Sei sulla pagina 1di 6

[ottobre 2014]

Paolo Sidoni
VIVA L'ITALIA! VIVE LA FRANCE!
Oltre duemila italiani. Sei nipoti dell'Eroe dei due mondi. Sotto la giubba blu della Legione
straniera indossavano la camicia vermiglia dei garibaldini. Affrontarono il fuoco tedesco nella
foresta delle Argonne, sotto le insegne del tricolore francese. Con uno strascico di accese
polemiche.
L'ultimo legionario che partecip alla Prima guerra mondiale si chiamava Lazzaro Ponticelli Si !
spento nel 200"# alla veneranda et$ di 110 anni %on lui se n'! andato un pezzo di Storia &ra
arrivato in 'rancia dal paesino di (ettola# in provincia di Piacenza# )uando aveva nove anni *
diciassette si arruol nel 4e Rgiment de marche du !er Rgiment tranger# meglio noto come
Legione garibaldina# il reggimento# unico nella storia della Legione Straniera# +ormato da soldati
appartenenti a un'unica nazionalit$# +atta accezione per )uelli costituiti nei primi anni di vita del
corpo militare ,ell'eclettica unit$ si arruolarono nazionalisti# idealisti# anarchici# socialisti
ri+ormisti e sovversivi La disciplina non era il loro +orte -.l garibaldino ! il tipo di volontario che
sopporta la sola disciplina eroica del +uoco / scrive nel suo libro di memorie il volontario 0ino
%oletti / ,on ubbidisce se comandato con prepotenza1 non abbassa la dignit$ d'uomo di +ronte a
nessun superiore2
Pochi giorni dopo lo scoppio della 0rande guerra# Peppino 0aribaldi si era messo a disposizione del
governo di Parigi# lanciando un vibrato appello agli italiani per +ormare un reggimento militare a
di+esa della 'rancia .n precedenza aveva incassato il diniego dello Stato maggiore sabaudo per un
corpo volontario con il compito di combattere al +ianco dei serbi e dei montenegrini# attaccati dagli
austro3ungarici .l 21 agosto del '14 migliaia di volontari stranieri s+ilano per le strade della capitale
.l drappello pi4 +olto ! )uello degli italiani# ma ci sono uomini da tutte le nazioni5 russi# inglesi#
lussemburghesi# spagnoli# svizzeri# belgi# galiziani# greci# nordamericani
.l governo di 6oma ! in apprensione L'.talia ha dichiarato la propria neutralit$# cos7 -Salandra e lo
Stato maggiore chiudono le +rontiere con la 'rancia per bloccare il +lusso di volontari2# spiega
8ubert 8e9ri!s# ordinario di Storia contemporanea presso l'universit$ Paul3:al;r93<ontpellier ...
=n accorgimento che si rivela inutile <olti raggiungono la 'rancia valicando -le *lpi insieme a
contrabbandieri# chi cazzottando la guardia di con+ine# chi solcando il mare alla ventura2# riporta
%oletti
*nche Parigi ! in)uieta %'! il pericolo di creare attriti con l'.talia# suscettibili di radicare le
posizioni neutraliste del governo Salandra .noltre -alcuni u++iciali +rancesi / osserva ancora
8e9ri!s / non amavano )uesti volontari stranieri# men che meno )uelli italiani# perch; l'immagine
del soldato italiano era# per loro# un incubo2
:iene sollecitata la costituzione di un corpo +ranco che indossi la tipica camicia rossa dei
garibaldini# come gi$ era avvenuto durante la campagna di 'rancia del 1">03>1 Parigi prende
tempo . volontari italiani mordono il +reno .l ministro della guerra *dolphe <essim9 respinge
)ualsiasi possibilit$ di creare un battaglione indipendente *nche la costituzione di una Legione
mazziniana# che )ualche centinaio di repubblicani avevano cercato di organizzare a ,izza# si
scontra con il netto ri+iuto delle autorit$ Pur di combattere una parte di italiani si arruola
direttamente nella Legione straniera ?uella garibaldina viene invece costituita u++icialmente
soltanto il @ novembre del '14# grazie a un compromesso Peppino 0aribaldi accetta di comandarla
con i galloni di tenente colonnello %on lui ci sono cin)ue +ratelli5 6icciotti# al )uale viene con+erito
il grado di capitano1 Sante# tenente1 (runo e %ostante# sottotenenti1 &zio# sottu++iciale .l comando
e++ettivo delle operazioni resta tuttavia nelle mani di un generale +rancese# come +rancese ! circa la
met$ degli u++iciali -=n altro elemento dal +orte valore simbolico +u il divieto di indossare la
camicia rossa / spiega &va %ecchinato# che svolge attivit$ di ricerca presso l'universit$ %a' 'oscari
di :enezia / anche )uesto era un segnale di rinuncia alla propria speci+icit$# di irreggimentazione
nell'esercito +rancese Poteva avvenire cos7 che alcuni volontari portassero la camicia rossa sotto la
giubba +rancese# come a rivendicare in )ualche modo un'identit$2 Per i garibaldini ! una delusione
*lcuni prendono la strada del ritorno# altri accettano con l'amaro in bocca <a il momento di
combattere non ! ancora arrivato
%osa spinge l'eterogenea compagine a o++rire la propria vita per la 'ranciaA . motivi sono
molteplici %'! comun)ue un'importante distinzione da +are -Poco pi4 della met$ dei volontari sono
italiani immigrati# privi della nazionalit$ +rancese / circostanzia 8e9ri!s / Scelgono di combattere
per esprimere riconoscenza nei con+ronti della 'rancia che ha dato loro pane e lavoro e# secondo
me# anche per legarsi con il sangue al paese di accoglienza Bun)ue non sono politicizzati2 Biverse
le ragioni di chi ! arrivato dall'.talia e degli altri# una minima percentuale# giunti dal resto del
mondo .n )uesti casi giocano un ruolo +ondamentale il nazionalismo e la suggestione dei miti5
)uello romantico della rivoluzione garibaldina e )uello# altrettanto romantico# del Paese della
grande 6ivoluzione# dei diritti dell'uomo# della 6epubblica -?uesti italiani sono politicamente
coscienti 'ra loro troviamo repubblicani# socialisti# rivoluzionari# +ramassoni *ltri arrivano perch;
hanno capito che da l7 passa la strada per liberare Crento e Crieste2
Bal comando della Legione giunge l'ordine di partenza per la linea del +uoco Bestinazione5 la
+oresta delle *rgonne# nel nordest della 'rancia# tra la %hampagne e la Lorena . garibaldini
muovono all'attacco la notte del 2D dicembre 1E14 Cra i caduti c'! (runo 0aribaldi# che si era
lanciato contro il nemico aprendo la giacca per mostrare la camicia rossa
Bopo alcuni giorni di riposo# si torna in prima linea *lle tre di notte del @ gennaio# i garibaldini
s'in+ilano nei canali di comunicazione con le trincee# ormai sgretolati dalla pioggia e dalle bordate
degli obici nemici *lle "F0 attaccano gridando -:iva l'.taliaG :iva la 'ranciaG :iva Crento e
CriesteG2 L'ad"udant Perati esclama5 -:iva l'anarchiaG2 =n proiettile mortale lo centra in pieno
petto .nsieme con gli italiani e la gran parte degli u++iciali +rancesi cade un altro 0aribaldi#
%ostante# colpito da una palla alla gola
.l reggimento garibaldino viene nuovamente impegnato in battaglia l'" gennaio per ristabilire una
situazione critica La linea +rancese ! stata s+ondata <a davanti all'inatteso contrattacco dei
garibaldini# il nemico tentenna# ripiega e volta le spalle :erso mezzogiorno il terreno perduto !
tornato nelle mani dei garibaldini Per i tre assalti# il registro del reggimento riporta
complessivamente EF morti# 1FD dispersi e FF> +eriti * )uesti vanno aggiunti @00 malati La +orza
operativa del reggimento ! compromessa ,e viene disposto il ritiro dal +ronte
Lo Stato maggiore# i politici e la stampa +rancesi -strumentalizzarono la partecipazione dei
garibaldini / osserva 8e9ri!s / 0li encomi e le decorazioni concesse# il costante richiamo al passato
di amicizia +ranco3italiana# alla battaglia di Sol+erino e San <artino del 1"@E e alla guerra +ranco3
prussiana del 1">03>1 serv7 soprattutto per creare un clima che permettesse agli interventisti italiani
di spingere il proprio governo all'alleanza con Parigi2 Bietro la +acciata degli onori# per# il
ministero della 0uerra transalpino si dimostra tutt'altro che generoso La Legione viene sciolta
senza preavviso il @ marzo del '1@ -%i sono documenti dei consolati italiani del sud della 'rancia in
cui sono riportate notizie sui volontari# lasciati a se stessi Senza soldi per il viaggio di ritorno e
senza abiti civili5 avevano soltanto le casacche militari da indossare# maleodoranti# sporche e
lacere2
.n patria# se da una parte gli interventisti ostentano in prima +ila durante comizi e cortei i reduci
garibaldini delle *rgonne come +ossero icone viventi# dall'altra vengono attaccati non solo dai
neutralisti / in particolare cattolici e socialisti / ma anche dai repubblicani mazziniani Secondo le
loro accuse# Peppino 0aribaldi non avrebbe -di+eso la dignit$ e l'autonomia dei volontari italiani2 e
li avrebbe -resi di +atto dei soldati +rancesi come tutti gli altri# mettendoli totalmente al servizio
delle esigenze del governo d'oltralpe# +acendo perdere il signi+icato politico della loro scelta2#
spiega la %ecchinato Peppino 0aribaldi diviene il responsabile dell'intera vicenda -La stessa
opposizione del '143'1@ +ra mazziniani e garibaldini / continua 8e9ri!s / la si ritrova nel
6isorgimento# )uando <azzini accus l'&roe dei due mondi di aver tradito l'ideale repubblicano
Peppino 0aribaldi ebbe comun)ue la sua parte di responsabilit$# a causa della sua abitudine di +are
alla stampa proclamazioni tanto eccessive )uanto assurde2 * ogni modo -in .talia# all'inizio# +urono
ben pochi i settori che espressero entusiasmo verso l'iniziativa garibaldina / rileva la %ecchinato /
'ra l'altro# i nazionalisti trattarono a lungo con disprezzo i volontari che combattevano in 'rancia5
per )uesti era scandaloso che degli italiani combattessero con un altro popolo La situazione cambi
con l'evolversi del )uadro internazionale e# soprattutto# )uando tra i garibaldini si registrarono i
primi caduti# in particolare (runo e %ostante 0aribaldi2
La partenza dei volontari +a comun)ue tirare un sospiro di sollievo alle autorit$ +rancesi Se negli
assalti si erano dimostrati combattenti senza pari# -l'indisciplina dei garibaldini +uori dal campo di
battaglia ! proverbiale# tanto da diventare luogo comune# talvolta persino esagerato H nei momenti
di stasi# di incertezza rispetto al ruolo dei volontari che in 'rancia# nel 1E1@# si registrano i pi4 gravi
episodi di indisciplina2
.n .talia il progetto di costituire un corpo di volontari non va diversamente dalla 'rancia .
garibaldini sono invisi agli alti gradi militari .l capo di Stato maggiore# generale Luigi %adorna# li
odia pro+ondamente1 un sentimento condiviso da Sidne9 Sonnino# allora ministro degli &steri
%ome per la Legione d'intervento in Serbia# proposta l'anno precedente al governo italiano da
Peppino 0aribaldi# anche l'ipotesi di costituire un corpo +ranco viene +atta nau+ragare Le %amicie
rosse sono in)uadrate come volontari in una unit$ regolare dell'esercito# la brigata *lpi &# con la
divisa italiana# gli -eroi delle *rgonne2 si lanciano nuovamente nell'immane carne+icina della
0rande guerra
PER SAPERNE DI PIU'
8ubert 8e9ri!s# Les garibaldiens de '!4# Serre 200@
&va %ecchinato# Camicie rosse# Laterza 2011
BOX 1
IN CELLA PER PETRARCA
%ome molti altri ragazzi a++ascinati dal mito di 0aribaldi e della 'rancia repubblicana# a sedici anni
Iurt SucJert# lo scrittore che nel '2@ assumer$ il nom de plume di %urzio <alaparte# si arruola nella
Legione garibaldina *rriva tardi per prendere parte ai combattimenti .n compenso ad *vignone#
dove viene ac)uartierato nel palazzo dei Papi# si dedica con passione maniacale a individuare le
tracce lasciate nella citt$ dal poeta trecentesco 'rancesco Petrarca ,e parla in continuazione ai suoi
commilitoni che# totalmente indi++erenti e annoiati dalla vicenda# gli rispondono a male parole Per
nulla scoraggiato# SucJert insiste# +inch; viene alle mani con un altro volontario =n sergente
+rancese# pensando si trattasse di una rissa per motivi politici# li +a chiudere nelle segrete del
palazzo Le continue orazioni di SucJert dovevano essere particolarmente insopportabili se l'altro
garibaldino coinvolto# con un moto di liberazione# scrisse sul muro della sua cella5 -Per +ortuna )ui
non c'! Petrarca2
BOX 2
LEGIO PATRIA NOSTRA
,ell'immaginario popolare ! l'ultima spiaggia per romantici avventurieri e criminali in +uga dalla
legge Spesso ! stato cos7 La Legione straniera# creata dal re di 'rancia Luigi 'ilippo nel 1"F1#
rimane comun)ue uno dei pi4 +amosi corpi d';lite militari i cui componenti# prima di ottenere il
permesso per indossare il #pi blanc# il tradizionale cappello del legionario# vengono sottoposti a un
duro addestramento +isico e psicologico +inalizzato a sviluppare un in+lessibile spirito di corpo
Balle ottocentesche imprese coloniali all'attuale con+litto in *+ghanistan# la Legione ! stata presente
in tutte le aree di crisi del mondo ,elle sue +ile sono passati il bandito spagnolo <iguel *tienza#
legato alla banda di 0raziano <esina1 il ras +ascista 0iuseppe (ottai1 gli scrittori (laise %endrars ed
&rnst KLnger1 il musicista americano %ole Porter1 l'eM primo ministro iraniano Shapur (aJhtiar1
principi e regnanti# come *age di Banimarca# Luigi .. di <onaco# Pietro . di Serbia