Sei sulla pagina 1di 37

La scintigrafia paratiroidea

MEDICINA NUCLEARE - UNIVERSITA’ DI CAGLIARI


Le ghiandole paratiroidi

• Originano dalla III e IV tasca branchiale:


Dalla III originano le paratiroidi inferiori ed il
timo
Dalla IV originano le paratiroidi superiori
• Il loro numero e la loro localizzazione varia: di
regola sono 4 (84%); possono variare da 1 a 12
• L’ectopia nel mediastino superiore è frequente
Le ghiandole paratiroidi
Le ghiandole paratiroidi
• Ogni ghiandola paratiroide è avvolta da una
capsula fibrosa che si estende nel parenchiama
a costituire setti che la dividono in lobuli.
• E’ fornita da un ricco network di capillari
• Clusters di cellule sono dispersi in tessuto
adiposo
• Le cellule paratiroidee si distinguono in :
• Chief cells (~ 80%)
• Oxyphil cells
Gli iperparatiroidismi

• Iperparatiroidismo primitivo
• Iperparatiroidismo secondario
• Iperparatiroidismo terziario
Iperparatiroidismo primitivo
Prevalenza : 1-5 casi per 1000 soggetti adulti

• Adenoma paratiroideo ( 80%)


• Iperplasia delle paratiroidi (15-20%)
• Carcinoma paratiroideo ( 1-2%)

• PTH
• Ca
Iperparatiroidismo secondario
• Prevalentemente legato ad IRC
• Deficit di Vit D (dieta inappropriata, malattie
gastroenteriche, malattie epatiche)

• PTH

• Ca
Iperparatiroidismo terziario

• Evoluzione clinica della forma secondaria

• PTH

• Ca
Metodologie scintigrafiche

• Scintigrafia paratiroidea “dual tracer”


(Subtraction technique)
Ferlin, J Nucl Med Allied Sci, 1981

• Scintigrafia paratiroidea “single tracer”


(Double phase study)
Taillefer, J Nucl Med, 1992
Metodologie scintigrafiche
Attuali radiofarmaci di scelta

• 99m
Tc-Sestamibi
• 99m
Tc-Tetrofosmin
• 99m
TcO4
• 123
I
Scintigrafia paratiroidea “double phase”
Impiego di unico farmaco : 99mTc - Sestamibi
Rationale di utilizzo:
• Composto cationico
• Composto lipofilo
• Elettiva concentrazione intracellulare in funzione
della differenza di potenziale transmembrana
• Particolare concentrazione intramitocondriale
per differenza di potenziale citosol/mitocondri
• Elevato numero di mitocondri nelle cellule
iperfunzionanti !
Scintigrafia paratiroidea “double phase”
Rationale di impiego del Sestamibi

• “residence time” intracellulare differente tra


cellule normofunzionanti ed iperfunzionanti

• Clearance del sestamibi veloce dalle cellule


normofunzionanti, lenta da quelle iperattive
Scintigrafia paratiroidea “double phase”
Iperparatiroidismo primitivo: Adenoma paratiroideo
Medicina Nucleare - Università di Cagliari

Fase tiroidea Fase paratiroidea


Scintigrafia paratiroidea “double phase”
Iperparatiroidismo primitivo: iperplasia bilaterale
Medicina Nucleare - Università di Cagliari

Fase tiroidea Fase paratiroidea


Scintigrafia paratiroidea “double phase”
Iperparatiroidismo terziario: paratiroide iperplasica
mediastinica
Medicina Nucleare - Università di Cagliari

Fase tiroidea Fase paratiroidea


Scintigrafia paratiroidea “double phase”
Iperparatiroidismo terziario: paratiroide iperplasica
mediastinica
Medicina Nucleare - Università di Cagliari

Reperti anatomici e morfologici


Scintigrafia paratiroidea “dual tracer”
(subtraction technique)

Impiego di due radiofarmaci:


• 123I / 99mTcO4
• 99m
Tc-Sestamibi / 99mTc-Tetrofosmin

Coakley, Nucl Med Comm, 1989


Scintigrafia paratiroidea “dual tracer”
(subtraction technique)

Sestamibi

Pertecnetato Sottrazione
Indicazioni all’esecuzione della
scintigrafia paratiroidea

• Localizzazione di tessuto paratiroideo


iperfunzionante, eutopico
• Localizzazione di tessuto paratiroideo
iperfunzionante, ectopico
• Localizzazione di tessuto paratiroideo
iperfunzionante dopo paratiroidectomia
clinicamente non risolutiva
Indicazioni all’esecuzione della
scintigrafia paratiroidea

• Localizzazione di tessuto paratiroideo


iperfunzionante nell’iperparatiroidismo terziario

• Carcinoma paratiroideo
La scintigrafia surrenalica

MEDICINA NUCLEARE - UNIVERSITA’ DI CAGLIARI


SURRENI
SURRENE
Scintigrafia corticosurrenalica

MEDICINA NUCLEARE - UNIVERSITA’ DI CAGLIARI


131I-Iodocolesterolo

Soluzione per somministrazione e.v. di:


•19-iodocolesterolo
•6-β-iodometil-norcolesterolo

Medicina Nucleare -Università di Cagliari


Farmacocinetica del 131I-nor-
colesterolo
Dopo somministrazione e.v. :
• Incorporazione nelle LDL e quindi
incorporazione intracellulare per trasporto
mediato dai recettori per l’LDL
• Il colesterolo rappresenta il substrato per la
sintesi dei corticosteroidi
• l’analogo del colesterolo radiomarcato subisce
l’esterificazione, viene incorporato nel pool dei
lipidi intracellulari, ma non subisce ulteriore
metabolizzazione.
Medicina Nucleare -Università di Cagliari
Farmacocinetica del 131I-nor-
colesterolo
• Non vengono sintetizzati ormoni steroidei
radiomarcati
• Gli analoghi marcati del colesterolo captati dai
recettori epatici per l’LDL vengono escreti
seguendo il metabolismo degli acidi biliari e
quindi il circolo enteroepatico
• L’uptake dei radiofarmaci adrenocorticotropi è
modulato dall’asse ipotalamo-ipofisario e dal
sistema renina-angiotensina-aldosterone
Indicazioni cliniche
• a) Sindrome o Malattia di Cushing
2. Iperplasia bilaterale
2. Adenoma
• b) Sindrome di Conn
5. Iperplasia bilaterale
6. Adenoma
• c) Sindromi virilizzanti
• d) Residuo funzionale postresezione
• e) Incidentaloma
Medicina Nucleare - Università di Cagliari
Scintigrafia corticosurrenalica
Medicina Nucleare - Università di Cagliari

Cushing’s syndrome:
Adenoma
Scintigrafia corticosurrenalica
Medicina Nucleare - Università di Cagliari

Cushing’syndrome:
Iperplasia bilaterale
Scintigrafia medullosurrenalica

MEDICINA NUCLEARE - UNIVERSITA’ DI CAGLIARI


131
I-Meta-iodobenzilguanidina
(MIBG)

La MIBG rappresenta la combinazione tra il


gruppo benzilico del bretilium ed il gruppo
guanidinico della guanetidina.

Medicina Nucleare -Università di Cagliari


Farmacocinetica del 131I-MIBG
Struttura simile alla norepinefrina
Si localizza con meccanismo attivo nella membrana
delle cellule cromaffini
Penetra nel citoplasma dove viene attivamente
trasportato nei granuli di deposito delle
catecolamine con meccanismo di pompa protonica
ATP-asi dipendente.
Può subire con medesimo meccanismo rilascio e re-
uptake
Medicina Nucleare -Università di Cagliari
Indicazione all’impiego del
131
I-MIBG

• Scintigrafia medullosurrenalica

• Scintigrafia di tessuto cromaffine


extrasurrenalico

Medicina Nucleare - Università di Cagliari


Indicazioni cliniche

• Feocromocitoma
• Neuroblastoma
• Paraganglioma
• Apudoma
• Incidentaloma surrenalico
• Metastasi da neoplasie del tessuto cromaffine
La scintigrafia medullosurrenalica
Medicina Nucleare - Università di Cagliari

MIBG SC. RENALE FUSIONE


La scintigrafia medullosurrenalica
Medicina Nucleare - Università di Cagliari

Right