Sei sulla pagina 1di 4

LA SPINTA!

nasce dall’esigenza di un gruppo di lavoratori e lavoratrici del territorio come strumento di


contro-informazione e collegamento tra lavoratori,precari e studenti,per creare percorsi di autorganizzazione.

Foglio di controinformazione e collegamento

Tra lavoratori,precari e studenti del nord-ovest milanese

L’ OSPEDALE DI
PASSIRANA E’ DESTINATO
ALLA CHIUSURA?
Nell’ ottobre del 2008 la direzione dell’ azienda Salvini presentò
alla RSU un piano che prevedeva sostanzialmente,se non pro-
prio la chiusura, lo svuotamento di una sua funzione riabilitativa
anche in relazione alla chiusura ( oggi definitiva) della medicina
2 uomini di Rho. La proposta aziendale proponeva lo sposta-
mento al presidio di Rho della psichiatria e della cardiologia
riabilitativa, mentre al presidio di Garbagnate sarebbe
f inita la pneumologia e la neuromotoria.
In pratica lo svuotamento totale del presidio di Passirana.
Una parte di lavoratori si oppose a questa prospettiva e a no-
vembre del 2008 si definì un accordo che prevedeva la riapertu-
ra della medicina di Rho e il mantenimento delle funzioni riabili-
tative di Passirana; il tutto doveva avvenire entro febbraio del
2009. Niente di tutto q ue s t o è successo.
Il 28 agosto 2009 la direzione aziendale da una informativa alla
RSU e dichiara che dal 7 settembre ’09, 22 posti letto di riabili-
tazione verranno trasferiti al presidio di Bollate perché deve di-
ventare un polo riabilitativo- geriatrico di riferimento come mission aziendale,( probabilmente anche in vi-
sta della costruzione della cittadella della salute che vede l’ospedale Sacco come polo di riferimento).
La psichiatria verrà trasferita a Rho e, per il momento, al posto dei 22 posti letto persi, verranno inventati
20 posti letto di riabilitazione media dati in appalto al privato. L’ azienda deve solo “vigilare” sulla quantità
e qualità della prestazione. CONTINUA A PAG.2 (le nostre valutazioni)

COOPERATIVE: LA NUOVA FRONTIERA DELLO TAGLI PESANTI


SFRUTTAMENTO E DEL RICICLAGGIO. PER LA SANITA’ !
Ma qualcosa sta cambiando. Il governo presenta alle regioni una
Le cooperative nate oltre un secolo fa come strumento di proposta sul “patto per la salute”
difesa economica per i lavoratori,sono oggi state trasformate fatta di tagli in tutti i sensi.
dal capitale in uno strumento all’avanguardia di sfruttamento Sono anni che il governo vuole tagliare
dei lavoratori e riciclaggio di soldi sporchi per le mafie. la spesa sanitaria,così come tutta la
CONTINUA PAG.3 spesa sociale, senza riuscirci, forse
questo è l’ anno buono. Noi la chiame-
INFLUENZA ”A” H1N1 IL VERO PERICOLO remmo di “lacrime e sangue” ma or-
E’ IL VACCINO E 10 MILIARDI DI € ! mai,una dizione del genere, non fa più
nessun effetto ai lavoratori che la subi-
Prendere una posizione forte e chiara sulla situazione Italiana
e mondiale, a riguardo dell’ influenza suina è importante anche scono passivamente, mentre faranno
nel nostro piccolo, per cercare di rendere consapevoli quanti sicuramente effetto,sia sui lavoratori
più cittadini possibile. che sui cittadini, i tagli proposti,che so-
CONTINUA A PAG. 4 no: CONTINUA A PAG.2

FIP. Settembre 2009 RHO


Pagina 2 SANITA’ Settembre 2009 N° 10
di risparmio e
LE NOSTRE VALUTAZIONI! speculazione,
CONTINUA DALLA PRIMA viene a mancare
Noi pensiamo.e lo diciamo da tempo, che l’ ospe- a tutti i cittadini e
dale di Passirana diventerà appetibile,anche in vi- non solo ai
sta dell’ expò, per diventare un albergo con piscina Rhodensi.
con tanto di riabilitazione per ricchi. Infatti l’offerta sa-
E’ evidente che questo progetto è fatto per tirare nitaria dell’azien-
avanti e barcamenarsi momentaneamente, ma il da Salvini è dimi-
futuro di Passirana, per noi, è segnato: è possibile nuita in questi ulti-
che chiuda nel prossimo futuro perché così vuole la mi tre anni. A
politica e l’efficienza. L’ esposizione fatta dal diret- Rho, due medici-
tore sanitario aziendale il 27 agosto’09 è stata elo- ne hanno chiuso i
quente sulla direzione che seguirà l’ azienda. Una battenti,l’ORL an-
cosa è certa: queste scelte aziendali per il momen- che,la politica sa-
to passeranno perché non esiste una opposizione nitaria, a partire
politica, sindacale e dei lavoratori, in quanto partiti da quella nazio-
e sindacati concertano in peggio le condizioni com- nale mira alla pri-
plessive, mentre la stragrande maggioranza dei vatizzazione e al
lavoratori pensano solo ai soldi che non avranno risparmio per far pagare il costo totale ai cittadini.
mai, accettando tutto il peggio che gli capita addos- Basta leggersi i contratti nazionali di alcune catego-
so. L’ unica speranza di opposizione può venire rie( chimici, ecc.) dove i nostri “difensori” sindacali
dalla mobilitazione che i cittadini e quella parte di hanno inserito la sanità a pagamento, a scapito
lavoratori che si oppongono sapranno mettere in degli aumenti in busta paga, e vedere come è au-
campo. mentato il ricorso dei cittadini alle visite private a
La nostra lotta- se lotta sarà- non va e non deve pagamento.
andare per una difesa campanilistica del presidio in QUESTO E’ IL FUTURO: LACRIME E SANGUE
sé contro Bollate, sarebbe veramente riduttiva, ma PER CHI LAVORA E PER I CITTADINI CHE HANNO
deve essere sviluppata perché complessivamente BISOGNO DELLE CURE NECESSARIE
una offerta sanitaria valida , per le scelte politiche

TAGLI PESANTI PER LA Riduzione degli organici per ASL “BS” e due –tre volte in più di un
e Ospedali per ridurre la spesa, infermiere (vedi gli stipendi messi
SANITA’ ! governo e regioni stabiliranno( in in rete dalla direzione) ovviamen-
CONTINUA DALLA PRIMA base ai parametri della regione o te facciamo queste osservazioni
- riduzione entro il 2011 dei posti della media delle regioni più vir- con ironia, in quanto conosciamo
letto per acuti da 3,8 a 3,3 tuose-leggi sempre che rispar- bene i lavoratori della sanità, e
(escluso lo 0,7 per la lungo de- miano-) a quanto ammonta il per- siccome sappiamo che sono de-
genza) per mille abitanti che si sonale in più, in base al posto gli individualisti perfetti essi ac-
traduce in un taglio tra 7 e 10 letto o in base alla popolazione cetteranno questi tagli come il
mila posti letto con chiusura dei assistita sul territorio,poi attue- male minore, al pari dei “loro”
piccoli ospedali.( vedi Passirana ranno riduzione e tagli. Per ga- sindacalisti confederali e autono-
la fine che fa). rantire la riduzione della spesa mi che dopo qualche sbadiglio
- Applicazione dei costi standard sanitaria complessiva il governo correranno tutti a firmare, dai loro
di riferimento per tutte le presta- e le regioni ridurranno ogni anno politici, per diminuire il personale
zioni prendendo a riferimento la il personale e il suo costo, inoltre in cambio di qualche briciola di
regione o la media delle regioni si bloccherà il turn-over e i soldi soldi che non ci saranno nean-
più virtuose( leggi risparmiano). di chi si licenzia o si pensiona, che più.
- Riduzione del finanziamento al non andranno più a rimpinguare Da parte nostra noi saremo, co-
SSN :104 miliardi di € per il 2010 il fondo della produttività integra- me sempre, fermi oppositori al
e 106,31 per il 2011. secondo le tiva, ma saranno veri e propri peggioramento delle condizioni
regioni tale finanziamento è sot- risparmi di bilancio per le azien- lavorative,
tostimato di 7 miliardi€. de ospedaliere e le ASL. I lavora- sappiamo che la maggioranza
- Ticket su assistenza farmaceu- tori saranno cornuti , mazziati e dei lavoratori non ci seguirà, per
tica e specialistica ambulatoria- aggiungiamo noi : anche conten- il momento, ma non sarà questo
le,prestazioni in day-hospital, ti , perché saranno felici di immo- a fermare la nostra lotta, perché
spese alberghiere sui ricove- larsi, per lavorare ancora di più di siamo sempre fiduciosi e dinami-
ri,aumento delle tariffe pagate oggi, e far guadagnare quei pa- ci, non schematici e fermi, che le
dai cittadini per le prestazioni in rassiti di dirigenti che guadagna- condizioni materiali metteranno
libera professione. Tutto questo no minimo quattro volte in più di in moto i lavoratori e noi saremo
solo per le regioni in deficit e che un lavoratore di categoria “B” O pronti per dirigerli.
splafonano ulteriormente.
Numero 10 Settembre COOPERATIVE Pagina 3

COOPERATIVE: LA NUOVA FRONTIERA DELLO SFRUTTAMENTO E DEL RICICLAGGIO.


Ma qualcosa sta cambiando.
CONTINUA DALLA PRIMA pressi da una politica aziendale indiretta,minacce e repressione
Il sistema delle cooperative è repressiva, ci sono turni di lavoro contro chi si oppone e ovviamen-
diffuso ormai in ogni settore lavo- di 12-13 -15 ore, in alcune azien- te il non rispetto dei diritti più ba-
rativo,dalla logistica ai servizi fino de non ci sono i bagni,la mensa silari dei lavoratori.
alla produzione di fabbrica, il è inesistente, spesso
meccanismo col quale si diffon- vengono detratte deci-
dono è molto semplice quanto ne di ore di straordina-
perverso, esse nascono lavorano rio dallo stipendio, il
per un po’ di tempo,falliscono lavoro è sottoposto al
(per non pagare tas- cottimo con ritmi di la-
se,stipendi,tfr,ecc.) e rinascono il voro massacranti,sono
giorno dopo con un nome diver- tantissimi i casi in cui le
so ma con lo stesso proprietario, aziende falliscono e i
la tipologia dei padroni di queste lavoratori rimangono senza TFR Ma nel titolo abbiamo anche
cooperative può essere divisa in o mesi di stipendi non pagati e la scritto che qualcosa sta cam-
tre: padroni, ex sindacalisti o po- cosa più assurda è che gli stessi biando, soprattutto da quando
litici e organizzazioni mafiose ( il datori di lavoro riaprono altre co- circa un anno fa i lavoratori di
caso più eclatante è l’ortomerca- operative indisturbati, la repres- alcune di queste cooperative in
to di Milano). sione verso i lavoratori che si ri- particolare a Origgio hanno deci-
Vogliamo partire da due tristi epi- bellano è dura, vengono de- so di dire basta e si sono orga-
sodi avvenuti sul nostro territorio mansionati o spostati per puni- nizzati all’interno dello Slai-cobas
per raccontare le condizioni di zione a svolgere lavori pericolo- con l’appoggio esterno di compa-
lavoro all’interno di queste coo- si , gli viene impedita la pausa gni e compagne di alcuni centri
perative; alla Sifte berti di Lainate pranzo sotto minaccia di provve- sociali,comitati e di lavoratori del-
qualche mese fa muore un lavo- dimenti disciplinari, vengono li- la zona, vincendo la lotta dopo
ratore schiacciato contro il muro cenziati e ci sono stati casi in cui una serie di picchetti, ottenendo
da un camion che stava scari- sono stati picchiati. aumenti salariali e il rispetto dei
cando, mentre un paio di setti- Potremmo andare avanti per diritti.
mane fa alla DHL di Terrazzano molto a raccontare le condizioni Questa lotta ha aperto uno spira-
è rimasto ferito gravemente un di lavoro, ma ci vogliamo soffer- glio importante all’interno di tutto
lavoratore schiacciato dal ribalta- mare su un altro punto che non il settore delle cooperati-
mento di una piattaforma. Questi va trascurato,tutto questo avvie- ve,perché dopo Origgio è arriva-
episodi sono purtroppo molto ne con la complicità diretta dei ta la Vittoria di un’altra cooperati-
frequenti ma solo nei casi più sindacati confederali non solo gli va a Turate,mentre altri lavoratori
gravi se ne viene a conoscenza, episodi subiti individualmente dai in altre cooperative si stanno or-
questo perché molte volte i lavo- lavoratori che vengono convinti ganizzando per iniziare la lotta.
ratori che all’interno di queste dai sindacalisti a licenziarsi o ad Rientra in questo contesto la par-
cooperative sono per il 95% im- accettare salari più bassi, ma, e tecipata assemblea che si è svol-
migrati hanno paura di denuncia- questo ne evidenzia la vera natu- ta 3 settimane fa tra tutti i lavora-
re gli incidenti a causa del doppio ra, recentemente è stato firmato tori delle cooperative in lotta, do-
ricatto che devono subire, perdita il contratto nazionale delle coo- ve si sono discusse le prossime
del lavoro e del permesso di sog- perative e questi sindacati hanno iniziative e dove i lavoratori immi-
giorno. pensato bene di stipulare nelle grati in prima persona hanno de-
varie aziende contratti ciso come affrontare la battaglia
interni che lo peggiora- più generale,dalla lotta al razzi-
vano in termini di diritti smo alla lotta a questa società
e di salario. Quando si impregnata di ingiustizia sociale
dice hanno la faccia e basata sul profitto dell’uomo
come il culo! sull’uomo. Noi da parte nostra in
Come abbiamo scritto quanto compagni/e, lavoratori/ici
nel titolo le cooperative non possiamo che continuare la
Ma andiamo avanti perché gli rappresentano la nuova frontiera lotta che ogni giorno portiamo
episodi sopracitati sono la conse- dello sfruttamento e del riciclag- avanti e quindi ci schieriamo in
guenza diretta delle condizioni di gio e non si fanno mancare nien- prima persona al fianco e di tutti
lavoro esistenti all’interno di que- te, illegalità diffusa (alla faccia quei lavoratori che scendono in
sti luoghi dello sfruttamento, do- della sicurezza che ogni giorno ci lotta a difesa delle proprie condi-
ve : i diritti più basilari sono sop- propinano), corruzione diretta e zioni di vita e di lavor.
Pagina 4 INFLUENZA Settembre2009 N° 10
INFLUENZA ”A” H1N1 IL VERO PERICOLO E’ IL VACCINO E 10 MILIARDI DI € !

CONTINUA DALLA PRIMA vogliono rendere obbligatorio per Cloruro di sodio( sale da cucina),
Questa nostra esigenza nasce tutti con il rischio di causare an- Squalene: olio ricavato dagli
dal fatto che i mass-media esa- che delle morti altro che demo- squali che induce infiammazioni
gerano a dismisura il pericolo del crazia. L’ altro aspetto importante croniche, Thimerosal: mercurio
virus ( che invece è nostro ami- che i cittadini devono sapere è ( lo ritrova in tutti i vaccini ed è
co) per impaurire la popolazione che i governi hanno concesso l’ tossico in qualsiasi quanti-
e renderla docile al potere immunità alle case farmaceutiche t à ) , v i t a m i n a “ E ” .
“mafioso” dell’ O.M.S e delle ca- in caso di ricorsi per eventuali - Baxter con sede a chicago.
se farmaceutiche, con la collusio- morti o danni da vaccino. Celvapan( cefalea,vertigini,e altri)
ne dei governi nazionali, al fine di Domandiamoci tutti : che bisogno Trometamolo: può essere
intascare i dieci miliardi di euro c’è di dare l’ immunità ai produt- nocivo se inalato.
preventivati per il costo del vacci- tori se dicono che il vaccino è - Novartis con sede a Basilea.
no, con il rischio di causare gravi sicuro? In realtà noi faremo da FOCETRIA: ha numerosi effetti
danni a chi si sottoporrà al vacci- cavie per i loro veleni. collaterali. Squalene: già detto.
no. L’ Italia vuole vaccinare 24 CITTADINO: PRIMA DI VACCI- MF59: è un adiuvante a base di
milioni di persone,la Francia vuo- NARTI CHIEDI LA PERICOLO- olio che contiene Span85 e
le raggiungere il 100% della po- SITA’ DELLE SOSTANZE CHE Squalene che da studi fatti com-
polazione, la Spagna il 60%, l’ CONT IENE IL VACC INO. porta gravi deformazioni. Span8-
Inghilterra il 70%, la Germania il Riportiamo la pericolosità di alcu- 5 : è un liquido oleoso usato nell’
100% con due miliardi di € di ne, riprese da un articolo di industria tessile è tossico.
investimento. Il governo America- Luciano Gianazza,in base Chiunque voglia informazioni più
no mette a disposizione 1,8 mi- alle case produttrici: complete le può chiedere.
liardi di dollari oltre il fondo di e- - GlaxoSmitKline sede a Londra:
mergenza che ha a disposizione adiuvante alluminio( causa forti MEDITATE BENE PRIMA DI
di 7,8 miliardi di dollari. reazioni), Daronrix, Formaldeide ESSERE VACCINATI E RIBEL-
Come si vede una bella fetta di (nota sostanza cancerogena e LIAMOCI A QUESTA SCHIAVI-
torta che andrà alle tre maggiori tossica ),octoxynol 10 (può alte- TU’ CHE CI VOGLONO IMPOR-
case farmaceutiche (più altre) rare il metabolismo e causare RE ANCHE SUI VACCINI.
che sono la Novartis, Glaxo danni alle cellule), polisorbato80 DIVENTIAMO CONSAPEVOLI
SmitKline , Baxter. è un emulsionante ed è un ingre- DI NOI STESSI: DICIAMO NO
Quello che i cittadini-lavoratori diente del “Gardasil” che viene ALLE VACCINAZIONI.
devono sapere è: che il vaccino imposto come vaccino contro il SE CI OBBLIGANO COSTITUIA-
non è testato a sufficienza e che i collo dell’ utero e MO COMITATI NEI QUARTIERI.
governi, pressati dall’ O.M.S., lo provoca infertilità e altro.
Le informazioni per questo articolo sono state prese da uno scritto di Luciano Giannazza, per chi volesse
approfondire rimandiamo ai suoi articoli sulla rete internet
LA SPINTA! ha l’obbiettivo di creare una rete di solidarietà e di lotta per Lo SLAI-COBAS RHO
sostenere le vertenze nei posti di lavoro e nel territorio e per iniziare a offre assistenza
porre le basi per lo sviluppo di una rete auto-organizzata di sindacale il Mercoledì
lavoratori,precari,disoccupati e studenti,che riesca a portare avanti nel dalle 20 alle 21
territorio un percorso di resistenza e di conquista dei diritti che ci stanno in via dante 5 a Rho
togliendo. mandaci la tua opinione,il tuo contributo e partecipa. SLAI COBAS RHO
Ci troviamo a Rho tutti i Mercoledì dalle 19.30 in via dante 5.
PER INFO E CONTATTI: Www.slaicobasmilano.org
E-MAlL: laspinta@yahoo.it Www.slai-cobas.org

Www.infolaspinta.blogspot.com