 4#. $) :.#9
%:,+%)H&$# ;#&
!"#$!"%& '%& %#+B) ;& 7-#%'# *)8&'R@
()*%++),%-.& *5# %& ()+&F#%')+, +#&
7-#%', F#+,(#+, G ;#'', ;&
'-H&*&+& ;& :&**,$, ;&)(#'., ) *)-%)
F(,-0(A-"+'3
;#& (#+&%*5& *5# %& F,.()+, :#.
#FF#'', ;#$$# F,.B# (,$#*,$).& ;& 9 E *)-%) ;& ')$# F#+,(#+, &$
;#F$-%%, ;& -+ $&7-&;, &+ *,+9
*,#%&,+# # ;& );#%&,+# )$$# :).#'&
;,'') :-_ .&%-$').# &..#0,$).#3
O$#00# ;& [-.&+9\,.#$$&P3

!"#$%&'!(!)"%*"+,-../0"%



 
  





   
      


     


  

     



             
  

 
 


 

 


 

 

 
 
          
 


         
      
    
   
   

   
     

     

,

  





    
     
   

 
   !
"#
! "   
   
      



   
  
        



  
   
 

 



! "-   
   
  
    

 $     
     

 $ 
 

   

      

 ! 
    
    
%        
"      #

 =


  &   
   
%  
   
    
 
  
% 
 !'() * +"
.    
/ #

 .  
%%      0
  

 
   


   -    =  = & 


#
# 

  1 
 

   
  -   
 



 
    


   


   


  

  

 

 
  


 !   & "    $ & %
 
 
   
 
   


&
    
%       !& ! 
     

  
 
       
"   "    
%-
          
     
  
    !  " " 

  
   
    
 $ & '% 

  

            
 
  ! 

 
     
  
  
        "

          
 
  0  4
 

 
    
    
 


     


     ! 
             
   

       

  "
 
     &     

     

   
   5
 

   #  $      



 
 
&&   

      
  
 ,   
 
  2
    #'###() () *  +  0 

   
    


 

  
 


%




  
 
 #
   2   
   2  

 
 
 $
 -    
      
 6   


   
 
 -  
 
     
$ & %
  
   
 
.
  
          6           $ & %    
         7
 7
  +3
 

6   
    2 
%        



  



 
 

     
!


 
  

! "#$!%! &'& &()*'&!+&!


"#$!%! + ,'FA'G*+F(&*' !&%!A(&%(&*( %+# *(FA'

,-.//0 1 2.3145601 70 8-9075

(:9.;05<0 1 296=1 615-5402>1

,5?@563.?1<35

"#$!%! A#+B*!,! +##+ C!&DE+F


!"#!$%&'#()*(+(!$,$!-+.'&$/&*'(+($
$ +,'#&'.#&$('$#.0&##($%&),*1!0(-($
2,(!++!$%($+&1&'#,$3&*$('(&4(,'($
5!'67($3&*$#*(/&--!4(,'&$!$*,#!4(,'&$
5!'67($$%($),6'!

<!$ ","#!'4!$ ','$ "($ %&),*1!$ )('+7=$ -,$


"),*4,$#!'6&'4(!-&$>$(')&*(,*&$!$$ 3;$$
?.!'%,$@.&"#,$"),*4,$/(&'&$".3&*!#,$('$
@.!-+7&$ 3.'#,A$ "($ 7!$ .'$ *&3&'#(',$
+!10(!1&'#,$ &$ (-$ )-.(%,$ "($ +,13,*#!$
+,1&$@.&--,$'&B#,'(!',;$

2 3 4 5
$

('$+.(8$$$
3$9$$"),*4,$#!'6&'4(!-&$"#&*(-&$

5$9$/("+,"(#:$3-!"#(+!$,$+,&));$%($*(6(%(#:$

,(+7=$-!$F/("+,"(#:$!33!*&'#&F$
( = 9 = 6 +8 : &""&'%, + 7 8:
%(1('.("+&$ !-$ +*&"+&*&$ %&--!$ /&-,+(#:$ %($
%&),*1!4(,'&A$ (-$ )-.(%,$ 3*&"&'#!$ .'!$
),*#&$ *&"("#&'4!$ !-$ 1,#,$ 3&*$ 3(++,-&$
/&-,+(#:A$ +7&$ /!$ %(1('.&'%,$ 1!'$ 1!',$
+7&$(-$1,#,$"($)!$3(G$/&-,+&;
H-$+,'#*!*(,$%($@.!'#,$!//(&'&$3&*$($)-.(%($
3"&.%,3-!"#(+(A$ ($ !.1&'#!$ +,'$ -!$
/&-,+(#:$ %($ %&),*1!4(,'&;$ ?.('%($ 3(G$
6*!'%($ ",',$ -&$ /&-,+(#:$ %($ "+,**(1&'#,$
#*!$-&$3!*#(+&--&A$3(G$&-&/!#&$%(/&'6,',$-&$
*&"("#&'4&$!-$1,#,;

"#$!%! AB($%'A#+B*!,!

= 6+

$
$

C,"3&'"(,'($%($3!*#(+&--&$!"(11&#*(+7&$
C,-.4 (,'($ %($ 3,-(1&* ($ !$ 1,-&+ ,-!$
1,-#,$ !--.'6!#!$ D %&* (/ !#($ %&--!$
+&--.-,"!A$","#!'4&$$1!+*,1,-&+,-!*(E

+78

6$&%$$+$$",',$+,"#!'#($3&*$,6'($)-.(%,$
6$
>$ .'$ ('%(+&$ %&--!$ +,'"("#&'4!$ %&-$
)-.(%,$ D$ #!'#,$ 1!66(,*&$ >$ $ 6A$ #!'#,$
3(G$/("+,",$>$(-$)-.(%,E$
'$
>$.'$('%(+&$%&-$+,13,*#!1&'#,$','$
'&B#,'(!',$D#!'#,$3(G$+$>$%(/&*",$
$
%!$ 8A$ #!'#,$ 3(G$ 3*,'.'+(!#,$ >$ (-$
+,13,*#!1&'#,$','$'&B#,'(!',=

"#$!%! %!#+*+&*!
C," 3&'" (,'($ %($ $ 1!#&* (!-&$ " ,-(%,$
$ 3,-/ &* .-&'#,$ ('$ .'$ $ -(@.(%,A$ + ,'$
$ + ,'#&'.#,$" ,-(%,$1,-#,$&-&/ !#,$

= 6+

+;8

K,'$ ".""("#&$ .'J&@.!4(,'&$ *&,-,6(+!$ %($ #(3,$


.'(/,+,A$ 3&*+7=$ -&$ +!*!##&*("#(+7&$ /("+,"&$ %($
I&*'(+($ &$ "1!-#($ +,3*&'#(A$ !--J!##,$ @.&"#&$ ","#!'4&$ %(3&'%,',$ ('$ 1!'(&*!$
&""&'4(!-&$ %!--!$ %.*!#!$ &$ %!--&$ 1,%!-(#:$ %&-$
$ %&--J!33-(+!4(,'&$+,'$3&''&--,$
1,/(1&'#,;$L')!##(A$-&$+.*/&$"3&*(1&'#!-($ < =
+7&$ "($ ,##&'6,',$ $ ,3&*!'%,$ $ +,'$ /&-,+(#:$$$
+*&"+&'#($ ,$ %&+*&"+&'#($ ",',$ %(/&*"&M$ +,'$ +(N$
"#$!%! G('A(,*!,!
&/(%&'4(!'%,$ .'$ )&',1&',$ %($ ("#&*&"(;$ L'/&+&A$
3&*$ )(""!#!$ /&-,+(#:$ %($ %&),*1!4(,'&$ A$ "($
C,"3&'"(,'($%($0&'#,'(#&$
3,"",',$#*!++(!*&$($%(!6*!11($%&6-($"),*4($$ $('$
H-+.'&$",-.4(,'($+,--,(%!-(
).'4(,'&$ %&-$ #&13,$ 0A$ (-$ +.($ !'%!1&'#,$ >$
('%(+!#,$!$-!#,$3&*$$-&$%.&$+!#&6,*(&$%($$)-.(%(;$

>?@ABA CDE F?C@EG


!HD!HAGIFJ G?FKIACLG
!HD!HAG BGA KD?ABA

"#$!%! + ,'FA'G*+F(&*'
%!A(&%(&*( %+# *(FA'

"#$!%! *!H'*G'A!,!

= N#.0

<,$ "),*4,$ #!'6&'4(!-&$ %(1('.("+&$


6*!%.!-1&'#&$'&-$#&13,A$#&'%&'%,$!$.'$
/!-,*&$ -(1(#&A$ ('$ +,**("3,'%&'4!$ %&-$
@.!-&$ (-$ )-.(%,$ "($ +,13,*#!$ +,1&$
'&B#,'(!',;$ H-$ +&""!*&$ %&--,$ "),*4,A$ (-$
)-.(%,$#,*'!$!-#!1&'#&$/("+,",;
$

= N#.0

C($ /&*()(+!$ -J,33,"#,$ +7&$ '&($ )-.(%($


#(O,#*,3(+(A$ +(,>$ 6-($ "),*4($ #!'6&'4(!-($
+*&"+,',$ '&-$ #&13,A$ )(',$ !$ %(/&'#!*&$$
+&*#&$ /,-#&$ 6*!'%(""(1(;$ L-$ )-.(%,$
F('%.*("+&$"+,**&'%,FA$)('+7=$$)('("+&$3&*$
!"",1(6-(!*&$!%$.'$",-(%,;$

L-$ +,13,*#!1&'#,$ *&,-,6(+,$ >$ !""!($ +,13-&"",$ &$ ('$ 6&'&*!-&$ 3.N$ &"3*(1&*"($ +,'$ <&$ ","#!'4&$ +,"S$ +-!""()(+!#&$ 3*&"&'#!',$
+,13,*#!1&'#($!""!($%(/&*"($%($)*,'#&$!--&$
.'!$*&-!4(,'&$%&-$#(3,8$
%&),*1!4(,'(;$ L'$ &""&$ 3*&/!-6,',$ 6-($
P&*#&$ &1.-"(,'($ ,$ ","3&'"(,'($ %($ .'$ $$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$ > : : : : %%%%%%%%%%%% M : : : : %%%%%%%%%%%%% = 3 $$$$$$$$$$$$$$$$$$
&))&##($ /("+,"($ #(3(+($ %&($-(@.(%(A$1!$3,""(&T
$ -(@.(%,$'&B#,'(!',$('$.'$!-#*,$
#*!$$$$$A$$$$$&$-&$-,*,$%&*(/!#&A$%($/!*(,$,*%('&A$*("3&##,$!-$#&13,;$
%,',$ !'+7&$ !-+.'&$ 3*,3*(&#:$ &-!"#(+7&$
H-+.'($0(#.1($
Q',$ "+7&1!$ "&13-(+&$ +,**("3,'%&$ !--J&@.!4(,'&$ $ = 9 & + 9 $ $ 3*,3,"#!$ %!$ #(3(+7&$ %&($ ",-(%(M$ 3&*$ +.($ ','$ "!*&00&$
-&+(#,$3!*-!*&$$%($)-.(%($$('$"&'",$"#*&##,;$
R!OB&--$D$&$9$1,%.-,$%($&-!"#(+(#:$#!'6&'4(!-&E;$

"#$!%! (#+B*'I!B,'B!

!"#$% &'"(")# *#+,-../0#




   
 
    

   


   
          
        
         
         
!            
  !    "     
    !  
                  
 !   !
 
#          
   $


 ! 

      
*  !&! 
 
      +
    !  
     
!   %       
 $
     
$

    
  !
  

! %
   %!!     
!    
 !   
             

       
         ,      $
 ./   " 
!    !       

!)$
!    
    (    (   !!   !     



    (   (  $
    (    ( 



$
 


 %             


  !     
%       0 
      
     !  
  "!  ! $


=  


            ! 


          

 
  
 ,  !   ! &     
$ 
!)$
        $ &      
'      $

( )  

&'  
!!! 
 
     
   
! ( 
   %   
 !  %
   

=  



  

  


   



  


  


   




 + 
% + 
& 
$ 




 
$ =  

!     -       ! 


&     &   !  '
 $

$ =    ( + % ( + & ( 
'

$

'

'

$ 
$ =   
'  %





 

  





&
 


%


 


&



!&' !!!  $




+  %+ &  %  
 



&  
             
!    
*    !     
 !    !'!   

) 

 $  


 )         !  
&    !)$ ) 

 
#$
!!   *

  ! '
*0   

   '   !  !  !    
  !!  0
  $              !   !   !
!   '  !     
  ' 
!  


 %      



!  "
""    


$
    
'   
"
  !!#"
'
$
  !    " 
  
 244
14
4
3
1442443
  


3  
3  



   %!


    
    "  
! 0

 
     
  ! 
   *    
  
 "

   !!#"  
 ! "   
  !   
  %      
      ! 
  !   
. )  !  
     ' 
!    
1     
*      
!  '  
!      
    !!  
    ! 
 



 

 

!! 
 

 
!
   
 





    

 




2&       '        "# "

""+ "#         &'   
       
! 


#&'  % !  


  '   !  &     $  %
     ! !'
  


  !            


!     $! '
      !)    !      
!! !    
 
  


    


" 
#$




   
          

 !
 
 !
 


 
 %% 
   & 
   %'%     

 
  
 
 

    
 
   
 
  
      

 
 
  
   
  

 !

$

%



 

   

   644
6444444474444444
8
644474448
744
8

>   >  


  


 
=

=






   QRQ 



  
  
  QRQ       (

  

 <   <   
 

 '      &   
    
)   "
  !!  
 
  

 !  

 
!


"    
  
 
          

 

     ! !!!
    ! !!! &   
    
,  !



" 
"    
 "  


 
! !"    !

 

  



  
 ! !!!
 
!  
  
!
*

!   
 &
   
 !   

     



   

! !!!  !+        
 

  
       
 
   
 
   &    


 
 

 !
)
 

     


  ! !!! 

 
     

      

 !




! !!  ! !  $   


  
 
 ! (

 
,    % =
%& ''    

& (   



, 
    %-./  
 %')( -./          %'' -.0         
 
       

     
 
%&''   
&(!

*
  

     

!  %
 

 !! ,










 
 ! !,
                   /    

  
 0
  # 
 
     

  
 ,
 &  


    
,,
%0!*   

 
  ! !! 
 

 

 ,$ ,$!) 
! !!  
 
    
  1   

   
   $

    
 



 !
" #  
    


 
""#(

     (




 
 *#* 
  !$

%
"*#+%,1
"#*+-,!

  


  
%,-,!
$    % . -  

  
     ,  &   
 

 !
 
  
      


    

     2    % 
  

   2 
 
2 !
)


 
   
          (

 

 
!


) 
  %-'   

  
      
     %%,%&
      -%,%+-,- 
# !)  

     
!
 
  

STATICA DEI FLUIDI: distribuzione delle pressioni


SERBAT O I A PELO LIBERO E IN PRESSIO NE
Riprendiamo lo schema del "serbatoio a
pelo libero", e, con
riferimento ad una
verticale assunta come f o n d a me n t a l e ,
tracciamo il diagramma delle pressioni.

Supponiamo ora di sopprimere la


porzione di liquido al di sopra del piano
A-A, e di porre ivi sul serbatoio un
coperchio, trasformando cos un
serbatoio a pelo libero in un "serbatoio
in pressione", e di esercitare poi sulla
massa di liquido sottostante la stessa
pressione pA che eserciterebbe la

IL "PRINCIPIO DI PASCAL"

IL"PARADOSSO IDROSTATICO"

Pertanto per conoscere il regime delle


pressioni del liquido in un serbatoio basta
posizionare il p.c.i.
Ad es. nel caso di fig. dal valore del peso
P che grava sul pistone si ricava quello
della pressione p = P/A alla base del
pistone, e quindi la posizione del p.c.i.
che deve essere pi elevata su tale base

Connesso al "principio di Pascal" il


cosiddetto
"paradosso
idrostatico",
secondo cui sembrava inspiegabile come
aggiungendo qualche chilogrammo di
acqua nel sottile piezometro inserito in
una botte, in modo da sollevare il pelo
libero in esso di diversi centimetri, la botte
finisce con lo scoppiare.

P
A
P

P
PP
A
A
AA

P
A

Poich si ricavato
p = h, il diagramma
il triangolo Ocd con
angolo di apertura
= arctg .
Il piano della superficie libera si pu
allora chiamare "piano
dei carichi idrostatici"
(p.c.i.), per definizione:
"quel piano dal quale
dobbiamo valutare gli
affondamenti per ricavare le pressioni p".
P r e c i s a me n t e
la
pressione p pari al
prodotto
del
peso
specifico

per
l ' a f f o n d a me n t o h ,
sicch "sul p.c.i. la
pressione nulla".

colonna di liquido di altezza hA.


Evidentemente
il
regime
delle
pressioni al di sotto del piano A-A il
medesimo di quello di prima; e il
diagramma relativo quello stesso
limitato
solamente
alla
parte
trapezoidale abcd.
Pertanto la generica pressione su un
piano orizzontale eguale a volte
l'affondamento di tale piano sotto il
"piano dei carichi idrostatici", che ha la
stessa definizione gi data e che
coinciderebbe con il pelo libero se il
serbatoio anzich chiuso fosse aperto.
Tale piano pu essere messo in
evidenza con un piezometro, cio con
un tubo trasparente nel quale appunto
il livello liquido si porta sul p.c.i.
qualunque sia il punto di attacco del
tubo stesso.
In questa constatazione si riteneva di
riconoscere un "principio" a se stante,
quello "dei vasi comunicanti", mentre
in realt esso una conseguenza
della
equazione
locale
della
i d r o s t a t i c a : z + p/ = cost.

P
P
AA

della quantit p/ = P/A. Il diagramma


delle
pressioni

allora
quello
trapezoidale abcd e il p.c.i. si trova nella
posizione 1.
Se si aggiunge un peso P, la pressione alla base del cilindro risulta
incrementata della quantit p = P/A;
e perch ci sia possibile il p.c.i. si deve
portare nella posizione 2, pi alta della
posizione 1 della quantit p/.
Allora il diagramma delle pressioni nel
serbatoio il trapezio ab'cd': poich i
due lati
bd,
b'd' sono paralleli
(essendo eguali gli angoli di
apertura dei diagrammi), le pressioni
in ogni punto sono aumentate della
quantit costante p.
In ci si credette di riconoscere un
principio , detto di Pascal, secondo il
quale l'aumento di pressione in un
punto di una massa liquida si ritrova in
tutti i punti della massa stessa: in
realt anche questo risultato una
conseguenza dell'equazione locale
dell'idrostatica, e della definizione di
piano dei carichi idrostatici.

Niente di paradossale perch le pressioni


non dipendono dal volume d'acqua, ma
dalla posizione del p.c.i., sollevandosi il
quale, la pressione cresce: ad es. se il
p.c.i. si porta dalla posizione 1 alla
posizione 2 pi alta di 1 m, le pressioni
in ogni punto crescono di p = x 1 =
1000 kg/m2, e pertanto si spiega perch
la botte non resiste alle corrispondenti
spinte idrostatiche.

AERIFORMI CONTENUTI IN RECIPIENTI


Il peso specifico degli
aeriformi molto piccolo; per
l'aria = 1,29 kg/m3 ( 1/800
del dell'acqua).
Per gli aeriformi in quiete
contenuti in recipienti di
modesta altezza (quindi per
volumi non estesi) il modesto peso specifico comporta
differenze di pressione assai
piccole tra punto e punto per
cui la pressione pu assumersi la stessa in tutti i punti,
indipendentemente dalla loro quota (come si riconosce
dall'esempio che segue).
Si considerino due recipienti
chiusi,
uno contenente
acqua e l'altro aria, entrambi
alti 10 m ed aventi in sommit
pressione
pari
alla
pressione atmosferica ( ps*=
10.000 kg/m2).
Al fondo del serbatoio pieno
d'acqua la pressione assoluta varr pf* = 20.000 kg/m2
con un incremento del 100%
rispetto alla ps*, mentre al
fondo di quello contenente
l'aria (ammesso costante il
peso specifico dell'aria) varr
pf*=10.013 kg/m2, con un
incremento solo dello 0,13%,
del tutto trascurabile.

Allo stesso modo le spinte che sollecitano


una diga di sbarramento sono le
medesime, a pari posizione del p.c.i. (cio
quota del pelo libero), qualunque sia il
volume d'acqua a monte della diga; cio
sia che il fondo del serbatoio si trovi nella Per volumi estesi (in pratica
pozione 1 o nella posizione 2 o nella solo per l'atmosfera terrestre) non vale la legge:
posizione 3.
z + p/ = costante
che
presuppone
un
costante (che invece negli
aeriformi, comprimibili, varia
con la pressione stessa).

Prof. Gerardo Bonvissuto

SPINTA SU UNA SUPERFICIE


PIANA DI FORMA QUALSIASI

MISURA DELLE PRESSIONI


Dalla misura della pressione in un punto si deduce il p.c.i. e quindi la distribuzione delle pressioni.
Piezometro: E' un tubo superiormente
aperto, applicato a un recipiente contenente un liquido; qualunque sia il punto di
applicazione del tubo, il livello del liquido in
esso si porta alla quota del p.c.i. relativo.
In ci si riteneva di riconoscere un principio
a s stante, quello "dei vasi comunicanti".
Se la pressione elevata, il piezometro
risulterebbe troppo alto.
Manometro semplice a mercurio:
liquido manometrico
(ad es. mercurio)
di peso specifico
m

Lungo
Lungo ilil

Manometro differenziale: E' costituito di un tubo ad U, contenente una massa


liquida 3 o 4 di peso specifico m diverso da quelli, 1 e 2, delle masse 1 e 2
a cui sono applicate le due estremit del tubo.

caso 1 = 2 =
m >
(per es.: acqua - mercurio)

Manometro metallico o di Bourdon:


E' del tipo indicato in figura: un tubo deformabile a sezione ellittica curvato a spirale.
Segnala la differenza fra la
pressione interna e quella
esterna, cio la pressione
relativa, ed graduato in
2
atmosfere tecniche (kg/cm ).
2
Se esso indica n kg/cm ,
2
cio 10.000 n kg/m , la
distanza del p.c.i.r. dal
baricentro del manometro 10.000 n/; cio per
3
lacqua ( =1.000 kg/m )
la distanza 10 n metri.
Il punto di attacco del
manometro non conta.

m <
(per es.: acqua - toluolo)

Analogamente al caso precedente, per l'equilibrio lungo si


ha: h = m + h1 e poich
h + = + h1 ,si ha in definitiva:

L e s p i n t e e l e me n t a r i d S ( v e d i f i g u r a ) , d i mo d u l o
dS = pdA = hdA = x sendA , sono parallele essendo le aree
elementari dA porzioni della stessa superficie piana.
La loro risultante sar
pertanto diretta normalmente alla superficie, e
di modulo:
S = dS = sen x dA

Per l'eguaglianza delle


pressioni lungo il piano (o lungo ):
h = m + h 1
e poich
h = + h1 + ,
risulta:
+ h1 + = m + h1
cio :

piano ,
m Quindi per dato dislivello piezometrico , il
orizzontale
=
dislivello non dipende n dai punti di attacco
e condotto

del manometro, n dalle quote dei menischi.


per il menisco 1 che caso 1 = 2 =

separa i due liquidi, la pressione costante,


quindi la pressione in 1, uguale a h, la
stessa di quella in 2, uguale a m ; cio
h = m da cui, dato h si ricava o
viceversa. L'indicazione non dipende dal
punto di applicazione, ma dall'affondamento
h del menisco inferiore del mercurio.

Il allora maggiore del ,


e tanto maggiore quanto pi

prossimi sono i valori di e m

2 ( < 2 )
1
caso 1
m > 2 ( m > 1 )

x dS = x x sen dA = sen x dA = sen I


S = y dS = y x sen dA = sen x ydA = sen I
S =

per cui

L'eguaglianza delle pressioni lungo :


( 1h1 = m + 2h2)
quantitativamente diversa
da quella lungo :
( 1h1' = m' + 2h2').
Essendo: h1 = + h2 +
h1' = ' + h2' +
si ottiene rispettivamente:

1+1h2+1=m+2h2
1'+1h2'+1=m'+2h2'

L'ultimo integrale rappresenta il momento statico


M della superficie A rispetto alla linea di
sponda, definita come la
retta di intersezione del
piano
contenente
la
superficie con il piano dei
carichi idrostatici .
Indicando con xo la distanza del baricentro dalla li
linea di sponda e con ho l'affondamento del baricentro G
stesso, si ha: S = sen M = sen xo A = ho A = po A
cio " il modulo della spinta uguale al prodotto della
pressione nel baricentro per l'area della superficie".
Il verso ovviamente contro la superficie.
Il centro di spinta C: le sue coordinate e , riferite agli assi
x e y, si ottengono uguagliando il momento della risultante con
il risultante dei momenti elementari rispetto ai due assi:
2

xy

sen I
sen I
I
=
=
=
sen M
S
M

sen I xy sen I xy I xy
=
=
=

S
sen M
M

I = momento di inerzia della sup. A rispetto alla retta di sponda


Ixy = momento centrifugo di A rispetto ai due assi x e y
M = momento statico della sup. A rispetto alla retta di sponda

Sicch, a pari , il non dipende dal


punto di attacco del tubo monometrico,
ma dipende dalla quota dei menischi

Le espressioni trovate per ed mostrano che:


- la posizione del centro di spinta non dipende dall'angolo ;
- la si annulla se l'asse x di simmetria della superficie A;
- il centro di spinta l'antipolo della retta di sponda rispetto alla
ellisse centrale di inerzia della superficie A: pertanto centro di
spinta e r. di sponda sono da lati opposti rispetto al baricentro.
Prof. Gerardo Bonvissuto



 

   












  !


 
"  
  !
 # 

 $"   


" ##  "

  
""
 
!

  
""
 
!

 % " 

  "
 


2
  (  


 
  
 
    
   
#
   
  
#
 
 ( 
 


  
#
   (
 
          
 #( 
  ( -   
$
!(

!!
 # 
     
 
 
  
   
  
=! 
-=4  

   
 
 (

 

123
&
 
  
 
  
 



%  



 
                 

4 +4

#
    

# 
 =  

 #

 
  #  
 ( 
   


 
  
144)2443
 
     
 #(  #
  
    

/0&*











 *
  
   
 & 


   
#
 
    
   & ) 1!  ' !  0  -2  = 


       #
 
 
 1! ' ! 0    -

&





1
4
2
4
3


 *&,,  &"  
)
/ /
    ! 

 #( 

 
)   
 
   
( 
   .  


 


#
 
/0
 
#
  /0.
*  

  
  


 14 ' 4 0 3 3 
 - &
     
 +


      & ) 1!  ' !  0 1
42
43
) 4442 444
1
3
 3 3

       ! 

  

 
  /0/. 0.
14444244443
 

 #(
(




     W
 /0
1
444442444443

  
, 
 
    
    


   ( 
 .


 
((
  
#



#  /0
.


.
 




-   . 

  (  

 
 /0&*
  
-  
  .


- 1         
  ! 

  
#

 
 

 
/0&*
  (  "
   
 

        
 



3 
   
  ! 

   &  
 
     

   (     ( 
 



 

 
 
  
   


 #( 
  

   

!  



  
  "# 

%
   

 
  
  
 


 
 
 
#


 
 
   #( $
  
 ! 
   
  
  
)
  $&'( 
 $
( ) 

=  =  +
= + (  (  
*
*
* *
%
   
    &   
! 
' 
(
    +$

&( =   
.
*
.

( 
       
  
 
 .

 
#

  
! 


  
  
   





.


.
 
.

.


.


      




  
 

 
 
 



   /0
 
#

  
   (   

     /0    
 



 
 

 
  
  
 
(

 
 

   

(

(
         

 
  

(

 
$
 
(( 
 
 
! 
.1

 
  

 

 
 
  
#
    
 
 



 ( 
 5 


 
 &
   
  

  

  (
  5 
 
#
  
    
  
  

   
  
/

$


 ( (
5.
. 1  

 
 
 #    


 
   
 #   

#
  
  .
  
 

  !  
  
 
    
#   ! (  

 


  

- 1     


#
 

#       


 (  5 
# 

  


 


 

  # 
 
  


  
 





' 
      
        
 
 
  
      
 &
    
          
  

     !
  
   

!
 
 
 
 
    '
 


   
 
"     

  
 

    
 !
   
   

 


 

     

          ( 
"
     
   



 
  
    
  

    
 !
 +=#
+  +  =#
     "





)


  
%*
# 
# 


  WXWWD
   


  


  

  

 
"


  

            
 



!



$   


 
 







 
 '   




  /  

  
   

 


$     
 
   
     

  


 


 (  

 )   

+3  
 
  
 !
 
 
 
 

 

 
 
   

 "


%%+ %, %# $# 

4244
3
14
$#

+
 "
1 
, !

    
  
   
  

$ &+  # /


1 !

    
   
      
    


  %
 

  + 

/
  *  

 1 
      
   
      
 
 
(0 /


 
 
 
 


 
 



 !

"


$

'

/

  
 ,  
    
   

 

 )        %*
(
(

 
   ! !!!



    
  

 ) $' ) /
' 
  
 , % # $#   ,   
  )         %*
 * $' * 
     
 "

    
  


  (   )    * 
$ &# $, /
+    $ &   
  

  
 
 
'-
!      
   
 
 





 



    
 
         ,"


-

 

 


  
   
   
 

  

 $ &  $%  
 ' , /  
 
     

  
  

! (0*
-
     


  
    . /0#      
  
 


       $      
      
 

   
!
!.

            
  
 "

    
%
!"
 $ '  
 


,



   
-

  $ 11 
  
  
   
  

   

   
      
     ! 
 
  
 !

!!  


 
 "
     
       
' 
 $
 12 
 

     
  
, 11
 
  


      (     
   
     



     
  

 

%  %  $# 
!      
      

 

 2

 
 

+
!  

   "
       . 

!!
 
!!


$  $& &  




 

 
  



 % $# 


$
    
  


  



 
! 
 
 
   %    
 

"




!

 





 
  

 
     



  !


"% ##%% 
" #$ $$


' 

 


 
 
 + 


$  


  
 
  

 
 

  
 
% ' ) 

&/



+
  
   /110 '0 

/
%  '0 %






( )  
  '   
    


        &


 '0 ')  / 


0


  
  


 %
  
  ! 
  
  "
(  "
 
 ,
 



 '
 
 # 

 $&'&/ 


 & / =&  $ 


   
 -

 
  
   
&/*&%$*
 
 

.

 
  
     
 ( "

+" 
% ##%% $ ,

 






 

 
   


 


 

   

 




 
 
 




( $ 



+-  ,
 
+- 
-  ,


 
 
 

 



 





 ( ) 
 
 

 
 
   
 
 +. 

% ##%% $ ,
 

 



! 
 





 


  ( *
  


 


 


   

 


 + 
 
  


 
  
    
 
  




 

 $ 
 






  
   
 

 











"
      
   "

  "


  ( ) 


 
 
  


 
 
  
 






     

      
       
  

  

 



 
 
$&'&    

    
   & 



 

 


+ 


   


 

 !  



  #
  


       
   


  
 
 
 #  
    


  
  

 '
    $& *  &   

 

  
  
  
 















      
     
  
( )  


 

  

  

$ 
     
 


 



$&( &  
  
   


   

   
( )  


  

  

   
              
 

 

 %    







 


    
  

 
  
 


  
 %  

      
       







  
 
  

 
     
 
     
        


 











    
 




       

   
  

 
 !

 



 


  


  

  

  


       


  



   

   
 






 


 
 
     

  
  
  

  


 



  
      
 








&   
    

 % 
 !
%
 




#   
 







  
 
  "

 



 
 
 
     









 
  







#





 !%   


 
 
 
 
 
   

      
 

   


 


  
   
   



 

  
 
 
  
 
&
%  
 
  
             
 
   
      
 
  
  
& 
 
 
/
 
 

 ') 


$'
$(
$*





 
  



 
 








!


 
  

  "#$     0 %              
 
           
  
    
 
 !
'     
 
  
  
     
        
    
 
    
  
  = '"&#&$&% 
 
  
   

"('"&#&$&%


   (
")
(
#)
(
$)







#('"&#&$&%
 


$('"&#&$&%


 
 
          


     
 

(

 
  
  
     
           
  
  
         

 
            


  
. 
-' 6   7-
   --8 -%0 
  
        
    
  
 

    

 
         
          
'        

  
  
  
 
     
   
      
    
     9
   
  
    

"

$

     !




(
(
" 


      
 
       
'"&#&$& 9 % '"&#&$& 9 % '"&#&$& 9 %
         
     #     



    

 
   
 
  

              
 
      
   
 
  
  
 $ #
    

  
 
 $   #  #

$
   $ 
  (

  
      
 1  
 10            
 
    
      
   
  
 % = +"'%&#'%&$'%&* 
        
   #
   

!

( 
(
 
5
5 5 

(

 $  

43
 4
"
#
$
14424
1
42
3
144424443
 
       
..- $ -. -0
..- $  $ -0
..- $ .  0
 $ , $ 4 1, -  $ 
--  -./   $ 
--  -./
'  
    
     
        
,  -,  
-1,3

--  -./32 --  --, $


2 --  -1,1  
12-  1

       
)  


  
 
  
 
      
& 
  
 
  
   
     
  
     

     


      


  (    5  5  5  
$

"
#

3
{
12
   
 
14442444
3

 

 

  . 



               
   
-. -
 $ -
   
  
    


  
  
    
    
   
  
   


&       

 
   
    
     $    


 !    


  
#
   $  
*
  

   
'    
*
    7
-
(     #   
 
 
  


    
  



       

     

:( 
( 
       
 
   

& 
  $
 
  

       # 
  ,    

:( 
  


(   

   $ 
   - 
    
       

         

   :( 


 


  $     - 2


,    0   

  
 13
2 ,.. 
0   
 1


+     
 :  


    


    

    
 $     
 
,----
,-. 999- -. ;9-
.;99-!




   
 


&  
           
   
          

     
  
  

%  
 
/ 
 8    8  
     
   
    & 

 
   
        

   
    -

 ,   
% 
 :    
$ 
  
  $

  
   

 
  #
    !
&

 < ( : (  
         

         



#       
  
    

   

    ## 


  

  





 
  



 
    










      0   
 

     
    

  
   
      

  
     


   


           
   

*   
  
 
 + 

   
      
 

  
  
    

1 2 
  
       
      
     
       
       
'.      
       
  

# $  
%&        '     
         
    
             
       
     

              
                       



%&        '     (
    )  
       

           
                      
             

   
          

*                  
                  

           
 
 
   *             

      
    
!" """"##
      
   #               
                   
      *   $   
 
(           
          
       
   
+      
    
 
   
         
      

     
  
          
 #            
      
       
+     
 
       
(       
      
          
       !"
        
 
   
   
 
 

     


     
    


 


#    + 


     
     
    % 
    
      " 
   
    
  

) & %&       +              
              



)  &  &          +           
 &(      "  
 
     
                   
                          
       +"            
/    
                   

                       

#        

           .   "   
                      
   
 
     %   &            &     & 
  ' (&$) *

,       
       
  
          +    

     


         
     !"          
  
  ,        
  "    
  

  

- 
             *    
       
                    "   

-                             
                    
  
      
,-
"   % *    " 
     .
",-
"
          
 
,-
         
  ) 


              

        " , - *     

       



  
           
   

     
    +      
!"        
* 
"        
      
  
         
   
     
  
  
    
   
       
       


    
   *      
          
!
  . +    +     

% &       
        
         
         
  
     %        
 " 
 







     %   &       &          &   ' (&) & *




 
  


 
  



 
     
 

    
     
             
  
    
  
 

          

  


 !" #
 $ % &   !" 
  #' (&


+     


   (
%     
   
  $
+ 

.+ 

 
          ) 

+      


  
 
 

  4
5 )   
    
$

    +
*
)
 



     
   
      
 ' 

 
       
     
'        

    $
 + 
 &
     
$




    

 
   


 $  +
( 
 

 (
 )   
 
  '    $

+
+ 
=

(  

( 

+ &

, 
*
)
 

!"#    + +
,


    ,     
    

       $  + & 


,
*
)
            
,
+ &
+ &

   
 $

,
*
)
  

,
*
)
 
)
*
+ & + & + &
+
+
%   

,
*
)
 
*
)
,
            
   & 

    
          
      '    
   
 
+

 $
 
,
*
)
 


    $

+ 0&
+ 0&

 
2+ 0
.


 
+ 0 +




   '   

 
   ' 
     

  


  - 
   $
+ 
&
+ &
2

.2


 


.
 )   
     $


+ 0&
+ &
3
.-



   

  .!& 
 $




 
= - 

 
  
   
     *  (  

  .!& 
 $




0 3  .-



( ,)            

-   *     $

+   '"%'   


  .-  $



0 .-
    
 0 
 
 
  / ,




.

 





=
+ + & + & + &
+


=-   $
+
+
+
 +
  + &=- 


,
*
)

      ,    0       $



0 .- $
% 
 
     $

=

.0  
 /-  









+ +
+
+

+
+
+
+
=+ + + + +
 0.!   4.! 

 ,
*
)
,
*
)
14444244443
14442444
3
% 
   $

=

. 20 
 1-  

    
 
      
  
 

1 2    0 ,              








 
  2&


.+ + + +


1
2
   
 4 ,           


* )
 
=0  20 . - 
    $ 
,
 
   2



+     '   5$
* 

+

$
++
  =- 
 .-    * 3 0 
 
 
    


0  0 = - 
$ 


%      
   
        
0 .-     0   
)  
  
    



 
       
  '        
(  

  .!&)     
 
 *$
  *             
 

 $ 
  =-  &  
     
  ' 
2            
           
  
      
  
  2
 
      *   
 

 
  


      


  



  

     

  
 
  
    

  )

  
    


 #   
 
    $  %



0 + /     0


    
 
   $
   
 

% 
  


    $
      





1 /  1   




&


,   




 

    
 
  
      
 

-$ 
  ,  

 $   
     
   %


   
        
  


      

 (  

"
 

 ))


 $   $ %   $& 


 





    
 




























 

     
 

 


  

 
 


 (  


  
  
  ))
 % 
 










 

  
 


  


 


 

 

 

 
    

 
   

   

 


 





+   
+





    
 



 


+
+    




   
&





)
$ &

'

 
 

 
 
 


(

$
$
$
 (  +  %+ & 







 



$ -%
) 



 )
($ ) ) 

    



  




 
    $$'(( 




)
  
  
  
 


  
     
 
  
$

)
  
)

$
$
$
   


 





  
 
 " 

   


!


 

 
 

  


 &

 





.  
 


  

    

   
 

  

 $" !   
 
 
   %&




 

    

 

     
     


 


     
  



 
 $
 * & /%& '
 
  


 

   
  

 &
"   
 


 

  


 
   
 
  
 

  
0 
  

&

  +  +  
 ( " 




 
 
 

 ( !
   +  + 

   +  +  


 ( 





 ( "
   +  + 





 ( !
   +  +  


# 

 ( 
   +  + 

 ( )
$ *+  
*, 

"  
  
    

 
  




$
 ( "
  

$
  ( !
 
 

 ( 
 $




'
  
   

  
 


  

 
   


)
     
  
 
 '

.

$
$
* &+%   - 


 
  



 
   



 !"#$



% &   '""

% &  % '""

(




   




    
   

)

 =   *



 






     

 
 


(










 




*













*+

,


+
  =!




 


% &  % '""




(


 ( 
  

 

 %
 ( 
  






 ( 
 

 
 

  




 




(

 

 %







 
 
  

 


*

 







 ( 
   +  + 





 ( 
   +  +  


 

 ( 
   +  + 










   


(










% &   '""




*


 







+
  =! 






 = ! (+ ' )#$




 *  

 
= %&" 


 


 = ! (+ ' )#$




*  

= %&"  
 


 




,





,




 

 
 
   

    
   
  

 

   

 
!   
" 
 

 
 

  

    
 
  #$% &
 

  



 
 
"  
     

  
   

  
  
 
' 
    
 

 
    

 

       

 






 



    

   
   



 

  
  
   





 
  
  





 
  

 
   


!"!#$


 
    
        
  
   
      
   

    
   
       

    
 
  

 
   
 

  
    

  
        
    
 
  !
%

 




" 
     
   #  




&' &
&' '     
&' $'  %
"
#$


  "
#$  

  
  

 
 




 # 

   
  
  
  
       #   
    
   
  %




#%   = 
!
%   = 

= + = +    











   


 




=

  

  =  
  

    =     %    =         


   

 = 


        
 % 



  + =   
 


  
  
 
 
   
     




 
   
    
%   =         
   

 
   
  
. 

      =  
%
.  
 

  
   +  =  


/  
     
 




  

 
/  
    
   %       


  + = 
   
'
 
  ' 
  &  

   
  
  
     



# '   !
 
   
!"#$"%&'( "$)#*++(

 
'
&
   
  
    
  
    
  .
  

 
  + 

'  !    '
    
 
 !
  , 

     %
   
   
 (  
  # 
     
  )     /  
+   
 
'
   ' 
 '    '
 '  * 
 ' #$ !   

+   
  

 

      
  
   +  

 
  /   

   !

+  

       
 



 

 
 )
/   + +    # 
 
&    
  
      
              



       
    
  ,   

 

  
  
 ) "  !       
  
  # 
(
 



 
 
 
  
%




 -
 

.
   
  #
  
  !      ++
 3



         +


1    # 
    
  + 
        !3

 
   
      

  

  
   
 
 -
 

 
    



0 
 
# 
  
  
     
   # 




   
 
  

,
   
     %



=   

  

 
 
  + 

  

1 
       
         
 

  
 
 
 
  + 

,  +  # 2  

 

  

-
   
     
       
  3
  #  
 

 #$



   

%
+  

    
 
  2     

 
 
 

 


     
 
.,
  +
    
3
#
  )
 
 3

   +       +
 
   % 

 
 
#$ 
 ,
.  # 

+
   
  
   
        
     

    
 

.   

    #       #  
    
  
          
      #    


4 
   -
       
   
 

   

 
 
    %
  
  
           
  
 
  
  
 

 )
  

  

   " 

 %






  
 =




        =












 #$


  
 
    3 (  
   /    .0   


  

!!


   
 )         
   
       



 % 
 
 , 
     !

 
 

   
   
    .   






 
  

 
  
  

 
     
 



  


 

  

  

 
 


 




 )     
     '   

      






 

   


 !
 =  + 
 +

 

 


 
 =  
 


  
   
*
  
  
      (
          
         

   
  ' 





  + 
  
   


 
 

 =   + +







 !
 =  +  +


   
   


 
 
  



  
  
! + 
      

  ' 


 "

#
   
  ( 
     

 
  

  
    $  
!
     , '   

   
    
 
 
    
  
 !
 
       

% 
   

 

  
         

     

 (        
    
  = 


       


  
 
 

  

  

 
     -
 

  

      




 

 

   







 
   


  (  =  + +
 =  +  +





4442444

1
3
 

  =  + +


,
  

        


  
   
  (
  
    
     -
     (
   

 
     
  


  




  
    
! )        
  


 
  
  


 
         3  

 #
 

 
     
$  
     #  
  !  !   
     $  (    
  
  
 

 

  (
!
4      
  
       
 

     ( !  "#$  %&'-


      
 
  !
'  
   
  
  !

)56+ ,5) 78*&8

)56+ ,8998 5* %:98; 8 9: &5+ ,+:"98;



*

   
   (

      

  
 
 
-  (




 
 
 %!
9
  #%&  %$ 

" #%$ 

      



#%#% #%#  





 
    



!
&    
    
!  "! '
   

    

    

      


  ( 
 
 
  
  
   
!


*

   
     


  (  ! ;   (
 



 

     
  

   

     

       
# #% # #  


= ,"  +   $ * " +  $+ = (


= " *  $= "( + $  (

 (
  
  
 
 

    

   
    
 " (  
 
  

   - 
   
 
   
  
  


 
!
& 
    
  
 = = (

     


   

   

 

  "

'   

 
)    ( 

 

 
  9 

 

 
    


    


      
          





!
=   
 = + +


, '   


        # 
 


 


  

 
 
  
   -   ' 

 
 


 $          
  ! "  %&)$ 


        

 
    ( 
 
 

      
  (   
 


   
 ./01./2   ' 
   
  
  .!


   


- 
 
       
 ! ( 

   ! ( ! !  (  ( ! ;  ! ! (


  


 
  
   
 
 %&'!

 
  

APPLICAZIONI DEL TEOREMA DI BERNOULLI AD ALTRI PROCESSI DI EFFLUSSO ED A CORRENTI DI LIQUIDO PERFETTO
LUCE SULLA PARETE
CON SBOCCO IN AMBIENTE A PRESSIONE COSTANTE

MOTO A PRESSIONE COSTANTE : GETTO

In tale situazione si accertato sperimentalmente che la pressione Se p1 = p2 il teorema di Bernoulli si scrive:


costante in tutti i punti della sezione contratta (per lassenza della
2
V2
V2
z + V = cost
reazione che si verifica nel liquido solo quando esso sostenuto da z1 + 1 = z2 + 2
cio
2g
2g
2g
pareti solide).
quindi,
venendo
meno
lintervento
Energia di > < Energia
a) Vena effluente in atmosfera con p = 0
posizione
cinetica
della pressione nel gioco delle
< > (altezza
(quota
diverse forme di energia, valgono
Per il teorema di Bernoulli:
cinetica)
geometrica)
le leggi della caduta dei gravi
2
zA + pA/ = zB + vB /2g
Getto verticale verso il basso: la quota diminui2
sce nel verso del moto, cio z2 < z1, quindi
ossia: H = zB + vB /2g

V22 V12
>
, vale a dire la corrente accelera;
2g 2g
daltra parte per lequazione di continuit (VA = cost)
La velocit nella sezione contratta varia quindi con legge parabolica,
essendo V2 > V1, A2 < A1; il getto quindi si restringe semcome mostrato in figura. Pertanto la portata effluente dovrebbe
pre pi e la sezione contratta non di area minima (ma
per definizione la prima sezione nella quale i filetti sono
ricavarsi con lintegrazione Q = v dA .
Ac
sensibilmente rettilinei e paralleli).
Se tuttavia la luce soggetta ad un carico h molto elevato rispetto
Getto inizialmente orizzontale: la traietalla sua dimensione verticale, si pu sostituire allarchetto di parabotoria parabolica; la vena scende e
la corrispondente alla sezione contratta il segmento di tangente, per
pertanto si restringe sempre pi. Al
cui la velocit media V risulta uguale alla velocit nel baricentro
crescere del carico h cresce la velocit
iniziale
nella sezione contratta, e i getti
della sezione e quindi la portata risulta ancora: Q = A 2gh .
sono parabole sempre pi tese.
b) Vena effluente in atmosfera con p 0
N.B.- Il luogo degli estremi dei segmenti z+V2/2g una retta orizper cui vB =

2g (H - zB ) =

2ghB .

vB =

pA

= zB +

v B2
2g

ossia:

p
p
2g z A + A zB + =

2g H - zB

mediando la velocit, come gi detto,si ottiene per la portata:


Q=A

p
2g h - che mostra che Q diminuisce al crescere di p.

Per p = h dalla luce non uscirebbe liquido, mentre per pressioni


ancora maggiori bolle daria risalirebbero attraverso il liquido dalla
luce sino in superficie.
Al contrario, se la pressione diminuisce la portata aumenta; e
per p < 0 essa risulta maggiore di quella che, a pari h, si ha
nellefflusso a pressione atmosferica.
Il massimo valore della portata si avrebbe se la vena sboccasse nel
vuoto assoluto e varrebbe: Qmax = A

p*
2g h + a .

MOTO A VELOCITA COSTANTE : moto uniforme


Se V1 = V2 il teorema di Bernoulli si scrive:
p
p
p
z +
= cost
z1 + 1 = z 2 + 2
cio

> < Energia di pressione


< > (altezza piezometrica)
Non ha lo stesso significato dellequazione indefinita dellidrostatica, ma indica che il compenso tra z e p/ si attua da un
punto ad un altro di una traiettoria, cio in pratica tra le varie
sezioni di una corrente di liquido, supposto perfetto.
Energia di posizione
(quota geometrica)

Perch il moto sia a V costante


occorre che sia A = cost
(essendo il moto permanente e
quindi Q=VA=cost); cio il tubo
deve essere cilindrico.
Per calcolare la portata noto il
livello (invariabile) nel bacino,
Le traiettorie non cambiano
si applica il teorema di
direzione e quindi non c
Bernoulli nella forma generale,
sezione contratta allo sbocco
fra 1 (nel bacino ove lacqua
ferma) e 2 (nella sezione di
sbocco ove la p = 0).
2
Si ha cos: z1+p1/+0=z2+0+V2 /2g , da cui:

V2 =

2g[ (z1 + p1/ ) - z2 ] =

2gh . Quindi la portata Q = V2A2

zontale che dista H dal piano di riferimento: si chiama linea dei ca- definita dalla quota della sezione di sbocco, cio dal suo
richi totali (l.c.t.) e passa evidentemente per il pelo libero a monte. affondamento h sotto la l.c.t. (il pelo liquido nel bacino);

Per il teorema di Bernoulli:

zA +

20

z cresce,
V decresce:
il moto
ritardato,
la sezione si
allarga

z decresce,
V cresce:
il moto
accelerato,
la sezione
si restringe

Getto inizialmente inclinato:


la traiettoria parabolica con
2
gittata massima d = V0 /g,
essendo V0 la velocit
iniziale
(nella
sezione
contratta). In teoria essa si
avrebbe per = 45, ma a
causa
della
resistenza
dellaria si ha per 35.

contrariamente a quanto avviene nellefflusso, la quota della


sezione di imbocco 0 non ha alcuna influenza. Si ritrova la
velocit torricelliana perch si arriva alla stessa pressione da
cui si partiti. Poich c ora il gioco dellenergia di pressione,
la corrente non decelera pur essendo il tubo in salita (come
non accelererebbe se il tubo fosse in discesa) ma uniforme;
cio tra 3 e 4 si ha: z3 + p3/ = z4 + p4/; essendo z3 < z4
quindi p3 > p4. Il luogo degli estremi dei segmenti z + p/ una
2
retta che dista dalla l.c.t. del valore V /2g e si chiama
piezometrica: orizzontale e passa per il baricentro della
sezione di sbocco (ove appunto la p = 0).
Lo stesso se landamento del tubo tale
che fino ad una sezione CC esso sovrasta
la piezometrica, cio in depressione (la
corrente ha una p*< pa*, cio una p< 0) ed
oltre CC in pressione (cio al solito la
corrente ha una p> 0).

Getto verticale verso lalto: il getto


arriverebbe in teoria fino alla l.c.t.,
cio a distanza dalla sezione
2
contratta pari a V0 /2g (come nel
moto
di
un
grave
lanciato La depressione in valore assoluto non pu essere > pa* cio deve essere
verticalmente verso lalto con a< pa*/ (per lacqua a< 10,33 m) perch altrimenti sarebbe p*< 0 e la
corrente si interromperebbe, i liquidi non resistendo a sforzi di trazione.
velocit iniziale V0)
Prof. Gerardo Bonvissuto

21

ULTERIORI APPLICAZIONI DEL TEOREMA DI BERNOULLI A CORRENTI DI LIQUIDO PERFETTO


MOTO A QUOTA GEOMETRICA COSTANTE
corrente orizzontale
tubo di Pitot
Se z1 = z2 il teorema di Bernoulli si scrive:
p1

p
V
V1
= 2 + 2
2g
2g

cio

Energia di pressione
(altezza piezometrica)

> <
< >

V 2 = cost
2g
Energia cinetica
(altezza cinetica)

ESEMPI DEL CASO GENERALE


Tubazione comunque inclinata sboccante nellatmosfera o collegante due serbatoi

Si tratta di un tubicino Se z, p/, V2/2g variano tutti nel modo pi generale il teorema di Bernoulli si scrive:
sagomato ad L con la
2
Conviene allora considerare nel suo insieme la somma (z + p/)
p
V

sezione iniziale rivolta


H = z + +
= cost
che
geometricamente la quota piezometrica, costante in ogni
2g

contro corrente nel quale il

sezione trasversale di una corrente lineare, e dal punto di vista


livello del liquido fermo al Energia potenziale > <
Energia cinetica energetico misura lenergia potenziale. Cos viene evidenziato lo
suo interno si pone alla (quota piezometrica)
< > (altezza cinetica) scambio mutevole tra questa energia potenziale e lenergia
quota del carico totale.
cinetica della corrente, in analogia al caso di un corpo che si
muove senza attrito.
Con riferimento alle successive figure si osserva che la piezometrica si pu materializzare inserendo dei
piezometri in varie sezioni e collegando idealmente i menischi; analogamente la l.c.t. si materializza inserendo
contro corrente dei tubi di Pitot nei quali il livello liquido denuncia appunto la quota del carico totale.

Applicando il teorema di
Bernoulli tra il punto 1 a
monte del tubo ed il punto
2 adiacente alla sua
Per ricavare la portata applichiamo il teorema di sezione iniziale in cui v = 0
Bernoulli fra 1 (V = 0) e la sezione contratta 2 (p = 0); si (punto di ristagno) si ha:
2
ha: z1+p1/+0 = z2+0+V2 /2g da cui: V2 = 2gh e
p
p
v2
z1 + 1 + 1 = z 2 + 2 + 0
Q = V2 A2 = CcAV2.
2g

Poich A3 > A4 anche V3 < V4 (per lequazione di da cui:


continuit) e quindi p3 >p4; inoltre essendo A4 > A2
2
V4 < V2 e p4 > p2 (p2 = 0): la piezometrica si mantiene v 1 = z + p 2 z + p1
2
1
parallela alla l.c.t. (e quindi orizzontale) nel tubo 2g
cilindrico, ove il moto uniforme, ed una curva
concava verso il basso nel convergente (boccaglio), Quindi la differenza fra la
ove la corrente accelera: essa termina nella sezione quota piezometrica in 2,
cio della massa liquida
contratta A2 dove la p2 = 0.
nel tubo, denunciata dal
Lo stesso se c un livello in esso, e la quota
convergente seguito da piezometrica in 1, cio
un divergente: la velo- nella corrente, denunciata
cit cresce da 3 a 4 (la dal pelo libero (o da un
piezometrica si allonta- piezometro se si tratta di
na dalla l.c.t.) e decre- corrente in pressione),
sce nel divergente da 4 misura laltezza cinetica
2
a 5 (la piezometrica si avvicina alla l.c.t.).
v /2g della corrente, da cui
La piezometrica potrebbe scendere sotto lasse della immediato ricavare la
condotta, che per un tratto sarebbe allora in depressio- velocit v.
ne, se la strozzatura 4 fosse piccola (caso B); la porta- Occorrono forti velocit per
ta Q non sarebbe allora alterata (dipendendo al solito avere un v2/2g apprezdallaffondamento h della sezione di sbocco), purch la zabile; ad esempio:
massima altezza piezometrica negativa (a) si manten- c o n v = 1 m/ s r i s u l t a
ga in valore assoluto minore di pa*/, cio per lacqua v2/2g = 5 cm.
minore di 10,33 m.

Applicando il teorema di Bernoulli fra 1 e la sezione di sbocco 2


2
(non c sezione contratta)si ha: z1 +p1/ + 0 = z2 +p2/ + V2 /2g
Attenzione ai piezometri storti che
indicano la quota piezometrica della
sezione di attacco.
Applicando il teorema di Bernoulli fra
1 e 2 (sezione contratta) si trova la
velocit torricelliana
quindi la Q = CcAu

V2 =

2gh e

2gh .

La portata dipende dalla h che pi


corretto interpretare come il dislivello
piezometrico fra il p.c.i. del serbatoio e
la sezione contratta.
Essendo A3 < A4 e A4 > A5 , laltezza
cinetica decresce da 3 a 4 e cresce da 4
a 5, mentre inversamente la quota
piezometrica z+p/ cresce da 3 a 4 e
decresce da 4 a 5.

da cui: V2 = 2g e Q = V2 A2 = A 2 2g .
La portata non dipende n dalla quota geometrica dellimbocco
n da quella dello sbocco, ma dal dislivello piezometrico fra i
due serbatoi.
Nella sezione di sbocco 2 la corrente animata dalla velocit V2.
Solo nel bacino, cio pi a valle, si ha V = 0; lenergia cinetica
2
V2 /2g lenergia che ogni unit di peso di liquido perfetto
porterebbe con s (il condizionale perch in realt intervengono
le perdite di energia ad annullare la V).
La piezometrica termina alla quota del livello liquido nel
serbatoio di valle.
Poich le indicazioni dei manometri metallici sono le pressioni
alle quote dei loro baricentri, si ha che lindicazione n4 < 0 pur
essendo positive le pressioni relative nella sezione 4 ove il
manometro inserito. Se allo sbocco si avesse un diffusore,
sicch la sezione terminale fosse A2>A2, la V2 sarebbe la
stessa ma la portata avrebbe il valore Q=V2A2 (> Q) e pertanto
tutta la piezometrica sarebbe pi discosta dalla l.c.t. (caso b).
Prof. Gerardo Bonvissuto

!"##$%&' (' )'*+'(" ,$#-$&&". /012 34 /53 06 78298:0 ;3 <89425663 2//2998 0112/3098 6=8>50?3248 ;3 /24734537@

11%

$= 4272 36 ;3163A8662 B38?2:8793/2 790 ;58 18?3243C 34 84790:D8 68 >5063 36 63>53;2 E0 540 A862/37@ 424 45660
!"#$%& &''"&($ &))*"+&,$ "* ,-$%-(& ." /-%#$0**" 1%& .0- 2-3"$#" .-**& +$%%-#,-4 "# 0#& .-**- 50&*" *& 6-*$+",7 )$,-6& %",-#-%2" #0**& 8&. -2-()"$ )-%+9: -#,%$ 0# '&+"#$ +$# &+50& )%&,"+&(-#,1-%(&;< 50"#." 1%& '&+"#$ - 2-3"$#- ,-%("#&*- ." 0#& ,0'&3"$#-4 2"& 50-2,& 2-3"$#- *"'-%&(-#,- 2'$++&#,- #-**=&,($21-%& - 2"& "#6-+- %">0%>",&,&4 +"$? 2'$++&#,- 2$,,$ "* )-*$ *"'-%$ ." 0# &*,%$
'&+"#$@
A# 50-2," +&2" ? 2,&,$ 2011"+"-#,- "* ,-$%-(& ." /-%#$0**" )-% .-,-%("#&%- *& )$%,&,&4 )-%+9: #-**=-50&3"$#- +9- 2" 2+%"6- ? "#+$>#",& 0#& 2$*& 6-*$+",7 (-."&@
B"C "# >-#-%&*-4 *& )$%,&,& 2 2" )0D .-,-%("#&%- ,0,,- *- 6$*,- +9- 2$#$ #$,- *- 50$,- )"-3$(-,%"+9- ." .0- 2-3"$#"4 $ !"#$% #- ? #$,$ "* ."2*"6-**$ )"-3$(-,%"+$ @ E& 2- "# -#,%&('- *- 2-3"$#" *&
6-*$+",7 ? ."6-%2& .& 3-%$4 &**$%& "* ,-$%-(& ." /-%#$0**" #$# ? )"C 2011"+"-#,- )-% .-.0%%- *& )$%,&,&< &'()#*#( &&%+' ,#( )(#&&%(!-#./ 0'%$#()'(+%$1'$/'12((2%3%45%3%6".0 +$(- 2" %"+$#$2+- .&>*"
-2-()" %")$%,&,"@
%
F847593:8792C D2//0G632C ;30H90::0(
B%$)%"$ 20**& ,%&21$%(&3"$#- .-**=-#-%>"& ." 0#& +$%%-#,- *"50".& .&**& 1$%(& )$,-#3"&*- &**& +"#-,"+&4 +9- &''"&($ 6"2,$
1
1
&,,0&%2" ,%& *- 2-3"$#" G - H .-" )%-+-.-#," -2-()"4 2" '&2&#$ &*+0#" &))&%-++9" )-% *& ("20%& "#."%-,,& .-**& )$%,&,& ." 0#&
8
4
4
9: + : %+ : %%=%9 1 + B + 1 4
+$%%-#,- "# )%-22"$#-@

17
17
A* )%"($ ." ,&*" &))&%-++9" ? "* *#$1/,'"#1,%< 2" ,%&,,& .-* ."2)$2","6$ 2+9-(&,"+&(-#,- %&))%-2-#,&,$ #-**& 1">0%& )%-+-.-#,-4
+9- 6& "#2-%",$ "# 0#& ,0'&3"$#- +"*"#.%"+& ." &%-& 5: -. ? +$2,",0",$ .& 0# +$#6-%>-#,- 0#",$ &. 0# ."6-%>-#,- )-% (-33$ ." 0#
.& +0" -22-#.$< 4:5:%3%4151%3%2
+"$? 4:%3%2;5:%- 41%3%2;51 %"20*,&< ,%$#+9-,,$ +"*"#.%"+$ ." &%-& 51 8<%5:;@
B$"+9: "* ."2*"6-**$ )"-3$(-,%"+$ )0D %"+&6&%2" .&**="#."+&3"$#- ." 0# (&#$(-,%$ ."11-%-#3"&*- "#2-%",$ ,%& *- 2-3"$#" G ? H .-*
%
%

5:%5 1
1
%17% >
%% @
+$#6-%>-#,-4 -22-#.$ %3%%=>%?%@;4 *=-2)%-22"$#- .-**& )$%,&,& )0D 2+%"6-%2"< 2%%=
%
%17
8:
2 :
:

1
1
=
2
%%
%%

9:%+%% %%%%9 1 %=%%


50"#."<
5: 5 1

17 5 1 5 1
:
# "
!
:
1
:

I$#>*$'&#.$ "# 0#=0#"+& +$2,&#,- A ,0,,- *- >%&#.-33- >-$(-,%"+9- - 1"2"+9- #$,-4 -22& 2" )0D 2+%"6-%-< 2 = A @
1 1
."2*"6-**$ )"-3$(-,%" +$
J- #$# "#,-%-22& 0#=&))%$22"(&3"$#- ($*,$ 2)"#,&4 -22& 1$%#"2+- &))0#,$ "* 6&*$%- .-**& )$%,&,&< *=-%%$%- .& +0" ? &11-,,&
5 1 5:
50-2,& 1$%(0*& ? .$60,$ &**=")$,-2" ." +$%%-#,- ." *"50".$ )-%1-,,$ - .")-#.- "# 50&*+9- ("20%& &#+9- .& .-,,&>*" +$2,%0,,"6"
F#&*$>&(-#,- #-* 20++-22"6$ -2-()"$<
.-**=&))&%-++9"$@ K$*-#.$ (&>>"$%- )%-+"2"$#- ? #-+-22&%"& *="#,%$.03"$#- #-**& +$2,&#,- A ." 0# +$-11"+"-#,- +$%%-,,"6$
.-,-%("#&'"*- (-."&#,- ,&%&,0%&@
/"2$>#& #$,&%- +9- *$ 2+9-(& ." *"50".$ )-%1-,,$ ? &++-,,&'"*-4 "# 6"& &))%$22"(&,&4 )-% "* ,%$#+$ +$#6-%>-#,-4 .$6- -22-#.$
*& +$%%-#,- &++-*-%&,& 2" )%$+-.- 6-%2$ 50$,- )"-3$(-,%"+9- .-+%-2+-#," - )-% 50-2,$ " 1&,," ."22")&,"6" 2$#$ -11-,,"6&(-#,($.-2,"L #$# *$ ? )-% #0**& )-% "* 20++-22"6$ ,%$#+$ ."6-%>-#,-4 .$6- *& )-%.",& ." -#-%>"& (-++&#"+& ? "# $>#" +&2$ #$#
,%&2+0%&'"*-@ J&%-''- )-%,&#,$ .-* ,0,,$ "#&++-,,&'"*- *="#2-%3"$#- .-* (&#$(-,%$ ."11-%-#3"&*- 1%& *- 2-3"$#" -2,%-(- .-*
."6-%>-#,-4 &6-#,- "* 2$*$ 2+$)$ ." %")$%,&%- "* ."&(-,%$ &* 20$ $%">"#&%"$ 6&*$%-@
A* 6-#,0%"(-,%$ ? 0# &))&%-++9"$ )%->-6$*- (& +$2,$2$ - "#>$('%&#,- )-% *& -++-22"6& *0#>9-33& .-* ."6-%>-#,-4 +9- .-6-22-%- ."2->#&,$ +$# +0%& &**$ 2+$)$ ." %".0%%- &* ("#"($ *- "#-6",&'"*" ."22")&3"$#"@

9: +

8:

%+

4:
8
4
%%=%9 1 + 1 + 1
17
17

.& +0"4 -22-#.$


1

8:
8 4
4
% 9 + 1 %= 1 : 4 4:% 3% 2;5:% - 41% 3% 2;51 4
1 17 17

5:%5 1
2%%=
%17 %% @
%"20*,& &#+$%&<
1
1
5: 5 1

= 9: +

M0&*$%& #$# +" 2" .-''& )%-$++0)&%- ." ,&*" ."22")&3"$#" ." -#-%>"&4 "*
."6-%>-#,- )0D -22-%- &++$%+"&,$ 8*#$1/,'"#1,%( +%,1%; $ &.."%",,0%&
2$))%-22$ 83%++ 4!'% - )' 5, "" ;4 +$#2-#,-#.$ 0#& '%02+&
%"-2)&#2"$#- .-**& +$%%-#,-@
N&*" (-#$ "#>$('%&#," ."2)$2","6" 2" '&2&#$ 20**$ 2,-22$ )%"#+")"$ ."
10#3"$#&(-#,$ .-* 6-#,0%"(-,%$< 2" +$2,%"#>- *& +$%%-#,- & )&22&%- )-%
0#& 2-3"$#- %"2,%-,,&4 $ 2,%$33&,0%&4 "# ($.$ .& )%$6$+&%- 0# "#+%-(-#,$
." &*,-33& +"#-,"+& & 2)-2- .-**& 50$,& )"-3$(-,%"+&@ O=&''&22&(-#,$
.-**& )"-3$(-,%"+& .-,-%("#& *="#."+&3"$#- ." 0# (&#$(-,%$
."11-%-#3"&*- $))$%,0#&(-#,- "#2-%",$ - .& -22& 2" .-.0+- *& )$%,&,&
&#+$%& & (-33$ .-**& 2 = A 4 #-**& 50&*- )-%D A ? 0#& +$2,&#,-()"%"+& .& .-,-%("#&%- (-."&#,- ,&%&,0%&@
P6".-#,-(-#,- ."2)$2","6" ." ,&* >-#-%- 9&##$ "* 6&#,&>>"$ .-* ("#$%
"#>$('%$ - .-* ("#$% +$2,$ (& +$()$%,&#$4 $*,%- & %"*-6&#," )-%.",- ."
-#-%>"& .-**& +$%%-#,-4 &#+9- ("#$%- )%-+"2"$#- #-**& ("20%& .-**& )$%,&,&@
!"#$%&'!(!)"%*"+,-../0"%







 
        


    % 


     

 
  

 
 

 =






=
+
+ 
+ 






444
644
47
8


+ ++ = 

   


       
$  
     
 

 

 

444444444444444
644444444444444
47
8

 
  
     

( ) ( ) ( ) (  ) ( ) ( )


( )

+

+
+
+
+

 



 





&      


'()

 
  
   
 



144
44
42
444
44
3


  )

( )

     
   
              

 
 * 
  
    )


   
144444444424444444443
                    

 
 ( ) +




144
4
2444
3
=   '

    ' 


   
                  

 
'  
 
 
     
   

 
  
  
    
  
  
   
       


   
  =        
       ' 



    =

( ) ( ) ( )


( )
+
+
+







    
     
    
       =


  
+
+
      =   
 




   '   !      


     
 
  
   
 
     
 
  
    

     

 
    


  

  =      " # 

 









 =


 
$
 '  
          
 
+
+
+
+

 

 




   
     '   & 





 



( )

 



  !
 




 
 


 
 







 +     +   +   


 +    +    +    
=  
         

       



 

 


        '
 

( )

   


  

 "  #









 
 (  =

( )

+   
+  
=      #$


   = %







  " # 




$
 



++ + =   +                

 
  
 $    


   
  
  
    
 
      = = = 

 
+ = &  ,(




-           
  
  
 * 
   




= 
   = 







    = 



 
  =




  
 
     


 
  


 




 
  
  






  !"# 




*      *' 


' 
 

  


  
 

 



 

    !
&




 


 #   
   
=  &
 =  

   
 
!
# 
# 
  
 
*' 
 
 
 

  ' 


  

    

 '

  
 

 + * + , +  + & + A, A = * 
   $#'
 + , + * =*   
  
   ,    

 
 
 

  = * =  

,   


 

 



 

  # $ ()   
! " 
   
 &  ,    
 
 
 
      
 
 , !



'


 
 
  
#
    


 
= *  &
 * !




   
     

  

 
" 



 $#'



  =0* =  +A,A 
  

 


$# ' '#
&
&
&


 




   




$# ' '&# '&# 
 



 


   A 


 ' 
 

  
  
 ' 

=#   + + 
+ # +
 
  



23
1
   



!

=*

 #    DD!
   +  +A,0A =*   

"'      

&
=# & + + & 
+&#  +
+&# + 
 
     






   
  

 DE 
1
424
3
123
 
 
 
   
   
=*
=*

&
 =  =0A 
   
 
  # #   
-
 ' 
 
 

  

  

#    
  
   (
 

    
 DD  



       
 
 =,+ &
=,+
 



  
EE





#2
#2
     
 
 
14
4
3
14
4
3
 +* + , +  +A,A =* 

 
 (


 
    
$%


  . /- -%>,

 =  =0A 


 
 0,$&10,2 
 #


 

 )    

   

    
$  
      

        
 
 



  

  
  
 
 
 

 

 ' ! 
 '
 
   

 
 3 , 
 %    
 
 

!
 
  
 
 
+ 
    
&  
    

    

   


   
  
     


% ' !
    
 
  
456 5  7 8 %%6 
$
$)&
90,$&10,2:
     


   

16 %% 5 
66;- 8 2
4576 16-<.  
 6% 2     
   
=,!*>0,!*? =,!*0,!*& 16  -5 0 

      
 6@%%  
-%- 66; /2 
!

!

 
  =*  






 =0* = +, +A,A 


  
   ! , =B,, 
A, =(#, !

 #   
  ./!
-
' ! 
  + * + , +  + A, A =*
 '
 " =0* = +,+  +A,A !
 0 
   
      
   
 /
   
    

    
 







  
   /  


 
 

 
' 

   
  
  
 l   
 
!

 
  



 
  
   



   




      


 


'
#   
 
 
( 

    
 ) 

'* #+    
  
     )    





  

   

 
  
 ) $!  ,  %    

  
#!  #$%
)
'

!
  =' = " 
!  

=  



  = 
"

 =
*    
 
    
      

    #  
(  
(      !  
  
    
  


     

 

  &


  
 ( 
 #$%)


  =' =' ! = "
!     
 







 
   
   
 
=  

 


 


 
   



  
 


1424
3
 

= 






 






  


 


   
 

  

    
  
  

 
  


 ! 


! = ' =  ' !  


"
"  
#   
 ))
          
!  "


 

 )



 


 !=!  !  "  
  +


  ! = '     #    
 
  


    

    
 ) 



)
$*%
   )

 !#%  
 
 
  

 
 
 !+!   
 )
     
# 
 
+#

 

  


 
'
      
 =
! =
      



"
'

     =
!
=  
"

  = 


  
  

    =    



!
  
=  


 !  
 
   
 
     
 
    
   
   


! =
! !



  = 






! 
= " 
! 



#$%

 )  


  

#    

 
  !!  

#  
 

*

  ! 
 

    


"   
 
  # & =   
!  # 


 #     
  
 
 



$  
 


  
%
"   

  
  
    
 
&
 


& = 













#%





 
  

 
  
   
 


   

  
    
       
                               
                        
 
                 
        
!"               
 
      #       
$                          
%    
    
           %% 
            12  &  

&      


          
           
.          
         
    
 /
!2        
  +     
          % 
    
&)   )(,
  

         
 &)")44"    %   & 



               


     "        
     "           
   
     
 
 . /   
    & &


  %%        =  +


   
           % 
               '&   
          %    ,
               
       12'

&       %%            %     

     
 
       $    

      %                      
              &    

     =   '(


  =  

)"            *    
  +

    "                   
    
         ,       
$     
  %%       



     =   


       


  ! 


&      "                #
 $  "
  %     

3  %

3   

"   / %%    
   .           
       /
       /


-  %           


   %    .     /  
                         
                         "   
 0                
                           % 
       +        
            %%           
    
                         
    
#             "     
      

% = + " + 

    


  

  



   








   


 




  /
/

5    )  


     )&)   
       
& &     
  5) 6   
    

  
  
       
     #        
    '&'(
                
          '  
      
      
        %       
     %%        )  
 ') 



 
) 

) =&(*) *  ) + )  +


5  

   ) 6   ) 6 
    )   6  & *) !* 7

     1



 %      
 
      +  "     
%         % 
            
%    #%    
         1
      1
2
    



  -,.)  &      
 34       
  %
         1
   %       
      
&) ,  ()+
    1

&
  
  =



  / * 
 /

-,.)&
      

34         


 1
# / *  /$
&    0   

          


       
  # / *  % %
 $      
 
         
   
  
  =

 
  


 

  
         

 
      
    
    

      

 
 
      +  +  +  +   =         
   =      =   


 !    = +
+
4
 


14
44
42
444
3
144424443
 
    
 
 

   



  
  
 


  " 


   #  $! 
        

   !  
 
  
" 

 
 
   

+ !   

 $=!  +  
 $=! 1
4
24
3
"  "


   $= " + 



"  + 

=% 



#$&%&    




"
   %  $' &   # 
     
 
 % 
 
 

  
 
 

   
  $ !
%




 $#




   
    
    " (!
&  #   

   


  
  '#

#


 '  
( # 


#



  
  
    $!(
)  

   $ 
 
 $   
            
 


  
 
 $    
  
(*# 
 

 
  
 # 

 

  
 
     
  



 

  


 





"  
  
        

 #  
   



  
 
    
   *    




 
 
     
 
   *   
 
    )    % "
 





    
 

 
 
  




 $=1
+ !   = " +  "  +  ==& 

4
24
3
" " 

%' &#
     
    

  
 

  

 
#   
 

                            


   
    

./0+/$$/.110+(1./
+12341/0352121




   


   



 
 

     

 *+'


   
 

  
        
 $ =!   +    

  $  & %#

 

 


  
+
  
   
 
 
 
 
 
  

   
 #  +
    

%
  




 # 
  


  (     +
   
  
  
  +

    
+

     $
 





,
 

 



  $  %




  

  
# 


=  % 



,

 

   $   

  +  " , "      


 "    (


  =

+
%
-

-   





    
 

     
  
 
.



 (* #

 
        # 


 $ 
  
 #
   
    

  




-  .     



! # 
        


 
  
 
 
    
       
   
 




 



&% %
 = $ =
=
=5%     5 =  #   ,, 
 ! 
.
.
.
.

  
 
 
  
 5 = + 
 
  

DINAMICA DEI FLUIDI REALI NEWTONIANI: LE EQUAZIONI COSTITUTIVE


Nellimpostare il problema dinamico (vedi Tav. 17) si visto che per un fluido reale le
incognite da determinare in ogni punto del campo di moto sono 10 mentre le equazioni
disponibili erano 5. Per rendere il problema analiticamente determinato occorre trovare
pertanto delle equazioni aggiuntive che esprimano il comportamento reologico proprio del
fluido, cos come le equazioni della teoria dellelasticit esprimono il comportamento
elastico dei solidi e consentono di risolvere i problemi iperstatici.
Come abbiamo visto (vedi Tav. 2), in ogni punto di un fluido reale in moto lo stato di sforzo
definito dalle tre componenti normali x, y, z e dalle tre componenti tangenziali x, y, z.
x + y + z
Si allora esteso il concetto di pressione, definendo p =
che sola sussiste3
rebbe nel fluido in quiete. Infatti, al cessare del movimento si ritorna, pressoch istantaneamente, alle condizioni isotropiche nelle quali gli sforzi sono normali ad ogni elemento di

28

superficie passante per il punto, mentre x = y = z = 0 e x = y = z = p.


Pertanto, si pu scomporre il tensore
x - p
z
y
x z y
p 0 0
degli sforzi nella somma di una parte
che possiamo chiamare statica e di
z y x
z
y - p
x
0 p 0
una parte non statica che si manife=
+
sta durante il movimento per effetto
0 0 p
y x z
y
x
z - p
della viscosit e che viene indicata
come deviatore degli sforzi:
 
 
 
componente
tensore
componente non statica
Per definire le ricercate equazioni
statica
degli sforzi
(deviatore degli sforzi)
aggiuntive occorre stabilire i legami
tra le sei componenti del deviatore, la viscosit e le componenti , e della velocit,
alle quali connessa la deformazione che subisce il fluido in movimento.

DEDUZIONE DELLE COMPONENTI TANGENZIALI

DEDUZIONE DELLE COMPONENTI NORMALI

A tale scopo in un primo tempo si supponga, come fatto in Tav.4, che il moto sia piano, cio si svolga identicamente in tutti i piani x, z
normali allasse y, e che in tali piani la velocit v abbia lunica componente , nella direzione x, che risulta funzione della sola z.
Nel tempo dt lelemento fluido OO1, inizialmente lungo dz e parallelo allasse z, si porter in OO1 e di conseguenza loriginario angolo
+ d dz dt dt

dz
retto y subir la variazione: - d y =
= d dt che si attua con la velocit di
dz
dz
d y
= d . Quindi lo sforzo tangenziale (negativo perch contrario al
deformazione angolare
dt
dz
moto) che nasce sullo strato OO per effetto del gradiente di velocit d , in base alla legge di
dz
d y

d
Newton vale y =
=
; che mostra proporzionalit diretta fra lo sforzo tangenziale e la velocit di deformazione angolare.
dz
dt
La stessa ipotesi di proporzionalit, dedotta per il caso semplice del moto piano per strati paralleli, viene estesa, in modo arbitrario
ma con esiti sostanzialmente non smentiti dalle constatazioni sperimentali, anche al caso generale di un moto qualsiasi in cui la
velocit v ha componenti , , diverse da zero e funzioni di x, y e z.
Poich con riferimento al parallelepipedo elementare di figura, la velocit di defor A , inizialmente retto, risulta per la sovrappomazione angolare dellangolo = CO

In analogia a quanto fatto nei riguardi delle componenti


tangenziali, si arriva a stabilire le espressioni delle
componenti normali x - p, ecc. degli sforzi di origine
viscosa associando tali componenti alle velocit di
deformazione lineare nelle direzioni dei tre assi. Circa
tali velocit, basta notare ad esempio che nellintervallo
di tempo dt il lato dx del parallelepipedo subisce lallungamento: + dx dt dt = dx dt e quindi lallungax
x

dt . Pertanto, la velocit di deformamento unitario


x
zione lineare in direzione x risulta . Analogamente
x
nelle direzioni y e z.
Ci precisato, poich per il solido elastico sussiste la
x + y + z
relazione: x
= 2 G x 2 G ( x + y + z ) ,
3
3
sostituendo in essa, come detto, al posto di G e le
velocit di deformazione lineare
al posto delle
y
deformazioni unitarie e tenendo conto della diversa
d y
convenzione sui segni delle componenti normali degli
sizione degli effetti:
= + , lammessa ipotesi di proporzionalit con- sforzi, si ottiene la prima delle seguenti equazioni:
dt
z x
duce alla seconda delle equazioni scritte a lato.

p = 2 + 2 + +
x = y + z x
Analogamente si ottengono la prima e la terza, che si
x 3 x y z Analogamente

possono scrivere direttamente per rotazione.

2 si ottengono le

Tali equazioni hanno unevidente analogia con le espressioni che la teoria dellelasticit fornisce per gli sforzi
y = z + x y p = 2 y + 3 x + y + z altre due, che si

tangenziali in un solido deformato; da queste esse potrebbero essere dedotte semplicemente sostituendo le
possono scrive = +

componenti della velocit di deformazione angolare alle componenti della deformazione angolare (il che
2

+
+
+
z p = 2
re direttamente

x
y
z 3 x y z per rotazione.

equivale a sostituire le tre componenti , , della velocit al posto di quelle dello spostamento) e la



viscosit al modulo di elasticit trasversale G.
div v
Pi in generale pu dirsi che nei solidi le componenti degli sforzi sono proporzionali alle componenti di deformazione, valutate a
partire dalla loro configurazione iniziale, nella quale le deformazioni e gli sforzi sono nulli. Invece nei fluidi newtoniani, nei quali manca Le espressioni trovate per le componenti tangenziali e
una configurazione iniziale di riferimento, le componenti degli sforzi sono proporzionali alle componenti della velocit di deforma- normali del deviatore degli sforzi costituiscono le
equazioni costitutive dei fluidi viscosi newtoniani.
zione, coerentemente alla propriet che essi hanno di reagire in modo diverso a seconda della rapidit con cui sono deformati.
Prof. Gerardo Bonvissuto







 
  
  
  




 


 
  





     
 
  

 
 *

 
 
  
 

+$,
/ 
  
  /

  = !   


 

   
 

 
  




 




 


=!
+  
/
' 
/ 
 *
#
/ 
% =  $ + "

/
% # =  %

/
/
/

/


 

 $ =  + 
$ # =  $ 
-.. 
 

"
%

6444444#
4-4
474444444448

64444
4744444
8
64748
" # = 
=  +

/ + 
 + # 
 

 %+  $ +  " 
 = ! 

"
"
"
$
% $

/ 


 %




  

   
    

 
  
 

 




 
 

  
 
   


 
 !"#




 

  
  
 


 

"
$
%
64748
) ( ('
&
+
+
=
$

%
"444
644474448
644
47444
8
644
47
8
$+ + # " ! +  '  
=! 

#
4
 

  =

 =


14444444424444444
3


%
"
%$
% 12

$ 
"
% 
%3

123
#
 -.  =

123


  

#

  =    +  +    + +  !


%
$
"

%
%

%
$
"

144
42444
3
144424443

  = !


$
 
  %  
   

 
   
      


 




&
 '

 
 



#
) ( (' &  
%

) ( 1' &  
$

) ( 0'
 & "  

   
   
  
 




 
 
   

 
-.  


 


 =

 
 
   
 


 !/0 









  
  

 =

# 
   

 

.



444
644
47
8

'

- # ,



-.
--" 
  * " * 

--   ,


)
)

 
 


 '


  
!
  

     !



+  ' &=*
#'      

 (   =! 


 


 



      %& '()(



 +  ' &=*
# 
 (
 =! 

)


)




    
  



  




    /!

$

 




 



    /)

   








 
   !




 
  




 


 











 !




 
   

  
  
   !  

 
"# 
 
  
 $"
  % +(
(  
 
 

 =   
 
   
 

%

= 
& 


  
#'    
 
 

 



%
+ "
+ 

 + #
$   +#
 %" 

  
 
1444424444
3

 
 
 "  (    


 

     


    &  

       ()"  
# 

"      
 = !
 
 
 




*   
%  =

 =
    " 
           "   
  



 = 

 =

 =

 


 
 
 

144424443 1442
443 144424443
   5 =  !" 
 
2
)& , 
& 
&&  . &

)(  
&& '(&  &

&& 
 , 
   
  



)'' -&&


&&+ 
&*
& '(&  &
 
 5 "     

2     


%


      


 


   % =


5
/="

+  (      


     

 
#   
  


   


 5 "
,       
 


   "  $  

"
   
      /=
" 
"


   
   

  


      (  
/

 
 " (         
  
 
  


  0     0 1" 
 
       
#     !% 
= $

        
"

1"

     7   
/ " "
5 = 7 !"  
(   
 
,  
    
-    
 =
"
2 2


 


    


+ (   
  
#  
   
  &

5


% /=
"

/

5"


. 6 =

4 
  0
 
#3


.3     "   
.  
/"

     


   
   
# %
 
   

1"
1"
1"
"  "  2
2 2
" "
/ 2
/

/
/
  "
%
 =
=



 $ 
=
 "
=

&% = #"4  

"
"
32
"
2
"
2
"
2




5
/=




5"
/ "
/ 2 2
  5=

& 5= # . 6  
#  #  !
/  
#  % 5= =
 & 
  
'
"
 #"4  "

"
       


"5
     %
"
  
  "    0! 


 
  
 


 

  
 /=

 "
5
 =

     
   
    
 +            /       (  5!" (  " !  
 (  ! ( 

5
  


%
(  /5 


1 
   
             
      
 

           

     /'      
   / "       "
      
 
5
( 
( 


         
 
  
  =  /  $!  
 /
"

%  = 4
  
  


2


  

  "
  
    "


 
    

   "
 
 #  
   
  
" 
 
5 " ( 


 
#

 
 

# 

  
#