Sei sulla pagina 1di 20

c c 

    

    
   
 c    c 
c  

Giacomo Rella
 $    

   

O      

 !! !
"!!!!

O   
 ! 
 ! 
##!"!

O $ $
!! 
%
!&!!'
      
ainerali argillosi

O $$ $ Sostanza organica


!#! (
Ossidi di Ferro

O      

DINAaICA DELLE ATTIVITÀ BIOLOGICA


ARGILLE
Œ'     $ 
)"(% !(!(!*
&# %!+
%!+ !'

Ñ c
c  #%!

Ñ c !
!"!

Ñ (
 "!& ,  '((
ÿ') $ 
ÿ')  $ 
c(&%-.!!./'

Ingurgitano ed espellono il terreno aovimento all¶interno del suolo

$( 

Poliedrica subangolare Granulare


c 

##!0!"( #"(!"(!!!
oPosizionamento casuale e packing voids
Derivati dall¶accumulo delle particelle più piccole del
suolo. Contengono all¶interno acqua non disponibile per

Ñ # le piante (elevata superficie di contatto acqua solido).


Qui avvengono le reazioni chimiche.
ø < 50 ȝm

 #
Derivati dall¶accumulo di particelle di svariate dimensioni.
Ñ Contengono acqua disponibile per le piante.

Derivati dall¶accumulo di particelle grossolane.


Ñ # Drenano acqua verso il basso.
ø > 50 ȝm

o Processi biologici (pedofauna e radici)

o Processi fisici (fessurazione)


 (# !*

O  !*&12'
##!! "((! (  #
"(!&ÿ 12'

O  !*##!&12'
##!! "((!#  #
"(!  (# ( "( (! 
#!!( (

P = 1- Da/Dr * 100
   c  
Ñ  & 3!"!4 4 '
  . !  5  &0'

Ñ
 &
-!"!4 4 '
)!  .  .  .#!  ! 

Ñ ()(
 
c#!* - ( 
Ñ  

 !(!&6ÿ0#('
!(!&6ÿ0#('!
!
(#!!(!#! &
&++70' 
" 8(!#!*

Ñ cc
cc 
metodi tradizionali (no meccanizzazione)
%  e maggese
! coltivazioni intensive e
alta meccanizzazione

ÑaICROAGGREGAZIONE

Particelle fortemente legate formano aggregati di dimensione uguale


al limo (pseudolimo) e alla sabbia fine
 c   
V 
 

 
 

V 
 



 
 



 


   

Œ' !!(! (#( " 


8! ( (!! !
#," & !!'
  c

ÿ' # #!.  # ( 89(.


(#   #!9( ! 
" !(!# !
!&# !( !!'
    $ 

‘  ‘

      ‘  


 ‘   
‘   ‘‘

Ñ (! (!!

Ñ (!(
(! (!!
Π 
#! (#! ( ."!(!
(%(# !*

 ‘
Gli agglomerati sfaldati, con l¶azione dell¶impatto delle gocce, avanzano
verso i packing voids della superficie del suolo

3)
 
Le particelle sfaldate vanno definitivamente a chidere le aperture dei pori,
facendo così diminuire l¶infiltrabilità

Al termine di questi processi appare una   ! sulle micro depressioni

e invece al disotto della crosta la dimensione delle particelle e degli aggregati

rimane invariata (dopo un po¶ di tempo dalla formazione della crosta)


(!(
Non c¶è una distinzione netta tra le varie fasi, in questo processo, in quanto avviene
lentamente.

Π"# del bagnamento gli aggregati risultano essere poco sfaldati. La sezione
di studio rivela un modesto accumulo di particelle tra gli aggregati. Il contenuto d¶acqua
non cambia durante l¶esperimento.

 ! sulla superficie del suolo, non si è avuta una formazione totale di crosta e
alcuni packing voids sono rimasti liberi dalle particelle. Anche la dimensione dei pori
non risulta essere cambiata.
L¶influenza del 

   cambia la stabilità degli aggregati e
la dinamica di formazione di croste. I risultati mostrano che l¶umidità iniziale di un
suolo va presa in considerazione, prima di determinare il rischi di erosione e di
ruscellamento; inoltre il calcolo di tale rischio, varia col variare dell¶evento piovoso
e della tipologia di suolo. Quindi un indice di erodibilità di un suolo non può essere
definito come una caratteristica permanente in quanto bisogna tener conto degli eventi
storici climatici e degli utilizzi agricoli di quel determinato suolo.
!!( ! ! (#
EFFETTI SUL SUOLO

Ñ Abbassamento permeabilità
‡ainor infiltrazione
‡Ruscellamento superficiale
‡Erosione

EFFETTI SULLA GESTIONE COLTURALE

ÑDispendio energetico per lavorazioni atte alla


rottura della crosta
ÑDifficoltà di germinazione
ÑPerdita della fertilità
Ñaaggior impiego di fertilizzanti
$
O à  
"! "8!#!& 
"8!#!&  :% '

O ‘  
 

!!(#!#;!! ! (#

O 
   
  
! " # %& %-( !'

O m   
8(!#!- (#!( ((!"!8#!!
!!89(9( !!

O V   
 !%(  ! ( (&(-'- "!!!%"#
!!%(##!* -<
Ñaaggiore microaggragazione
ÑResistenza all¶erosione
ÑDiminuzione di ruscellamento superficiale
ÑDiminuzione formazione di croste
Ñaaggior permeabilità e infiltrabilità
$   =
› 

! !4 !(!!(-#"


# #(#!%(
#!% ! !"   #
!#!> !9( !(( 
  #;# %   !!(
!(!!!!!*
(

!-!!*( (>## !!


--. -
- %-  .8 !4
#!! !%9( !&"8>*(
!"!!*' 
 $ 

8  !
 ! !!-
!!!##! !
  
    
 .9(!

.9(!
-(!#!##! 

!. (! #!!!(!.>


 !(8!!!#! !
 

   
8 8  .
 .
#!!(!!# ("
 

Scarsa infiltrazione Ruscellamento superficiale Erosione

Intasamento pori
‘  $ ‘ 
 aicrodeposizione

All¶interno della superficie Sulla superficie


Flusso di fluido e
particelle sospese

Sfaldamento aggregati

Impatto goccia-suolo
 

‘&  

Aumento infiltrabilità Riduzione ruscellamento Riduzione erosione

Aumenta microaggregazione Evita impatto goccia-suolo

‘ ‘ ‘%